Italiani nei Future Copertina, Future

Circuito Future: Risultati Italiani 30 Aprile 2015. I risultati di oggi

30/04/2015 17:00 23 commenti
Giacomo Miccini classe 1992, 2036 ATP
Giacomo Miccini classe 1992, 2036 ATP

Questo il livescore dettagliato delle partite dei giocatori italiani impegnati nei tornei del circuito Future.

ITA Italy F7 – Terra
QF Samuel Bensoussan FRA vs. Daniele Capecchi ITA 3 incontro dalle ore 10:30

ITF Santa Margherita Di Pula
Bensoussan, Samuel
6
3
6
Capecchi, Daniele
3
6
4
Vince Bensoussan, Samuel

QF Omar Giacalone ITA [1] vs. Marco Bortolotti ITA ore 10:30

ITF Santa Margherita Di Pula
Giacalone, Omar
7
7
Bortolotti, Marco
5
5
Vince Giacalone, Omar

QF Ljubomir Celebic MNE vs. Filippo Leonardi ITA 2 incontro dalle ore 10:30

ITF Santa Margherita Di Pula
Celebic, Ljubomir
6
2
3
Leonardi, Filippo
4
6
6
Vince Leonardi, Filippo



EGY Egypt F16 – Cemento
QF Francesco Bessire ITA vs. Thomas Brechemier FRA ore 10:00

ITF Sharm El Sheikh
Bessire, Francesco
5
3
Brechemier, Thomas
7
6
Vince Brechemier, Thomas



GRE Greece F6 – Cemento
2T Nils Brinkman GER vs. Alessandro Bega ITA [4] Non prima delle ore 10:30

ITF Heraklion
Brinkman, Nils
2
3
Bega, Alessandro
6
6
Vince Bega, Alessandro

2T Erik Crepaldi ITA [1] vs. David Simunek CZE ore 09:00

ITF Heraklion
Crepaldi, Erik
6
7
Simunek, David
1
6
Vince Crepaldi, Erik

2T Hiroyasu Ehara JPN [6] vs. Giacomo Miccini ITA Non prima delle ore 10:30

ITF Heraklion
Ehara, Hiroyasu
2
3
Miccini, Giacomo
6
6
Vince Miccini, Giacomo


TAG: ,

23 commenti. Lasciane uno!

ivan802 (Guest) 30-04-2015 20:56

Che gioia che mi hai dato! Grande Jack!
Ti seguo sempre con affetto!

23
mirko.dllm (Guest) 30-04-2015 18:09

Scritto da Lucabigon

Scritto da mirko.dllm

Scritto da Lucabigon
Calma e gesso ragazzi, come sempre dovrebbe essere. Prendiamoci tutto ciò che di buono lui, come gli altri italiani, sono in grado di offrirci senza per forza doverci lanciare in sogni e/o previsioni. Ciò che attualmente mi incuriosisce maggiormente è: come fa Miccini ad ottenere WC in Grecia?

Il problema,Lucabigon,è che ci ritroviamo sempre a fare considerazioni come le tue,giuste ovviamente,per carità,che però riguardano molto spesso quelli che,nelle intenzioni di chi si è occupato di loro e della loro formazione tennistica,avrebbero dovuto essere i giovani prospetti principali,o proprio il fiore all’occhiello del nostro tennis,e non comuni e volenterosi ragazzi che ce la mettono tutta,ma con dei grossi limiti,e che quindi,le aspettative su di loro sono per forza di cose moderate,per non dire basse.Dovremmo ragionare,piuttosto,sul perché questi ragazzi,inizialmente promettenti,falliscono sempre.O,per usare una variazione sul tema,perchè i rivali dei nostri giovani tennisti,riescono a migliorare e colmare i loro difetti più vistosi anche piuttosto rapidamente,mentre i nostri rimangono tali e quali,pressappoco fino alla fine della loro carriera,senza miglioramenti evidenti?

Miccini non ha fallito a causa del sistema Italia perchè era allenato e viveva all’estero. Ti ho scritto più volte della malformazione congenita che aveva, magari non avrebbe sfondato ugualmente a causa di limiti tecnici (in primis il rovescio, troppo facilmente attaccabile) ma essere n° 20 ITF a 15 anni e mezzo non ti dà alcuna garanzia di successo.
Nel caso specifico di Miccini probabilmente a quell’età era stato comunque sopravvalutato. E’ vero che aveva lottato con Tomic fino a qualche mese prima ma non si può giudicare una promessa da una partita e la verità è che Miccini a quella posizione di classifica c’è arrivato giocando tornei secondari a inizio 2010 quando i migliori erano in Australia. E poi si è deciso troppo presto di abbandonare l’attività junior (eesere n° 20 non vuol dire mica dominare, anzi…). Potevo capire se avesse vinto uno Slam…

