Camila alla prima vittoria WTA Copertina, WTA

WTA s’Hertogenbosch: Finalmente Camila! La Giorgi gioca la partita perfetta batte un’ottima Bencic e trionfa in Olanda

14/06/2015 13:42 167 commenti
Camila Giorgi classe 1991, n.32 del mondo da domani
Camila Giorgi classe 1991, n.32 del mondo da domani

Camila Giorgi conquista il primo titolo in carriera nel circuito WTA.

Ad s’Hertogenbosch ($226,750, erba), la Giorgi ha sconfitto in finale la svizzera Belinda Bencic, classe 1997, n.33 WTA, con il risultato di 75 63 in 1 ora e 24 minuti di partita.

Come dicevamo è il primo trionfo di Camila nel circuito maggiore, dopo quattro finali disputate e da domani sarà al n.32 del mondo.

Primo set: Le due giocatrici erano perfette al servizio fino al 6 a 5, Camila però sul 4 pari, andava ai vantaggi sul suo turno di battuta, ma non annullava palle break ed usciva da quella possibile situazione di pericolo con vincenti ed un prezioso ace.
Sul 6 a 5 per la Giorgi, con la Bencic al servizio, l’azzurra piazzava due vincenti (uno in risposta) e poi sul 30 pari Camila piazzava un bel rovescio profondo, con la svizzera che mandava in rete il diritto e sulla palla set, Belinda mandava fuori un diritto, con l’italiana che conquistava il break ed il set per 7 a 5.

Secondo set: Le due tenniste erano perfette al servizio fino al 4 a 3 in favore della Giorgi, con la Bencic che era alla battuta e sullo 0-30 commetteva un grave errore di diritto a campo aperto e poi sulla palla break, mandava fuori un passante di diritto, con l’azzurra che piazzava il secondo break della partita e si portava sul 5 a 3.
Sul 5 a 3 Camila, sul 30 pari, piazzava un ottimo diritto profondo, con la Bencic che mandava in rete il diritto e sulla palla match Belinda mandava out il rovescio, con Camila che poteva festeggiare il primo torneo in carriera per 6 a 4.

La partita punto per punto

WTA s-Hertogenbosch
Camila Giorgi [5]
7
6
Belinda Bencic [4]
5
3
Vincitore: C. GIORGI

C. Giorgi ITA – B. Bencic SUI
8 Aces 3
2 Double Faults 1
53% 1st Serve % 68%
26/35 (74%) 1st Serve Points Won 25/34 (74%)
21/31 (68%) 2nd Serve Points Won 9/16 (56%)
0/0 (0%) Break Points Saved 0/2 (0%)
11 Service Games Played 10
9/34 (26%) 1st Return Points Won 9/35 (26%)
7/16 (44%) 2nd Return Points Won 10/31 (32%)
2/2 (100%) Break Points Won 0/0 (0%)
10 Return Games Played 11
47/66 (71%) Total Service Points Won 34/50 (68%)
16/50 (32%) Total Return Points Won 19/66 (29%)
63/116 (54%) Total Points Won 53/116 (46%)


TAG: , , , , ,

167 commenti. Lasciane uno!

superboni 15-06-2015 19:30

@ felix (#1370802)

questo personaggio a 78 anni, non credo lo abbia mollato la fidanzata

167
felix (Guest) 15-06-2015 14:34

@ Tafanus (#1370189)

ma mi spieghi il motivo di tanto livore, sei caduto da piccolo?, sei orfano?, ti ha abbandonato la fidanzata che giocava a tennis, dammi un motivo per cui ti debba compatire. grazie

166
felix (Guest) 15-06-2015 14:24

@ vedo (#1370316)

perchè non confini te stesso, magari un pò di educazione e rispetto nei confronti di un uomo e di un padre, non credo che scrivere su una chat ti dia la licenza di offendere le persone. sei patetico

165
tommaso (Guest) 15-06-2015 14:23

Scritto da giovanni
“Godot è arrivato” e abbiamo trionfato a ‘s Hertogenbosch, non a “Pessano con Bornago” come ironizzava in tempi non sospetti Tafanus. Non aggiungo altro, onde evitare ulteriore collera

Ora che questi due leit motiv sono caduti cosa gli resta? Cosa si inventerà? Chissà che male il fegato…

164
ginglegel 15-06-2015 06:56

Scritto da ginglegel
Ha la miglior seconda di servizio del circuito, meglio anche di Sharapova che è l’altra che spinge forte le seconde.
La partita dei 23 doppi falli aveva vinto comunque il 51% di prime…
Il che è tutto dire sulla qualità delle seconde quando stanno in campo.
Oggi ha avuto un ALLUCINANTE 68% DI PUNTI VINTI CON LA SECONDA.
Questo perché NON HA ASCOLTATO tutti quei rompipaxxx che i doppi falli bla bla bla…
Si impara a fare le cose insistendo e migliorando continuamente, non imitando le pecorelle che tirano la seconda al rallentatore altrimenti l’esperto ti sgrida.

edit:
il 51% di punti sulla SECONDA intendevo ovviamente

163
ginglegel 15-06-2015 06:03

Ha la miglior seconda di servizio del circuito, meglio anche di Sharapova che è l’altra che spinge forte le seconde.
La partita dei 23 doppi falli aveva vinto comunque il 51% di prime…
Il che è tutto dire sulla qualità delle seconde quando stanno in campo.
Oggi ha avuto un ALLUCINANTE 68% DI PUNTI VINTI CON LA SECONDA.

