Circuito Future Copertina, Future

Circuito Future: Risultati Italiani 12 Marzo 2015. Avanzano Fabbiano, Napolitano e Oradini

12/03/2015 18:01 75 commenti
Thomas Fabbiano classe 1989, n.269 ATP
Thomas Fabbiano classe 1989, n.269 ATP

Questo il livescore dettagliato delle partite dei giocatori italiani impegnati nei tornei del circuito Future.

JPN Japan F1
2T Jarryd Chaplin AUS vs. Pietro Licciardi ITA [8] 2 incontro dalle ore 02:00

ITF Tokyo
Chaplin, Jarryd
6
6
6
Licciardi, Pietro
3
7
4
Vince Chaplin, Jarryd

2T Motoki Nakamura JPN vs. Luca Pancaldi ITA 2 incontro dalle ore 02:00

ITF Tokyo
Nakamura, Motoki
5
1
Pancaldi, Luca
7
6
Vince Pancaldi, Luca



ISR Israel F1
In campo domani Bega nei quarti di finale



TUN Tunisia F9
2T Antoine Hoang FRA vs. Omar Giacalone ITA [7] ore 10:00

ITF El Kantaoui
Hoang, Antoine
6
7
Giacalone, Omar
3
5
Vince Hoang, Antoine

2T Thomas Fabbiano ITA [1] vs. Andrei Vasilevski BLR 2 incontro dalle ore 10:00

ITF El Kantaoui
Fabbiano, Thomas
7
7
Vasilevski, Andrei
6
6
Vince Fabbiano, Thomas

1T Francesco Vilardo ITA vs. Ruan Roelofse RSA [8] 6-7(6) 6-2 6-4

2T Giacomo Oradini ITA vs. Francesco Vilardo ITA Non prima delle ore 13:30

ITF El Kantaoui
Oradini, Giacomo
6
6
Vilardo, Francesco
4
4
Vince Oradini, Giacomo

2T Lorenzo Giustino ITA [5] vs. Stefano Napolitano ITA ore 10:00

ITF El Kantaoui
Giustino, Lorenzo
4
3
Napolitano, Stefano
6
6
Vince Napolitano, Stefano



HRV Croazia F2
2T Gianluca Naso ITA [5] vs. Michal Schmid CZE 2 incontro dalle ore 10:00

ITF Porec
Naso, Gianluca
0
6
3
Schmid, Michal
6
1
6
Vince Schmid, Michal

2T Marcin Gawron POL vs. Matteo Trevisan ITA [7] ore 10:00

ITF Porec
Gawron, Marcin
4
3
Trevisan, Matteo
6
6
Vince Trevisan, Matteo



Canada F2
2T Justin S. Shane USA vs. Matteo Donati ITA 3 incontro dalle ore 17:00

ITF Sherbrooke
Shane, Justin
0
3
Donati, Matteo
6
6
Vince Donati, Matteo


TAG: ,

75 commenti. Lasciane uno!

drummer (Guest) 13-03-2015 08:21

Scritto da Buon Rob

Scritto da mirko.dllm

Scritto da Alain
@ Gabriele da Firenze (#1289158)
Sei un utente registrato e sinceramente non è la prima volta che scrivi post del genere.
Di solito ci si documenta se si può.
Altrimenti si legge, prende nota, e si evita di commentare e .. Fare figuracce.
È questo vale per tutti.
Perché altrimenti Del Potro ( che ad oggi è numero 618) come potrebbe per esempio mai battere un top 100.
Magari il signor Kirche tra un anno ce lo ritroviamo come Vanni…
O come ti ho scritto ieri il minore degli Ymer battere il nostro Vavassori.
Lo sport non è una scienza esatta. E chi lo pratica sono esseri umani.

Paragonare questo Kirche(il quale,ti piaccia o no,è sconosciuto anche ai tanti che seguono e sono appassionati di tennis),con un ex vincitore di Slam,che,se sta bene,non ha davvero problemi a raggiungere il livello dei top ten,è veramente comico.La cosa assurda è che magari credi veramente,che se ipoteticamente un italiano perda con Del Potro,poi diversi utenti di livetennis scriverebbero di risultato deludente stante il ranking dell’argentino,per forza deficitario a causa della recente lunga inattività(anche se,a dire il vero,la recente sconfitta ad inizio anno di Fognini con il rientrante Del Potro è stata deludente veramente,considerando che dopo aver battuto il nostro,l’argentino che si presentò al rientro davvero in pessime condizioni,ha puntualmente perso al turno seguente con un tennista,evidentemente,con più sale in zucca del ligure ).Ma ci credi veramente a quello che scrivi,Alain?

A dire il vero, sì.
Poi il tuo amico drummer si offende se vengono uppati i post, ma io ricordo che su questo sito venne dato per finito, ad esempio, Gulbis quando scivolò oltre la 140a posizione nel ranking.
O Robredo quando tornò a giocare i challenger (io lo vidi anche, a Genova).
E potrei farti altri esempi. Il più clamoroso sarebbe Agassi ma purtroppo al tempo non esisteva Livetennis.
Io della capacità di analisi di alcuni mi fido molto poco.

per tua conoscenza, ieri hai riuppato un post (che nel frattempo ho letto, incuriosito), accusandomi di essere fra quelli che criticavano apriorisicamente la giorgi e la pronosticavano fuori dai 100, dove:

1) mai detta una cosa del genere, non faccio previsioni su ranking, a meno di considerazioni su punti, da quando sono entrato nel sito.
2) e qui c’è da ridere, vatti a vedere chi rispose in seguito al mio post, dicendo di essere “completamente d’accordo con me”, un tale buon rob, non so se lo conosci.
3) si chiama diffamazione quello che hai fatto, se lo vuoi sapere.

Io non sono contrario a citare frasi, post, considerazioni, anche dell’era paleolitica. Dipende solo dalla quantità di volte in cui uno lo fa ( e tu esageri diventando fastidioso, sei pure stato richiamato dalla redazione), dalla qualita e dalla conoscenza di queste fonti.

