Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Novak Djokovic dice di aver giocato male e Roger Federer dichiara: “Mi piacerebbe darmi merito, onestamente”

18/11/2015 10:37 74 commenti
Novak Djokovic e Roger Federer
Novak Djokovic e Roger Federer

Novak Djokovic dopo la sconfitta nel Girone alla Masters Cup contro Roger Federer ha dichiarato che non ha giocato un buon match: “Ci sono giorni in cui non ti senti al tuo meglio, nemmeno vicino.
Roger ha variato, mi ha sempre dato una palla diversa. Ha usato lo slice e lo spin variandolo nei tempi giusti. Ha servito in maniera ottima. Io ho fatto tanti ma tanti errori gratuiti. Gli ho consegnato la vittoria, specialmente nel secondo set “

Roger Federer dopo aver saputo del commento del n.1 del mondo ha dichiarato: “Nel secondo Novak non ha giocato bene come nel primo, può giocare sicuramente meglio ma non ha giocato in maniera terribile. Mi piacerebbe darmi merito, onestamente”.

“E’ una grande vittoria questa, può aiutarmi per il resto del torneo o almeno nel prossimo match, mi darà tanta fiducia anche per il 2016. E’ sempre bello battere Novak o altri top player”.


TAG: , , , , , , ,

74 commenti. Lasciane uno!

Nole1993 19-11-2015 22:34

@ Donato (#1491141)

Ma quali toni da censore??? Ho detto la mia è tu mi hai risposto prendendomi per il culo, io non penso di avere ragione sempre e comunque però se faccio un discorso serio son pronto a ricevere tutte le critiche del caso, però fatte in tono rispettoso, dopo tutto nessuno ti obbliga a commentare

74
Nole1993 19-11-2015 22:30

Scritto da nico

Scritto da Nole1993
@ nico (#1490875)
Hai da ridire sui serbi e hai una foto con petrovic?

NON nominarlo ok?

no guarda mi hai frainteso, massimo rispetto per drazen però sono entrambi di matrice jugoslava

73
nico 19-11-2015 18:27

Scritto da Nole1993
@ nico (#1490875)
Hai da ridire sui serbi e hai una foto con petrovic?

NON nominarlo ok?

72
Donato (Guest) 19-11-2015 13:20

@ Nole1993 (#1491010)
E tu risparmiati i toni da censore grazie

71
Nole1993 19-11-2015 00:56

@ donato (#1491003)

Fai lo spiritoso con altri, grazie.

70
Pazzodicamila (Guest) 19-11-2015 00:01

Caro Roger, dall’ alto del campione che sei, stai sereno. Che se vi rincontrate Nole mette le cose in chiaro.

69
alexalex 18-11-2015 23:33

@ il luminare (#1490944)

Cita i casi di antisportività di nadal! Ma per favore risparmiati i tic e il tempo che impiega a pulirsi la faccia dal sudore che gronda, che non ha nulla di antisportivo, e i vamos che equivalgono ai come on del tuo idolo!

68
donato (Guest) 18-11-2015 23:30

be si potrebbe anche citare anche quella partita del 99 alle qualificazioni di dromdale nel nebraska….

67
Nole1993 18-11-2015 22:20

@ il luminare (#1490944)

Definisci antisportivo per piacere? Rompere una racchetta? Urlare in faccia a un ballboy? Ritirarsi a risultato compromesso? Tutti atteggiamenti che chiunque capisce nella foga ma poi come da educazione si chiede scusa.
Poi ovviamente se si tratta di roger bravo a non farli ma anche quando li fa nessuno li vede. ma se vuoi vatti a vedere la conferenza di roger dopo la semi us open 2011 persa con nole. essere di parte é un conto, però datevi un contegno.

66
il luminare (Guest) 18-11-2015 21:02

Scritto da alexalex

Scritto da il luminare

Scritto da alexalex

Scritto da il luminare
forse il saluto freddo a fine partita di federer ha spinto djokovic a tali affermazioni, cmq roger non deve pensare alle parole del serbo e di becker, del resto nel miglior anno di djoko l’ha battuto 3 volte, nel 2011 ha battuto un djokovic stellare al RG, quindi non deve dimostrare più niente, purtroppo x djokovic brucia perdere in 2 set dopo 23 vittorie, brucia perdere sempre con federer che è 6 anni più vecchio, perderci 3 volte nello stesso anno, nel suo miglior anno da un 34enne

Io credo che due sconfitte in finale a wimbledon e una nell’ultimo us open brucino di più!

esatto ma ciò dimostra come federer, pur avendo qualche difetto come tutti, sia una persona vera e non falsa, del resto djokovic gli ha negato l’ottavo wimbledon x 2 volte, il serbo è un furbacchione, ma salvo rari casi è abbastanza antisportivo, come anche nadal in alcuni casi, federer nota queste cose e non sempre può far finta di niente

Dire che uno sportivo sia vero e non falso è un argomento spinoso… si fa fatica a dirlo dei nostri conoscenti, figuriamoci di perfetti sconosciuti come gli sportivi! comunque, tu avrai i tuoi buoni motivi per sostenerlo, io ho i miei per dire che nadal non mi sembra antisportivo per nulla!

