Circuito Challenger Challenger, Copertina

Challenger Torino: Secondo successo in carriera nel circuito challenger per Marco Cecchinato

03/05/2015 18:10 95 commenti
Marco Cecchinato classe 1992, n.150 del mondo - Foto di Christian Minozzi
Marco Cecchinato classe 1992, n.150 del mondo - Foto di Christian Minozzi

Chiusura trionfale per Marco Cecchinato nella finale dell’Atp Challenger di Torino, con un ace al quarto match point utile. L’ennesimo di una partita ancora una volta perfetta, per issare il trofeo davanti alla folta platea del Monviso Sporting Club di Grugliasco. Un’ora e 12 minuti e anche l’ultimo avversario, il belga Kimmer Coppejans, testa di serie numero 4, ha dovuto alzare bandiera bianca sullo score di 6-2 6-3 in favore del 22enne palermitano: “Un punteggio che non fotografa pienamente i valori in campo – ha detto al termine il vincitore.

Kimmer è un avversario ostico e lo dimostrano i due titoli da lui vinti in stagione a livello Challenger. Sul 4-0 del secondo set ho avuto un piccolo calo di tensione e lui è stato pronto a risalire prima sul 2-4 poi sul 3-5. Nel game decisivo ho giocato con coraggio e chiuso prima che il quadro si complicasse. Sono contento del titolo e del fatto di averlo raggiunto dopo due semifinali nell’ultimo mese. Punti importanti ma non penso alla classifica. Vorrebbe dire mettersi solo pressioni gratuite. Ora andrò a Roma per il Challenger al Garden e poi spero di entrare nelle qualificazioni degli Internazionali BNL d’Italia”.

Elogi anche dal rivale di giornata, Kimmer Coppejans: “Marco ha messo in mostra un gran tennis, dal primo all’ultimo quindici. Per me è stata una bella settimana che non si è conclusa con il titolo ma sono felice per essere riuscito a superare diversi avversari quotati con grinta e determinazione. Le armi per salire. Una bella cornice di pubblico, per l’intero torneo, che merita applausi. Anche questo contribuisce ad esaltare il nostro sforzo di campo”. Cecchinato, numero 150 Atp e già numero 134 del giugno dello scorso anno, è al secondo titolo di carriera a livello Challenger, dopo quello ottenuto a San Marino nel 2013.

La cronaca. Partenza sprint di Cecchinato, al break già al secondo gioco. Un vantaggio mantenuto dal tennista azzurro fino al 5-2, grazie ad un servizio molto efficace e alle traiettorie esterne messe sul piatto del confronto, come già fatto in semifinale. Coppejans ha incassato e più volte subito, palesando anche un po’ di stanchezza, quella accumulata nel corso della settimana torinese. Chiusura con un secondo break di marca azzurra per il 6-2. Tonificante in casa Cecchinato. Rapido cambio di scena ed ecco il secondo set. Cecchinato non ha perso tempo e riprodotto l’apertura della prima frazione, con tanto di break per il 2-0, bissato al quarto gioco. Sembrava fatta ma Coppejans ha provato la reazione, trovandola in parte grazie ad alcuni vincenti con il rovescio bimane, al termine del palleggio o in ribattuta. E’ risalito, il belga, fino al 2-4 e poi al 3-5 e dopo aver annullato i primi due match point. Chiusura in stile, come detto in apertura, al 4° match point.

Poi le premiazioni e l’appuntamento al prossimo anno. Il torneo è andato in archivio come prima assolutamente di successo: “Un ringraziamento a tutti – ha sottolineato Fabio Ponzano – direttore generale Ace Tennis Center, la società che ha organizzato l’evento – dai ball boys all’intero staff che ha lavorato per la riuscita della manifestazione, perfettamente diretta da Giorgio Tarantola. In primo piano anche gli sponsor che hanno creduto nel nostro progetto, le autorità presenti alla giornata finale, con il sindaco di Volvera e l’assessore all’urbanistica della Città di Grugliasco in primis”. Gran pubblico anche in finale, nonostante la minaccia di pioggia che aveva già caratterizzato la prima giornata di main draw.



Center Court – Ora italiana: 15:30 (ora locale: 15:30)
1. [8] Marco Cecchinato ITA vs [4] Kimmer Coppejans BEL

CH Turin
Marco Cecchinato [8]
6
6
Kimmer Coppejans [4]
2
3
Vincitore: M. CECCHINATO

4 Aces 1
1 Double Faults 6
65% 1st Serve % 55%
25/36 (69%) 1st Serve Points Won 17/31 (55%)
13/19 (68%) 2nd Serve Points Won 11/25 (44%)
4/5 (80%) Break Points Saved 8/12 (67%)
9 Service Games Played 8
14/31 (45%) 1st Return Points Won 11/36 (31%)
14/25 (56%) 2nd Return Points Won 6/19 (32%)
4/12 (33%) Break Points Won 1/5 (20%)
8 Return Games Played 9
38/55 (69%) Total Service Points Won 28/56 (50%)
28/56 (50%) Total Return Points Won 17/55 (31%)
66/111 (59%) Total Points Won 45/111 (41%)



[4] Kimmer Coppejans BEL – [8] Marco Cecchinato ITA
Feb 07, 1994 Birthday: Sep 30, 1992
21 years Age: 22 years
Belgium Belgium Country: Italy Italy
123 Current rank: 150
123 (Apr 27, 2015) Highest rank: 134 (Jun 23, 2014)
229 Total matches: 308
$83 042 Prize money: $182 038
434 Points: 357
Right-handed Plays: Right-handed


TAG: , , ,

95 commenti. Lasciane uno!

Lucabigon 04-05-2015 15:19

Scritto da FigologoFanClubSINICROPI

Scritto da Lucabigon

Scritto da FigologoFanClubSINICROPI

Scritto da Nevskij

Scritto da Aper
Mi auguro che i grandi sapienti del sito continuino a storcere la bocca su Cecchinato ( rovescio, scarsa attitudine al duro, ecc.) così quello che, allo stato, è l’ unico giocatore giovane italiano di classifica e prospetto, continuerà a raggiungere ottimi risultati.