Se la leggi qui (e dovresti pure scusarti, visto che a me chiedevi addirittura di “ammettere di aver sbagliato”, su cosa fra l’altro non so nemmeno..), bene, se no te la riuppo nel prossimo articolo dei future, visto che vai avanti ancora con questa stupida e inesistente questione.

75
dave (Guest) 13-03-2015 00:03

Scritto da Gabriele da Ragusa
Scusate l’OT ma Tipsarevic? 3 mesi di infezione polmonare????? Mi convince sempre meno qst storia

mmmmh gia…ne ha sempre una..dici che l’abbiano beccato dopato e visto il calibro del giocatore e le amicizie lo nascodono cosi?

74
Massimo 12-03-2015 23:21

Palese l’ironia su Naso, caro Fede-rer
Palese anche la provocazione sul valore di Schmid (che cmq va per i 27 anni e finora non è che abbia combinato granché), caro Buon Rob.
Il senso della provocazione è: come sono da censurare i commenti di coloro che criticano aprioristicamente gli italiani e spesso con scarsa cognizione tennistica, è altrettanto sbagliato non accettare non meno aprioristicamente critiche anche laddove possano sembrare legittime

73
Gabriele da Ragusa 12-03-2015 23:16

Scusate l’OT ma Tipsarevic? 3 mesi di infezione polmonare????? Mi convince sempre meno qst storia

72
Pelandrone (Guest) 12-03-2015 22:38

Zitti zitti, che non ci sentano e non ci seguano, ma Napisan e caval Donati chissa’ che non stiano facendo il cambio di passo…

71
Bozz (Guest) 12-03-2015 22:37

Ho sentito che Adelchi è ancora infortunato..qualcuno sa quanto dovrà stare fuori e se riuscirà a giocare i challenger italiani a partire da quello di Napoli del 6 aprile?

70
Gabriele da Ragusa 12-03-2015 22:32

Emerge che Licciardi e Giacalone hanno iniziato di me….a la loro stagione e Naso è sempre uscito al 1 e 2 turno negli itf immediatamente successivi a quelli vinti

69
QuinziDonaticlub (Guest) 12-03-2015 22:12

forza dona contro corrie domani prova del nove

68
Bozz (Guest) 12-03-2015 21:47

Bene donati che vince in scioltezza, domani test importante contro corrie, da questo incontro potremo capire a che livello è , ricordo che l’anno scorso raccolse pochi games contro il britannico..forza matteo!

67
gido 12-03-2015 21:45

bella vittoria di Donati, con tanti punti giocati in questo secondo set. 5 aces oggi e 7 l’altra sera al primo turno. Ora nei quarti trova Edward Corrie contro il quale perse in autunno in Svezia ma aveva male al piede. Serve l’impresa…duma Matteo!

66
fab 12-03-2015 21:43

Ale’Matteo grande!

65
fisherman (Guest) 12-03-2015 21:40

Giustino purtroppo ancora condizionato dall infortunio è lontano dal livello dell anno scorso che l aveva portato prossimo alla top 200….

64
fisherman (Guest) 12-03-2015 21:38

Fabbiano tornato nell anonimato…d altronde coi modesti mezzi di cui dispone aveva già fatto molto ..ma molto pu del suo qualificandosi per il main draw agli u.s.open del 2013…

63
Gabriele da Firenze 12-03-2015 21:37

Forza Matteo!!!

62
Mattia (Guest) 12-03-2015 20:53

Penso che Donati abbia fatto un ottima preparazione,aldila’ del 6-0,che non fa testo,potrebbe essere il suo anno

61
grandepaci 12-03-2015 20:30

finalmente forza donati gia 2 0 buon inzio :lol:

60
gido 12-03-2015 20:29

Partito il match di Matteo Donati contro Justin Shane…

59
Alain 12-03-2015 19:33

@ Buon Rob (#1289352)

grazie Buon Rob.
Fortunatamente i commenti di Mirko.dllm sono sempre tra i peggiori che si possono leggere, però capita che possano farti fare un paio di risate come accade ora. :mrgreen:

Caro Mirko aspettiamo la tua prossima perla di saggezza…
ci mancavi !

58
mirko.dllm (Guest) 12-03-2015 19:25

Scritto da Marcus91

Scritto da mirko.dllm

Scritto da Alain
@ Gabriele da Firenze (#1289158)
Sei un utente registrato e sinceramente non è la prima volta che scrivi post del genere.
Di solito ci si documenta se si può.
Altrimenti si legge, prende nota, e si evita di commentare e .. Fare figuracce.
È questo vale per tutti.
Perché altrimenti Del Potro ( che ad oggi è numero 618) come potrebbe per esempio mai battere un top 100.
Magari il signor Kirche tra un anno ce lo ritroviamo come Vanni…
O come ti ho scritto ieri il minore degli Ymer battere il nostro Vavassori.
Lo sport non è una scienza esatta. E chi lo pratica sono esseri umani.

Paragonare questo Kirche(il quale,ti piaccia o no,è sconosciuto anche ai tanti che seguono e sono appassionati di tennis),con un ex vincitore di Slam,che,se sta bene,non ha davvero problemi a raggiungere il livello dei top ten,è veramente comico.La cosa assurda è che magari credi veramente,che se ipoteticamente un italiano perda con Del Potro,poi diversi utenti di livetennis scriverebbero di risultato deludente stante il ranking dell’argentino,per forza deficitario a causa della recente lunga inattività(anche se,a dire il vero,la recente sconfitta ad inizio anno di Fognini con il rientrante Del Potro è stata deludente veramente,considerando che dopo aver battuto il nostro,l’argentino che si presentò al rientro davvero in pessime condizioni,ha puntualmente perso al turno seguente con un tennista,evidentemente,con più sale in zucca del ligure ).Ma ci credi veramente a quello che scrivi,Alain?

