L'Italia va ko Copertina, Davis/FedCup

Fed Cup – Primo Turno: Italia vs Francia 2-3. Le azzurre sprofondano in quel di Genova. Nel doppio decisivo Errani-Vinci vanno ko contro Garcia-Mladenovic. L’Italia eliminata al primo turno

08/02/2015 18:12 108 commenti
L'Italia fuori al primo turno di Fed Cup
L'Italia fuori al primo turno di Fed Cup

Disastro Italia. Le azzurre Errani/Vinci giocano un doppio non all’altezza e vengono sconfitte dalle francesi Mladenovic/Garcia, che così completano la rimonta conquistando il punto del 3-2, nell’incontro valevole per il primo turno della Fed Cup che si è svolto a Genova su terra indoor.

Le italiane sono state sconfitte con il punteggio di 61 62 dalla coppia francese in 1 ora di gioco.

La Francia completa una insperata rimonta vincendo per 3-2. Le ragazze di Mauresmo, approdano semifinale di Fed Cup, dove sfideranno la Repubblica Ceca o il Canada.

Il prossimo 18 aprile l’Italia giocherà gli Spareggi per la permanenza al World Group dell’edizione 2016 di Fed Cup.

Primo Set: Partenza sprint della coppia francese che brekkavano le azzurre nel secondo e quarto game e dpo aver tenuto il servizio andavano sul 5-0.
Sul 5-1 chiamate a servire per il set con la Mladenovic, le francesi si aggiudicavano per 6-1 il primo set dopo aver tenuto a 0 il game di battuta, grazie ad una volèè vincente della Garcia sul set point.

Secondo Set: Ancora dominio della Francia che strappava la battuta alle italiane nel primo e terzo gioco, portandosi agilmente sul 4-0.
Sotto 1-5, Errani/Vinci annullavano un match point a Mladenovic/Garcia e tenevano il servizio. Sul 5-2, la transalpine servivano per la vittoria e tenevano a 30 il servizio grazie ad un ace della Mladenovic sul match point.

La partita punto per punto

FedCup ITA-FRA
Sara Errani / Roberta Vinci
1
2
Kristina Mladenovic / Caroline Garcia
6
6
Winner: FRA


Luigi Calvo


TAG: , , , , , ,

108 commenti. Lasciane uno!

Lele (Guest) 09-02-2015 17:39

@ robbie22 (#1261233)

Sono felice di sapere che altri si sono sgolati, il che è stata esattamente la senzazione che ho avuto nel palazzetto!!
La gente (almeno nel mio settore) urlava ed incitava; seppur assolutamente “a casaccio”.
Il punto è che indubbiamente il tifo è stato scarso (a parer mio più disorganizzato che silenzioso), ma dare parte della colpa della disfatta al pubblico per me è una forzatura.
Anche perchè sabato con lo stesso pubblico (anzi, meno pubblico e meno folcloristico a dirla tutta) i risultati sono stati di ben altro spessore.
Possiamo parlare di campo scandaloso, di disorganizzazione della tifoseria, di location inadiguata; ma parlare di “pubblico penoso” offende chi ha investito tempo, soldi e corde vocali per partecipare all’evento.

108
robbie22 (Guest) 09-02-2015 17:13

@ Lele (#1261177)

Sabato ero presente e domenica no.Io di mio mi sono sgolato x fare il tifo x le nostre ma ammetto che il tifo era quanto meno scarso , anch’io mi son stupito della freddezza di Genova , della bruttezza dell’ impianto ed anche della maleducazione di 3 individui con parrucca tricolore in tribuna nord che sono andati avanti a fare versi per tutte le 2 partite.

107
Lele (Guest) 09-02-2015 16:26

Dico l’ultima e poi mollo il colpo.
Non sono di Genova, ma sono italiano, ed anche ha me ha fatto profondamente vergognare la condizione del campo.
Avrei voluto che il tifo fosse più massiccio, e non essere uno dei pochi che cantava l’inno di Mameli prima dell’inizio o che rinforzava i pochi cori di incitamento che si formavano o che ha accennato ad una timida ola. Essendo “neofita” nel seguire dal vivo un appuntamento così importante non ho bene idea di come dovrebbe essere il tifo in questa manifestazioni; ma stando a quanto dici e da frequentatore di altre manifestazioni sportive immagino debba essere ben altra cosa. Il tifo era troppo silenzioso? Direi piuttosto troppo disorganizzato, spezzettato. La gente urlava, ma ognuno “per i fatti propri”; facendo venir meno l’effetto da stadio. Ma ti posso assicurare che nessuno, nemmeno una volta, ha urlato qualcosa CONTRO le nostre giocatrici.
Per questo non riesco proprio a dare la colpa al pubblico presente (di cui ho fatto parte) per il semplice fatto che il pubblico ERA LI’ e ci provava; il palazzetto era pieno. Disordinato, non organizzato, ma pieno.
Chi è mancato ieri non è stato il pubblico, sono purtroppo state le nostre atlete.

