Il torneo di Roma Copertina, FIT, Generica

Biglietti Internazionali d’Italia 2020: la lettera di un appassionato

22/05/2020 08:25 60 commenti
Biglietti Internazionali d'Italia 2020: la lettera di un appassionato
Biglietti Internazionali d'Italia 2020: la lettera di un appassionato

Sulla questione biglietti degli Internazionali BNL d’Italia 2020, purtroppo non disputati nelle date previste per colpa dell’emergenza Covid-19, abbiamo ricevuto molti messaggi da parte di tanti appassionati. Ne abbiamo scelto uno, che ci ha colpito particolarmente per la passione sincera e la misura nell’esprimere il proprio parere. Lo riportiamo integralmente, invitando gli amici di Livetennis alla moderazione nei commenti, vista la difficilissima situazione che stiamo attraversando.

—–
Sono un grande appassionato di tennis. Uno di quei matti che farebbe qualsiasi cosa per un’ora di tennis con gli amici, uno che da piccolo sognava di diventare il nuovo Panatta tanto da passare tutto il pomeriggio sotto il sole estivo a tirare diritti e rovesci contro il muro della cascina, sognando un passante a superare le volee di McEnroe o un dritto in corsa più potente di Lendl. Uno che non si perde mai un match di Davis dei nostri azzurri e la cui tv si accende spontaneamente sul bellissimo canale 64, perché il tennis ci scorre dentro e prevale su ogni altra cosa.

Mi sono permesso di inviare questo mio pensiero a livetennis (testata davvero aggiornata) perché ho bisogno di esternare la grande amarezza che mi cova dentro. Stiamo vivendo un periodo assurdo, nemmeno nei peggiori incubi potevamo immaginarci di attraversare una crisi così profonda a livello sociale ed economico. Come una guerra. Ma non riesco a sopportare la delusione per non esser stato sugli spalti del Foro Italico lo scorso giovedì. Sarebbe stata la mia 29esima presenza consecutiva. A volte sono riuscito a restare due giorni; di solito riesco a mollare il lavoro un giorno soltanto, e scelgo il giovedì perché ritengo sia il più bello. Tutti i campioni e campionesse in campo, per incontri spesso molto belli, e si spera con ancora qualche azzurro o azzurra ad infiammare il Pietrangeli. Quanti ricordi sotto lo sguardo severo di quelle statue! E quanto è bello oggi l’impianto, rimesso a nuovo e ingrandito, con spazi aperti e ben organizzati. Il sogno della mia vita è fare il Grande Slam come spettatore. Sono a metà, manca la lontana Australia e gli US Open. Però sono stato in molti altri tornei (Wimbledon, Monte Carlo, Umag, Roland Garros, Miami, Vienna, Linz, Madrid ed altri ancora), e posso affermare che non ci sono tanti tornei che possono vantare la bellezza degli Internazionali. Forse nessuno. Dal nuovo centrale si vede benissimo, come in pochi altri catini, e poi il nostro pubblico checché se ne dica è migliorato tanto e c’è una magia unica.

Sono amareggiato perché quest’anno niente giovedì a Roma, niente tennis, niente emozioni. Mi sento come se ad un bambino fosse stato negato il regalo di Natale sotto l’albero, o la festa di compleanno con gli amici. Mi è mancato il sogno, l’evasione, il sentirmi parte di questa cosa bellissima che aspetto tutto l’anno con impazienza. Credo che siamo in tanti a sentirci così, delusi ed abbattuti, perché non sappiano cosa accadrà, se ci potrà essere una versione autunnale del torneo, se sarà a Roma, se non ci sarà per niente e dovremo incrociare le dita per un 2021 finalmente normale.

So bene che questa situazione è più grande di noi, più forte di qualsiasi organizzazione o federazione; però da appassionato vero, uno che ha applaudito in tante occasioni le scelte fatte invece aspramente criticate dai giornalisti, non posso non sottolineare che mi sarei aspettato una linea diversa per la questione dei biglietti acquistati e, probabilmente, non sfruttati per gli Internazionali. La comunicazione è stata lacunosa purtroppo, molti non sanno che fare, dove chiamare, che ne sarà dei propri biglietti.

