Flavia perde il primo incontro Copertina, WTA

WTA Finals Singapore: Facile vittoria di Simona Halep che supera Flavia Pennetta per 60 63

25/10/2015 09:34 76 commenti
Flavia Pennetta classe 1982, n.8 del mondo
Flavia Pennetta classe 1982, n.8 del mondo

Flavia Pennetta viene sconfitta nel suo primo incontro di round robin delle WTA Finals di Singapore ($7.000.000, hard).

La tennista brindisina è stata superata da una quasi perfetta Simona Halep, 24 anni e n.2 WTA, con lo score finale di 60 63 in 1 ora e 10 minuti di gioco.

Primo Set: Halep straripante, partiva benissimo brekkando a 30 nel secondo gioco la tennista brindisina e portandosi sul 3-0. Nel quarto gioco la rumena strappava ancora una volta il servizio all’azzurra e dopo aver tenuto il suo turno di battuta si issava sul 5-0.
Sotto 0-5 Flavia aveva due palle dell’1-5, ma le sprecava. Dopo aver commesso un doppio fallo la Pennetta mandava a set point la n.1 del seeding e con un dritto largo, l’italiana cedeva per 6-0 nella prima frazione ad una Halep perfetta.

Secondo Set: Nel primo gioco Flavia mancava due palle break e così la rumena si salvava tenendo la battuta ai vantaggi.
Nel gioco successivo la pugliese conquistava il suo primo game dell’incontro.
Nel settimo game la pugliese dopo aver annullato ben tre palle del 5-3 alla Halep, alla quarta capitolava cedendo la battuta, dopo aver commesso sul break point un errore gratuito, così Simona andava a servire per il match sul 5-3.
Senza difficoltà la finalista uscente teneva a 15 il servizio, dopo un dritto steccato dalla brindisina sul match point, portando a casa per 6-3 la seconda frazione.

Gruppo Rosso
Halep ROU 1 V. 0 S.
Sharapova RUS
Radwanska POL
Pennetta ITA 0 V. 1 S.



La partita punto per punto

WTA Singapore
Simona Halep [1]
6
6
Flavia Pennetta [7]
0
3
Vincitore: S. HALEP

S. Halep ROU - F. Pennetta ITA
01:10:36

2 Aces 1
1 Double Faults 2
59% 1st Serve % 54%
19/24 (79%) 1st Serve Points Won 14/28 (50%)
14/17 (82%) 2nd Serve Points Won 12/24 (50%)
2/2 (100%) Break Points Saved 3/7 (43%)
8 Service Games Played 7
14/28 (50%) 1st Return Points Won 5/24 (21%)
12/24 (50%) 2nd Return Points Won 3/17 (18%)
4/7 (57%) Break Points Won 0/2 (0%)
7 Return Games Played 8
33/41 (80%) Total Service Points Won 26/52 (50%)
26/52 (50%) Total Return Points Won 8/41 (20%)
59/93 (63%) Total Points Won 34/93 (37%)

2 Ranking 8
24 Age 33
Constanta, Romania Birthplace Brindisi, Italy
Constanta, Romania Residence Brindisi, Italy
5′ 6″ (1.68 m) Height 5′ 7 3/4″ (1.72 m)
132 lbs. (60 kg) Weight 128 lbs. (58 kg)
Right-Handed Plays Right-Handed
Pro Turned Pro Pro (February 25, 2000)
48/15 Year to Date Win/Loss 26/17
3 Year to Date Titles 1
11 Career Titles 11
$10,173,535 Career Prize Money $13,873,766


Luigi Calvo


TAG: , , , , ,

76 commenti. Lasciane uno!

tommaso (Guest) 26-10-2015 10:27

Scritto da Tafanus

Scritto da Paolo
Credo che il girone migliore per lei era l’altro in questo ha pochissime speranze di passare soprattutto se giocherà in questo modo da ormai ex tennista ecco cosa intendo dire quando è meglio ritirarsi da vincente. Questa ragazza ormai ha già la testa a mettere su famiglia con quello sconsiderato del Fogna

Dacvvero??? Nell’altro avrebbe trovato Muguruza (0/3 negli H2H), e Safarova (credo 1/5).

Negli H2H bisognerebbe tenere conto di superficie, tipo di torneo, età delle giocatrici… difficile che siano veritieri. Stepanek non mi sembra più forte di Nadal, eppure negli H2H…

76
Carlo (Guest) 26-10-2015 00:23

Scritto da Tafanus

Scritto da cercasifuturiroger
Poche storie, ha vinto la più forte. Ci sono ancora due gare però.

Ha vinto la più forte anche le quattro volte su sei che ha vinto la Pennetta?

Sicuramente.
Quando la vittoria è netta chi vince è la più forte nell’occasione.
Agli USO la Pennetta era stata nettamente più forte (o se vogliamo dire Halep più debole, la cosa non cambia).
Oggi la Halep è stata nettamente più forte, semplice no?

Capita anche che un partita sia molto combattuta e decisa da piccoli eventi, ed allora si può anche sostenere che non ha vinto la più forte, ma (a seconda dei casi) la più determinata, la più fortunata, la meno stanca, la più astuta, eccetera.

Ma se un risultato è netto come nei due casi citati, si dice la più forte senza se e senza ma.

Una partita non è una carriera, la più forte in un singolo incontro o anche in un intero torneo non è detto che lo sia in una valutazione globale.

75
jolly (Guest) 25-10-2015 23:43

Perchè flavia è tanto amata nel circuito anche all’estero (soprattutto è amata anche dalle colleghe avversarie) perchè è una “bella” persona. Lo dimostrano le sue dichiaRAzioni per esempio, oggi qualche ura prima del match, un match importante per lei nel torneo che chiude la sua carriera, ha dimostrato di pensare anche ancora al suo grande amico federico luzzi.
Brava flavia anche per questo sei la migliore e sarai indimenticabile!!

