Errani in finale Copertina, WTA

WTA Rio de Janeiro: Sara Errani conquista la finale

21/02/2015 21:08 44 commenti
Sara Errani classe 1987,  n.16 del mondo
Sara Errani classe 1987, n.16 del mondo

Sara Errani centra la finale nel torneo WTA International di Rio de Janeiro ($250,000, terra).

L’azzurra, testa di serie n.1, ha sconfitto in semifinale per 75 63 in 1 ora e 30 minuti di partita la svedese Johanna Larsson, classe 1988, n.69 del mondo.

Domani in finale Sara Errani sfiderà Anna Schmiedlova, classe 1994, n.75 WTA.
L’azzurra sarà alla caccia dell’ottavo titolo in carriera.

Primo set: Sara avanti per 5 a 3, subiva il controbreak nel decimo gioco a 0, dopo aver commesso anche un doppio fallo.
Sul 5 pari, dal 30 pari, Sarita piazzava due punti consecutivi e metteva a segno un nuovo break, prima di chiudere questa volta la frazione per 7 a 5, dopo aver tenuto a 30 il turno di battuta e chiuso la frazione alla prima palla set a disposizione.

Secondo set: La Errani sotto per 0 a 3 (dopo che nel primo game aveva mancato tre palle break consecutive dallo 0-40), metteva a segno un bellissimo parziale di sei game consecutivi (i break al quinto, settimo e nono gioco) e piazzando anche uno score di 24 punti a 7 dallo 0 a 3, portava a casa la partita per 6 a 3.

La partita punto per punto

WTA Rio De Janeiro
Sara Errani [1]
7
6
Johanna Larsson [5]
5
3
Vincitore: S. ERRANI

S. Errani ITA – J. Larsson SWE
0 Aces 3
2 Double Faults 4
76% 1st Serve % 73%
30/52 (58%) 1st Serve Points Won 25/48 (52%)
11/16 (69%) 2nd Serve Points Won 9/18 (50%)
2/4 (50%) Break Points Saved 6/11 (55%)
10 Service Games Played 11
23/48 (48%) 1st Return Points Won 22/52 (42%)
9/18 (50%) 2nd Return Points Won 5/16 (31%)
5/11 (45%) Break Points Won 2/4 (50%)
11 Return Games Played 10
41/68 (60%) Total Service Points Won 34/66 (52%)
32/66 (48%) Total Return Points Won 27/68 (40%)
73/134 (54%) Total Points Won 61/134 (46%)


TAG: , , ,

44 commenti. Lasciane uno!

Mattia 97 22-02-2015 16:25

Scritto da Vince

Scritto da marco
Qualcuno saprebbe dirmi a che ora si gioca la finale?

alle 19.00

Scritto da Giovanni

Scritto da marco
Qualcuno saprebbe dirmi a che ora si gioca la finale?

Alle 19.00 nostre, quando lì saranno le 16.
La finale maschile invece è alle 22.00 italiane

Sul progranma di gioco dal sito ufficiale del torneo di Rio la finale di Sara risulta essere alle 15 locali (18 in Italia), però in effetti sull’app di supertennis la diretta è programmata alle 19 … Mistero

44
Giovanni 22-02-2015 15:53

Scritto da marco
Qualcuno saprebbe dirmi a che ora si gioca la finale?

Alle 19.00 nostre, quando lì saranno le 16.
La finale maschile invece è alle 22.00 italiane

43
Vince 22-02-2015 15:48

Scritto da marco
Qualcuno saprebbe dirmi a che ora si gioca la finale?

alle 19.00

42
Vince 22-02-2015 15:46

Scritto da thespinning
@ Vince (#1274375)
Gioca comunque male oggi, inutile accampare scuse, poi tra qualche mese si vedrà.

Scritto da cercasifuturiroger
@ mats (#1273632)
Il servizio ormai si riduce ad una rimessa in gioco.

Aspettiamo anche il tuo terzo commento inutile, col terzo nick che usi in questo sito.
Com’era?
“Bambolaciucca” mi pare

forza, ragioniere!

41
marco (Guest) 22-02-2015 15:44

Qualcuno saprebbe dirmi a che ora si gioca la finale?

40
cercasifuturiroger (Guest) 22-02-2015 14:46

@ mats (#1273632)

Il servizio ormai si riduce ad una rimessa in gioco.

