Il Masters 1000 di Montecarlo ATP, Copertina

Masters 1000 Montecarlo: Risultati Semifinali. Novak Djokovic batte Rafael Nadal ed in finale affronterà Berdych

18/04/2015 17:26 148 commenti
Risultati dal torneo di Monte Carlo
Risultati dal torneo di Monte Carlo

Questi i risultati con il live dettagliato del torneo Masters 1000 di Monte Carlo (€ 3,288,530, terra).

MCO News – Monte Carlo

Novak Djokovic gioca uno splendido match e batte Rafael Nadal, apparso in notevole miglioramento, approdando in finale.
Il serbo ha superato lo spagnolo, con il risultato di 63 63 in 1 ora e 37 minuti di partita.

Nel primo parziale Novak sotto per 0 a 2, recuperava il break nel quarto gioco e poi sul 3 pari, annullava una palla break.
Da quel momento il serbo piazzava un parziale di tre game consecutivi vincendo la frazione per 6 a 3.

Nel secondo set Nadal dal 3 a 2 in suo favore, senza break, perdeva la battuta sul 3 pari (dopo un lungo gioco e dopo aver avuto due palle per il 4 a 3).
Djokovic poi si ripeteva anche nel nono game (ai vantaggi) e con un rovescio vincente portava a casa l’incontro per 6 a 3.



Tomas Berdych ha conquistato la finale.
Il tennista ceco anche oggi ha dato grande prova della sua solidità e in maniera netta ha battuto il francese Gael Monfils conquistando la finale a Montecarlo, la quarta in un Master 1000.




MCO Semifinali


COURT CENTRAL – Ora italiana: 11:00 (ora locale: 11:00 am)
1. Simone Bolelli ITA / Fabio Fognini ITA vs [2] Ivan Dodig CRO / Marcelo Melo BRA

ATP Monte Carlo
Simone Bolelli / Fabio Fognini
7
6
Ivan Dodig / Marcelo Melo [2]
6
3
Vincitori: BOLELLI / FOGNINI

2. [6] Tomas Berdych CZE vs [14/WC] Gael Monfils FRA (non prima ore: 13:00)

ATP Monte Carlo
Tomas Berdych [6]
6
6
Gael Monfils [14]
1
4
Vincitore: T. BERDYCH

3. [1] Novak Djokovic SRB vs [3] Rafael Nadal ESP (non prima ore: 15:30)

ATP Monte Carlo
Novak Djokovic [1]
6
6
Rafael Nadal [3]
3
3
Vincitore: N. DJOKOVIC

4. [1] Bob Bryan USA / Mike Bryan USA vs [4] Marcin Matkowski POL / Nenad Zimonjic SRB

ATP Monte Carlo
Bob Bryan / Mike Bryan [1]
6
6
Marcin Matkowski / Nenad Zimonjic [4]
4
2
Vincitori: BRYAN / BRYAN


TAG: , , , , ,

148 commenti. Lasciane uno!

Kaiser (Guest) 19-04-2015 19:50

Scritto da alexalex

Scritto da Kaiser

Scritto da alexalex

Scritto da Kaiser

Scritto da intrepid

Scritto da stef
@ Jose mourinho (#1318085)
devo sempre capire il concetto di giocare “alla pari”.
Ovvio che giocano fantasticamente bene entrambi sono 2 supercampioni. Ma se uno fa il doppio del game dell’altro, la partitanon si e’ giocata alla pari secondo me. Federer avrebbe preso una stesa?
Perche’ un punteggio di 6-3 6-3 non e’ una stesa?
alla fine conta chi vince i punti a tennis..

ragionamento che non fa una grinza. il tennis non sarà solo numeri ma se si vincono il doppio dei games dell’altro…

Avesse perso Federer 6-3 6-3 sarebbero tutti qui a dire che dovrebbe ritirarsi che è vecchio (ricordo che federer ha stravinto a Dubai e tenuto testa ad indian wells a questo djokovic )
Perde Nadal 6-3 6-3 e son tutti felici e contenti

Vorresti che tutti ne chiedessero il ritiro? ?

Parità di trattamento e coerenza

Il tuo discorso non tiene… mettiamola così! chi chiede il ritiro di federer è un incompetente! Quindi chiedere ai tifosi di essere incompetenti anche contro Nadal per par condicio non è intelligente! Devi ignorare i commenti degli incompetenti, come d’ora in poi farò io con quelli contro nadal: tipo quelli dove si afferma che vince grazie ai tabelloni favorevoli!

Alt io con questo non chiedo il ritiro di Nadal però siccome è Nadal riuscite a vedere il positivo pure in un doppio 6-3 6-3

148
Nadalino (Guest) 19-04-2015 13:52

DETTO QUESTO RAGAZZI IO NON SMETTERÒ MAI DI RINGRAZIARE QUESTI FANTASTICI FENOMENALI STRAORDINARI TITATI DEL TENNIS COME SONO NADAL FEDERER E DJOKOVIC PERCHÉ MI HANNO FATTO AMARE IL TENNIS MI HANNO FATTO APPASSIONARE A QUESTO SPORT MI HANNO FATTO….

E M O Z I O N A R E….

CON LE LORO BATTAGLIE IMMENSE CON LA LORO CLASSE VOGLIA DI VINCERE.
MI RITENGO DI ESSERE FORTUNATISSIMO AD AVER ASSISTITO ALL’ERA DI QUESTI TRE TITANI, LA COSA CHE MI FA MALE CHE PROBABILMENTE PER ME IL TENNIS FINIRÀ CON IL RITIRO DI LORO TRE.

147
Original Giulio (Guest) 19-04-2015 13:05

.

Scritto da alexalex

Scritto da Nadalino
E poi è importante a mio avviso fare la differenza tra ottimo giocatore e campione solo così si può capire questo discorso. Perché negli ultimi anni a mio avviso di campioni ce ne sono stati solo 3 il resto sono solo ottimi giocatori.

Campioni è forse riduttivo! Direi fuoriclasse! Campioni sì ma di livello eccelso! Probabilmente inimitabili! Fra 50 anni e passa si faranno ancora paragoni con loro per giudicare i campioni del futuro!