74
jolly (Guest) 25-10-2015 23:39

@ cercasifuturiroger (#1478503)

Ti sei dimenticato in macchina la parola “oggi”
La più forte oggi mentre la più forte quando contava veramente è stata la nostra come ben sappiamo tutti!!!(“nostra” che evidentemente, non è la tua ma questo è un problema tuo, fattene una ragione se vuoi… oppure no e roditi a vita :lol: )

73
cercasifuturiroger (Guest) 25-10-2015 23:15

@ Tafanus (#1478914)

Si perchè a 24 anni le carriere di Halep e Pennetta sono molto diverse…

72
jolly (Guest) 25-10-2015 23:09

Flavia pennetta chiude la carriera giocando comeultimo torneo il master!!
Sarà omaggiata dalle altre campionesse come in passato è capitato solo ai mostri sacri della racchetta!!! ma vi rendete conto!!!
Ma vi rendete conto che qui abbiamo una fuoriclasse che ha avuto la classe e la forza di chiudere la carriera al suo top. Chiude giocando come ultimo torneo il master ed è il suo primo master!!!
MITICA INIMITABILE quando capiterà ancora in italia????

71
jolly (Guest) 25-10-2015 22:57

Scritto da Gaz
Si sfregavano le mani per il posizionamento della Pennetta nello stesso girone della halep in virtu´forse di un Head to head che sarebbe stato meglio analizzare piu´a fondo e in virtu´di una recente,fresca,storica vittoria.Io lo avevo detto.
Non dev´esser sembrato vero per Simona Halep – riposata,dopo essersi dedicata all´allenamento e alla preparazione del Master per alcune settimane – capitargli da subito nel primo match del torneo una giocatrice proveniente da vari tornei in giro per il mondo tra alti e bassi,non certo fresca e forse con qualche acciacco,non certo la stessa in stato psicofisico di grazia di new york,la stessa che gli ha tolto la chance questa volta di portare veramente a casa lo slam,tra l´altro seppur favorita era sgravata dalla troppa responsabilita´ – che ogni tanto la halep paga nel portare quel numero 2 sulle spalle – in quanto difronte aveva lo scalpo pesante a portata di mano di una fresca vincitrice di uno slam.
Sara´un gran Master il suo,questa volta con grande possibilita´veramente di farlo suo.
La Pennetta si e´presentata in un torneo cosi´importante un po´impreparata,il rischio di 3 sconfitte e´a quanto pare possibile.

Di solito non condivido i tuoi commenti. ma questa volto credo che hai centrato tutto.
E’ chiaro che la halep era “focused” da due mesi su questo torneo (in cui tra l’altro già l’anno scorso aveva dimostrato di sentirsi a suo agio e di partire subito a mille, visto che aveva riservato lo stesso punteggio che oggi ha rifilato a flaVIA ad una certa serena) mentre flavia era scarica perchè aveva dovuto fare avanti ed indietro per i vari tornei del globo fino a tre giorni prima. A FLAVIA si deve solo dire grazie e basta… questo è il torneo dei saluti e per noi suoi tifosi, diciamo pure delle lacrime :cry:
lacrime di gioia sia chiaro…ma pur sempre lacrime… :cry:
grazie di tutto Fla!!

70
Tafanus 25-10-2015 21:52

Scritto da Paolo
Credo che il girone migliore per lei era l’altro in questo ha pochissime speranze di passare soprattutto se giocherà in questo modo da ormai ex tennista ecco cosa intendo dire quando è meglio ritirarsi da vincente. Questa ragazza ormai ha già la testa a mettere su famiglia con quello sconsiderato del Fogna

Dacvvero??? Nell’altro avrebbe trovato Muguruza (0/3 negli H2H), e Safarova (credo 1/5).

69
Tafanus 25-10-2015 21:48

Scritto da simona
Vendetta consumata,brava Simo!!

Non ancora. Per consumare la vendetta Simona deve fare 6/6 con Flavia. Per ora è 2/5, ma causa ritiro di Flavia, Simona non potrà completare la sua vendetta. Ma poi, ti farebbe tanto piacere?

68
Tafanus 25-10-2015 21:46

Scritto da cercasifuturiroger
Poche storie, ha vinto la più forte. Ci sono ancora due gare però.

Ha vinto la più forte anche le quattro volte su sei che ha vinto la Pennetta?

67
Tafanus 25-10-2015 21:43

Scritto da Vince

Scritto da Paolo
Il punto è che non aveva senso partecipare a questo master quando non hai più né stimoli né motivazione e quindi era meglio evitare, ribadisco ti vuoi ritirare fallo e basta senza andare a fare figure barbine, perché questa con la Halep non sarà l’unica.

Siamo arrivati al processo a partite che ancora devono giocarsi…fantastico!

Satira preventiva (come quella di Michele Serra)

66
emil (Guest) 25-10-2015 20:32

Scritto da antonios
La Halep vuole qureto titolo più di ogni altra per legittimarsi come n.2 mondiale erede di Serena e mandare in vista del 2016 un messaggio chiaro sulle gerarchie a Muguruza, Bencic, Kvitova ecc. Credo che sia la giocatrice che ha preparato meglio Singapore. Vediamo quanti game raccolgono le altre con la rumena. Per me Flavia almeno un match lo vince, ma se anche dovesse perderli tutti non cambierebbe nulla nella valutazione della sua annata e carriera straordinaria. Era giusto esserci a Singapore, fatte salve le perplessità che ho condiviso sull’uscita da Misca. Qualunque giocatrice vorrebbe perdere con la n.100 al mondo 10 volte, per poi vincere uno Slam, ci sono scuole di pensiero che antepongono una vittoria a Wimbledon rispetto a un mese da top one, poi per Flavia si ripescano le sconfitte.

ma che dici..non ce una che lo vuole meno di un altra.si,Simona e qualificata gia da tanto tempo,tempo per prepararlo di piu,mentre le altre hanno dovuto sudare tanto per arrivare,direi che vincerlo dovrebbe essere d,obbligo per questo…

65
emil (Guest) 25-10-2015 20:24

Scritto da anto13.08.2001
@ anto13.08.2001 (#1478715)
Redazione si sa con chi gioca il prox match?

maria-simona e aga-flavia

64
antonios (Guest) 25-10-2015 20:16

La Halep vuole qureto titolo più di ogni altra per legittimarsi come n.2 mondiale erede di Serena e mandare in vista del 2016 un messaggio chiaro sulle gerarchie a Muguruza, Bencic, Kvitova ecc. Credo che sia la giocatrice che ha preparato meglio Singapore. Vediamo quanti game raccolgono le altre con la rumena. Per me Flavia almeno un match lo vince, ma se anche dovesse perderli tutti non cambierebbe nulla nella valutazione della sua annata e carriera straordinaria. Era giusto esserci a Singapore, fatte salve le perplessità che ho condiviso sull’uscita da Misca. Qualunque giocatrice vorrebbe perdere con la n.100 al mondo 10 volte, per poi vincere uno Slam, ci sono scuole di pensiero che antepongono una vittoria a Wimbledon rispetto a un mese da top one, poi per Flavia si ripescano le sconfitte.