Questo perché NON HA ASCOLTATO tutti quei rompipaxxx che i doppi falli bla bla bla…
Si impara a fare le cose insistendo e migliorando continuamente, non imitando le pecorelle che tirano la seconda al rallentatore altrimenti l’esperto ti sgrida.

162
GabrielTopspin (Guest) 15-06-2015 04:38

E, aggiungerei, sarebbe da pazzi disperdere la lezione preziosa di questa partita e continuare a pensare che solo con la forza si risolve tutto! Oggi siamo state perfette ma anche assistite da uno stato di grazia che non capita sempre. Bisogna anche imparare a mantenere le correzioni dei difetti nel tempo! Con umiltà, dote che a Camila non manca. Bisogna anche imparare a vincere quando giochi male e non sei in formissima, portando a casa il match giocando bene i punti importanti, vedi le prime del mondo. Però anche questo è riuscito a Camila, non in finale, dove era in grande fiducia, ma con la shvedova contro la quale ha annullato ben tre mach point. In quella resurrezione dalla probabile sconfitta ha iniziato il suo capolavoro.

161
GabrielTopspin (Guest) 15-06-2015 04:20

@ temmi (#1370483)

Condivido in toto la tua analisi. Mi permetto però di sottolineare che il servizio di questa finale, perfetto, ha superato in precisione e continuità il rendimento del servizio di Camila indoor, seconda palla compresa… Anche in condizioni di senza vento si è migliorata con questo colpo.

160
GabrielTopspin (Guest) 15-06-2015 04:01

Ieri ho gioito e mi unisco sia pure in ritardo al tripudio collettivo: immensa, bellissima Camila! Ora continuità in questo modello che, a mio avviso, coniuga potenza e attenzione tattica, soluzione che Sergio il coach dei padri e, chissà, padre di ogni futuro coach deve avere finalmente acquisito! Del resto anche Serena è aggressiva e potente ma quando è in forma tira forte e sulle righe, cioè errori ridotti al lumicino. Però attenzione: ho visto più tardi il match e mi pare che, oltre a questa aggressività controllata e orientata da visione di gioco, si è vista una difesa de luce della Nostra! Le gambe le giravano come non mai, e questo è un altro elemento da cui il suo tennis non può prescindere. Ad majora Camila! Ah, la Bencic dire che ha avuto un calo rispetto al suo standard è ammettere di avere il fegato rovinato dal rosikamento! Bencic ottima battuta da una Cami straordinaria! 😀

159
Gabriele da Ragusa 15-06-2015 01:56

Nn a caso due doppi falli soltanto- Un miglioramento di circa dieci di media. Dv è il tizio che aveva provato a crocifiggermi qnd dissi che sn una tipologia di errore molto importante da risolvere?

158
temmi (Guest) 15-06-2015 01:39

Riflessioni a freddo sul match di oggi.
Capitolo 1: il match. La stragrande maggioranza dei commenti che ho letto non si discostano molto da quello che si dice pro e contro Camila. Mi pare che invece l’importanza del match odierno, vittorioso, sia molto sottovalutata. Come già diversi utenti hanno sottolineato, il match è stato vinto contro un’ottima tennista, emergente, che ha giocato una ancora migliore partita, e che ha nella regolarità nel palleggio, e a livello decisamente alto, il suo punto di forza: non mi pare che questa caratteristica sia esattamente favorevole in genere al gioco di Camila. L’unico match in passato in cui la Giorgi mi ha impressionato quasi quanto oggi è stata la vittoria contro Flavia a Mosca nello scorso ottobre, anche in quel caso incontro molto intenso, in cui le due si sono espresse al meglio, e – per come me lo ricordo – cercando di imporsi con il gioco e con colpi vincenti, limitando gli errori. Oggi ancora di più e forse per la prima volta ho visto una tennista sicura dei propri mezzi, in una parola IN FIDUCIA, sempre sul pezzo senza strafare. La questione dei doppi falli: dissento sulle analisi fatte da molti, oggi ha servito le seconde con la velocità e la profondità di cui è capace, solo che la FIDUCIA dei propri mezzi, alimentata anche da un torneo in crescendo di forma e risultati, e anche l’assenza del vento che ha caratterizzato gli incontri con Krajicek e Shvedova hanno fatto la differenza. Attenzione: la variabile vento negli incontri outdoor, che dà fastidio a tutti/e, depotenzia in maniera particolare il servizio di Camila; se proprio si vuole cercare il pelo nell’uovo, forse si potrebbe curare questo aspetto, nel senso di impiego in caso di vento forte di un servizio meno teso e più lavorato, ma comunque manca la controprova che in questo modo avrebbe ottenuto risultati migliori nel due match di cui sopra. Senza vento, che inficia la precisione chirurgica di cui credo Camila sia capace, arrivano puntualmente anche gli aces.
Unico microappunto che mi sento di fare: sulla risposta al servizio, nonostante oggi abbia fulminato più volte la Bencic sia su prime che su seconde palle, forse sarebbe più conveniente adottare come standard in caso di prima di servizio, visto che è difficilissimo che Camila non arrivi bene sulla palla, un colpo meno teso e più liftato soprattutto sul dritto, colpo che peraltro è nelle sue corde visto che lo esegue negli scambi con ottimi risultati.
Infine, oggi ha impressionato come sia sistematicamente uscita da situazioni di punteggio potenzialmente scabrose sul proprio servizio a suon di aces, battute vincenti e scambi perfetti, segno di una concentrazione propria solo delle migliori interpreti.
Capitolo 2 del predicozzo: Sergio Giorgi. Oggi è fin troppo facile visto il risultato dire che la solita litania dell’inadeguatezza del sig. Giorgi come allenatore è patetica. Credo che fare il coach, il genitore o l’insegnante in genere sia una faccenda molto complessa. Per quanto mi riguarda, visti: i risultati, non nel senso delle vittorie, ma della formazione di una persona che si dimostra umile ma al tempo stesso determinata e orgogliosa senza essere presuntuosa (oltre che educatissima), e che sono convinto abbia assimilato alla perfezione valori positivi quali la disciplina, l’amore per la fatica finalizzata al raggiungimento dei traguardi, la convinzione che con l’impegno, la volontà e l’applicazione nulla è precluso; che pare avere ormai elaborato (così spero) un lutto importante, cosa per la quale tutte le persone dotate di un minimo di sensibilità impiegano anni, spesso con annessa psicoterapia, se mai ne escono; bene per tutto questo io al sig. Giorgi faccio solo tanto di cappello. Quando Camila e il Padre reputassero opportuno per il perfezionamento della tennista (non della persona) affidarsi ad un top-coach lo faranno certamente; in attesa, indipendentemente dalla vittoria di oggi la litania sopra citata continuo a valutarla patetica.
Capitolo 3: per gli amanti delle statistiche. Camila compirà 24 anni a fine 2015. Mi pare interessante vedere cosa hanno combinato le nostre 4 moschettiere + Giorgi entro tale età.
Schiavone: 2 quarti di finale nei Major (R.G. 2001 e US Open 2002), oltre che a Roma 2001; 0 finali, 0 tituli.
Pennetta: 3 titoli + 4 finali in tornei Tier III-V, assimilabili a WTA International.
Errani: 1 titolo (2008) + 4 finali in tornei Tier IV o WTA International.
Vinci: 1 titolo (2007 nella settimana del 24° compleanno) Tier III + 0 finali.
Giorgi: 1 titolo + 3 finali WTA International.
Premesso che i confronti mi interessano poco, ognuno faccia le considerazioni che crede, ma chi afferma che la Giorgi sicuramente navigherà forever tra la 30^ e la 50^ posizione temo verrà presto smentito. Forza Camila!!!

