Gli Usa in vantaggio Copertina, Davis/FedCup

Fed Cup: Italia vs Usa 1-2. Sara Errani mette paura a Serena Williams che alla distanza si aggiudica la partita. Sarita è arrivata a due punti dal match

19/04/2015 14:10 36 commenti
Serena Williams classe 1981, n.1 del mondo
Serena Williams classe 1981, n.1 del mondo

Serena Williams, ad un passo dalla sconfitta, batte Sara Errani e regala il secondo punto agli Usa nella sfida contro l’Italia per l’accesso al World Group di Fed Cup 2016 (Brindisi, terra).

La n.1 del mondo, che per la seconda volta in carriera ha perso un set in Fed Cup in singolare, ha sconfitto la n.1 italiana dopo una dura lotta, con il punteggio di 46 76 (3) 63 dopo 2 ore e 25 minuti di partita.

Gli Usa ora conducono per 2 a 1 sull’Italia.

Primo set: Sara sull’1 pari piazzava il break ai vantaggi (dal 40-30).
L’azzurra avanti per 4 a 2, sul 4 a 3, dal 40-15, subiva tre vincenti consecutivi dalla Williams che sulla palla break, approfittava di un errore di diritto di Sarita ed impattava sul 4 pari.
Proprio sul 4 pari la Errani dopo aver mancato una palla break, al secondo tentativo metteva a segno il break (ai vantaggi), con Serena che affossava il rovescio in rete sul break point.
Sul 5 a 4 l’azzurra teneva a 0 il turno di battuta, con la n.1 del mondo che sul set point sbagliava una palla corta (non arrivava nemmeno alla rete), con la n.1 italiana che in questo modo conquistava il set per 6 a 4.

Secondo set: La Errani sotto per 1 a 3, recuperava il break nel quinto gioco (a 15) e poi sul 4 pari piazzava il break ai vantaggi, con doppio fallo di Serena sulla palla break.
Sul 5 a 4 Sarita serviva per il match e si trovava sul 30-15, quindi a due punti dal match, ma qui la n.1 del mondo piazzava uno smash di controbalzo, poi un altro vincente di rovescio e sulla palla break chiudeva il game con uno smash vincente, dopo aver comandato sempre lo scambio, impattando sul 5 pari.
Sul 5 a 6 la Errani salvava un set point e portava la frazione al tiebreak.
Nel tiebreak l’azzurra andava subito sotto per 0 a 3 poi per 3 a 6, con la Williams che chiudeva la frazione per 7 punti a 3, mettendo a segno una volèe di diritto vincente sul set point.

Terzo set: Nei primi quattro game le due giocatrici cedevano il turno di battuta.
Sul 3 pari la svolta della partita, con Sarita che dopo aver annullato due palle break, dal 15-40, alla terza cedeva la battuta con Serena che metteva a segno un ben vincente di rovescio sulla palla break.
La Williams da quel momento dominava e non concedeva più un punto (parziale di 10 punti a 0), vincendo la partita per 6 a 3, mettendo a segno un nuovo break nel nono game (con una volèe vincente sul match point).

La partita punto per punto

FedCup ITA-USA
Sara Errani
6
6
3
Serena Williams
4
7
6
Winner: S. WILLIAMS


TAG: , , , ,

36 commenti. Lasciane uno!

diegus 19-04-2015 20:52

Scritto da tommaso

Scritto da Giovanni

Scritto da tommaso
Grande cuore, peccato che siano mancati 2 errori di Serena per vincere il match

Io non so se credi che siano tutti id***i oppure no, boh.
Comunque Sara ha fatto la partita che doveva fare, in realtà non mi è piaciuta moltissimo complessivamente, tuttavia ha dimostrato ancora una volta di essere una top player in questa superficie, resta il rammarico di questa sconfitta ma deve cercare di dimenticarsi del punteggio finale in fretta.

Non è peccato dirlo. Sara ha fatto 7 vincenti, 4 nei primi due set. Perciò, arrivati a 2 punti dal match, era più probabile aspettarsi due errori di Serena che un vincente di Sara. Come dici, Sara ha fatto la partita che doveva fare, e sono mancati due errori di Serena per vincere.