Anche fra 500 di anni…stiamo vivendo un’epoca che rimpiangeremo per tutta la vita! :cry:

146
Original Giulio (Guest) 19-04-2015 12:53

@ alexalex (#1318365)

Effettivamente dopo Barcellona inizieremo a capire meglio fin dove può arrivare nel breve periodo questa crescita..

145
alexalex 19-04-2015 10:51

@ fabrizio (#1318525)

Hai ragione! Ma in questo momento le due cose vanno di pari passo! spero che il gap si stringa entro poche settimane… :mrgreen:

144
alexalex 19-04-2015 10:49

Scritto da Nadalino
E poi è importante a mio avviso fare la differenza tra ottimo giocatore e campione solo così si può capire questo discorso. Perché negli ultimi anni a mio avviso di campioni ce ne sono stati solo 3 il resto sono solo ottimi giocatori.

Campioni è forse riduttivo! Direi fuoriclasse! Campioni sì ma di livello eccelso! Probabilmente inimitabili! Fra 50 anni e passa si faranno ancora paragoni con loro per giudicare i campioni del futuro!

143
Haas78 (Guest) 19-04-2015 10:20

@ donato (#1318376)

Scusa, non mi sembra davvero che sia così, penso che si stia solo disquisendo di dati tennistici, poi che qualcuno propenda per una versione piuttosto che per un’altra fa parte della discussione

142
Haas78 (Guest) 19-04-2015 10:18

@ Luca Supporter del Tennis Italiano (#1318360)

Come ti accontenti di poco, che tristezza

141
Haas78 (Guest) 19-04-2015 10:17

@ mAMO (#1318357)

L’hanno già scritto :eek:

140
alexalex 19-04-2015 10:14

Scritto da Kaiser

Scritto da alexalex

Scritto da Kaiser

Scritto da intrepid

Scritto da stef
@ Jose mourinho (#1318085)
devo sempre capire il concetto di giocare “alla pari”.
Ovvio che giocano fantasticamente bene entrambi sono 2 supercampioni. Ma se uno fa il doppio del game dell’altro, la partitanon si e’ giocata alla pari secondo me. Federer avrebbe preso una stesa?
Perche’ un punteggio di 6-3 6-3 non e’ una stesa?
alla fine conta chi vince i punti a tennis..

ragionamento che non fa una grinza. il tennis non sarà solo numeri ma se si vincono il doppio dei games dell’altro…

Avesse perso Federer 6-3 6-3 sarebbero tutti qui a dire che dovrebbe ritirarsi che è vecchio (ricordo che federer ha stravinto a Dubai e tenuto testa ad indian wells a questo djokovic )
Perde Nadal 6-3 6-3 e son tutti felici e contenti

Vorresti che tutti ne chiedessero il ritiro? ?

Parità di trattamento e coerenza

Il tuo discorso non tiene… mettiamola così! chi chiede il ritiro di federer è un incompetente! Quindi chiedere ai tifosi di essere incompetenti anche contro Nadal per par condicio non è intelligente! Devi ignorare i commenti degli incompetenti, come d’ora in poi farò io con quelli contro nadal: tipo quelli dove si afferma che vince grazie ai tabelloni favorevoli!

139
fabrizio (Guest) 19-04-2015 01:31

Scritto da alexalex

Scritto da alexalex

Scritto da fabrizio

Scritto da alexalex
Miglior Nadal dal Roland Garros 2014! Ma troppo poco per questo Djokovic, troppo solido e in fiducia! E domani sarà di nuovo campione!

Alex se ragioniamo parlando di un giocatore normale allora potremmo essere felici e dire che arriveranno risultati migliori, ma qui si parla di un Campione come Rafa e obbiettivamente non vedo come questo Nadal possa battere questo Djokovic fra un mese e mezzo, bisogna essere onesti e dire che forse oggi anche sulla terra Rafa non è l’avversario più pericoloso per Nole, perche’ se così fosse il Roland Garros è già deciso.

È quello che penso in questo momento!

Per la precisione! Attualmente credo che Djokovic sia imbattibile, come nel 2011! Sta bene fisicamente ed è in fiducia! E lo sarà finchè non avrà un calo fisiologico, oppure finché un avversario non metterà in dubbio le sue certezze. E chi può fermarlo al Roland Garros? Un Federer magico o Nadal! Ma non il Nadal di oggi! Che dall’inizio dell’anno è cresciuto, ma non a sufficienza! Se riuscirà a raggiungere un livello tale da insidiare Djokovic è un punto interrogativo. Ma in questo torneo ha dato solo segnali positivi! Se avesse perso con Isner o con Ferrer il futuro sarebbe buio! Invece ha perso con Djokovic (non più nettamente di quanto ha fatto nel 2013 o nel 2011 a Madrid e Roma), spingendo più di quanto ha fatto ieri contro Ferrer! Quindi la crescita continua! A Barcellona sapremo se questa crescita può continuare oppure no!

Alex io credo che il miglior Nadal batte sulla terra il Djokovic del 2011 9 volte su 10 credo quindi che la differenza la faccia lo scarso rendimento di Rafa più che il grande stato psicofisico di Nole che rimane comunque un giocatore fantastico.

138
TheDude 19-04-2015 00:51

@ Nadalino (#1318472)

Sì, è chiaro che la continuità di Federer è dovuta anche al suo tipo di gioco, ma per me conta comunque. Giocare per 12-13 anni ai livelli di Federer (che sta continuando a farlo nonostante l’età avanzi, e non si sa per quanto tempo ancora potrà continuare) è assolutamente straordinario, e per me probabilmente conta più di tutto il resto. Ripeto, il record di 23 semifinali consecutive negli Slam è secondo me il più impressionante in assoluto (il secondo è Djokovic con “solo” 14), e non è neanche l’unico. Ha fatto le due più lunghe strisce di finali consecutive: 10 e 8!
Poi l’ho detto, Nadal al suo meglio di sempre probabilmente è stato più forte di Federer al suo meglio di sempre, ma per me il migliore nel complesso è Federer. Per quanto riguarda l’aver incontrato gli altri già ho detto che secondo me l’aver incontrato Federer a Nadal ha tolto davvero poco. Il discorso magari può essere diverso con Djokovic.