x quello che ho visto in 10 anni di partite nadal in alcuni casi ha dimostrato di essere antisportivo, come del resto djokovic, con federer non è mai successo a meno che non si considera atteggiamento antisportivo un saluto poco caloroso, poi fuori dal campo immagino siano tutti e tre bravi ragazzi, io non posso saperlo, io parlo x quello che vedo in campo

65
alexalex 18-11-2015 19:50

Scritto da Angelo
Evviva pure qui a montare un caso.
Djokovic non ha giocato bene Roger si, uno ha perso l’altro ha vinto.
Ma Re Roger è il miglior di tutti e di tutti i tempi, in campo, fuori dal campo, a letto, con le pantofole, con l’infradito, nel bagno e quello che fa lui è divino mentre Nole non è un Signore e non lo sarà mai.
Fenomeni!!!.

Se lo dici con ironia ci può stare!

64
alexalex 18-11-2015 19:35

Scritto da il luminare

Scritto da alexalex

Scritto da il luminare
forse il saluto freddo a fine partita di federer ha spinto djokovic a tali affermazioni, cmq roger non deve pensare alle parole del serbo e di becker, del resto nel miglior anno di djoko l’ha battuto 3 volte, nel 2011 ha battuto un djokovic stellare al RG, quindi non deve dimostrare più niente, purtroppo x djokovic brucia perdere in 2 set dopo 23 vittorie, brucia perdere sempre con federer che è 6 anni più vecchio, perderci 3 volte nello stesso anno, nel suo miglior anno da un 34enne

Io credo che due sconfitte in finale a wimbledon e una nell’ultimo us open brucino di più!

esatto ma ciò dimostra come federer, pur avendo qualche difetto come tutti, sia una persona vera e non falsa, del resto djokovic gli ha negato l’ottavo wimbledon x 2 volte, il serbo è un furbacchione, ma salvo rari casi è abbastanza antisportivo, come anche nadal in alcuni casi, federer nota queste cose e non sempre può far finta di niente

Dire che uno sportivo sia vero e non falso è un argomento spinoso… si fa fatica a dirlo dei nostri conoscenti, figuriamoci di perfetti sconosciuti come gli sportivi! comunque, tu avrai i tuoi buoni motivi per sostenerlo, io ho i miei per dire che nadal non mi sembra antisportivo per nulla!

63
Luca Supporter Del Tennis Italiano (Guest) 18-11-2015 19:30

Rosicamento time per Djokovic! :lol:

62
Rafael (Guest) 18-11-2015 18:19

Scritto da Nole1993
Incredibile come tutti voi siate accecati dal tifo.
Non é sconosciuto il fatto che federer abbia una personalità molto forte e un carattere molto difficile e sebbene sia un fenomeno ogni tanto manca di sportività e altro, basti pensare agli ultimi due slam dove pur aver perso non ha minimamente pensato di congratularsi col vincitore. Cosa invece fatta dal serbo. il rapporto tra i due non é idilliaco, per usare un eufemismo, ma c’è uno che porta rispetto e l’ altro che pensa di essere dio sceso in terra, idea ben sostenuta dal suo fan club.
Se poi volete sempre trovare da criticare si trova, ma guardare in casa propria non farebbe male ogni tanto.
Che poi comnon fate a dire che il suo comportamento é forzato, come se lo conosceste da una vita.

Quoto in pieno!!! :???: :???:

61
Nole1993 18-11-2015 18:08

@ nico (#1490875)

Hai da ridire sui serbi e hai una foto con petrovic?

60
Angelo 18-11-2015 18:00

@ nico (#1490875)

come gli svizzeri che negli ultimi 100 anni hanno fatto della loro neutralità una questione bancaria; evviva l’etica svizzera. :lol:

59
nico 18-11-2015 17:47

Ma va i serbi sono sportivissimi..in tutti i campi :lol:

58
Angelo 18-11-2015 17:41

Evviva pure qui a montare un caso. :lol:
Djokovic non ha giocato bene Roger si, uno ha perso l’altro ha vinto. :idea:
Ma Re Roger è il miglior di tutti e di tutti i tempi, in campo, fuori dal campo, a letto, con le pantofole, con l’infradito, nel bagno e quello che fa lui è divino mentre Nole non è un Signore e non lo sarà mai. :lol:
Fenomeni!!!. :idea:

57
Nole1993 18-11-2015 17:26

Incredibile come tutti voi siate accecati dal tifo.
Non é sconosciuto il fatto che federer abbia una personalità molto forte e un carattere molto difficile e sebbene sia un fenomeno ogni tanto manca di sportività e altro, basti pensare agli ultimi due slam dove pur aver perso non ha minimamente pensato di congratularsi col vincitore. Cosa invece fatta dal serbo. il rapporto tra i due non é idilliaco, per usare un eufemismo, ma c’è uno che porta rispetto e l’ altro che pensa di essere dio sceso in terra, idea ben sostenuta dal suo fan club.
Se poi volete sempre trovare da criticare si trova, ma guardare in casa propria non farebbe male ogni tanto.
Che poi comnon fate a dire che il suo comportamento é forzato, come se lo conosceste da una vita.

