Vicino ad uno storico traguardo Copertina, Generica

Roger Federer ad un passo da uno storico traguardo

05/01/2015 10:18 10 commenti
Roger Federer classe 1981, n.2 del mondo
Roger Federer classe 1981, n.2 del mondo

Si avvicina sempre di più il momento dell’esordio stagionale per Roger Federer, e la destinazione Brisbane è già ben marcata sul mappamondo. L’evento australiano di categoria ‘ATP 250’ ha visto completarsi il tabellone principale, e lo svizzero è venuto a conoscenza di alcuni possibili avversari.

Stando al sorteggio, l’elvetico disputerà il primo incontro del 2015 mercoledì notte, quando sarà opposto alla Wild Card locale John Millman (125°) o ad un tennista proveniente dalle qualificazioni.

Proseguendo oltre, Gilles Simon (21° al mondo e testa di serie numero 6) potrebbe sbarrargli la strada nei quarti di finale, così come Grigor Dimitrov (11° nel ranking e testa di serie numero 4) un turno più avanti.

Vale la pena far notare che, qualora il campionissimo svizzero dovesse inanellare quattro vittorie consecutive e sollevare il proprio trofeo numero 83 proprio al cielo di Brisbane, diverrebbe il terzo giocatore della Era Open (dal 1968) a raggiungere la quota storica di 1000 successi. “Sarei onorato di conquistare questo titolo”, spiegava Federer nel sabato appena trascorso. “L’anno scorso ci sono andato vicino, dopo aver giocato bene per tutta la settimana. Mi piace sempre poter aggiungere nuovi trofei alla mia bacheca. Sono molto motivato, in vista di questa settimana. E’ un gran torneo, con tanti giocatori interessanti.”


Edoardo Gamacchio


TAG: , ,

10 commenti. Lasciane uno!

Ktulu 05-01-2015 18:59

Scritto da marcopiper
Ammazza, jimbo era uno stacanovista!! Per vincere tutte quelle partite doveva giocare tutti i tornei, compresi i 250 atp. O no?

250 non esistevano all’epoca di connors 😆
A parte il fatto che ha giocato fino a 40 anni, il numero altissimo di partite vinte (e anche di tornei vinti) è inflazionato dal fatto che, soprattutto ad inizio carriera, giocava tantissimi tornei “minori” americani con campi di partecipazione molto scadenti.
Ma era proprio un’altra era, basta pensare che in Australia non ci è andato quasi mai e il Roland Garros l’ha boicottato per diversi anni per questioni “politiche”.
Sarebbe interessante che qualcuno scrivesse un articolo a riguardo, magari il competente Mazzoni 😉

10
solas (Guest) 05-01-2015 17:28

murray vince gli australian open, djokovic il roland garros, federer vince wimbledon e wawrinka o nishikori vincono gli usopen

9
goran2001 05-01-2015 15:12

250 vittorie di differenza; l’anno scorso federer ha avuto uno score di 74 vittorie e 13 sconfitte, dato impressionante, ero convinto avesse giocato una sessantina di partite, invece ne ha giocate 87. Se si mantenesse ad una media di 60 vittorie l’anno avrebbe bisogno di 4 anni per raggiungere Connors, complicato ma non impossibile.

8
Lucabigon 05-01-2015 14:58

Scritto da marcopiper
Ammazza, jimbo era uno stacanovista!! Per vincere tutte quelle partite doveva giocare tutti i tornei, compresi i 250 atp. O no?

ahaha i 250 non esistevano. Era comunque un’epoca in cui i migliori arrivavano spessissimo in fondo ai tornei, come adesso, e Jimbo giocò fino a oltre 40 anni.

7
ragazza cioè (Guest) 05-01-2015 14:07

dovrebbe giocare altri 5 anni e supererebbe connors…
speriamo!

6
marcopiper 05-01-2015 13:54

Ammazza, jimbo era uno stacanovista!! Per vincere tutte quelle partite doveva giocare tutti i tornei, compresi i 250 atp. O no?

5
Kaiser (Guest) 05-01-2015 12:53

Simon e già stato eliminato 🙂

4
pastaldente 05-01-2015 12:19

Secondo me supererà Lendl, ma Connors è troppo distante!

3
LiveTennis.it Staff 05-01-2015 10:47

@ mariano (#1233458)

Lendl e Connors. Jimbo ben 1253 vittorie. Lendl 1071. Un abbraccio.

2
mariano (Guest) 05-01-2015 10:33

Redazione per favore chi sono gli altri due che già sono a mille vittorie?

1