39
thespinning (Guest) 22-02-2015 14:34

@ Vince (#1274375)

Gioca comunque male oggi, inutile accampare scuse, poi tra qualche mese si vedrà.

38
radar (Guest) 22-02-2015 11:43

@ Vince (#1274375)

Concordo, sia con te che con drummer.
La mia non era certo una critica, ma una personale sensazione.
Considerando Sara tra le primissime della classe sulla terra, anche con l’attuale servizio al limite del presentabile, mi lascia un pochino perplesso la difficoltà dimostrata su una superficie in cui può giocare bendata.
Vero è che la forma al momento è solo del 50-60%.
A maggior ragione le vittorie sono ancora più importanti.
Se avesse perso con la brasiliana dal punto di vista psicologico sarebbe stata una botta, ora invece può portarsi a casa il trofeo. 🙂
La aspetto nei successivi tornei per ammirarne i progressi auspicati.

37
Omar Camporese 22-02-2015 11:32

Scritto da paciolli
@ Omar Camporese (#1273639)
come fa pennetta ad avere 4 vittorie se non aveva ancora vinto un match prima di dubai?

Hai ragione, chiedo scusa (come vedi IO so riconoscere gli errori, a differenza di tanti altri che le sparano…)
Flavia è a quota 3!

36
Vince 22-02-2015 11:18

@ radar (#1274177)

Perdonami, ma questo eventualmente lo si potrà dire solo quando sarà al 100% della condizione…non si possono dare giudizi a 360°, verso qualcuna che è ancora sulla via del recupero, ed è un discorso che vale per tutte, ovviamente.

Non c’è alcun dubbio che la giocatrice che ha battuto Li e Jankovic a Roma, l’anno scorso, si esprimesse su altri lvelli…ma lì era al suo picco stagionale, mentre adesso, obiettivamente, direi che ne è parecchio distante.

Ben vengano dunque le vittorie, mentre ci si sta esprimendo al 50-60% del proprio potenziale, non di più.

35
Vince 22-02-2015 11:04

@ drummer (#1274325)

Guarda che se dici come stanno le cose realmente, poi arriva qualcuno a dirti che sproloqui e vuoi fare il guru del tennis.

Non lo sai che qui si possono scrivere solo banalità, possibilmente, senza nemmeno avere visto la partita?

34
drummer (Guest) 22-02-2015 10:35

Scritto da radar
@ abc (#1274127)
La mettiamo che chi vince ha sempre ragione!
Davanti alla vittoria non servono tante parole.
Le vittorie non sono mai banali, nè scontate.
Complimenti a chi le ottiene.
Il mio era più un discorso ad ampio respiro e come ho scritto, secondo me, Sara denota il rischio di una pericolosa involuzione.
Poi se è involuzione vincere un titolo wta ben venga!

l’involuzione negli ultimi anni c’è stata nel servizio, il video che qualcuno ha postato sul match con la davenport del 2009 è emblematico.
Lì c’è poco da dire, batteva meglio anche dei periodi dove è stata più in forma, tipo RG 2012 o Roma 2014.
in tutto il resto il suo tennis segue di pari passo le sue condizioni fisiche, come vale del resto per la stragrande maggioranza delle sue colleghe. Non è in condizione (sta cercando pian piano di recuperarla) e di conseguenza non sta giocando bene. Più che un fenomeno pericoloso lo vedrei normale e (si spera) transitorio.
Quando non è in forma accentua il gioco di rimessa e si appoggia soprattutto agli errori altrui, ergo, partite non belle da vedere.
Vincere giocando male è in ogni caso un’ottima medicina.

