Il torneo ITF di Beinasco Copertina, WTA

ITF Beinasco: Resoconto della prima giornata di qualificazioni

21/02/2015 18:38 8 commenti
Verena Hofer classe 1997, n.916 WTA
Verena Hofer classe 1997, n.916 WTA

Ha preso il via oggi sui campi dell’USD Tennis Beinasco di via Spinelli 5 la seconda edizione del SGE Women’s International Tournament, 25.000 $ ITF e ospitalità. Subito in luce nella prima giornata delle qualificazioni alcune stelline azzurre.

Nello specifico l’altoatesina Verena Hofer, posizionata al numero 916 della classifica mondiale Wta, e Bianca Turati, monzese attualmente collocata sulla piazza numero 734 del ranking. E’ stata proprio lei ad aprire il programma odierno superando alla soglia delle tre ore di gioco la slovacca Skamlova (1-6 6-3 6-0), n° 455 Wta. La Hofer, invece, ha sconfitto grazie ad una buona intensità di gioco la cilena Daniela Seguel, n° 444 del mondo, con lo score di 6-3 6-2. Sorpresa (ma solo per divario attuale di classifica di oltre 400 posizioni) per il successo della georgiana Margalita Chakhnashivili-Ranzinger (899 Wta) ai danni della croata Tena Lukas (426), numero 4 del seeding. Chakhnashvili, impegnata in settimana negli allenamenti ai Ronchiverdi a fianco di Davide Sanguinetti, a segno con il punteggio di 6-1 7-6. Vittoria senza affanni per la svizzera Lisa Sabino contro la giovane Giulia Sartori (6-0 6-0). Molto combattuto invece il testa a testa tra la wild card toscana Jessica Pieri e la croata Iva Mekovec, numero 1 del draw preliminare. E’ passata al turno successivo la Mekovec ma ha dovuto lottare fino all’ultimo game, strappando in dirittura il servizio alla giovane rivale e sigillando il confronto sul 6-4 2-6 7-5. Pieri battuta ma ottima impressione lasciata al pubblico di Beinasco (numeroso fin dalle prime ore del mattino) sia per connotazioni agonistiche che tecniche. Buon primo set anche per la giovanissima Benedetta Ivaldi, classe 2000, alessandrina che si allena al Centro Tecnico Permanente (uno dei quattro presenti in Italia) di Palazzolo dal lunedì al venerdì, opposta nell’occasione all’esperta Alice Balducci. Sconfitta per 4-6 e spazio al secondo set che ha visto la Balducci salire in cattedra e chiudere 6-0. Grande risultato quello ottenuto da Federica Prati, wild card della Federazione come la Ivaldi, che ha superato in tre set e palesando ottimo gioco da fondo campo, la più nota veronese Anna Giulia Remondina. Per la Prati affermazione sullo score di 4-6 6-2 6-3. Domani troverà in uno degli otto match decisivi per l’accesso al tabellone principale l’ungherese Lukacs, che si è imposta 6-2 6-0 a Giorgia Marchetti. Promosse al turno decisivo della prima tornata anche la polacca Frech (6-2 6-2 alla belga Chantraine), l’austriaca Klaffner (6-4 6-2 a Martina Spigarelli) e l’altra austriaca Toljan che ha battuto l’azzurra Arcidiacono per 6-2 6-3. Chiuderanno il programma odierno le sfide Matteucci – Traversi, Turco – Njiric, Simic – Giovine e Brescia – Dentoni.

Intanto nel circolo di Beinasco ha fatto la propria apparizione l’ex campionessa di Wimbledon, la ceca Jana Novotna, che seguirà nel tabellone principale le imprese di un giovane talento del proprio paese.


TAG: , ,

8 commenti

Omar Camporese 22-02-2015 14:57

Si completa il quadro delle qualificate a Beinasco con le vittorie di Matteucci e Brescia, ottenute rispettivamente contro Balducci e Hofer in due set (6-1 6-0 per Brescia e 6-2 6-3 per Matteucci).
3 qualificate azzurre per me sarebbe stato già un ottimo risultato, invece abbiamo ben 5 azzurre qualificate su un totale di 8 posti!
Questo risultato ricordo è frutto delle ottime prestazioni di Bianca Turati, Valeria Prosperi e Federica Prati, che hanno onorato il loro impegno con delle vittorie prestigiose, almeno per quelle che erano le loro possibilità.
In serata sarà pubblicato il tabellone principale con gli abbinamenti delle azzurre.
A piu’ tardi.

8
Omar Camporese 22-02-2015 13:48

Anche Federica Prati compie il miracolo centrando la qualificazione, lasciando pochi games alla ben piu’ quotata avversaria Lukacs.
Nel frattempo Live i due derby restanti:
Brescia vs Hofer 6-1 1-0
Matteucci vs Balducci 4-1.