56
Haas78 (Guest) 18-11-2015 17:24

Ha pienamente ragione lo svizzero, ed in fondo in fondo il serbo non è questo campione di sportività che gli si attribuisce, talvolta è molto forzato in questo senso

55
Rogerina 18-11-2015 17:22

Dichiarazioni un pò ambigue di Nole, in prima battuta da merito allo svizzero poi però rovina l’elegante discorso iniziale parlando di vittoria da lui regalata. Peccato perchè a me Nole non dispiace affatto sotto il profilo della sportività. Mi pare evidente che tra loro non corra buon sangue, soprattutto da parte dello svizzero. Non credo che dipenda dalle sconfitte, da questo punto di vista ne avrebbe molto più motivo con Rafa eppure il loro rapporto sembra più che cordiale, deve essere successo qualcosa…

54
Haas78 (Guest) 18-11-2015 17:22

@ Yes2.0 (#1490782)

Così deve vincere il prox incontro, e non mi sembra una gran tattica arrivare e rischiare in questa maniera

53
il luminare (Guest) 18-11-2015 16:46

Scritto da alexalex

Scritto da il luminare
forse il saluto freddo a fine partita di federer ha spinto djokovic a tali affermazioni, cmq roger non deve pensare alle parole del serbo e di becker, del resto nel miglior anno di djoko l’ha battuto 3 volte, nel 2011 ha battuto un djokovic stellare al RG, quindi non deve dimostrare più niente, purtroppo x djokovic brucia perdere in 2 set dopo 23 vittorie, brucia perdere sempre con federer che è 6 anni più vecchio, perderci 3 volte nello stesso anno, nel suo miglior anno da un 34enne

Io credo che due sconfitte in finale a wimbledon e una nell’ultimo us open brucino di più!

esatto ma ciò dimostra come federer, pur avendo qualche difetto come tutti, sia una persona vera e non falsa, del resto djokovic gli ha negato l’ottavo wimbledon x 2 volte, il serbo è un furbacchione, ma salvo rari casi è abbastanza antisportivo, come anche nadal in alcuni casi, federer nota queste cose e non sempre può far finta di niente

52
quandosmetterogervendolatv (Guest) 18-11-2015 16:41

La mia opinione è che al di là dei frizzi e dei lazzi, Nole non sia quel simpaticone che vuole sembrare…. ricordo anni fa un cenno di sostegno al disegno politico della Grande Serbia (e quelli ahimè non scherzavano), le liti con i raccattapalle (ragazzini), le prese in giro agli altri giocatori…. insomma qualche zona buia qua e là si intravede. Penso che in fondo sia una persona leale, ma che all’ occasione non guarda in faccia nessuno .

51
alexalex 18-11-2015 16:29

Scritto da fabrizio

Scritto da alexalex
Non trovo scandaloso se Djokovic dice che ha consegnato la vittoria a roger nel secondo set. Un nole così spento non si vedeva forse da due anni. L’importanza della partita è risultata decisiva, se fosse stata dentro fuori non avrebbe perso per 6-2! Di certo un vero signore non lo avrebbe detto, proprio per evitate una discussione simile! Possiamo apprezzare la sincerità, oppure criticarlo per lesa maestà e per non essere stato ipocrita. Ma il campo ha già parlato!

Poi in piu’ bisogna pensare che oggi e’ lui il N.1 e quando perde si possa pensare che sia piu’ per suo demerito che per merito di un avversario per quanto straordinario sia Roger.Ci sta oggi e’ lui il piu’ forte e se perde e’ logico che faccia notizia, come quando nel 2005-2006-2007 Federer perdeva si diceva che lo Svizzero non aveva giocato al meglio.

Esattamente!

50
Dre (Guest) 18-11-2015 15:36

Scritto da Andrea not Petkovic
Djokovic e fan annessi, occhio a rosicare che gli alberi cadono

Ma cosa si rosica, ogni tanto perdere ci sta. Siete voi fan di federer a rosicare paurosamente quando perde

49
Yes2.0 18-11-2015 15:30

Solita tattica di Nole, oramai lo conosciamo, si risparmia quando non serve per poi uscire fuori quando l’obiettivo si fa caldo. Ce lo ha già fatto vedere altre volte durante l’anno…

48
fabrizio (Guest) 18-11-2015 15:14

Scritto da alexalex
Non trovo scandaloso se Djokovic dice che ha consegnato la vittoria a roger nel secondo set. Un nole così spento non si vedeva forse da due anni. L’importanza della partita è risultata decisiva, se fosse stata dentro fuori non avrebbe perso per 6-2! Di certo un vero signore non lo avrebbe detto, proprio per evitate una discussione simile! Possiamo apprezzare la sincerità, oppure criticarlo per lesa maestà e per non essere stato ipocrita. Ma il campo ha già parlato!

Poi in piu’ bisogna pensare che oggi e’ lui il N.1 e quando perde si possa pensare che sia piu’ per suo demerito che per merito di un avversario per quanto straordinario sia Roger.Ci sta oggi e’ lui il piu’ forte e se perde e’ logico che faccia notizia, come quando nel 2005-2006-2007 Federer perdeva si diceva che lo Svizzero non aveva giocato al meglio.