Come solito non ti smentisci mai e dimostri la tua totale ignoranza tennistica, perché se te segui solo gli Slam, ti manca una grandissima parte del tennis, questo Kirche, come lo chiami te, chiunque sia appassionato di tennis lo conosce, io personalmente non sapevo che era n.1000 al mondo attualmente, perché non sapevo dell’infortunio.

Ti potrei ribattere che invece tu e diversi altri,seguite solo i challenger,magari anche perchè è il livello massimo a cui possono aspirare gran parte dei nostri tennisti.Ma il vero tennis si trova altrove,ahimè,e che tu ci creda o no,mi dispiace che ben pochi italiani ne fanno parte,e vorrei tanto più italiani che ci provassero seriamente,ad entrare nel tennis che conta,invece di fermarsi a giocare i soliti futures e challenger,accontentandosi di essere tra i primi dei secondi..o dei terzi,a seconda del livello a cui si sono rassegnati a giocare.

57
grandepaci 12-03-2015 18:54

Scritto da Gabriele da Firenze
Redazione, nel titolo di questo articolo manca il mio compaesano, Matteo Travisan: oggi ha vinto anche lui.

se per questo manca anche pancaldi hehehe :razz:

56
Gabriele da Firenze 12-03-2015 18:50

Redazione, nel titolo di questo articolo manca il mio compaesano, Matteo Travisan: oggi ha vinto anche lui. :mrgreen:

55
Buon Rob (Guest) 12-03-2015 18:46

Scritto da Fede-rer

Scritto da Massimo
Non conosco Michal Schmid, ma avanzo la supposizione che sia scarso…
In compenso ho visto Naso contro Canas nelle qualificazioni a Roma e mi ha davvero impressionato… Di questo qui presto ne sentiremo parlare!

Scusa se te lo chiedo… Ma dato il tenore di certi commenti ormai non mi stupisco più di niente…
DOMANDA 1) Che si intende, nel gergo dell’utente medio per “Scarso”?
DOMANDA 2) Su che basi ipotizzi che Schmid sia scarso?
DOMANDA 3) Ma ti rendi conto di quanti anni fa Naso ti impressionò contro Canas e di quanta acqua sia passata nel frattempo sotto i ponti?
DOMANDA 4) Di chi sentiremo presto parlare? Di Naso? Ovvio che lo speri pure io, ma la vedo sempre più dura. Sono anni che ne sentiamo parlare se è per questo, sembra che tu stia parlando di un ragazzino di primo pelo.
AFFERMAZIONE: anche Borroni impressionò un anno al Foro italico… Ma non fu sufficiente per una carriera ad alti livelli…

L’affermazione su Naso comunque era chiaramente ironica.

54
dave (Guest) 12-03-2015 17:41

contento per i molti giovani che stanno andando bene..con tutto l’affetto per Naso potra vincere qualche future di livello bassissimo e basta..forse forse se gli astri sono allineati qualche piazzamento in un challenger di livello basso ma non credo..fa bene a provarci anche se penso che il gioco nn valga piu la candela xke non stiamo parlando nemmeno lontanamete di un altro Vanni tutt altra classe e storia

53
Marcus91 12-03-2015 17:33

Scritto da mirko.dllm

Scritto da Alain
@ Gabriele da Firenze (#1289158)
Sei un utente registrato e sinceramente non è la prima volta che scrivi post del genere.
Di solito ci si documenta se si può.
Altrimenti si legge, prende nota, e si evita di commentare e .. Fare figuracce.
È questo vale per tutti.
Perché altrimenti Del Potro ( che ad oggi è numero 618) come potrebbe per esempio mai battere un top 100.
Magari il signor Kirche tra un anno ce lo ritroviamo come Vanni…
O come ti ho scritto ieri il minore degli Ymer battere il nostro Vavassori.
Lo sport non è una scienza esatta. E chi lo pratica sono esseri umani.

Paragonare questo Kirche(il quale,ti piaccia o no,è sconosciuto anche ai tanti che seguono e sono appassionati di tennis),con un ex vincitore di Slam,che,se sta bene,non ha davvero problemi a raggiungere il livello dei top ten,è veramente comico.La cosa assurda è che magari credi veramente,che se ipoteticamente un italiano perda con Del Potro,poi diversi utenti di livetennis scriverebbero di risultato deludente stante il ranking dell’argentino,per forza deficitario a causa della recente lunga inattività(anche se,a dire il vero,la recente sconfitta ad inizio anno di Fognini con il rientrante Del Potro è stata deludente veramente,considerando che dopo aver battuto il nostro,l’argentino che si presentò al rientro davvero in pessime condizioni,ha puntualmente perso al turno seguente con un tennista,evidentemente,con più sale in zucca del ligure ).Ma ci credi veramente a quello che scrivi,Alain?

Come solito non ti smentisci mai e dimostri la tua totale ignoranza tennistica, perché se te segui solo gli Slam, ti manca una grandissima parte del tennis, questo Kirche, come lo chiami te, chiunque sia appassionato di tennis lo conosce, io personalmente non sapevo che era n.1000 al mondo attualmente, perché non sapevo dell’infortunio.

52
Fede-rer 12-03-2015 17:03

Scritto da Massimo

Non conosco Michal Schmid, ma avanzo la supposizione che sia scarso…
In compenso ho visto Naso contro Canas nelle qualificazioni a Roma e mi ha davvero impressionato… Di questo qui presto ne sentiremo parlare!

