Parla Nadal Copertina, Generica

Rafael Nadal: “Mi sorprende che in un paese come il Brasile, con tutti i suoi specialisti della terra battuta, ai Giochi abbiano optato per il cemento”

14/02/2015 12:41 57 commenti
Rafael Nadal classe 1986, n.3 del mondo
Rafael Nadal classe 1986, n.3 del mondo

Rafael Nadal è comparso ieri davanti ai microfoni della stampa di Rio de Janeiro (Brasile), località nella quale sarà impegnato la prossima settimana. Il tennista spagnolo ha passato in rassegna tutti i problemi patiti negli ultimi anni e speso alcune parole circa il proprio stato di salute, le probanti condizioni climatiche della città di Rio e la superficie scelta per disputare le Olimpiadi del 2016.

“Mi sorprende che in un paese come il Brasile, con tutti i suoi specialisti della terra battuta, ai Giochi abbiano optato per il cemento”, ha dichiarato Nadal. Inoltre, il campione iberico ha riconosciuto di non arrivare a Rio nel migliore stato di forma: “Vengo dalla sconfitta ai quarti in Australia e da quella al primo turno di Doha, in più negli ultimi sette mesi ho giocato davvero poco, ma sto lavorando duramente per cercare di tornare al mio miglior livello”.

Non sono poi mancate le domande circa infortuni e guai fisici: “Vivo stagioni complicate dal 2012, anno in cui sono dovuto rimanere fermo per sette, otto mesi subito dopo Wimbledon. Il 2013 è stato fantastico, ma l’ho giocato convivendo con il dolore.”

“Nel 2014, quando mi sentivo bene, è arrivato prima il problema alla schiena in Australia e poi quello al polso, per finire con l’appendicite”. Ad ogni modo, nonostante tutti i contrattempi che hanno ostacolato l’andamento della sua carriera, Nadal non vede il proprio corpo alla stregua di un nemico: “Non considero il mio fisico come un avversario, anzi, mi ha aiutato molto nel corso della mia carriera”.


Edoardo Gamacchio


Fonte: Punto de Break


TAG: , ,

57 commenti. Lasciane uno!

fabrizio 16-02-2015 02:51

Scritto da ombrello
si gioca in agosto, il mese più piovoso a Rio, questo è il motivo per cui si gioca sul cemento, si asciuga in 10 minuti…

Errato ombrello il periodo meno piovoso in Brasile va da maggio ad ottobre dove le piogge sono scarse quindi anche questa scusa cade.
RITENTA SARAI PIÙ FORTUNATO.

57
ombrello (Guest) 16-02-2015 01:33

si gioca in agosto, il mese più piovoso a Rio, questo è il motivo per cui si gioca sul cemento, si asciuga in 10 minuti…

56
fabrizio 15-02-2015 17:58

Scritto da l Occhio di Sauron
Sì Rafa,
l’hanno scelta apposta quella superficie…………
Adesso che non hai più il peso per pilotare o condizionare certe scelte la vita diventerà ancora più dura

Scusa hai studiato a Oxford o Cambridge 😯
Complimenti soprattutto per la tua educazione

55
alexalex 15-02-2015 17:33

Scritto da l Occhio di Sauron
Sì Rafa,
l’hanno scelta apposta quella superficie,,,,
Adesso che non hai più il peso per pilotare o condizionare certe scelte la vita diventerà ancora più dura

L’uomo nero è stato sconfitto? E vissero per sempre felici e contenti?

54
Luca Rafa Nadal 15-02-2015 10:48

Scritto da Salvo

Scritto da Luca Rafa Nadal

Scritto da Hubert

Scritto da Luca Rafa Nadal
Più che muro del pianto, ha detto quello che è sotto gli occhi di tutti.. I brasiliani sicuramente preferiscono la terra al cemento quindi se volevano la possibilità di qualche exploit poteva essere sulla terra e non sicuramente sul cemento! E’ come se avessimo un’olimpiade in Italia e la giocassimo sull’erba

Considerando i più forti al momento Seppi, Bolelli e Giorgi (e parzialmente anche il disperso Fognini, o anche Knapp etc) penso che sarebbe un’ottima idea giocare sull’erba. Quindi il “come se” non funziona molto qui.