47
Nole the king (Guest) 18-11-2015 15:12

Sempre il solito Roger che se uno fa un’analisi obiettiva della propria partita e non lo esalta parte con la lagna.

46
fabrizio (Guest) 18-11-2015 15:10

Scritto da Marco

Scritto da fabrizio

Scritto da pallettaro@ il luminare (#1490647)Ma sì. Becker rompe le balle. Rompe le balle come faceva sui campi da tennis e provocava Edberg e McEnroe.Nole centra poco.Becker dice scemate perché non lo ..ga più nessuno. Fa lo spaccone. Dice stupidaggini tattiche, assurdità per rendersi interessante, oppure si esercita in attacchi personali per antipatie personali.Ma tanto la verità la sanno anche i muri.Il contributo che fornisce e ha fornito per le vittorie di Nole è pari a 0. Il suo allenatore, tanto, è un altro.

Addirittura di certo non eri un tifoso di BORIS,beh io lo ero e parlare di provocare un tipo come Mac mi sembra un po azzardato tu che dici se c’era uno che provocava con i suoi atteggiamenti a quei tempi era proprio l’americano,passi per Edberg vero Signore ma che con BORIS in passato anche se grandi rivali si sono sempre rispettati.Credo che BECKER tennista si sia sempre comportato bene magari in qualche caso un po’ sopra le righe e istrionico ma quanto a carisma sul campo fuori categoria,un Sampras Grande CAMPIONE per carita’ ma poco carismatico rispetto a BORIS

Becker un pò provocatore lo era..
Se ne lamentava Agassi, scrivendo che invece di pensare al match, “dava da dire” a Brooke Shield in tribuna.
Soprattutto se ne è lamentato Camporese (chi si ricorda quando gli rubò un punto determinante nel terzo set di un match di davis in germania, due set a zero sopra Omar, con un ace pulitissimo da sinistra dell’italiano, che fu chiamato fuori con tanto di sceneggiata di Becker?)

Agassi per esempio mi ricordo che era molto odiato dai suoi colleghi almeno sino alla sua vittoria allo US OPEN 1994 VS. STITCH,poi ognuno per carita’ rimane della sua idea ma ritengo Boris qualche volta sopra le righe ma non un vero provocatore.Poi sai ci sta che un idolo come lo era Becker per i tedeschi in quel periodo possa cadere in qualche comportamento non sempre leale,ma e’ cosi’ un po per tutti i grandi Campioni che ad inizio carriera vengano visti con diffidenza e poi conquistino il rispetto di tutti.

45
donato (Guest) 18-11-2015 15:09

al di là di ogni interpretazione sulle dichiarazioni post match dei due campionissimi il dato di fondo è che il campione svizzero si conferma come l’unico in grado di fermare quella poderosa macchina da tennis infatti si sono incontrati 12 volte nel biennio 2014\15 e il bilancio è perfettamente pari 6 a 6 .
un dato straordinario non solo per la differenza di età di oltre 5 anni tra i due,non solo perche è un bilancio pari tra il numero 1 ed un suo inferiore(ad inizio 2014 federer era n5), ma soprattutto perchè sono stati due anni dominati dal serbo.
quanto al match lo svizzero ha vinto ,diversamente da shangai e cincinnati ,con pochissinme discese a rete e nello scambio da fondo campo cercava continuamente gli angoli variando colpi per effetto e per lunghezza.
che sia l’inizio di una crisi da affaticamento sembra poco credibile visto il modo in cui aveva asfaltato il giapponesino,sembrava invece a giudicare dai numerosi segni di insofferenza nervoso e irritato dalla strategia dello svizzero che molto intelligentemente gli mischia sempre le carte

44
LOREDANA (Guest) 18-11-2015 15:08

SPERIAMO CHE fEDERER DURI ANCORA MOLTO. E’ UN ARTISTA.

43
I love tennis (Guest) 18-11-2015 15:07

@ Andrea not Petkovic (#1490739)
Proprio non ce la fate a vedere che tra i due scorre una forte antipatia,vero? E che anche uno come Roger manda frecciatine.Ma si,facciamo finta di nulla.

42
IndoorClay 18-11-2015 15:00

secondo me gli dà fastidio la barba!

41
Tweeners 18-11-2015 14:42

“Gli ho consegnato la vittoria”:ditemi voi se non è un modo spavaldo per perdere una partita!
Della serie “se gioco un po meglio lo batto sempre Federer”!
Come se a Dubai e Cincinnati abbia giocato male Nole….
Djokovic si crede il re del tennis ora e non vedo l’ora che arrivi qualcuno a buttarlo giù dal trono.
Vedi come iniziano a partire racchette rotte e parolacce in serbo come anche adesso fa…. :roll:

40
Raul Ramirez (Guest) 18-11-2015 14:05

Ieri più che altro si è notato un concetto che ho sempre sostenuto: quelli che arrivano dalle palestre o da laboratori di fabbri ferrai, appena perdono un 10-15 % di condizione fisica (Novak, Rafa, Courier…), hanno sempre fatto delle gran figuracce con gente come Roger, Pete….

