Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Rafael Nadal: “Ho pensato di non giocare le ATP Finals. L’ATP non mi ha mai dato una vera possibilità per vincere il Masters”

03/11/2015 17:22 82 commenti
Rafael Nadal classe 1986, n.6 del mondo
Rafael Nadal classe 1986, n.6 del mondo

Rafael Nadal in due interviste parla della sua stagione e della Masters Cup.

Dichiara lo spagnolo: Ho pensato di non giocare le ATP Finals, se dovevo giocare tanto per giocare… no. Non mi sentivo proprio competitivo per andare a Londra, non mi divertivo più sul campo, ora per fortuna tutto è cambiato e se vinco o perdo mi importa poco perchè mi sto divertendo di nuovo”.

In un’altra invervista Rafael dichiara: “Ho sempre giocato nella mia carriera le ATP Finals sul cemento indoor, eppure il Master prende i punti sui risultati ottenuti su tutte le superfici. Giocare indoor non mi preoccupa, ma si potrebbe cambiare e giocare su superfici diverse dal veloce. L’ATP non mi ha mai dato una vera possibilità per vincere il Masters”.


TAG: , ,

82 commenti. Lasciane uno!

Haas78 (Guest) 05-11-2015 12:48

@ mAMO (#1484325)

:eek:

82
Haas78 (Guest) 05-11-2015 12:47

@ Alb4647 (#1484394)

La considerazione in effetti avrebbe una sua logica, che si voglia travisare a priori qualsiasi pensiero uno esprima, è partire prevenuti, di fatto si potrebbe alternare su erba / terra / outdoor, variando l’eventuale sede (chiaramente nell’ambito della organizzazione non sarebbe semplice spostare il torneo a cadenza stabilita)

81
Haas78 (Guest) 05-11-2015 12:42

@ FAUSTO (#1484170)

Non mi sembra sia la stessa cosa

80
alexalex 04-11-2015 13:08

Scritto da Alb4647

Scritto da pino insegna
ha ragione!

Anche secondo me ha ragione e non sono sicuramente un suo tifoso. Qui si vedono che i detrattori di Nadal (come sempre il tifo offusca la vista) non sono imparziali. Se si giocasse il master sempre sulla rossa, sarebbero in tanti a lamentarsi. La verità sta sempre nel mezzo.

Anche questo è vero

79
Alb4647 04-11-2015 10:49

Scritto da pino insegna
ha ragione!

Anche secondo me ha ragione e non sono sicuramente un suo tifoso. Qui si vedono che i detrattori di Nadal (come sempre il tifo offusca la vista) non sono imparziali. Se si giocasse il master sempre sulla rossa, sarebbero in tanti a lamentarsi. La verità sta sempre nel mezzo.

78
TheDude 04-11-2015 10:39

@ Beh (#1484307)

Sarebbe una signora impresa ma è quanto di più improbabile ci si possa immaginare, cioè, dovrebbe battere Djokovic su veloce indoor, in questo momento. Io davvero non riesco neanche a immaginare come possa accadere.

Comunque sì, è chiaro che avere 14 o 15 slam per Nadal cambia poco, così come averne 17 o 18 per Federer, nonostante per ognuno di loro praticamente ogni slam porterebbe un nuovo record:
Federer: con un altro W sarebbe l’unico ad averne vinti 8, con un altro USO sarebbe l’unico ad averne vinti 6, con un altro RG farebbe il double slam, con un altro Aussie non so ma qualcosa verrà fuori.
Nadal: con l’Aussie farebbe il double slam, con W sarebbe l’unico ad aver vinto tre slam su ogni superficie, con USO non saprei e con RG estenderebbe il suo record a 10.

Comunque questi sono record anche importanti, ma non gli cambia molto a nessuno dei due. Sicuramente però sarebbe una discreta impresa riuscire di nuovo a vincere uno slam in età avanzata, dopo un periodo lungo senza vincerne uno, e avendo entrambi affrontato periodi difficili. Questo sarebbe il fattore davvero importante di una tale vittoria secondo me, e non è paragonabile a vincere un master o un’olimpiade.