Sì,ma sappiamo che lo scrivi apposta,rimarcandolo…non siamo mica stupidi eh 🙂

36
diegus 19-04-2015 20:49

Scritto da Giovanni

Scritto da tommaso
Grande cuore, peccato che siano mancati 2 errori di Serena per vincere il match

Io non so se credi che siano tutti id***i oppure no, boh.
Comunque Sara ha fatto la partita che doveva fare, in realtà non mi è piaciuta moltissimo complessivamente, tuttavia ha dimostrato ancora una volta di essere una top player in questa superficie, resta il rammarico di questa sconfitta ma deve cercare di dimenticarsi del punteggio finale in fretta.

Ha commentato tutto il tempo nel livescore ironizzando sugli errori di Serena.
Evidentemente,gli rode che Sara oggi ha fatto una gran partita,mentre ci si aspettavano 2-3 game.
Vabbè…

35
Omar Camporese 19-04-2015 19:22

Scritto da Ben-Hur

Scritto da Omar Camporese
Le chiacchiere stanno a zero, quando ti trovi di fronte una ragazza che con i mezzi limitati che ha, arriva a due passi dall’impresa!
Ma invece di andare a cercare il pelo nell’uovo, fate una colletta per farle un bel monumento…

Un altro teorico dell’inconsistenza e dell’inesistenza a targhe alterne.
Un monumento alla Errani lo possiamo fare, meno ai tifosi acritici quando gli fa comodo.

Non sono un teorico di ….. varie che si leggono sempre con maggior frequenza da queste parti.
Quelle le lascio volentieri ai vari schieramenti da tifo da stadio che sempre con maggior assiduità stanno contribuendo a rovinare anche questo sport.
Non faccio parte di quel tipo di persone, dal momento che se mi devo definire tifoso, lo sono esclusivamente per il bel tennis che puo’ andare oltre i confini materiali e al tempo stesso oltre gli interessi materiali fatti di successi e palcoscenici su scala mondiale.
non a caso il mio interesse primario segue principalmente i tornei Itf praticamente da sempre…

34
Omar Camporese 19-04-2015 19:16

Scritto da radar

Scritto da Omar Camporese
Le chiacchiere stanno a zero, quando ti trovi di fronte una ragazza che con i mezzi limitati che ha, arriva a due passi dall’impresa!
Ma invece di andare a cercare il pelo nell’uovo, fate una colletta per farle un bel monumento…

Ancora con sta storia dei mezzi limitati.
È tremendamente offensivo nei confronti di Sara, che ha altri mezzi che altre non hanno.
I mezzi limitati sono soltanto quelli di certi utenti…

Lungi da me l’idea di offendere Sara, che anzi ammiro tantissimo.
I mezzi limitati sono purtroppo un dato di fatto e mi riferisco all’aspetto prettamente fisico.
Così come sono una grave limitazione per alcune nostre tenniste di seconda fascia che pur avrebbero come tu sottolinei altre capacità tecniche e mentali per emergere, lo sono purtroppo anche per Sara.
Ricordarlo non è un atto di offesa nei suoi confronti, ma un rinfrescare la mente a chi continua ad attaccarla a mio avviso in modo totalmente gratuito…
Ad avercene altre tre o quattro di Errani in Italia!
E lo dico io che non sono certamente un suo tifoso…

33
diegus 19-04-2015 19:11

Mamma mia che si calmino gli ultras della Giorgi.
L’ho sempre detto;tifo anche Camila,ma non vedo il motivo per stare lì a sminuire la gran partita di Sara…ah già,è vero….Perchè vi aspettavate che Sara facesse 2-3 giochi(e leggendo i commenti ne sareste stati felicissimi),invece che andare a due punti dal match,mentre Camila era l’unica in grado di vincere e di infastidire Serena…

32
radar (Guest) 19-04-2015 17:47

Scritto da Omar Camporese
Le chiacchiere stanno a zero, quando ti trovi di fronte una ragazza che con i mezzi limitati che ha, arriva a due passi dall’impresa!
Ma invece di andare a cercare il pelo nell’uovo, fate una colletta per farle un bel monumento…

Ancora con sta storia dei mezzi limitati.
È tremendamente offensivo nei confronti di Sara, che ha altri mezzi che altre non hanno.
I mezzi limitati sono soltanto quelli di certi utenti…

31
pinkfloyd 19-04-2015 17:11

Scritto da tommaso

Scritto da pinkfloyd
Non capisco gli ultras Giorgiani che tirano fuori statistiche di errori e quant’altro.
Quando davvero non ce n’è bisogno e quando si parla di una partita di 2 ore e mezza, combattuta praticamente fino alla fine.
Nel vero spirito battagliero del Sara Errani’s style.
Poi Serena non era al massimo, non ama la terra, può avere giornate meno positive, ma anche ieri era grossomodo così e la partita, ieri, è durata praticamente un’ora, con un’appendice bonus di pochi minuti.
Non sono un appassionato di Sara Errani ma oggi s’è davvero superata e ha dato tutto e mi piace sottolinearlo ancora di più davanti all’invasione barbarica di pseudo-appassionati-tifosi che seguono il tennis da 2 anni.

