Davis Cup 2015 Copertina, Davis/FedCup

Davis Cup: Fabio Fognini “Una bella prova mentale da parte mia” (+ gli Highlights della partita)

20/09/2015 13:05 9 commenti
Fabio Fognini classe 1987, n.28 del mondo
Fabio Fognini classe 1987, n.28 del mondo

Parlano Fabio Fognini e Corrado Barazzutti dopo la conferma dell’Italia nel World Group 2016.

Fabio Fognini ITA: “Una bella prova mentale da parte mia . Ho giocato di nuovo tre partite e per me è stato importante. Non ho giocato sempre benissimo ma ho dimostrato ancora una volta di lottare per questa maglia anche in condizioni non ottimali. Quando Barazzutti chiama Fognini risponde.
Anche ad Astana ce l’avevo messa tutta: questa volta è andata decisamente meglio. Era importante restare nel World Group che ci siamo riusciti. Ho dimostrato qualcosa a me stesso, al mio team ed alla mia famiglia ed era importante. Se fossimo andati al quarto set? Sarebbe stata una bella botta perché mi sentivo un po’ stanco. Per fortuna quel servizio fuori di poco nel tie-break …. Questa vittoria la dedico a me stesso. Per il tennis maschile ci voleva”.




Corrado Barazzutti ITA: “Non è facile battere la Russia in casa: chiedere alla Spagna per informazioni.
Questi giocatori sono fantastici perché con la maglia azzurra danno tutto ed anche qualcosa in più. Alla vigilia ero preoccupato ma poi ci siamo adattati benissimo al campo. Ed abbiamo avuto un Fognini ispirato: Fabio è stato grandissimo il primo giorno, nel doppio ben affiancato da Bolelli, ed oggi è stato decisivo”
.





TAG: , , ,

9 commenti. Lasciane uno!

Oriana (Guest) 21-09-2015 09:51

Bravi ragazzi e bravissimo Fabio !!! Continua così con sempre maggiore costanza!!! In bocca al lupo x tutto!!!!

9
gianni (Guest) 20-09-2015 22:19

devo dire non bravo ma ottimo fognini anche sul doppio punti veramente da fuoriclasse,pecca ancora un po’ sul servizio ,resto più che bene.bene anche dolelli solo sul doppio perché in davis due partite ultime due sconfitte con giocatori non come jokovic fedeerer o top 10

8
Alex81 20-09-2015 19:15

Io comunque voglio essere polemico ancora una volta: giovedì sera discussi con i malparlanti (stef in particolare) del fatto che la scelta di non schierare Seppi fosse a mio dire giusta poiché ritenevo che Fognini fosse decisamente più forte di tutti i Russi sul cemento indoor (citai ad esempio il fatto che l’unica finale su questa superficie la ottenne a San Pietroburgo, cemento indoor, ma fui criticato vivamente, andare a vedere per credere) e che l’errore più grave in fatto di schieramento fosse sarmatico poiché ero convinto che a Gabashvili da affiancare fosse uno tra Kravchuk e Donskoy, sul secondo in particolare (infatti Gabashvili a parte gli unici che hanno strappato un set all’Italia sono stati loro in un doppio a mio dire di alta qualità soprattutto di Evgeny, che guarda caso lo vinse contro la Spagna e battè pure Robredo in singolo) dato che ritenevo Rublev ancora troppo acerbo per caricarsi di nuovo sulle spalle un simile peso (infatti le ha perso malamente dimostrando una forte immaturità tennistica, mai il pallino del gioco in mano, ma per la sua età è giusto così).
Ora i risultati dimostrano una cosa: chi ne capisce di tennis le cose le sente subito, e io mi posso definire un intenditore (non fate moine sull’altruismo, siate oggettivi), dato che so vedere i veri talenti e quelli in prospettiva (infatti dissi inoltre che Evans sarebbe stato meglio dell’attuale Ward poiché l’avevo visto giocare e i colpi, come dimostrato, non gli mancavano).
D’ora in avanti vi pregherei di non dare drastiche ed affrettate conclusioni, poichè tanto ci sbagliate quasi sempre a dispetto di coloro che amano e capiscono realmente il tennis.
Spero abbiate imparato la lezione!

7
roberto (Guest) 20-09-2015 16:41

bravo fognini nel gioco del braccio e la mente, servizio buono anche per il cemento; colpi indecifrabili per l’avversario ma diciamocelo pure,nemmeno lui è un giocatore molto decifrabile !!!
contentissimo che giochi per l’italia !

6
Koko (Guest) 20-09-2015 16:13

Fognini è migliorato in alcuni schemi da fondocampo. In particolare un grosso passo in avanti è dato da quel dritto lungolinea che prima giocava meno in spinta. Chiaramente nello scambio da fondo può competere ad alti livelli mentre con giocatori con servizio e schemi rapidi a rete si troverà sempre in difficoltà se non si è su terra rossa.

5
Cosmopolita (Guest) 20-09-2015 15:10

Grande Fabio
Ma non comprendo le continue critiche che riceve.
Uno dei pochi giocatori in assoluto per i quali pagherei sempre il biglietto per vederlo giocare.

4
Kriss69forever 20-09-2015 14:56

Bravo Fognini, ha battuto la Russia quasi da solo. Sul cemento sembra ben migliorato, e la testa ha tenuto. Pericolosi segnali di vero progresso ;-)

3
Gino (Guest) 20-09-2015 14:43

Bravi azzurri!

2
M_campione 20-09-2015 13:41

Una buona prova di Fognini. Comunque faccio notare che 4 o 5 break li ha subiti, e almeno uno per set. Con un giocatore solido al servizio su questa superficie li avrebbe pagati molto di più.

1

Lascia un commento