106
Lele (Guest) 09-02-2015 15:53

@ utente non registrato (#1260968)

Premetto che non sono di Genova e che quindi ho ben poco da guadagnare difendendo il tifo cittadino; nè ho ospitato bel niente.
Ciò detto, evidentemente ero uno dei pochi che “urlava sporadicamente dalla tribuna”, anche se c’è da dire che gli organizzatori hanno fornito tutto il palazzetto di magliette a costo zero.
Per il biglietto non intendevo dire che qualcuno avrebbe voluto entrare gratis, ma che il pubblico ha fatto quello che doveva: pagare il biglietto, raggiungere la manifestazione ed incitare la squadra.
Incitamento tiepido o sotto gli standard? Può darsi, ma credo che dare parte della colpa al pubblico pagante per una prestazione insufficente sia semplicemente ridicolo.
Se poi vogliamo illuderci che abbiamo perso perchè il pubblico è stato penoso…ognuno può credere alle bugie che vuole.
Ma ti rammento che il pubblico penoso era lo stesso del sabato, ed i risultati sono stati ben diversi.
Quindi questa correlazione così evidente io non riesco a vederla.

105
Sc Hermulheim 09-02-2015 15:28

Ricordo che la Errani ha battuto la Garcia che a sua volta ha battuto la Giorgi che invece contro la Mladenovic non ha giocato.

104
utente non registrato 09-02-2015 11:49

Scritto da Lele
@ emil (#1260450)
Questo “pubblico penoso” dopo aver regolarmente pagato il bilietto ed essersi fatto centinaia di chilometri per tifare le giocatrici ha assistito a dei match veramente penosi. Nonostante questo non ha mai smesso di incitare la squadra; quindi credo che siano gli unici ad “essersi presi la responsabilità”. Non capisco a quale trattamento tu ti riferisca, il tifo non è mancato fino alla fine. Ovvio che se fai il confronto con i supporter francesi non c’è stata partita, ma loro sono uno dei pochi tifi organizzati AL MONDO. La prossima volta scrostati dal divano e vieni a farci vedere come si incita la squadra a dovere.

a si e cosa avreste fatto per incitarle?ogni tanto qualcuno dalla mischia gridava sporadicamente”vai camila” o “forza sara”?avete veramente fatto pena…invece di invitare gli altri a venire a darvi una mano guardati il tifo che c è stato a cagliari,a palermo o a napoli e poi vedi la differenza col vostro tifo…sono sicuro che anche a roma ci sarebbe stato un bel tifo…invece voi vi siete dimostrati inadeguati ad ospitare qualcosa di cosi importante…le francesi dovevano essere intimorite prima dal fischio delle vostre trombette e poi dalla pressione delle nostre tenniste…e invece loro hanno fatto pena e voi peggio e le francesi hanno fatto le padrone in casa altrui giocando baldanzose e sicure di se
poi che significa”avevamo pagato il biglietto”?volevi entrare pure gratis?

103
tommaso (Guest) 09-02-2015 11:18

Scritto da Fabius
@ robbie (#1260550)
Camila è l’unica che non ha deluso.
Vero che non ha fatto quel salto di qualità che sempre si attende, ma con una vittoria ed una sconfitta (peraltro contro una bravissima Garcia) ha fatto quanto si poteva prevedere.
Nessuno l’aveva data come la vincitrice e come il punto forte della squadra prima dell’incontro, anzi per molti con lei si partiva da 0-2.
Ha fatto quello che si poteva serenamente prevedere, non quello che in realtà pochi speravano.
Altre invece NON hanno fatto quello che quasi tutti prevedevano e su cui si contava.

La nostra numero 2 (e numero 31 del mondo) ha giocato sempre contro classifica, ha battuto la loro numero 1 (19 del mondo con cui era anche sotto nei precedenti) e perso con la loro numero 2 (numero 30 del mondo). Un punto su due da parte della numero 2 ci stanno. Piuttosto non ci sta che la nostra numero 1 (e numero 13 del mondo) perda con la loro numero 3 (e numero 74 del mondo) e che il nostro doppio (coppia numero 1 del mondo) racimoli la pena di 3 games contro una coppia formata dalle numero 20 e 30 del mondo in doppio.

102
Lele (Guest) 09-02-2015 11:15

@ emil (#1260450)

Questo “pubblico penoso” dopo aver regolarmente pagato il bilietto ed essersi fatto centinaia di chilometri per tifare le giocatrici ha assistito a dei match veramente penosi. Nonostante questo non ha mai smesso di incitare la squadra; quindi credo che siano gli unici ad “essersi presi la responsabilità”. Non capisco a quale trattamento tu ti riferisca, il tifo non è mancato fino alla fine. Ovvio che se fai il confronto con i supporter francesi non c’è stata partita, ma loro sono uno dei pochi tifi organizzati AL MONDO. La prossima volta scrostati dal divano e vieni a farci vedere come si incita la squadra a dovere.

101