La Grande Sfida 2015 Copertina, Generica

Grande Sfida 4, ultime magie di McEnroe

19/09/2015 05:45 3 commenti
John McEnroe ex n.1 del mondo
John McEnroe ex n.1 del mondo

Cresce l’attesa per il maxi-evento di Verona e Modena dei prossimi 20-22 novembre. Nuovi motivi di interesse legati alla presenza di John McEnroe, che ha annunciato l’imminente ritiro anche dal circuito senior. “Ma potrei ancora battere Serena Williams”. MCA estende fino al 15 ottobre le agevolazioni per i tesserati FIT.

Il tennis sta vivendo un eccezionale momento di popolarità grazie ai recenti risultati delle tenniste italiane allo Us Open, dove sia Flavia Pennetta che Roberta Vinci hanno raggiunto la finale. In 138 anni di storia del tennis, non era mai capitato che due azzurre arrivassero al penultimo atto nello stesso torneo del Grande Slam. Anche per questo, dopo la pausa estiva, si riaccende la grande attesa per la quarta edizione de “La Grande Sfida”, happening di fine stagione per il tennis italiano. Si tratta di un evento dell’ATP Champions Tour (il circuito delle ‘leggende’) a cui prenderanno parte quattro campioni come John McEnroe, Mats Wilander, Yannick Noah ed Henri Leconte. 15 vittorie nei tornei del Grande Slam di singolare più X in doppio. Proprio come lo scorso anno, l’ATP ha concesso ad MCA Events, società organizzatrice, di proporre le semifinali in una città e le finali in un’altra. Nella serata di venerdì 20 novembre si giocheranno le semifinali al Palaolimpia di Verona, mentre le finali sono previste nel pomeriggio di domenica 22 novembre al Palapanini di Modena, tempio della pallavolo che per un giorno sarà prestato al Grande Tennis. Come tradizione, MCA coinvolgerà il pubblico con una serie di iniziative per far “vivere” ancora più a fondo la Grande Sfida: su tutte, una serie di tornei nei club della zona. I vincitori potranno giocare al Palaolimpia ed al Palapanini e poi provare l’ebbrezza di palleggiare con i campioni.

Dal punto di vista tecnico, desta grande curiosità la presenza di John McEnroe, almeno per due motivi: il primo riguarda le recenti dichiarazioni rilasciate durante una trasmissione americana, in cui ha detto che “probabilmente” sarebbe ancora in grado di battere Serena Williams, nonostante sia più anziano di 22 anni. Ovviamente, le sue frasi hanno scatenato una serie di reazioni che hanno reso ancora più attesa la performance. Il secondo è ancora più importante: potrebbe essere una delle ultimissime occasioni per vederlo giocare. Qualche settimana fa, infatti, ha dichiarato che a breve smetterà di giocare anche nel Senior Tour a causa dell’età. A 56 anni, infatti, ritiene di non essere più competitivo come vorrebbe contro giocatori ben più giovani di lui, anche di 15-20 anni. Pur mantenendosi in forma strepitosa, nemmeno “Mac”, uno dei giocatori più istrionici nella storia del tennis, può giocare in eterno. Ma il suo straordinario rapporto con l’Italia ha permesso di averlo ancora una volta nel nostro paese. Sarà poi interessante seguire Mats Wilander, volto popolarissimo grazie al suo ruolo di opinionista per il canale televisivo Eurosport, in cui si è spesso trovato a parlare dei giocatori italiani. Per lo svedese, capace di vincere tre quarti di Slam nel 1988, sarà un emozionante amarcord: pochi ricordano, infatti, che nel 1981 vinse i Campionati Europei giovanili (sia in singolare che in doppio) proprio a Serramazzoni, in provincia di Modena. E l’anno dopo vinse il Roland Garros. Spettacolo e istrionismo saranno garantiti da Yannick Noah ed Henri Leconte, due francesi che hanno esaltato per il loro talento e la capacità di dare spettacolo anche al di là delle doti tecniche (peraltro eccezionali: più acrobatiche quelle di Noah, più ‘di braccio’ quelle di Leconte).

Pur ospitando uno dei tornei più importanti del mondo (gli Internazionali BNL d’Italia) e una ventina di tornei Challenger, l’Italia (soprattutto il nord) non è così abituata a ospitare eventi di questo tipo, quindi l’interesse è già molto alto come testimoniano gli eccellenti dati di prevendita. Anche per questo, MCA ha deciso di continuare con le agevolazioni e ha prorogato fino al 15 ottobre l’offerta per tutti i tesserati FIT, coloro che “vivono” il tennis 12 mesi all’anno. Per ogni tesserato che acquisterà due biglietti, il secondo avrà uno sconto del 30%. Promozione anche per i circoli aderenti: per ogni 10 biglietti acquistati, ce ne sarà uno in omaggio. Senza dimenticare il “pacchetto famiglia” aperto a tutti: se si presenteranno due adulti e due under 18 (oppure un adulto e tre under 18), uno dei quattro biglietti sarà in omaggio. Tutti i tagliandi sono acquistabili presso il circuito Ticket One, sia tramite internet che nelle rivendite abituali sparse in tutto il territorio nazionale. A chiudere, la TV: le finali di Modena saranno trasmesse in diretta da SuperTennis, la TV della FIT, con un grande sforzo produttivo che non si limiterà agli incontri ma offrirà anche il dietro le quinte dell’evento. I grandi del tennis sono pronti ad arrivare in Italia, le città di Verona e Modena sono pronti ad accoglierli. E’ già tutto pronto per una nuova Grande Sfida.

LA GRANDE SFIDA 4 – I COSTI DEI BIGLIETTI

VERONA, PALAOLIMPIA – 20 novembre (Semifinali)

Parterre Gold – 70 euro

Parterre Centrale – 60 euro

Parterre Laterale – 50 euro

Secondo Anello ovest-est – 35 euro

Secondo Anello sud-nord – 27 euro

MODENA, PALAPANINI – 22 novembre (Finali)

Parterre Gold – 70 euro

Parterre – 60 euro

Tribuna Centrale – 50 euro

Tribuna Lato Corto – 40 euro

Secondo Anello Centrale – 35 euro

Secondo Anello Laterale – 27 euro


TAG: ,

3 commenti

LiveTennis.it Staff 19-09-2015 12:51

@ LuchinoVisconti (#1453165)

No, è arrivato ieri sera. Invece di scrivere finale è stato scritto semifinale.

Un abbraccio.

3
LuchinoVisconti (Guest) 19-09-2015 12:45

Scritto da Addio Papuffo Crudele
Redazione: cosa vuol dire che Pennetta e Vinci hanno raggiunto le Semifinali agli U.S.O ?
Le finali no?

Articolo ormai datato e pubblicato oggi, come spesso avviene, senza prima essere riletto. :wink:

2
Addio Papuffo Crudele (Guest) 19-09-2015 09:51

Redazione: cosa vuol dire che Pennetta e Vinci hanno raggiunto le Semifinali agli U.S.O ?
Le finali no?

1

Lascia un commento