Non puoi dire che la partita di ieri di Serena era “più o meno così”, dai… se lo dici, giustamente si risponde con i numeri.

Oggi era una partita diversa, per le caratteristiche della Errani, ma Serena era la stessa.
Chiaro che Sara, col suo gioco, ti porta a sbagliare di più, mentre con Camila si tratta di un incontro/scontro a fuoco (spesso di pochi colpi) a chi fa più vincenti.
Ma Serena ha sofferto solo un’ora, ieri, un set, poi è finita lì, in un batter d’occhio.

Errani ti porta a continuare a forzare e a sbagliare e le palle che offre sono diverse, più elaborate e (almeno oggi) la partita è durata 2 ore e mezza.
Grazie alle caratteristiche della nostra che non molla mai e che, quando trova giornate così, può mettere in imbarazzo anche la Williams che non trova le misure e sbaglia cercando di fare i vincenti.

Poi, anche se Serena ha giocato meglio ieri, sono comunque due partite diverse, perché la Giorgi fa quattro scambi e il margine di errore di Serena è chiaramente minore.

30
Ben-Hur (Guest) 19-04-2015 16:32

Scritto da Omar Camporese
Le chiacchiere stanno a zero, quando ti trovi di fronte una ragazza che con i mezzi limitati che ha, arriva a due passi dall’impresa!
Ma invece di andare a cercare il pelo nell’uovo, fate una colletta per farle un bel monumento…

Un altro teorico dell’inconsistenza e dell’inesistenza a targhe alterne.
Un monumento alla Errani lo possiamo fare, meno ai tifosi acritici quando gli fa comodo.

29
pinkfloyd 19-04-2015 16:29

@ palli (#1319314)

USA, nel volley maschile, hanno vinto per 3 volte le Olimpiadi, mentre noi mai, pur avendo vinto 3 Mondiali, se non sbaglio.

Comunque si, nel volley la distanza non è enorme, questo si 😉

28
drummer (Guest) 19-04-2015 16:22

Scritto da abc
serena ha chiuso in saldo positivo tra vincenti e gratuiti…
tutti i fenomeni rimarcano i 61 errori…ma nessuno parla dei 70 vincenti…

l’hai detto.. tutti fenomeni, non c’è altro da aggiungere.

27
palli (Guest) 19-04-2015 16:22

@ pinkfloyd (#1319242)

Ti posso dire di certo che nella pallavolo, sia maschile che femminile, l’Italia ha una storia molto molto migliore che gli USA, anche se questi sono campioni mondiali in carica

26
Omar Camporese 19-04-2015 16:02

Le chiacchiere stanno a zero, quando ti trovi di fronte una ragazza che con i mezzi limitati che ha, arriva a due passi dall’impresa!
Ma invece di andare a cercare il pelo nell’uovo, fate una colletta per farle un bel monumento…

25
Erik (Guest) 19-04-2015 15:58

Scritto da pinkfloyd
Non capisco gli ultras Giorgiani

L’hai detto tu stesso 🙂
Sono ultras. Nemmeno tifosi, figuriamoci appassionati!
Per loro esiste solo la Giorgi. Ci credo che rosicano se la “pallettara noiosa” ha fatto ancora più giochi contro Serena rispetto a Camila!

24
tommaso (Guest) 19-04-2015 15:48

Scritto da pinkfloyd
Non capisco gli ultras Giorgiani che tirano fuori statistiche di errori e quant’altro.
Quando davvero non ce n’è bisogno e quando si parla di una partita di 2 ore e mezza, combattuta praticamente fino alla fine.
Nel vero spirito battagliero del Sara Errani’s style.
Poi Serena non era al massimo, non ama la terra, può avere giornate meno positive, ma anche ieri era grossomodo così e la partita, ieri, è durata praticamente un’ora, con un’appendice bonus di pochi minuti.
Non sono un appassionato di Sara Errani ma oggi s’è davvero superata e ha dato tutto e mi piace sottolinearlo ancora di più davanti all’invasione barbarica di pseudo-appassionati-tifosi che seguono il tennis da 2 anni.