Scusa se te lo chiedo… Ma dato il tenore di certi commenti ormai non mi stupisco più di niente…
DOMANDA 1) Che si intende, nel gergo dell’utente medio per “Scarso”?
DOMANDA 2) Su che basi ipotizzi che Schmid sia scarso?
DOMANDA 3) Ma ti rendi conto di quanti anni fa Naso ti impressionò contro Canas e di quanta acqua sia passata nel frattempo sotto i ponti?
DOMANDA 4) Di chi sentiremo presto parlare? Di Naso? Ovvio che lo speri pure io, ma la vedo sempre più dura. Sono anni che ne sentiamo parlare se è per questo, sembra che tu stia parlando di un ragazzino di primo pelo.
AFFERMAZIONE: anche Borroni impressionò un anno al Foro italico… Ma non fu sufficiente per una carriera ad alti livelli… :wink:

51
Buon Rob (Guest) 12-03-2015 17:01

@ Massimo (#1289354)

Io ad esempio avanzo la supposizione che uno sia scarso solo dopo, perlomeno, averlo visto giocare.
Giudicare qualcuno solo dal ranking è una cosa che non ho mai fatto e credo che non farò mai.
Il Virgili che (a mio avviso giustamente) in tanti qua decantiamo ha ad esempio un best ranking apparentemente risibile. Eppure molti degli italiani a lui superiori nel ranking sono, sempre a mio avviso, assai inferiori per capacità.
E non accadono solo in Italia queste cose: tra gli stranieri che ho visto dal vivo mi viene in mente Baumann.
O pensate alla storia di Baker.
E’ difficile (eufemismo, in realtà a mio avviso è impossibile) valutare un giocatore senza vederlo.

50
Massimo 12-03-2015 16:47

Scritto da Buon Rob

Scritto da Gabriele da Firenze

Scritto da Alain
@ Gabriele da Firenze (#1289158)
Sei un utente registrato e sinceramente non è la prima volta che scrivi post del genere.
Di solito ci si documenta se si può.
Altrimenti si legge, prende nota, e si evita di commentare e .. Fare figuracce.
È questo vale per tutti.
Perché altrimenti Del Potro ( che ad oggi è numero 618) come potrebbe per esempio mai battere un top 100.
Magari il signor Kirche tra un anno ce lo ritroviamo come Vanni…
O come ti ho scritto ieri il minore degli Ymer battere il nostro Vavassori.
Lo sport non è una scienza esatta. E chi lo pratica sono esseri umani.

Ma ragazzi, adesso sarei anche un po’ stanco di sentire i soliti sermoni ripetuti e sempre uguali…è da ieri che la menate con questo fatto che ci si deve informare a tutti i costi! E cavolo, mica è un lavoro stare qua e se uno ha tempo lo fa (e spesso lo faccio perché mi piace sapere e sono curioso di natura). Ma poi ho anche una vita privata con altre mille cose da fare. E non sta scritto da nessuna parte che io (o chiunque altro appassionato di tennis di questo forum) debba conoscere vita morte e miracoli del signor Kirche. Che, detto per inciso, non è poi così famoso come Del Potro, di cui tutti invece conosciamo le disgrazie. E, lo ripeto ancora una volta ma sto arrivando allo sfinimento, non sono stato il solo e neanche il primo a sollevare delle perplessità per la sconfitta di Sinicropi con quel giocatore. Andate a rileggere la cronologia dei massaggi di ieri e scoprirete che ce ne sono stati altri.
E se qualcuno si è offeso e risentito per semplici perplessità espresse in un forum su una partita, nella fattispecie lo stesso Sinicropi, per parte mia mi sono già scusato.
E adesso basta per favore, andiamo avanti.

Sì, ma quello che stiamo cercando di spiegarti da giorni è che un conto è scrivere “Kirche/Petzschner non lo conosco”, tutt’altro conto è scrivere “Kirche/Petzschner non lo conosco e dunque è sicuramente scarso”.
A me pare un concetto talmente banale che mi stupisco di doverlo mettere per iscritto.

Non conosco Michal Schmid, ma avanzo la supposizione che sia scarso…
In compenso ho visto Naso contro Canas nelle qualificazioni a Roma e mi ha davvero impressionato… Di questo qui presto ne sentiremo parlare!

49
Buon Rob (Guest) 12-03-2015 16:44

Scritto da mirko.dllm

Scritto da Alain
@ Gabriele da Firenze (#1289158)
Sei un utente registrato e sinceramente non è la prima volta che scrivi post del genere.
Di solito ci si documenta se si può.
Altrimenti si legge, prende nota, e si evita di commentare e .. Fare figuracce.
È questo vale per tutti.
Perché altrimenti Del Potro ( che ad oggi è numero 618) come potrebbe per esempio mai battere un top 100.
Magari il signor Kirche tra un anno ce lo ritroviamo come Vanni…
O come ti ho scritto ieri il minore degli Ymer battere il nostro Vavassori.
Lo sport non è una scienza esatta. E chi lo pratica sono esseri umani.

Paragonare questo Kirche(il quale,ti piaccia o no,è sconosciuto anche ai tanti che seguono e sono appassionati di tennis),con un ex vincitore di Slam,che,se sta bene,non ha davvero problemi a raggiungere il livello dei top ten,è veramente comico.La cosa assurda è che magari credi veramente,che se ipoteticamente un italiano perda con Del Potro,poi diversi utenti di livetennis scriverebbero di risultato deludente stante il ranking dell’argentino,per forza deficitario a causa della recente lunga inattività(anche se,a dire il vero,la recente sconfitta ad inizio anno di Fognini con il rientrante Del Potro è stata deludente veramente,considerando che dopo aver battuto il nostro,l’argentino che si presentò al rientro davvero in pessime condizioni,ha puntualmente perso al turno seguente con un tennista,evidentemente,con più sale in zucca del ligure ).Ma ci credi veramente a quello che scrivi,Alain?

A dire il vero, sì.
Poi il tuo amico drummer si offende se vengono uppati i post, ma io ricordo che su questo sito venne dato per finito, ad esempio, Gulbis quando scivolò oltre la 140a posizione nel ranking.
O Robredo quando tornò a giocare i challenger (io lo vidi anche, a Genova).
E potrei farti altri esempi. Il più clamoroso sarebbe Agassi ma purtroppo al tempo non esisteva Livetennis.
Io della capacità di analisi di alcuni mi fido molto poco.

