Roger ed il suo infortunio Copertina, Generica

Roger Federer: un infortunio che cambierà il suo 2016?

05/02/2016 08:45 26 commenti
Roger Federer classe 1981, n.3 del mondo
Roger Federer classe 1981, n.3 del mondo

Ufficialmente parlano di un infortunio occorso mentre giocava al parco con i propri figli: poco importa però la genesi di tale stop, per Roger Federer si prospettano adesso mesi complicati.

Lo stesso campionissimo svizzero ha comunicato con voce social il suo doversi fermare, con la rinuncia forzata ai tornei di Rotterdam (8-21 febbraio) e Dubai (22-27) cui avrebbe dovuto prendere parte (dietro lauto compenso?): un’operazione già effettuata al menisco in artroscopia nella sua Svizzera e un rientro nel circuito che dovrebbe avvenire al torneo di Indian Wells, al via il prossimo 7 marzo.

Quello che può succedere adesso è che la programmazione di Federer cambi, lui che aveva deciso di giocare al risparmio fino al Roland Garros puntando tutto o quasi sull’appuntamento olimpico e sul suo avvicinarsi: Roger aveva infatti deciso di giocare un solo torneo sul rosso, appunto lo Slam parigino, passando più di due mesi lontano da appuntamenti ufficiali senza partecipare ad alcun torneo.

Se la programmazione dovesse rimanere quella attuale quindi, lo svizzero rientrando a Indian Wells potrebbe arrivare a Parigi con soli 4 tornei nelle gambe, per una disabitudine alla competizione che potrebbe farsi sentire (leggasi alla voce eliminazione clamorosa e prematura): non è escluso quindi che il recordman rossocrociato possa rimettere mano al suo scarno calendario, magari beneficiando gli organizzatori e il pubblico di due tornei che abitualmente hanno il piacere di vederlo giocare come Montecarlo e Roma.

Ma quanto questo infortunio andrà a influenzare realmente le sue prestazioni? Una piccola pausa alla fine rappresenterà un bene e sarà sinonimo di risparmio di energie oppure gli farà perdere quell’abitudine al ritmo partita? Bisogna mettere subito in chiaro che il duro allenamento ha un suo importante valore ma nel caso di Federer la classe è talmente tanta che il riprendere la racchetta in mano, tornare su un campo e ritrovare in breve tempo le sensazioni abbandonate forzatamente dovrebbero rappresentare un continuum rapido e abbastanza indolore.

Ho letto su più testate titoli estremizzati ed enfatizzati che ponevano l’accento sul “primo vero infortunio di Roger Federer”, dimenticando piccoli stop del passato e leggendo inoltre continue allusioni al logorio fisico dello svizzero e a un suo non certo lontano nel tempo ritiro: esternazioni che ho trovato fuori luogo e pretestuose, visto l’ottimo stato di forma dello svizzero e la sua totale dedizione alla causa tennistica senza alcuna riserva. Valutiamo quindi questo infortunio per quello che è, un problema non certo di grave entità e che non pregiudicherà il tennis di Roger Federer, se non comportare un suo probabile cambio di programmazione. Nient’altro di più.


Alessandro Orecchio


TAG: ,

26 commenti. Lasciane uno!

Kaiser (Guest) 05-02-2016 22:55

Scritto da Ktulu

Scritto da Rafinho
Io vedo parecchi misteri su questa vicenda. Come può lacerarsi il menisco al parco? Alcuni dicono che si è fatto male il giorno dopo altri al parco. Le2 cose coincidono? Il ginocchi è il destro od il sinistro? Perché non dirlo? La clinica quale sarebbe? Perché non ci sono foto di nessun genere? Mi sembrano troppi misteri nell’epoca dei selfie e dei social. Curioso di sapere qualcosa in più e soprattutto di osservare le sue ginocchia al rientro.

Ma che stai dicendo? Si è fatto male il giorno dopo la semifinale al parco, non c’è nessun mistero…

Enrico Ruggeri tornerà a condurre Mistero per svelare l’oscura verità :mrgreen:

26
Ktulu 05-02-2016 21:46

Scritto da Rafinho
Io vedo parecchi misteri su questa vicenda. Come può lacerarsi il menisco al parco? Alcuni dicono che si è fatto male il giorno dopo altri al parco. Le2 cose coincidono? Il ginocchi è il destro od il sinistro? Perché non dirlo? La clinica quale sarebbe? Perché non ci sono foto di nessun genere? Mi sembrano troppi misteri nell’epoca dei selfie e dei social. Curioso di sapere qualcosa in più e soprattutto di osservare le sue ginocchia al rientro.

Ma che stai dicendo? Si è fatto male il giorno dopo la semifinale al parco, non c’è nessun mistero…

25
alexalex 05-02-2016 19:42

@ Ktulu (#1521073)

Sisi! Ma che si riprenda in fretta non lo discuto! Per un menisco si riprende in fretta anche uno qualunque, e loro sono seguitissimi nel migliore dei modi! sostengo solo che per un paio di mesi almeno non sarà competitivo al massimo livello!