Dai non scherziamo per favore.. Gli italiani, sia nel maschile sia nel femminile, avrebbero molte più probabilità sulla terra che su qualsiasi altra superficie (sul cemento purtroppo partirebbero sfavoriti con tutti i bombardieri).. Quindi il “come se” ci sta e come

Non è che l’Italia se la cava comunque sul cemento con Seppi, Bolelli e Giorgi: è che la concorrenza sul cemento è straordinaria.

Esattamente, per questo ho detto che avremmo maggiori possibilità sulla terra 😉

53
fabrizio 15-02-2015 00:01

Scritto da El rebaton
Prima lui spieghi come mai rinuncio alle Olimpiadi di Londra nonostante fosse il portabandiera, poi gli spiegheranno sta scelta del cemento, anche se alquanto ovvia.

Mi sembra o sbaglio che il motivo per cui non ha giocato a Londra è misterioso infatti stava semplicemente male è rientrato a febbraio 2013, oppure tu conosci un motivo diverso e hai il coraggio di spiegarmelo però senza giri di parole o sotterfugi un po di coraggio mio caro LEONE DA TASTIERA!!!

52
alexalex 14-02-2015 23:41

Scritto da El rebaton
Prima lui spieghi come mai rinuncio alle Olimpiadi di Londra nonostante fosse il portabandiera, poi gli spiegheranno sta scelta del cemento, anche se alquanto ovvia.

Dai 007! Svelaci questo gran segreto!

51
Giorgio (Guest) 14-02-2015 20:11

@ El rebaton (#1265974)

e dove starebbe l’ovvietà?

50
gianfranco (Guest) 14-02-2015 20:00

@ Phoedrus (#1265888)

condivido.

49
gianfranco (Guest) 14-02-2015 19:59

Luca Rafa Nadal 14-02-2015 13:07
°°
Più che muro del pianto, ha detto quello che è sotto gli occhi di tutti.. I brasiliani sicuramente preferiscono la terra al cemento quindi se volevano la possibilità di qualche exploit poteva essere sulla terra e non sicuramente sul cemento! E’ come se avessimo un’olimpiade in Italia e la giocassimo sull’erba
**************
Per favore non ripetere il tuo pensiero.Coi dirigenti che abbiamo è facilissimo che la tua dichiarazione dia loro uno spunto per un’idea “originale” e,soprattutto,”geniale”.
P.s.
Non ostante tutti gli scandali di Italia ’90 hanno nominato Montezumolo presidente del Comitato promotore per la candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2024.
Spero che le olimpiade del 2024 sì svolgano nel Bocangashamur.

48
El rebaton (Guest) 14-02-2015 19:48

Prima lui spieghi come mai rinuncio alle Olimpiadi di Londra nonostante fosse il portabandiera, poi gli spiegheranno sta scelta del cemento, anche se alquanto ovvia.

47
alexalex 14-02-2015 19:47

Scritto da Phoedrus
@ il luminare (#1265307)
Ancora con questa bufala dei tabelloni pilotati?
Ma fatemi il piacere.
Complottismo senza prove.

Complottismo a prescindere

46
alexalex 14-02-2015 19:46

A me fa ridere che c’è sempre da dire…
Se si gioca sul cemento e dice che preferiva la terra non va bene perché rosica…
Se si giocava sulla terra eran qua tutti a piangere che aveva fatto pressione all’organizzazione per avere la superficie preferita…
Un lamento continuo…

45
Dylan 98 (Guest) 14-02-2015 19:28

Scritto da Lorinimario
È perché avrebbe preferito indubbiamente la terra rossa, è ovvio, e non il cemento. Tuttavia sono d’accordo con lui perché gli unici 2 tornei in Brasile sono ferraioli

Si gioca anche sul ferro, adesso? :mrgreen:

44
Phoedrus (Guest) 14-02-2015 19:27

@ il luminare (#1265307)

Ancora con questa bufala dei tabelloni pilotati?
Ma fatemi il piacere.
Complottismo senza prove.