77
pino insegna (Guest) 04-11-2015 09:23

ha ragione!

76
I love tennis (Guest) 04-11-2015 07:34

In pratica ha affermato i suoi limiti indoor.E’ cosi’ lampante.Per quanto concerne la rotazione delle superfici,non e’ un’idea sbagliata, e non credo che gli dispiacerebbe giocare su cemento outdoor.Pero’ non dovrebbe cercare l’aiuto dell’Atp per vincere il Masters.L’ultima frase mi lascia perplesso.Per altro questa stagione indoor e’ quella in cui e’ piu’ fresco e ha mostrato piu’ progressi.Non e’ scontato che faccia male a Londra,anzi,non va sottovalutato.

75
mAMO (Guest) 04-11-2015 07:13

voleva un Master sulle sabbie mobili????????????

74
Lipari Franco (Guest) 04-11-2015 06:55

Non condivido per queste ragioni. Durante l’anno si giocano ben 3 Master 1000 su terra rossa ed uno Slam, oltre a circa 4 Atp 500 e vari 250. Di tornei indoor si gioca appena il Master 1000 di Bercy e pochi tornei minori. Dunque è una distribuzione che in realtà penalizza molto di più chi è forte indoor e non viceversa.

73
lsettal 04-11-2015 03:22

Ormai è andat., dai…

72
antonino (Guest) 04-11-2015 01:05

@ FAUSTO (#1484170)

Una considerazione più che logica la sua, bravo. Nadal sembra un bambino a cui non hanno dato la Nutella

71
antonino (Guest) 04-11-2015 00:55

@ Carlo (#1484270)

Magari giochiamo tutto l’anno solo su terra cosi l’arrotino sarebbe contento.Nella sua intervista forse involontariamente ha ammesso che sul veloce indoor non è mai stato veramente competitivo e perché mai l’ATP dovrebbe dargli ascolto.

70
Beh (Guest) 04-11-2015 00:43

@ TheDude (#1484290)

Dici? Mah, in termini di slam è più significativo forse che ad esempio Nadal vinca un altro Australian Open per fare il double career slam, così come per Federer vincere un secondo Roland Garros per il double career slam. Alla fine cosa cambia per Federer avere 17 0 18 slam? Così come per Nadal, cosa cambia avere 14 o 15 slam? Oddio forse per Nadal potrebbe cambiare in termini di podio, nel senso che nel record sarebbe secondo dietro a Federer e Sampras passerebbe terzo, ma anche tutti questi discorsi lasciano il tempo che trovano. Tutte trovate messe in piedi dai giornalisti in questi anni per fare polemiche su polemiche. Per il Master, è vero, la logica porta a pensare che non lo vincerà mai. Ma ti immagini se lo vincesse proprio quest’anno, cioè nella sua annata peggiore? Questa si che sarebbe una signora impresa…..

69
SilvioL (Guest) 03-11-2015 23:35

Ha pensato di non giocare le ATP finals… e poi purtroppo ha scelto di giocarle. Peccato.

68
Ago (Guest) 03-11-2015 23:34

Ueeeueeeeeueeeeueeee

67
dav (Guest) 03-11-2015 23:21

Scritto da Kokki

Scritto da Andreyyy7
Se non vinci il master è perché ci sono giocatori superiori a te, costa tanto essere obiettivi nel tennis???

Infatti ci è arrivato tre anni da numero 1 al mondo.. ma di che stiam parlando

e ha sempre preso scorze

66
TheDude 03-11-2015 23:20

@ Beh (#1484256)

Dicendo che non deve vincerlo intendo che non è importante che lo vinca, conta molto poco, non gli si chiede di vincerlo, insomma. Non è una mancanza importante, come ad esempio il RG per Nole. Le cose più importanti che doveva vincere in carriera le ha vinte, e se deve vincere ancora qualcosa di importante, molto meglio che sia uno slam. In ogni caso non lo vincerà mai, il master, quindi il problema non si pone.