Non puoi dire che la partita di ieri di Serena era “più o meno così”, dai… se lo dici, giustamente si risponde con i numeri.

23
tommaso (Guest) 19-04-2015 15:46

Scritto da Giovanni

Scritto da tommaso
Grande cuore, peccato che siano mancati 2 errori di Serena per vincere il match

Io non so se credi che siano tutti id***i oppure no, boh.
Comunque Sara ha fatto la partita che doveva fare, in realtà non mi è piaciuta moltissimo complessivamente, tuttavia ha dimostrato ancora una volta di essere una top player in questa superficie, resta il rammarico di questa sconfitta ma deve cercare di dimenticarsi del punteggio finale in fretta.

Non è peccato dirlo. Sara ha fatto 7 vincenti, 4 nei primi due set. Perciò, arrivati a 2 punti dal match, era più probabile aspettarsi due errori di Serena che un vincente di Sara. Come dici, Sara ha fatto la partita che doveva fare, e sono mancati due errori di Serena per vincere.

22
pinkfloyd 19-04-2015 15:43

@ Alb (#1319206)

E’ imparagonabile la tradizione sportiva degli USA rispetto a quella italiana.
In qualunque sport, che sia atletica o nuoto o basket o volley o sci e chi più ne ha più ne metta.
Anche nello stesso tennis: forse non ricordi le leggende del passato e le stesse Williams o altre/i che hanno fatto parte del recente passato.
Magari ora c’è una fisiologica “crisi”, soprattutto nel tennis maschile ma restano due realtà ancora distanti.
Dal punto di vista economico, delle strutture, delle attrezzature…e poi hanno anche qualche centinaia di migliaia di abitanti in più, certo.

Però anche l’Italia, con i suoi 60 milioni di abitanti, è indietro rispetto a Paesi più piccoli o molto più piccoli.

21
Alb (Guest) 19-04-2015 15:28

Comunque gli Stati Uniti a parte la Keys li vedo molto male e senza Serena sarebbero già a casa con le pive nel sacco. Parliamo di un paese di centinaia di milioni di persone nel quale si investe un pochino di più che in Italia nello Sport

20
radar (Guest) 19-04-2015 14:48

Se Sara non è riuscita a battere oggi questa Serena…
brava Sara per il match disputato, ma certe occasioni vanno colte.
Anche sul 6/4 5/4 30/15 non dipendeva da lei, ma solo dall’altra.

19
valerio (Guest) 19-04-2015 14:47

Ottimo match di Sara e spero che questa prestazione sia il preludio ad un’ottima stagione sul rosso. Non ha nulla da rimproverarsi quando Serena aumenta il ritmo è ingiocabile.

18
Ben-Hur (Guest) 19-04-2015 14:43

Scritto da abc
serena ha chiuso in saldo positivo tra vincenti e gratuiti…
tutti i fenomeni rimarcano i 61 errori…ma nessuno parla dei 70 vincenti…

Certo che ci sono, ma difficile che la Errani possa trovare una Serena che regala così tanto in risposta ed in generale nei primi 3 colpi della scambio.
Contro la Giorgi Serena ha fatto 31 vincenti in 21 giochi, contro la Errani 70 in 36 giochi. Ovviamente le due giocano diversamente e si espongono diversamente ai vincenti delle avversarie.
La media dei vincenti subiti dalla Errani è sempre altissima, se non ricordo male la Errani ha preso oltre 40 vincenti dalla Cepelova in 2 set vinti a Charleston.
Giocatori diversi, situazioni diverse.
Non bisogna essere fenomeni per capirlo.
Per quanto rimane la buona prestazione della Errani rimane un’occasione difficilmente ripetibile.

17
Giovanni 19-04-2015 14:39

Scritto da tommaso
Grande cuore, peccato che siano mancati 2 errori di Serena per vincere il match

Io non so se credi che siano tutti id***i oppure no, boh.
Comunque Sara ha fatto la partita che doveva fare, in realtà non mi è piaciuta moltissimo complessivamente, tuttavia ha dimostrato ancora una volta di essere una top player in questa superficie, resta il rammarico di questa sconfitta ma deve cercare di dimenticarsi del punteggio finale in fretta.

16
pinkfloyd 19-04-2015 14:39

Non capisco gli ultras Giorgiani che tirano fuori statistiche di errori e quant’altro.
Quando davvero non ce n’è bisogno e quando si parla di una partita di 2 ore e mezza, combattuta praticamente fino alla fine.
Nel vero spirito battagliero del Sara Errani’s style.
Poi Serena non era al massimo, non ama la terra, può avere giornate meno positive, ma anche ieri era grossomodo così e la partita, ieri, è durata praticamente un’ora, con un’appendice bonus di pochi minuti.