33
radar (Guest) 22-02-2015 10:20

@ marcopiper (#1274197)

Non lo sapevo! 🙁
Ti ringrazio dell’avvertimento!! 🙂 😉

32
marcopiper 22-02-2015 07:19

Scritto da abc

Scritto da radar
Brava Sara.
Dopo aver salvato la pelle per un soffio, ormai la strada pare in discesa.
Comunque non c’è di che essere ottimisti: fa troppa fatica sulla sua amata terra rossa contro avversarie che dovrebbe mangiarsi a colazione.
Il suo è un pericoloso adeguamento verso il basso.

un adeguamento verso il basso?
te lo spiego comme à un enfant…Sara Errani è andata in sudamerica proprio per acquisire o riacquisire quella forma fisica o psicofisica che le mancava…
detto questo, è al massimo della condizione? no, è work in progress. sta giocando bene? no, ma è appunto work in progress.
aggiungiamo pure che nonostante questo è in finale con nonchalance in un torneo wta e giocando male. Nonchalance perchè dobbiamo tralasciare il match di ieri con la ragazzina che era sulle ali dell’entusiasmo, giocava in casa e ha palesemente bruciato tutto subito, andando fuori giri clamorosamente e teniamo conto del fatto che c’erano 40 gradi, non so se hai capito, QUARANTA!
ragiona sul fatto che Sara sta giocando male, mentre molte tenniste PROFESSIONISTE pur giocando la miglior settimana della loro carriera non riescono a raggiungere nemmeno una finale WTA, figuriamoci che sono ancor meno quelle che conquistano un titolo nel circuito maggiore. come la mettiamo?

Attento radar che abc è il guru del tennis, non lo fare incaponire che poi sproloquia.

31
radar (Guest) 22-02-2015 03:23

@ abc (#1274127)

La mettiamo che chi vince ha sempre ragione!
Davanti alla vittoria non servono tante parole.
Le vittorie non sono mai banali, nè scontate.
Complimenti a chi le ottiene.
Il mio era più un discorso ad ampio respiro e come ho scritto, secondo me, Sara denota il rischio di una pericolosa involuzione.
Poi se è involuzione vincere un titolo wta ben venga! 🙂

30
abc (Guest) 22-02-2015 02:10

Scritto da radar
Brava Sara.
Dopo aver salvato la pelle per un soffio, ormai la strada pare in discesa.
Comunque non c’è di che essere ottimisti: fa troppa fatica sulla sua amata terra rossa contro avversarie che dovrebbe mangiarsi a colazione.
Il suo è un pericoloso adeguamento verso il basso.

un adeguamento verso il basso?

te lo spiego comme à un enfant…Sara Errani è andata in sudamerica proprio per acquisire o riacquisire quella forma fisica o psicofisica che le mancava…
detto questo, è al massimo della condizione? no, è work in progress. sta giocando bene? no, ma è appunto work in progress.
aggiungiamo pure che nonostante questo è in finale con nonchalance in un torneo wta e giocando male. Nonchalance perchè dobbiamo tralasciare il match di ieri con la ragazzina che era sulle ali dell’entusiasmo, giocava in casa e ha palesemente bruciato tutto subito, andando fuori giri clamorosamente e teniamo conto del fatto che c’erano 40 gradi, non so se hai capito, QUARANTA!

ragiona sul fatto che Sara sta giocando male, mentre molte tenniste PROFESSIONISTE pur giocando la miglior settimana della loro carriera non riescono a raggiungere nemmeno una finale WTA, figuriamoci che sono ancor meno quelle che conquistano un titolo nel circuito maggiore. come la mettiamo?

29
Andreas Seppi 22-02-2015 01:58

Grande Sara!!!
brava, ed ora domani vogliamo il titolo che manca da tanto, troppo tempo

28
radar (Guest) 22-02-2015 00:40

Brava Sara.
Dopo aver salvato la pelle per un soffio, ormai la strada pare in discesa.
Comunque non c’è di che essere ottimisti: fa troppa fatica sulla sua amata terra rossa contro avversarie che dovrebbe mangiarsi a colazione.
Il suo è un pericoloso adeguamento verso il basso.

27
Shuzo (Guest) 22-02-2015 00:18

Questo risultato non mi esalta. Capisco che sta sempre ad indicare un recupero di forma da parte di Sara, ma lei ci aveva abituato a vederla vincere contro top ten. Invece qui ha appena battuto la numero 69 del mondo e domani affronterà la numero 75. Certo, è comunque sempre meglio vincere che perdere.

26
Edo – To (Guest) 21-02-2015 23:08

Confermato ! La fanno vedere su super tennis la finale ! :mrgreen:

25
paciolli (Guest) 21-02-2015 23:03

@ Omar Camporese (#1273639)

come fa pennetta ad avere 4 vittorie se non aveva ancora vinto un match prima di dubai?