E’ un po’ come le olimpiadi per Federer, per quanto mi riguarda, che le vinca o no, cambia molto poco. Anche per lui sarebbe più significativo vincere un altro slam.

65
Carlo (Guest) 03-11-2015 22:36

Magari la sua dichiarazione non è proprio il massimo, però fa riflettere.
Il fatto che il master si giochi, direi per definizione, a fine stagione, sembrerebbe rendere inevitabile il cemento e l’indoor.
Ma perchè? Diamo un colpo d’ala, e quello che sembra un problema diventa una opportunità, e pensiamo ad un master che, pur restando in Novembre, anno dopo anno viaggi nel mondo: a Londra (o Mosca o Cina) cemento indoor, in Australia o Sudafrica erba, in Argentina o Brasile terra outdoor, in Germania o Francia terra indoor, e così via.

Non certo per fare piacere a Nadal, però la formula mi sembrerebbe interessante, anche per la WTA.

64
chrolli 03-11-2015 22:20

Mah…mi sembra un’uscita abbastanza strana se realmente ha detto che l’ATP non gli ha mai dato una reale chance.Non è tanto quanto detto sulla superficie a sorprendermi,può anche esser vero,anche se passare dai tornei indoor di fine anno a un torneo giocato a random su un’altra superficie non lo trovo sensato,mi lascia perplesso il fatto che secondo lui l’atp avrebbe dovuto in qualche modo aiutarlo a portarsi a casa un Master..È assurdo!Soprattutto perché detto da un fuoriclasse che stimo molto.Mah..

63
Fan di Re Roger e Regina Venus (Guest) 03-11-2015 22:16

Però deve stare attento. . Potrebbero prenderlo in parola e potrebbero iniziare dal erba magari di Wimbledon. … a quel punto direbbe : L’ATP non solo non vuole farmi vincere il master ma tenta anche di farmi infortunare… Lo sanno bene che sull’erba si scivola e poi cadi ed arriva zio Toni che sgrida tutti

62
Beh (Guest) 03-11-2015 22:12

@ TheDude (#1484243)

I tornei più importanti sono gli slam. Infatti quando si parla di leggende del tennis si fa riferimento al numero di tali titoli. Ma mi spieghi perché questo torneo non dovrebbe vincerlo?

61
Kalle4 (Guest) 03-11-2015 22:08

Per una volta sono d’accordo con Nadal, sarebbe giusto variare la superficie del Master! Però si sarebbe anche dovuto far sì che le superfici veloci rimanessero tali, invece vuoi per le superfici, vuoi per le palle, abbiamo avuto una omogeneizzazione che non ha favorito né la diversificazione degli stili né lo spettacolo. Nel complesso credo che così facendo abbia perso chance per il Master ma ne ha avute in infinita negli altri tornei che se fosse nato negli anni 80-90 se le scordava..

60
andi (Guest) 03-11-2015 21:49

anche io non capisco questa dichiarazione di nadal però un po di ragione ce l ha il masters lo giocano i migliori 8 giocatori al mondo e spesso cambaino la città e il stato che lo fanno non sarebbe una brutta idea l ultimo torneo dell anno giocarlo in superfici diverse perché non è fisso anche se penso che nadal ha esagerato a dire che l atp non gli ha dato la possibilità di vincere il masters

59
TheDude 03-11-2015 21:39

Forse questa poteva risparmiarsela, però è anche vero che non esiste niente di equivalente al master su un’altra superficie, cosa che invece c’è per i tornei di ogni altra categoria.

Comunque non lo vincerà e non deve farlo, ci sono cose molto più importanti da vincere, e le ha vinte praticamente tutte.