63
Andrea not Petkovic 25-10-2015 20:15

Scritto da anto13.08.2001
@ anto13.08.2001 (#1478715)
Redazione si sa con chi gioca il prox match?

Radwanska.

62
anto13.08.2001 25-10-2015 19:37

@ anto13.08.2001 (#1478715)

Redazione si sa con chi gioca il prox match?

61
Vince 25-10-2015 19:01

Scritto da Carlo

Scritto da Vince
@ pallabreak (#1478516)
Ti ricordo che negli altri 9 mesi e mezzo Flavia quest’anno ha battuto tra le altre, Sharapova, Azarenka, Kerber, Suarez Navarro.
Ha eguagliato il suo miglior risultato di sempre al RG, ha fatto i QF a IW.
Forse sarebbe meglio informarsi, prima di scrivere la prima cosa che passa per la testa…così almeno si evitano brutte figure.

Ricordo che negli altri 9 mesi e mezzo Flavia quest’anno ha perso tra le altre da Rybarikova, Babos, Pironkova, tutte fuori dalle prime 50, per non parlare del caso particolare Kichenok.
E’ stata eliminata al primo turno, pur essendo TdS, sia a Melbourne che a Wimbledon.
Tolti i punti degli USO, oggi sarebbe al 33 posto nel ranking.
Sarebbe meglio dirle tutte le cose che si sanno.

A un utente che scrive che questo risultato è in linea con nove mesi e mezzo di questa stagione…io dovrei ricordare che ha perso con la Babos e la Pironkova?

Ma che dici?

Lo sai quante giocatrici pagherebbero di tasca propria per battere nella stessa stagione Sharapova, Azarenka, Kerber e Suarez?
Tantissime…te lo garantisco.

E probabilmente se lo facesse qualche altra giocatrice italiana, tu saresti tra quelli che suonano le trombe…se invece lo fa Flavia, tu pensi alle sconfitte.

Poi che questa non sia stata la sua miglior stagione in termini di continuità di risultati, lo sappiamo tutti…ma da qui a dire che fare 3 games contro la Halep, è in linea con i risultati di una stagione in cui si è presa quegli scalpi, ce ne passa.

60
Carlo (Guest) 25-10-2015 18:43

Scritto da Vince
@ pallabreak (#1478516)
Ti ricordo che negli altri 9 mesi e mezzo Flavia quest’anno ha battuto tra le altre, Sharapova, Azarenka, Kerber, Suarez Navarro.
Ha eguagliato il suo miglior risultato di sempre al RG, ha fatto i QF a IW.
Forse sarebbe meglio informarsi, prima di scrivere la prima cosa che passa per la testa…così almeno si evitano brutte figure.

Ricordo che negli altri 9 mesi e mezzo Flavia quest’anno ha perso tra le altre da Rybarikova, Babos, Pironkova, tutte fuori dalle prime 50, per non parlare del caso particolare Kichenok.
E’ stata eliminata al primo turno, pur essendo TdS, sia a Melbourne che a Wimbledon.
Tolti i punti degli USO, oggi sarebbe al 33 posto nel ranking.
Sarebbe meglio dirle tutte le cose che si sanno.

Quindi correggendo la mezza verità delle sue vittorie con quella delle cose negative, ne risulta una stagione complessivamente mediocre (per una del suo livello), ma che diventa invece straordinaria per quella gemma imprevedibile ed irripetibile.
E francamente è anche il modo migliore per concludere la carriera, una stagione mediamente più convincente, magari anche con qualche international, ma senza il diamante degli USO, avrebbe aggiunto poco o nulla alla sua storia, tutti ci ricorderemo il trionfo di New York, e non certo la sconfitta di oggi o quella di Tianjin.

59
Vince 25-10-2015 18:36

Scritto da Paolo
Il punto è che non aveva senso partecipare a questo master quando non hai più né stimoli né motivazione e quindi era meglio evitare, ribadisco ti vuoi ritirare fallo e basta senza andare a fare figure barbine, perché questa con la Halep non sarà l’unica.

Siamo arrivati al processo a partite che ancora devono giocarsi…fantastico! :smile:

58
Antony_65 (Guest) 25-10-2015 16:42

Scritto da pinkfloyd

Scritto da l Occhio di Sauron
tanto a lei serve solo il palcoscenico giusto per festeggiare il ritiro.
Questa e le prossime sconfitte non valgono niente.

Infatti, in termini generali, è così.
Direi che stare a vivisezionare queste partite, soprattutto tecnicamente, non ha alcun senso.
Sono semplicemente le sue ultime partite, dopo queste finisce la sua carriera.
Inutile accanirsi o farne ragionamenti così tecnici.
L’unica cosa è che potrebbe fare un ultimo sforzo anche per ononare questo impegno.
E non sto dicendo non si stia impegnando, perché sono pur sempre partite dure e poi questa era solo la prima, tra l’altro.

Si però bisogna vedere quanto pesa la sua condizione fisica (e mentale) in questa sconfitta, se questa è quella delle ultime apparizioni c’è da preoccuparsi per il prosieguo del torneo.

57
anto13.08.2001 25-10-2015 15:51

Con chi gioca il prossimo match?

56
Mirko P. (Guest) 25-10-2015 15:50

Ma a chi commenta chiedo: ma la partita l’avete vista?

55
Pazzodicamila (Guest) 25-10-2015 14:54

Scritto da Luca_nl
@ Sandro G. (#1478626)
Sei NOIOSO, e non ti ho letto nemmeno per intero, punto.

Noioso, ma ha detto la verita’. Comunque nulla e’ compromesso anche se vedendo cone stanno le altre (Aga e Masha) temo una Caporetto per Flavia. E spero col cuore di sbagliarmi perche’ non lo meriterebbe affatto.