39
Marco (Guest) 18-11-2015 14:05

Scritto da fabrizio

Scritto da pallettaro@ il luminare (#1490647)Ma sì. Becker rompe le balle. Rompe le balle come faceva sui campi da tennis e provocava Edberg e McEnroe.Nole centra poco.Becker dice scemate perché non lo ..ga più nessuno. Fa lo spaccone. Dice stupidaggini tattiche, assurdità per rendersi interessante, oppure si esercita in attacchi personali per antipatie personali.Ma tanto la verità la sanno anche i muri.Il contributo che fornisce e ha fornito per le vittorie di Nole è pari a 0. Il suo allenatore, tanto, è un altro.

Addirittura di certo non eri un tifoso di BORIS,beh io lo ero e parlare di provocare un tipo come Mac mi sembra un po azzardato tu che dici se c’era uno che provocava con i suoi atteggiamenti a quei tempi era proprio l’americano,passi per Edberg vero Signore ma che con BORIS in passato anche se grandi rivali si sono sempre rispettati.Credo che BECKER tennista si sia sempre comportato bene magari in qualche caso un po’ sopra le righe e istrionico ma quanto a carisma sul campo fuori categoria,un Sampras Grande CAMPIONE per carita’ ma poco carismatico rispetto a BORIS

Becker un pò provocatore lo era..
Se ne lamentava Agassi, scrivendo che invece di pensare al match, “dava da dire” a Brooke Shield in tribuna.
Soprattutto se ne è lamentato Camporese (chi si ricorda quando gli rubò un punto determinante nel terzo set di un match di davis in germania, due set a zero sopra Omar, con un ace pulitissimo da sinistra dell’italiano, che fu chiamato fuori con tanto di sceneggiata di Becker?)

38
Andrea not Petkovic 18-11-2015 14:02

Djokovic e fan annessi, occhio a rosicare che gli alberi cadono :mrgreen:

37
pallettaro (Guest) 18-11-2015 13:54

@ fabrizio (#1490724)

Sono sempre stato un grande fan di Becker, ma ero poco più che un bambino. Adoravo le partite di Boris contro Edberg, Wilander, Lendl, Mac, poi negli anni dopo contro Sampras e Agassi. Un periodo del tennis irripetibile. Vederlo giocare a tennis era un conto, vederlo fare il pagliaccio ora è un altro.
Si cresce, si leggono libri, interviste, documenti ed è giusto valutare i comportamenti di un uomo anche quando non è più un campione del tennis. Edberg è un signore, una persona di una rara educazione e correttezza e non dice nulla. Agassi e Mac ne dicono peste e corna di Boris Backer, ma loro hanno sempre pagato il fatto di essere diretti.
Non c’è uno che nell’ambiente del tennis che non ha polemizzato con Becker.

36
alexalex 18-11-2015 13:52

Scritto da Fede

Scritto da CassiusClay
@ Fede (#1490699
A voi non è mai capitato di provare una fortissima antipatia a pelle per una persona tanto da tollerarne a stento persino la semplice presenza fisica?
Federer proprio non ce la fa mascherarlo, Djokovic é piu abile ma ogni tanto gli scappa qualche parolina dal quale si capisce come lo svizzero sia ampiamente corrisposto
I due si detestano tutto qui. Alla Lendl-McEnroe per intenderci

Hai perfettamente ragione! A me è capitato! E non credo di essere l’unica!

Diciamo che i due si sopportano! Lo si percepisce dal campo! Gli scontri Federer nadal sono tutta un’altra storia!

35
Max (Guest) 18-11-2015 13:46
34
abc (Guest) 18-11-2015 13:45

hanno esagerato un pizzico entrambi…ma voglio dire, mi sembra normale che nole non abbia giocato bene, altrimenti non avrebbe mai perso in due set…può tranquillamente perdere da roger giocando bene, ma non senza lottare…e questo penso lo sappiano anche i muri.

33
Fede (Guest) 18-11-2015 13:43

Scritto da CassiusClay
@ Fede (#1490699
A voi non è mai capitato di provare una fortissima antipatia a pelle per una persona tanto da tollerarne a stento persino la semplice presenza fisica?
Federer proprio non ce la fa mascherarlo, Djokovic é piu abile ma ogni tanto gli scappa qualche parolina dal quale si capisce come lo svizzero sia ampiamente corrisposto
I due si detestano tutto qui. Alla Lendl-McEnroe per intenderci

Hai perfettamente ragione! A me è capitato! E non credo di essere l’unica!

32
alexalex 18-11-2015 13:40

Non trovo scandaloso se Djokovic dice che ha consegnato la vittoria a roger nel secondo set. Un nole così spento non si vedeva forse da due anni. L’importanza della partita è risultata decisiva, se fosse stata dentro fuori non avrebbe perso per 6-2! Di certo un vero signore non lo avrebbe detto, proprio per evitate una discussione simile! Possiamo apprezzare la sincerità, oppure criticarlo per lesa maestà e per non essere stato ipocrita. Ma il campo ha già parlato!

31
fabrizio (Guest) 18-11-2015 13:30

Scritto da pallettaro
@ il luminare (#1490647)
Ma sì. Becker rompe le balle. Rompe le balle come faceva sui campi da tennis e provocava Edberg e McEnroe.
Nole centra poco.
Becker dice scemate perché non lo ..ga più nessuno. Fa lo spaccone. Dice stupidaggini tattiche, assurdità per rendersi interessante, oppure si esercita in attacchi personali per antipatie personali.
Ma tanto la verità la sanno anche i muri.Il contributo che fornisce e ha fornito per le vittorie di Nole è pari a 0. Il suo allenatore, tanto, è un altro.