58
quandosmetterogervendolatv (Guest) 03-11-2015 21:33

Finisco il commento: questa uscita la trovo in linea con la sua faccia imbronciata dopo la sconfitta a Basilea…. atleta maturo (forse anche troppo), ma questa uscita puzza dal lato umano di antisportività….

57
quandosmetterogervendolatv (Guest) 03-11-2015 21:29

Pur essendo tifoso di Federer ed incondizionato ammiratore di Nadal, questa uscita di Rafa non la capisco proprio.
Se qualcuno me la spiega sono contento.
Io la interpreto così…. e come se Roger dicesse….”Non mi hanno mai dato la possibilità di vincere nè Roma nè Montecarlo perchè quei c… di italiani e francesi me lo fanno giocare tutti gli anni sulla terra… che palle” :neutral:

56
alexalex 03-11-2015 21:26

Scritto da sprock93
@ FAUSTO (#1484170)
sono due cose diverse, lo sai anche tu che quello che hai detto non ha senso.
Durante l’anno ci sono tornei su diverse superfici, ognuna con la sua peculiarità e storia.
Credo che il Master, dove ti qualifichi giocando in tornei tanto diversi fra di solo,dato che è impossibile in un solo torneo giocare su più superfici, per limitare i danni, dovrebbe ruotare ogni anno su una superficie diversa.
Credo che sarebbe bello, spettacolarizzare il master, un pò come la finale di champions. Non sono un grande appassionato di calcio, ma fare il torneo ogni anno in una città diversa ( e con superficie diversa) sarebbe una bella soluzione.
Questa è solo una mia opinione

In effetti, se si vogliono considerare le atp finals come un atto finale fra i migliori 8, sarebbe corretto ruotare superficie! Anche se io sono abituato a considerarlo torneo su duro indore fra lal’altro l’atmosfera dello stadio di Londra è molto particolare! Tuttavia non so per quale ragione l’atp lo giochi lì! se si tratta di una scelta mirata ok, e allora nadal deve rassegnarsi! se si tratta di una scelta dettata dalla moneta, beh, allora nadal è stato sfortunato fino ad oggi! Ma presto potrebbe essere spostato in Qatar e, se qualche sceicco lo vorrà, si giocherà sulla sabbia gialla! ;-)

55
Angelmax57 03-11-2015 20:58

Scritto da il luminare
è peggio di marquez, questi spagnoli antisportivi sempre a lamentarsi, gli hanno spiegato xchè si chiama master dei maestri

Lasciamo perdere il motociclismo per favore. Gli italiani da questo punto di vista, in quanto a sportività non sono meglio degli spagnoli.

54
Fabio (Guest) 03-11-2015 20:54

Non mi è particolarmente simpatico, però non ha tutti i torti. Sarebbe da provare qualche master su superfici diverse.

53
franco (Guest) 03-11-2015 20:38

Potrebbe anche aver ragione come idea, però l’esternazione è completamente fuori luogo.

Il fatto che, come hanno detto in molti, si potrebbe ruotare le superfici per dare modo al master di rappresentare tutte le caratteristiche del tennis odierno, è una proposta che si può considerare, ma Nadal vorrebbe che il master lo spostassero sulla terra per dare modo a lui di vincerlo…

52
tommaso (Guest) 03-11-2015 20:36

Cucciolo lui…

51
il luminare (Guest) 03-11-2015 20:33

è peggio di marquez, questi spagnoli antisportivi sempre a lamentarsi, gli hanno spiegato xchè si chiama master dei maestri :roll:

50
giorgio (Guest) 03-11-2015 20:30

i tifosi di federer avrebbero da ridire anche se nadal sconfiggesse la fame nel mondo… detto questo, nadal sbaglia a dire che non avrebbe voluto partecipare al torneo, perché tutti i tornei più importanti andrebbero giocati, ma ha ragione nel definire la scelta di giocare il master di fine anno solo sul duro come insensata. la rotazione è giusta e sacrosanta. per quanto mi riguarda, più giusta e sacrosanta ancora sarebbe l’abolizione di quel torneo.