43
Dylan 98 (Guest) 14-02-2015 19:27

Interessante, la vostra coerenza è clamorosamente inesistente.
Pochi giorni fa: “Mmh.. strano davvero che abbiano scelto il cemento, in un Paese come il Brasile dove si predilige la terra rossa” o “Peccato(riferendosi agli italiani, in particolar modo a Sara e Fabio), scelta strana”. Lo dice Nadal e sta rosicando, è un pianto continuo, e che so altro. Talvolta, cari miei, mettete da parte il tifo e parlate con obiettività: non è poi un’idea così tanto stupida, eh..

42
Salvo (Guest) 14-02-2015 19:27

Scritto da Luca Rafa Nadal

Scritto da Hubert

Scritto da Luca Rafa Nadal
Più che muro del pianto, ha detto quello che è sotto gli occhi di tutti.. I brasiliani sicuramente preferiscono la terra al cemento quindi se volevano la possibilità di qualche exploit poteva essere sulla terra e non sicuramente sul cemento! E’ come se avessimo un’olimpiade in Italia e la giocassimo sull’erba

Considerando i più forti al momento Seppi, Bolelli e Giorgi (e parzialmente anche il disperso Fognini, o anche Knapp etc) penso che sarebbe un’ottima idea giocare sull’erba. Quindi il “come se” non funziona molto qui.

Dai non scherziamo per favore.. Gli italiani, sia nel maschile sia nel femminile, avrebbero molte più probabilità sulla terra che su qualsiasi altra superficie (sul cemento purtroppo partirebbero sfavoriti con tutti i bombardieri).. Quindi il “come se” ci sta e come

Non è che l’Italia se la cava comunque sul cemento con Seppi, Bolelli e Giorgi: è che la concorrenza sul cemento è straordinaria.

41
Lorinimario (Guest) 14-02-2015 19:24

È perché avrebbe preferito indubbiamente la terra rossa, è ovvio, e non il cemento. Tuttavia sono d’accordo con lui perché gli unici 2 tornei in Brasile sono ferraioli

40
Giovanni 14-02-2015 18:33

Per me non ci va

39
dave (Guest) 14-02-2015 18:05

@ Gabriele da Ragusa (#1265412)

nadal è logoro per il suo tipo di gioco..in questi anni(anche x vari motivi)la carriera dei tennisti è più lunga che mai,e giocano al 70% dei tornei sul cemento..ma che stai a di???

38
dave (Guest) 14-02-2015 18:03

terra??? na noia..forse per questo si gioca maggiormente sul cemento, e poi ci sn dei campi abbastanza lenti ormai pure sul cemento..

37
ILSanto (Guest) 14-02-2015 17:53

Scritto da Gabriele da Ragusa
L’impressione è che al contrario siate molti di voi dei gufi e siate a prescindere contro Nadal. E siete voi che rosicate ad ogni vittoria. Sn d’accordo che sia un lamento continuo in generale (fisico, salute, condizione etc..). Ma il commento sulla superficie nn vedo perchè nn debba avere il diritto di farlo. E’ un’osservazione giusta. Nn se ne può più, si gioca sempre a solo sul duro distruggendo alla lunga il fisico dei giocatori. Cemento, indoor, indoor e cemento. Incredibile

Giusto quello che scrivi, ma poteva lamentarsi in maniera diretta (e non girandoci attorno) andando nel centro del problema, vale a dire che è tutto un problema di businness, e che attualmente quasi tutti i migliori giocatori di Tennis, lo giocano molto bene sul cemento. Purtroppo Nadal grandissimo fuoriclasse del tennis mondiale, fra un anno sarà meno forte causa infortuni

36
Gabriele da Ragusa 14-02-2015 17:22

L’impressione è che al contrario siate molti di voi dei gufi e siate a prescindere contro Nadal. E siete voi che rosicate ad ogni vittoria. Sn d’accordo che sia un lamento continuo in generale (fisico, salute, condizione etc..). Ma il commento sulla superficie nn vedo perchè nn debba avere il diritto di farlo. E’ un’osservazione giusta. Nn se ne può più, si gioca sempre a solo sul duro distruggendo alla lunga il fisico dei giocatori. Cemento, indoor, indoor e cemento. Incredibile

35
alexalex 14-02-2015 17:16

Adesso faccio un commento da in stile… antinadaliano:
La fanno sul cemento per far vincere le Olimpiadi di singolare a Federer! E gli faranno anche un tabellone favorevole fino alla finale!
:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Ma com’è facile scrivere min….. insensate! Ora capisco perché ne leggo tante!