157
Raf_Mac (Guest) 15-06-2015 00:10

Oggi bisogna fare solo i complimenti ad una grandissima Camilla che ha vinto una finale difficilissima contro un’avversaria molto forte e che ha saputo domare a botte di colpi spettacolari e vincenti e senza concedere neanche una palla break!!!

156
Alex81 14-06-2015 23:54

Buon torneo, complessivamente ben giocato, oggi partita perfetta, finalmente, 3 successo WTA quest’anno per le nostre, poco ma buono e questo arriva sull’erba che da sempre è superficie a noi ostile, brava Giorgi, non mi piace il suo gioco, però è efficace se in giornata, ahimè se è efficace, che sia il primo di tanti successi!

155
giovanni (Guest) 14-06-2015 23:30

“Godot è arrivato” e abbiamo trionfato a ‘s Hertogenbosch, non a “Pessano con Bornago” come ironizzava in tempi non sospetti Tafanus. Non aggiungo altro, onde evitare ulteriore collera

154
pazzodicamila (Guest) 14-06-2015 22:37

Scritto da Tafanus

Scritto da stef
@ gennydn (#1369624)
ti ricordo che l ‘anno scorso a Wimbledon l’ho vista perdere malissimo (ero a 10 metri)contro Alison Riske. Adesso non esaltiamoci e manteniamo il senso delle proporzioni. Sarebbe gia’ grasso che cola arrivare almeno ai quarti. Impariamo ad andare per gradi e progredire.
Wimbledon ha uno spessore leggermente diverso di partecipanti rispetto a Hertogenbosh. Tutti tifiamo Camila ma manteniamo i piedi per terra.

Concordo. Addirittura il tabellone di qualificazione di Birmingham, che dovrebbe concludersi fra poco, è enormenmente più qualificato del main-draw di ‘s-Hertogenbosch 2015.

Evviva il tennis delle ragazze!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! L’ unico luogo dove l’ ignoranza fa ridere. Perche’ in teoria e’ qualcosa che dovrebbe rattristare!

153
vedo (Guest) 14-06-2015 22:30

Bravissima soprattutto con il servizio….. Ma credo anche che questo sia il momento migliore di confinare il padre al suo ruolo più naturale.

Potrebbe trarre giovamento dal non avere come punto di riferimento una persona che appare psicologicamente poco stabile

152
Giovaneale (Guest) 14-06-2015 22:05

E’ la giornata più bella per chi ha sempre creduto nel talento e la tenacia di Camila e Sergio.
E’ la giornata più dura per chi ha sempre parlato di lei come Godot,per chi era convinto che questa splendida ragazza non avrebbe mai vinto niente.
Bravissima Camila,hai regalato una grande gioia a tantissimi appassionati,innamorati del tuo tennis.
Non dimenticheremo mai questa splendida vittoria.

151
mats (Guest) 14-06-2015 21:29

Scritto da Tafanus

Scritto da stef
@ gennydn (#1369624)
ti ricordo che l ‘anno scorso a Wimbledon l’ho vista perdere malissimo (ero a 10 metri)contro Alison Riske. Adesso non esaltiamoci e manteniamo il senso delle proporzioni. Sarebbe gia’ grasso che cola arrivare almeno ai quarti. Impariamo ad andare per gradi e progredire.
Wimbledon ha uno spessore leggermente diverso di partecipanti rispetto a Hertogenbosh. Tutti tifiamo Camila ma manteniamo i piedi per terra.

Concordo. Addirittura il tabellone di qualificazione di Birmingham, che dovrebbe concludersi fra poco, è enormenmente più qualificato del main-draw di ‘s-Hertogenbosch 2015.

sei patetico, come sempre.