49
frafra (Guest) 03-11-2015 20:11

Questo non sa di cosa parla
sconsolante

48
andre948 03-11-2015 20:10

Ha ragione a metà: il Master andrebbe giocato ogni anno su superficie diversa ok. Ma non deve essere una “scusa” se non lo vince.

47
sprock93 03-11-2015 20:10

@ FAUSTO (#1484170)

sono due cose diverse, lo sai anche tu che quello che hai detto non ha senso.
Durante l’anno ci sono tornei su diverse superfici, ognuna con la sua peculiarità e storia.
Credo che il Master, dove ti qualifichi giocando in tornei tanto diversi fra di solo,dato che è impossibile in un solo torneo giocare su più superfici, per limitare i danni, dovrebbe ruotare ogni anno su una superficie diversa.
Credo che sarebbe bello, spettacolarizzare il master, un pò come la finale di champions. Non sono un grande appassionato di calcio, ma fare il torneo ogni anno in una città diversa ( e con superficie diversa) sarebbe una bella soluzione.
Questa è solo una mia opinione :mrgreen:

46
bao.bab (Guest) 03-11-2015 20:07

Giochiamolo sulla terra blu… Magari con racchetta di legno ed obbligo di fascetta tra i capelli e shorts bianchi che fanno tanto anni ’70….

45
sprock93 03-11-2015 20:05

@ Marcus91 (#1484111)

Questi che hai citato hanno come superficie migliore tutti il cemento…

44
stef (Guest) 03-11-2015 20:03

Ma Nadal ha veramente detto “cemento indoor”? Mi sa di traduzione della redazione di live tennis. E’ l’ uniconposto dove ancora leggo la parola “cemento” in relazione ai campi da tennis. Io non credo che Nadal abbia detto “cemento indoor” ma piuttosto abbia detto “indoor hard court”. In italiano si dovrebbe semplicemente dire “sintetico” visto che le superfici dure sono quasi tutte in resine acriliche oppure dei tappeti sintetici. Cemento neanche l’ombra.

43
brizz 03-11-2015 19:54

se vi ricordate bene, alcuni mesi fa si era lagnato che le olimpiadi si fossero giocate su cemento

42
alexalex 03-11-2015 19:53

Scritto da El rebaton
Che noioso! ti consentono di tirarti naso, mutande, orecchio ad ogni punto tutto l’anno, non basta?

Perché è reato?

41
brizz 03-11-2015 19:53

ogni volta che lagnal apre bocca perde l’occasione x stare zitto

10 – 100 – 1000 carlos bernardes

40
Spero in Quinzi (Guest) 03-11-2015 19:48

Il sentimento antinadaliano di questo forum è veramente nauseabondo. Io non tifo per nessuno (spero in Quinzi ma non ci credo) ma in questo caso Nadal ha ragione da vendere. Perché si deve giocare sempre sul cemento? Rispondere “è così e basta” mi sembra alquanto sciocco, invece vorrei sapere se esiste un regolamento atp che obbliga a disputare le finals su cemento, se non esiste, perché non discuterne?

39
FAUSTO (Guest) 03-11-2015 19:38

non mi sembra che Federer per vincere il Roland Garros abbia mai chiesto di giocarlo sul veloce.
mi sembra la risposta più ragionevole .
cordialità.

38
El rebaton (Guest) 03-11-2015 19:30

Che noioso! ti consentono di tirarti naso, mutande, orecchio ad ogni punto tutto l’anno, non basta?

37
paciolli (Guest) 03-11-2015 19:26

il master si gioca DA SEMPRE sul veloce indoor. qualcuno lo spieghi anche a nadal.

36
Mac (Guest) 03-11-2015 19:25

L’ATP gli ha dato Wimbledon in…”erba battuta”, mai avrebbe potuto vincere con erba vera…non ha di che lamentarsi..

