Circuito Future-ITF Copertina, Future

Circuito Future-ITF: Risultati Italiani 26 Febbraio 2015. Ok Trevisan

26/02/2015 20:30 87 commenti
Matteo Trevisan classe 1989, n.448 del mondo
Matteo Trevisan classe 1989, n.448 del mondo

Questo il livescore dettagliato delle partite dei giocatori italiani impegnati nei tornei del circuito Future-ITF (Novità di Livetennis).

ESP Spain F5

QF Marco Bortolotti ITA vs. Gerard Granollers-Pujol ESP [5] 2 incontro dalle ore 12:00

ITF Cartagena
Bortolotti, Marco
3
4
Granollers-Pujol, Gerard
6
6
Vince Granollers-Pujol, Gerard

—————————————————————————————–

EGY Egypt F7
2T Jaroslav Pospisil CZE [1] vs. Giacomo Miccini ITA 2 incontro dalle ore 09:00

ITF Sharm El Sheikh
Pospisil, Jaroslav
6
6
Miccini, Giacomo
1
2
Vince Pospisil, Jaroslav

—————————————————————————————–

TUN Tunisia F7
2T Salvatore Caruso ITA [4] vs. Viktor Durasovic NOR ore 10:00

ITF El Kantaoui
Caruso, Salvatore
4
6
Durasovic, Viktor
6
7
Vince Durasovic, Viktor

2T Ronan Joncour FRA vs. Erik Crepaldi ITA [7] Non prima delle ore 11:00

ITF El Kantaoui
Joncour, Ronan
6
6
4
Crepaldi, Erik
7
4
6
Vince Crepaldi, Erik

—————————————————————————————–

ITA Italy F2
2T Riccardo Bellotti ITA [8] vs. Matteo Trevisan ITA Non prima delle ore 17:30

ITF Trento
Bellotti, Riccardo
2
6
2
Trevisan, Matteo
6
1
6
Vince Trevisan, Matteo

2T Lorenzo Sonego ITA vs. Gregoire Barrere FRA ore 14:30

ITF Trento
Sonego, Lorenzo
6
3
Barrere, Gregoire
7
6
Vince Barrere, Gregoire

———————————————————————–

ITA Beinasco
QF Barbora Krejcikova CZE [4] vs. Giulia Gatto-Monticone ITA ore 11:30

ITF Beinasco
Krejcikova, Barbora
6
7
Gatto-Monticone, Giulia
4
5
Vince Krejcikova, Barbora

QF Tatjana Maria GER [1] vs. Martina Caregaro ITA 2 incontro dalle ore 11:30

ITF Beinasco
Maria, Tatjana
3
2
Caregaro, Martina
6
6
Vince Caregaro, Martina

———————————————————————–

TUR Antalya
3TQ Malin Ulvefeldt SWE [8] vs. Verena Meliss ITA [10]

ITF Antalya
Ulvefeldt, Malin
6
3
6
Meliss, Verena
2
6
4

1T Giorgia Pinto ITA vs. Lenka Wienerova SVK

ITF Antalya
Pinto, Giorgia
6
6
0
Wienerova, Lenka
2
7
6
Vince Wienerova, Lenka

———————————————————————–

FRA Macon
2T Eva Wacanno NED [4] vs. Deborah Chiesa ITA 2 incontro dalle ore 18:30

ITF Macon
Wacanno, Eva
6
7
Chiesa, Deborah
4
5
Vince Wacanno, Eva

———————————————————————–

ESP Palmanova (Mallorca)
QF Alice Savoretti ITA [5] vs. Josephine Boualem FRA ore 9:30

ITF Palmanova
Savoretti, Alice
5
5
Boualem, Josephine
7
7
Vince Boualem, Josephine


TAG: ,

87 commenti. Lasciane uno!

demorpurgo (Guest) 26-02-2015 22:10

@ pibla (#1279374)

prova a farlo con fognini, la prossima volta 😉

87
Figologo (Guest) 26-02-2015 21:32

La Redazione voleva solo tirarci su il morale 😆

86
Talaaa 26-02-2015 20:58

@ nere (#1279339)

Visto oggi Bester gioca bene molto solido

85
Figologo (Guest) 26-02-2015 20:56

Ok Trevisan e Sonego?

84
giuliano da viareggio (Guest) 26-02-2015 20:49

Ma Sonego ha perso?! oppure OK come da titolo?

83
Gabriele da Firenze 26-02-2015 20:47

Cosa significa il titolo dell’articolo Ok Trevisan e Sonego’? Sonego è stato eliminato…

82
pibla (Guest) 26-02-2015 20:45

Scritto da pibla
Trevisan quest’anno cala sempre alla distanza, o almeno questo dicono i punteggi, speriamo sia solo un ritardo di preparazione e non che non si alleni più a dovere…

Ahahahah, da quando ho scritto ‘sto commento ha fatto 6 games di fila, bene!

81
Max (Guest) 26-02-2015 20:28

Sono contento per Matteo mi piacerebbe vederlo in fiducia ed esprimere il suo miglior tennis.

80
GIANCA5152 (Guest) 26-02-2015 20:24

I miei Guerrieri hanno vinto entrambi. Domani si parte ore 10 da Lecco destinazione Trento x vedere vincere i ns, FRIGERIO-TREVISAN.

79
bunga bunga 26-02-2015 20:08

italiani contro stranieri = 1 vinta 9 sconfitte
complimenti!!!!!

78
nere 26-02-2015 20:03

grande trevisan bella vittoria contro un bellotti in buona forma. dai che grigelis è stato eliminato, almeno le semifinali sono nettamente alla portata.

77
fab 26-02-2015 19:41

Bene almeno Trevisan ha vinto

76
Gabriele da Firenze 26-02-2015 19:38

E’ il mio concittadino Trevisan l’altro italiano ai quarti di finale del torneo di Trento… 😀

75
pibla (Guest) 26-02-2015 19:21

Trevisan quest’anno cala sempre alla distanza, o almeno questo dicono i punteggi, speriamo sia solo un ritardo di preparazione e non che non si alleni più a dovere…

74
GAETANO (Guest) 26-02-2015 18:25

@ Fabio Fognin 4ever (#1278780
Chiaramente era una battuta!! Riferita a situazioni ludiche o di hobby. Non cose serie.