Comunque questi discorsi sono fini a sé stessi, nondimeno credo che possa valere la pena parlarne.
Per me comunque il migliore nel complesso è Federer, ma ancora non è finita la carriera di nessuno di loro, godiamoceli finché ci sono e alla fine si potranno tirare le somme. O forse non avremo il tempo perché ancora prima che potremo discuterne sarà arrivato qualcuno ancora migliore di tutti e tre. Molto difficile, credo, ma chi può dire che non succeda… :wink:

137
pantera96 19-04-2015 00:26

Che poi scusate porca puttana ma senza parlare di inizio carriera fine carriera apice carriera rivali di apice e contro apice ma vi rendete conto che questi hanno fatto il vuoto?? Quanti cazzo di master 1000 hanno vinto?? Ma Sampras Agassi e Company che cazzo di tornei disputavano?? Stiamo assistendo alla più grande rivalità di sempre di questo sport perdio tutto ciò è incredibile ma vi rendete conto quando scrivete post della grandiosità di tutti sempre loro sempre e solo loro sempre loro le finali più importanti sempre sempre loro cazzo sempre loro grandi grandi grandi

136
pantera96 19-04-2015 00:16

Secondo me ci sono un po troppe imprecisioni su alcune statistiche pseudo buchi liberi o via dicendo.A parte che se non sbaglio tra Nadal e Djokovic c’è solamente un anno di differenza a questi livelli significa poco l’età perché se Nadal e Djokovic avessero la lunga carriera di Federer vi rendete conto i tornei che possono vincere ancora?? Mi spiego meglio se Federer ha vinto l’anno scorso due mille a 33 anni perché un domani non possono farlo Nadal e Djokovic?? Onestamente ci sono molti record che potrebbero essere battuti da questi ultimi due campioni che ora appartengono a Federer e se succedesse, fra vent’anni quando vedremo uno speciale sul tennis degli anni 2000 cosa penseranno le generazioni di quei tempi io credo che Federer(è brutto dirlo) non lo considererebbero proprio il migliore perché è vero che ha vinto molto ma due suoi coetanei hanno vinto molto di più

135
Nadalino (Guest) 18-04-2015 23:58

E poi è importante a mio avviso fare la differenza tra ottimo giocatore e campione solo così si può capire questo discorso. Perché negli ultimi anni a mio avviso di campioni ce ne sono stati solo 3 il resto sono solo ottimi giocatori.

134
Nadalino (Guest) 18-04-2015 23:22

@ TheDude (#1318413)

Beh guarda come giustamente rispetto il tuo pensiero però io credo la continuità di un giocatore negli anni in questo caso, perché stiamo parlando di mostri sacri del tennis quindi comunque di fenomeni, si debba attribuire anche al tipo di gioco che hanno avuto nella loro carriera è normale che Nadal non potrà mai avere la continuità che ha avuto federer in quando ha espresso nella sua carriera un gioco molto più dispendioso a livello fisico, però io ti invito a riflettere su una cosa, proprio come poi è accaduto, ti faccio questo piccolo schema:

CARRIERA FEDERER :
INIZIO – VINCEVA TITOLI – RIVALI FINE CARRIERA SAMPRAS, AGASSI

CARRIERA NADAL:
INIZIO – VINCEVA TITOLI – RIVALI APICE DI CARRIERA FEDERER

CARRIERA DJOKOVIC:
INIZIO – VINCEVA TITOLI – RIVALI FINE CARRIERA NADAL, FEDERER

NONOSTANTE QUESTO L’UNICO CHE HA INCOCCIATO INIZIO E FINE CON L’APICE DI CARRIERA DI UN GIOCATORE È STATO NADAL, CHE ALL’INIZIO FEDERER E ALLA FINE DJOKOVIC , NONOSTANTE QUESTO HA VINTO TITOLI.

PER INIZIO INTENDO IL MOMENTO IN CUI IL GIOCATORE È ESPLOSO LOGICAMENTE

Con questo cosa voglio dire che a mio avviso è da valutare l’epoca in cui un determinato giocatore è riuscito a vincere con continuità. E Nadal ha vinto sia ad inizio carriera con l’apice si federer che alla fine con apice di djokovic. Cosa che a mio avviso non è affatto successa agli altri due mostri sacri del tennis. Che per federer all’inizio ha vinto prevalentemente trovandosi nell’era della fine di carriera di sampras e agassi con il vuoto dietro fino a Nadal, e djokovic all’inizio ha vinto con l’era della fine di carriera di Nadal e federer e ora si trova il vuoto dietro.

133
Kaiser (Guest) 18-04-2015 23:18

Scritto da alexalex

Scritto da Kaiser

Scritto da intrepid

Scritto da stef
@ Jose mourinho (#1318085)
devo sempre capire il concetto di giocare “alla pari”.
Ovvio che giocano fantasticamente bene entrambi sono 2 supercampioni. Ma se uno fa il doppio del game dell’altro, la partitanon si e’ giocata alla pari secondo me. Federer avrebbe preso una stesa?
Perche’ un punteggio di 6-3 6-3 non e’ una stesa?
alla fine conta chi vince i punti a tennis..

ragionamento che non fa una grinza. il tennis non sarà solo numeri ma se si vincono il doppio dei games dell’altro…

Avesse perso Federer 6-3 6-3 sarebbero tutti qui a dire che dovrebbe ritirarsi che è vecchio (ricordo che federer ha stravinto a Dubai e tenuto testa ad indian wells a questo djokovic )
Perde Nadal 6-3 6-3 e son tutti felici e contenti

Vorresti che tutti ne chiedessero il ritiro? ?

Parità di trattamento e coerenza

132
laver (Guest) 18-04-2015 23:05

Scritto da Lollo99

Scritto da Laver
Certo che SKY e’ un vero pachiderma: scommetto che se al suo posto c’era supertennis oggi la partita di doppio sarebbe stata trasmessa….

Prima di parlare informarsi. Non c’era la copertura televisiva purtroppo

ma che vuole dire non c’era la copertura televisiva? paghi i diritti, ci piazzi 2 telecamere e ti fai la diretta….non so ma si possono vedere le quali degli aus open su youtube (a costo zero) e non si puo’ seguire per intero 1 mille….