24
AndryREAX 21-02-2015 22:52

Scritto da peppe78
Supertennis facci vedere questa finale..in streaming non si vede una mazza, grazie.

Ti hanno ascoltato. Ufficiale, SuperTennis la trasmetterà

23
cercasifuturiroger (Guest) 21-02-2015 22:48

@ Omar Camporese Numero Uno (#1273710)

Il segreto di Sara è far sbagliare molto l’avversaria per portare la vittoria a casa.

22
Angie (Guest) 21-02-2015 22:45

@ Omar Camporese (#1273639)
E’ vero quello che dici. Le 2 vittorie di Francesca e Flavia (scusa se mi permetto di invertire l’ordine della tua citazione dando la precedenza alla Schiavone, ma mi sembra “doveroso” dato che proprio tu parli di “peso” delle vittorie….)danno la birra a tutte le vittorie delle altre tenniste azzurre.
Sara, poi, di vittorie ad oggi ne ha solo 7….Ma ha 1 Finale a Parigi e 2 SF a Parigi e a agli U.S. Open che di “peso” ne hanno molto. E’ l’unica ad aver centrato questi traguardi in 2 Slam diversi.
E se introduciamo concetti di “peso” mi sa che si allarga il discorso non solo alle vittorie ma alla carriera complessiva….che, per fortuna, non è finita per nessuna delle 3 Divine azzurre sopra citate (e nemmeno per la Vinci)
Certo se stiamo solo alle vittorie ….La Regina resta incontrovertibilmente la Signorina Anna Maria (Sandra)Cecchini con 12 stelline….senza trascurare che Flavia Pennetta – a quota 10 – non è detto che non vada avanti.
Comunque nessuno spirito polemico. Anche io come te dico: chissà che domani Sara e francesca non arrivino a quota 7….e per Sara sarebbe la stellina n° 8 😆

21
Omar Camporese Numero Uno (Guest) 21-02-2015 22:41

Ho visto il match.. Solita roba, servizio indecente, e lei che fa’ i miracoli..
La Larsonn nel secondo ha sbagliato l’impossibile.. Bene Sarita con il dritto..

20
Barbaat Barbaat (Guest) 21-02-2015 22:06

Brava Sara!!”!

19
marco (Guest) 21-02-2015 22:04

Brava, ultimi sei games da manuale!

18
QUINZISAMPRAS 21-02-2015 21:53

Molto bene brava

17
Giovanni 21-02-2015 21:51

Immaginavo una partita più facile di quella della Haddad Maia, il gioco della Larsson va a nozze col suo.
Ora con la Schmiedlova che in questo 2015 sta giocando abbastanza bene ci vuole un’ulteriore prova di forza, dai Sara!

16
Emmebi (Guest) 21-02-2015 21:48

Scritto da mats
percentuale di punti di Sara sulla seconda di servizio piu’ alta che sulla prima

Ha fatto 11 punti su 16 seconde giocate, tirando via i due doppi falli commessi 11/14 = 76,6%. 😯

15
Lollo99 21-02-2015 21:46

Brava sara!!! E ora vai a prenderti questo titolo

14
Omar Camporese 21-02-2015 21:42

Scritto da mirko.dllm
Visto che l’età di Pennetta e Vinci sale inesorabilmente,mi chiedo se sarà Sara Errani a battere il record(magari piccolo quanto si vuole) dei tornei WTA vinti(anche se la maggior parte di essi non sono stati così tanto importanti),detenuto da Sandra Cecchini,per quanto riguarda il tennis italiano femminile.Fino all’anno scorso pensavo che sarebbe stata Flavia Pennetta a superare la brava e costante romagnola di Cervia,bandiera del nostro tennis femminile degli anni Ottanta,ma ora tutto fa pensare che se quel record non lo supererà Sara,resterà imbattuto ancora per parecchio tempo,ben inteso che alcuni tornei vinti dalle nostre bravissime tenniste in questi ultimi sei anni,diciamo,sono di gran lunga più prestigiosi di quelli che le nostre rappresentanti vinsero tra gli anni Ottanta e Novanta.