150
GI2 (Guest) 14-06-2015 21:22

Scritto da tommaso
“Per la cronaca, all’età attuale della Bencic, la Giorgi girava intorno alla 230° posizione in classifica (200 posizioni dietro la Bencic di adesso, che ha 18 anni e tre mesi), era ancora ben lontana dai tornei WTA, e batteva tali Werner 541, e Gojnea 517. Non per sminuire la vittoria della Giorgi, ma per riportare il valore di questa vittoria alle sue corrette dimensioni.”
“Ancora: come ho scritto in un altro post, la Giorgi non ha avuto un tabellone, diciamo, fatto da pareti di sesto grado. Fino alla finale, dove ha incontrato una classificata quasi alla pari, ma più giovane di 5 anni, Giorgi ha avuto – diciamo così – un percorso abbastanza comodo”
“Niente di male. Solo per evitare che una vittoria di un torneo non troppo difficile venga interpretato come un’impresa epica, mentre ha molto di più le caratteristiche dell’atto dovuto.” (ah quindi che la tds 5 vinca il torneo è un atto dovuto)
“Giorgi ha vinto perchè finalmente non ha giocato il suo gioco. Non lo dico io, ma lo dicono i numeri, che sono più oggettivi dei superlativi e dei madrigali.” (aspetta, ma per arrivarci in finale non aveva fatto 17 e 23 df???)
Presto, portate del Maalox a quest’uomo!!! Ciao Tafanus, ciaooooooO!

Per onestà intellettuale (parole che qui spesso riporti) quando si fa un copia incolla di un commento, non si trascrive quello che fa comodo ma, si trascrive per intero in modo da evitare magre figure (altro che Maalox)

149
biglebowsky 14-06-2015 21:16

Scritto da stef
@ occre (#1370119)
sbaglio o e’ stato il “rassicurante papa’” a insegnarle tutto cio che lei sa fare su un campo da tennis? abbiamo controprove che senza il papa’ e piazzata (una fra le tante) in un gruppetto di giovanissime da un “vero” maestro fit e un “vero” coach, sarebbe poi diventata cio’ che comunque con il suo papino e’ riuscita a diventare?
IO per non saper ne leggere ne scrivere mi tengo il duo padrefiglia forever.

and ever!

148
Ayukawa (Guest) 14-06-2015 21:07

@ Tafanus (#1370189)

Scorte di Maalox terminate ?

147
zoff (Guest) 14-06-2015 20:43

Scritto da king_scipion66
@ zoff (#1369753)
infatti…nell’86 non c’è stato nessun italia-brasile….ti sbagli con l’82….sarà per colpa dell’età zoff…ripigghiati va

Avete ragione, nell’86 io non c’ero…

146
becu rules (Guest) 14-06-2015 20:35

Scritto da Tafanus

Scritto da stef
@ gennydn (#1369624)
ti ricordo che l ‘anno scorso a Wimbledon l’ho vista perdere malissimo (ero a 10 metri)contro Alison Riske. Adesso non esaltiamoci e manteniamo il senso delle proporzioni. Sarebbe gia’ grasso che cola arrivare almeno ai quarti. Impariamo ad andare per gradi e progredire.
Wimbledon ha uno spessore leggermente diverso di partecipanti rispetto a Hertogenbosh. Tutti tifiamo Camila ma manteniamo i piedi per terra.

Concordo. Addirittura il tabellone di qualificazione di Birmingham, che dovrebbe concludersi fra poco, è enormenmente più qualificato del main-draw di ‘s-Hertogenbosch 2015.

Tafanus ama il paradosso…un tabellone di quali con seeding 1) Whittoeft 2) Javanovksy 3) Zhang 4) Falconi e 5) Schiavone è di buon livello con un cut off appena sopra la posizione 50 ma dove la quarta tds è già abbondantemente sopra la posizione 70, insomma abbiamo visto a Dubai quali con cut off appena sopra lo spot 30. Da qui a dire che poi sia enormemente più qualificato del main olandese ci vuole evidentemente un po’ di pregiudizio unito a ben noto rosicamento…poi che in assoluto il titolo della Giorgi non sia dei più prestigiosi siamo d’accordo, sappiamo anche però che il problema di Camila non sono né i colpi né la preparazione atletica, avendo già preso a pallate un serie di top ten, ma quella tattica in primis, di continuità di rendimento e di fiducia (fino ad oggi e speriamo che qui abbia svoltato).
Detto questo gran bella vittoria di Cami, di qualità e di sostanza, che ha servito una marea di secondi servizi efficaci ed ha sbagliato pochissimo contro una Bencic in forma e centrata.

145
Fabblack 14-06-2015 20:20

@ Tafanus (#1370189)

Infatti lì puoi trovare Bouchard, Bencic, Jankovic, Dyas.
ROSICONE!!!

144
ale98 (Guest) 14-06-2015 20:18

@ Tafanus (#1370189)

143
Fabblack 14-06-2015 20:14

@ Atom (#1370141)

Atom, non è la prima volta che lo dico: con quelle due avversarie, perché i doppi falli li ha concentrati in due match, si sentiva di rischiare la seconda perché SULL’ERBA non voleva fronteggiare risposte assassine del livello delle sue. Quando ha giocato con Falconi, Bertens e Bencic non così potenti, sentendosi più tranquilla, ha rischiato e sbagliato meno.
Quello che conta, alla fine della fiera, è che, doppi falli o no, in 5 match, su circa 60 turni di battuta, ne avrà persi 5, forse meno: neanche Serena credo abbia giocato una finale senza concedere neanche una palla break.