34
ILSanto (Guest) 14-02-2015 17:13

Tutto questo commento di Nadal, per lamentarsi che ai Giochi Olimpici in Brasile si giocherà sul cemento, la superfice che odia maggiormente

33
pinkfloyd 14-02-2015 17:13

Lui avrebbe preferito la terra…che scoperta… 😮

A parte tutto, qualcuno ha già deciso, quindi tutte le polemiche sono inutili.
Il cemento è la superficie più “democratica” e, ormai, ognuno ci sa giocare e si adatta.
Non è tutto questo “spauracchio”, il cemento outdoor. Anche per i terraioli incalliti.
Non è mica il veloce indoor o l’erba (l’erba di una volta, diciamo).

Poi basta metter su un cemento lentissimo, come nella maggior parte dei tornei, oggi, e la differenza con la terra diventa davvero minima…

32
alexalex 14-02-2015 17:13

Tanto le Olimpiadi basta vincerle una volta! :mrgreen:

31
Vamos Rafaaa 2000 (Guest) 14-02-2015 17:03

Sei il migliore Rafa tutti questi qua rosicano….

30
Luca Rafa Nadal 14-02-2015 16:13

Scritto da Hubert

Scritto da Luca Rafa Nadal
Più che muro del pianto, ha detto quello che è sotto gli occhi di tutti.. I brasiliani sicuramente preferiscono la terra al cemento quindi se volevano la possibilità di qualche exploit poteva essere sulla terra e non sicuramente sul cemento! E’ come se avessimo un’olimpiade in Italia e la giocassimo sull’erba

Considerando i più forti al momento Seppi, Bolelli e Giorgi (e parzialmente anche il disperso Fognini, o anche Knapp etc) penso che sarebbe un’ottima idea giocare sull’erba. Quindi il “come se” non funziona molto qui.

Dai non scherziamo per favore.. Gli italiani, sia nel maschile sia nel femminile, avrebbero molte più probabilità sulla terra che su qualsiasi altra superficie (sul cemento purtroppo partirebbero sfavoriti con tutti i bombardieri).. Quindi il “come se” ci sta e come 😉

29
Hubert (Guest) 14-02-2015 16:04

Scritto da Luca Rafa Nadal
Più che muro del pianto, ha detto quello che è sotto gli occhi di tutti.. I brasiliani sicuramente preferiscono la terra al cemento quindi se volevano la possibilità di qualche exploit poteva essere sulla terra e non sicuramente sul cemento! E’ come se avessimo un’olimpiade in Italia e la giocassimo sull’erba

Considerando i più forti al momento Seppi, Bolelli e Giorgi (e parzialmente anche il disperso Fognini, o anche Knapp etc) penso che sarebbe un’ottima idea giocare sull’erba. Quindi il “come se” non funziona molto qui.

28
il luminare (Guest) 14-02-2015 15:58

dai che anche se non ti hanno dato la superficie preferita se piangi un pochino ti daranno il solito tabellone su misura

27
Epanalessi (Guest) 14-02-2015 15:32

La scelta è stata per dare una possibilità a Federer, che sulla terra una medaglia se la sogna. Sul cemento può puntata

26
Salvo (Guest) 14-02-2015 14:55

Scritto da gbuttit

Scritto da fabio
Per forza…sulla terra sarebbe stato più facile vincere!.
Le bugie non le sai dire Rafa!.
Mah!

Mon mi sembra affatto una bugia… cioé é evidente che Nadal avrebbe preferito la terra, ma é altrettanto evidente che gli unici brasiliani decenti sono terraioli ed anche io sono rimasto sorpreso per la scelta della superficie.