35
alexalex 03-11-2015 19:21

Comunque, io non sono d’accordo con le sue dichiarazioni! se il masters si gioca indor non ci sono santi e deve essere giocato lì! Ovviamente vinceranno giocatori con un gioco adatto a quella superficie! Del resto sampras non poteva chiedere che il roland garros si giocasse su erba!

34
Salvo (Guest) 03-11-2015 19:17

Scritto da palli

Scritto da leo_stanimal
Il solito lamento. Ormai non fa nemmeno più notizia.

Concordo ma solo in parte… Diciamo che ha ragione sul fatto che le superfici potrebbero ruotare: Diciamo un anno cemento outdoor, uno indoor, uno terra e uno erba. In questo modo si darebbe l’opportunità di testare i giocatori non sempre su questa superficie che monopolizza il calendario, e anzi potrebbe rivalutare terra e erba. Unico problema: il periodo. In questa parte della stagione ormai tutti stanno giocando sul veloce indoor e mancherebbe una preparazione in vista delle finale su un’altra superficie… Però come fa Murray per la Davis a quel punto i giocatori dovrebbero decidere: Continuare con Bercy o magari staccare una settimana prima e prepararsi

Ed è per questo che in autunno bisogna inserire uno swing sulla terra battuta sudamericana e diversi ATP 250 sull’erba australiana…

33
Salvo (Guest) 03-11-2015 19:16

Scritto da Andrea not Petkovic
Sarebbe bello fare metà campo in cemento e l’altra metà in terra rossa stile match d’esibizione Federer – Nadal, erba vs terra rossa.

:mrgreen:

32
Salvo (Guest) 03-11-2015 19:14

Scritto da Bonalapatata
Allora, dico la mia:
- In parte ha ragione, ma mi sembra una scusa visto che ha vinto tutto, su tutto e contro tutti.
- Ruotare di anno in anno le superfici non ha senso. Per esempio: il prossimo anno,la giocano sull’erba, hai sempre il solito problema, li punti li hai guadagnati anche su cemento e terra quindi, non hai eliminato il problema.
- La scelta migliore sarebbe quella di giocare su tutte le superfici nel robin round, ossia, ogni giocatore fa almeno una partita su erba, una su terra e una su cemento ma non metti tutti nella solita posizione (per esempio, se il povero Ferrer gli tocca Federer su erba impreca da qui agli australian open ).
-L’unica soluzione è quella di giocare una partita su ogni superficie contro qualsiasi giocatore per esempio, Ferrer contro Nadal si scontrano 3 volte (una su cemento, una su terra e una su erba), ma non è una soluzione pratica perché il master durerebbe tre settimane… quindi, la puoi fare solo con 4 giocatori ma perdi in spettacolarità
-Soluzione più pratica: tutti sul cemento e zitti!!!

La scelta migliore è giocare in 10 anni:
- 6 volte sul cemento (di cui 1 indoor o carpet)
- 3 volte sulla terra
- 1 volta sull’erba

Magari variare anche il tipo di cemento: Decoturf, Pro Decoturf II, GreenSet, Rebound Ace, Plexipave, Plexicushion, Acrylic on Wood, Laykold….

31
alexalex 03-11-2015 19:13

Scritto da alexalex

Scritto da Andreyyy7
Se non vinci il master è perché ci sono giocatori superiori a te, costa tanto essere obiettivi nel tennis???

Ti piacerebbe!

Anzi, a pensarci bene, un minimo di ragione ce l’hai! ne ha sempre trovati contro due troppo superiori su quella superficie! Tali federer e Djokovic! plurivincitori in quel torneo e pluribattuti da nadal su altre superfici!

