Keys e Serena in semifinale Copertina, WTA

Australian Open: Madison Keys per la prima volta in carriera in una semifinale Slam. Sfiderà Serena Williams (Video)

28/01/2015 08:20 34 commenti
Madison Keys classe 1995, al momento al n.20 del mondo, best ranking
Madison Keys classe 1995, al momento al n.20 del mondo, best ranking

Sarà tra Serena Williams e Madison Keys la seconda semifinale dell’Australian Open ($aus40.000.000, cemento).

Madison Keys ha sconfitto nei quarti di finale Venus Williams, con il risultato di 63 46 64 dopo una dura battaglia.

Da segnalare che Madison nel terzo e decisivo set sotto per 1 a 3, recuperava il break nel sesto gioco (ai vantaggi).
Sul 3 pari nuovo break in favore di Venus, che però dal 4 a 3 e servizio a disposizione, subiva un parziale di 12 punti a 3, perdendo in questo modo set e match per 6 a 4.

Nessun problema, invece, per Serena Williams che si è imposta su Dominika Cibulkova con il risultato di 62 62.

Nel primo set Serena piazzava i break nel terzo ed al quinto gioco e senza concedere nulla al servizio vinceva la frazione per 6 a 2.
Nel secondo parziale l’americana metteva a segno i break nel primo ed al settimo game e dopo aver annullato sul 2 a 1, 15-40, due palle per il controbreak, vinceva la partita facilmente per 6 a 2.

La partita punto per punto

GS Australian Open
M.Keys
6
4
6
V.Williams [18]
3
6
4
Vincitore: M.Keys



La partita punto per punto

GS Australian Open
S.Williams [1]
6
6
D.Cibulkova [11]
2
2
Vincitore: S.Williams


TAG: , , , , , ,

34 commenti. Lasciane uno!

Luca_nl (Guest) 28-01-2015 18:33

Scritto da Vince

Scritto da Luca_nl
Comunque vada Madison dovrebbe essere già in top20.

è già n.20 e se batte Serena sale al n.13 scavalcando anche le nostre.
A me non piace molto come giocatrice, però bisogna riconoscere che raggiungere a 19 anni questi livelli, è senz’altro significativo.

Sta continuando a dimostrare che il Premier questa estate non lo ha vinto per caso.
Madison ha tutte le caretteristiche per diventare un’ottima giocatrice, ed al momento direi che è l’unica vera erede(statunitense) delle Williams, chiaramente non è ad un livello eccelso come le sorellone, ma comunque credo che sarà un ottima top10, con buone chance di poter arrivare anche alla posizione n.1, ma non la vedo certo dominare la scena almeno per il momento, potrebbe anche migliorare lo ha fatto Li Na che ha 27 anni non era ancora top10. Caratterialmente Madison non è una “cattiva”(sul campo) come Masha o Serena. Questo ha i suoi pregi ed i suoi difetti, le cattive sorridono meno ma, nei momenti topici, riescono a tirar fuori tanta di quella determinazione e rabbia che spesso e volentieri cambiano le sorti dell’incontro. Madison ha dimostato di saper alzare il livello nei momenti determinanti, ma lo fa sempre sorridendo, lo ha fatto contro la Kerber mettendola letteralmnete in ginocchio, e da vedere come reagirebbe contro una Sharapova che non s’inginocchia ma risponde con i ruggiti di una tigre ferita, l’unico incontro(Keys vs Masha) di Cincinnati è troppo poco per dare una valutazione completa, anche se si sono viste cose interessanti, ossia una Sharapova soffrire una Keys quando gioca il suo miglior tennis, ma anche una Keys un pò ingenua che si fa sorprendere dalla ripresa a razzo di Maria (dopo la pausa cambio abiti e doccia fresca) andando in pochi minuti sotto 3-0. Poi passato il momento di confusione fisico-mentale è tornata ai livelli di Maria ma i tre game buttati contro Maria non li recuperi più.
La differenza sostanziale con una come Maria sta proprio nella “determinazione senza soluzione di continuità” che Maria ha, e Madison sembra invece non riuscire ad avere, per tutta la durata del match.

34
Luca_nl (Guest) 28-01-2015 17:54

Scritto da leopoldo
Venus è stata sconfitta più che da Keys,dalla carta d’identità;è vero aveva battuto la polacca,ma è stata in campo tre set con giorgi e tre appunto con la polacca;ovvio risentirne.Keys comunque ha già mostrato in più occasioni il proprio bagaglio tecnico,e, non sarà mai più quella vista in Fed Cup,stesa da Giorgi.Serena è ancora over,ma perdere con Lei non è un disonore!