142
Cristian (Guest) 14-06-2015 20:06

Ragazzi non è che Camila impara a controllarsi da fondo e con il servizio in due giorni, è chiaro che stiamo parlando di una questione psicologica.
La mente è micidiale, oggi è entrata come una belva, con una mentalità vincente a seguito anche delle 4 vittorie consecutive, ma quando le cose vanno male è logico che il suo gioco ne risenta, la mente non le consiglia il giusto,anzi la fa strafare ancor di più.
Vediamo se riuscirà a sbloccarsi ancor di più dopo questa ottima vittoria.

141
Tafanus 14-06-2015 19:57

Scritto da stef
@ gennydn (#1369624)
ti ricordo che l ‘anno scorso a Wimbledon l’ho vista perdere malissimo (ero a 10 metri)contro Alison Riske. Adesso non esaltiamoci e manteniamo il senso delle proporzioni. Sarebbe gia’ grasso che cola arrivare almeno ai quarti. Impariamo ad andare per gradi e progredire.
Wimbledon ha uno spessore leggermente diverso di partecipanti rispetto a Hertogenbosh. Tutti tifiamo Camila ma manteniamo i piedi per terra.

Concordo. Addirittura il tabellone di qualificazione di Birmingham, che dovrebbe concludersi fra poco, è enormenmente più qualificato del main-draw di ‘s-Hertogenbosch 2015.

140
alexalex 14-06-2015 19:51

Scritto da tommaso

Scritto da alexalex

Scritto da BB
Grande Camila, e grande Sergio.
Finalmente il meritato successo per questa ragazza dolcissima.
Grazie per le infinite emozioni.

Grande Sergio mai!! Anche quando era in vantaggio e stava giocando bene è sceso a dirle di accelerare ancora…
Complimenti a Camila che ha giocato con pazienza e nei momenti decisivi ha tremato meno del solito! Gran passo avanti!

Seguo la tua logica: quindi se Camila gioca con la sua testa, che senso ha chiedere un cambio di allenatore? Che senso ha tenere Sergio? Che senso ha prendere Edberg? Nessuno… allora tanto vale lasciare le cose come stanno.

Io so solo che Sergio Giorgi è il suo allenatore e, sapendo come la pensa riguardo al tennis, credo che molti dei limiti di Camila siano dovuti ai suoi insegnamenti discutibili. E fino a prova contraria la vittoria di oggi non è il risultato di un cambio di stile di gioco. Nei primi due turni di questo torneo ha fatto 20 doppi falli a partita, e fino a un mese fa cercava vincenti improbabili in ogni situazione di gioco. Di conseguenza, non credo che da due giorni Sergio Giorgi abbia scoperto che non si può vincere sempre sparando tutto a manetta o che Camila si sia improvvisamente resa conto che il tennis è anche un gioco di intelligenza oltre che di potenza e precisione dei colpi. Perciò faccio i complimenti a Camila perché ha vinto il torneo e perché ha giocato la finale, secondo me, con più concentrazione di altre volte. Non li faccio invece al suo allenatore per quanto detto sopra.

139
marcello (Guest) 14-06-2015 19:43

Scritto da Atom
Brava Camila. Se serve come oggi nessun risultato è precluso. Però la domanda è: quale sarà la vera Camila? Quella di 41 df in due incontri o quella di oggi? Mi riferisco solo al servizio, perchè gli altri colpi, a parte qualche tensione nel chiudere punti facili, sono già da Top Ten almeno su erba. Riguardo a Segio Giorgi chi dice che deve essere esonerato forse sbaglia, ma sicuramente per coronare l’ascesa di Camila deve essere aiutato magari da qualche ex giocatore /trice esperto/a che sappia far crescere Camila sotto l’aspetto caratteriale, mentale, strategico e di lettura del match e delle avversarie. Cami oggi ha dimostrato che sa servire e se fa 41 df in due incontri vuol dire che non era a posto “di testa”.

tutto dipende sempre dai risultati.
E’ qualche mese che oscilla tra la trentesima e la 45-esima posizione in classifica avendo risultati altalenanti. Se continuerà a crescere ha ragione papà Giorgi, se continuerà a stazionare in questa fascia, servirà un cambiamento.

Il cambiamento però nel caso dovrà essere netto; affiancare un’altra voce a quella del padre padrone può solo produrre confusione; non ci devono essere mezze misure, o papà Giorgi o un altro allenatore.

(tra l’altro, chissà che il mediocre rendimento degli ultimi mesi non sia dovuto proprio a questo, ogni tanto si affaccia Barazzutti, poi gli incontri di davis… confusione!)

Venendo più all’aspetto tecnico: si può insegnare a leggere tatticamente e saper interpretare tatticamente una partita?; o è una dote che se ce l’hai bene, altrimenti non te la insegna nessuno?

Camila e l’intelligenza tattica sono due cose distanti anni luce: può imparare?.. qualche dubbio

138
stef (Guest) 14-06-2015 19:31

in ogni caso, pur godendoci questa vittoria bellissima , non si creda che la Vecchia Camila lascera’ per sempre spazio alla nuova. La vecchia Camila tornera’ ancora spesso lasciandoci delusi per qualche inaspettata sconfitta. Come accadde dopo le vittorie bellissime con Sharapova e qualcun altra che scordo… torno’ a perdere partite in modo assurdo. Nessuna delusione mi raccomando. E’ il suo tennis “tutto o niente”. Ogni tanto riuscira’ a controllarsi ma la sua natura e’ diversa. Comunque e’ in sicura crescita. Come tutti gli italiani maturera’ appieno dopo i 25 e allora ne vedremo davvero delle belle.

