Esce di scena Karin Copertina, WTA

WTA Katowice: Out all’esordio Karin Knapp

06/04/2015 16:54 11 commenti
Karin Knapp classe 1987, n.54 del mondo
Karin Knapp classe 1987, n.54 del mondo

Karin Knapp esce di scena all’esordio nel torneo WTA International di Katowice ($250,000, cemento).

L’azzurra, testa di serie n.6 si è arresa all’ex top ten Vera Zvonareva, con il risultato di 75 64 in 1 ora e 55 minuti di partita.

Primo set: Karin sotto per 0 a 2 si portava sul 5 a 3 e poi quando ha servito per vincere la frazione sul 5 a 4, ha ceduto a 15 la battuta.
Sul 5 a 6 la Knapp, dal 15-40, annullava le prime due palle set, ma al terzo tentativo la Zvonareva piazzava l’ennesimo break e vinceva il parziale per 7 a 5.

Secondo set: La Knapp avanti per 3 a 1, perdeva il servizio nel sesto game (a 15 dal 15 pari).
Sul 4 a 5 l’azzurra, dal 40-15, mancava due palle per il 5 pari, con la russa che alla prima palla match a disposizione chiudeva la partita per 6 a 4, piazzando in questo modo il break decisivo proprio del decimo gioco.

La partita punto per punto

WTA Katowice
Vera Zvonareva
7
6
Karin Knapp [6]
5
4
Vincitore: V. ZVONAREVA

V. Zvonareva RUS - K. Knapp ITA
3 Aces 2
4 Double Faults 1
70% 1st Serve % 59%
32/53 (60%) 1st Serve Points Won 29/48 (60%)
11/23 (48%) 2nd Serve Points Won 12/33 (36%)
5/8 (63%) Break Points Saved 6/11 (55%)
11 Service Games Played 11
19/48 (40%) 1st Return Points Won 21/53 (40%)
21/33 (64%) 2nd Return Points Won 12/23 (52%)
5/11 (45%) Break Points Won 3/8 (38%)
11 Return Games Played 11
43/76 (57%) Total Service Points Won 41/81 (51%)
40/81 (49%) Total Return Points Won 33/76 (43%)
83/157 (53%) Total Points Won 74/157 (47%)


TAG: , , ,

11 commenti. Lasciane uno!

ILSanto (Guest) 07-04-2015 09:24

Mia correzione della frase : In altri stati per l’80% questo non succede.

Il Sottoscritto ha consigliato un aiuto a livello psicologico per Karin, perché è una tennista che può valere le Top 20, in quanto se prima di entrare in campo non riesce a controllare la sua tensione nervosa, rischia di perdere contro chiunque al primo turno. Se poi in passato è stata talmente sfortunata di infortunarsi diverse volte, non possiedo la sfera di cristallo per sapere, quando in Italia ritornerà un Panatta e un Pietrangeli. Per quanto riguarda il nostro tennis femminile : la Pennetta per la sua classe e il suo bel gioco, meritava di vincere almeno 20 tornei più un master o 2 , lo stesso discorso vale per la Schiavone. Sicuramente la Nostra Federazione Tennistica non è assolutamente all’altezza. Un altro problema molto grave, è che in Italia se non possiedi molto denaro, ragazzi e ragazze con poche possibilità economiche non vengono aiutati ad entrare nel mondo del tennis. In moltissimi altri Stati, i ragazzi con meno possibilità economiche vengono aiutati. Stesso discorso per il Nuoto

11
ILSanto (Guest) 06-04-2015 23:42

Scritto da Goergestuttalavita

Scritto da ILSanto
Riscrivo il commento già presente dal Sottoscritto, in questo sito :
La Knapp è un’ottima giocatrice. Ma purtroppo scende in campo con la classica paura di vincere, con il risultato di perdere sistematicamente al primo turno. Per Me il suo tennis vale le Top 20. Ma se continua ad avere questi problemi di tenuta nervosa prima di ogni incontro, deve essere assolutamente supportata a livello psicologico.

Prima erano i malanni adesso lo psicologo. Ma un tennista completo di
testa e di braccio (Pennetta esclusa) quando torneremo a vederlo in Italia ?