73
Campa (Guest) 26-02-2015 16:46

Scritto da Alan Mark Nigro
Tutti fuori gli italiani….

c’è ancora il grande Erik Crepaldi a El Kantaoui

72
Gabriele da Firenze 26-02-2015 16:30

A Trento ai quarti al momento c’è solo Frigerio ma è certo un altro italiano dal prossimo derby fra Trevisan e Bellotti

71
ArielBunawski (Guest) 26-02-2015 16:24

martina caregaro è una che, da piccina, se la giocava con quel fenomeno di garbiñe muguruza…

70
Alan Mark Nigro (Guest) 26-02-2015 16:22

Tutti fuori gli italiani….

69
Renato (Guest) 26-02-2015 16:21

Scritto da Federer Forever
Una fantastica giornata di…sconfitte italiche. Si salva la Caregaro con una bellissima vittoria a Beinasco. Per il resto, poco da salvare.

In questi giorni tante battaglie finite quasi tutte male per i nostri ragazzi. Contentissimo per Martina, già anni fa esprimeva un gran tennis, potente e completo. Inoltre era molto determinata e focalizzata sulla propria carriera. Ricordo che a Firenze era l’incubo del giudice arbitro e degli organizzatori perché li tartassava di telefonate (programmi, orari di gioco, risultati.. doveva avere sempre tutto sotto controllo). Se non fosse stato per gli infortuni l’avrei data top 100 sicura nel giro di poco. Allora si allenava con Francesco Elia e Silvia Farina insieme alla Di Giuseppe. Da chi è seguita attualmente (non sento più parlare della Floris, con cui si allenava lo scorso anno)?

68
Gabriele da Firenze 26-02-2015 16:21

Scusate ma non conosco la storia della Caregaro, ma non capisco tutto questo entusiasmo per un best ranking al 370° posto a 23 anni…bhò, qualcuno mi spiega la sua storia? Ha avuto incidenti, problemi di salute? Leggo che un ranking simile lo aveva già raggiunto 5 anni fa per cui in questi anni qualcosa di brutto dev’essere successo…grazie a chi mi darà delucidazioni. E comunque complimenti a lei per aver battuto la tds n. 1 ed essere approdata alla semifinale.
Almeno un’italiana che vince…. 🙂

67
santopadre(dei forum) (Guest) 26-02-2015 16:16

Con la Maria(che è la”ex Malek”per i vecchietti come me)è una gran vittoria…speriamo sia la settimana del boom della Caregaro che lo aspetto da tempo…le qualità per fare un bel salto in avanti le ha

66
Gabriele da Firenze 26-02-2015 16:10

Niente…due break nel secondo set e anche Sonego torna a casa al solo al 2° turno…exploit rimandato ancora… 👿

65
Luca Milano (Guest) 26-02-2015 16:07

Ho visto la Caregaro dal vivo, veramente tanta roba! Era accompagnata dalla Garbin, credo che ci sia un bel progetto di crescita che sta dando risultati dopo i problemi fisici degli scorsi anni (peraltro oggi era bella incerottata alla spalla)

64
Gabriele da Firenze 26-02-2015 16:02

break Barrere,,,che sale 4-3…porcaccia eva… 👿 👿

63
Campa (Guest) 26-02-2015 15:56

Scritto da Renato

Scritto da Luigi
Martina Caregaro batte la TDS 1 a Beinasco in due set: 6-3 6-2, e va in SF
Fra due settimane best ranking con i 18 punti della SF

Sono 22 trattandosi di un 25k più ospitalità

Questo è il conteggio giusto, in uscita 1 punto

MARTINA CAREGARO 374 WTA PROIEZIONI al lunedi 9 marzo
SF:327 F:309 W:282 (tutti best ranking)

62
pibla (Guest) 26-02-2015 15:55

Bella inca.zata la Caregaro…bene così, sarebbe bello vederla entro l’anno con una classifica da quali Slam…

61
Federer Forever (Guest) 26-02-2015 15:54

Una fantastica giornata di…sconfitte italiche. Si salva la Caregaro con una bellissima vittoria a Beinasco. Per il resto, poco da salvare.

60
Dizzo (Guest) 26-02-2015 15:48

Contento per Martina, che batte prima testa di serie e mette a segno un nuovo best ranking dopo 5 anni: speriamo continui così

59
Renato (Guest) 26-02-2015 15:45

Scritto da Luigi
Martina Caregaro batte la TDS 1 a Beinasco in due set: 6-3 6-2, e va in SF
Fra due settimane best ranking con i 18 punti della SF

Sono 22 trattandosi di un 25k più ospitalità

58
Gabriele da Firenze 26-02-2015 15:27

E alla fine ha perso il set al tie break sul proprio servizio…male 👿

57
Gabriele da Firenze 26-02-2015 15:25

Adesso addirittura sotto di due mini break…mannaggia 3-6…

56
yul71 (Guest) 26-02-2015 15:24

Grande Martina!!!!

55
Gabriele da Firenze 26-02-2015 15:22

Lorenzo al tie-break al primo set s’è mangiato un mini break 🙁

54
Luigi (Guest) 26-02-2015 15:19

Martina Caregaro batte la TDS 1 a Beinasco in due set: 6-3 6-2, e va in SF 😎
Fra due settimane best ranking con i 18 punti della SF 😀

53
follie10 26-02-2015 15:19

Scritto da lol2
Go SoneGo

Go SoneGo

52
gianca50 26-02-2015 15:16

@ Figologo (#1278885)

Caregaro vince arriva in semi

51
gianca50 26-02-2015 15:15

daiiiii non ci credo la Caregaro batte la tds n.1 e arriva alle semifinali.Essndo un 25.000 +h prende 22 punti un bel balzo in classifica.Bravissima!!!

50
Campa (Guest) 26-02-2015 15:14

MARTINA CAREGARO 374 WTA PROIEZIONI al lunedi 9 marzo

SF:327 F:309 W:282 (tutti best ranking)

49
T. B. (Guest) 26-02-2015 15:13

Ma come gioca la Caregaro!? 😯 annichilita la numero 1 del torneo

48
ilmatematico (Guest) 26-02-2015 15:12

la chiesa avanti 4 a 2 perde il set 6-4… vabbè x oggi meglio nn seguire più nessuno 🙁 🙄

47
Figologo (Guest) 26-02-2015 15:06

Caruso tornare a quanto dicevo ieri. Troppo incostante, a me piace molto Salvatore ma troppo incostante. Poi non so che tipo di partita abbia giocato oggi quindi non mi pronuncio.