137
Babaiaro 14-06-2015 19:28

@ tommaso (#1369903)

Egregio sig.Tommaso,il sig.Tafanus e’ una persona importante per questo forum,pensa se non esistesse …….le sue previsioni puntuali generano sempre un simpatico buonumore…e’ stato solo sfortunato …Camila giocando cosi’ e’ stata cattiva e insensibile,Sergio sono sicuro che non ha approvato…

136
stef (Guest) 14-06-2015 19:26

@ occre (#1370119)

sbaglio o e’ stato il “rassicurante papa’” a insegnarle tutto cio che lei sa fare su un campo da tennis? abbiamo controprove che senza il papa’ e piazzata (una fra le tante) in un gruppetto di giovanissime da un “vero” maestro fit e un “vero” coach, sarebbe poi diventata cio’ che comunque con il suo papino e’ riuscita a diventare?

IO per non saper ne leggere ne scrivere mi tengo il duo padrefiglia forever.

135
temmi (Guest) 14-06-2015 19:12

Fortunatamente le avversarie non hanno ancora capito come bloccare facilmente Camila: ope legis, visto che quasi ovunque l’erba è illegale.

134
Atom (Guest) 14-06-2015 19:12

Brava Camila. Se serve come oggi nessun risultato è precluso. Però la domanda è: quale sarà la vera Camila? Quella di 41 df in due incontri o quella di oggi? Mi riferisco solo al servizio, perchè gli altri colpi, a parte qualche tensione nel chiudere punti facili, sono già da Top Ten almeno su erba. Riguardo a Segio Giorgi chi dice che deve essere esonerato forse sbaglia, ma sicuramente per coronare l’ascesa di Camila deve essere aiutato magari da qualche ex giocatore /trice esperto/a che sappia far crescere Camila sotto l’aspetto caratteriale, mentale, strategico e di lettura del match e delle avversarie. Cami oggi ha dimostrato che sa servire e se fa 41 df in due incontri vuol dire che non era a posto “di testa”.

133
Sander (Guest) 14-06-2015 19:08

@ gianni (#1370005)

Gianni scusa se ti corrego hai scritto 8 eyes, che significa 8 occhi :mrgreen: la traduzione giusta e’ aces 🙂

132
VINCE3 (Guest) 14-06-2015 19:08

Mi chiedo: ma tutti questi fini cultori della statistica, tutti questi tecnici di prim’ordine e finanche quelli dediti all’arte della divinazione, tutti costoro, la hanno mai preso una racchetta in mano?

131
pallettaro (Guest) 14-06-2015 19:07

Successo meritato, meritatissimo. Mi ha fatto commuovere anche se non sono un suo estimatore.
Se mantiene queste percentuali può battere chiunque. In una settimana può succedere di tutto.
Padre o non padre sembra che scendano in campo in due, questo è il vantaggio/svantaggio della Giorgi. Questo è il nodo da sciogliere o mantenere. Sono per scioglierlo, per vederla migliorare ancora. Ha margini enormi, un fisico perfetto, corsa, resistenza, può far ciò che vuole su un campo da tennis.

130
occre (Guest) 14-06-2015 18:58

Scritto da Lucabigon
Tutti i critici di Sergio Giorgi mi raccomando adesso salite tutti sul carro!! Olè!!!!

Neanche per idea. Non è una vittoria in un torneo, dopo anni che la si vede giocare in modo fortemente discontinuo, a mio parere al di sotto delle proprie potenzialità tecniche e mentali, che mi fa pensare che il sig. Giorgi sia diventato di colpo il guru dei coach.

Continuo a credere che la ragazza otterrebbe molto di più sotto un’altra guida, ma ovviamente non posso avere la controprova, visto che la figlia non ci pensa neanche di provare qualcosa di diverso del tenersi il rassicurante papà al proprio fianco.

129
carmelo67 14-06-2015 18:40

Onore al merito perché, invece della stupida ostinazione a sparare palle, é riuscita a scambiare anche in difesa senza eccedere. E poi ho notato una particolare attenzione nei secondi servizi interrompendo il lancio. Meno coli vincenti ma pochi errori gratuiti. Speriamo….

128
Net (Guest) 14-06-2015 18:39

Era necessario togliere lo zero dalla casella titoli.
Ci sono tante giocatrici mediocri che hanno vinto un titolo WTA, ora Camila deve guardare al futuro e dimostrare che lei di qui ci sta solo passando per andare molto oltre.

127
VINCE3 (Guest) 14-06-2015 18:17

A rileggere i commenti di ieri dopo la vittoria di Camila in semifinale si ritrova uno stormo di gufi saccenti che avevano già deciso la sconfitta di una stella di 23 anni che ancora non ha espresso neanche un quarto del suo splendido potenziale. E ora tutti sul carro della vincitrice mi raccomando. Camila nelle 20 entro l’anno

126
stef (Guest) 14-06-2015 17:51

@ gennydn (#1369624)

ti ricordo che l ‘anno scorso a Wimbledon l’ho vista perdere malissimo (ero a 10 metri)contro Alison Riske. Adesso non esaltiamoci e manteniamo il senso delle proporzioni. Sarebbe gia’ grasso che cola arrivare almeno ai quarti. Impariamo ad andare per gradi e progredire.
Wimbledon ha uno spessore leggermente diverso di partecipanti rispetto a Hertogenbosh. Tutti tifiamo Camila ma manteniamo i piedi per terra.