131
bad_player (Guest) 18-04-2015 22:44

Non sapremo mai chi avrebbe vinto di più in assenza degli altri.
Tutti avrebbero vinto certamente di più.
Se poi Nole e Rafa fossero “arrivati prima” il conteggio degli slam magari sarebbe estremamente equilibrato. O forse no…..
A mio avviso sono discorsi che lasciano il tempo che trovano perchè tutti hanno ragione fino a prova contraria (che non avremo mai).

Sono contento per la vittoria di Nole ma non è il caso di lasciarsi andare a facili entusiasmi perché questa partita non è per nulla significativa: uno tornava sulla terra dopo 10 MESI, l’altro ha un obiettivo nella testa e tutto quello che lo circonda sembra avere ben poca importanza.
Troppo presto per fare valutazioni.

130
LuchinoVisconti (Guest) 18-04-2015 22:26

Ormai solo il miglior Federer può impensierire (ancora per un annetto) il miglior Djokovic.
Speriamo che il figlio gli porti via energie altrimenti vedo un monologo di altri due anni.

129
TheDude 18-04-2015 22:01

Tanto per dire la mia sul discorso del migliore di sempre:
il discorso secondo il quale Nadal è stato l’unico a non avere momenti “liberi” secondo me ha qualcosa di vero ma fino a un certo punto. Soprattutto, la cosa gli ha senz’altro tolto dei titoli, ma siete sicuri che la presenza di Federer e Djokovic abbia tolto più titoli a lui di quanto abbia fatto, ad esempio, la presenza sua e di Djokovic per Federer? Voglio dire, Roger ha avuto qualche anno “senza rivali” ma quando Nadal e Djokovic sono arrivati gli hanno senza dubbio sottratto molti titoli. Basta pensare che senza Nadal, Federer avrebbe probabilmente vinto RG nel 2005, 2006, 07, 08, 11, Wimbledon nel 2008, AO nel 2009, e forse AO nel 2012 e 2014. Queste sono tutte le volte che Nadal ha battuto Federer in uno Slam. Senza Federer, Nadal avrebbe aggiunto così tanti titoli alla sua collezione? Non credo, visto che Federer ha battuto Nadal in uno slam solo due volte, ovvero Wimbledon 06 e 07. Intendo dire che Nadal, quando ha perso in uno Slam, è stato quasi sempre prima di incontrare Federer, invece Roger ha visto moltissimi titoli venirgli sottratti da Rafa. La storia dei loro incontri sostiene la mia tesi: il problema di Nadal non è stato tanto Federer, perché in genere quando era al meglio lo batteva, è che molto spesso non era al meglio, e allora perdeva prima, da altri. Invece Federer è dal 2004 che ha una continuità pazzesca, ed è questo il motivo per cui secondo me è lui, senza ombra di dubbio, il più grande di sempre. Molto probabilmente Nadal al suo massimo è stato superiore a Federer al suo massimo, ma nel complesso, in tutto l’arco della carriera (per entrambi non ancora finita, oltretutto), Federer è stato molto più continuo. Infatti è suo quello che per me è probabilmente il più grande record di sempre nel tennis: le 23 semifinali Slam consecutive.

Comunque, senza ombra di dubbio, da questo punto di vista il più sfigato di tutti è stato Murray :mrgreen:

Per quanto riguarda la partita di oggi, secondo me il punteggio è un po’ ingannevole, il fatto che come abbia detto qualcuno, Djokovic ha fatto il doppio dei game di Nadal, non significa che ha “giocato bene il doppio”. Vittoria meritatissima ovviamente, ha giocato benissimo, ma Rafa l’ho visto bene. Mi sembra chiaro che è ancora lontano dal suo meglio, ma come qualcun’altro ha detto, ha fatto un torneo migliore rispetto all’anno scorso, e per Parigi io non lo darei assolutamente per battuto, come ovviamente qualcuno ha già fatto. Credo che Nole non possa giocare troppo meglio di come ha fatto oggi, Rafa può migliorare parecchio, ma non è detto che lo farà. Vedremo, ma sappiamo bene che al RG è sempre un’altra cosa.
Tanto per notare un paio di dati interessanti: Djokovic ha messo il 75% di prime e Nadal ha vinto più punti sopra i 9 colpi.

128
donato (Guest) 18-04-2015 20:54

trovo sconcertante che a commento di una netta sconfitta i nadaliani ,nadalini,nadalisti come dir si voglia esprimino post farneticanti che urlano la indiscussa eterna superiorità del maiorchino,con dimostrazioni storico antropologiche,che i rivali di sempre ovvero lo svizzero e il serbo sono serviti solo a rendere più grande il fantasmagorico maiorchino ,e via dicendo
il tutto tra l’altro senza post provocatori dei federiani o dei noliani
è come se la lunga crisi di questo campione di gioco e di risultati avesse reso un certo tifo più cieco e rabbioso peccato perchè questo sport non merita di finire come il calcio

127
alexalex 18-04-2015 20:40

Scritto da Original Giulio
@ alexalex (#1318317)
Alex onestamente vedi qualche possibilità che Rafa se la possa quantomeno giocare a Parigi? A me nonostante la crescita in corso il divario è sembrato troppo ampio..ma spero di sbagliarmi ovviamente..!

Al momento no… deve crescere tantissimo! Fisicamente e mentalmente e, soprattutto in fiducia! Non so se sia possibile! L’unico aspetto positivo è il ricordo del 2013! A Montecarlo prese una stesa in finale da un Djokovic meno dominante di oggi! Ma son passati due anni, due infortuni e sei mesi di gioco discontinuo… vediamo partita dopo partita, torneo per torneo! ma già settimana prossima a Barcellona ci vuole più di una semifinale guadagnata soffrendo!