Pierre mi hai fatto morire dalle risate.

46
Figologo (Guest) 26-02-2015 15:06

Scritto da livio
@ pierre herme the picasso of pastry (#1278783)
scusa eh, Gin Campari Martini Rosso non si chiama Negroni ?!?!?

si martini vermouth

45
Gabriele da Firenze 26-02-2015 15:03

Ma Caruso che perde da uno di 17 anni che nel ranking è sotto di lui di 400 posti??? E leggo che era avanti 5-0 nel tie-break del secondo!!! Mamma che settimana disastrosa… 😯 😯

44
T. B. (Guest) 26-02-2015 15:01

Incredibile quello che ha combinato Caruso… in vantaggio 5-0 nel tiebreak del secondo è riuscito a perdere 7-5… Anche la Pinto, che ha servito per il match va al terzo.

43
Gabriele da Firenze 26-02-2015 15:01

Scritto da Campa

Scritto da Gabriele da Firenze
Ma Antalya è stata bombardata? E’ giovedì e devono ancora finire le quali????

Verena meliss out 64 al terzo set

un’altra che perde al terzo…tanto per cambiare 🙁

42
ilmatematico (Guest) 26-02-2015 14:57

ke ha fatto carusoooo!!? 😈

41
pierre herme the picasso of pastry (Guest) 26-02-2015 14:51

@ livio (#1278816)

esatto
2 Negroni a stomaco vuoto e sei steso
l altro lo chiamavano Americano….light ma letale pure quello in particolare x le belle fanciulle e mai avevano osato + di una Tassoni Aperol 😆

40
lol2 26-02-2015 14:49

Go SoneGo

39
livio (Guest) 26-02-2015 14:29

@ pierre herme the picasso of pastry (#1278783)

scusa eh, Gin Campari Martini Rosso non si chiama Negroni ?!?!?

38
alex83 26-02-2015 14:17

@ Enjoy4Joe (#1278766)

Speranze di ripresa entro oggi???

37
pierre herme the picasso of pastry (Guest) 26-02-2015 14:09

Scritto da Figologo

Scritto da pierre herme the picasso of pastry

Scritto da Nevskij

Scritto da Figologo

Scritto da Nevskij

Scritto da Figologo

Scritto da Sc Hermulheim
In questi giorni su queste pagine si è discusso parecchio della difficoltà degli italiani nel vincere le partite lottate.
Ognuno può avere una sua opinione in merito,i numeri però danno ragione a chi sostiene ciò :
Analisi partite giocate nei md futures dagli italiani nel 2015 al 25/2(ovviamente sono esclusi i derby e Galovic e’ considerato straniero):
Partite giocate:192
Partite vinte:105
Percentuale vittorie:54,5
Partite finite in due set:129
Partite vinte in due set:78
Percentuale vittorie:60,5
Partite finite al terzo set:62
Partite vinte:26
Percentuale vittorie:41,9
Da notare che il primo dato e’ fondamentale per inquadrare la difficoltà degli italiani al terzo,perché sottilolinea come quando la partita si conclude in due set la percentuale e’ una volta e mezzo più alta rispetto alla percentuale di vittorie al terzo.

Aspetta, apprezzo molto il tuo sforzo,però le statistiche occorre saperle fare.
Il dato del 26,5% può essere clamorosamente alzato da parte di due tennisti che perdono sempre o quasi sempre al terzo.
Poi così crei un calderone dove metti i giovani e gli anziani, e il raffronto con gli altri paesi è inesistente.
Ripeto, apprezzo molto quello che hai fatto, ma da questa statistica si evince poco.
Io, e non ho il tempo di farlo, tenderei ad individualizzare la cosa.E’ un lavorone ma dà una prospettiva meno falsata e crea un’immagine più veritiera della cosa.
Il calderone degli “italiani”, nonostante piaccia tanto agli incolti frequentatori di questo forum, è un’immagine distorta.
Metti caso che c’è Gianluca Brambilla che ha una percentuale del 89% al terzo, ebbene rientra negli italiani, e quindi nel gruppo che tende a perdere al terzo.
Immagine falsata sulla base di una media statistica artificiosa.
Mentre se individualizziamo possiamo dire con certezza che Mager, o Baldi, o Seppi, hanno rispettivamente (es. ovviamente) 45%, 68%, 91%….
E poi si può creare una curva, un grafico e applicare miglioramenti e altro.
Ti darei volentieri una mano ma se sapessi in che condizione sono mi comprenderesti
comunque CONFIDO IN TE, perchè sono sicuro che accoglierai la sfida.
In ogni caso, per ciascuno bisogna fare il calcolo di tutta la carriera con suddivisione in anni

E mica basta. Dobbiamo considerare anche tutte le partite pro dal 1973 e fare un’analisi comparata almeno con Gardini, Sirola, De Morpurgo ecc. Altrimenti che statistica è? Domanda innocente, ma vi ubriacate già al mattino?

La verità è che sono un tipo preciso.
Ad esempio, se nel Campari non metto la giusta quantità di gin…

Allora stamani avrai sbagliato qualcosa

siete dei fenomeni
ve lo dico con affetto.
figologo, cosa fai nella vita???
ti vorrei assumere come direttore comm.le ma magari hai di meglio da fare…

Sorseggio Campari e Gin e aspetto che passi qualcuno a offrirmi un posto da direttore commerciale.

mentre Coric batte Murray e nell attesa del ns pupillo Sonego un off topic : da EX barman ai tempi dell’ Universita’ ( long time ago ) servivo alle coppiette di ” indecisi ” i seguenti drink :
a lui Campari Gin e Martini rosso ( na mazzata! )
a lei Campari Soda e Martini rosso
quale modo migliore nel creare un’ atmosfera al 1mo appuntamento nella riviera romagnola? erano i tempi in cui potevi guidare la macchina con un po’ di alcool in corpo x cui non c era il terrore del palloncino.
mi chiamavano Cupido, dopo i miei aperitivi era praticamente fatta, c erano coppie che saltavano addirittura la cena…. bei tempi.