125
Carlo (Guest) 14-06-2015 17:49
124
sarvuccio 14-06-2015 17:41

@ mauro (#1369761)

:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

123
marcopiper 14-06-2015 17:39

Scritto da pazzodicamila
Grazie di cuore, Camila. Grazie. Un onore essere sempre stato dalla tua parte: un onore emozionarmi vedendoti tra le braccia di papa’.

Oh mamma, vado a prendere il fazzoletto!

122
Vamos Camila (Guest) 14-06-2015 17:31

11 games di servizio, non solo tutti vinti ma addirittura senza concedere MAI una palla break. Roba da circuito ATP, anzi da pochi del circuito ATP

121
gianni (Guest) 14-06-2015 17:25

@ giovanni (#1369864)

ho fumato quasi un pacchetto di sigarette perché quando non vedevo la prima dentro con il servizio avevo sempre paura che facesse doppio fallo.invece ha messo meglio le seconde delle prime,in più le prime andate dentro sono state ben 8 eyes oppure quasi sempre punto è questo l’ha permesso di portare a casa giochi che si erano complicati sul 40 pari brava

120
gianni (Guest) 14-06-2015 17:21

@ alexalex (#1369876)

hai ragione è stata concentrata è non ha avuto cali o distrazioni di nessun tipo.questa è la giorgi che vogliamo

119
gianni (Guest) 14-06-2015 17:20

una partita da 10 è lode per la giori meglio di cos’ì forse qualche risposta ma super concentrata è chirurgica su una sola palla brek ed il solo match point sfruttati entrambi bravissima non era facile battere la svizzere che ha giocato bene oggi ed anche ieri eliminando un top 15 come la yananovic

118
tommaso (Guest) 14-06-2015 16:30

Scritto da alexalex

Scritto da BB
Grande Camila, e grande Sergio.
Finalmente il meritato successo per questa ragazza dolcissima.
Grazie per le infinite emozioni.

Grande Sergio mai!! Anche quando era in vantaggio e stava giocando bene è sceso a dirle di accelerare ancora…
Complimenti a Camila che ha giocato con pazienza e nei momenti decisivi ha tremato meno del solito! Gran passo avanti!

Seguo la tua logica: quindi se Camila gioca con la sua testa, che senso ha chiedere un cambio di allenatore? Che senso ha tenere Sergio? Che senso ha prendere Edberg? Nessuno… allora tanto vale lasciare le cose come stanno.

117
tommaso (Guest) 14-06-2015 16:27

“Per la cronaca, all’età attuale della Bencic, la Giorgi girava intorno alla 230° posizione in classifica (200 posizioni dietro la Bencic di adesso, che ha 18 anni e tre mesi), era ancora ben lontana dai tornei WTA, e batteva tali Werner 541, e Gojnea 517. Non per sminuire la vittoria della Giorgi, ma per riportare il valore di questa vittoria alle sue corrette dimensioni.”

“Ancora: come ho scritto in un altro post, la Giorgi non ha avuto un tabellone, diciamo, fatto da pareti di sesto grado. Fino alla finale, dove ha incontrato una classificata quasi alla pari, ma più giovane di 5 anni, Giorgi ha avuto – diciamo così – un percorso abbastanza comodo”

“Niente di male. Solo per evitare che una vittoria di un torneo non troppo difficile venga interpretato come un’impresa epica, mentre ha molto di più le caratteristiche dell’atto dovuto.” (ah quindi che la tds 5 vinca il torneo è un atto dovuto)

“Giorgi ha vinto perchè finalmente non ha giocato il suo gioco. Non lo dico io, ma lo dicono i numeri, che sono più oggettivi dei superlativi e dei madrigali.” (aspetta, ma per arrivarci in finale non aveva fatto 17 e 23 df???)

Presto, portate del Maalox a quest’uomo!!! Ciao Tafanus, ciaooooooO!

116
alexalex 14-06-2015 16:14

Scritto da BB
Grande Camila, e grande Sergio.
Finalmente il meritato successo per questa ragazza dolcissima.
Grazie per le infinite emozioni.

Grande Sergio mai!! Anche quando era in vantaggio e stava giocando bene è sceso a dirle di accelerare ancora…
Complimenti a Camila che ha giocato con pazienza e nei momenti decisivi ha tremato meno del solito! Gran passo avanti!

115
Lucio (Guest) 14-06-2015 16:12

Scritto da chrolli
Molto bene Camila!Concentrata e senza pause è davvero una gran giocatrice.Se il servizio funziona,penso che possa fare bene a Wimbledon,molto dipenderà dal sorteggio.Se trovasse continuità nel gioco è nettamente la nostra giocatrice più competitiva per questo tennis moderno.BRAVA
Belinda Bencic se continua così potrà puntare decisa alla top-ten ma secondo me sarà una nuova wozniacki,non ce la vedo a vincere uno slam.Un po’ come la Radwanska…tennis bello,pulito ed elegante ma superato(purtroppo..)

A mio avviso la vera fuoriclasse questa volte è italiana …….lei non ha limiti

114
Tweener (Guest) 14-06-2015 16:09

Brava Camila! Oggi ha giocato veramente bene.
Finalmente non si è visto solo un continuo sparare palline,ma qualche scambio ben giocato e certi tocchi da vera giocatrice.
Due doppi falli e una percentuale di 68% con la seconda…..brava anche col servizio!
Che sia il torneo della svolta?