25
Salvo (Guest) 14-02-2015 14:50

Scritto da Luca Rafa Nadal
Più che muro del pianto, ha detto quello che è sotto gli occhi di tutti.. I brasiliani sicuramente preferiscono la terra al cemento quindi se volevano la possibilità di qualche exploit poteva essere sulla terra e non sicuramente sul cemento! E’ come se avessimo un’olimpiade in Italia e la giocassimo sull’erba

24
fabrizio 14-02-2015 14:38

Scritto da Mats

Scritto da utente non registrato
si pero stavolta ha ragione….siccome le olimpiadi si fanno ad agosto,che è periodo di solito di tornei su cemento americano,allora se si sceglie in base alla superficie dei tornei atp o wta successivi all evento allora su terra non si giochera mai…e i terraioli se la prenderanno sempre in quel posto…e non parlo di nadal nello specifico ma anche in base alle caratteristiche dei nostri che sono prettamente terraioli

Ma i tennisti giocherebbero le Olimpiadi anche se la superificie fosse la sabbia. Non è che se fosse stata scelta la terra, che sò, Federer Raonic e la Kvitova avrebbero disertato l’evento.
E poi a parte i top player, quante olimpiadi ha la possibilità di giocare un tennista “medio”? 1? 2? e si farebbe sfuggire l’opportunità perchè non è sulla sua superficie preferita?

Ma infatti Nadal non ha mica detto che non parteciperà ha detto di essere perplesso dalla scelta, poi è ovvio che pensa che se si giocava su terra aveva molte più possibilità.
Ma per lui vincere le Olimpiadi non sono il primo obiettivo dato che le ha vinte nel 2008 sul CEMENTO.
Magari anche Federer o che so Serena avrebbero criticato se si fosse giocato su terra, il fatto che si polemizza a prescindere il tifoso di Roger critica quasi sempre le dichiarazioni di Rafa e quello di Nadal critica lo svizzero senza nemmeno capire attentamente cosa è scritto realmente.

23
Mats (Guest) 14-02-2015 14:25

Visto che tra erba, cemento e terra ci sono enormi differenze andrebbero effettuate tre competizioni dove ognuno si iscrive alla specialità favorita, così come succede in tutte le altre discipline olimpioniche.

siccome cosi non è giusto mantenere il cemento che ha caratteristiche intermedie.

22
Mats (Guest) 14-02-2015 14:20

Scritto da utente non registrato
si pero stavolta ha ragione….siccome le olimpiadi si fanno ad agosto,che è periodo di solito di tornei su cemento americano,allora se si sceglie in base alla superficie dei tornei atp o wta successivi all evento allora su terra non si giochera mai…e i terraioli se la prenderanno sempre in quel posto…e non parlo di nadal nello specifico ma anche in base alle caratteristiche dei nostri che sono prettamente terraioli

Ma i tennisti giocherebbero le Olimpiadi anche se la superificie fosse la sabbia. Non è che se fosse stata scelta la terra, che sò, Federer Raonic e la Kvitova avrebbero disertato l’evento.

E poi a parte i top player, quante olimpiadi ha la possibilità di giocare un tennista “medio”? 1? 2? e si farebbe sfuggire l’opportunità perchè non è sulla sua superficie preferita?

21
Yes2.0 14-02-2015 14:18

Ancora pensa di essere competitivo nel 2016?

20
guidoyouth (Guest) 14-02-2015 14:15

ma è ovvio che preferisse la terra dai, ma cosa dovrebbe dire?

19
Luca Rafa Nadal 14-02-2015 14:10

Scritto da Camila Giorgi Overrated

Scritto da Luca Rafa Nadal
Più che muro del pianto, ha detto quello che è sotto gli occhi di tutti.. I brasiliani sicuramente preferiscono la terra al cemento quindi se volevano la possibilità di qualche exploit poteva essere sulla terra e non sicuramente sul cemento! E’ come se avessimo un’olimpiade in Italia e la giocassimo sull’erba

a lui dei brasiliani non gliene frega niente, è un sottile modo per far capire che la scelta non gli è andata giù, per ovvi motivi dato che sulla terra sarebbe stato strafavorito mentre sul cemento 2/3 può perdere da tanti giocatori.

