Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Roger Federer sportivo svizzero dall’anno. Wawrinka al terzo posto

15/12/2014 00:10 13 commenti
Roger Federer classe 1981, n.2 del mondo
Roger Federer classe 1981, n.2 del mondo

Questa sera a Zurigo sono stati consegnati i Credit Suisse Sport Awards.

Il titolo di sportivo dell’anno è andato, per la sesta volta, a Roger Federer, che ha ottenuto il 31,7% delle preferenze e ha avuto la meglio sulla stella dello sci di fondo Dario Cologna, vincitore nel 2013.

Roger era stato già premiato con questo riconoscimento nel 2003, 2004, nel 2006, nel 2007 e nel 2012.
Terzo, invece, Stan Wawrinka.


TAG: , , ,

13 commenti. Lasciane uno!

manuel (Guest) 15-12-2014 22:51
13
manuel (Guest) 15-12-2014 22:41

tutto esatto,federer ha fatto uno strepitoso 2014,ma in generale lo sport svizzero ha fatto un enorme crescita con molti giovani e perciò federer rimane sempre la stella da seguire.
al di fuori del tennis attenzione anche a cologna ottimo e redivivo sciatore di fondo,sempre buona la sua zampata.

12
Radames 15-12-2014 17:03

Scritto da Fantumazz
@ Radames (#1226527)
Hai toccato un tasto dolente.
La decadenza del nostro Paese si riflette nello sport, che finisce per esserne lo specchio.
2014 avaro di soddisfazioni.
Ma va detto che da tanti, troppi anni lo sport italiano si affida ad exploit di singoli (vedi le imprese di quest’anno di Meucci, Paltrinieri e Pennetta), oppure campa sulle spalle di fuoriclasse (come Nibali, ma anche Zoeggeler, Pellegrini, Carolina Kostner, Tania Cagnotto).
Il calcio è in crisi nera; gli altri sport di squadra non stanno molto meglio.
Manca una visione di fondo, si procede a tentoni, nella speranza che dalla nebbia salti fuori qualche campione a mascherare le tante, troppe magagne delle federazioni.
Già. Le federazioni…

il volley femminile, il settebello, forse addirittura una parvenza di squadra maschile di basket… negli sport di squadra per il resto siamo messi malissimo. Grazie di avermi ricordato Paltrinieri, lui è probabilmente lo sportivo che è più cresciuto quest’anno. Alcuni sport sono andati proprio a picco: lo sci di fondo, lo sci alpino, l’atletica

11
Radames 15-12-2014 16:59

Scritto da groucho

Scritto da Radames
nello “sportivo italiano dell’anno” non avremmo certo l’imbarazzo della scelta… Il 2014 è stato un anno di vacche magre per lo sport italiano: Nibali e la Pennetta di Indian Wells sono tra le poche eccezioni, insieme a Meucci e Grenot agli europei di Atletica; onore al merito e alla carriera per Zoeggeler. Olimpiadi invernali senza ori, Mondiali di calcio finiti come sappiamo…

Certo che il prestigio del Tour de France e di Indian Wells sono proprio paragonabili…

hai ragione: due grandi imprese, ma non paragonabili

10
Fantumazz 15-12-2014 16:46

@ Radames (#1226527)

Hai toccato un tasto dolente.
La decadenza del nostro Paese si riflette nello sport, che finisce per esserne lo specchio.
2014 avaro di soddisfazioni.
Ma va detto che da tanti, troppi anni lo sport italiano si affida ad exploit di singoli (vedi le imprese di quest’anno di Meucci, Paltrinieri e Pennetta), oppure campa sulle spalle di fuoriclasse (come Nibali, ma anche Zoeggeler, Pellegrini, Carolina Kostner, Tania Cagnotto).
Il calcio è in crisi nera; gli altri sport di squadra non stanno molto meglio.
Manca una visione di fondo, si procede a tentoni, nella speranza che dalla nebbia salti fuori qualche campione a mascherare le tante, troppe magagne delle federazioni.
Già. Le federazioni…

9
Panatta (Guest) 15-12-2014 15:42

Scritto da Roger Rose
Ingiustizia è fatta

Io avrei votato per la nazionale italiana femminile di volley 😉

8
groucho (Guest) 15-12-2014 14:53

Scritto da Radames
nello “sportivo italiano dell’anno” non avremmo certo l’imbarazzo della scelta… Il 2014 è stato un anno di vacche magre per lo sport italiano: Nibali e la Pennetta di Indian Wells sono tra le poche eccezioni, insieme a Meucci e Grenot agli europei di Atletica; onore al merito e alla carriera per Zoeggeler. Olimpiadi invernali senza ori, Mondiali di calcio finiti come sappiamo…

Certo che il prestigio del Tour de France e di Indian Wells sono proprio paragonabili…

7
Roger Rose (Guest) 15-12-2014 13:05

Ingiustizia è fatta

6
Radames 15-12-2014 13:03

nello “sportivo italiano dell’anno” non avremmo certo l’imbarazzo della scelta… Il 2014 è stato un anno di vacche magre per lo sport italiano: Nibali e la Pennetta di Indian Wells sono tra le poche eccezioni, insieme a Meucci e Grenot agli europei di Atletica; onore al merito e alla carriera per Zoeggeler. Olimpiadi invernali senza ori, Mondiali di calcio finiti come sappiamo…

5
max (Guest) 15-12-2014 13:00

Scritto da roberto
Non penso che la decisione di Wawrinka sia stata causale. La sua presenza avrebbe diviso i voti ‘tennistici’ del televoto tra lui e Federer e probabilmente non avrebbe vinto nessuno dei due lasciando strada a Cologna. Forse lo sopravvaluto, ma la voglio pensare così

Ma no, figurati se si fanno tutti questi ragionementi per il titolo di sportivo svizzero dell’anno…tra l’altro i voti tennistici si sono ugualmente divisi visto che Wawrinka è comunque arrivato terzo con una buona percentuale.
La motivazione dell’assenza di Wawrinka è stata un’influenza, non si sa se diplomatica o meno.

4
roberto (Guest) 15-12-2014 12:09

Non penso che la decisione di Wawrinka sia stata causale. La sua presenza avrebbe diviso i voti ‘tennistici’ del televoto tra lui e Federer e probabilmente non avrebbe vinto nessuno dei due lasciando strada a Cologna. Forse lo sopravvaluto, ma la voglio pensare così

3
max (Guest) 15-12-2014 10:53

Scritto da goran2001
Oggettivamente riconoscimento sbagliato; Wawrinka ha vinto molto di più ed ha avuto una crescita impressionante; meritava lui il titolo.

Hai ragione.
Ma ho seguito la cerimonia di premiazione sulla televisione svizzera (abito vicino al confine) e il fatto che Wawrinka fosse l’unico dei finalisti per il premio di sportivo svizzero dell’anno (gli altri erano Federer, Cologna, Hussein, vincitore dei 400hs agli europei di Zurigo, e Podlatchikov, vincitore della medaglia d’oro nell’halfpipe alle olimpiadi di Sochi) non presente alla cerimonia ha inciso negativamente per lui sul televoto.
Federer, Wawrinka, Chiudinelli e Lammer hanno anche vinto il premio come team svizzero dell’anno.

2
goran2001 15-12-2014 09:05

Oggettivamente riconoscimento sbagliato; Wawrinka ha vinto molto di più ed ha avuto una crescita impressionante; meritava lui il titolo.

1