48
Buon Rob (Guest) 12-03-2015 16:38

Scritto da pibla

Scritto da Federer Forever
Complimenti alla Francia dove sta crescendo una generazione di ragazzi di 19-21 anni di grande talento: Hamou, Couacaud, Lokoli, Pouille, Hoang, Halys, Barrere…e sicuramente me ne dimentico qualcuno ancora migliore in prospettiva. Grande capacità dei francesi di pianificazione e di formazione dei giovani

Tipo Tatlot…cmq sì, i francesi lavorano bene, come gli svizzeri, i cechi e tanti altri, noi, purtroppo, spesso no…

Gli svizzeri???

47
gattone (Guest) 12-03-2015 15:47

@ fabrizio (#1289187)

Scritto da fabrizio
Napolitano nelle ultime settimane aveva perso un sacco di match sul filo di lana, ma sempre esprimendo un buon livello di gioco. La senzazione è che possa da un momento all’altro fare un salto di qualità, in particolare sul veloce.
Stefano ha un fisico particolare, è vicino al metro e 95, e ha avuto bisogno di molto lavoro fisico per migliorare rapidità e reattvità in modo armonico e graduale, senza rischiare di infortunarsi.
Fisicamente (e anche tennisticamente) è in qualche modo più acerbo rispetto alla sua età anagrafica.
Un ragionamento che può valere in parte anche per Donati.
Per entrambi, io mi aspetto che entro la fine di quest’anno riescano a essere competitivi in modo stabile nei challenger.
Per entrambi, è molto positiva la notevole attitudine alle superfici veloci, che li rende in grado di andare a punti in molti più tornei.

molto bene

46
Buon Rob (Guest) 12-03-2015 15:27

Scritto da Gabriele da Firenze

Scritto da Alain
@ Gabriele da Firenze (#1289158)
Sei un utente registrato e sinceramente non è la prima volta che scrivi post del genere.
Di solito ci si documenta se si può.
Altrimenti si legge, prende nota, e si evita di commentare e .. Fare figuracce.
È questo vale per tutti.
Perché altrimenti Del Potro ( che ad oggi è numero 618) come potrebbe per esempio mai battere un top 100.
Magari il signor Kirche tra un anno ce lo ritroviamo come Vanni…
O come ti ho scritto ieri il minore degli Ymer battere il nostro Vavassori.
Lo sport non è una scienza esatta. E chi lo pratica sono esseri umani.

Ma ragazzi, adesso sarei anche un po’ stanco di sentire i soliti sermoni ripetuti e sempre uguali…è da ieri che la menate con questo fatto che ci si deve informare a tutti i costi! E cavolo, mica è un lavoro stare qua e se uno ha tempo lo fa (e spesso lo faccio perché mi piace sapere e sono curioso di natura). Ma poi ho anche una vita privata con altre mille cose da fare. E non sta scritto da nessuna parte che io (o chiunque altro appassionato di tennis di questo forum) debba conoscere vita morte e miracoli del signor Kirche. Che, detto per inciso, non è poi così famoso come Del Potro, di cui tutti invece conosciamo le disgrazie. E, lo ripeto ancora una volta ma sto arrivando allo sfinimento, non sono stato il solo e neanche il primo a sollevare delle perplessità per la sconfitta di Sinicropi con quel giocatore. Andate a rileggere la cronologia dei massaggi di ieri e scoprirete che ce ne sono stati altri.
E se qualcuno si è offeso e risentito per semplici perplessità espresse in un forum su una partita, nella fattispecie lo stesso Sinicropi, per parte mia mi sono già scusato.
E adesso basta per favore, andiamo avanti.

Sì, ma quello che stiamo cercando di spiegarti da giorni è che un conto è scrivere “Kirche/Petzschner non lo conosco”, tutt’altro conto è scrivere “Kirche/Petzschner non lo conosco e dunque è sicuramente scarso”.
A me pare un concetto talmente banale che mi stupisco di doverlo mettere per iscritto.

45
mirko.dllm (Guest) 12-03-2015 15:26

Scritto da pibla

Scritto da Federer Forever
Complimenti alla Francia dove sta crescendo una generazione di ragazzi di 19-21 anni di grande talento: Hamou, Couacaud, Lokoli, Pouille, Hoang, Halys, Barrere…e sicuramente me ne dimentico qualcuno ancora migliore in prospettiva. Grande capacità dei francesi di pianificazione e di formazione dei giovani

Tipo Tatlot…cmq sì, i francesi lavorano bene, come gli svizzeri, i cechi e tanti altri, noi, purtroppo, spesso no…

Quoto e straquoto! :wink: :cry: (questa faccina è per la situazione del tennis maschile italiano giovanile)

44
mirko.dllm (Guest) 12-03-2015 15:24

Scritto da Alain
@ Gabriele da Firenze (#1289158)
Sei un utente registrato e sinceramente non è la prima volta che scrivi post del genere.
Di solito ci si documenta se si può.
Altrimenti si legge, prende nota, e si evita di commentare e .. Fare figuracce.
È questo vale per tutti.
Perché altrimenti Del Potro ( che ad oggi è numero 618) come potrebbe per esempio mai battere un top 100.
Magari il signor Kirche tra un anno ce lo ritroviamo come Vanni…
O come ti ho scritto ieri il minore degli Ymer battere il nostro Vavassori.
Lo sport non è una scienza esatta. E chi lo pratica sono esseri umani.