54
Paolo (Guest) 25-10-2015 14:49

Il punto è che non aveva senso partecipare a questo master quando non hai più né stimoli né motivazione e quindi era meglio evitare, ribadisco ti vuoi ritirare fallo e basta senza andare a fare figure barbine, perché questa con la Halep non sarà l’unica. Poi cosa c’entra la carriera o lo slam queste sono cose che passeranno alla storia e nessuno gliele nega nel modo più assoluto.

53
Luca_nl 25-10-2015 14:40

@ pablo (#1478584)

La tua è un opinione come tante altre, ma per me conta poco o nulla, soprattutto nel passaggio della fortuna, anche se una fortuna Flavia l’ha avuto senz’altro, in quel giorno della Semifinale a New York, ed è stata quella di avere le batterie cariche al 100%, chi parla di altre fortune non è credibile e per me è pure in malafede.

Il Master va benissimo così, altrimneti sarebbe un banale torneo come gli altri, invece ritengo sia meglio variare, le cose varie in genere son sempre più luminose ed interessanti, ma capisco che in certi la variabilità porti disorientamento e senso di smarrimento, ma la vita è sempre un divenire di novità belle o brutte.

52
Luca_nl 25-10-2015 14:27

@ Sandro G. (#1478626)

Sei NOIOSO, e non ti ho letto nemmeno per intero, punto.

51
Sandro G. 25-10-2015 13:37

io non capisco perché bisogna parlare di carriere – dell’intero anno tennistico – dei numeri o le solite statistiche :roll: quando invece dovremmo solamente commentare questo torneo e le singole partite.. io ed altre 6 o 7 persone eravamo sicuri che Flavia fosse capitata nel girone sbagliato… voi altri invece petto in fuori con i risultati del U.S. Open in mano pronti a festeggiare ancor prima che si giocasse questo match… la troppa sicurezza non sempre è un bene.. io non ho nulla da dire sulla Pennetta perché non deve dimostrare niente a nessuno lei merita di stare qui al Master… semmai trovo assurdo il comportamento di alcuni suoi appassionati : che ieri menzionavano gongolando i precedenti tra le due tenniste col netto vantaggio della Flavia e la certezza matematica che bastasse cio per vincere.. mentre oggi vanno in giro dicendo – vabbè non fa niente tanto lei è qui solo per fare presenza e chiudere bene la sua carriera… ah beh complimenti… un torneo che sembra al pari della Hop Man Cup :roll: se una Sharapova ha ritenuto di doverlo giocare forse così scarso non è vi pare? poi che Pennetta non ci tenga piu do tanto beh mi sembra irrispettoso verso la carriera che ha avuto ed il tennis in generale.. ha fatto così tanto per arrivarci ora non rovinate il tutto con frasi fatte di circostanza per favore.. e chiaro che non dobbiamo esserne ossessionati ma neanche snobbarlo.. oggi ha perso (punto) solo questo bisognerebbe dire! della sua carriera se ne ri-parlerà a manifestazione finita ora non è il caso! saluti.

50
Vince 25-10-2015 12:48

Scritto da pinkfloyd

Scritto da pablo
Nel tennis ogni partita fa storia a sé. è evidente che l’Us open è stato un torneo azzeccato per circostanze varie fortuite di cui FLavia ha approfittato. L’annata al di fuori di questo torneo è stata la tipica annata della giocatrice che amministra la sua decadenza. Ha avuto sfrortuna in passato e adesso i conti sono pari. In quanto ai masters A e B ì non hanno senso, meglio un solo master con 16 giocatrici ed eliminazione diretta oppure 4 gironi con solo le vincenti che passano in SF.

Se l’è anche guadagnato direi: battere Petra e Halep (e anche Vinci) non era dovuto e non ci sono stati miracoli che l’hanno avvantaggiata.
Ha vinto meritatissimamente.
E che non ci fosse Serena, anche quello è frutto di una partita di tennis, non di una intercessione divina.
A me questo dà fastidio, questi commenti qui.
E poi non dico più niente perché è davvero ridicolo, in generale.
Possibile non si riesca a fare ragionamenti equi e sensati?
Tecnici e inerenti alla materia?
In un sito di tennis?
……………
……………

che poi tra l’altro sarebbe qualificata, anche se ci fosse Serena

49
pinkfloyd 25-10-2015 12:32

Scritto da pablo
Nel tennis ogni partita fa storia a sé. è evidente che l’Us open è stato un torneo azzeccato per circostanze varie fortuite di cui FLavia ha approfittato. L’annata al di fuori di questo torneo è stata la tipica annata della giocatrice che amministra la sua decadenza. Ha avuto sfrortuna in passato e adesso i conti sono pari. In quanto ai masters A e B ì non hanno senso, meglio un solo master con 16 giocatrici ed eliminazione diretta oppure 4 gironi con solo le vincenti che passano in SF.

Se l’è anche guadagnato direi: battere Petra e Halep (e anche Vinci) non era dovuto e non ci sono stati miracoli che l’hanno avvantaggiata.
Ha vinto meritatissimamente.
E che non ci fosse Serena, anche quello è frutto di una partita di tennis, non di una intercessione divina.

A me questo dà fastidio, questi commenti qui.
E poi non dico più niente perché è davvero ridicolo, in generale.

Possibile non si riesca a fare ragionamenti equi e sensati?
Tecnici e inerenti alla materia?
In un sito di tennis?

……………
……………

48
pinkfloyd 25-10-2015 12:26

Scritto da l Occhio di Sauron
tanto a lei serve solo il palcoscenico giusto per festeggiare il ritiro.
Questa e le prossime sconfitte non valgono niente.

Infatti, in termini generali, è così.
Direi che stare a vivisezionare queste partite, soprattutto tecnicamente, non ha alcun senso.
Sono semplicemente le sue ultime partite, dopo queste finisce la sua carriera.
Inutile accanirsi o farne ragionamenti così tecnici.
L’unica cosa è che potrebbe fare un ultimo sforzo anche per ononare questo impegno.
E non sto dicendo non si stia impegnando, perché sono pur sempre partite dure e poi questa era solo la prima, tra l’altro.