Ahahah. I grandi sapienti del sito. Ieri tale lucabigon (io conosco solo albertino che mi ha fatto vincere uno scudetto) argomentava che lui aspetta Quinzi e nn può esaltarsi x cecchinato. Bene, io nn solo mi esalto per Ceck, ma dico che il tennis è sacrificio. E la cosa davvero difficile (vedi Giannessi) è fare l’ultimo salto di qualità per arrivare ai top 100. Lucacoso dice che nn può aspettare chi da due anni è fermo a 150. Io nn solo dico che l’ex 150 ora è 124, ma anche che mi sono stufato di attendere chi da due anni è inchiodato a 350…

Mi permetto di aggiungere che il fatto che Cecchinato in questi ultimi due anni sia stato “fermo là” è un’affermazione facilmente smentibile.
Nel 2013 Cecchinato ha disputato 9 futures disputati vincendone due.Pur avendo passato qualche quali challenger nel 2012, la sua stagione è partita appunto dai futures israeliani. Poi ha iniziato a passare quali in tabellone challenger (Bergamo, dove ha passato anche un turno di md, poi Napoli). Fino all’otto di luglio era ancora costretto a giocare quali in challenger (San Benedetto).
Nel frattempo le quali tentate a Bucarest, al 1000 di Roma e a Nizza dove le ha passate per la prima volta. Sconfitto al turno decisivo a Kitzbuhel.
Poi vabbè la vittoria inaspettata a San Marino, quasi doppiata dalla finale a Sibiu.
Ma si tratta di exploit. Come altro definire la vittoria in un challenger prestigioso da parte di un ragazzo che solo una volta aveva passato due turni in un main draw challenger?
Chiude l’anno con 9 future (due vittorie), 14 challenger e quattro quali tentate in ATP (una superata).
Se nel 2013 aveva iniziato dai futures, nel 2014 invece inizia con quali ATP e Slam a Doha e agli AusOpen. Giocherà due futures, gli ultimi della carriera, in Italia, a Marzo.
Poi ancora quali Atp e diversi challenger.
Alla fine il conto 2014 dice:
2 futures con 2 vittorie, segno di una indiscutibile crescita ben oltre quel livello, 17 challenger (tutti da main draw, quattro semifinali e una finale persa da Cuevas a Mestre), ben 12 qualificazioni tentate in ATP tra cui Aus Open, RG e Us Open, che chiaramente gli hanno fatto perdere occasioni futures, due quali passate e un primo turno disputato a Roma con wild card.
Nel 2015 invece fino a metà Marzo gioca solo a livello ATP.
Prova sei qualificazioni e ne passa 2 (2/3 su terra), poi passa quali challenger a Irving (su cemento), poi ancora Miami e siamo a 7 qualificazioni ATP, poi tre challenger su terra con consuntivo che dice due semi e una vittoria.
E Cecchinato negli ultimi due anni non è cresciuto?
Non sarà cresciuto a livello di classifica ma inganna l’exploit di San Marino/Sibiu 2013.
Sicuramente è cresciuto a livello di risultati globali, ambizioni, gioco, esperienza.
Dire il contrario vuol dire sostenere il falso.

Se per te a quasi 23 anni non aver ancora mai passato un turno negli ATP e non fare praticamente risultati fuori dalla terra è un bilancio che fa ben sperare ok ci sto, contento tu. Per me sostanzialmente non è cambiato molto: Cecchianto continua ad ottenere (ottimi) risultati nei challenger ma non con la continuità che gli permetterebbe di entrare nei top100 tanto che infatti ancora non ci è entrato. Il salto di qualità deve ancora farlo.

Perdonami due volte, qui non si sta parlando di “bilanci che fanno ben sperare”, qui si sta contestando l’affermazione secondo cui negli ultimi due anni non è cresciuto.
Quello di Cecchinato è un buon bilancio? Se paragonato a quello di Vesely, no, se paragonato a quello di Caruso, si.
Cecchinato negli ultimi due anni è cresciuto? Si. Assolutamente.

Quanto è cresciuto? E’ ovvio che non mi riferivo a inizio 2013 quando ancora giocava futures ma quando ha raggiunto più o meno la posizione che occupa (con pochi scostamenti) anche adesso e cioè ottobre 2013 (quindi quasi 2 anni). Ha fatto passi da gigante forse? E come mai in classifica questi passi da gigante non si vedono finora? Sul veloce vince incontri? Nei tornei ATP ogni tanto ha superato le quali ma ha mai passato un turno? Che poi non capisco perchè mi si debba “costringere” a parlare di Cecchinato che sembra che io ce l’abbia con lui. Ritorno al discorso da cui sono partiti i miei interventi: non mi esalto per risultati come questi ma dico senz’altro bravo a chi li ottiene.

95
FigologoFanClubSINICROPI (Guest) 04-05-2015 14:23

Scritto da Lucabigon

Scritto da FigologoFanClubSINICROPI

Scritto da Nevskij

Scritto da Aper
Mi auguro che i grandi sapienti del sito continuino a storcere la bocca su Cecchinato ( rovescio, scarsa attitudine al duro, ecc.) così quello che, allo stato, è l’ unico giocatore giovane italiano di classifica e prospetto, continuerà a raggiungere ottimi risultati.

Ahahah. I grandi sapienti del sito. Ieri tale lucabigon (io conosco solo albertino che mi ha fatto vincere uno scudetto) argomentava che lui aspetta Quinzi e nn può esaltarsi x cecchinato. Bene, io nn solo mi esalto per Ceck, ma dico che il tennis è sacrificio. E la cosa davvero difficile (vedi Giannessi) è fare l’ultimo salto di qualità per arrivare ai top 100. Lucacoso dice che nn può aspettare chi da due anni è fermo a 150. Io nn solo dico che l’ex 150 ora è 124, ma anche che mi sono stufato di attendere chi da due anni è inchiodato a 350…