36
Fabio Fognin 4ever 26-02-2015 14:07

@ Gaetano (#1278759)

Ma scusa , il tuo umore dipende dalle partite di tennis, e per di più dei futures? Mah…

35
Campa (Guest) 26-02-2015 14:01

Scritto da Gabriele da Firenze
Ma Antalya è stata bombardata? E’ giovedì e devono ancora finire le quali????

Verena meliss out 64 al terzo set

34
Enjoy4Joe (Guest) 26-02-2015 13:57

@ alex83 (#1278711)

Incontri interrotti per pioggia

33
Gaetano (Guest) 26-02-2015 13:53

Fino a qualche tempo fa quando aprivo LIVETENNIS, per avere un poco di buon’umore, andavo a vedere i risultati dei FUTURES, adesso sono deprimenti anche queste notizie. Povero tennis italiano!!!

32
alex83 26-02-2015 13:32

Qualcunosa perché si é bloccato il livescore di Caruso e Crepaldi?

31
nicolapre (Guest) 26-02-2015 13:32

La Meliss fuori al 3°

30
Sc Hermulheim 26-02-2015 13:06

@ livio (#1278616)

Le tue osservazioni sono corrette.
Tuttavia la mia statistica vuole sottolineare come nelle partite finite al terzo gli italiani hanno una percentuale di sconfitte ben più alta rispetto ai match conclusisi in due.
A questo proposito la superficie e il valore dell’avversario non contano,perché se è “normale” perdere in tre contro un avversario più forte,lo sarebbe anche vincere in tre contro uno più debole e i due dati dovrebbero comunque equilibrarsi.

29
gianca50 26-02-2015 12:38

della serie un bel tacer……….meglio se stavo zitto

28
Aper (Guest) 26-02-2015 12:38

Purtroppo oggi mi sembra che non ci sia nemmeno bisogno del terzo set con sconfitte anche contro classifica. Speriamo nel prosieguo.

27
Fede-rer 26-02-2015 12:25

@ gianca50 (#1278626)

Purtroppo sembra che la krejcikova si sia svegliata dal torpore…

26
francesco (Guest) 26-02-2015 12:17

Complimenti per la statistica. Per me invece è un dato importante perchè ci dimostra che i nostri italiani anche a basso livello non riescono a lottare anche se c’è qualche eccezione. Io però spero sempre in quinzi e vorrei sapere da voi se con la vittoria nelle quali guadagna qualche posizione. Grazie in anticipo

25
gianca50 26-02-2015 12:03

avete notato? la krejcikova in 2 partite vinte 6-0 6-1 aveva perso in tutto 2 games adesso con la Gatto 3 games persi subito Insomma in pochi minuti piu’ games persi che in tutto il torneo;piccola curiosita’

24
livio (Guest) 26-02-2015 11:51

Pur apprezzando il lavoro di chi dedica tempo a raccogliere numeri, non si può non rimarcare (come fatto giustamente da Figologo e da galimba) che una statistica, se vogliamo usare questo abusato termine (altrimenti si tratta solo di una collezione di dati), non ha nessun valore se il campione non è significativo, ed una delle fondamentali caratteristiche perché lo sia è che il numero di eventi sia numeroso, e la sua variabilità elevata, per cui è fondamentale e non superfluo prendere in considerazione un periodo più lungo, varie superfici ecc.

Personalmente, visto che pratico uno sport molto simile al tennis e parlo anche per esperienza personale, terrei conto anche di nu altro fattore: quante di queste sconfitte al terzo set o agli ultimi punti avvengono contro giocatori più forti? Inteso come superiori in classifica, ma anche più esperti e avvezzi a un certo tipo di battaglie. Quante volte il giocatore meno blasonato o meno esperto o meno dotato tecnicamente riesce a sorprendere l’avversario che non lo conosce, a tirare fuori il meglio di sé finché il più esperto non è in grado di capirne il punto debole e cominciare a giocare su quello? A mio parere non è un fattore di poco conto. Spesso a vincere agli ultimi punti sono i giocatori più forti.

Comunque in una delle poche discussioni su questo sito in cui chi ha diverse opinioni si stava rispettando, l’intervento di Nevskij mi sembra totalmente fuori luogo e di cattivo gusto, poi se Figologo non se la prende onore al merito…. io non credo sarei riuscito a rispondere così scherzosamente

23
karsten braasch (Guest) 26-02-2015 11:50

Trento ha uno streaming? Ci sarà la possibilità di vedere Sonego?
Sono curioso di vedere se è migliorato rispetto allo scorso anno…

22
Gabriele da Firenze 26-02-2015 11:34

Ma Antalya è stata bombardata? E’ giovedì e devono ancora finire le quali???? 😯

21
Figologo (Guest) 26-02-2015 11:32

Scritto da pierre herme the picasso of pastry

Scritto da Nevskij

Scritto da Figologo

Scritto da Nevskij

Scritto da Figologo

Scritto da Sc Hermulheim
In questi giorni su queste pagine si è discusso parecchio della difficoltà degli italiani nel vincere le partite lottate.
Ognuno può avere una sua opinione in merito,i numeri però danno ragione a chi sostiene ciò :
Analisi partite giocate nei md futures dagli italiani nel 2015 al 25/2(ovviamente sono esclusi i derby e Galovic e’ considerato straniero):
Partite giocate:192
Partite vinte:105
Percentuale vittorie:54,5
Partite finite in due set:129
Partite vinte in due set:78
Percentuale vittorie:60,5
Partite finite al terzo set:62
Partite vinte:26
Percentuale vittorie:41,9
Da notare che il primo dato e’ fondamentale per inquadrare la difficoltà degli italiani al terzo,perché sottilolinea come quando la partita si conclude in due set la percentuale e’ una volta e mezzo più alta rispetto alla percentuale di vittorie al terzo.