47
Andrew74 (Guest) 25-10-2015 12:26

Leggo critiche che trovo ingiuste ed irrispettose; anche un tantino ipocrite e moraliste. E’ solo una partita andata storta. Forza Flavia: chiudi in bellezza!

46
pablo (Guest) 25-10-2015 12:25

Nel tennis ogni partita fa storia a sé. è evidente che l’Us open è stato un torneo azzeccato per circostanze varie fortuite di cui FLavia ha approfittato. L’annata al di fuori di questo torneo è stata la tipica annata della giocatrice che amministra la sua decadenza. Ha avuto sfrortuna in passato e adesso i conti sono pari. In quanto ai masters A e B ì non hanno senso, meglio un solo master con 16 giocatrici ed eliminazione diretta oppure 4 gironi con solo le vincenti che passano in SF.

45
pallabreak (Guest) 25-10-2015 12:06

Sicuramente non sono un genio, non ho nessun castello da far crollare e non ho mai considerato casuale la qualificazione della Pennetta al Master: ho solamente osservato (e lo ribadisco) che rispetto al rendimento stagionale medio espresso dall’azzurra, l’eccezione è stata il picco degli Us Open e non una sconfitta come quella di oggi. Osservazione che mi pare sufficientemente corroborata dai numeri. Tutto qui.

44
l Occhio di Sauron 25-10-2015 12:01

tanto a lei serve solo il palcoscenico giusto per festeggiare il ritiro.

Questa e le prossime sconfitte non valgono niente.

43
fabio (Guest) 25-10-2015 11:50

Logico …..non ha più nulla da dare,ecco perchè è giustissima la decisione del ritiro.

42
Goergestuttalavita (Guest) 25-10-2015 11:48

Forse era meglio chiudere alla grande dopo il trionfo all’US Open come ha fatto la Bartoli a Wimbledon invece di : 1) perder dalla N° 400 del mondo 2) Farsi criticare a Mosca per aver accettato una WC e non onorarla 3) Venire a Singapore a fare una comparsata. Nel continente asiatico in particolare la sua figura esce notevolmente ridimensionata. Poi i soldini aggiustano tutto. Ma tant’è … :???:

41
andrew (Guest) 25-10-2015 11:45

@ pinkfloyd (#1478546)

Concordo pienamente!! A prescindere dai risultati del masters ha fatto una splendida carriera

40
Vince 25-10-2015 11:45

@ cercasifuturiroger (#1478503)

Classico commento di chi si è appena alzato e la partita non l’ha vista :smile:

39
Vince 25-10-2015 11:39

@ pallabreak (#1478516)

Ti ricordo che negli altri 9 mesi e mezzo Flavia quest’anno ha battuto tra le altre, Sharapova, Azarenka, Kerber, Suarez Navarro.
Ha eguagliato il suo miglior risultato di sempre al RG, ha fatto i QF a IW.

Forse sarebbe meglio informarsi, prima di scrivere la prima cosa che passa per la testa…così almeno si evitano brutte figure.

38
diegus 25-10-2015 11:33

Scritto da pallabreak
Sinceramente non capisco lo stupore di molti: questo risultato è in linea col rendimento espresso dalla Pennetta, in questo 2015, per 9 mesi e mezzo su 10. Secondo me se uno è un suo tifoso non le fa un favore a continuare a parametrare il suo rendimento con quello delle 2 settimane, per certi versi irripetibili, degli Us Open. Quello Slam va tenuto orgogliosamente in bacheca: giusto rimirarlo, troppo impegnativo considerarlo un termine di paragone.

Sì, Flavia non può essere sempre quella degli Us Open, ma la Pennetta vista oggi, non è nemmeno quella del resto del 2015. A mio avviso, è una delle peggiori partite assieme a quelle di inizio stagione (primi due mesetti) dove si presentò in una condizione pietosa.
E chi segue la Halep, sa benissimo che oggi la rumena ha fatto una discreta partita, ma nulla di più.
Comunque, ci sta… speriamo negli altri due match di vedere una Pennetta un po più in palla, altrimenti pace.
Non sarà di certo questo Masters che cambierà in negativo la carriera di Flavia :smile:

37
pinkfloyd 25-10-2015 11:31

Scritto da pallabreak
Sinceramente non capisco lo stupore di molti: questo risultato è in linea col rendimento espresso dalla Pennetta, in questo 2015, per 9 mesi e mezzo su 10. Secondo me se uno è un suo tifoso non le fa un favore a continuare a parametrare il suo rendimento con quello delle 2 settimane, per certi versi irripetibili, degli Us Open. Quello Slam va tenuto orgogliosamente in bacheca: giusto rimirarlo, troppo impegnativo considerarlo un termine di paragone.

Chiaro che lei non è quella degli US Open, non ci vuole un genio per capirlo.
Ma non è nemmeno tanto peggio, seppur tra molti alti e bassi.
Anzi, negli “scontri al vertice”, ha sempre detto la sua.
E in questo contesto ci sta benissimo, a prescindere dalle singole partite che si possono perdere.

Non è certo una top 10 da anni, la dominatrice, questo lo sappiamo.
E se ha vinto uno Slam nel suo anno peggiore è un merito, non un demerito.

E non è la sconfitta contro Halep di oggi a far crollare i castelli, anche se molti vorrebbero liquidarla così.

Flavia, per la sua storia (e per quello che ha fatto quest’anno visto che s’è qualificata) ci sta benissimo in questo Master e non è un risultato casuale, se uno conoscesse la sua carriera e le sue vittorie.

36
Raf (Guest) 25-10-2015 11:24

Commentare la partita di oggi non ha senso. Flavia da quando ha vinto gli US open è completamente scarica ed è chiaramente proiettata alla sua vita futura. Ha dimostrato in passato più volte che ha i mezzi per battere la Halep e lo ha fatto. Flavia non può avere le stesse motivazioni e intensità delle altre contendenti al master, lei voleva esserci qui ma fisicamente e mentalmente non può lottare come vorrebbe. Grazie Flavia per tutte le grandi soddisfazioni che ci hai regalato nella tua carriera!!!