126

Djokovic ha vinto con le dita nel naso, contro Nadal era come sparare sulla croce rossa :lol:

125
mAMO (Guest) 18-04-2015 20:30

nuovo allenatore di Rafaelito: Cesare Ragazzi

124
dodo (Guest) 18-04-2015 20:12

questo Djokovic dei momenti migliori perde solo da Federer dei momenti migliori del 2005, 2006 e 2007

123
Original Giulio (Guest) 18-04-2015 20:11

@ alexalex (#1318317)

Alex onestamente vedi qualche possibilità che Rafa se la possa quantomeno giocare a Parigi? A me nonostante la crescita in corso il divario è sembrato troppo ampio..ma spero di sbagliarmi ovviamente..!

122
marco100 (Guest) 18-04-2015 19:53

nadal è finito

121
alexalex 18-04-2015 19:49

Scritto da alexalex

Scritto da fabrizio

Scritto da alexalex
Miglior Nadal dal Roland Garros 2014! Ma troppo poco per questo Djokovic, troppo solido e in fiducia! E domani sarà di nuovo campione!

Alex se ragioniamo parlando di un giocatore normale allora potremmo essere felici e dire che arriveranno risultati migliori, ma qui si parla di un Campione come Rafa e obbiettivamente non vedo come questo Nadal possa battere questo Djokovic fra un mese e mezzo, bisogna essere onesti e dire che forse oggi anche sulla terra Rafa non è l’avversario più pericoloso per Nole, perche’ se così fosse il Roland Garros è già deciso.

È quello che penso in questo momento!

Per la precisione! Attualmente credo che Djokovic sia imbattibile, come nel 2011! Sta bene fisicamente ed è in fiducia! E lo sarà finchè non avrà un calo fisiologico, oppure finché un avversario non metterà in dubbio le sue certezze. E chi può fermarlo al Roland Garros? Un Federer magico o Nadal! Ma non il Nadal di oggi! Che dall’inizio dell’anno è cresciuto, ma non a sufficienza! Se riuscirà a raggiungere un livello tale da insidiare Djokovic è un punto interrogativo. Ma in questo torneo ha dato solo segnali positivi! Se avesse perso con Isner o con Ferrer il futuro sarebbe buio! Invece ha perso con Djokovic (non più nettamente di quanto ha fatto nel 2013 o nel 2011 a Madrid e Roma), spingendo più di quanto ha fatto ieri contro Ferrer! Quindi la crescita continua! A Barcellona sapremo se questa crescita può continuare oppure no!

120
Original Giulio (Guest) 18-04-2015 19:43

Scritto da Davide
@ Original Giulio (#1318199)
Io la penso diversamente: considerate ad esempio il motociclismo. C’è gente che sottovaluta Valentino perché secondo loro all’apice della carriera lui non aveva rivali e correva da solo. Poi, solo quando ha incominciato a prendere palate da stoner o marquez, solo allora i suoi rivali erano all’altezza. Ma non può essere che nel periodo di dominio di rossi lui era talmente troppo più forte da offuscare gli altri e farli passare per brocchi? Con federer è lo stesso: non ci fosse stato lui roddick nalbandian e hewitt si sarebbero smezzati 4 anni di slam e ora sarebbero dipinti come nostri sacri del tennis. E invece no. Sono solo gente inutile perché federer giocava da solo. Può uno sportivo dover dar conto anche del fatto di essere troppe spanne sopra il secondo? E poi parliamoci chiaro, nadal è numero uno sulla terra da sempre, per il resto negli anni d’ora di federer sulle altre superfici o veniva mazzulato o non ci arrivava proprio alla finale con roger, quindi a mio modo di vedere le cose questo discorso non è propriamente corretto..

Non sono molto d’accordo,nel tennis esistono gli ottimi giocatori ed i campioni e mentre i primi necessitano di un pizzico di buona sorte per riuscire ad agguantare grandissimi risultati i secondi emergono in ogni era tennistica e indipendentemente da quanti altri fuoriclasse ci siano nel circuito. Djokovic,Nadal e Federer ne sono un esempio,pur in un momento saturo come non mai di fuoriclasse sono riusciti,in modi e tempi diversi,ad affermare la propria supremazia. L’unico che però ha realmente giovato di un importante cambio di guardia è stato lo svizzero(e forse sta per accadere anche a Djok.),i vari Roddick,Hewitt ecc..non erano minimamente all’altezza di Roger..la situazione invece è radicalmente cambiata con l’affermazione di Nadal. Per la cronaca(visto che hai tirato in mezzo il discorso) Rafa ha battuto Federer su tutte le superfici ed ha vinto tutti gli Slam esistenti sul pianeta (terra,cemento o erba che fossero),guardando i confronti diretti poi i numeri sono imbarazzanti..mi sa proprio che le “mazzulate” non le ha prese lo Spagnolo..

119
alexalex 18-04-2015 19:35

Scritto da Davide
@ Original Giulio (#1318199)
Io la penso diversamente: considerate ad esempio il motociclismo. C’è gente che sottovaluta Valentino perché secondo loro all’apice della carriera lui non aveva rivali e correva da solo. Poi, solo quando ha incominciato a prendere palate da stoner o marquez, solo allora i suoi rivali erano all’altezza. Ma non può essere che nel periodo di dominio di rossi lui era talmente troppo più forte da offuscare gli altri e farli passare per brocchi? Con federer è lo stesso: non ci fosse stato lui roddick nalbandian e hewitt si sarebbero smezzati 4 anni di slam e ora sarebbero dipinti come nostri sacri del tennis. E invece no. Sono solo gente inutile perché federer giocava da solo. Può uno sportivo dover dar conto anche del fatto di essere troppe spanne sopra il secondo? E poi parliamoci chiaro, nadal è numero uno sulla terra da sempre, per il resto negli anni d’ora di federer sulle altre superfici o veniva mazzulato o non ci arrivava proprio alla finale con roger, quindi a mio modo di vedere le cose questo discorso non è propriamente corretto..