Addirittura di certo non eri un tifoso di BORIS,beh io lo ero e parlare di provocare un tipo come Mac mi sembra un po azzardato tu che dici se c’era uno che provocava con i suoi atteggiamenti a quei tempi era proprio l’americano,passi per Edberg vero Signore ma che con BORIS in passato anche se grandi rivali si sono sempre rispettati.
Credo che BECKER tennista si sia sempre comportato bene magari in qualche caso un po’ sopra le righe e istrionico ma quanto a carisma sul campo fuori categoria,un Sampras Grande CAMPIONE per carita’ ma poco carismatico rispetto a BORIS

30
alexalex 18-11-2015 13:06

Scritto da il luminare
forse il saluto freddo a fine partita di federer ha spinto djokovic a tali affermazioni, cmq roger non deve pensare alle parole del serbo e di becker, del resto nel miglior anno di djoko l’ha battuto 3 volte, nel 2011 ha battuto un djokovic stellare al RG, quindi non deve dimostrare più niente, purtroppo x djokovic brucia perdere in 2 set dopo 23 vittorie, brucia perdere sempre con federer che è 6 anni più vecchio, perderci 3 volte nello stesso anno, nel suo miglior anno da un 34enne

Io credo che due sconfitte in finale a wimbledon e una nell’ultimo us open brucino di più!

29
I love tennis (Guest) 18-11-2015 12:59

Mi dispiace ma nemmeno a me e’ piaciuto l’atteggiamento di Roger.Nole e’ stato obiettivo,ha affermato che che l’altro ha giocato meglio ma al tempo stesso di non essersi impegnato al massimo nel secondo set.Che altri meriti doveva dare a Federer? Io ho l’impressione che lo svizzero,da quando non e’ piu’ numero 1 e non vinca slam,sia piu’ antipatico con Nole.

28
CassiusClay 18-11-2015 12:57

@ Fede (#1490699

A voi non è mai capitato di provare una fortissima antipatia a pelle per una persona tanto da tollerarne a stento persino la semplice presenza fisica?
Federer proprio non ce la fa mascherarlo, Djokovic é piu abile ma ogni tanto gli scappa qualche parolina dal quale si capisce come lo svizzero sia ampiamente corrisposto

I due si detestano tutto qui. Alla Lendl-McEnroe per intenderci

27
pastaldente 18-11-2015 12:27

Oh Gesù, sua Maestà Federer si è offesa! :oops: :roll:

26
Fede (Guest) 18-11-2015 12:20

Scritto da Ktulu
Comunque fra i due non corre assolutamente buon sangue, soprattutto da parte di roger verso nole, ci deve essere qualcosa sotto.
Paradossalmente Federer ha molta più stima in Nadal, con il quale sembra avere un bel rapporto.

Sono d’accordo con la tua analisi. Mi viene da pensare che Roger forse sia anche arrabbiato con Becker che è un anno che gli dice su. Cosa ne dici?

25
Ktulu 18-11-2015 12:12

Scritto da Fighter 90
L’atteggiamento di Federer non mi è piaciuto per niente, secondo me non sopporta Nole, e non riesce a nasconderlo in nessun modo. Sicuramente pesano molto le finali slam perse quest’anno e l’anno scorso a Wimbledon. Sopratutto quest’anno a New York, lo svizzero si era presentato al meglio, battendo agevolmente avversari quotati e mostrando un tennis incredibile e votato all’attacco. Solo che in finale ha trovato un ostacalo di ben altro spessore e lui è rimasto piu ancorato a fondo campo, meno spregiudicato e sopratutto poco concreto nei momenti determinanti del match.

Ma non penso dipenda da questo, perchè anche Nadal l’ha battuto in tante finali (con sconfitte ancora più sofferte) eppure con lo spagnolo ha sempre avuto un ottimo rapporto.
Ci deve essere qualcos’altro sotto con Djokovic perchè in effetti il rapporto è molto freddo.

24
Ktulu 18-11-2015 12:09

Comunque fra i due non corre assolutamente buon sangue, soprattutto da parte di roger verso nole, ci deve essere qualcosa sotto.
Paradossalmente Federer ha molta più stima in Nadal, con il quale sembra avere un bel rapporto.

23
francesco (Guest) 18-11-2015 12:07

Io credo che Djokovic fosse effettivamente sottotono, per non parlare di Wawrinka l’altra sera. Ciò non significa svilire le vittorie di Federer e Nadal; tutt’ altro… è lo sport. Ci sta che uno si presenti in campo in pessime condizioni (fisiche o mentali). E chi vince non ha colpe, e merita di vincere. Bisogna avere però l’onestà di ammettere, soprattutto noi appassionati,quando una vittoria è frutto di una prestazione negativa dell’ avversario. Non è un’ onta. Ripeto: lo sport è anche e soprattutto questo.
PS: io ammiro tutti questi enormi giocatori, aldilà di simpatie, antipatie e tifo. E sposo in pieno la tesi di tutti i grandi coach: ricordatevi che le differenze tecniche tra questi top players sono più che minime; le differenze stanno in particolari, spesso anche transitori.