35
bolsep 25-10-2015 10:50

a sto punto che lo vinca la Radwanska

34
pallabreak (Guest) 25-10-2015 10:42

Sinceramente non capisco lo stupore di molti: questo risultato è in linea col rendimento espresso dalla Pennetta, in questo 2015, per 9 mesi e mezzo su 10. Secondo me se uno è un suo tifoso non le fa un favore a continuare a parametrare il suo rendimento con quello delle 2 settimane, per certi versi irripetibili, degli Us Open. Quello Slam va tenuto orgogliosamente in bacheca: giusto rimirarlo, troppo impegnativo considerarlo un termine di paragone.

33
bolsep 25-10-2015 10:41

Bah io non ho visto tutta questa perfezione nella Halep ha fatto una buona partita servendo con una discreta continuità, ho visto di gran lunga una Halep migliore quest’anno, questa Halep era per la pennetta giocabilissima (saldo vincenti gratuiti -2 per la Halep) indice di una partita onesta ma niente più…purtroppo Flavia si è lasciata sopraffare dall’emozione e ha sbagliato l’impossibile la cosa grave è che i suoi errori erano spesso in rete e non in lunghezza questo denota una mancanza energetica e fisica. Difficile dopo questa botta per il robin round si terrà conto delle vittorie dei set e dei games e questo -2 set e -9 games è un passivo pesante.

32
Angelmax57 25-10-2015 10:37

Scritto da luk77
inutile andarci se non hai motivazioni…

Per il solo fatto che lei abbia partecipato a questo master, le ha permesso di incassare ben 150.000 dollari!

31
alex63 (Guest) 25-10-2015 10:36

Flavia non è entrata nel coach
Halep fisicamente straripante
Ha ragione il coach di Flavia…
Troppo fuori dal campo nel 2set è entrata un piu nel campo
Speriamo Flavia sappia reagire
Anche se sara per Lei forse impossibile mentalmente reagire…

30
El92 25-10-2015 10:32

Scritto da Angelmax57
Non ho visto Flavia acciaccata o fisicamente giù di tono, e nemmeno una Halep stratosferica!
L’italiana ha giocato una partita inguardabile tutto qua!
Era meglio per Flavia rimanere a Mosca a giocarsi il torneo, come dissi qualche giorno fa. Almeno avrebbe avuto una scusa per la sua forma non al top.

Ma perché?
Ha bisogno di scuse? :shock:
Ti rendi conto di cosa ha fatto quest’anno e dov’è arrivata?
Io ammirerei stando in silenzio..
Anche se perdesse nettamente i prossimi incontri…

29
cercasifuturiroger (Guest) 25-10-2015 10:31

Poche storie, ha vinto la più forte. Ci sono ancora due gare però.

28
Paolo (Guest) 25-10-2015 10:31

Scritto da luk77
inutile andarci se non hai motivazioni…

Quoto in pieno

27
Leander paes (Guest) 25-10-2015 10:23

Flavia non vede l’ora che sia finita con sto tennis.

26
fin dal passato sempre tradito da chi diceva di aiutarmi, mai più fiducia nel prossimo, cmq grazie lo stesso..djokovic 20 slam a fine carriera (Guest) 25-10-2015 10:18

la halep ha giocato x umiliare viste anche le precarie condizioni generali di flavia..ma la partita che contava era quella degli usopen..lo slam lo ha vinto la pennetta e la halep farà la fine della wozniacky senza mai vincere uno slam..

25
luk77 (Guest) 25-10-2015 10:16

inutile andarci se non hai motivazioni…

24
Paolo (Guest) 25-10-2015 10:16

@ andrew (#1478464)

Ex tennista perché come hai detto tu è l’ultimo torneo quindi cosa c’è da scaldarsi tanto. Poi di lotta non si è vista nemmeno l’ombra

23
simona (Guest) 25-10-2015 10:12

Vendetta consumata,brava Simo!!

22
Fighter 90 25-10-2015 10:11

Una buona Halep ha dominato la partita sotto tutti i punti di vista. Grande intensità e pressione continua di Simona, che ha avuto sempre il controllo del gioco, ma sopratutto è rimasta attaccata alla riga di fondo, al contrario della Pennetta troppo arretrata e passiva. Peccato per la sconfitta ma onestamente c’è poco da recriminare. Secondo me la Halep può vincere questo master, già l’anno scorso è arrivata vicinissima al successo.

21
pinkfloyd 25-10-2015 10:11

Scritto da Gaz
Si sfregavano le mani per il posizionamento della Pennetta nello stesso girone della halep in virtu´forse di un Head to head che sarebbe stato meglio analizzare piu´a fondo e in virtu´di una recente,fresca,storica vittoria.Io lo avevo detto.
Non dev´esser sembrato vero per Simona Halep – riposata,dopo essersi dedicata all´allenamento e alla preparazione del Master per alcune settimane – capitargli da subito nel primo match del torneo una giocatrice proveniente da vari tornei in giro per il mondo tra alti e bassi,non certo fresca e forse con qualche acciacco,non certo la stessa in stato psicofisico di grazia di new york,la stessa che gli ha tolto la chance questa volta di portare veramente a casa lo slam,tra l´altro seppur favorita era sgravata dalla troppa responsabilita´ – che ogni tanto la halep paga nel portare quel numero 2 sulle spalle – in quanto difronte aveva lo scalpo pesante a portata di mano di una fresca vincitrice di uno slam.
Sara´un gran Master il suo,questa volta con grande possibilita´veramente di farlo suo.
La Pennetta si e´presentata in un torneo cosi´importante un po´impreparata,il rischio di 3 sconfitte e´a quanto pare possibile.

Fossi io tifoso della Halep starei con i piedi per terra.
E vedendola oggi rimarrei ancora molto cauto.
Comunque questo è un torneo duro e quest’anno molto livellato, anche per i problemi fisici di qualcuna.

Come bisognerà rivedere Flavia così bisognerà rivedere la Halep.
E la Halep deve fare molto ma molto di più rispetto a oggi, per arrivare a domenica e uscirne vincitrice.
A meno che non trovi tante Pennette che cannano la partita e può anche essere, chi lo sa.

Poi, alla fine di tutto, ripeto, preferisco Flavia abbia vinto a New York e non qui e ci mancherebbe pure.
Almeno quello è un trofeo già accertato e un trionfo già iscritto nella storia di questo sport.