24
kas (Guest) 05-02-2016 19:22

I guai alla schiena del 2013 erano molto ma molto peggio. Quelli sì che lo potevano indurre al ritiro, se non risolti. Stavolta gli hanno dato appena una rifilatina a un corno del menisco, a Indian Wells sarà probabilmente già al 100%. Visto che perde due tornei, probabilmente ne aggiungerà uno in primavera. Per il resto non cambierà alcunché.

23
Rafinho (Guest) 05-02-2016 19:21

Scritto da korda
Infortunio di poco conto,credo lo vedremo in forma sull’erba prima e cemento poi,anche perchè la terra gli interessa poco o nulla.

Poco conto? Fra tutto saranno 2 mesi di stop e non è detto che poi non possa avere problemi di equilibrio

22
Rafinho (Guest) 05-02-2016 19:20

@ marco100 (#1521039)

Oddio moltissime probabilità. Levando il torneino di Istanbul non vince un torneo sul rosso dal 2009. Ormai sul rosso ha zero chance di vincere qualsiasi torneo di prima fascia.

21
Rafinho (Guest) 05-02-2016 19:16

Io vedo parecchi misteri su questa vicenda. Come può lacerarsi il menisco al parco? Alcuni dicono che si è fatto male il giorno dopo altri al parco. Le2 cose coincidono? Il ginocchi è il destro od il sinistro? Perché non dirlo? La clinica quale sarebbe? Perché non ci sono foto di nessun genere? Mi sembrano troppi misteri nell’epoca dei selfie e dei social. Curioso di sapere qualcosa in più e soprattutto di osservare le sue ginocchia al rientro.

20
Ktulu 05-02-2016 17:40

Scritto da alexalex

Scritto da 5gabriele

Scritto da alexalex
Un infortunio al ginocchio è sempre penalizzante! Dovrà prima riacquistare tono muscolare alla gamba operata, poi allenarsi gradualmente, infine tornare ai ritmi di allenamento normali! Se si include il calo di prestazione dovuto alla disabitudine alle partite, credo che per riprenderai totalmente ci vorranno almeno 2 mesi!

Parliamo di menisco, non di legamenti. Può camminare regolarmente pochi giorni dopo l’intervento. Non penso perderà tono muscolare più di una qualsiasi settimana passata con i 4 figli al mare.

Ah si? Forse non sai che buona parte del tono muscolare si mantiene stando in piedi, camminando e compiendo qualunque normale attività quotidiana con gli arti inferiori! basta non apppggiare a terra il piede per 3 giorni per avere una gamba floscia come un sacchetto sgonfio! È vero che avrà a fianco i migliori preparatori e fisioterapisti che si possano avere, e che probabilmente il giorno dopo l’intervento sarà già in piscina a fare isometrica, però un bel mese di stop in piena stagione non sarà così ininfluente!

Comunque non è fermo… Ha scritto che ha già iniziato la riabilitazione.

19
donato (Guest) 05-02-2016 17:00

dimenticavo una ossevazione perchè orecchio parla di versione ufficiale?
ha dei sospetti?
cosa non lo convince?
sono filtrate altre versioni dell’accaduto?

18
donato (Guest) 05-02-2016 16:55

la premessa è che una meniscectomia non rappresenta alcun problema per ristabilire la completa funzionalita dell articolazione sia nel reiserimento alla attivita agonistica cosiderata la esiguità dei tempi di recupero.
mi sembra che in molti commenti sia di addetti ai lavori che nei vari forum si aspetti ogni piccola defaillance per affermare che finalmente anche per il campione svizzero sia giunto il momento di imboccare il viale del tramonto,quasi indispettiti che si trovi ancora lassù in cima al ranking .
nel suo staffda molti anni ha un fisioterapista di grande valore che è più di una garanzia

17
marco100 (Guest) 05-02-2016 16:33

Io fossi in Roger giocheri indians wells Montecarlo Roma e Roland Garros.so bene che a Madrid ha moltisssime possibilità di vincerlo rispetto a Montecarlo w Roma.ma vorrei vincesse Roma o Montecarlo.mentre un altro Madrid non cambierebbe nulla nella magnifica bacheca di roger

16
alexalex 05-02-2016 15:38

Scritto da 5gabriele

Scritto da alexalex
Un infortunio al ginocchio è sempre penalizzante! Dovrà prima riacquistare tono muscolare alla gamba operata, poi allenarsi gradualmente, infine tornare ai ritmi di allenamento normali! Se si include il calo di prestazione dovuto alla disabitudine alle partite, credo che per riprenderai totalmente ci vorranno almeno 2 mesi!

Parliamo di menisco, non di legamenti. Può camminare regolarmente pochi giorni dopo l’intervento. Non penso perderà tono muscolare più di una qualsiasi settimana passata con i 4 figli al mare.

