Curiosità Copertina, Generica

Flavia Pennetta per la terza volta in carriera ha perso una partita dopo aver vinto un parziale per 6 a 0

31/10/2014 12:13 10 commenti
Flavia Pennetta classe 1982, n.15 del mondo
Flavia Pennetta classe 1982, n.15 del mondo

Per la 69 esima volta (66 successi e 3 sconfitte) in carriera Flavia Pennetta ha rifilato alla sua avversaria un 6 a 0, è capitato ieri al Masters WTA International di Sofia contro la Muguruza, e per la terza volta ha perso dopo aver vinto un parziale con questo punteggio.

Quarta volta nel 2014, prima che perde la partita dopo aver vinto un set per 6 a 0.

Nel 2008 Flavia perse contro la portoghese De Brito al primo turno nell’Open del Canada dopo aver rifilato un 6 a 0 alla lusitana nel secondo parziale, ma alla fine la De Brito si impose per 63 06 63.

Passiamo al 2002 quando Conchita Martinez Granados superò l’azzurra per 76 (4) 06 62 nei quarti di finale dell’ITF di Bordeaux.

Il primo 6 a 0 conquistato da Flavia da professionista capitò nel giugno 1999 nella semifinale del torneo ITf di Grado quando si impose per 60 63 a Ainhoa Goni Blanco.


TAG: , ,

10 commenti. Lasciane uno!

ginglegel 31-10-2014 17:01

io non ho visto questa partita, ma la Muguruza è di un’altra categoria.

è la ragazza con i picchi di gioco più alti nella WTA o quasi, forse dopo Kvitova e basta.

10
pinkfloyd 31-10-2014 15:27

@ D17 (#1204401)

Ma infatti, è quello che dico anch’io quando sostengo che c’è anche l’avversaria in campo.
Molti, in generale, quando guardano le partite si soffermano solo sull’atleta che interessa e non s’accorgono che c’è anche l’avversaria, che può crescere, che cresce, che ha i mezzi anch’essa per vincere le partite. Anche se nel primo non ha trovato le misure.
Flavia sapeva che quel primo set non era troppo indicativo, infatti ha chiamato anche Navarro, però alla distanza ha dovuto soccombere alla maggiore freschezza ed esplosività della Muguruza, che non ha sbagliato più niente.
Poteva resistere un po’ di più Flavia, variare, tagliare, arrotare all’infinito, scendere a rete ad occhi chiusi, però l’avversaria era ormai in piena partita e difficilmente avrebbe perso.
Sarebbero finiti 64 64 gli altri set, per dire, ma poco cambiava. Secondo me.

Ciao :wink:

9
D17 31-10-2014 15:16

@ pinkfloyd (#1204363)

Ciao pink!
io credo che sia stata la Muguruza a cambiare gioco, anzi a cambiare sport: prima giocava a baseball e tirava dei gran fuori-campo, poi si è ricordata che quella era una partita di tennis e ha cominciato a lanciare comodini a destra e sinistra.
credo inoltre che nel 3° set le 5 palle break non sfruttate dalla Pennetta abbiano determinato la fine dell’incontro.
forse un paio di palle in back e chop in più per far piegare le gambe alla Mugu avrebbero aiutato.

8
inoloppez (Guest) 31-10-2014 15:10

Per prima cosa Flavia ha cambiato il modo di giocare fra il primo set e i successivi e mi spiego con battaglia di diritti con la Muguruza, atleta che quando comincia a giocare di diritto non sbaglia più, poche variazioni (Muguruza sempre ferma), palle al centro giocate non vicino alle righe (la Muguruza anche nel primo set giocava avanti ma Flavia le tirava lunga e con palle morbide)
Insomma ripeto che Flavia ha cambiato modo di giocare dopo il 1 set; riguardatevi la partita e vedrete le differenze di gioco.
Ovviamente La Muguruza è salita di gioco e d’intensità ma la cosa che Navarro avrebbe dovuto dirgli e non lo ha fatto è di muoverla come nel primo set, cosa mai fatta nei successivi set.

7
cercasifuturiroger (Guest) 31-10-2014 14:56

Scritto da pinkfloyd
Comunque il dritto della Pennetta non è più piatto (non lo è più proprio da quando c’è Navarro) ed è molto più arrotato e carico di una volta. Lo si nota facilmente.
Il rovescio tende a spingerlo di più perché è il suo colpo migliore e le fa fare i vincenti, giocarlo in slice all’infinito come la Vinci, non le produrrebbe beneficio comunque.
Potrebbe spezzare e alternare di più, certamente, ma farebbe poca differenza.
La differenza è che le partite si vincono e si perdono con i propri mezzi e si analizzano anche le vittorie, oltre che le sconfitte, e poi c’è sempre un’avversaria (da quello che vedo io guardando le partite) e l’avversaria avrebbe potuto vincere anche con altro tipo di gioco.
Non è che uno cambia gioco e vince, come d’incanto, così diventerebbero tutte campionesse solo riempiendo l’avversaria di slice, di discese a rete come piovesse e a di capitomboli in campo…
E intanto l’avversaria, spaventata per tutto ciò, uscirebbe dal campo perché non è buona e non è capace più di rispondere o passare o controbattere…

La verità è che la spagnola pian piano è in ascesa mentre per Flavia avendo 32 anni non dobbiamo crearci molte aspettative a grandi livelli….dobbiamo soltanto augurarci di centrare un buon torneo ogni cinque. In ogni caso il masterino è un torneo che fa storia a se.

6
pinkfloyd 31-10-2014 14:33

Comunque il dritto della Pennetta non è più piatto (non lo è più proprio da quando c’è Navarro) ed è molto più arrotato e carico di una volta. Lo si nota facilmente.

Il rovescio tende a spingerlo di più perché è il suo colpo migliore e le fa fare i vincenti, giocarlo in slice all’infinito come la Vinci, non le produrrebbe beneficio comunque.
Potrebbe spezzare e alternare di più, certamente, ma farebbe poca differenza.

La differenza è che le partite si vincono e si perdono con i propri mezzi e si analizzano anche le vittorie, oltre che le sconfitte, e poi c’è sempre un’avversaria (da quello che vedo io guardando le partite) e l’avversaria avrebbe potuto vincere anche con altro tipo di gioco.
Non è che uno cambia gioco e vince, come d’incanto, così diventerebbero tutte campionesse solo riempiendo l’avversaria di slice, di discese a rete come piovesse e a di capitomboli in campo…
E intanto l’avversaria, spaventata per tutto ciò, uscirebbe dal campo perché non è buona e non è capace più di rispondere o passare o controbattere…

5
paoli (Guest) 31-10-2014 14:32

Chi sta con lo zoppo (fognini) impara a zoppicare si dice……

4
inoloppez (Guest) 31-10-2014 13:19

Ma perché chiamare Navarro dopo aver vinto il 1 set 6 a 0!!
Cara Flavia la prossima volta ti serve di lezione e sono sicuro non lo farai più.

3
Neytiri 31-10-2014 13:17

Punteggio di una, la Muguruza, che per un set non centrava il campo e che dopo ha sbagliato molto molto meno. Mentre la sua avversaria ha testardamente continuato a giocare a braccio di ferro con palle piatte e tese dove si trovava la sua avversaria.

2
paoli (Guest) 31-10-2014 12:35

06 61 61 ma che punteggio è??boh….

1

Lascia un commento