Mi permetto di aggiungere che il fatto che Cecchinato in questi ultimi due anni sia stato “fermo là” è un’affermazione facilmente smentibile.
Nel 2013 Cecchinato ha disputato 9 futures disputati vincendone due.Pur avendo passato qualche quali challenger nel 2012, la sua stagione è partita appunto dai futures israeliani. Poi ha iniziato a passare quali in tabellone challenger (Bergamo, dove ha passato anche un turno di md, poi Napoli). Fino all’otto di luglio era ancora costretto a giocare quali in challenger (San Benedetto).
Nel frattempo le quali tentate a Bucarest, al 1000 di Roma e a Nizza dove le ha passate per la prima volta. Sconfitto al turno decisivo a Kitzbuhel.
Poi vabbè la vittoria inaspettata a San Marino, quasi doppiata dalla finale a Sibiu.
Ma si tratta di exploit. Come altro definire la vittoria in un challenger prestigioso da parte di un ragazzo che solo una volta aveva passato due turni in un main draw challenger?
Chiude l’anno con 9 future (due vittorie), 14 challenger e quattro quali tentate in ATP (una superata).
Se nel 2013 aveva iniziato dai futures, nel 2014 invece inizia con quali ATP e Slam a Doha e agli AusOpen. Giocherà due futures, gli ultimi della carriera, in Italia, a Marzo.
Poi ancora quali Atp e diversi challenger.
Alla fine il conto 2014 dice:
2 futures con 2 vittorie, segno di una indiscutibile crescita ben oltre quel livello, 17 challenger (tutti da main draw, quattro semifinali e una finale persa da Cuevas a Mestre), ben 12 qualificazioni tentate in ATP tra cui Aus Open, RG e Us Open, che chiaramente gli hanno fatto perdere occasioni futures, due quali passate e un primo turno disputato a Roma con wild card.
Nel 2015 invece fino a metà Marzo gioca solo a livello ATP.
Prova sei qualificazioni e ne passa 2 (2/3 su terra), poi passa quali challenger a Irving (su cemento), poi ancora Miami e siamo a 7 qualificazioni ATP, poi tre challenger su terra con consuntivo che dice due semi e una vittoria.
E Cecchinato negli ultimi due anni non è cresciuto?
Non sarà cresciuto a livello di classifica ma inganna l’exploit di San Marino/Sibiu 2013.
Sicuramente è cresciuto a livello di risultati globali, ambizioni, gioco, esperienza.
Dire il contrario vuol dire sostenere il falso.

Se per te a quasi 23 anni non aver ancora mai passato un turno negli ATP e non fare praticamente risultati fuori dalla terra è un bilancio che fa ben sperare ok ci sto, contento tu. Per me sostanzialmente non è cambiato molto: Cecchianto continua ad ottenere (ottimi) risultati nei challenger ma non con la continuità che gli permetterebbe di entrare nei top100 tanto che infatti ancora non ci è entrato. Il salto di qualità deve ancora farlo.

Perdonami due volte, qui non si sta parlando di “bilanci che fanno ben sperare”, qui si sta contestando l’affermazione secondo cui negli ultimi due anni non è cresciuto.

Quello di Cecchinato è un buon bilancio? Se paragonato a quello di Vesely, no, se paragonato a quello di Caruso, si.

Cecchinato negli ultimi due anni è cresciuto? Si. Assolutamente.

94
Lucabigon 04-05-2015 12:41

Scritto da FigologoFanClubSINICROPI

Scritto da Nevskij

Scritto da Aper
Mi auguro che i grandi sapienti del sito continuino a storcere la bocca su Cecchinato ( rovescio, scarsa attitudine al duro, ecc.) così quello che, allo stato, è l’ unico giocatore giovane italiano di classifica e prospetto, continuerà a raggiungere ottimi risultati.

Ahahah. I grandi sapienti del sito. Ieri tale lucabigon (io conosco solo albertino che mi ha fatto vincere uno scudetto) argomentava che lui aspetta Quinzi e nn può esaltarsi x cecchinato. Bene, io nn solo mi esalto per Ceck, ma dico che il tennis è sacrificio. E la cosa davvero difficile (vedi Giannessi) è fare l’ultimo salto di qualità per arrivare ai top 100. Lucacoso dice che nn può aspettare chi da due anni è fermo a 150. Io nn solo dico che l’ex 150 ora è 124, ma anche che mi sono stufato di attendere chi da due anni è inchiodato a 350…

Mi permetto di aggiungere che il fatto che Cecchinato in questi ultimi due anni sia stato “fermo là” è un’affermazione facilmente smentibile.
Nel 2013 Cecchinato ha disputato 9 futures disputati vincendone due.Pur avendo passato qualche quali challenger nel 2012, la sua stagione è partita appunto dai futures israeliani. Poi ha iniziato a passare quali in tabellone challenger (Bergamo, dove ha passato anche un turno di md, poi Napoli). Fino all’otto di luglio era ancora costretto a giocare quali in challenger (San Benedetto).
Nel frattempo le quali tentate a Bucarest, al 1000 di Roma e a Nizza dove le ha passate per la prima volta. Sconfitto al turno decisivo a Kitzbuhel.
Poi vabbè la vittoria inaspettata a San Marino, quasi doppiata dalla finale a Sibiu.
Ma si tratta di exploit. Come altro definire la vittoria in un challenger prestigioso da parte di un ragazzo che solo una volta aveva passato due turni in un main draw challenger?
Chiude l’anno con 9 future (due vittorie), 14 challenger e quattro quali tentate in ATP (una superata).
Se nel 2013 aveva iniziato dai futures, nel 2014 invece inizia con quali ATP e Slam a Doha e agli AusOpen. Giocherà due futures, gli ultimi della carriera, in Italia, a Marzo.
Poi ancora quali Atp e diversi challenger.
Alla fine il conto 2014 dice:
2 futures con 2 vittorie, segno di una indiscutibile crescita ben oltre quel livello, 17 challenger (tutti da main draw, quattro semifinali e una finale persa da Cuevas a Mestre), ben 12 qualificazioni tentate in ATP tra cui Aus Open, RG e Us Open, che chiaramente gli hanno fatto perdere occasioni futures, due quali passate e un primo turno disputato a Roma con wild card.
Nel 2015 invece fino a metà Marzo gioca solo a livello ATP.
Prova sei qualificazioni e ne passa 2 (2/3 su terra), poi passa quali challenger a Irving (su cemento), poi ancora Miami e siamo a 7 qualificazioni ATP, poi tre challenger su terra con consuntivo che dice due semi e una vittoria.
E Cecchinato negli ultimi due anni non è cresciuto?
Non sarà cresciuto a livello di classifica ma inganna l’exploit di San Marino/Sibiu 2013.
Sicuramente è cresciuto a livello di risultati globali, ambizioni, gioco, esperienza.
Dire il contrario vuol dire sostenere il falso.

Se per te a quasi 23 anni non aver ancora mai passato un turno negli ATP e non fare praticamente risultati fuori dalla terra è un bilancio che fa ben sperare ok ci sto, contento tu. Per me sostanzialmente non è cambiato molto: Cecchianto continua ad ottenere (ottimi) risultati nei challenger ma non con la continuità che gli permetterebbe di entrare nei top100 tanto che infatti ancora non ci è entrato. Il salto di qualità deve ancora farlo.

93
Lucabigon 04-05-2015 09:37

Scritto da raffy acca
ragazzi. Oggi può essere la giornata della svolta per questi nostri due tennisti che hanno finalmente raggiunto il loro potenziale. Ora più che mai devono puntare seriamente all’ingresso in top 100.
Vi pongo una domanda: Chi arriverà prima?????

