Trofeo Bonfiglio Copertina, Generica, Junior

Trofeo Bonfiglio: Finite le qualificazioni. Da domani inizia il Main Draw

17/05/2015 19:36 19 commenti
Il padovano Luca Giacomini, che ha superato le qualificazioni, è una delle belle sorprese azzurre nel tabellone cadetto del 'Bonfiglio' - Foto Recalcati
Il padovano Luca Giacomini, che ha superato le qualificazioni, è una delle belle sorprese azzurre nel tabellone cadetto del 'Bonfiglio' - Foto Recalcati

Non è ancora cominciato il tabellone principale, ma c’è già in programma un big match al Trofeo Bonfiglio 2015.

È quello tra la brianzola Bianca Turati, una delle azzurre più in forma in questa prima fase di stagione, e la stellina inglese Katie Swan, finalista agli ultimi Australian Open juniores. Sono su di lei tutti i riflettori azzurri del Day 3, con un occhio di riguardo però anche per il romano Gianmarco Moroni, che esordirà in questa 56a edizione contro l’argentino Ficovich, e per il marchigiano Samuele Ramazzotti, opposto al vietnamita Ly, testa di serie n.8 del tabellone. Bisognerà attendere invece martedì per vedere all’opera Andrea Pellegrino e Jessica Pieri, in arrivo da Santa Croce sull’Arno (Pisa), dove entrambi hanno raggiunto la finale di un altro ‘classicone’ del calendario internazionale italiano. Il pugliese di Bisceglie arriva al Tc Milano Bonacossa sulla scia della vittoria, mentre Jessica si è dovuta ‘accontentare’ della seconda piazza (dietro alla russa Blinkova). E sulla terra rossa di via Arimondi dovrà affrontare un 1° turno molto ostico contro un’altra russa, questa volta la 15enne moscovita Sofya Zhuk, pure lei tra le più attese ai nastri di partenza. Ed è sempre la Russia a farsi rispettare nella domenica dedicata alla conclusione delle qualificazioni, con la 16enne Marta Paigina capace di dominare campo e avversarie: prima con un duplice 6-2 alla ‘quadrumane’ toscana Lucrezia Stefanini (sia diritto che rovescio a due mani) e poi la cinese Ma per 6-0 6-1. Contando i game persi, 1° turno di ‘quali’ compreso, il totale arriva a 9: un bel lasciapassare anche per il tabellone principale. Dove promette di essere una mina vagante nonostante il suo ranking juniores da n.879 al mondo, ma forte del ranking Wta (n.574) e di due titoli professionistici già in bacheca.

Altre indicazioni importanti dalle qualificazioni sono arrivate dalla competizione maschile, dove sono cadute tutte e tre le prime teste di serie, vale a dire – nell’ordine – il brasiliano Roveri-Sydney (superato dal croato Gojo), l’australiano Daniel Martinez (battuto dallo svizzero Martinez) e il finlandese Eero Vasa (eliminato dallo statunitense Perrone). Meglio le favorite in gonnella, guidate dalla n.1 ungherese Panna Udvardy, n.106 del ranking mondiale, molto abile nel disegnare geometrie sul campo. Per staccare il pass, ha superato la statunitense Chiara Lommer per 7-6 5-7 6-1. E per quanto riguarda gli azzurri? Si aspettavano Mora, Dalla Valle e Balzerani, e invece sono spuntati Weis, Giacomini e Guerrieri, un trio promosso al tabellone principale in modo sorprendente, se considerate le premesse della vigilia, ma non per quanto visto sul campo. In particolar modo, il braccio mancino di Guerrieri ha rifilato un doppio 6-1 al bergamasco Filippo Mora, ancora tennisticamente poco completo. In serata, ancora in campo a lottare per un posto nel main draw, anche il milanese Mattia Tinelli, opposto all’americano Caruana. Tra le baby azzurre impegnate nelle ‘quali’, l’ha spuntata – anche qui a sorpresa – l’azzurra Lisa Piccinetti (2-6 6-3 6-1 sulla francese Johanson). Domani il programma comincia alle ore 9, l’ingresso è sempre gratuito.