22
Fighter 90 18-11-2015 12:06

L’atteggiamento di Federer non mi è piaciuto per niente, secondo me non sopporta Nole, e non riesce a nasconderlo in nessun modo. Sicuramente pesano molto le finali slam perse quest’anno e l’anno scorso a Wimbledon. Sopratutto quest’anno a New York, lo svizzero si era presentato al meglio, battendo agevolmente avversari quotati e mostrando un tennis incredibile e votato all’attacco. Solo che in finale ha trovato un ostacalo di ben altro spessore e lui è rimasto piu ancorato a fondo campo, meno spregiudicato e sopratutto poco concreto nei momenti determinanti del match. Federer sa’ benissimo che un’opportunità del genere forse non gli capiterà in futuro, in particolare con quella condizione psicofisica e con quel tennis difficile da applicare sempre,con quei risultati. La signorilità e l’eleganza di Djokovic, sia nella vittoria che nella sconfitta(in passato ha dovuto accettare tante sconfitte in delle finali importanti), non sono da tutti.

21
pallettaro (Guest) 18-11-2015 11:45

@ The renegade (#1490677)

ahhhh ecco. Roger deve ringraziare Nole. Perfetto. Tu sì che hai capito tutto.

20
The renegade (Guest) 18-11-2015 11:31

Ieri peggior partita dell’anno di Nole e federer in spolvero…ma con Nole al meglio Roger non può nulla,abbia l’umiltà piuttosto di ringraziare djoker che gli ha regalato la vittoria!

19
gianfranco (Guest) 18-11-2015 11:27

Federer cosa vuole?
Se non è capace di interpretare le parole di Nole,cavoli suoi. :oops:

18
pallabreak (Guest) 18-11-2015 11:19

Federer ha ragione. E Djokovic conferma quanto sia attuale l’antico detto secondo cui sovente saper perdere sia molto più difficile che saper vincere.

17
pallettaro (Guest) 18-11-2015 11:18

@ il luminare (#1490647)

Ma sì. Becker rompe le balle. Rompe le balle come faceva sui campi da tennis e provocava Edberg e McEnroe.
Nole centra poco.
Becker dice scemate perché non lo ..ga più nessuno. Fa lo spaccone. Dice stupidaggini tattiche, assurdità per rendersi interessante, oppure si esercita in attacchi personali per antipatie personali.
Ma tanto la verità la sanno anche i muri.Il contributo che fornisce e ha fornito per le vittorie di Nole è pari a 0. Il suo allenatore, tanto, è un altro.

16
TheDude 18-11-2015 11:15

@ magilla (#1490644)

Il punto è che non è vero che Roger ha variato molto il gioco, lo ha fatto molto meno del solito. Quindi quantomeno l’analisi di Nole è poco lucida. Però in effetti non credo si possa neanche dire che non gli ha dato merito.
Comunque a me anche Nole a volte sembra presuntuoso, a tratti sembra che ormai lui per primo (oltre ai suoi tifosi più spinti, tra cui quelli che lo proclamano il più forte tennista di sempre, non si sa in base a cosa se non al puro tifo) creda che dovrebbe vincere sempre e comunque, e quando non lo fa vuol dire che ha giocato male, altrimenti non poteva perdere. Certo, ieri ha giocato peggio del solito, ma poteva perdere anche giocando meglio.

15
pantera96 18-11-2015 11:14

Volevo dire le stesse cose che ha detto magilla mi ha preceduto.
Ennesima prova(se ce n’era bisogno)della signorilità di re Novak Djokovic.
Con questo atteggiamento degli avversari ora come sempre Nole si caricherà di più e in finale non avrà rivali e questi commenti pro federer tra cinque giorni saranno sciocchi ed insensati e nessuno li ricorderà più.
Assurdo dirlo ma Roger se voleva speranze di vittoria doveva perdere al round robin

14
pallettaro (Guest) 18-11-2015 11:09

@ Papero (#1490657)

Ma sì. Da federeriano dico “calmati Roger”. Nole è sempre stato gentile, educato e rispettoso verso Roger, ma ora il numero 1 è lui e se perde è logico parlare di una partita sottotono.
Lo stesso Roger, pur sempre pacato e rispettoso verso gli altri, non è mai stato in vena di complimenti verso chi lo batteva.

13
Papero 18-11-2015 11:07

Scritto da il luminare
forse il saluto freddo a fine partita di federer ha spinto djokovic a tali affermazioni, cmq roger non deve pensare alle parole del serbo e di becker, del resto nel miglior anno di djoko l’ha battuto 3 volte, nel 2011 ha battuto un djokovic stellare al RG, quindi non deve dimostrare più niente, purtroppo x djokovic brucia perdere in 2 set dopo 23 vittorie, brucia perdere sempre con federer che è 6 anni più vecchio, perderci 3 volte nello stesso anno, nel suo miglior anno da un 34enne

L’ho notato anch’io il saluto freddo di Federer. Djokovic molto sportivamente e col sorriso gli stringe la mano. L’altro invece freddissimo. Ripeto, non è meno arrogante e presuntuoso di Djokovic.