Vanni, secondo me. E’ più completo, fa risultati in tutte le superfici e ha già una finale ATP in carniere. Cecchinato non ha mai passato un turno in un ATP finora.

92
Lucabigon 04-05-2015 09:33

Scritto da fg

Scritto da Spero in Quinzi
Molto contento per Cecchinato, in fondo è ancora molto giovane e in considerazione che noi italiani maturiamo un po’ più tardi non è detto che in futuro non possa darci soddisfazioni. Non so la classifica ma credo che Fognini alla sua età fosse più indietro

per la cronaca , Fognini a 21 anni era già nei 100 . Comunque grande Cecchinato , sia ieri che oggi ha dominato col servizio e col dritto . Oggi bene anche il rovescio con il quale ha trovato discreta profondità e qualche accelerazione vincente il lungolinea .
I top 100 non sono un miraggio .
P.S. Chissà che ne pensa il grande Mirko

Fognini è entrato nei 100 alla fine del 2007 a 20 anni e 6 mesi.

91
Lucabigon 04-05-2015 09:30

Scritto da Aper
Mi auguro che i grandi sapienti del sito continuino a storcere la bocca su Cecchinato ( rovescio, scarsa attitudine al duro, ecc.) così quello che, allo stato, è l’ unico giocatore giovane italiano di classifica e prospetto, continuerà a raggiungere ottimi risultati.

Se Cecchinato è l’unico giovane di prospetto allora io seguo un altro sport…eppure mi pare che Donati a 20 anni sia solo 100 posti circa indietro (mentre il Ceck l’anno dei 20 l’ha concluso al n° 400 circa), che abbia appena fatto finale a Napoli e che, nel fare ciò, abbia pure sconfitto Cecchinato in due set. Però ok, esaltiamoci per il 23enne e buttiamo a mare il 20enne. :mrgreen:

90
Lucabigon 04-05-2015 09:27

Scritto da Gattone
Bravo cecchinato, ma aspetto con ansia il giorno che un nostro giovane porterà a casa un ch sul cemento, sarà segno di un cambio di impostazione quanto mai necessario

Quoto, fallo capire a chi si accontenta di poco.

89
Lucabigon 04-05-2015 09:26

Scritto da Spero in Quinzi
Molto contento per Cecchinato, in fondo è ancora molto giovane e in considerazione che noi italiani maturiamo un po’ più tardi non è detto che in futuro non possa darci soddisfazioni. Non so la classifica ma credo che Fognini alla sua età fosse più indietro

Bestemmia! Fognini a 20 anni entrava nei top100… 🙄

88
FigologoFanClubSINICROPI (Guest) 04-05-2015 09:21

Scritto da Nevskij

Scritto da Aper
Mi auguro che i grandi sapienti del sito continuino a storcere la bocca su Cecchinato ( rovescio, scarsa attitudine al duro, ecc.) così quello che, allo stato, è l’ unico giocatore giovane italiano di classifica e prospetto, continuerà a raggiungere ottimi risultati.

Ahahah. I grandi sapienti del sito. Ieri tale lucabigon (io conosco solo albertino che mi ha fatto vincere uno scudetto) argomentava che lui aspetta Quinzi e nn può esaltarsi x cecchinato. Bene, io nn solo mi esalto per Ceck, ma dico che il tennis è sacrificio. E la cosa davvero difficile (vedi Giannessi) è fare l’ultimo salto di qualità per arrivare ai top 100. Lucacoso dice che nn può aspettare chi da due anni è fermo a 150. Io nn solo dico che l’ex 150 ora è 124, ma anche che mi sono stufato di attendere chi da due anni è inchiodato a 350…

Mi permetto di aggiungere che il fatto che Cecchinato in questi ultimi due anni sia stato “fermo là” è un’affermazione facilmente smentibile.

Nel 2013 Cecchinato ha disputato 9 futures disputati vincendone due.Pur avendo passato qualche quali challenger nel 2012, la sua stagione è partita appunto dai futures israeliani. Poi ha iniziato a passare quali in tabellone challenger (Bergamo, dove ha passato anche un turno di md, poi Napoli). Fino all’otto di luglio era ancora costretto a giocare quali in challenger (San Benedetto).

Nel frattempo le quali tentate a Bucarest, al 1000 di Roma e a Nizza dove le ha passate per la prima volta. Sconfitto al turno decisivo a Kitzbuhel.

Poi vabbè la vittoria inaspettata a San Marino, quasi doppiata dalla finale a Sibiu.
Ma si tratta di exploit. Come altro definire la vittoria in un challenger prestigioso da parte di un ragazzo che solo una volta aveva passato due turni in un main draw challenger?

Chiude l’anno con 9 future (due vittorie), 14 challenger e quattro quali tentate in ATP (una superata).

Se nel 2013 aveva iniziato dai futures, nel 2014 invece inizia con quali ATP e Slam a Doha e agli AusOpen. Giocherà due futures, gli ultimi della carriera, in Italia, a Marzo.

Poi ancora quali Atp e diversi challenger.

Alla fine il conto 2014 dice:

2 futures con 2 vittorie, segno di una indiscutibile crescita ben oltre quel livello, 17 challenger (tutti da main draw, quattro semifinali e una finale persa da Cuevas a Mestre), ben 12 qualificazioni tentate in ATP tra cui Aus Open, RG e Us Open, che chiaramente gli hanno fatto perdere occasioni futures, due quali passate e un primo turno disputato a Roma con wild card.

Nel 2015 invece fino a metà Marzo gioca solo a livello ATP.
Prova sei qualificazioni e ne passa 2 (2/3 su terra), poi passa quali challenger a Irving (su cemento), poi ancora Miami e siamo a 7 qualificazioni ATP, poi tre challenger su terra con consuntivo che dice due semi e una vittoria.

E Cecchinato negli ultimi due anni non è cresciuto?
Non sarà cresciuto a livello di classifica ma inganna l’exploit di San Marino/Sibiu 2013.
Sicuramente è cresciuto a livello di risultati globali, ambizioni, gioco, esperienza.

Dire il contrario vuol dire sostenere il falso.

87
Lucabigon 04-05-2015 08:53

Scritto da Nevskij

Scritto da Aper
Mi auguro che i grandi sapienti del sito continuino a storcere la bocca su Cecchinato ( rovescio, scarsa attitudine al duro, ecc.) così quello che, allo stato, è l’ unico giocatore giovane italiano di classifica e prospetto, continuerà a raggiungere ottimi risultati.