20
Vince 25-10-2015 10:11

@ Paolo (#1478443)

E perchè mai uno spettatore deve decidere quando è meglio ritirarsi per un’ atleta, senza conoscerla, senza sapere nulla della sua vita, di quello che ha in mente, etc.
Che diritto ha lo spettatore di decidere della vita degli altri?

Io non so che lavoro tu faccia, ma se io decidessi per te, quando è il momento migliore per andare in pensione, tu giustamente mi diresti di farmi gli affari miei…ed è quello che dovrebbero fare sempre gli spettatori, quando parlano della vita altrui.

19
Angelmax57 25-10-2015 10:08

Non ho visto Flavia acciaccata o fisicamente giù di tono, e nemmeno una Halep stratosferica!
L’italiana ha giocato una partita inguardabile tutto qua!
Era meglio per Flavia rimanere a Mosca a giocarsi il torneo, come dissi qualche giorno fa. Almeno avrebbe avuto una scusa per la sua forma non al top.

18
mirko.dllm (Guest) 25-10-2015 10:07

Scritto da Gaz
Si sfregavano le mani per il posizionamento della Pennetta nello stesso girone della halep in virtu´forse di un Head to head che sarebbe stato meglio analizzare piu´a fondo e in virtu´di una recente,fresca,storica vittoria.Io lo avevo detto.
Non dev´esser sembrato vero per Simona Halep – riposata,dopo essersi dedicata all´allenamento e alla preparazione del Master per alcune settimane – capitargli da subito nel primo match del torneo una giocatrice proveniente da vari tornei in giro per il mondo tra alti e bassi,non certo fresca e forse con qualche acciacco,non certo la stessa in stato psicofisico di grazia di new york,la stessa che gli ha tolto la chance questa volta di portare veramente a casa lo slam,tra l´altro seppur favorita era sgravata dalla troppa responsabilita´ – che ogni tanto la halep paga nel portare quel numero 2 sulle spalle – in quanto difronte aveva lo scalpo pesante a portata di mano di una fresca vincitrice di uno slam.
Sara´un gran Master il suo,questa volta con grande possibilita´veramente di farlo suo.
La Pennetta si e´presentata in un torneo cosi´importante un po´impreparata,il rischio di 3 sconfitte e´a quanto pare possibile.

Se certi appassionati di tennis avessero parlato così delle nostre campionesse negli ultimi sei anni,sarebbe stato molto bello.Ma per l’ennesima volta,gli italiani hanno datro prova di avere una irriducibile vocazione esterofila,lodando neanche a dirlo la Halep,confermando anche il famoso detto nostrano che l’erba del vicino è sempre più verde.Poi ovviamente,i problemi fisici avuti dalla Pennetta la scorsa settimana,sono stati liquidati affermanddo che la Pennetta si è presentata un pò impreparata,facendo quasi passare il concetto che lei sia stata negligente.Ecco,queste straordinarie nostre campionesse sono nate in questo clima.Chissà invece come sarebbero state acclamate,se le avessimo avute alla fine degli anni Ottanta e per tutti gli anni Novanta,dove gli ialiani,se possibile,avevano una gran fame di tennis di alto livello,e che vedessero protagonista uno dei nostri.

17
@PitFranco_Is 25-10-2015 10:05

Scritto da Gaz
Si sfregavano le mani per il posizionamento della Pennetta nello stesso girone della halep in virtu´forse di un Head to head che sarebbe stato meglio analizzare piu´a fondo e in virtu´di una recente,fresca,storica vittoria.Io lo avevo detto.
Non dev´esser sembrato vero per Simona Halep – riposata,dopo essersi dedicata all´allenamento e alla preparazione del Master per alcune settimane – capitargli da subito nel primo match del torneo una giocatrice proveniente da vari tornei in giro per il mondo tra alti e bassi,non certo fresca e forse con qualche acciacco,non certo la stessa in stato psicofisico di grazia di new york,la stessa che gli ha tolto la chance questa volta di portare veramente a casa lo slam,tra l´altro seppur favorita era sgravata dalla troppa responsabilita´ – che ogni tanto la halep paga nel portare quel numero 2 sulle spalle – in quanto difronte aveva lo scalpo pesante a portata di mano di una fresca vincitrice di uno slam.
Sara´un gran Master il suo,questa volta con grande possibilita´veramente di farlo suo.
La Pennetta si e´presentata in un torneo cosi´importante un po´impreparata,il rischio di 3 sconfitte e´a quanto pare possibile.

E dunque? li perdesse anche tutte e tre? è chiaro che visto che fino agli US questo torneo non era preparato… chiedi alla Halep se preferisce vince questo torneo o vincere quella semifinale… Rispetto per Flavia alle sue ultime partite

16
andrew (Guest) 25-10-2015 10:04

@ Paolo (#1478443)

Ex tennista??perchè ha perso la sua prima partita nel masters??l’ha detto anche lei ieri nell’intervista che avrebbe giocato e lottato essendo il suo ultimo torneo della carriera,e poi in un torneo di assoluto di prestigio!!capita a tutti essere tesi,poi quando la partita inizia male è difficile riaprirla.tanto scommetto che se dovesse vincere la prossima partita,tutti parleranno di una pennetta fortissima!cioè qui si fanno subito drammi per una sola partita.ma dai

15
stealth 25-10-2015 10:04

Non ho visto il 1° set xche’ purtroppo era in contemporanea con
l’incontro di “Wrestling” tra Rossi e Marquez…nel 2° cmq ho visto
una Halep sicuramente molto meglio rispetto agli US Open…purtroppo
in condizioni fisiche paritarie bisogna ammettere che la Halep e’
un gradino sopra la Penna quindi nessuna meraviglia di questo risultato netto…con Aga e Masha credo andra’ meglio.

Forza Penna!!!

14
Vince 25-10-2015 10:01

@ Paolo (#1478443)

Giocando così un girone vale l’altro, perchè qui sono presenti le migliori giocatrici del mondo…dopodichè io la n.1 al mondo tra le presenti, l’avrei evitata volentieri e non c’è neanche bisogno di spiegarne il motivo.

13
radar 25-10-2015 09:56

Flavia scarica.
Halep non appariscente, ma di fronte aveva la brutta copia della Pennetta.
Sensazioni non buone..