Qualificazioni: tabellone maschile, turno decisivo
A. Weis (ITA) b. B. Gojo (CRO) 7-5 7-6(4), L. Giacomini (ITA) b. G.A. Olivieri (ARG) [14] 6-3 6-3, A. Guerrieri (ITA) b. F. Mora (ITA) 6-1 6-1, V. Kirkov (USA) [15] b. M. Martinez (SUI) 7-5 6-2, D. Shapovalov (CAN) [5] b. A. Popyrin (AUS) 6-4 6-7(3) 6-4, S. Riffice (USA) [4] b. T.M. Etcheverry (ARG) 6-3 6-3.
Da concludere in serata: C. Bittoun Kouzmine (FRA) – N. Perrone (USA), L. Caruana (USA) [8] – M. Tinelli (ITA).

Qualificazioni: tabellone femminile, turno decisivo
P. Udvardy (HUN) [1] b. C. Lommer (USA) 7-6(3) 5-7 6-1, C. Bucsa (ESP) [3] b. A.A. Rosca (ROU) [10] 4-6 6-4 7-5, M. Paigina (RUS) [WC] b. S. Ma (CHN) [4] 6-0 6-1, E. Babic (CRO) b. J. Lewis (NZL) [5] 6-4 6-2, P. Hon (AUS) [7] b. M. Bjorklund (SWE) [11] 6-2 6-1, J. Crivelletto (SUI) [13] b. V. Urelli Rinaldi (ITA) 6-1 6-0, Arakawa (JPN) [6] b. E. Ganga (ARG) [9] 7-5 6-3, L. Piccinetti (ITA) [WC] b. R. Johanson (CAN) [14] 2-6 6-3 6-1.

Qualificazioni: tabellone maschile, secondo turno
A. Popyrin (AUS) b. F. Bertuccioli (ITA) 6-7(6) 7-6(2) 6-2, G.A. Olivieri (ARG) [14] b. S. Reitano (ITA) 6-2 6-0, L. Giacomini (ITA) b. L. Koelle (BRA) 4-6 6-2 6-3, D. Shapovalov (CAN) [5] b. B. Britez (PAR) 7-6(4) 6-1, B. Gojo (CRO) b. G. Roveri Sidney (BRA) [1] 6-0 6-1, M. Martinez (SUI) b. D. Nolan (AUS) [2] 6-4 6-1, V. Kirkov (USA) [15] b. R. Balzerani (ITA) 6-4 6-1, A. Weis (ITA) b. J.C.M.Aguilar (BOL) 7-6(5) 6-4, S. Riffice (USA) [4] b. R.J. Storrie (GBR) 6-1 6-0, L. Caruana (USA) [8] b. E. Benchetrit (FRA) 6-3 7-5, N. Perrone (USA) b. E. Vasa (FIN) [3] 6-7(5) 6-2 7-6(5), C. Bittoun Kouzmine (FRA) b. P. Matuszewski (POL) [12] 7-6(5) 6-4, T.M. Etcheverry (ARG) b. V. Cheruku (IND) [16] 6-3 3-6 6-0, F. Mora (ITA) b. M. Mol (POL) 6-4 6-2, A. Guerrieri (ITA) b. T. Bryde (USA) 6-1 6-4, M. Tinelli (ITA) b. C. Taberner (ESP) [11] 1-6 7-6(5) 7-6(4).