Ahahah. I grandi sapienti del sito. Ieri tale lucabigon (io conosco solo albertino che mi ha fatto vincere uno scudetto) argomentava che lui aspetta Quinzi e nn può esaltarsi x cecchinato. Bene, io nn solo mi esalto per Ceck, ma dico che il tennis è sacrificio. E la cosa davvero difficile (vedi Giannessi) è fare l’ultimo salto di qualità per arrivare ai top 100. Lucacoso dice che nn può aspettare chi da due anni è fermo a 150. Io nn solo dico che l’ex 150 ora è 124, ma anche che mi sono stufato di attendere chi da due anni è inchiodato a 350…

Ecco “tale” lucabigon (Lucacoso ci sarai tu e chi ti viene dietro…ok?). Vedi, se si vogliono interpretare i post come fa comodo io non mi scompongo. E’ chiaro che il senso di ciò che ho scritto era lapalissiano e solo chi interpreta in mala fede può pensare che io abbia scritto “contro” Cecchinato. Riassumo anche a tuo beneficio visto che ti piace fare il fighetto e capire ciò che ti fa comodo: Cecchinato, come ogni altro azzurro, riceve il mio supporto. Quando fa buone prestazioni gli dico bravo. Il mio discorso non era specifico su di lui come tennista ma era un discorso generale: se devo esaltarmi nel tennis non lo faccio per chi a 23 anni va in fondo ai challenger, ciò non vuol dire che io non apprezzi ciò che fa o che non riconosca in lui un bravo tennista. Ho pure scritto che dalla classe ’88 in poi è quello che ha ottenuto i migliori risultati! Pensa un po’ se voglio sminuirlo o denigrarlo… 🙄

Ho scritto ben altro e cioè che per come intendo io il tennis posso esaltarmi per le imprese negli ATP di Bolelli, Seppi e Fognini o se un giovanotto di belle speranze va in fondo a un challenger (vedasi Donati) o se un 17enne si trova al passo con i migliori al mondo. Non mi esalto se un tennista italiano 23enne n° 150 al mondo da 2 anni (bravo comunque ad esser riuscito a rimanere a questo livello, Giannessi ad esempio non ce l’ha fatta!) non fa significativi progressi in termini di risultati tanto che infatti la sua classifica non ha avuto particolari scossoni. Inoltre è un giocatore che fa risultati solo sulla terra, sul cemento ci gioca pochissimo e male e non ha dato segnali di grossi miglioramenti su queste superfici nell’ultimo biennio (basti vedere il numero degli incontri giocati sul veloce negli ultimi 12 mesi ed i relativi risultati). Tutto questo, ripeto, non per parlare male di Cecchinato (ci mancherebbe), io sostengo tutti gli azzurri. Dico solo che non è un fenomeno, lo sostengo, gli faccio i complimenti quando ottiene buoni risultati come questo ma non mi esalto pur nella consapevolezza che il panorama italiano, a parte i tre che ho citato prima, attualmente non offre molto di meglio. Detto questo impara a rispettare chi scrive in questo sito e a non modificare ad arte il pensiero altrui. Ciao Nevskijcoso…

86
dan (Guest) 03-05-2015 23:41

Ceck in.

85
fg (Guest) 03-05-2015 23:34

Scritto da FigologoFanClubSINICROPI

Scritto da Koko
Naturalmente il passaporto per ritenere un tennista forte non lo da certo Coppejans e nemmeno Hamou. Di questi due Cecchinato è senza dubbio più forte. Ma purtroppo l’ATP maggiore è ben altra cosa. Li se comincia a stare 15-40 al servizio il break si concretizza e poi servono molto meglio del Belga dal servizio da Volandri potenziato.Però è anche vero che Cecchinato a suo tempo stracciò 6-1 a Nizza persino il grande Fognini!(anche questa cosa può avere un valore relativo a seconda dello stato di testa del Ligure).

Perdonami, Cecchinato è senza dubbio più forte di Coppejans?
La faccio brevissima, Cecchinato è un ’92 123 al mondo con due challenger in saccoccia.
Coppejans è un ’94, due anni più giovane e già 112 al mondo, capace di vincere tre challenger su superfici diverse (hard e terra).
E Cecchinato è “senza dubbio” più forte di Coppejans?
Detto da uno che ieri diceva che negli ultimi due anni Cecchinato è rimasto dov’è e non ha fatto progressi e quindi non entusiasma.
Koko, ti leggo sempre volentieri, credimi, ma questa volta hai sbroccato di brutto.
Un abbraccio.

Oggi non c’è stata partita , ma il belga come dici tu ha ottenuto dei risultati in più . Forse koko intende sostenere che per superare lo step per entrare nei 100 , Marco deve stare attento a diminuire i cali di tensione ( come oggi sul 4-0 nel secondo set ) e si dovrà confrontare con giocatori più rodati al servizio che potrebbero infastidirlo con i kickoni carichi sul suo rovescio .

Qualche match con marpioni del circuito da questo punto di vista ( Nieminen a Rio ) , non possono che fargli bene .

84
fg (Guest) 03-05-2015 23:19

Scritto da Spero in Quinzi
Molto contento per Cecchinato, in fondo è ancora molto giovane e in considerazione che noi italiani maturiamo un po’ più tardi non è detto che in futuro non possa darci soddisfazioni. Non so la classifica ma credo che Fognini alla sua età fosse più indietro

per la cronaca , Fognini a 21 anni era già nei 100 . Comunque grande Cecchinato , sia ieri che oggi ha dominato col servizio e col dritto . Oggi bene anche il rovescio con il quale ha trovato discreta profondità e qualche accelerazione vincente il lungolinea .
I top 100 non sono un miraggio .

P.S. Chissà che ne pensa il grande Mirko :mrgreen:

83
Nevskij (Guest) 03-05-2015 23:18

Scritto da occre

Scritto da taverniti89
alla fine della partita aspettiamo al varco i tanti detrattori di marco….che non ha fatto altro che criticare marco in modo pesante in questo periodo……li aspetterò con ansia

Mah, io non ho mai scritto un post su Cecchinato, però da quello che ho visto ormai a questo livello (challenger) sulla terra è un buon giocatore…
Però è evidente che quel rovescio lo deve sistemare se vuole alzare l’asticella.. va a giocare a sinistra del campo per tirare di dritto quelli che sarebbero rovesci… non si può vedere.. a meno che spari un vincente con giocatori più forti (e su superfici più veloci) parte ad handicap.

Vatti a rivedere Berasategui. Utile…

82
Nevskij (Guest) 03-05-2015 23:15

Scritto da Aper
Mi auguro che i grandi sapienti del sito continuino a storcere la bocca su Cecchinato ( rovescio, scarsa attitudine al duro, ecc.) così quello che, allo stato, è l’ unico giocatore giovane italiano di classifica e prospetto, continuerà a raggiungere ottimi risultati.