12
Gaz (Guest) 25-10-2015 09:53

Si sfregavano le mani per il posizionamento della Pennetta nello stesso girone della halep in virtu´forse di un Head to head che sarebbe stato meglio analizzare piu´a fondo e in virtu´di una recente,fresca,storica vittoria.Io lo avevo detto.
Non dev´esser sembrato vero per Simona Halep – riposata,dopo essersi dedicata all´allenamento e alla preparazione del Master per alcune settimane – capitargli da subito nel primo match del torneo una giocatrice proveniente da vari tornei in giro per il mondo tra alti e bassi,non certo fresca e forse con qualche acciacco,non certo la stessa in stato psicofisico di grazia di new york,la stessa che gli ha tolto la chance questa volta di portare veramente a casa lo slam,tra l´altro seppur favorita era sgravata dalla troppa responsabilita´ – che ogni tanto la halep paga nel portare quel numero 2 sulle spalle – in quanto difronte aveva lo scalpo pesante a portata di mano di una fresca vincitrice di uno slam.
Sara´un gran Master il suo,questa volta con grande possibilita´veramente di farlo suo.
La Pennetta si e´presentata in un torneo cosi´importante un po´impreparata,il rischio di 3 sconfitte e´a quanto pare possibile.

11
@PitFranco_Is 25-10-2015 09:52

Io credo che la Halep ha fatto una partita “normale” Flavia ha giocato male , detto questo leggo cose assurde sia nel live score che qui ma cosa volete ancora da Flavia? si farà le altre due partite se passa bene sia chiaro altrimenti va bene uguale e chiaro che il picco è stato toccato agli Us open non credo che qualcuno dei veri tifosi di Flavia si aspettasse una Flavia superiore a quella, poi tenete conto anche della superficie qui parliamo di un indoor molto particolare, io posso accetare critiche come è giusto che sia, ma non mi sento di criticare flavia alle ultime 3 partite mi spiace per voi, “tifosi” della Pennetta , invece a tutti i rosiconi pensate che le vostre beniamine la guardano dal divano di casa!!! Adios buon tennis a tutti…

10
pinkfloyd 25-10-2015 09:50

Halep 13 winners, 14 UE.
In una partita finita 60 63 e che, per chi si attiene solo al risultato assume le forme di un’asfaltata, è un tabellino quasi ridicolo.
Anzi, in linea con il suo gioco e le sue partite, anche se la rumena è in grado di giocare molto meglio e produrre qualche vincente in più.

Partita da dimenticare, in sé brutta, che testimonia che questo torneo, secondo me, sarà di medio valore, senza grandi partite.
Almeno vedendo le condizioni di molte.

Flavia deve subito fare “erase and rewind” deve cancellare questa pessima performance e provare a giocare almeno meglio.
Poi se perderà di nuovo, non importa.

9
Paolo (Guest) 25-10-2015 09:48

Credo che il girone migliore per lei era l’altro in questo ha pochissime speranze di passare soprattutto se giocherà in questo modo da ormai ex tennista ecco cosa intendo dire quando è meglio ritirarsi da vincente. Questa ragazza ormai ha già la testa a mettere su famiglia con quello sconsiderato del Fogna

8
andrew (Guest) 25-10-2015 09:47

La halep nel primo set è stata ingiocabile!nel secondo ha concesso qualcosa di più ma niente di che.È vero che flavia ha fatto 27 errori non forzati,però ha rischiato ogni qual volta dove doveva fare il punto,altrimenti la halep poteva palleggiare con tanto di tranquillità.ora flavia gioca come sai giocare contro la sharapova e la radwanska!!vamos

7
Nesty (Guest) 25-10-2015 09:46

Forza Halep !!!

6
giage1996 25-10-2015 09:45

Primo set pennetta partita male e halep ingiocabile… nel secondo però si poteva fare sicuramente di più perché la halep ha incominciato a sbagliare, peccato che ha buttato via (secondo me) tanti game in risposta giocando male i primi due punti…mi è sembrata quasi aver paura di spingere… in certi momenti come quando ha avuto palle break a inizio secondo set la halep giocava remissiva ma la pennetta invece di spingere giocava palle alte e nemmeno troppo lunghe invece di spingere… oggi spesso mi e sembrato veramente che pensasse “oddio adesso non posso sbagliare”… troppo poco tranquilla peccato… adesso qualificazione veramente dura, comunque vada a finire grazie di tutto Flavia!!

5
Mattia 97 25-10-2015 09:42

Non mi aspettavo che avrebbe giocato una partita così brutta. Per carità, tensione, fuso orario non smaltito al meglio, problemino al piede, ma pensavo che ci avrebbe messo qualcosa in più.
A inizio match ha sbagliato diversi rovesci lungolinea e da lì non ne ha più giocati. Il dritto invece non andava.
Comunque il percorso non è finito, ha ancora le sue possibilità ma deve alzare sensibilmente il livello di gioco. Forza Flavia !

4
diegus 25-10-2015 09:41

Partita senza storia. Partitaccia.
A differenza dei telecronisti, io tutta questa perfezione nella Halep non l’ho assolutamente vista. Secondo me, il livello di oggi della rumena, è stato vicino a quello del secondo set degli Us Open, se non inferiore. Flavia poco incisiva.
Lenta e fallosa. Tatticamente non mi è piaciuta, ma probabilmente erano i colpi che non andavano, e quando non vanno dritto, rovescio ecc… c’è poco da fare.
A mio avviso, questa era la partita più complicata per Flavia nel girone per vari motivi, ma se la condizione è questa, io la vedo veramente grigia.
Vediamo il prossimo match, sperando in una partita migliore (quel passivo di 16 tra W/UE non si può vedere).
Vamos Flavia!

3
Pazzodicamila (Guest) 25-10-2015 09:39

Troppo sul pezzo Simona, oggi. Non si e’ top 3 da mesi e mesi per caso. E oggi si e’ visto. Troppa differenza, a partire dalla mentalita’.

2
Gabriele da Firenze 25-10-2015 09:37

Vendetta cucinata a puntino dalla rumena che è stata sì scatenata ma di fronte aveva una Pennetta inesistente, fallosa e troppo, troppo tesa che ha sbagliato di tutto e di più…speriamo si riprenda con la russa e con la polacca…

1

Lascia un commento