Qualificazioni: tabellone femminile, secondo turno
C. Lommer (USA) b. L. Kung (SUI) 6-1 6-1, J. Crivelletto (SUI) [13] b. E. Chiesa (ITA) 6-3 6-7(6) 6-2, C. Bucsa (ESP) [3] b. E. Lioi (ITA) 6-4 6-3, S. Ma (CHN) [4] b. A. Rushiti (SUI) 7-5 6-2, P. Hon (AUS) [7] b. N.T. Pafundi (USA) 7-5 6-3, P. Udvardy (HUN) [1] b. S. Chinellato (ITA) 6-1 3-6 6-4, M. Paigina (RUS) [WC] b. L. Stefanini (ITA) [12] 6-2 6-2, V. Urelli Rinaldi (ITA) b. M. Lo Pumo (ITA) 5-7 6-4 6-4, M. Bjorklund (SWE) [11] b. M. Zanatta (ITA) 6-0 6-0, A.A. Rosca (ROU) [10] b. G. Peoni (ITA) 4-6 6-4 6-1, E. Babic (CRO) b. C. Catini (ITA) 6-2 5-7 6-2, R. Johanson (CAN) [14] b. G. Turconi (ITA) 6-2 6-3, J. Lewis (NZL) [5] b. V. Verzoletto (ITA) 6-0 6-0, L. Piccinetti (ITA) [WC] b. B. Ivaldi (ITA) 6-2 6-4, H. Arakawa (JPN) [6] b. L. Bronzetti (ITA) 7-6(6) 6-2, E. Ganga (ARG) [9] b. C. Abbate (ITA) 6-1 7-5.



Main Draw – Maschile
Orlando LUZ BRA [1] – Ulises BLANCH USA
Giorgio DE ROSSI ITA (WC) – Kenneth RAISMA EST
Yosuke WATANUKI JPN – Hubert HURKACZ POL
Geoffrey BLANCANEAUX FRA – Chan-Yeong OH KOR [16]

Franco CAPALBO ARG [9] – Patrik NIKLAS-SALMINEN FIN
Maurizio SPEZIALI ITA (WC) – Tung-lin WU TPE
Alberto LIM PHI – Sora FUKUDA JPN
Samuele RAMAZZOTTI ITA (WC) – Nam Hoang LY VIE [8]

Akira SANTILLAN JPN [3] – Juan Jose ROSAS PER
Tim SANDKAULEN GER – Denis KLOK RUS
Juan Pablo FICOVICH ARG – Gian Marco MORONI ITA (WC)
Q – Alex MOLCAN SVK [15]

Stefanos TSITSIPAS GRE [10] – Alejandro TABILO CAN
Q – Giovanni FONIO ITA (WC)
Alex DE MINAUR AUS – Nuno BORGES POR
Johan NIKLES SUI – William BLUMBERG USA [6]

Corentin DENOLLY FRA [5] – Manfred FELLIN ITA (WC)
Sumit NAGAL IND – Igor MARCONDES BRA
Corrado SUMMARIA ITA (WC) – Renta TOKUDA JPN
Eduard GUELL BARTRINA ESP – Djurabeck KARIMOV UZB [12]

Alexander BUBLIK RUS [14] –
Federico BONACIA ITA – Geronimo ESPIN BUSLEIMAN ARG
Nathan PONWITH USA – Jumpei YAMASAKI JPN
Michal DEMBEK POL – Yunseong CHUNG KOR [4]

Marcelo Tomas BARRIOS VERA CHI [7] –
Andrea PELLEGRINO ITA – Felipe CUNHA SILVA POR
Julian OCLEPPO ITA (WC) – Yusuke TAKAHASHI JPN
– Manuel PENA LOPEZ ARG [11]

Mate VALKUSZ HUN [13] –
– Marco MOSCIATTI ITA
Jake DELANEY AUS
Marko OSMAKCIC SUI – Taylor FRITZ USA [2]



Main Draw – Femminile
Dalma GALFI HUN [1] – Aleksandra POSPELOVA RUS
Sofia SEWING USA – Monica CAPPELLETTI ITA (WC)
Giulia SARTORI ITA (WC) – Ines IBBOU ALG
Thaisa Grana PEDRETTI BRA – Olesya PERVUSHINA RUS [16]

Anna BLINKOVA RUS [10] – Q
Dalila SAID EGY – Maria Fernanda HERAZO GONZALEZ COL
Verena HOFER ITA (WC) – Q
Jaqueline Adina CRISTIAN ROU – Charlotte ROBILLARD-MILLETTE CAN [7]