Me lo ricordo Lucabigon,della malformazione all’anca,solo che mi chiedo perchè sempre e solo a noi ce ne capitano di tutti i colori? Poi ci sono nostri giovani talentuosi che avrebbero potuto avere ben altra carriera,molto più soddisfacente,e che per colpa loro,non l’hanno avuta.La domanda sarà sempre la stessa,ma perchè tante altre nazioni tirano fuori diversi giovani in gamba(per esempio le nazioni che componevano l’ex Jugoslavia,tipo Croazia e Serbia,contali,e vedrai che sono proprio tanti),e noi mai? Perchè il nostro sistema fa così tanto schifo? E non ti dice niente,come ho scritto precedentemente,il fatto che l’ultimo nostro top 100 sia stato Lorenzi,che arrivò per la prima volta a questo traguardo,ben cinque anni fa,e dopo di allora,più nessun altro dei nostri,sia riuscito ad eguagliarlo?

22
ricca66 (Guest) 30-04-2015 17:13

forza capecchi!!!!!!!!!!

21
e-team (Guest) 30-04-2015 17:04

Parliamo di uno che non è mai arrivato nei 1000 atp come fosse uno che doveva diventare un fenomeno…..

20
luk77 (Guest) 30-04-2015 16:56

miccini è risorto…

19
tomasol 30-04-2015 15:10

Scritto da Lucabigon

Scritto da mirko.dllm

Scritto da Lucabigon
Calma e gesso ragazzi, come sempre dovrebbe essere. Prendiamoci tutto ciò che di buono lui, come gli altri italiani, sono in grado di offrirci senza per forza doverci lanciare in sogni e/o previsioni. Ciò che attualmente mi incuriosisce maggiormente è: come fa Miccini ad ottenere WC in Grecia?

Il problema,Lucabigon,è che ci ritroviamo sempre a fare considerazioni come le tue,giuste ovviamente,per carità,che però riguardano molto spesso quelli che,nelle intenzioni di chi si è occupato di loro e della loro formazione tennistica,avrebbero dovuto essere i giovani prospetti principali,o proprio il fiore all’occhiello del nostro tennis,e non comuni e volenterosi ragazzi che ce la mettono tutta,ma con dei grossi limiti,e che quindi,le aspettative su di loro sono per forza di cose moderate,per non dire basse.Dovremmo ragionare,piuttosto,sul perché questi ragazzi,inizialmente promettenti,falliscono sempre.O,per usare una variazione sul tema,perchè i rivali dei nostri giovani tennisti,riescono a migliorare e colmare i loro difetti più vistosi anche piuttosto rapidamente,mentre i nostri rimangono tali e quali,pressappoco fino alla fine della loro carriera,senza miglioramenti evidenti?

Miccini non ha fallito a causa del sistema Italia perchè era allenato e viveva all’estero. Ti ho scritto più volte della malformazione congenita che aveva, magari non avrebbe sfondato ugualmente a causa di limiti tecnici (in primis il rovescio, troppo facilmente attaccabile) ma essere n° 20 ITF a 15 anni e mezzo non ti dà alcuna garanzia di successo.
Nel caso specifico di Miccini probabilmente a quell’età era stato comunque sopravvalutato. E’ vero che aveva lottato con Tomic fino a qualche mese prima ma non si può giudicare una promessa da una partita e la verità è che Miccini a quella posizione di classifica c’è arrivato giocando tornei secondari a inizio 2010 quando i migliori erano in Australia. E poi si è deciso troppo presto di abbandonare l’attività junior (eesere n° 20 non vuol dire mica dominare, anzi…). Potevo capire se avesse vinto uno Slam…

don’t feed the troll :cry:

18
Lucabigon 30-04-2015 14:43

Scritto da mirko.dllm

Scritto da Lucabigon
Calma e gesso ragazzi, come sempre dovrebbe essere. Prendiamoci tutto ciò che di buono lui, come gli altri italiani, sono in grado di offrirci senza per forza doverci lanciare in sogni e/o previsioni. Ciò che attualmente mi incuriosisce maggiormente è: come fa Miccini ad ottenere WC in Grecia?