Ovviamente a lui non è andata bene la decisione perchè ovviamente con la terra sarebbe partito favorito mentre così sarà molto dura per lui (se non impossibile), ma il suo ragionamento però non fa una piega.. Se neanche quando si gioca in Brasile, con giocatori brasiliani che fanno maggiormente risultati sulla terra, si gioca su terra quando ci si giocherà? Allora si fa prima a mettere come superficie unica il cemento e finisce lì.. Così mi sembra tanto di presa in giro (a parte le Olimpiadi di Londra, negli ultimi 20 anni si è sempre giocato sul cemento)

18
Piero (Guest) 14-02-2015 14:08

tanto Federer non vince neanche a questo giro,0 su 5 per il presunto GOAT

17
Figologo (Guest) 14-02-2015 13:44

PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR (2)

16
gbuttit 14-02-2015 13:42

Scritto da fabio
Per forza…sulla terra sarebbe stato più facile vincere!.
Le bugie non le sai dire Rafa!.
Mah!

Mon mi sembra affatto una bugia… cioé é evidente che Nadal avrebbe preferito la terra, ma é altrettanto evidente che gli unici brasiliani decenti sono terraioli ed anche io sono rimasto sorpreso per la scelta della superficie.

15
Camila Giorgi Overrated (Guest) 14-02-2015 13:34

Scritto da Luca Rafa Nadal
Più che muro del pianto, ha detto quello che è sotto gli occhi di tutti.. I brasiliani sicuramente preferiscono la terra al cemento quindi se volevano la possibilità di qualche exploit poteva essere sulla terra e non sicuramente sul cemento! E’ come se avessimo un’olimpiade in Italia e la giocassimo sull’erba

a lui dei brasiliani non gliene frega niente, è un sottile modo per far capire che la scelta non gli è andata giù, per ovvi motivi dato che sulla terra sarebbe stato strafavorito mentre sul cemento 2/3 può perdere da tanti giocatori.

14
utente non registrato 14-02-2015 13:31

si pero stavolta ha ragione….siccome le olimpiadi si fanno ad agosto,che è periodo di solito di tornei su cemento americano,allora se si sceglie in base alla superficie dei tornei atp o wta successivi all evento allora su terra non si giochera mai…e i terraioli se la prenderanno sempre in quel posto…e non parlo di nadal nello specifico ma anche in base alle caratteristiche dei nostri che sono prettamente terraioli

13
Hoara 14-02-2015 13:18

Dai rafa.. Stai a rosicàaa

12
fabio 14-02-2015 13:17

Per forza…sulla terra sarebbe stato più facile vincere!.
Le bugie non le sai dire Rafa!.
Mah!

11
……nadal (Guest) 14-02-2015 13:15

L’hanno fatto per non farti vincere! Ahhhhhhbb

10
tommaso (Guest) 14-02-2015 13:09

Sta a rosicà!

9
paoloz (Guest) 14-02-2015 13:08

buh, fregato :mrgreen:

8
Luca Rafa Nadal 14-02-2015 13:07

Più che muro del pianto, ha detto quello che è sotto gli occhi di tutti.. I brasiliani sicuramente preferiscono la terra al cemento quindi se volevano la possibilità di qualche exploit poteva essere sulla terra e non sicuramente sul cemento! E’ come se avessimo un’olimpiade in Italia e la giocassimo sull’erba

7
Dario (Guest) 14-02-2015 13:05

Infatti Bellucci ha un gioco assolutamente da veloce, serivizio e diritto. NADAL TACI

6
Fabio (Guest) 14-02-2015 12:58

mammamia è diventato un muro del pianto proprio!

5
akgul num.1 14-02-2015 12:54

ma come fa ad essere sempre così simpatico?!!??

4
pafort 14-02-2015 12:53

Pensava a Guga Kuerten

3
umbolone (Guest) 14-02-2015 12:45

E chi sarebbero gli specialisti brasiliani della terra rossa??? Bellucci e Souza???????? ^^

2
Camila Giorgi Overrated (Guest) 14-02-2015 12:44

è sempre un lamento continuo

1