Infatti a mio avviso non conta tanto il numero di tornei vinti, ma il “peso” di ognuno di loro.
Vincere 20 Itf non è sicuramente paragonabile al Mandatory vinto da Flavia o allo Slam vinto da Francesca…
Con tutto il rispetto per gli Itf che adoro.
Intanto faccio gli auguri a Sara per la sua nuova finale, sperando si/ci faccia un bel regalo!
Piccola curiosità:
con quella di oggi Sara raggiunge quota 6 come vittorie conseguite nel circuito Wta da inizio stagione, andando ad eguagliare Francesca (Flavia e Camila sono ferme a quattro).
Chissà, magari domani si portano a 7 entrambe…

13
mats (Guest) 21-02-2015 21:38

percentuale di punti di Sara sulla seconda di servizio piu’ alta che sulla prima 😯

12
Emmebi (Guest) 21-02-2015 21:29

Scritto da Vince
Oggi bene.
Solo un passaggio a vuoto all’inizio del secondo set, poi ampiamente riscattato con un parziale di 6-0.
Andiamo a prenderci l’ottavo titolo!!!

0-3 nel secondo set dove ha comunque sprecato 5 palle break in tutto, 3 sullo 0-40 nel primo game e 2 sul 15-40 nel terzo game mentre sul suo servizio era 40-30. Oggi Sara ha giocato abbastanza bene e non ha faticato molto sul proprio servizio (perso solo 2 volte di cui uno, quello del primo set, in cui ha servito MALISSIMO anche per i suoi standard). Più che altro non ha mai dato la sensazione di essere sovrastata, con la Maia è stata bombardata e presa a pallate, quindi era sempre in recupero sui colpi, ammesso che ci potesse arrivare. Con la Larsson si è scambiato molto alla pari e se le partite sulla terra si incanalano su questo binario la Errani va a nozze.

11
mirko.dllm (Guest) 21-02-2015 21:29

Visto che l’età di Pennetta e Vinci sale inesorabilmente,mi chiedo se sarà Sara Errani a battere il record(magari piccolo quanto si vuole) dei tornei WTA vinti(anche se la maggior parte di essi non sono stati così tanto importanti),detenuto da Sandra Cecchini,per quanto riguarda il tennis italiano femminile.Fino all’anno scorso pensavo che sarebbe stata Flavia Pennetta a superare la brava e costante romagnola di Cervia,bandiera del nostro tennis femminile degli anni Ottanta,ma ora tutto fa pensare che se quel record non lo supererà Sara,resterà imbattuto ancora per parecchio tempo,ben inteso che alcuni tornei vinti dalle nostre bravissime tenniste in questi ultimi sei anni,diciamo,sono di gran lunga più prestigiosi di quelli che le nostre rappresentanti vinsero tra gli anni Ottanta e Novanta.

10
kenny (Guest) 21-02-2015 21:19

Ho seguito il livescore, ma presumo abbia giocato meglio di ieri. Se riuscisse a vincere farebbe un bel salto in avanti in classifica

9
masaniello (Guest) 21-02-2015 21:17

intanto sale al 14esimo posto e risorpassa la Pennetta.
Vincendo salirebbe addirittura al 12esimo, con la Kerber a soli 9 punti sopra.

8
graziano (Guest) 21-02-2015 21:17

Scritto da peppe78
Supertennis facci vedere questa finale..in streaming non si vede una mazza, grazie.

Scritto da peppe78
Supertennis facci vedere questa finale..in streaming non si vede una mazza, grazie.

7
Vince 21-02-2015 21:16

Oggi bene.

Solo un passaggio a vuoto all’inizio del secondo set, poi ampiamente riscattato con un parziale di 6-0.

Andiamo a prenderci l’ottavo titolo!!!

6
marypierce 21-02-2015 21:15

gli ultimi 6 games giocati in goddess mode O_O

5
graziano (Guest) 21-02-2015 21:12

Bene Sarita! L’ho lasciata 0-3 nel secondo set ed in meno di un quarto d’ora ha vinto l’incontro! Vamosss!!!

4
foff è foffissimo (Guest) 21-02-2015 21:11

Ribadisco: suo dovere fatto bene!

3
peppe78 21-02-2015 21:11

Supertennis facci vedere questa finale..in streaming non si vede una mazza, grazie.

2
MrGtos (Guest) 21-02-2015 21:11

che fatica nei games al servizio… ma brava e avanti!

1