Venus direi che è stata battuta oltre che dall’età soprattutto dalla malattia di cui soffre ormai da circa 5 anni. Relativamente a Madison quella battuta da Camila non esiste più semplicemente perchè quella era ancora una ragazzina in fase di sviluppo, oggi Madison ad occhio e croce avra circa 7-8 cm in più in larghezza di spalle, e forse anche qualche cm in più in altezza.

33
thespinning (Guest) 28-01-2015 17:08

@ Vince (#1251758)

Buon risultato

32
leopoldo (Guest) 28-01-2015 17:04

Venus è stata sconfitta più che da Keys,dalla carta d’identità;è vero aveva battuto la polacca,ma è stata in campo tre set con giorgi e tre appunto con la polacca;ovvio risentirne.Keys comunque ha già mostrato in più occasioni il proprio bagaglio tecnico,e, non sarà mai più quella vista in Fed Cup,stesa da Giorgi.Serena è ancora over,ma perdere con Lei non è un disonore!

31
Vince 28-01-2015 15:54

Scritto da Luca_nl

Comunque vada Madison dovrebbe essere già in top20.

è già n.20 e se batte Serena sale al n.13 scavalcando anche le nostre.

A me non piace molto come giocatrice, però bisogna riconoscere che raggiungere a 19 anni questi livelli, è senz’altro significativo.

30
Luca_nl (Guest) 28-01-2015 15:54

Scritto da Thomisu
Se Serena arriva in finale vince. Se arriva la Keys perde dalla Sharapova per il fatto che sarebbe la prima finale in carriera (citofonare a Cibulkova, Lisicki, Errani, Bouchard che hanno perso sempre da giocatrici piu esperte di loro…).
La Sharapova se la mangia in finale.
La Keys avrebbe possibilitá con la Makarova anche se é in forte ascesa, ma sarebbe una finale bruttissima, mi spiace dirlo.

Non credo affatto che Masha si mangerebbe Madison Keys, i precedenti non dicono certo questo, anzi dicono di una Masha in grandissima difficoltà contro la giovane stella a stelle e strisce, e che da furbetta qual è la siberiana supera rientrando negli spogliatoi e lasciando l’inesperta Madison a cuocere per bene sotto un sole cocente, mentre lei dopo oltre 15 minuti di raffrescamento rientra in campo bella pimpante e riesce subito ad andare sul 3-0 rendendo vano il tentativo di recupero di Madison.
Se Madison arrivasse in finale contro Sharapova avrebbe molte possibilità di vincerla, il fatto è che contro Serena le possibilità sono davvero poche.

29
pinkfloyd 28-01-2015 15:53

@ Gaz (#1251734)

@ Vince (#1251685)

Io mi auguro vinca Ekaterina, questo è sicuro, però la vedo dura.
Poi nel tennis può succedere di tutto, anche magari una giornata non brillante di Sharapova, ma sarei molto meravigliato se accadesse.
Soprattutto in una semi Slam non proibitiva, diciamo così, che lei vorrà vincere a tutti i costi.

Makarova è sicuramente un’ottima giocatrice, che gioca bene e lo dimostra anche in doppio, però non la vedo ancora “campionessa” a tutto tondo.
Magari mi sorprenderà e mi smentirà e ne sarei felice, senza problemi, figuriamoci :wink:

28
Shuzo (Guest) 28-01-2015 15:45

Questa Madison Keys ha sicuramente un futuro da top ten se non da top five. Si fa presto a dire che Venus ha quasi 35 anni. Non sarà più l’incredibile schiacciasassi di 10-15 anni fa, ma aveva appena battuto Aga Radwanska.
Il tennis americano ha sicuramente trovato una nuova giocatrice di vertice.

