Giorgi agli ottavi Copertina, WTA

WTA 1000 Montreal: Camila Giorgi non si ferma e centra gli Ottavi di Finale!

12/08/2021 00:47 105 commenti
Camila Giorgi nella foto
Camila Giorgi nella foto

Camila Giorgi centra gli ottavi di finale nel torneo WTA 1000 di Montreal.
L’azzurra ha sconfitto questa sera al secondo turno l’argentina Nadia Podoroska classe 1997 e n.38 WTA con il risultato di 62 64 in 1 ora e 29 minuti di partita.
Agli ottavi di finale Camila Giorgi sfiderà Petra Kvitova, testa di serie n.7.

Nel primo set Camila si portava in un attimo sul 4 a 0, prima di chiudere la frazione per 6 a 2, dopo aver perso la battuta nel quinto game ma recuperato prontamente a 0 il doppio break nell’ottavo gioco e chiudendo in questo modo la frazione per 6 a 2.

Nel secondo set la Giorgi mancava due palle break nel secondo e al quarto gioco ma sul 4 a 3 metteva a segno il break portandosi sul 5 a 3.
Proprio sul 5 a 3 però l’azzurra, dal 30 pari, perdeva due punti consecutivi e cedeva la battuta all’argentina, che però nel game successivo perdeva ancora una volta il servizio, con Camila che metteva a segno il break a 30 ed alla prima palla match utile chiudeva la partita per 6 a 4.

WTA WTA Montreal
Podoroska N.
2
4
Giorgi C.
6
6
Vincitore: Giorgi C.

TAG: , ,

105 commenti. Lasciane uno!

NexGenItaly (Guest) 13-08-2021 13:09

QF Slam (Wimbledon)
QF Olimpici (Tokyo)
QF 1000 (Montreal)

L’ultimo risultato importante alla Rogers Cup erano proprio i QF di Fognini a Montreal 2013 (vs Raonic)

105
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Spider 99 (Guest) 12-08-2021 23:33

@ Tafanus (#2897773)

Cina oggi non ci andrebbe. È impegnato con il figlio, fortissimo 2007. Obiettivo portarlo fra i primi al mondo.

104
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
GI2 (Guest) 12-08-2021 21:41

Scritto da Tafanus

Scritto da Hector

Scritto da Carlos Primero

Scritto da Bjorn borg
Resta sempre la sensazione che si tratti di una giocatrice con le potenzialità di essere una top player assoluta, ma che per motivi non facilmente identificabili non lo sia diventata. Speriamo che con la maturità dei 30 anni si tolga qualche grossa soddisfazione, inclusa una puntatina ai piani medio/alti wta

Bjorn lo scrivevo ieri. Mi piacerebbe vederla sotto la guida di Cinà.
Credo che saranno tutti d’accordo nel dire che le potenzialità della Vinci erano molto inferiori a quelle di Camila. Eppure, con la sapiente guida di Cinà penso che Roberta abbia raggiunto il massimo del suo possibile.
Bravi a Roberta, Cinà e ovviamente a Camila.

Sotto la guida di Cinà? E perché non sotto la guida di Gianni Minà? Il sedicente giornalista, non il giocatore di tennis.

Consentimi: Cinà è stato per tutta la vita l’allenatore di una Vinci i cui risultati la Gami può solo sognarseli di notte- Qual è in senso del tuo commento denigratorio di Cinà ???

Si chiama pueralità!

103
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
sander (Guest) 12-08-2021 20:08

Scritto da Tafanus

Scritto da Carlos Primero

Scritto da Bjorn borg
Resta sempre la sensazione che si tratti di una giocatrice con le potenzialità di essere una top player assoluta, ma che per motivi non facilmente identificabili non lo sia diventata. Speriamo che con la maturità dei 30 anni si tolga qualche grossa soddisfazione, inclusa una puntatina ai piani medio/alti wta

Bjorn lo scrivevo ieri. Mi piacerebbe vederla sotto la guida di Cinà.
Credo che saranno tutti d’accordo nel dire che le potenzialità della Vinci erano molto inferiori a quelle di Camila. Eppure, con la sapiente guida di Cinà penso che Roberta abbia raggiunto il massimo del suo possibile.
Bravi a Roberta, Cinà e ovviamente a Camila.

No, non “saranno tutti d’accordo. Forse lei ignora che a 18 anni la Vinci entrava di diritto nel main-draw del doppio agli US Open, e insieme alla Testud ai quarti eliminava la coppia-regina Navratilova-Sanchez.
Un caso? per niente. Infatti si ripeteva un mese dopo in un premier.
Prima di fare paragoni osceni, aspettiamo che la Gami batta 6/0 6/0 una vincitrice di slam e n°1 come Ana Ivanovic. O che batta a casa sua una Serena Williams dandole lezioni di tennis. P che vinca 18 doppi consecutivi in FED Cup. dove il doppio è – quando lo si gioca – la partita decisiva. Aspettiamo che la Giorgi porti a casa la top-seven, o che resti al n° 1 in doppio per due anni (settima performace in tutta la storia WTA).
Aspettiamo che la Giorgi vinca sieci tornei WTA in singolare, e 25 in doppio, di cui 5 erano slam.
E per fortuna che “le potenzialità della Vinci erano molto inferiori a quelle di Camila”, altromenti chissà cosa avrebbe cpmbinato. Cinque grand-slam in singolatr r dirci in doppio?

Ma chi è Gami? Il tuo gatto?

102
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
bm0146 (Guest) 12-08-2021 20:02

Scritto da Tafanus

Scritto da Hector

Scritto da Carlos Primero

Scritto da Bjorn borg
Resta sempre la sensazione che si tratti di una giocatrice con le potenzialità di essere una top player assoluta, ma che per motivi non facilmente identificabili non lo sia diventata. Speriamo che con la maturità dei 30 anni si tolga qualche grossa soddisfazione, inclusa una puntatina ai piani medio/alti wta

Bjorn lo scrivevo ieri. Mi piacerebbe vederla sotto la guida di Cinà.
Credo che saranno tutti d’accordo nel dire che le potenzialità della Vinci erano molto inferiori a quelle di Camila. Eppure, con la sapiente guida di Cinà penso che Roberta abbia raggiunto il massimo del suo possibile.
Bravi a Roberta, Cinà e ovviamente a Camila.

Sotto la guida di Cinà? E perché non sotto la guida di Gianni Minà? Il sedicente giornalista, non il giocatore di tennis.

Consentimi: Cinà è stato per tutta la vita l’allenatore di una Vinci i cui risultati la Gami può solo sognarseli di notte- Qual è in senso del tuo commento denigratorio di Cinà ???

Too si è svegliato

101
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!