Il Sottoscritto ha consigliato un aiuto a livello psicologico per Karin, perché è una tennista che può valere le Top 20, in quanto se prima di entrare in campo non riesce a controllare la sua tensione nervosa, rischia di perdere contro chiunque al primo turno. Se poi in passato è stata talmente sfortunata di infortunarsi diverse volte, non possiedo la sfera di cristallo per sapere, quando in Italia ritornerà un Panatta e un Pietrangeli. Per quanto riguarda il nostro tennis femminile : la Pennetta per la sua classe e il suo bel gioco, meritava di vincere almeno 20 tornei più un master o 2 , lo stesso discorso vale per la Schiavone. Sicuramente la Nostra Federazione Tennistica non è assolutamente all’altezza. Un altro problema molto grave, è che in Italia se non possiedi molto denaro, ragazzi e ragazze con poche possibilità economiche non vengono aiutati ad entrare nel mondo del tennis. In altri stati per l’80% questo succede. Stesso discorso per il Nuoto

10
AlessandroTennis (Guest) 06-04-2015 22:07

Povera Karin.. Deve attraversare un periodo veramente nero, perchè tolto il primo titolo wta ultimamente ha recimolato poco e niente. Non penso che lei sia una delle giocatrici più talentuose che abbiamo ma sicuramente ha le qualità per arrivare tra le prime 30 del mondo e vederla attorno alla posizioni che si aggirano attorno alla cinquantesima mi dispiace.

9
Goergestuttalavita (Guest) 06-04-2015 21:10

Scritto da ILSanto
Riscrivo il commento già presente dal Sottoscritto, in questo sito :
La Knapp è un’ottima giocatrice. Ma purtroppo scende in campo con la classica paura di vincere, con il risultato di perdere sistematicamente al primo turno. Per Me il suo tennis vale le Top 20. Ma se continua ad avere questi problemi di tenuta nervosa prima di ogni incontro, deve essere assolutamente supportata a livello psicologico.

Prima erano i malanni adesso lo psicologo. Ma un tennista completo di
testa e di braccio (Pennetta esclusa) quando torneremo a vederlo in Italia ?

8
taverniti89 06-04-2015 20:49

come diciamo sempre nel tennis conta la testa esser solidi mentalmente non basta giocare 20 30 minuti a ottimo livello ma serve continuità nel match quella continuità che karin non ha quasi mai o rare volte non basta aver potenziale se non reggi mentalmente poi per chi ha visto la partita oggi penso tutti abbiano notato che bastava poco per vincere tante volte bastava solo mandare la palla dall’altra parte che la zvonareva sbagliava e di chilometri ormai ho perso la speranza rimarrà un ottima giocatrice ma incompiuta secondo me quando non hai la fame per vincere non vai da nessuna parte e la knapp nella sua carriera a tratti anche sfortunata per me non ha dato nemmeno il 50 per cento ma è il classico tanti tennisti italiani non fanno la carriera che dovrebbero per mancanza di mentalità vincente e personalità le vittorie si sudano nessuno te le regala

7
livio (Guest) 06-04-2015 19:41

Le partite di Karin – a prescindere dall’avversaria, a meno che non ci sia una differenza di livello notevole – sembrano fatte tutte in fotocopia: credo non si contino più le volte che ha buttato set o match quando serviva per il set andando a perdere regolarmente il servizio (apesso a zero) o buttando via break di vantaggio, anche multipli. :evil:
La classica giocatrice che dovrebbe giocare senza vedere il punteggio :cry: le vincerebbe quasi tutte :shock:

6
Meno (Guest) 06-04-2015 18:01

Il suo tennis può valere le prime 20 ottimo dritto rovescio così e cosi e servizi zio scarso rispetto ad altezza e peso di palla. Problema sono gli spostamenti assolutamente negativi come viene spostata di rovescio perde campo e diventa fallosa. D atteggiamento non vale neanche le prime 50 visti i continui primi turni programmazione errata

5
taverniti89 06-04-2015 17:43

@ ILSanto (#1306752)

commento che condivido in pieno

4
ILSanto (Guest) 06-04-2015 17:35

Riscrivo il commento già presente dal Sottoscritto, in questo sito :

La Knapp è un’ottima giocatrice. Ma purtroppo scende in campo con la classica paura di vincere, con il risultato di perdere sistematicamente al primo turno. Per Me il suo tennis vale le Top 20. Ma se continua ad avere questi problemi di tenuta nervosa prima di ogni incontro, deve essere assolutamente supportata a livello psicologico.

3
taverniti89 06-04-2015 17:24

@ Meno (#1306712)

concordo con te e secondo me una sconfitta del genere è incommentabile primo set da 5 3 perde 7 5 secondo set avanti 3 1 e ne combina di tutti i colori per non parlare dell’ultimo game da 40 15 ha perso servizio e partita partita assurda mi ha deluso voglia di vincere zero

2
Meno (Guest) 06-04-2015 16:59

Assurdo 8 primi su 10. Continua sulla falsariga dello scorso anno.

1

Lascia un commento