113
giovanni (Guest) 14-06-2015 16:03

Che dire…
mi sono emozionato. Vederla giocare così…che bello. Due back di rovescio, il primo vincente, l’altro che le ha consegnato di diritto il punto del torneo, le seconde in kick, la difesa, ma gli innumerevoli numeri da fondo campo sono solo alcuni aspetti di questo splendido match. Esorcizzato il primo titolo, nulla le sarà precluso. Emozionante la mano sul cuore, dopo aver abbandonato la racchetta, in un momento di profonda felicità…attimo nel quale le saranno passate per la testa tutte le peripezie affrontate. Ne è valsa la pena. Certo che si. Grazie

112
marcello (Guest) 14-06-2015 15:52

una settimana decisamente positiva.
4 vittorie con giocatrici meno quotate in classifica prima della finale (anche con un po’ di fortuna che non guasta); già questo è un merito.
poi oggi veramente ottima, anche se deve crescere ancora in alcuni aspetti, tra cui quello di riuscire a piazzare meglio la palla quando si tratta di chiudere il punto: oggi ha perso 3-4 punti di troppo tirando forte sul rovescio della B. che su quel fondamentale è fortissima e le rimetteva la palla di la.
ma insomma la perfezione non esiste, ed oggi è stata fortissima

111
antonios (Guest) 14-06-2015 15:50

Brava Camila, era il torneo giusto, lo pensavo dal main draw, e non si è lasciata sfuggire l’occasione. Anche nelle partite con doppi falli seriali ha sempre dato la sensazione di mantenere il controllo su se stessa e sull’avversaria. Oggi ha giocato una partita di altissimo livello contro una Bencic che ha concesso pochissimo e quelle poche occasioni hanno trovato pronta la Giorgi. Determinata come in nessun’altra finale giocata nel tenere sui punti decisivi, può essere alla svolta della sua carriera. Lasciamola lavorare tranquilla: non è un caso che abbia vinto il primo torneo proprio quando l’attenzione mediatica era bassa e le aspettative non elevate, visti i risultati ottenuti sulla terra. Mi hanno colpito la tenuta mentale e la capacità di giocare in contropiede leggendo gli spostamenti della Bencic che, non a caso, le ha riconosciuto meriti.

110
Kettering (Guest) 14-06-2015 15:49

Scritto da Vamos Camila

Scritto da Kettering
Ottima vittoria soprattutto perche’ ottenuta giocando una bella partita contro un’avversaria oggettivamente piu’ forte. In piu’ se avesse fallito anche oggi lo score di finali perse avrebbe cominciato a diventare pesantino, invece per fortuna ha giocato con la testa e l’ha portata a casa.
Detto questo bisogna pero’ dire che si tratta solo del secondo torneo buono giocato in una stagione finora complessivamente mediocre, quindi eviterei trionfalismi fuori luogo.

oggettivamente più forte ???? ma se la Bencic si è solo difesa tutto il match. Ma tu che partita hai visto ??? Mi sa che te e l’oggettività siete angoli opposti al vertice.

A differenza del tuo, il mio giudizio non e’ limitato alla partita di oggi. Altrimenti se giudichiamo i giocatori in base a una sola partita possiamo anche dire che Wawrinka e’ molto piu’ forte di Djokovic, ma in realta’ sappiamo tutti che non e’ cosi’.

109
Luca (Guest) 14-06-2015 15:48

Torno da mare e trovo questa bella notizia! Bravissima Camila,ti meriti questo e molto di più 😉

108
Lucabigon 14-06-2015 15:46

Tutti i critici di Sergio Giorgi mi raccomando adesso salite tutti sul carro!! Olè!!!!

107
BB (Guest) 14-06-2015 15:42

chiederò a Sergio di allenare mia figlia, anche solo per una settimana, e se non accetta le farò fare nuoto.
Oggi ha vinto l’intelligenza.

106
gianni (Guest) 14-06-2015 15:35

Oggi c’è poco da eccepire, partita stramerita contro un’ottima avversaria. Fa benissimo a giocare tutti i tornei sull’erba, il suo gioco è adatto a questa superficie. Le auguro che questa vittoria sia il trampolino di lancio per la sua carriera. Con questo risultato è già testa di serie per Wimbledon o no?

105
radar (Guest) 14-06-2015 15:32

Scritto da Gabriele da Firenze
GRANDE GRANDE GRANDE CAMILA!!!!
Ero a pranzo quando ha vinto e i miei familiari mi hanno visto esultare e piangere…

Eravamo in 2!! 🙂

104
BOMBARDERO 14-06-2015 15:31

Camila SUPER!!! Troppo felice per lei, per il papà e per tutti quelli che hanno sempre creduto in lei!!

103
Vamos Camila (Guest) 14-06-2015 15:30

Scritto da Kettering
Ottima vittoria soprattutto perche’ ottenuta giocando una bella partita contro un’avversaria oggettivamente piu’ forte. In piu’ se avesse fallito anche oggi lo score di finali perse avrebbe cominciato a diventare pesantino, invece per fortuna ha giocato con la testa e l’ha portata a casa.
Detto questo bisogna pero’ dire che si tratta solo del secondo torneo buono giocato in una stagione finora complessivamente mediocre, quindi eviterei trionfalismi fuori luogo.

oggettivamente più forte ???? ma se la Bencic si è solo difesa tutto il match. Ma tu che partita hai visto ??? Mi sa che te e l’oggettività siete angoli opposti al vertice.

102
Gabriele da Firenze 14-06-2015 15:29

Una settimana da ricordare: l’incontro contro la Krajcek dove vince nonostante i 17 doppi falli e i 21 ace dell’avversaria, poi l’incontro con la Shvedova dove i doppi falli salgono addirittura a 23 ma vince ugualmente ad un epico tie-break 11 a 9, poi la semifinale vinta contro un’erbivora come la Bertens…e poi questa magnifica, perfetta, strepitosa e INDIMENTICABILE finale che le ha dato il suo primo trofeo!
Grande, grande grande Camila!

101