Ahahah. I grandi sapienti del sito. Ieri tale lucabigon (io conosco solo albertino che mi ha fatto vincere uno scudetto) argomentava che lui aspetta Quinzi e nn può esaltarsi x cecchinato. Bene, io nn solo mi esalto per Ceck, ma dico che il tennis è sacrificio. E la cosa davvero difficile (vedi Giannessi) è fare l’ultimo salto di qualità per arrivare ai top 100. Lucacoso dice che nn può aspettare chi da due anni è fermo a 150. Io nn solo dico che l’ex 150 ora è 124, ma anche che mi sono stufato di attendere chi da due anni è inchiodato a 350…

81
Andreas Seppi 03-05-2015 23:10

Cecchinato ha nel servizio e dritto colpi da renderli letali pure su cemento. Speriamo! Pero ora scarsi risultati su quella superficie. Lui stesso punta tutto sulla terra, ma da apprezzare che ha partecipato alle quali dei mille americani

80
FigologoFanClubSINICROPI (Guest) 03-05-2015 23:08

Scritto da Aper
Mi auguro che i grandi sapienti del sito continuino a storcere la bocca su Cecchinato ( rovescio, scarsa attitudine al duro, ecc.) così quello che, allo stato, è l’ unico giocatore giovane italiano di classifica e prospetto, continuerà a raggiungere ottimi risultati.

Aper l’idea di condividere questa posizione con te semplicemente mi destabilizza.

un saluto

79
FigologoFanClubSINICROPI (Guest) 03-05-2015 22:54

Scritto da Koko
Naturalmente il passaporto per ritenere un tennista forte non lo da certo Coppejans e nemmeno Hamou. Di questi due Cecchinato è senza dubbio più forte. Ma purtroppo l’ATP maggiore è ben altra cosa. Li se comincia a stare 15-40 al servizio il break si concretizza e poi servono molto meglio del Belga dal servizio da Volandri potenziato.Però è anche vero che Cecchinato a suo tempo stracciò 6-1 a Nizza persino il grande Fognini!(anche questa cosa può avere un valore relativo a seconda dello stato di testa del Ligure).

Perdonami, Cecchinato è senza dubbio più forte di Coppejans?

La faccio brevissima, Cecchinato è un ’92 123 al mondo con due challenger in saccoccia.

Coppejans è un ’94, due anni più giovane e già 112 al mondo, capace di vincere tre challenger su superfici diverse (hard e terra).

E Cecchinato è “senza dubbio” più forte di Coppejans?

Detto da uno che ieri diceva che negli ultimi due anni Cecchinato è rimasto dov’è e non ha fatto progressi e quindi non entusiasma.

Koko, ti leggo sempre volentieri, credimi, ma questa volta hai sbroccato di brutto.

Un abbraccio.

78
morenomcrae 03-05-2015 22:48

é ora di prendersi qualche soddisfazione in un 250

77
marcio (Guest) 03-05-2015 21:52

Scritto da Gabriele da Firenze
Bravissimo Marco a vincere oggi questo suo torneo, ma un pensiero mi viene di indirizzarlo anche al giovane Lorenzo Sonego che questo Coppejans stava quasi per batterlo al secondo turno tre giorni in questo stesso torneo quando ci ha perso al terzo set dopo una durissima battaglia che si è risolta per l’avversario per pochissimi punti. E Sonego è circa 500 posti dietro ad entrambi nel ranking…

Ottimo Sonego in effetti il percorso del belga poteva essere suo

76
Koko (Guest) 03-05-2015 21:37

Quindi sostanzialmente Vanni e Cecchinato sono già nelle quali di Roma?

75
raffy acca (Guest) 03-05-2015 21:06

Ma perchè Vanni e Cecchinato non sono stati inseriti nel tabellone delle pre-quali????

74
arrivodopo (Guest) 03-05-2015 20:59

@ occre (#1330995)

Nè conosco un altro che tiri dei diritti invece che rovesci, ma ha fatto una carriera mica male specie sul rosso…

73
Spero in Quinzi (Guest) 03-05-2015 20:49

Molto contento per Cecchinato, in fondo è ancora molto giovane e in considerazione che noi italiani maturiamo un po’ più tardi non è detto che in futuro non possa darci soddisfazioni. Non so la classifica ma credo che Fognini alla sua età fosse più indietro

72
fabio (Guest) 03-05-2015 20:43

bravissimo Marco.

71
RF87 03-05-2015 20:17

Bravo Ceck,occasione colta al volo!Buoni progressi dal punto di vista mentale 😎

70
vito (Guest) 03-05-2015 19:15

l’ ho detto che conquistava il torneo. e cmq il ceck ha piú possibilitá di entrare nei primi 100 questo anno e trai primi 50 il prossimo e nn gianluigi quinzi. anzi donati e napolitano faranno piú strada. comunque forza ceck

69
Gattone (Guest) 03-05-2015 19:14

Bravo cecchinato, ma aspetto con ansia il giorno che un nostro giovane porterà a casa un ch sul cemento, sarà segno di un cambio di impostazione quanto mai necessario

68
Antony_65 (Guest) 03-05-2015 19:02

Ecco appunto non esiste nessuna regola scritta, come tu stesso dici riguardo a Fognini, ogni torneo va vissuto in modo diverso che sia ATP o Challenger. Quindi non ci resta che aspettare e vedere se Cecchinato potrà confermarsi. Io credo di si.

Scritto da Koko
Naturalmente il passaporto per ritenere un tennista forte non lo da certo Coppejans e nemmeno Hamou. Di questi due Cecchinato è senza dubbio più forte. Ma purtroppo l’ATP maggiore è ben altra cosa. Li se comincia a stare 15-40 al servizio il break si concretizza e poi servono molto meglio del Belga dal servizio da Volandri potenziato.Però è anche vero che Cecchinato a suo tempo stracciò 6-1 a Nizza persino il grande Fognini!(anche questa cosa può avere un valore relativo a seconda dello stato di testa del Ligure).

67
tony71 (Guest) 03-05-2015 18:36

😕 E alloraaaaaaaaa un challenger portato a casa….un evento quest’anno

66
Mimmo (Guest) 03-05-2015 18:34

Bravo Marco, portacolori siciliano principe !!!