Katie SWAN GBR [3] – Bianca TURATI ITA (WC)
Ornella GARAVANI ARG – Natsuho ARAKAWA JPN
Q – Alexandra SANFORD USA
Jessica PIERI ITA (SE) – Sofya ZHUK RUS [13]

Miriam KOLODZIEJOVA CZE [9] – Adeliya ZABIROVA RUS
Beatrice TORELLI ITA – Seone MENDEZ AUS
Vera LAPKO BLR – Q
Bianca Vanessa ANDREESCU CAN – Wushuang ZHENG CHN [6]

Pranjala YADLAPALLI IND [8] – Ludmilla SAMSONOVA ITA
Ekaterina KAZIONOVA RUS – Maia LUMSDEN GBR
Q – Chihiro MURAMATSU JPN
Tatiana PIERI ITA (WC) – Naiktha BAINS AUS [12]

Evgeniya LEVASHOVA RUS [15] – Francesca DI LORENZO USA
I-hsuan CHO TPE – Katarina ZAVATSKA UKR
Rebeka MASAROVA SUI – Anna TURATI ITA (WC)
Valeriya ZELEVA RUS – Tereza MIHALIKOVA SVK [4]

Anna KALINSKAYA RUS [5] – Q
Katherine SEBOV CAN – Maria Vittoria VIVIANI ITA (WC)
Sandra SAMIR EGY – Karola Patricia BEJENARU ROU
Deria NUR HALIZA INA – Luisa STEFANI BRA [11]

Michaela GORDON USA [14] – Emilie FRANCATI DEN
Federica BILARDO ITA (WC) – Elena RYBAKINA RUS
Lucie WARGNIER FRA – Q
Q – Marketa VONDROUSOVA CZE [2]


TAG: ,

19 commenti. Lasciane uno!

jump (Guest) 18-05-2015 21:17

In realtà se non era nulla di grave, ramazzotti avrebbe recuperato per la partita di domani in doppio

19
Il Polpo Paul 18-05-2015 17:25

Scritto da Jump
Risentimento muscolare al polpaccio

tempi di recupero probabili?!

18
I love tennis (Guest) 18-05-2015 17:24

@ franco (#1346353)

Ho capito.Addirittura la sua classifica dice che e’ n° 1421. Spero ancora che scelga di mettersi a fare il professionista seriamente.

17
Jump (Guest) 18-05-2015 14:41

Ho visto la partita di Ramazzotti e due terzi di quella di Moroni.
Gran belle sensazioni da Ramazzotti. Giocava con il numero 14 al mondo jr del ’97 e comunque si percepiva la differenza di peso palla a favore dell’italiano. Un set e mezzo dominato con servizio e dritto già di alto livello. Rovescio da migliorare. Per avere 16 anni ha un fisico già molto formato. Direi che in futuro “mangerà”‘ con il tennis.
moroni: il tennis gli scorre molto facile. È sempre bello vedere un rovescio a una mano di livello. Il grande problema sono spostamenti e fisico. Quasi mai ho visto una figura simile su un campo da tennis. Al posto delle gambe ha due monoliti e dalla maglietta emergeva un po’ di pancetta. Deve assolutamente lavorare tanto tanto sul fisico. Ha perso 7-5 al terzo con un ottimo giocatore argentino, che l’ha messa sulla maratona e alla fine ha vinto.

16
dave (Guest) 18-05-2015 14:32

Eccomi rientrato.

Purtroppo ho brutte news tricolori almeno dal punto di vista dei risultati.

Moroni ha perso con Ficovich 6-4 3-6 5-7 una partita davvero di alto livello decisa dagli episodi.

Ficovich (argentino) fisico longilineo, ha fatto credo 3 gratuiti in tutti i due set che ho visto, mi ha fatto un’ottima impressione. Solido, per fargli il punto bisogna spazzare le linee più volte consecutivamente.Vedo che ha già una buona classifica ATP (circa 700) e non mi stupirei avanzasse parecchio nel torneo.