27
Luca_nl (Guest) 28-01-2015 15:42

Madison ieri ha vinto meritatamente, anche se non ha certo giocato il suo miglior tennis.
Nel secondo set ha avuto un problema ad una coscia ed ha chiesto un time out medico, gli è stata applicata un ampia fasciatura.
Ieri non ha giocato al massimo sa fare meglio, pochi aces, solo 6 la maggior parte nel terzo e troppe palle o fuori dal campo o sulla rete.
La Madison di ieri contro Serena ha pochissime possibilità, servirebbe quella da 17 aces e che spreca pochissime palle, ma sarà difficile che quella scenda in campo.
Madison non ha ancora compiuto 20 anni, e si può dire che il suo sviluppo fisico lo ha completato da poco, basta andare a vedere il match di un anno fa perso con la Giorgi per notare che la sua struttura fisica non era certo l’attuale.
Comunque vada Madison dovrebbe essere già in top20.

26
Gaz (Guest) 28-01-2015 15:37

Scritto da pinkfloyd
Serena Williams, ora, pare la candidata n°1 per la vittoria.
Qualche volta ha fallito nei primi turni dello Slam ma, dalla semi in poi, difficilmente sbaglia.
Di solito, poi bisogna vedere quest’anno e con l’età ecc ecc
Certamente la Keys è una bella sorpresa e può essere una scheggia impazzita, ma ora bisogna vedere, nel clou dell’impegno e della competizione, quanto saprà resistere e come saprà esprimersi.
Sharapova-Makarova pare una partita già scritta e già decisa, più che altro per la pressione psicologica che avrà Ekaterina, soprattutto contro una sua connazionale così famosa e importante. E ingombrante.

Nessuna partita e´ gia´ scritta e decisa in anticipo,la componente psicologica e´importantissima,il 5-0 sharapova e´ un fardello enorme per la Makarova,ma l´ultimo incontro e datato a 2 anni fa´,da allora la Makarova ha preso coscienza delle sue potenzialita´,con una giocatrice lanciata come lei certi discorsi psicologici perdono progressivamente validita´,Dopo di che la mashona resta favorita in quanto e´ piu´ forte della Makarova ma unéventuale e non remota vittoria dI Ekaterina certificherebbe che in questo momento dopo la williams e´ lei la migliore(non la piu´ forte)giocatrice al mondo.

25
Vince 28-01-2015 14:47

Scritto da pinkfloyd

Sharapova-Makarova pare una partita già scritta e già decisa, più che altro per la pressione psicologica che avrà Ekaterina, soprattutto contro una sua connazionale così famosa e importante. E ingombrante.

Non ne sarei così certo, anche se Sharapova dopo la grande paura con la Panova al secondo turno, ora sembra più in palla…però Makarova è in formissima, non ha ancora perso un set dall’inizio del torneo, per me sarà una partita combattuta.

24
panattaforever 28-01-2015 14:29

Certo che se la Keys iniziasse a mettere la palla in campo senza sparacchiare a destra a manca (come ha un pò troppo spesso fatto fino ad oggi) diventerebbe davvero molto molto competitiva. Fino ad ora ha avuto continuità per tutto un torneo solo sull’erba di Estbourne lo scorso giugno. Ora, non saprei davvero cosa si possa inventare per gestire la pressione di una semifinale slam contro Serenona… E’ anche vero che “la Divina Provvidenza non ha limiti” ( cit. ). Auguri e complimenti!

23
pinkfloyd 28-01-2015 14:13

@ Luigi44 (#1251641)

La scheggia impazzita relativamente a questo Slam, visto che ha vinto partite contro pronostico e ha dimostrato solidità, anche caratteriale (vista la sua giovanissima età) e quella spavalderia necessaria per vincere partite difficili.

Che sia una di quelle da tener d’occhio per il futuro, sono d’accordo anch’io, anche se era già conclamato e annunciato il suo intento di essere grande protagonista, negli anni a venire, visto il suo tipo di gioco che, se espresso al massimo o benissimo, la può portare a battere chiunque e vincere anche qualcosa di importante, magari.

22
pastaldente 28-01-2015 13:57

la Keys è sempre stata una di quelle giovani che non mi è mai piaciuta. contento comunque del “nuovo che avanza” e bello vedere la davenport come coach che guarda la sconfitta della rivale venus dalla tribuna.

speriamo che a questo punti completi il miracolo asflatando anche l’altra sorella

21
aper (Guest) 28-01-2015 13:54

Vedo il risultato della Keys con Venus (che peraltro è del 1995) e, inevitabilmente, non posso fare a meno di pensare alla Giorgi.