65
Gabriele da Firenze 03-05-2015 18:08

Bravissimo Marco a vincere oggi questo suo torneo, ma un pensiero mi viene di indirizzarlo anche al giovane Lorenzo Sonego che questo Coppejans stava quasi per batterlo al secondo turno tre giorni in questo stesso torneo quando ci ha perso al terzo set dopo una durissima battaglia che si è risolta per l’avversario per pochissimi punti. E Sonego è circa 500 posti dietro ad entrambi nel ranking… 🙂

64
paolo1972 03-05-2015 18:05

cecchinato puo’ stare a livello atp, ma al limite secondo me, non è lontano dal suo picco potenziale. ma anni entro i 100 li potrà fare e essere fra i primi cento al mondo è una cosa incredibile.
sicuramente il suo colpo migliore, ma di gran lunga, è la seconda di servizio, assolutamente eccezionale.

63
dario (Guest) 03-05-2015 17:54

Scritto da Koko
Naturalmente il passaporto per ritenere un tennista forte non lo da certo Coppejans e nemmeno Hamou. Di questi due Cecchinato è senza dubbio più forte. Ma purtroppo l’ATP maggiore è ben altra cosa. Li se comincia a stare 15-40 al servizio il break si concretizza e poi servono molto meglio del Belga dal servizio da Volandri potenziato.Però è anche vero che Cecchinato a suo tempo stracciò 6-1 a Nizza persino il grande Fognini!(anche questa cosa può avere un valore relativo a seconda dello stato di testa del Ligure).

Koko, per proprieta’ transitiva sec te questi risultati di Chek possono dare ottimismo in merito alle prestazioni di Donati e Quinzi contro lo stesso Chek a Napoli?

Voglio dire, Donati lo ha battuto e Quinzi stava 5-1 il primo set

62
dan (Guest) 03-05-2015 17:47

Scritto da raffy acca
ragazzi. Oggi può essere la giornata della svolta per questi nostri due tennisti che hanno finalmente raggiunto il loro potenziale. Ora più che mai devono puntare seriamente all’ingresso in top 100.
Vi pongo una domanda: Chi arriverà prima?????

GQ.

61
Koko (Guest) 03-05-2015 17:34

Naturalmente il passaporto per ritenere un tennista forte non lo da certo Coppejans e nemmeno Hamou. Di questi due Cecchinato è senza dubbio più forte. Ma purtroppo l’ATP maggiore è ben altra cosa. Li se comincia a stare 15-40 al servizio il break si concretizza e poi servono molto meglio del Belga dal servizio da Volandri potenziato.Però è anche vero che Cecchinato a suo tempo stracciò 6-1 a Nizza persino il grande Fognini!(anche questa cosa può avere un valore relativo a seconda dello stato di testa del Ligure).

60
taverniti89 03-05-2015 17:30

@ occre (#1330995)

ci sarà tempo per migliorare il rovescio intanto sta ottenendo ottimi risultati e la classifica è ottima e se lo merita dato che è pure un professionista serio

59
Aper (Guest) 03-05-2015 17:24

Mi auguro che i grandi sapienti del sito continuino a storcere la bocca su Cecchinato ( rovescio, scarsa attitudine al duro, ecc.) così quello che, allo stato, è l’ unico giocatore giovane italiano di classifica e prospetto, continuerà a raggiungere ottimi risultati.

58
raffy acca (Guest) 03-05-2015 17:20

ragazzi. Oggi può essere la giornata della svolta per questi nostri due tennisti che hanno finalmente raggiunto il loro potenziale. Ora più che mai devono puntare seriamente all’ingresso in top 100.
Vi pongo una domanda: Chi arriverà prima?????

57
The winner 03-05-2015 17:15

Marco Cecchinato

56
santopadre(dei forum) (Guest) 03-05-2015 17:10

Tra Vanni e Cecchinato grande giornata per il nostro tennis e dai che sono vicini a quella maledetta asticella…dai che si salta…

55
dario (Guest) 03-05-2015 17:06

Ho visto qualcosa del secondo set..

Questo e’ un Cecchinato DI LUSSO..

54
Paky 71 (Guest) 03-05-2015 17:05

Grande Marco…la stagione è lunga e non poniamoci limiti

53
lelegenny (Guest) 03-05-2015 16:59

Scritto da occre

Scritto da taverniti89
alla fine della partita aspettiamo al varco i tanti detrattori di marco….che non ha fatto altro che criticare marco in modo pesante in questo periodo……li aspetterò con ansia

Mah, io non ho mai scritto un post su Cecchinato, però da quello che ho visto ormai a questo livello (challenger) sulla terra è un buon giocatore…
Però è evidente che quel rovescio lo deve sistemare se vuole alzare l’asticella.. va a giocare a sinistra del campo per tirare di dritto quelli che sarebbero rovesci… non si può vedere.. a meno che spari un vincente con giocatori più forti (e su superfici più veloci) parte ad handicap.

questo è il suo problema tecnico più evidente… quando lo sistema però sarà forte anche sulle superfici veloci dove può sfruttare l suo bellissimo servizio…

52
fab (Guest) 03-05-2015 16:59

Grande Marco super settimana!!

51
lelegenny (Guest) 03-05-2015 16:58

Scritto da Koko

Scritto da ILSanto
Grandissimo Cecchinato, entro fine anno potrebbe entrare nei primi 100 della classifica ATP, se lo merita

A questo punto speriamo molto prima!

intanto nella Race è 96…

50
W Flavia (Guest) 03-05-2015 16:56

Speriamo prenda consapevolezza dei suoi mezzi! Ha tutto per …vabbe non lo dico perché so che il Cek e’ un tantinello scaramantico! Bravo,soprattutto per l’umiltà che contraddistingue te e tutte le persone che ti gravitano intorno. Un applauso speciale a Brandi che lo sta plasmando per benino ma anche un bravo a chi in tenera età lo ha fatto crescere senza troppa pressione e senza troppa presunzione. Vai Marco!

49
Koko (Guest) 03-05-2015 16:54

Scritto da ILSanto
Grandissimo Cecchinato, entro fine anno potrebbe entrare nei primi 100 della classifica ATP, se lo merita

A questo punto speriamo molto prima!

48
occre (Guest) 03-05-2015 16:53

Scritto da taverniti89
alla fine della partita aspettiamo al varco i tanti detrattori di marco….che non ha fatto altro che criticare marco in modo pesante in questo periodo……li aspetterò con ansia

Mah, io non ho mai scritto un post su Cecchinato, però da quello che ho visto ormai a questo livello (challenger) sulla terra è un buon giocatore…
Però è evidente che quel rovescio lo deve sistemare se vuole alzare l’asticella.. va a giocare a sinistra del campo per tirare di dritto quelli che sarebbero rovesci… non si può vedere.. a meno che spari un vincente con giocatori più forti (e su superfici più veloci) parte ad handicap.