Il problema,Lucabigon,è che ci ritroviamo sempre a fare considerazioni come le tue,giuste ovviamente,per carità,che però riguardano molto spesso quelli che,nelle intenzioni di chi si è occupato di loro e della loro formazione tennistica,avrebbero dovuto essere i giovani prospetti principali,o proprio il fiore all’occhiello del nostro tennis,e non comuni e volenterosi ragazzi che ce la mettono tutta,ma con dei grossi limiti,e che quindi,le aspettative su di loro sono per forza di cose moderate,per non dire basse.Dovremmo ragionare,piuttosto,sul perché questi ragazzi,inizialmente promettenti,falliscono sempre.O,per usare una variazione sul tema,perchè i rivali dei nostri giovani tennisti,riescono a migliorare e colmare i loro difetti più vistosi anche piuttosto rapidamente,mentre i nostri rimangono tali e quali,pressappoco fino alla fine della loro carriera,senza miglioramenti evidenti?

Miccini non ha fallito a causa del sistema Italia perchè era allenato e viveva all’estero. Ti ho scritto più volte della malformazione congenita che aveva, magari non avrebbe sfondato ugualmente a causa di limiti tecnici (in primis il rovescio, troppo facilmente attaccabile) ma essere n° 20 ITF a 15 anni e mezzo non ti dà alcuna garanzia di successo.
Nel caso specifico di Miccini probabilmente a quell’età era stato comunque sopravvalutato. E’ vero che aveva lottato con Tomic fino a qualche mese prima ma non si può giudicare una promessa da una partita e la verità è che Miccini a quella posizione di classifica c’è arrivato giocando tornei secondari a inizio 2010 quando i migliori erano in Australia. E poi si è deciso troppo presto di abbandonare l’attività junior (eesere n° 20 non vuol dire mica dominare, anzi…). Potevo capire se avesse vinto uno Slam…

17
Lucabigon 30-04-2015 14:41

Scritto da Il Polpo Paul

Scritto da mirko.dllm

Scritto da Lucabigon
Calma e gesso ragazzi, come sempre dovrebbe essere. Prendiamoci tutto ciò che di buono lui, come gli altri italiani, sono in grado di offrirci senza per forza doverci lanciare in sogni e/o previsioni. Ciò che attualmente mi incuriosisce maggiormente è: come fa Miccini ad ottenere WC in Grecia?

Il problema,Lucabigon,è che ci ritroviamo sempre a fare considerazioni come le tue,giuste ovviamente,per carità,che però riguardano molto spesso quelli che,nelle intenzioni di chi si è occupato di loro e della loro formazione tennistica,avrebbero dovuto essere i giovani prospetti principali,o proprio il fiore all’occhiello del nostro tennis,e non comuni e volenterosi ragazzi che ce la mettono tutta,ma con dei grossi limiti,e che quindi,le aspettative su di loro sono per forza di cose moderate,per non dire basse.Dovremmo ragionare,piuttosto,sul perché questi ragazzi,inizialmente promettenti,falliscono sempre.O,per usare una variazione sul tema,perchè i rivali dei nostri giovani tennisti,riescono a migliorare e colmare i loro difetti più vistosi anche piuttosto rapidamente,mentre i nostri rimangono tali e quali,pressappoco fino alla fine della loro carriera,senza miglioramenti evidenti?

miccini aveva una malformazione congenita all’anca. Il suo caso è diverso da quello di Quinzi.

Gliel’ho scritto decine di volte ma o non legge le risposte degli altri utenti o le ignora. Quindi è tempo perso… :roll:

16
Diego (Guest) 30-04-2015 14:07

Miccini sei un grande esempio!!!!

15
Il Polpo Paul 30-04-2015 13:55

Scritto da mirko.dllm

Scritto da Lucabigon
Calma e gesso ragazzi, come sempre dovrebbe essere. Prendiamoci tutto ciò che di buono lui, come gli altri italiani, sono in grado di offrirci senza per forza doverci lanciare in sogni e/o previsioni. Ciò che attualmente mi incuriosisce maggiormente è: come fa Miccini ad ottenere WC in Grecia?

Il problema,Lucabigon,è che ci ritroviamo sempre a fare considerazioni come le tue,giuste ovviamente,per carità,che però riguardano molto spesso quelli che,nelle intenzioni di chi si è occupato di loro e della loro formazione tennistica,avrebbero dovuto essere i giovani prospetti principali,o proprio il fiore all’occhiello del nostro tennis,e non comuni e volenterosi ragazzi che ce la mettono tutta,ma con dei grossi limiti,e che quindi,le aspettative su di loro sono per forza di cose moderate,per non dire basse.Dovremmo ragionare,piuttosto,sul perché questi ragazzi,inizialmente promettenti,falliscono sempre.O,per usare una variazione sul tema,perchè i rivali dei nostri giovani tennisti,riescono a migliorare e colmare i loro difetti più vistosi anche piuttosto rapidamente,mentre i nostri rimangono tali e quali,pressappoco fino alla fine della loro carriera,senza miglioramenti evidenti?

miccini aveva una malformazione congenita all’anca. Il suo caso è diverso da quello di Quinzi.