30
alexalex 03-11-2015 19:09

Diciamo che se non si fosse giocato sempre sul duro indor almeno uno lo avrebbe vinto, magari nel 2010 o nel 2013! Ma chi se ne importa, l’importante è partecipare e competere! E se perde amen, non è il suo torneo! Tanto solo gli incompetenti possono credere che non lo vinca perché si incontrano solo giocatori fra i primi otto al mondo!

29
alexalex 03-11-2015 19:03

Scritto da Andreyyy7
Se non vinci il master è perché ci sono giocatori superiori a te, costa tanto essere obiettivi nel tennis???

Ti piacerebbe!

28
gianfranco (Guest) 03-11-2015 18:52

Scritto da guidoyouth
poi potrebbero ruotare le superfici a wimbledon e anche al roland garros…

I campi di Wimbledon fanno schifo.Ma dirlo sì passa per blasfemi. :oops:

27
kev (Guest) 03-11-2015 18:52

Da segnalare la vittoria della Kalinina sulla Soler Espinosa all’itf di Nantes.

26
Losvizzero 03-11-2015 18:47

L atp dovrebbe dare la possibilità a nadal di vincerlo???????????? E a Fabiano non ci pensiamo???????

25
Car68 03-11-2015 18:45

Non c’è un master 1000 su erba e stiamo ancora a parlare di superfici?? Quanti ne avrebbe vinti federer?
Essù dai….

24
brizz 03-11-2015 18:32

notizia ufficiale, dal prossimo anno il roland garros si giocherà sul ghiaccio :mrgreen:

23
STE (Guest) 03-11-2015 18:24

Come dargli torto?

22
Andrea not Petkovic 03-11-2015 18:21

Scritto da Andreyyy7
Se non vinci il master è perché ci sono giocatori superiori a te, costa tanto essere obiettivi nel tennis???

Ecco perché! Mannaggia a me che non ci ho pensato prima! La soluzione era tanto facile

21
Marcus91 03-11-2015 18:12

Peccato che è l’unico che si lamenta….Djokovic, Roger, Stan, Nishikori, Murray anche loro hanno le loro superfici migliori, ma giocano senza star a rompere tanto.

20
guidoyouth (Guest) 03-11-2015 18:07

poi potrebbero ruotare le superfici a wimbledon e anche al roland garros… :lol:

19
adecor 03-11-2015 18:04

Scritto da Mariuz
Nadal ha perfettamente ragione, purtroppo prevalgono le esigenze commerciali/economiche, e quindi di lasciare il Master a Londra e sulla stessa superficie. Un bel torneo su terra indoor sarebbe super spettacolare; qui invece si tratterà dell’ennenisa replica indoor di Bercy, Basilea, Shanghai .. senza soluzione di continuità.

18
Bonalapatata (Guest) 03-11-2015 18:04

Allora, dico la mia:
- In parte ha ragione, ma mi sembra una scusa visto che ha vinto tutto, su tutto e contro tutti.
- Ruotare di anno in anno le superfici non ha senso. Per esempio: il prossimo anno,la giocano sull’erba, hai sempre il solito problema, li punti li hai guadagnati anche su cemento e terra quindi, non hai eliminato il problema.
- La scelta migliore sarebbe quella di giocare su tutte le superfici nel robin round, ossia, ogni giocatore fa almeno una partita su erba, una su terra e una su cemento ma non metti tutti nella solita posizione (per esempio, se il povero Ferrer gli tocca Federer su erba impreca da qui agli australian open :lol: ).
-L’unica soluzione è quella di giocare una partita su ogni superficie contro qualsiasi giocatore per esempio, Ferrer contro Nadal si scontrano 3 volte (una su cemento, una su terra e una su erba), ma non è una soluzione pratica perché il master durerebbe tre settimane… quindi, la puoi fare solo con 4 giocatori ma perdi in spettacolarità
-Soluzione più pratica: tutti sul cemento e zitti!!!