7
Omar Camporese 22-02-2015 11:49

Ottime notizie da Beinasco:

Valeria Prosperi centra la sua qualificazione al MD del torneo, dopo aver eliminato la francese Ferro (347 Wta) e l’austriaca Toljan (483 Wta).
Bianca Turati la imita dopo aver eliminato in sequenza la slovacca Skamlova (455 Wta) e la l’austriaca Klaffner (361 Wta – ex 175).
Risultati molto molto incoraggianti!
Hanno stravinto entrambe contro pronostico, lasciando pochi games alle loro piu’ quotate avversarie…
A questo punto entreranno in scena, Federica Prati in una partita assolutamente contro pronostico e poi le altre quattro azzurre impegnate in scontri diretti (Matteucci, Balducci, Hofer e Brescia).

6
Omar Camporese 22-02-2015 11:20

Scritto da laura
peccato che nell’articolo non è menzionata la vittoria di Valeria Prosperi allenata dal maestro Sarubbi contro la francese Fiona Ferro testa di serie numero 2 con il risultato di 7-5 4-6 6-2

Hai ragione!
Valeria ha ottenuto un risultato straordinario al suo primo turno battendo in rimonta la francese Ferro, attuale 347 Wta.
Personalmente ne ho parlato molto bene ieri su un’altro sito.
Intanto poco fa Sergio testa, presidente dell’USD Tennis Beinasco, mi ha comunicato che il MD del torneo sarà reso noto in serata…
Grazie.

Piccola parentesi sulla seconda giornata:
ci sono ottime notizie…
Valeria Prosperi si è aggiudicata il primo set contro la Tojian pensate, per 6-1!
La sua avversaria è attualmente top-480, quindi di una categoria superiore.
Ma il colpaccio migliore lo sta mettendo a segno Bianca Turati, che si aggiudica la prima frazione contro l’austriaca Klaffner, ex top-175 e attuale top 360!
6-4 il risultato.
Siamo a metà dell’opera. Speriamo bene…

5
laura (Guest) 22-02-2015 10:15

peccato che nell’articolo non è menzionata la vittoria di Valeria Prosperi allenata dal maestro Sarubbi contro la francese Fiona Ferro testa di serie numero 2 con il risultato di 7-5 4-6 6-2

4
yul71 (Guest) 22-02-2015 08:27

Riguardo la giornata di ieri torno sul match della Pieri per sottolineare l’ottima impressione lasciatami da Jessica, pur avendo visto solo il primo set.
Peccato davvero che abbia letteralmente buttato nel cesso la palla per il doppio break (sarebbe andata 4-1), presentatasi sotto forma di una comodissima volée su passante inoffensivo buttato di là dall’avversaria in corsa da 2 metri dietro la riga (dopo colpo molto profondo di Jessica)… palla sulla rete solo da appoggiare di là, ci è andata con troppa sufficienza convinta di aver già vinto il gioco e l’ha spinta oltre la riga di fondo.
Classico errore che ti cambia completamente l’inerzia, e infatti ha perso il game e poi anche il servizio.
Comunque buoni colpi da fondo, centrata, veloce. Forza Jessica!

3
Omar Camporese 21-02-2015 21:34

L’ultimo parziale di 12 punti a 5, permette a Georgia Brescia di battere Corinna Dentoni, dopo aver subito il suo recupero nella seconda frazione e dopo aver visto un sostanziale equilibrio fra le due, fino al 3 pari del terzo set.

Intanto per domani a Beinasco ci sono i seguenti match molto interessanti per i nostri colori:
Valeria Prosperi sfavorita contro la Toljan.
Federica Prati sfavorita contro la Lukacs.
Bianca Turati sfavoritissima contro la Klaffner.
Poi abbiamo due derby:
Alice Matteucci vs Alice Balducci (già denominato “il derby dei pescatori”).
E Verena Hofer che giocherà contro Georgia Brescia.

2
Omar Camporese 21-02-2015 19:37

Aggiungo:

Manca l’impresa per poco però invece l’altra nostra giovane sedicenne Anna Turco, che ha messo in seria difficoltà la quotata Njiric (top-400).
Intanto si è concluso il derby Matteucci vs Traversi.
Dopo un ottimo avvio da parte della 14enne, la Matteucci ha fatto valere la propria maggior esperienza, lasciando nei successivi 11 games, solo due giochi all’avversaria.
Risultato finale 12-5.

Intanto è iniziato l’ultimo match in programma.
Derby italiano che vede cotrapposte la giovane emergente Georgia Brescia vs Corinna Dentoni.
Corinna parte benissimo al servizio, tenendo la battuta a zero.
Ma poi arriva un arrembante parziale di ben 16 punti a 1 da parte della Brescia che si porta così avanti 4-1…

1

Lascia un commento