Il paragone è azzeccato! E da tifoso di Rossi ti dico che Biagi e Gibernau non valevano mezzo Stoner o 1/3 di Marquez! Ma Rossi, a 30 anni suonati, è sopravvissuto a Stoner ed è ancora lì a giocarsela con Marquez! Il talento si vede dalle prestazioni e dalla capacità di dominare, non solo dal valore degli avversari! Se Federer fosse stato solo grande giocatore Nadal e Djokovic lo avrebbero spazzato via! Invece Federer è un fenomeno, e finchè gli avversari erano nettamente inferiori ha spadroneggiato, quando ha incontrato degni rivali ci sono state sfide memorabili, a volte vinte da uno, altre volte dall’altro! Ultimamente non ha più vinto slam solo perché fatica troppo nelle partite maratona su cinque set, ma ha anche 34 anni! Senza il quarto di finale maratona con Monfils, agli Us Open 2014 non sono convinto che Cilic sarebbe arrivato in finale.
Ps: negli anni d’oro di Federer Nadal ha fatto tre finali consecutive con Roger a Wimbledon! Nel 2007 andarono al 5°! Nel 2008 ha vinto!

118
Davide (Guest) 18-04-2015 19:25

@ Original Giulio (#1318199)

Io la penso diversamente: considerate ad esempio il motociclismo. C’è gente che sottovaluta Valentino perché secondo loro all’apice della carriera lui non aveva rivali e correva da solo. Poi, solo quando ha incominciato a prendere palate da stoner o marquez, solo allora i suoi rivali erano all’altezza. Ma non può essere che nel periodo di dominio di rossi lui era talmente troppo più forte da offuscare gli altri e farli passare per brocchi? Con federer è lo stesso: non ci fosse stato lui roddick nalbandian e hewitt si sarebbero smezzati 4 anni di slam e ora sarebbero dipinti come nostri sacri del tennis. E invece no. Sono solo gente inutile perché federer giocava da solo. Può uno sportivo dover dar conto anche del fatto di essere troppe spanne sopra il secondo? E poi parliamoci chiaro, nadal è numero uno sulla terra da sempre, per il resto negli anni d’ora di federer sulle altre superfici o veniva mazzulato o non ci arrivava proprio alla finale con roger, quindi a mio modo di vedere le cose questo discorso non è propriamente corretto.. Perché a quel punto dal 2009 in poi è partita la fase calante di federer e nadal ha giocato da solo per 2 anni prima che esplodesse djokovic nel 2011. Poi se arriviamo ancora una volta a parlare degli scontri diretti (molti dei quali su terra) o del terrore psicologico di federer si, avete ragione che carta canta, ma sarebbe un altro discorso.

117
Original Giulio (Guest) 18-04-2015 19:24

Scritto da aquarius74
@ Palmeria (#1318221)
Djokovic al top della sua carriera lo è ora o comunque da 2-3 anni e non allora come dici tu….

Assolutamente d’accordo,il miglior Nole di sempre a mio avviso..

116
Palmeria (Guest) 18-04-2015 19:23

Scritto da aquarius74
@ Palmeria (#1318221)
Djokovic al top della sua carriera lo è ora o comunque da 2-3 anni e non allora come dici tu….

Diciamo dal 2011?
Se togli un anno straordinario di nole, fino a 15 mesi fa Rafa gli stava davanti o per lo meno alla pari, pur considerando la moltitudine di problemi fisici( fisiologici quando spremi al massimo il tuo fisico).

115
alexalex 18-04-2015 19:17

Scritto da fabrizio

Scritto da alexalex
Miglior Nadal dal Roland Garros 2014! Ma troppo poco per questo Djokovic, troppo solido e in fiducia! E domani sarà di nuovo campione!

Alex se ragioniamo parlando di un giocatore normale allora potremmo essere felici e dire che arriveranno risultati migliori, ma qui si parla di un Campione come Rafa e obbiettivamente non vedo come questo Nadal possa battere questo Djokovic fra un mese e mezzo, bisogna essere onesti e dire che forse oggi anche sulla terra Rafa non è l’avversario più pericoloso per Nole, perche’ se così fosse il Roland Garros è già deciso.

È quello che penso in questo momento!

114
alexalex 18-04-2015 19:15

Scritto da Kaiser

Scritto da intrepid

Scritto da stef
@ Jose mourinho (#1318085)
devo sempre capire il concetto di giocare “alla pari”.
Ovvio che giocano fantasticamente bene entrambi sono 2 supercampioni. Ma se uno fa il doppio del game dell’altro, la partitanon si e’ giocata alla pari secondo me. Federer avrebbe preso una stesa?
Perche’ un punteggio di 6-3 6-3 non e’ una stesa?
alla fine conta chi vince i punti a tennis..

ragionamento che non fa una grinza. il tennis non sarà solo numeri ma se si vincono il doppio dei games dell’altro…

Avesse perso Federer 6-3 6-3 sarebbero tutti qui a dire che dovrebbe ritirarsi che è vecchio (ricordo che federer ha stravinto a Dubai e tenuto testa ad indian wells a questo djokovic )
Perde Nadal 6-3 6-3 e son tutti felici e contenti

Vorresti che tutti ne chiedessero il ritiro? ?

113
aquarius74 (Guest) 18-04-2015 18:51

@ Palmeria (#1318221)

Djokovic al top della sua carriera lo è ora o comunque da 2-3 anni e non allora come dici tu….

112
Nadalino (Guest) 18-04-2015 18:50

SAPETE COME LA PENSO IO CHE PER VALUTARE IL MIGLIORE TRA I MIGLIORI, È PROPRIO LI CHE BISOGNA ANDARE A PESCARE….NADAL È PRATICAMENTE L’UNICO AD AVER ASSORBITO IN TUTTO L’ARCO DELLA SUA CARRIERA TITANI CHE LO CONTRASTASSERO DALL’INIZIO CON FEDERER ALLA FINE CON DJOKOVIC E NONOSTANTE CIÒ HA VINTO 14 SLAM E TUTTO IL RESTO. QUESTO È UN DATO DI FATTO INCONFUTABILE CHE NESSUNO PUÒ NEGARE, NADAL NON HA AVUTO UN SOLO ANNO IN CUI NON CI FOSSE UN TITANO A CONTRASTARE IL SUO REGNO. A DIFFERENZA SIA DI FEDERER E DJOKOVIC. IL SERBO FARÀ PER I PROSSIMI ANNI QUELLO CHE HA FATTO FEDERER ALL’INIZIO DELLA SUA CARRIERA, DOMINIO ASSOLUTO CHE PER CARITÀ OLTRE AL SUO IMMENSO TALTENTO, DOMINO CHE NON VERRÀ MINATO DA VERAMENTE NESSUNO. CON QUESTO COSA VOGLIO DIRE….RINGRAZIO VIVAMENTE DI CUORE FEDERER E DJOKOVIC PERCHÉ È PROPRIO GRAZIE A LORO CHE HANNO RESO NADAL IL GIOCATORE A MIO AVVISO PIÙ FORTE DI SEMPRE.