Ah si? Forse non sai che buona parte del tono muscolare si mantiene stando in piedi, camminando e compiendo qualunque normale attività quotidiana con gli arti inferiori! basta non apppggiare a terra il piede per 3 giorni per avere una gamba floscia come un sacchetto sgonfio! È vero che avrà a fianco i migliori preparatori e fisioterapisti che si possano avere, e che probabilmente il giorno dopo l’intervento sarà già in piscina a fare isometrica, però un bel mese di stop in piena stagione non sarà così ininfluente!

15
Adalrico 05-02-2016 15:33

Bella rottura subire proprio nell’anno olimpico un infortunio al ginocchio, per quanto leggero possa essere…
Però sono d’accordo con le riflessioni di Orecchio, la sosta forzata gli servirà per ricaricare le pile a livello fisico e mentale, per poi essere al massimo da giugno in poi, tanto i veri obiettivi di questa stagione devono essere solo Wimbledon e Olimpiadi, non certo il RG dove purtroppo ha praticamente zero chances di vincere.

14
korda (Guest) 05-02-2016 14:25

Infortunio di poco conto,credo lo vedremo in forma sull’erba prima e cemento poi,anche perchè la terra gli interessa poco o nulla.

13
fabrizio (Guest) 05-02-2016 13:53

Scritto da alexalex
Un infortunio al ginocchio è sempre penalizzante! Dovrà prima riacquistare tono muscolare alla gamba operata, poi allenarsi gradualmente, infine tornare ai ritmi di allenamento normali! Se si include il calo di prestazione dovuto alla disabitudine alle partite, credo che per riprenderai totalmente ci vorranno almeno 2 mesi!

Concordo potrebbe influire sulla stagione e sul proseguo della sua carriera, alla sua eta’nonostante Roger sia un FENOMENO tutto puo’ influire sul rendimento ad alto livello

12
Alessandromonky 05-02-2016 12:55

Difficilmente verrà a Montecarlo

11
5gabriele (Guest) 05-02-2016 12:46

Scritto da alexalex
Un infortunio al ginocchio è sempre penalizzante! Dovrà prima riacquistare tono muscolare alla gamba operata, poi allenarsi gradualmente, infine tornare ai ritmi di allenamento normali! Se si include il calo di prestazione dovuto alla disabitudine alle partite, credo che per riprenderai totalmente ci vorranno almeno 2 mesi!

Parliamo di menisco, non di legamenti. Può camminare regolarmente pochi giorni dopo l’intervento. Non penso perderà tono muscolare più di una qualsiasi settimana passata con i 4 figli al mare.

10
Losvizzero 05-02-2016 12:43

Veramente assurdo che uno sportivo non si faccia praticamente mai male in campo e gli succede fuori, coi bambini piccoli poi :neutral:

9
aureliriccardo 05-02-2016 12:20

considerando che non si fa praticamente mai male, e quest’anno ci sono le olimpiadi, lui cercherà di non forzare minimamente il rientro

8
Ktulu 05-02-2016 12:19

Scritto da alexalex
Un infortunio al ginocchio è sempre penalizzante! Dovrà prima riacquistare tono muscolare alla gamba operata, poi allenarsi gradualmente, infine tornare ai ritmi di allenamento normali! Se si include il calo di prestazione dovuto alla disabitudine alle partite, credo che per riprenderai totalmente ci vorranno almeno 2 mesi!

Difficile fare questo tipo di previsioni… Vediamo se rientra a Indian Wells e a che livello.
Comunque un 1000 sul rosso ha detto che l’avrebbe comunque fatto, solo che non aveva ancora deciso e quindi aspettava a dare conferme.

7
alexalex 05-02-2016 11:26

Un infortunio al ginocchio è sempre penalizzante! Dovrà prima riacquistare tono muscolare alla gamba operata, poi allenarsi gradualmente, infine tornare ai ritmi di allenamento normali! Se si include il calo di prestazione dovuto alla disabitudine alle partite, credo che per riprenderai totalmente ci vorranno almeno 2 mesi!

6
pantera96 05-02-2016 10:42

Risposta al titolo
Non cambierà il 2016 ma lo avvicinerà al ritiro.

5
francesco.giacomelli@virgilio.it (Guest) 05-02-2016 10:17

Infortunio di poco conto. Se nel periodo di riposo forzato non ingrassa e continuerà a fare vita regolare tornerà in forma in pochissimo tempo, senza dubbio.

4
Fede-rer (Guest) 05-02-2016 10:03

Per una volta, considerazioni sensate e condivisibili da parte di Orecchio, anche se un po’ superficiali…

3
Kaiser (Guest) 05-02-2016 09:35

Condivido :wink:

2
giuseppespartano (Guest) 05-02-2016 09:33

condivido le riflessioni all’interno di questo articolo.

1

Lascia un commento