17
Mariuz (Guest) 03-11-2015 17:58

Nadal ha perfettamente ragione, purtroppo prevalgono le esigenze commerciali/economiche, e quindi di lasciare il Master a Londra e sulla stessa superficie. Un bel torneo su terra indoor sarebbe super spettacolare; qui invece si tratterà dell’ennenisa replica indoor di Bercy, Basilea, Shanghai .. senza soluzione di continuità.

16
Giulmark72 (Guest) 03-11-2015 17:54

Poverino……..

15
Kokki 03-11-2015 17:52

Scritto da Andreyyy7
Se non vinci il master è perché ci sono giocatori superiori a te, costa tanto essere obiettivi nel tennis???

Infatti ci è arrivato tre anni da numero 1 al mondo.. ma di che stiam parlando

14
carlitos (Guest) 03-11-2015 17:46

Dispiace dirlo ma e’ la classica lamentela di uno che ha capito che non sara’ piu competitivo come un tempo.

13
nervo scoperto (Guest) 03-11-2015 17:44

Beh, quando hanno rallentato tutte le superfici (terba, cemento paludoso, etc…) non ho sentito questo genere di lamenti. Perché Wimbledon, Us Open e Aus Open se li sognava, con le vecchie superfici… Tanto che la sua stagione durava sei mesi l’anno, a luglio era già a ricaricare le batterie per l’anno successivo.

12
sprock93 03-11-2015 17:43

ha ragione…
il master premia i migliori dell’anno su tutte le superfici, perchè giocare su una superficie e non sull’altra.
E’ l’ultimo torneo dell’anno, non è anche tanto un problema di adattabilità.
Io a rotazione metterei cemento, terra ed erba indoor.

11
Andreyyy7 (Guest) 03-11-2015 17:38

Se non vinci il master è perché ci sono giocatori superiori a te, costa tanto essere obiettivi nel tennis???

10
Michele (Guest) 03-11-2015 17:37

un minimo di dignità questa sconosciuta

9
Andrea not Petkovic 03-11-2015 17:36

Sarebbe bello fare metà campo in cemento e l’altra metà in terra rossa :mrgreen: stile match d’esibizione Federer – Nadal, erba vs terra rossa.

8
Tennisman (Guest) 03-11-2015 17:35

Se il cemento è lo stesso dell’anno scorso, a definirlo “veloce” ci vuole un misto di coraggio e faccia tosta notevoli. :lol:

7
palli (Guest) 03-11-2015 17:34

Scritto da leo_stanimal
Il solito lamento. Ormai non fa nemmeno più notizia.

Concordo ma solo in parte… Diciamo che ha ragione sul fatto che le superfici potrebbero ruotare: Diciamo un anno cemento outdoor, uno indoor, uno terra e uno erba. In questo modo si darebbe l’opportunità di testare i giocatori non sempre su questa superficie che monopolizza il calendario, e anzi potrebbe rivalutare terra e erba. Unico problema: il periodo. In questa parte della stagione ormai tutti stanno giocando sul veloce indoor e mancherebbe una preparazione in vista delle finale su un’altra superficie… Però come fa Murray per la Davis a quel punto i giocatori dovrebbero decidere: Continuare con Bercy o magari staccare una settimana prima e prepararsi

6
pibla (Guest) 03-11-2015 17:33

Ahahahahahahahahahahahahahahahahahahah!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

5
Gabriele da Ragusa 03-11-2015 17:32

Beh ha ragione pero. Bisognerebbe ruotare le superfici. E nn solo a favore della terra ma anche dell’erba per esempio

4
pazzodicamila 03-11-2015 17:32

bla bla bla

3
christian (Guest) 03-11-2015 17:32

ha ragione…..i punti si prendono su tutte le superfici…sarebbe bellissimo che un anno si gioca indoor, un’altro anno terra e poi cemento e anche erba…sarebbe molto piu spettacolare

2
leo_stanimal (Guest) 03-11-2015 17:28

Il solito lamento. Ormai non fa nemmeno più notizia.

1

Lascia un commento