Non sono un appassionato di Sara Errani ma oggi s’è davvero superata e ha dato tutto e mi piace sottolinearlo ancora di più davanti all’invasione barbarica di pseudo-appassionati-tifosi che seguono il tennis da 2 anni.

15
kenny 19-04-2015 14:37

Scritto da cercasifuturiroger
@ tommaso (#1319047)
Complimenti a Sara, ma da brividi il rapporto vincenti 70 per Serena ,solo per 7 per l’azzurra. E’ proprio così, per vincere l’incontro l’americana avrebbe dovuto commettere 2 gratuiti in più.

o fare due vincenti in meno 😉

14
tommaso (Guest) 19-04-2015 14:36

Scritto da sarita
altro che camila.
solo ELLA ci stava riuscendo davvero.
annamo a prenderci il rolando.

Piano piano, prima pijamose Roma! 😀

13
Seppio (Guest) 19-04-2015 14:33

Scritto da abc
serena ha chiuso in saldo positivo tra vincenti e gratuiti…
tutti i fenomeni rimarcano i 61 errori…ma nessuno parla dei 70 vincenti…

Sante parole. Se riusciamo pure a ridimensionare una prestazione simile di un’italiana, non so più cosa dire.

12
sarita (Guest) 19-04-2015 14:28

altro che camila.

solo ELLA ci stava riuscendo davvero.

annamo a prenderci il rolando.

11
cercasifuturiroger (Guest) 19-04-2015 14:26

@ tommaso (#1319047)
Complimenti a Sara, ma da brividi il rapporto vincenti 70 per Serena ,solo per 7 per l’azzurra. E’ proprio così, per vincere l’incontro l’americana avrebbe dovuto commettere 2 gratuiti in più.

10
pazzodicamila 19-04-2015 14:25

94 errori 😯 😯 Troppe cozze, orecchiette e caponate!
Forza Serena.. Ora vai a magnare e torna per il doppio nel mezzo della tua digestione!!!!

9
Jhon (Guest) 19-04-2015 14:25

E vero che la Wiliams ha fatto troppi errori, ma brava Sara che gli giocava lungo sugli angoli senza sbagliare molto, peccato potevamo essere sul 2-1 per l’Italia.

8
Ben-Hur (Guest) 19-04-2015 14:23

Insomma, tanto tanto amaro in bocca, occasioni così ne trovi raramente, peccato non averla sfruttata.
La Errani ha giocato una bella partita, ma nel momento cruciale (alla fine del secondo set) non ha trovato il guizzo vincente.
Dall’altra Serena spesso inguardabile con molti errori non forzati nei primi tre colpi degli scambi, circa 30 errori in risposta equamente e molto gentilmente (per la Errani) distribuiti dagli scorers ufficiali tra forced ed unforced errors.
In ogni casi le statistiche parlano di 61 unforced e 33 forced errors (come dicevo la metà sono risposte al servizio errate).
Ovviamente chi gioca contro la Errani si espone a numerosi unforced, ma credo che sia difficile trovare nei match recenti della Williams statistiche così deludenti.
Occasione enorme buttata al vento (proprio al vento oggi).
Ed ora tocca alla Pennetta.

7
abc (Guest) 19-04-2015 14:23

serena ha chiuso in saldo positivo tra vincenti e gratuiti…
tutti i fenomeni rimarcano i 61 errori…ma nessuno parla dei 70 vincenti…

6
Mattia 97 19-04-2015 14:22

Grandissima partita di Sara, a tratti ha giocato in modo splendido. L’amarezza rimane, è stata a due punti da una storica vittoria, ma questo fa ben sperare per il prosieguo della stagione. Speriamo riesca a fare un buon torneo già da Stoccarda (tra l’altro oggi Agnese si è presa un doppio 6-1)

5
pastaldente 19-04-2015 14:15

La partita l’ha persa sul 64 54, da li in poi la Errani non ha più dato la sensazione di poterla vincere. ora vedremo se ci sarà un 2 pari 🙄

4
PingPong 19-04-2015 14:14

“mette paura”

😆

3
andrew (Guest) 19-04-2015 14:14

🙁 🙁 🙁

2
tommaso (Guest) 19-04-2015 14:14

Grande cuore, peccato che siano mancati 2 errori di Serena per vincere il match 🙁

1