Paragonare questo Kirche(il quale,ti piaccia o no,è sconosciuto anche ai tanti che seguono e sono appassionati di tennis),con un ex vincitore di Slam,che,se sta bene,non ha davvero problemi a raggiungere il livello dei top ten,è veramente comico.La cosa assurda è che magari credi veramente,che se ipoteticamente un italiano perda con Del Potro,poi diversi utenti di livetennis scriverebbero di risultato deludente stante il ranking dell’argentino,per forza deficitario a causa della recente lunga inattività(anche se,a dire il vero,la recente sconfitta ad inizio anno di Fognini con il rientrante Del Potro è stata deludente veramente,considerando che dopo aver battuto il nostro,l’argentino che si presentò al rientro davvero in pessime condizioni,ha puntualmente perso al turno seguente con un tennista,evidentemente,con più sale in zucca del ligure :roll: ).Ma ci credi veramente a quello che scrivi,Alain? :roll:

43
Sc Hermulheim 12-03-2015 14:50

@ Luka (#1289291)

Io lo ricordo per un match contro Volandri in Davis,già allora,4/5 anni fa serviva abbastanza bene,ma per il resto era poca cosa.
Da quel momento ne avevo totalmente perso le tracce.

42
Luka (Guest) 12-03-2015 14:35

Bene fabbiano .. A tomas questa serie di tre futures in Tunisia serve per riprender la fiducia… La scelta secondo me non è sbagliata .. Dopo un ottimo 2013 che sembrava adirittura poterlo proiettare nei 100, ha pagato lo scorso anno lo scotto di dover difendere tanti punti .. Le sconfitte gli hanno fatto perdere fiducia e ora serve vincere in Tunisia per poter poi risalire di livello .. L’avversario di oggi sui campi rapidi non era semplice perché è alto e serve bene..

41
francesco (Guest) 12-03-2015 14:32

@ gazza (#1289247)

Allora se non segui il tennis giornalmente non puoi sparare cavolate su Sinicropi o su altri! Poi la giornata storta può capitare a tutti nella vita

40
wafer 12-03-2015 14:19

Scritto da darios80
prima che anche naso si arrabbia , questo schmid è cosi fenomeno ?

:lol:

39
darios80 (Guest) 12-03-2015 14:17

Scritto da nere
@ darios80 (#1289226)
no! onestissimo mestierante terraiolo competitivo solo a livello futures. se naso vuole tornare almeno nel circuito challenger e tra i primi 200 dovrebbe vincere con un certo agio… da notare la settimana di riscossa per le nostre seconde linee da futures: vilardo, oradini e pancaldi ai quarti, uno dei primi due in semi visto lo scontro diretto, il terzo con un quarto non impossibile in giappone. bravi

si ho visto 504 in classifica con best 300 e qualcosa , quindi brutta sconfitta oggi x naso purtroppo

38
grandepaci (Guest) 12-03-2015 14:16

ma naso non lo capisco speriamo non stia male

37
nere 12-03-2015 14:16

@ Sc Hermulheim (#1289275)

hai ragione il troppo entusiasmo mi ha trascinato nell’errore… :mrgreen:
boltz sul veloce è pericoloso ha appena fatto quarti a quimper partendo dalle quali e battendo lokoli in 2 set semplici… bel test (eventuale) per napolitano

36
Sc Hermulheim 12-03-2015 14:10

@ nere (#1289258)

Oradini e Vilardo non sono ai quarti,dove il vincente tra loro affronterà (forse)Fabbiano.
Invece nel quarto di Napolitano fuori la tds n.2,ma attenzione al francese Boltz che però deve ancora affrontare il secondo turno.

35
nere 12-03-2015 13:43

@ darios80 (#1289226)

no! onestissimo mestierante terraiolo competitivo solo a livello futures. se naso vuole tornare almeno nel circuito challenger e tra i primi 200 dovrebbe vincere con un certo agio… da notare la settimana di riscossa per le nostre seconde linee da futures: vilardo, oradini e pancaldi ai quarti, uno dei primi due in semi visto lo scontro diretto, il terzo con un quarto non impossibile in giappone. bravi

34
gido 12-03-2015 13:40

Scritto da fabrizio
Napolitano nelle ultime settimane aveva perso un sacco di match sul filo di lana, ma sempre esprimendo un buon livello di gioco. La senzazione è che possa da un momento all’altro fare un salto di qualità, in particolare sul veloce.
Stefano ha un fisico particolare, è vicino al metro e 95, e ha avuto bisogno di molto lavoro fisico per migliorare rapidità e reattvità in modo armonico e graduale, senza rischiare di infortunarsi.
Fisicamente (e anche tennisticamente) è in qualche modo più acerbo rispetto alla sua età anagrafica.
Un ragionamento che può valere in parte anche per Donati.
Per entrambi, io mi aspetto che entro la fine di quest’anno riescano a essere competitivi in modo stabile nei challenger.
Per entrambi, è molto positiva la notevole attitudine alle superfici veloci, che li rende in grado di andare a punti in molti più tornei.

Fabrizio, quoto tutto e aggiungo solo che in doppio sono già competitivi a livello challenger…qualche soldo in entrata per sistemare la componente economica penso che ti permetta di giocare con meno pressioni

33
gazza (Guest) 12-03-2015 13:28

Vilardo ha concluso il match vincendo il terzo set per 6-4. Ora derby con Oradini.

32
Gabriele da Firenze 12-03-2015 13:16

Scritto da Alain
@ Gabriele da Firenze (#1289158)
Sei un utente registrato e sinceramente non è la prima volta che scrivi post del genere.
Di solito ci si documenta se si può.
Altrimenti si legge, prende nota, e si evita di commentare e .. Fare figuracce.
È questo vale per tutti.
Perché altrimenti Del Potro ( che ad oggi è numero 618) come potrebbe per esempio mai battere un top 100.
Magari il signor Kirche tra un anno ce lo ritroviamo come Vanni…
O come ti ho scritto ieri il minore degli Ymer battere il nostro Vavassori.
Lo sport non è una scienza esatta. E chi lo pratica sono esseri umani.