20
Luigi44 (Guest) 28-01-2015 13:45

@ pinkfloyd (#1251611)

Più che una scheggia impazzita la Keys mi sembra una stella nascente… Punti di vista! Comunque concordo su Serena, nei momenti importanti c’è sempre stata finora. Non credo che il problema della Makarova sia la pressione psicologica, forse ne ha più Masha di lei, essendo la netta favorita. Entrambe hanno mostrato un livello di gioco molto alto, con la differenza che Ekaterina potrebbe esser già contenta del risultato fin qui ottenuto mentre Masha secondo me non vorrebbe perdere l’occasione di fare lo sgambetto a Serena e, per come sta giocando, può giustamente crederci… Ma, lo sappiamo bene (almeno chi ha giocato a tennis a buoni livelli) i meccanismi psicologici in questo sport non sono scontati e a volte, anzi, diventano davvero imprevedibili

19
Phoedrus (Guest) 28-01-2015 13:17

Scritto da Luigi44
Comunque vadano le due partite, in finale avremo una russa contro un’americana. Sfida da guerra fredda…

Anche se la Sharapova è poco russa ormai.

18
Luigi44 (Guest) 28-01-2015 13:01

Comunque vadano le due partite, in finale avremo una russa contro un’americana. Sfida da guerra fredda… :smile:

17
pinkfloyd 28-01-2015 12:46

Serena Williams, ora, pare la candidata n°1 per la vittoria.
Qualche volta ha fallito nei primi turni dello Slam ma, dalla semi in poi, difficilmente sbaglia.
Di solito, poi bisogna vedere quest’anno e con l’età ecc ecc
Certamente la Keys è una bella sorpresa e può essere una scheggia impazzita, ma ora bisogna vedere, nel clou dell’impegno e della competizione, quanto saprà resistere e come saprà esprimersi.

Sharapova-Makarova pare una partita già scritta e già decisa, più che altro per la pressione psicologica che avrà Ekaterina, soprattutto contro una sua connazionale così famosa e importante. E ingombrante.

16
PingPong 28-01-2015 12:42

La Serena vista con cibulkova la distrugge, cmq brava madison

15
brizz 28-01-2015 12:11

a mio modesto avviso, madison è a metà dell’opera :mrgreen:

14
Fede-rer (Guest) 28-01-2015 11:59

Scritto da Ben-Hur
Superati i primi turni Serena la poteva battere solo Venus, adesso che non c’è più la favorita è Serena.

Per me con la Keys in questo spolvero ed una Serenona che non mi sembra al 100% potrebbe scapparci anche la sorpresa ed la Keys inaspettatamente in finale…

Vedremo… Personalmente non lo spero, la Keys proprio non mi piace…

13
Ben-Hur (Guest) 28-01-2015 11:34

Superati i primi turni Serena la poteva battere solo Venus, adesso che non c’è più la favorita è Serena.

12
Luigi44 (Guest) 28-01-2015 11:03

@ Thomisu (#1251531)

Ma la Sharapova è diventata cannibale?? :shock: :smile:

11
radar (Guest) 28-01-2015 10:58

@ Luigi44 (#1251502)

Negli Stati Uniti è sempre stata considerata lei l’erede delle sorelle Williams, più che le varie Stephens, Riske, McHale, Brengle, Vandeweghe, Davis, ecc.
Se “sistema” il rovescio, saranno dolori :smile: e può puntare davvero molto in alto.

10
Thomisu 28-01-2015 10:55

Se Serena arriva in finale vince. Se arriva la Keys perde dalla Sharapova per il fatto che sarebbe la prima finale in carriera (citofonare a Cibulkova, Lisicki, Errani, Bouchard che hanno perso sempre da giocatrici piu esperte di loro…).

La Sharapova se la mangia in finale.
La Keys avrebbe possibilitá con la Makarova anche se é in forte ascesa, ma sarebbe una finale bruttissima, mi spiace dirlo.

9
pazzodicamila 28-01-2015 10:25

Mi piacerebbe vedere Madison in finale, ma credo che con Serena sara’ molto difficile. Ottimo torneo. Brava Madison!!!!

8
Gaz (Guest) 28-01-2015 10:18

Le mie sensazioni riportate in un commento 2 giorni fa´ erano esatte,La Keys in semifinale.
Sensazioni avute vedendo qualche game della williams con la radawanska,non mi aveva convinto per niente,e mi domandavo come nessuna fosse stata in grado di farla fuori precedentedemente,anche ieri prova scadente,in una partita orribile,in cui anche una solita fallosa ma a sprazzi devastante keys e´ bastata a spuntarla,Keys che non avevo ancora visto,ma mi era bastato analizzare i suoi 4 risultati precedenti sopratutto la prova del 9 superata brillantemente subito dopo aver dato 2 set a 0 alla Kvitova per vederla favorita su questa abulica Venus.
Le sue possibilita ora sono quasi nulle contro una Serena pronta a scrivere un´altro capitolo della STORIA INFINITA.