14
mirko.dllm (Guest) 30-04-2015 13:50

Scritto da Lucabigon
Calma e gesso ragazzi, come sempre dovrebbe essere. Prendiamoci tutto ciò che di buono lui, come gli altri italiani, sono in grado di offrirci senza per forza doverci lanciare in sogni e/o previsioni. Ciò che attualmente mi incuriosisce maggiormente è: come fa Miccini ad ottenere WC in Grecia?

Il problema,Lucabigon,è che ci ritroviamo sempre a fare considerazioni come le tue,giuste ovviamente,per carità,che però riguardano molto spesso quelli che,nelle intenzioni di chi si è occupato di loro e della loro formazione tennistica,avrebbero dovuto essere i giovani prospetti principali,o proprio il fiore all’occhiello del nostro tennis,e non comuni e volenterosi ragazzi che ce la mettono tutta,ma con dei grossi limiti,e che quindi,le aspettative su di loro sono per forza di cose moderate,per non dire basse.Dovremmo ragionare,piuttosto,sul perché questi ragazzi,inizialmente promettenti,falliscono sempre.O,per usare una variazione sul tema,perchè i rivali dei nostri giovani tennisti,riescono a migliorare e colmare i loro difetti più vistosi anche piuttosto rapidamente,mentre i nostri rimangono tali e quali,pressappoco fino alla fine della loro carriera,senza miglioramenti evidenti?

13
I love tennis (Guest) 30-04-2015 13:38

Grandi Miccini e Crepaldi.Ma Virgili fara’ le pre quali di Roma?

12
Campa (Guest) 30-04-2015 13:38

MICCINI CHAPEAU…… si sale in classifica!

11
gido 30-04-2015 13:32

@ Patoschi (#1328589)

Non parlo di quello scarsone spagnolo: grande Miccini ….a chi diceva “Miccia on fire”, dico che potrebbe essere pericoloso…se si accende non si ferma più!!!!

10
Luka (Guest) 30-04-2015 13:17

Scritto da Lucabigon
Calma e gesso ragazzi, come sempre dovrebbe essere. Prendiamoci tutto ciò che di buono lui, come gli altri italiani, sono in grado di offrirci senza per forza doverci lanciare in sogni e/o previsioni. Ciò che attualmente mi incuriosisce maggiormente è: come fa Miccini ad ottenere WC in Grecia?

Propabilmente funziona come in Italia a Santa Margherita di pula alloggi al resort e ti danno wild card .. Comunque miccini dopo questa settimana che ha dato un primo segnale vero, lo vedremo anche la prossima settimana nelle pre quali del foro italico perché ha vinto uno dei tanti tornei che dava il pass per le pre quali

9
Lucabigon 30-04-2015 13:12

Adesso affronterà la tds. n° 2 Danilo Petrovic (n°442 ATP) che la scorsa settimana ha perso in 2 set proprio da Ehara…

8
Lucabigon 30-04-2015 13:03

Calma e gesso ragazzi, come sempre dovrebbe essere. Prendiamoci tutto ciò che di buono lui, come gli altri italiani, sono in grado di offrirci senza per forza doverci lanciare in sogni e/o previsioni. Ciò che attualmente mi incuriosisce maggiormente è: come fa Miccini ad ottenere WC in Grecia? :lol:

7
Patoschi (Guest) 30-04-2015 12:50

Grande Miccini!!!! Ora arriveranno i soliti esaltati che prediranno un futuro da Top 20 e i soliti scettici che ricorderanno a tutto il mondo che Nadal a 23 anni aveva già vinto 4 Roland Garros…. :mrgreen:

6
Luka (Guest) 30-04-2015 12:37

Incredibile .. miccini batte ehara e con grande autorità .. Giocatore di livello nei futures .. Il giapponese aveva già vinto la scorsa settimana in Grecia .. Che sia davvero l’inizio della carriera di miccini?

5
gian50 (Guest) 30-04-2015 12:36

@ Lucabigon (#1328543)

ma questo Ehara non e’ quello che ha vinto la settimana scorsa?? e oggi viene stracciato dal nostro Miccini??

4
lol2 30-04-2015 12:27

Miccini on fire :shock:

3
Lucabigon 30-04-2015 12:12

Forza Micc!!!!!

2
fogna (Guest) 30-04-2015 11:04

ma crepaldi dove li pesca questi avversari

1

Lascia un commento