Aspetta, apprezzo molto il tuo sforzo,però le statistiche occorre saperle fare.
Il dato del 26,5% può essere clamorosamente alzato da parte di due tennisti che perdono sempre o quasi sempre al terzo.
Poi così crei un calderone dove metti i giovani e gli anziani, e il raffronto con gli altri paesi è inesistente.
Ripeto, apprezzo molto quello che hai fatto, ma da questa statistica si evince poco.
Io, e non ho il tempo di farlo, tenderei ad individualizzare la cosa.E’ un lavorone ma dà una prospettiva meno falsata e crea un’immagine più veritiera della cosa.
Il calderone degli “italiani”, nonostante piaccia tanto agli incolti frequentatori di questo forum, è un’immagine distorta.
Metti caso che c’è Gianluca Brambilla che ha una percentuale del 89% al terzo, ebbene rientra negli italiani, e quindi nel gruppo che tende a perdere al terzo.
Immagine falsata sulla base di una media statistica artificiosa.
Mentre se individualizziamo possiamo dire con certezza che Mager, o Baldi, o Seppi, hanno rispettivamente (es. ovviamente) 45%, 68%, 91%….
E poi si può creare una curva, un grafico e applicare miglioramenti e altro.
Ti darei volentieri una mano ma se sapessi in che condizione sono mi comprenderesti
comunque CONFIDO IN TE, perchè sono sicuro che accoglierai la sfida.
In ogni caso, per ciascuno bisogna fare il calcolo di tutta la carriera con suddivisione in anni

E mica basta. Dobbiamo considerare anche tutte le partite pro dal 1973 e fare un’analisi comparata almeno con Gardini, Sirola, De Morpurgo ecc. Altrimenti che statistica è? Domanda innocente, ma vi ubriacate già al mattino?

La verità è che sono un tipo preciso.
Ad esempio, se nel Campari non metto la giusta quantità di gin…

Allora stamani avrai sbagliato qualcosa

siete dei fenomeni
ve lo dico con affetto.
figologo, cosa fai nella vita???
ti vorrei assumere come direttore comm.le ma magari hai di meglio da fare…

Sorseggio Campari e Gin e aspetto che passi qualcuno a offrirmi un posto da direttore commerciale. 😛

20
Gabriele da Firenze 26-02-2015 11:32

Scritto da Sc Hermulheim
@ Fede-rer (#1278433)
Under 20(nati dal ’95 in poi):
Partite giocate:43
Partite vinte:19
Percentuale vittorie:44%
Partite al terzo:14
Partite vinte:5
Percentuale:35%
Under 23(nati dal ’92 al ’94):
Partite giocate:46
Partite vinte:25
Percentuale:54
Partite al terzo:18
Partite vinte:6
Percentuale:33
A Figologo
Spero che così sia sufficiente!

Molto interessante la tua analisi, complimenti (me la salvo in una cartelletta).
Insomma siamo tra il 33 e il 35% di partite vinte…il che sta a significare che quelle perse al terzo sono fra il 65 e il 67%. In tutti i casi queste percentuali sono ben lontane da quel 50 e 50 che qualcuno continuava a spacciare per verità assoluta.

19
pierre herme the picasso of pastry (Guest) 26-02-2015 11:16

Scritto da Nevskij

Scritto da Figologo

Scritto da Nevskij

Scritto da Figologo

Scritto da Sc Hermulheim
In questi giorni su queste pagine si è discusso parecchio della difficoltà degli italiani nel vincere le partite lottate.
Ognuno può avere una sua opinione in merito,i numeri però danno ragione a chi sostiene ciò :
Analisi partite giocate nei md futures dagli italiani nel 2015 al 25/2(ovviamente sono esclusi i derby e Galovic e’ considerato straniero):
Partite giocate:192
Partite vinte:105
Percentuale vittorie:54,5
Partite finite in due set:129
Partite vinte in due set:78
Percentuale vittorie:60,5
Partite finite al terzo set:62
Partite vinte:26
Percentuale vittorie:41,9
Da notare che il primo dato e’ fondamentale per inquadrare la difficoltà degli italiani al terzo,perché sottilolinea come quando la partita si conclude in due set la percentuale e’ una volta e mezzo più alta rispetto alla percentuale di vittorie al terzo.

Aspetta, apprezzo molto il tuo sforzo,però le statistiche occorre saperle fare.
Il dato del 26,5% può essere clamorosamente alzato da parte di due tennisti che perdono sempre o quasi sempre al terzo.
Poi così crei un calderone dove metti i giovani e gli anziani, e il raffronto con gli altri paesi è inesistente.
Ripeto, apprezzo molto quello che hai fatto, ma da questa statistica si evince poco.
Io, e non ho il tempo di farlo, tenderei ad individualizzare la cosa.E’ un lavorone ma dà una prospettiva meno falsata e crea un’immagine più veritiera della cosa.
Il calderone degli “italiani”, nonostante piaccia tanto agli incolti frequentatori di questo forum, è un’immagine distorta.
Metti caso che c’è Gianluca Brambilla che ha una percentuale del 89% al terzo, ebbene rientra negli italiani, e quindi nel gruppo che tende a perdere al terzo.
Immagine falsata sulla base di una media statistica artificiosa.
Mentre se individualizziamo possiamo dire con certezza che Mager, o Baldi, o Seppi, hanno rispettivamente (es. ovviamente) 45%, 68%, 91%….
E poi si può creare una curva, un grafico e applicare miglioramenti e altro.
Ti darei volentieri una mano ma se sapessi in che condizione sono mi comprenderesti
comunque CONFIDO IN TE, perchè sono sicuro che accoglierai la sfida.
In ogni caso, per ciascuno bisogna fare il calcolo di tutta la carriera con suddivisione in anni

E mica basta. Dobbiamo considerare anche tutte le partite pro dal 1973 e fare un’analisi comparata almeno con Gardini, Sirola, De Morpurgo ecc. Altrimenti che statistica è? Domanda innocente, ma vi ubriacate già al mattino?

La verità è che sono un tipo preciso.
Ad esempio, se nel Campari non metto la giusta quantità di gin…

Allora stamani avrai sbagliato qualcosa

siete dei fenomeni 😆
ve lo dico con affetto.
figologo, cosa fai nella vita???
ti vorrei assumere come direttore comm.le ma magari hai di meglio da fare…

18
Sc Hermulheim 26-02-2015 10:53

@ Fede-rer (#1278527)

Temo che il dato relativo agli stranieri sarebbe migliore:un 18enne francese negli ultimi 10 giorni ha castigato in partite lottate 3 italiani(di cui 2 rimontando un set) ben più avanti in classifica e negli anni,oltretutto giocando fuori casa.E non è l’unico caso.