111
fabrizio (Guest) 18-04-2015 18:43

Scritto da alexalex
Miglior Nadal dal Roland Garros 2014! Ma troppo poco per questo Djokovic, troppo solido e in fiducia! E domani sarà di nuovo campione!

Alex se ragioniamo parlando di un giocatore normale allora potremmo essere felici e dire che arriveranno risultati migliori, ma qui si parla di un Campione come Rafa e obbiettivamente non vedo come questo Nadal possa battere questo Djokovic fra un mese e mezzo, bisogna essere onesti e dire che forse oggi anche sulla terra Rafa non è l’avversario più pericoloso per Nole, perche’ se così fosse il Roland Garros è già deciso.

110
alexalex 18-04-2015 18:35

@ Nadalino (#1318149)

Un’idea piena di logica! Dati alla mano non si può che darti ragione!
Purtroppo ci sono serie possibilità che Nadal e Federer abbandonino contemporaneamente (o quasi) l’anno prossimo. Perciò Djokovic ha potenzialmente davanti tre, quattro anni da dominatore incontrastato.

109
Palmeria (Guest) 18-04-2015 18:35

Scritto da Original Giulio

Scritto da Nadalino

Scritto da _Carlo
Questo è l’anno buono per il Grande Slam !!

Beh se non lo fa lui quest’anno non lo farà nessuno secondo me.
Comunque ora vi dirò a mio avviso perché NADAL SECONDO ME È SOTTO IL PUNTO DI VISTA DEI RISULTATI IL MIGLIOR GIOCATORE DI TENNIS.
Io mi sono fatto questa teoria per carità posso sbagliarmi ma per me è e sarà sempre così.
Se andiamo ad analizzare bene le carriere dei tre grandi top NADAL, FEDERER e DJOKOVIC possiamo notare che cosa:
FEDERER grandissimo giocatore ma a mio avviso esploso in un era in cui praticamente il big agassi e sampras erano alla fine della loro carriera e dopo di loro il vuoto più totale, anni in cui federer ha potuto dominare e vincere quasi “indisturbato” la maggior parte dei suoi titoli fino all’arrivo di Nadal che gli ha complicato e non poco le cose togliendogli molti tornei.
Arriviamo da NADAL esploso nel bel mezzo della carierra dello svizzero, al l’apice praticamente del suoi anni, ma nonostante questo Nadal si fa rispettare e vince con il suo immenso talento molto tornei….
Arriviamo al punto proprio quando giustamente FEDERER dato logicamente dall’età incomincia a calare Nadal intravede la luce e la speranza di dominare lui per un po’ di anni il tennis indisturbato…..
Ed è proprio qui che invece gli esplode subito dopo, il calo fisiologico di federer, NOLE DJOKOVIC, che mina vertiginosamente il terreno dello spagnolo. Ma nonostante questo NADAL vince altri tornei dimostrando comunque di tenere testa a Djokovic(forze fresche)
Infine c’è DJOKOVIC grandissimo campione anche lui ma che a mio avviso ha avuto la più grande fortuna praticamente di esplodere in un momento in cui Nadal dato dal sul tipo di tennis e dagli anni se non erro quasi 30, è in forte calo. E soprattutto con nessun potenziale pericolo dopo di lui.
Con questo cosa voglio dire che se fate bene attenzione ad una cosa l unico che non ha mai avuto un pezzo della sua carriera, solo indisturbato, senza un altro titano del tennis in pieno della sua carriera a contrastarlo è stato proprio NADAL CHE NONOSTANTE L’INIZIO DELLA SUA CARRIERA ESPLOSA NEL MEGLIO DEL MOMENTO DI FEDERER, E LA FINE NEL MEGLIO DELLA CARRIERA DI DJOKOVIC È UGUALMENTE RIUSCITO A VINCERE TORNEI SU TORNEI.
Beh a differenza a mio avviso di Federer e Djokovic che sono esplosi esattamente, l’uno nel momento del tracollo di Sampras ed Agassi, e l’altro nel tracollo di Nadal e Federer.
È una mia idea logicamente sbagliata che sia io
LA PENSO COSÌ

Non è affatto strampalata la tua tesi,è anzi un dato di fatto sostenuto da molti.. Per citare una famosa pubblicità a Rafa “non piace vincere facile”..
P.s. Inutile ricordare che se avesse avuto i “buchi generazionali” che ha avuto Fed sarebbe già ben oltre i 17 Slam a questo punto..

Anche io ho sempre sostenuto questa tesi!
Rafa è stato il più forte nel periodo migliore del tennis.. Il periodo dei Fab four, quando erano tutti al top delle loro carriere..

108
Haas78 (Guest) 18-04-2015 18:27

@ stef (#1318135)

Qualcosa vuol comunque dire, lo spagnolo ha avuto delle opportunità, e magari in un altro incontro queste si potrebbero tradurre in punti che, come dici, fanno la differenza e decidono l’andamento

107
Kaiser (Guest) 18-04-2015 18:24

Scritto da intrepid

Scritto da stef
@ Jose mourinho (#1318085)
devo sempre capire il concetto di giocare “alla pari”.
Ovvio che giocano fantasticamente bene entrambi sono 2 supercampioni. Ma se uno fa il doppio del game dell’altro, la partitanon si e’ giocata alla pari secondo me. Federer avrebbe preso una stesa?
Perche’ un punteggio di 6-3 6-3 non e’ una stesa?
alla fine conta chi vince i punti a tennis..

ragionamento che non fa una grinza. il tennis non sarà solo numeri ma se si vincono il doppio dei games dell’altro…

Avesse perso Federer 6-3 6-3 sarebbero tutti qui a dire che dovrebbe ritirarsi che è vecchio (ricordo che federer ha stravinto a Dubai e tenuto testa ad indian wells a questo djokovic )
Perde Nadal 6-3 6-3 e son tutti felici e contenti

106
Lelegenny (Guest) 18-04-2015 18:21

Scritto da d

Scritto da il luminare
se era 3 su 5 vinceva nadal

bella battuta

105
Original Giulio (Guest) 18-04-2015 18:18

Scritto da Nadalino

Scritto da _Carlo
Questo è l’anno buono per il Grande Slam !!