47
DIEGONE72 (Guest) 03-05-2015 16:52

AMUNIIII!!!! 🙂

46
Koko (Guest) 03-05-2015 16:50

Cecchinato quando si limita ad essere solido ed essenziale è un giocatore molto valido. Quando eccede nell’azigogolo e nel barocco invece tende un pò a perdersi in un bicchier d’acqua. Fortunatamente in questo torneo è stato 70 essenziale e 30 barocco e anche gli avversari erano tutto sommato abbordabili.

45
ILSanto (Guest) 03-05-2015 16:48

Grandissimo Cecchinato, entro fine anno potrebbe entrare nei primi 100 della classifica ATP, se lo merita

44
Marcolone (Guest) 03-05-2015 16:47

Che bravo marco, grandissimooo 😀

43
Gabriele da Firenze 03-05-2015 16:47

Marco a quota 447 punti BEST RANKING al n. 123 (circa) :mrgreen:

42
Gabriele da Ragusa 03-05-2015 16:47

Grande vittoria!

41
santopadre(dei forum) (Guest) 03-05-2015 16:46

Grande Marco!!! 😀 Si vola

40
Luca96 03-05-2015 16:46

Grandissimo Cecchinato,ormai a livello challenger una garanzia!

39
De foffo. (Guest) 03-05-2015 16:46

Marco eroe primo titolo Challenger italiano nel 2015

38
taverniti89 03-05-2015 16:46

detrattori del cek veniteee fuoriiii ora dovee venir fuoriii vi aspettiamo al varcoooo grandi intenditori di tennis 😆

37
Gabriele da Firenze 03-05-2015 16:45

GRANDE MARCO!!!! Evvai col TROFEO di Torino 🙂

36
Tifoso degli italiani (Guest) 03-05-2015 16:45

SEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

Grande Ceck!!!!!

35
Giovanni 03-05-2015 16:45

Il servizio l’ha davvero tirato fuori dai guai nell’ultimo game, bravissimo Cecchinato!

34
italtennis (Guest) 03-05-2015 16:45

Grande ceck
Che soliditá…..

33
ciao1897 Ciao (Guest) 03-05-2015 16:45

Ottimo Marco!!! 😀

32
Bozz (Guest) 03-05-2015 16:45

Grande Marco, se non sbaglio è il primo titolo challenger per un italiano in questo 2015!

31
Peppino (Guest) 03-05-2015 16:45

Vittoria!!grande!!

30
Forza ceck (Guest) 03-05-2015 16:44

😐 vittoria

29
DIEGONE72 (Guest) 03-05-2015 16:41

ORGOGLIO SICULO SEI!!! :mrgreen:

28
Tifoso degli italiani (Guest) 03-05-2015 16:35

Ultimo Sforzo, dai Ceck!

27
taverniti89 03-05-2015 16:30

alla fine della partita aspettiamo al varco i tanti detrattori di marco….che non ha fatto altro che criticare marco in modo pesante in questo periodo……li aspetterò con ansia 😆

26
asso (Guest) 03-05-2015 16:26

Cmq lo sta asfaltando!

25
Bozz (Guest) 03-05-2015 16:26

Scritto da Giovanni

Scritto da Bozz
Grande ceck,ha dominato in semifinale e finale

Scaramanzia, questa sconosciuta…

Ceck è più forte anche di essa 😉

24
Giovanni 03-05-2015 16:24

Scritto da Bozz
Grande ceck,ha dominato in semifinale e finale

Scaramanzia, questa sconosciuta…

23
Bozz (Guest) 03-05-2015 16:22

Grande ceck,ha dominato in semifinale e finale

22
FigologoFanClubCrepaldi (Guest) 03-05-2015 16:21

Grazie Adrian, lo hai sfiancato perbene.

21
Tifoso degli italiani (Guest) 03-05-2015 16:17

Fondamentale aver tenuto questo game e aver confermato il break!

Alè!

20
Balthus 03-05-2015 16:15

Go Ceck go!!!

19
Io tifo caruso (Guest) 03-05-2015 16:15

Forza marco

18
santopadre(dei forum) (Guest) 03-05-2015 16:11

Forza Cecchi forza!

17
AndryREAX 03-05-2015 16:10

Intanto sta dominando contro uno dei giocatori più in forma del 2015 😉 Grande Ceck

16
Tifoso degli italiani (Guest) 03-05-2015 16:08

Grande Ceck, forza!

15
chevy (Guest) 03-05-2015 16:07

Forzaaaaaaa…portiamolo a casa!!!!!!

14
Forza ceck (Guest) 03-05-2015 16:07

Diventerà un top ten

13
mat (Guest) 03-05-2015 16:06

certo che sul rovescio non ha fatto grandi progressi…o lo fa in back o sembra sempre in affanno

12
Giovanni 03-05-2015 16:03

Un ottimo Cecchinato nel primo set, avanti così!

11
FigologoFanClubCrepaldi (Guest) 03-05-2015 16:01

Scritto da gaga84
Ma se vince a che posizione arriva? best ranking?

Dovrebbe essere 123, best ranking migliorato di 10 posizioni e circa 85 punti dai top100.

10
gaga84 03-05-2015 15:55

Ma se vince a che posizione arriva? best ranking?

9
Tifoso degli italiani (Guest) 03-05-2015 15:53

Scritto da Koko

Scritto da Tifoso degli italiani
Ragazzi c’è uno streaming?

http://www.youtennis.net/LiveTV.aspx?Play=ON&CourtId=425&Lang=it-IT

Grazie

8
Koko (Guest) 03-05-2015 15:48

Scritto da Tifoso degli italiani
Ragazzi c’è uno streaming?

http://www.youtennis.net/LiveTV.aspx?Play=ON&CourtId=425&Lang=it-IT

7
Tifoso degli italiani (Guest) 03-05-2015 15:47

Ragazzi c’è uno streaming?

6
Koko (Guest) 03-05-2015 15:42

Ma cosa ha mangiato Cecchinato? Sembra un giocatore trasformato!

5
RF87 03-05-2015 15:01

sfida tosta ma ce la puoi fare Ceck,forza!

4
Antony_65 (Guest) 03-05-2015 14:53

Scritto da Tifoso degli italiani
Forza Marco, portiamo a casa il trofeo!

E sfondiamo presto sto muro dei 100!

3
Gabriele da Firenze 03-05-2015 14:53

Vai Marcone! Alziamo il trofeo 🙂

2
Tifoso degli italiani (Guest) 03-05-2015 14:40

Forza Marco, portiamo a casa il trofeo!

1