17
gianluca (Guest) 26-02-2015 10:50

Da junior baldi 25 vinte 16 perse al terzo su 130 match circa

16
Fede-rer 26-02-2015 10:41

Scritto da Sc Hermulheim
Preciso che sono d’accordo con chi dice che bisognerebbe fare un analisi più specifica per ognuno e non si può fare di tutta l’erba un fascio,ma trattandosi di numeri e’ bene considerare tutto,altrimenti l’analisi risulta falsata.
Ovviamente questi numeri da soli valgono fino ad un certo punto,ma confermano semplicemente la sensazione di molti sulla fatica dei nostri ad imporsi nelle partite lottate.
Poi,ognuno può interpretare i numeri come vuole,non sono certo una sentenza definitiva!

Sono d’accordo.
Questa analisi andrebbe ripetuta a fine stagione per vedere come sarà variata. Di certo, dal tuo supplemento di analisi risulta che, come era evidente già a livello empirico, i più giovani risentono ancora di inesperienza e braccino ed hanno una tendenza più spiccata a perdere al fotofinish, dopo aver magari espresso il loro valore nel primo set a “braccio sciolto”, perdono consapevolezza ed arrivati al terzo al fotofinish perdono, a volte anche di schianto o a volte nella lotta, sui punti decisivi. Penso in parte sia anche fisiologico.
Ad occhio, infatti, direi che capita spesso che i nostri giovani vincano il primo set… E poi giochino un secondo lottato e, se lo perdono, cedano al terzo.
Bisognerebbe avere un confronto con i pari-età stranieri per vedere se è un dato condiviso o peculiare dei nostri…

15
gianluca (Guest) 26-02-2015 10:40

Ho preso baldi come esempio da quando gioca pro:14 vinte 9 perse al terzo set (sitoITF) ora guardo da junior.se qualcuno ha voglia di guardarne altri (donati, quinzi etc) ci faremo più un ‘idea della predisposizione ddegli under 20

14
Sc Hermulheim 26-02-2015 10:04

Preciso che sono d’accordo con chi dice che bisognerebbe fare un analisi più specifica per ognuno e non si può fare di tutta l’erba un fascio,ma trattandosi di numeri e’ bene considerare tutto,altrimenti l’analisi risulta falsata.
Ovviamente questi numeri da soli valgono fino ad un certo punto,ma confermano semplicemente la sensazione di molti sulla fatica dei nostri ad imporsi nelle partite lottate.
Poi,ognuno può interpretare i numeri come vuole,non sono certo una sentenza definitiva!

13
Nevskij (Guest) 26-02-2015 09:51

Scritto da Figologo

Scritto da Nevskij

Scritto da Figologo

Scritto da Sc Hermulheim
In questi giorni su queste pagine si è discusso parecchio della difficoltà degli italiani nel vincere le partite lottate.
Ognuno può avere una sua opinione in merito,i numeri però danno ragione a chi sostiene ciò :
Analisi partite giocate nei md futures dagli italiani nel 2015 al 25/2(ovviamente sono esclusi i derby e Galovic e’ considerato straniero):
Partite giocate:192
Partite vinte:105
Percentuale vittorie:54,5
Partite finite in due set:129
Partite vinte in due set:78
Percentuale vittorie:60,5
Partite finite al terzo set:62
Partite vinte:26
Percentuale vittorie:41,9
Da notare che il primo dato e’ fondamentale per inquadrare la difficoltà degli italiani al terzo,perché sottilolinea come quando la partita si conclude in due set la percentuale e’ una volta e mezzo più alta rispetto alla percentuale di vittorie al terzo.

Aspetta, apprezzo molto il tuo sforzo,però le statistiche occorre saperle fare.
Il dato del 26,5% può essere clamorosamente alzato da parte di due tennisti che perdono sempre o quasi sempre al terzo.
Poi così crei un calderone dove metti i giovani e gli anziani, e il raffronto con gli altri paesi è inesistente.
Ripeto, apprezzo molto quello che hai fatto, ma da questa statistica si evince poco.
Io, e non ho il tempo di farlo, tenderei ad individualizzare la cosa.E’ un lavorone ma dà una prospettiva meno falsata e crea un’immagine più veritiera della cosa.
Il calderone degli “italiani”, nonostante piaccia tanto agli incolti frequentatori di questo forum, è un’immagine distorta.
Metti caso che c’è Gianluca Brambilla che ha una percentuale del 89% al terzo, ebbene rientra negli italiani, e quindi nel gruppo che tende a perdere al terzo.
Immagine falsata sulla base di una media statistica artificiosa.
Mentre se individualizziamo possiamo dire con certezza che Mager, o Baldi, o Seppi, hanno rispettivamente (es. ovviamente) 45%, 68%, 91%….
E poi si può creare una curva, un grafico e applicare miglioramenti e altro.
Ti darei volentieri una mano ma se sapessi in che condizione sono mi comprenderesti
comunque CONFIDO IN TE, perchè sono sicuro che accoglierai la sfida.
In ogni caso, per ciascuno bisogna fare il calcolo di tutta la carriera con suddivisione in anni

E mica basta. Dobbiamo considerare anche tutte le partite pro dal 1973 e fare un’analisi comparata almeno con Gardini, Sirola, De Morpurgo ecc. Altrimenti che statistica è? Domanda innocente, ma vi ubriacate già al mattino?

La verità è che sono un tipo preciso.
Ad esempio, se nel Campari non metto la giusta quantità di gin…

Allora stamani avrai sbagliato qualcosa 🙂

12
Sc Hermulheim 26-02-2015 09:51

@ Fede-rer (#1278433)

Under 20(nati dal ’95 in poi):
Partite giocate:43
Partite vinte:19
Percentuale vittorie:44%

Partite al terzo:14
Partite vinte:5
Percentuale:35%

Under 23(nati dal ’92 al ’94):
Partite giocate:46
Partite vinte:25
Percentuale:54

Partite al terzo:18
Partite vinte:6
Percentuale:33

A Figologo
Spero che così sia sufficiente!