Beh se non lo fa lui quest’anno non lo farà nessuno secondo me.
Comunque ora vi dirò a mio avviso perché NADAL SECONDO ME È SOTTO IL PUNTO DI VISTA DEI RISULTATI IL MIGLIOR GIOCATORE DI TENNIS.
Io mi sono fatto questa teoria per carità posso sbagliarmi ma per me è e sarà sempre così.
Se andiamo ad analizzare bene le carriere dei tre grandi top NADAL, FEDERER e DJOKOVIC possiamo notare che cosa:
FEDERER grandissimo giocatore ma a mio avviso esploso in un era in cui praticamente il big agassi e sampras erano alla fine della loro carriera e dopo di loro il vuoto più totale, anni in cui federer ha potuto dominare e vincere quasi “indisturbato” la maggior parte dei suoi titoli fino all’arrivo di Nadal che gli ha complicato e non poco le cose togliendogli molti tornei.
Arriviamo da NADAL esploso nel bel mezzo della carierra dello svizzero, al l’apice praticamente del suoi anni, ma nonostante questo Nadal si fa rispettare e vince con il suo immenso talento molto tornei….
Arriviamo al punto proprio quando giustamente FEDERER dato logicamente dall’età incomincia a calare Nadal intravede la luce e la speranza di dominare lui per un po’ di anni il tennis indisturbato…..
Ed è proprio qui che invece gli esplode subito dopo, il calo fisiologico di federer, NOLE DJOKOVIC, che mina vertiginosamente il terreno dello spagnolo. Ma nonostante questo NADAL vince altri tornei dimostrando comunque di tenere testa a Djokovic(forze fresche)
Infine c’è DJOKOVIC grandissimo campione anche lui ma che a mio avviso ha avuto la più grande fortuna praticamente di esplodere in un momento in cui Nadal dato dal sul tipo di tennis e dagli anni se non erro quasi 30, è in forte calo. E soprattutto con nessun potenziale pericolo dopo di lui.
Con questo cosa voglio dire che se fate bene attenzione ad una cosa l unico che non ha mai avuto un pezzo della sua carriera, solo indisturbato, senza un altro titano del tennis in pieno della sua carriera a contrastarlo è stato proprio NADAL CHE NONOSTANTE L’INIZIO DELLA SUA CARRIERA ESPLOSA NEL MEGLIO DEL MOMENTO DI FEDERER, E LA FINE NEL MEGLIO DELLA CARRIERA DI DJOKOVIC È UGUALMENTE RIUSCITO A VINCERE TORNEI SU TORNEI.
Beh a differenza a mio avviso di Federer e Djokovic che sono esplosi esattamente, l’uno nel momento del tracollo di Sampras ed Agassi, e l’altro nel tracollo di Nadal e Federer.
È una mia idea logicamente sbagliata che sia io
LA PENSO COSÌ

Non è affatto strampalata la tua tesi,è anzi un dato di fatto sostenuto da molti.. Per citare una famosa pubblicità a Rafa “non piace vincere facile”..
P.s. Inutile ricordare che se avesse avuto i “buchi generazionali” che ha avuto Fed sarebbe già ben oltre i 17 Slam a questo punto..

104
Nadalino (Guest) 18-04-2015 18:17

Scritto da stef
@ mauro (#1317999)
Tra avere palle brak e fare davvero il break c’e’ la stessa differenza che c ‘e’ tra uscire con una tipa a cena e se poi la tipa stessa prolunga il dopocena a casa tua/sua. Un abisso di differenza.
Un amico mi fa… “sono uscito con una stragnokka e pensa…ci siamo baciati”
wow gli faccio…e poi?
“e poi e’ andata a casa a dormire perche’ aveva sonno”.
Per cui la palla break in se significa poco o nulla se non metti a segno il punto vincente.

@ stef (#1318135)

Stef tu avrai tutte le ragione di questo mondo ma il tifoso, dopo che un giocatore è stato fermo per 6 mesi, a 30 anni, con un inizio di stagione al quanto deludente sia sotto il punto di vista dei risultati che del gioco, non valuta sola la vittoria o la sconfitta, soprattutto se gioca con il numero 1 del mondo che in questo periodo di stagione è imbattibile, noi valutiamo il progresso ottenuto da rafa nel corso delle partite, progresso che logicamente ha ancora più valore in quanto avvenuto con Nole, la palla di Nadal ha sicuramente acquisito mezzo metro di profondità e a volte anche qualcosina in più, il diritto rispetto alle prime uscite sembra viaggiare in molte più occasioni alla velocità che ci aveva abituati, lo stesso vale per l’aggressività e gli spostamenti, anche perché ragazzi ormai per chi lo segue da una vita è facile capire se Nadal è in forma, 3 sono i metronomi che ci fanno capire il suo stato di salute 1- profondità di palla 2- spostamento e reattività 3-diritto lungolinea, e a dir il vero fattori che oggi per la prima volta abbiamo visto con maggior frequenza rispetto a prima. Tutto qui. Da non dimenticare logicamente la nuova racchetta che comunque ha il suo fattore di adattamento che in un tennis professionista a quei livelli conta e come. Quindi noi possiamo ritenerci più che soddisfatti sotto il punto di vista del gioco ti parlo

103
mAMO (Guest) 18-04-2015 18:16

nuovo allenatore di Rafa: Cesare Ragazzi

102
Raul Ramirez (Guest) 18-04-2015 18:11

@ Nadalino (#1318149)

Si… anch’io penso che Matthaus era molto piu’ forte di Pelè e Maradona…..

Che Courier….fosse molto più forte si Edberg e Becker…etc etc…

Comunque per Parigi non dispererei….quando Rafa avrà finito la preparazione….sarà molto più pericoloso….col suo gioco muscolare….

101

Lascia un commento