7
Luigi44 (Guest) 28-01-2015 10:15

@ radar (#1251499)

Sono d’accordo con quanto osservi, anche per quel che riguarda i nominativi delle più promettenti future top players. Mi sembra, tuttavia, che M. Keys con il rovescio riesca comunque a crearsi ottime aperture. Il colpo è sicuramente meno naturale del drittto e del servizio ma forse potrà diventare per lei il colpo chiave (“key” :smile: ) con il quale uscir fuori da situazioni anche apparentemente disperate. La mobilità non sarà mai il suo forte, ma meglio così, almeno un punto debole ce l’ha!

6
radar (Guest) 28-01-2015 10:07

Keys basa tutto il suo gioco sul servizio e sul dritto, entrambi davvero esplosivi.
Denota ancora scarsa mobilità e a 19 anni può sicuramente migliorare da questo punto di vista anche se non sarà mai un fulmine di guerra.
Sul rovescio ha un appoggio da rivedere e risulta al momento in “costruzione” a differenza del movimento del servizio e del dritto che sono molto naturali e anche esteticamente gradevoli a vedersi.
Con Venus è sicuramente stata brava a rimanere attaccata al match all’inizio del terzo set quando Venus ha tentato l’allungo decisivo.
Non era certo facile e la semifinale se la merita tutta.
Con Serena bell’esame di conferma.
In ottica futura Madison rientra ampiamente tra quelle destinate a dominare la scena nei prossimi anni, insieme agli altri prospetti più interessanti che ad oggi rispondono ai nomi di Muguruza, Bouchard, Halep, Pliskova, Giorgi, Bencic e Garcia.

5
CM (Guest) 28-01-2015 10:06

@ Ben-Hur (#1251441)

Per la Sharapova è sempre durissima contro Serena. Semplicemente non è alla sua altezza, nonostante i molti cm in più :)
Ma per sua fortuna ogni tanto anche Serenona ha una giornata no…

4
lupodimare (Guest) 28-01-2015 10:01

Dopo la prematura uscita della Kvitova e della Halep,spero tanto che la Madison arrivi in fondo (avesse carattere e testa della testa Sharapova)ce la potrebbe fare.!

3
Luigi44 (Guest) 28-01-2015 09:29

Mi dispiace molto per Venus, che ho visto un po’ appannata e fisicamente sovrastata dalla Keys. Era forse prevedibile, dopo due partite consecutive molto impegnative sia da un punto di vista atletico che psicologico. Comunque la Keys ha gran timing, grande potenza, gran coraggio e può migliorare anche nel gioco di volo. Non dimentichiamo poi che, forse, nel match di oggi aveva anche una carica interiore particolarmente forte, trovandosi di fronte alla giocatrice che, come racconta la stessa Madison, l’ha fatta avvicinare al tennis. Personalmente non mi comunica grandi emozioni vederla giocare ma non la vedo inferiore ad una Halep (che ugualmente non mi comunica emozioni… :smile: ), per esempio. Il dato per me più significativo è comunque la presenza, dietro le Williams, di un plotone di ragazze made in the USA che abiteranno presto le parti alte della classifica WTA…

2
Ben-Hur (Guest) 28-01-2015 08:39

Come scritto nel live partita molto brutta tra Keys e Venus, 83 punti dei 174 del match sono errori non forzati fatti da entrambe le giocatrici, quasi la metà.
La stragrande maggioranza dei punti ha avuto questo andamento:
1 – Ace o servizio vincente
2 – Risposta in rete o fuori
3 – Risposta dentro e colpo di chi serviva in rete o fuori.
Una noia mortale.
Brava la Keys a centrare la prima semifinale slam in carriera, ma se gioca così contro Serena sarà un massacro.
Serena super al servizio passeggia con la Cibulkova, ma spesso ha vinto anche gli scambi lunghi.
Se Serena gioca così sarà durissima chiunque, anche contro la Sharapova vista ieri.

1

Lascia un commento