11
Figologo (Guest) 26-02-2015 09:44

Scritto da Nevskij

Scritto da Figologo

Scritto da Sc Hermulheim
In questi giorni su queste pagine si è discusso parecchio della difficoltà degli italiani nel vincere le partite lottate.
Ognuno può avere una sua opinione in merito,i numeri però danno ragione a chi sostiene ciò :
Analisi partite giocate nei md futures dagli italiani nel 2015 al 25/2(ovviamente sono esclusi i derby e Galovic e’ considerato straniero):
Partite giocate:192
Partite vinte:105
Percentuale vittorie:54,5
Partite finite in due set:129
Partite vinte in due set:78
Percentuale vittorie:60,5
Partite finite al terzo set:62
Partite vinte:26
Percentuale vittorie:41,9
Da notare che il primo dato e’ fondamentale per inquadrare la difficoltà degli italiani al terzo,perché sottilolinea come quando la partita si conclude in due set la percentuale e’ una volta e mezzo più alta rispetto alla percentuale di vittorie al terzo.

Aspetta, apprezzo molto il tuo sforzo,però le statistiche occorre saperle fare.
Il dato del 26,5% può essere clamorosamente alzato da parte di due tennisti che perdono sempre o quasi sempre al terzo.
Poi così crei un calderone dove metti i giovani e gli anziani, e il raffronto con gli altri paesi è inesistente.
Ripeto, apprezzo molto quello che hai fatto, ma da questa statistica si evince poco.
Io, e non ho il tempo di farlo, tenderei ad individualizzare la cosa.E’ un lavorone ma dà una prospettiva meno falsata e crea un’immagine più veritiera della cosa.
Il calderone degli “italiani”, nonostante piaccia tanto agli incolti frequentatori di questo forum, è un’immagine distorta.
Metti caso che c’è Gianluca Brambilla che ha una percentuale del 89% al terzo, ebbene rientra negli italiani, e quindi nel gruppo che tende a perdere al terzo.
Immagine falsata sulla base di una media statistica artificiosa.
Mentre se individualizziamo possiamo dire con certezza che Mager, o Baldi, o Seppi, hanno rispettivamente (es. ovviamente) 45%, 68%, 91%….
E poi si può creare una curva, un grafico e applicare miglioramenti e altro.
Ti darei volentieri una mano ma se sapessi in che condizione sono mi comprenderesti
comunque CONFIDO IN TE, perchè sono sicuro che accoglierai la sfida.
In ogni caso, per ciascuno bisogna fare il calcolo di tutta la carriera con suddivisione in anni

E mica basta. Dobbiamo considerare anche tutte le partite pro dal 1973 e fare un’analisi comparata almeno con Gardini, Sirola, De Morpurgo ecc. Altrimenti che statistica è? Domanda innocente, ma vi ubriacate già al mattino?

La verità è che sono un tipo preciso.

Ad esempio, se nel Campari non metto la giusta quantità di gin… 😀

10
Nevskij (Guest) 26-02-2015 09:37

Scritto da Figologo

Scritto da Sc Hermulheim
In questi giorni su queste pagine si è discusso parecchio della difficoltà degli italiani nel vincere le partite lottate.
Ognuno può avere una sua opinione in merito,i numeri però danno ragione a chi sostiene ciò :
Analisi partite giocate nei md futures dagli italiani nel 2015 al 25/2(ovviamente sono esclusi i derby e Galovic e’ considerato straniero):
Partite giocate:192
Partite vinte:105
Percentuale vittorie:54,5
Partite finite in due set:129
Partite vinte in due set:78
Percentuale vittorie:60,5
Partite finite al terzo set:62
Partite vinte:26
Percentuale vittorie:41,9
Da notare che il primo dato e’ fondamentale per inquadrare la difficoltà degli italiani al terzo,perché sottilolinea come quando la partita si conclude in due set la percentuale e’ una volta e mezzo più alta rispetto alla percentuale di vittorie al terzo.

Aspetta, apprezzo molto il tuo sforzo,però le statistiche occorre saperle fare.
Il dato del 26,5% può essere clamorosamente alzato da parte di due tennisti che perdono sempre o quasi sempre al terzo.
Poi così crei un calderone dove metti i giovani e gli anziani, e il raffronto con gli altri paesi è inesistente.
Ripeto, apprezzo molto quello che hai fatto, ma da questa statistica si evince poco.
Io, e non ho il tempo di farlo, tenderei ad individualizzare la cosa.E’ un lavorone ma dà una prospettiva meno falsata e crea un’immagine più veritiera della cosa.
Il calderone degli “italiani”, nonostante piaccia tanto agli incolti frequentatori di questo forum, è un’immagine distorta.
Metti caso che c’è Gianluca Brambilla che ha una percentuale del 89% al terzo, ebbene rientra negli italiani, e quindi nel gruppo che tende a perdere al terzo.
Immagine falsata sulla base di una media statistica artificiosa.
Mentre se individualizziamo possiamo dire con certezza che Mager, o Baldi, o Seppi, hanno rispettivamente (es. ovviamente) 45%, 68%, 91%….
E poi si può creare una curva, un grafico e applicare miglioramenti e altro.
Ti darei volentieri una mano ma se sapessi in che condizione sono mi comprenderesti
comunque CONFIDO IN TE, perchè sono sicuro che accoglierai la sfida.
In ogni caso, per ciascuno bisogna fare il calcolo di tutta la carriera con suddivisione in anni

E mica basta. Dobbiamo considerare anche tutte le partite pro dal 1973 e fare un’analisi comparata almeno con Gardini, Sirola, De Morpurgo ecc. Altrimenti che statistica è? Domanda innocente, ma vi ubriacate già al mattino?

9
Figologo (Guest) 26-02-2015 09:33

Faccio subito quella di Mager:

2010: 1p – 1s – 2 set

2011: 2p – 1v (3set:1) – 1s(3set:1) – 50%

2012: niente

2013: 26p – 10v (3set:3) – 16s(3set:6) – 33,33%

2014: 60p – 41v (3set:6) – 29s (3set:13) – 31,57%

2015: 5p – 4v (3set: nessuna) – 3s(3set:1) -0%

Le percentuali sono le percentuali di vittorie su numero di match complessivo giocati al terzo.
Ovviamente danno un’immagine le stagioni 2013-2014 ove si evince il dato grossolano di circa un terzo di match vinti tra quelli portati al terzo.
Già quest’anno si può misurare il miglioramento o peggioramento, chissà.

Interessante sarebbe fare un confronto con Halys.

ps
Ho dimenticato la Legenda: STAGIONE – MATCH COMPLESSIVAMENTE DISPUTATE (la p sta per partite o presenze) – MATCH COMPLESSIVAMENTE VINTI (MATCH VINTI AL TERZO) – MATCH COMPLESSIVAMENTE PERSI (MATCH PERSI AL TERZO) – PERCENTUALE VITTORIE DI MATCH PORTATI AL TERZO.