Ma ragazzi, adesso sarei anche un po’ stanco di sentire i soliti sermoni ripetuti e sempre uguali…è da ieri che la menate con questo fatto che ci si deve informare a tutti i costi! E cavolo, mica è un lavoro stare qua e se uno ha tempo lo fa (e spesso lo faccio perché mi piace sapere e sono curioso di natura). Ma poi ho anche una vita privata con altre mille cose da fare. E non sta scritto da nessuna parte che io (o chiunque altro appassionato di tennis di questo forum) debba conoscere vita morte e miracoli del signor Kirche. Che, detto per inciso, non è poi così famoso come Del Potro, di cui tutti invece conosciamo le disgrazie. E, lo ripeto ancora una volta ma sto arrivando allo sfinimento, non sono stato il solo e neanche il primo a sollevare delle perplessità per la sconfitta di Sinicropi con quel giocatore. Andate a rileggere la cronologia dei massaggi di ieri e scoprirete che ce ne sono stati altri.
E se qualcuno si è offeso e risentito per semplici perplessità espresse in un forum su una partita, nella fattispecie lo stesso Sinicropi, per parte mia mi sono già scusato.
E adesso basta per favore, andiamo avanti.

31
Lucabigon 12-03-2015 13:14

Io credo che le richieste di informazioni varie stiano cominciando a diventare un po’ troppe. Si è partiti dalla proiezione ranking che ormai la si chiede anche quando un tennista supera un turno nelle quali di un future (che notoriamente non distribuiscono alcun punto…) e adesso volete sapere il montepremi e la superficie. Ma mi chiedo, andare su http://www.itftennis.com e documentarsi perdendo 10 secondi del proprio tempo è proprio così gravoso?

30
wafer 12-03-2015 13:13

Scritto da Federer Forever
Complimenti alla Francia dove sta crescendo una generazione di ragazzi di 19-21 anni di grande talento: Hamou, Couacaud, Lokoli, Pouille, Hoang, Halys, Barrere…e sicuramente me ne dimentico qualcuno ancora migliore in prospettiva. Grande capacità dei francesi di pianificazione e di formazione dei giovani

Vedendoli transitare dal Bonfiglio ho notato che i giocatori francesi hanno tutti delle loro peculiarita’ nel gioco, a volte sono anche molti diversi fra di loro.
Purtroppo se vedi giocare 5 italiani sembrano la fotocopia l’uno dell’altro.

29
darios80 (Guest) 12-03-2015 13:13

prima che anche naso si arrabbia , questo schmid è cosi fenomeno ?

28
pibla (Guest) 12-03-2015 13:06

Scritto da Federer Forever
Complimenti alla Francia dove sta crescendo una generazione di ragazzi di 19-21 anni di grande talento: Hamou, Couacaud, Lokoli, Pouille, Hoang, Halys, Barrere…e sicuramente me ne dimentico qualcuno ancora migliore in prospettiva. Grande capacità dei francesi di pianificazione e di formazione dei giovani

Tipo Tatlot…cmq sì, i francesi lavorano bene, come gli svizzeri, i cechi e tanti altri, noi, purtroppo, spesso no… :???:

27
wafer 12-03-2015 13:04

Scritto da fabrizio
Napolitano nelle ultime settimane aveva perso un sacco di match sul filo di lana, ma sempre esprimendo un buon livello di gioco. La senzazione è che possa da un momento all’altro fare un salto di qualità, in particolare sul veloce.
Stefano ha un fisico particolare, è vicino al metro e 95, e ha avuto bisogno di molto lavoro fisico per migliorare rapidità e reattvità in modo armonico e graduale, senza rischiare di infortunarsi.
Fisicamente (e anche tennisticamente) è in qualche modo più acerbo rispetto alla sua età anagrafica.
Un ragionamento che può valere in parte anche per Donati.
Per entrambi, io mi aspetto che entro la fine di quest’anno riescano a essere competitivi in modo stabile nei challenger.
Per entrambi, è molto positiva la notevole attitudine alle superfici veloci, che li rende in grado di andare a punti in molti più tornei.

L’hai visto giocare di recente? Io spero basi il suo gioco come il primo set che gli avevo visto fare al Bonfiglio contro Zverev. Pur essendo terra rossa tutto era basato su pochi scambi e poi a rete. Un gico molto bello e per lui congeniale.
All’epoca aveva una pecca enorme, la risposta al servizio di dritto, pero’ penso ci abbia lavorato.

26
gian50 (Guest) 12-03-2015 13:03

fabbiano sta incontrando impreviste difficolta’ con il suo avversario.Forza,forza Thomas

25
nere 12-03-2015 12:59

@ Hoila Trevisan (#1289206)

infatti, quarti con dino marcan, abbordabile, e eventuale semi o con luncanu o col 18enne kolar. direi che la finale non è una chimera. dai matteo che puoi rientrare nei 400

24
nere 12-03-2015 12:51

Scritto da fabrizio
Napolitano nelle ultime settimane aveva perso un sacco di match sul filo di lana, ma sempre esprimendo un buon livello di gioco. La senzazione è che possa da un momento all’altro fare un salto di qualità, in particolare sul veloce.
Stefano ha un fisico particolare, è vicino al metro e 95, e ha avuto bisogno di molto lavoro fisico per migliorare rapidità e reattvità in modo armonico e graduale, senza rischiare di infortunarsi.
Fisicamente (e anche tennisticamente) è in qualche modo più acerbo rispetto alla sua età anagrafica.
Un ragionamento che può valere in parte anche per Donati.
Per entrambi, io mi aspetto che entro la fine di quest’anno riescano a essere competitivi in modo stabile nei challenger.
Per entrambi, è molto positiva la notevole attitudine alle superfici veloci, che li rende in grado di andare a punti in molti più tornei.

sottoscrivo parola per parola e aggiungo ai due anche mager sia per caratteristiche di gioco che per attitudine al veloce (forse un po’ più acerbo)…

23
Hoila Trevisan (Guest) 12-03-2015 12:49

Bene Matteo in Croazia (e G. Panfil ha perso)

22
Alain 12-03-2015 12:42

@ Gabriele da Firenze (#1289158)

Sei un utente registrato e sinceramente non è la prima volta che scrivi post del genere.
Di solito ci si documenta se si può.
Altrimenti si legge, prende nota, e si evita di commentare e .. Fare figuracce.