12
pallettaro (Guest) 18-11-2015 11:06

@ il luminare (#1490647)

Roger è abituato ad essere incensato, ma c’è modo e modo e ci sono tempi e tempi. Nole era troppo deluso per una sconfitta che non scalfirà minimamente la sua posizione il classica ne, tanto meno, il suo ruolo di favorito nella corsa a questo Master che, al solito, è minestra dei soliti fab four. Quindi secondo me, stavolta, Roger poteva risparmiarsi il commento.
Nole ha perso 3 volte quest’anno da Roger, l’unico tennista in grado contenerlo, ma non gli ha impedito di battere lo svizzero nelle due finali slam.

11
Papero 18-11-2015 11:04

Scritto da Papero
Parla proprio lui… Roger è un grande, il più grande, ma l’atteggiamento non è più arrogante di quello di Nole. Questo è poco ma sicuro. Ricordo che ha Wimbledon Djokovic dopo la sua vittoria (ok forse è più facile) disse davanti a tutti che Roger è il più grande di tutti e altri complimenti.

*a wimbledon

10
Papero 18-11-2015 11:04

@ Papero (#1490657)

Non è meno arrogante*

9
Papero 18-11-2015 11:04

Parla proprio lui… Roger è un grande, il più grande, ma l’atteggiamento non è più arrogante di quello di Nole. Questo è poco ma sicuro. Ricordo che ha Wimbledon Djokovic dopo la sua vittoria (ok forse è più facile) disse davanti a tutti che Roger è il più grande di tutti e altri complimenti.

8
TheDude 18-11-2015 11:00

Avevo letto che Roger aveva detto anche che in realtà non gli sembrava di aver variato molto, ma di aver giocato in modo molto lineare, ed è vero, è venuto a rete meno del solito e mi è sembrato anche che abbia usato il rovescio tagliato meno del solito. Nole non ha sicuramente giocato al suo meglio, soprattutto un po’ meno efficace del solito al servizio (con la prima in particolare), qualche errore di troppo e colpi da fondo a volte non molto incisivi. Ma è normale, questo è il suo livello “medio”, simile a quello che ha fatto vedere spesso nel periodo 2012-2014, un buon livello che basta per battere quasi tutti con continuità ma spesso non è sufficiente contro i migliori. E infatti ieri avrebbe comunque battuto quasi tutti, ma non Federer, che comunque ha giocato un ottimo match, impostandolo al meglio dal punto di vista tattico, e ovviamente merita che questo gli venga riconosciuto.

7
pallettaro (Guest) 18-11-2015 10:59

Mah. Non esageriamo.
Tifo Federer, lo tiferei anche nella bara, ma secondo me Novak gli ha reso merito. Il problema è che Roger quando ti batte sembra umiliarti con le sue palle che solo lui, ormai, sa fare.
Nole era inca…to nero e deluso per la sua partita che, obiettivamente, è stata modesta. Altrimenti tanti come me iniziano ad illudersi che Roger possa spodestare Nole.
Purtroppo non succederà, Roger ha 34 anni e ha perso 3 finali slam consecutive con questo mostro di serbo.

6
Cristian1906 18-11-2015 10:54

Scritto da magilla
sempre modesto lo svizzero…..ti ha detto che gli hai dato sempre palle diverse,che hai servito ottimamente,che hai usato slice e spine variandolo quando era necessario!!!…che altri meriti vuoi che ti dia?…vuoi che ti dica che sei il dio del tennis sceso in terra?…grande tennista federer e non dico niente di nuovo…..ma è davvero antipatico e presuntuoso!

“Gli ho consegnato la vittoria”

cosa pensi significhi?

5
il luminare (Guest) 18-11-2015 10:50

forse il saluto freddo a fine partita di federer ha spinto djokovic a tali affermazioni, cmq roger non deve pensare alle parole del serbo e di becker, del resto nel miglior anno di djoko l’ha battuto 3 volte, nel 2011 ha battuto un djokovic stellare al RG, quindi non deve dimostrare più niente, purtroppo x djokovic brucia perdere in 2 set dopo 23 vittorie, brucia perdere sempre con federer che è 6 anni più vecchio, perderci 3 volte nello stesso anno, nel suo miglior anno da un 34enne

4
Beps 18-11-2015 10:47

http ://www.repubblica.it/rubriche/monday-s-net/2015/11/17/news/djokovic_ha_un_arcinemico_che_e_svizzero_e_ha_34_anni-127607582/

Trovate l’errore!!! :mrgreen:

3
magilla (Guest) 18-11-2015 10:43

sempre modesto lo svizzero…..ti ha detto che gli hai dato sempre palle diverse,che hai servito ottimamente,che hai usato slice e spine variandolo quando era necessario!!!…che altri meriti vuoi che ti dia?…vuoi che ti dica che sei il dio del tennis sceso in terra?…grande tennista federer e non dico niente di nuovo…..ma è davvero antipatico e presuntuoso!

2
ElMagoCoria (Guest) 18-11-2015 10:39

Come rode Djokoviiiiic! Quanto volevo uno sgambetto in finale da parte del Re

1

Lascia un commento