Moroni è imponente, davvero robusto e molto alto. Chiude i punti con il dritto, ma ha un bellissimo rovescio ad una mano. E’ rimasto calmo nonostante l’avversario sia stato difensivamente un muro e ha ceduto nel finale di terzo set dopo aver avuto un match point sul 5-4 servizio avversario.
Posso solo parlare bene di Moroni, ha la palla già molto pesante, deve soltanto lavorare sugli spostamenti e fare più punti con il servizio. Due note di colore, abbigliamento canarino per Jimbo moooolto appariscente e il suo coach vestiva una maglietta “Piatti”, probabile che sia sotto il controllo di Riccardo Piatti

Nel campo di fianco, detto dell’infortunio di Ramazzotti, Ocleppo stava prendendo una stesa epocale da Takahashi, solito giapponese piccolo, ma davvero fortissimo da fondocampo. Brutto episodio quando Ocleppo, dopo una palla corta divina del giapponese, si è lasciato andare ad un “guarda sto giapponese del cazzo” evitabile.

Negli altri campi De Rossi stava perdendo netto contro l’estone Raisma (6-1 2-1)

15
Jump (Guest) 18-05-2015 14:32

Risentimento muscolare al polpaccio

14
franco (Guest) 18-05-2015 14:15

Moroni ha perso 7-5 al terzo

13
Il Polpo Paul 18-05-2015 13:23

Scritto da giuseppe91
ramazzotti si è ritirato era 1-1 pari al terzo..povero lui sembra che si fa male

nooooooooooooo!!!!! rama no…. :cry: ancora il polso?!!!!

12
franco (Guest) 18-05-2015 12:57

Ramazzotti era in vantaggio di un set e 2-0 nel secondo, ha avuto la chance per andare in vantaggio di due break nel secondo, ma proprio su una palla-break ha sentito un forte dolore che gli ha impedito di finire la partita; non ho capito se erano crampi o uno strappo.

11
franco (Guest) 18-05-2015 12:53

Scritto da I love tennis
Ma Amerigo Contini che qualche anno fa vinse Salsomaggiore dov’e’ finito? ormai dovrebbe avere 21 anni e fare future come un regolare pro.E’ scomparso, sembrava un bel prospetto.

Ha scelto di fare l’università negli stati uniti, gioca attualmente il campionato universitario.

10
giuseppe91 (Guest) 18-05-2015 12:48

ramazzotti si è ritirato era 1-1 pari al terzo..povero lui sembra che si fa male :neutral:

9
dave (Guest) 18-05-2015 12:13

Parto ora dal lavoro, spero di riuscire a vedere ancora Moroni ma dubito..

8
peppone 18-05-2015 09:33

Torneo di ottimo livello. Forza Azzurri

7
I love tennis (Guest) 18-05-2015 00:33

Ma Amerigo Contini che qualche anno fa vinse Salsomaggiore dov’e’ finito? ormai dovrebbe avere 21 anni e fare future come un regolare pro.E’ scomparso, sembrava un bel prospetto.

6
I love tennis (Guest) 18-05-2015 00:27

Tra i giovani piu’ promettenti da tenere d’occhio Pellegrino e Ramazzotti.

5
giuseppe91 (Guest) 17-05-2015 21:58

mora è entrato come ll giocherà contro il forte ungherese Valkauz, tinelli – barrios vera, giacomini -bublik, guerrieri- molcan, weis -delaney.

4
giuseppe91 (Guest) 17-05-2015 21:54

Molto bene i 4 italiani che si sono qualificati, Taberner battuto da tinelli ha già vari punti atp, molto bene.

3
totipz 17-05-2015 20:54

Main draw maschile livello altissimo…Luz Fritz Santillan e Tsisipas ma non solo……

2
carmelo (Guest) 17-05-2015 20:35

Giacomini è un giocatore completo e molto migliorato fisicamente..andrà lontano!!

1

Lascia un commento