È questo vale per tutti.
Perché altrimenti Del Potro ( che ad oggi è numero 618) come potrebbe per esempio mai battere un top 100.
Magari il signor Kirche tra un anno ce lo ritroviamo come Vanni…
O come ti ho scritto ieri il minore degli Ymer battere il nostro Vavassori.
Lo sport non è una scienza esatta. E chi lo pratica sono esseri umani.

21
grandepaci (Guest) 12-03-2015 12:15

peccato per omar :roll:

20
fabrizio (Guest) 12-03-2015 12:10

Napolitano nelle ultime settimane aveva perso un sacco di match sul filo di lana, ma sempre esprimendo un buon livello di gioco. La senzazione è che possa da un momento all’altro fare un salto di qualità, in particolare sul veloce.

Stefano ha un fisico particolare, è vicino al metro e 95, e ha avuto bisogno di molto lavoro fisico per migliorare rapidità e reattvità in modo armonico e graduale, senza rischiare di infortunarsi.

Fisicamente (e anche tennisticamente) è in qualche modo più acerbo rispetto alla sua età anagrafica.

Un ragionamento che può valere in parte anche per Donati.

Per entrambi, io mi aspetto che entro la fine di quest’anno riescano a essere competitivi in modo stabile nei challenger.

Per entrambi, è molto positiva la notevole attitudine alle superfici veloci, che li rende in grado di andare a punti in molti più tornei.

19
pibla (Guest) 12-03-2015 12:05

Ok, grazie mille per l’info, in quel momento non avevo tempo di controllare, sì, Giustino al meglio sulla terra, ma giocavano cmq all’aperto, quindi bene Napolitano, autore negli ultimi tempi di tanti bei pezzi di partita, è bene che cominci a portare a casa qualche bel punticino

18
FF (Guest) 12-03-2015 11:56

Un grande barba

17
Federer Forever (Guest) 12-03-2015 11:51

Complimenti alla Francia dove sta crescendo una generazione di ragazzi di 19-21 anni di grande talento: Hamou, Couacaud, Lokoli, Pouille, Hoang, Halys, Barrere…e sicuramente me ne dimentico qualcuno ancora migliore in prospettiva. Grande capacità dei francesi di pianificazione e di formazione dei giovani

16
Gabriele da Firenze 12-03-2015 11:51

E intanto Stefano ha vinto il suo match :lol:

15
Gabriele da Firenze 12-03-2015 11:35

Scritto da darios80

Scritto da Gabriele da Firenze
Bella lotta Napolitano/Giustino…peccato non poterle vedere, queste partite…

occhio oggi a non urtare la pazienza dei tennisti

Ieri altri utenti prima di me avevano pubblicato le loro perplessità su Sinicropi che stava perdendo da un 1000, evidentemente non ero l’unico a non sapere del passato da top 100 e degli incidenti dell’avversario dell’italiano, poi dopo l’intervento seccato del nostro tennista qui sul forum i soliti noti se la sono presa solo con me… :razz:
,,,e se dovesse succedere ancora ce ne faremo una ragione :mrgreen:

14
Fede-rer 12-03-2015 11:18

Grazie ragazzi per le risposte! Allora mi stupisce molto di meno che Napolitano, finora stia dominando. Servizio a parte, Giustino sul veloce è molto meno adattabile di Napolitano. Quest’ultimo ha un gioco da superfici veloci e lo sta dimostrando. Se poi aggiungiamo che il periodaccio di Giustino va avanti ormai da una stagione… Chissà perchè questa involuzione…

13
fab 12-03-2015 11:04

Scritto da Fede-rer
Ma il Turchia F9 dove stanno giocando Giustino-Napolitano è su terra?
REDAZIONE, una proposta giusto per aumentarvi un po’ il carico di lavoro: a fianco dei singoli tornei futures, potreste mettere montepremi e superficie? Sarebbe utile!
Grazie per la pazienza…

E’ tunisia F9 su cemento outdoor

12
Marco1 (Guest) 12-03-2015 11:03

Giustino-Napolitano sono in Tunisia ed è cemento

11
Gabriele da Firenze 12-03-2015 10:56

Scritto da pibla
Su che superficie giocano giust e nap??

Hard Outdoor

10
darios80 (Guest) 12-03-2015 10:55

Scritto da Gabriele da Firenze
Bella lotta Napolitano/Giustino…peccato non poterle vedere, queste partite…

occhio oggi a non urtare la pazienza dei tennisti :)

9
Fede-rer 12-03-2015 10:53

Ma il Turchia F9 dove stanno giocando Giustino-Napolitano è su terra?
REDAZIONE, una proposta giusto per aumentarvi un po’ il carico di lavoro: a fianco dei singoli tornei futures, potreste mettere montepremi e superficie? Sarebbe utile!
Grazie per la pazienza…

8
grandepaci (Guest) 12-03-2015 10:51

speriamo passi napoletano perche´piu futuribile in prospettiva …anche se mi spiace un sacco per il buon giustino :wink:

7
pibla (Guest) 12-03-2015 10:40

Su che superficie giocano giust e nap??

6
Gabriele da Firenze 12-03-2015 10:18

Bella lotta Napolitano/Giustino…peccato non poterle vedere, queste partite…

5
fst (Guest) 12-03-2015 10:05

Scritto da yul71
Beme Pancaldi nei QF in Giappone

Bemissimo

4
Il Ghiro (Guest) 12-03-2015 09:56

Mi spiace per Licciardi, ma Jarryd Chaplin e’ il nome dell’anno: una sintesi tra due dei miei principali amori!
Mc Enroe Wells, Mecir Fellini, Farina Theron, Goerges Hepburn, sarebbero altri nomi interessanti…magari Becuzzi Zalone potrebbe essere il prossimo italiano vincitore dello slam.

3

molto bene pancaldi , male licciardi mi aspettavo di più

2
yul71 (Guest) 12-03-2015 08:52

Beme Pancaldi nei QF in Giappone

1

Lascia un commento