8
galimba (Guest) 26-02-2015 09:25

Analisi molto interessante e ti faccio i miei complimenti! Per tirare le conclusioni però il lasso di tempo è troppo limitato. Interessantissimo rifarlo a novembre! Con un anno di tempo le valutazioni sarebbero davvero molto importanti e valide anche perchè si sarebbe giocato in tutte le superfici, outdoor/indoor, estate/inverno e con i vari picchi di forma e al contrario di non forma!

7
Figologo (Guest) 26-02-2015 09:19

Scritto da Sc Hermulheim
In questi giorni su queste pagine si è discusso parecchio della difficoltà degli italiani nel vincere le partite lottate.
Ognuno può avere una sua opinione in merito,i numeri però danno ragione a chi sostiene ciò :
Analisi partite giocate nei md futures dagli italiani nel 2015 al 25/2(ovviamente sono esclusi i derby e Galovic e’ considerato straniero):
Partite giocate:192
Partite vinte:105
Percentuale vittorie:54,5
Partite finite in due set:129
Partite vinte in due set:78
Percentuale vittorie:60,5
Partite finite al terzo set:62
Partite vinte:26
Percentuale vittorie:41,9
Da notare che il primo dato e’ fondamentale per inquadrare la difficoltà degli italiani al terzo,perché sottilolinea come quando la partita si conclude in due set la percentuale e’ una volta e mezzo più alta rispetto alla percentuale di vittorie al terzo.

Aspetta, apprezzo molto il tuo sforzo,però le statistiche occorre saperle fare.
Il dato del 26,5% può essere clamorosamente alzato da parte di due tennisti che perdono sempre o quasi sempre al terzo.

Poi così crei un calderone dove metti i giovani e gli anziani, e il raffronto con gli altri paesi è inesistente.

Ripeto, apprezzo molto quello che hai fatto, ma da questa statistica si evince poco.

Io, e non ho il tempo di farlo, tenderei ad individualizzare la cosa.E’ un lavorone ma dà una prospettiva meno falsata e crea un’immagine più veritiera della cosa.
Il calderone degli “italiani”, nonostante piaccia tanto agli incolti frequentatori di questo forum, è un’immagine distorta.
Metti caso che c’è Gianluca Brambilla che ha una percentuale del 89% al terzo, ebbene rientra negli italiani, e quindi nel gruppo che tende a perdere al terzo.

Immagine falsata sulla base di una media statistica artificiosa.

Mentre se individualizziamo possiamo dire con certezza che Mager, o Baldi, o Seppi, hanno rispettivamente (es. ovviamente) 45%, 68%, 91%….
E poi si può creare una curva, un grafico e applicare miglioramenti e altro.

Ti darei volentieri una mano ma se sapessi in che condizione sono mi comprenderesti 😀

comunque CONFIDO IN TE, perchè sono sicuro che accoglierai la sfida.
In ogni caso, per ciascuno bisogna fare il calcolo di tutta la carriera con suddivisione in anni 😀

6
Fede-rer 26-02-2015 09:08

Scritto da Sc Hermulheim
In questi giorni su queste pagine si è discusso parecchio della difficoltà degli italiani nel vincere le partite lottate.
Ognuno può avere una sua opinione in merito,i numeri però danno ragione a chi sostiene ciò :
Analisi partite giocate nei md futures dagli italiani nel 2015 al 25/2(ovviamente sono esclusi i derby e Galovic e’ considerato straniero):
Partite giocate:192
Partite vinte:105
Percentuale vittorie:54,5
Partite finite in due set:129
Partite vinte in due set:78
Percentuale vittorie:60,5
Partite finite al terzo set:62
Partite vinte:26
Percentuale vittorie:41,9
Da notare che il primo dato e’ fondamentale per inquadrare la difficoltà degli italiani al terzo,perché sottilolinea come quando la partita si conclude in due set la percentuale e’ una volta e mezzo più alta rispetto alla percentuale di vittorie al terzo.

Grazie! Analisi molto interessante!
Dato che sembra che tu abbia fatto la fatica di assemlare tutti i dati e li hai a disposizione, sarebbe molto interessante se facessi un supplemento d’indagine per fasce d’età… Mi spiego meglio: ho l’impressione che per i nostri portacolori più giovani, i vari Napolitano, Baldi, MAger ecc la percentuale di partite perse al terzo sia ancora più alta di quella da te evidenziata. Potrebbe essere utile calcolare le stesse percentuali suddividendo i nostri portabandiera, per esempio, in tre sotto-gruppi: under 21, fascia 21-25 ed over 25 e vedere se all’interno di questi tre campioni di popolazione le percentuali sono differenti tra loro o restano omogenee…

5
Pelandrone (Guest) 26-02-2015 04:32

Analisi molto interessante, a questo punto (confermata l’impressione) sarebbe utile capire il peso della componente fisica (sbagliata preparazione, mancanza di durata fisica) e di quella psicologica, pero’ non mi vengono in mente parametri o statistiche da utilizzare @ Sc Hermulheim (#1278376)

4
Sc Hermulheim 26-02-2015 00:37

In questi giorni su queste pagine si è discusso parecchio della difficoltà degli italiani nel vincere le partite lottate.
Ognuno può avere una sua opinione in merito,i numeri però danno ragione a chi sostiene ciò :

Analisi partite giocate nei md futures dagli italiani nel 2015 al 25/2(ovviamente sono esclusi i derby e Galovic e’ considerato straniero):
Partite giocate:192
Partite vinte:105
Percentuale vittorie:54,5

Partite finite in due set:129
Partite vinte in due set:78
Percentuale vittorie:60,5

Partite finite al terzo set:62
Partite vinte:26
Percentuale vittorie:41,9

Da notare che il primo dato e’ fondamentale per inquadrare la difficoltà degli italiani al terzo,perché sottilolinea come quando la partita si conclude in due set la percentuale e’ una volta e mezzo più alta rispetto alla percentuale di vittorie al terzo.

3
follie10 25-02-2015 23:34

Go soneGO

2
Campa (Guest) 25-02-2015 23:32

incredibile ad Antalya in turchia, domani è giovedi e Verena Meliss deve ancora finire le qualificazioni per entrare nel MD

1