Capisco benissimo che gli incassi del torneo finanziano la gran parte del movimento, gli investimenti, gli stipendi di tante persone che operano per il bene del tennis in Italia, ma credetemi… sono sicuro che se ci fosse stata data la opportunità di scegliere tra rimborso e aspettare il torneo 2020 o un voucher per il 2021, la maggior parte o tantissimi di noi avrebbe sostenuto la federazione. Perché chi viene al torneo sogna, e solo con una grande organizzazione e grazie al lavoro di tutta la struttura ci viene permesso di sognare ogni anno.

Io, tanti miei amici e credo la stragrande maggioranza degli appassionati facciamo il tifo per poter correre a Roma il prossimo autunno e così vedere Djokovic, Berrettini, Fognini e tutti i migliori al mondo. Ma in questo lasso di tempo, sarebbe opportuno dare la certa possibilità a noi possessori di biglietti di scegliere in modo chiaro tra: rimborso immediato; attesa; voucher per il 2021. Sarebbe una operazione giusta, che noi appassionati ci meritiamo per aver sostenuto ogni anno il torneo per noi più bello del mondo.
Mi scuso per la lunghezza, spero possa interessare il parere di un malato di tennis azzurro.

C.B.


TAG: , , ,

60 commenti. Lasciane uno!

Marcella Messina (Guest) 19-09-2020 22:04

Hanno incassato 7 milioni di euro con la prevendita e ora cercano
la copertura finanziaria per il rimborso.
l’italico ingegno trionfa sempre

60
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
GiuliaBs (Guest) 01-09-2020 21:14

Ancora nessuna novità?

59
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Marcella Messina (Guest) 31-08-2020 22:39

Ho acquistato 4 biglietti per i quarti di finale e le semifinali,
abbiamo telefonato alla federazione e invitato email senza avere
una risposta certa.
VERGOGNA

58
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
RAFFAELE (Guest) 31-08-2020 14:42

E’ UNA VERGOGNA, NON RIESCO AD AVERE NESSUNA NOTIZIA HO ACQUISTATO BIGLIETTI SEMIFINALE E FINALE PER UN TOTALE DI EURO 2158,20 DAL 17-9-2019. CAUSA COVID DAL MESE DI APRILE 2019 SIA TIKET-ONE CHE SITO UFFICIALE FIT, SONO IMPENETRABILI NON SI RIESCE AD AVERE INFORMAZIONI. TUTELA AL CONSUMATORE ZERO

57
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Oscar Iovinelli (Guest) 17-08-2020 08:56

Il comportamento degli organizzatori e della FIT, in primis, sono veramente vergognosi. I danni provocati dalla pandemia li hanno subito anche a Parigi, Madrid, etc. etc. ma tutti, dico tutti, hanno scelto la strada della correttezza e dell’onestà : hanno rimborsato i biglietti senza colpo ferire.
Che vergogna.

56
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
giorgio brescia (Guest) 27-07-2020 11:47

esattamente allineato…a poche (teoretiche) settimane dal torneo, non so assolutamente nulla di cosa poter/non poter/dover fare per roma…vengo da brescia, dovrei bloccare hotel, treno etc per essere a roma il venerdì e sabato sera ma al momento sono assolutamente perso e impossibilitato a saperne qualcosa perché non si capisce a chi rivolgersi….il tutto è purtroppo da denuncia…

55
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
andrea (Guest) 05-07-2020 14:28

@ Achille (#2563305)

Effettivamente l’ART.6 non lascia alcuno spiraglio; non ci sono eccezzioni o casistiche particolari in cui l’ART decade e pertanto credo sia doveroso il rimborso.

Grazie

54
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Rosario (Guest) 30-06-2020 16:25

Sottoscrivo in pieno il pensiero di C.B. bisognerebbe che venga data ai possessori di biglietti la facoltà di scegliere tra rimborso o voucher per il 2021, soprattutto per chi crede in questa organizzazione ed acquista il biglietto con tanto anticipo

53
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Odilio (Guest) 29-06-2020 10:09

abbiamo 3 biglietti per le semifinali degli Int.d’Italia ma ad oggi la federazione non ha ancora deciso il da farsi
Chiedo il rimborso immediato perchè non trovo corretto dover finanziare noi questa federazione che già di soldi ne percepisce a valanga dal governo. Siamo alle solita gestione all’italiana delle cose…rimandare sempre le decisioni !!!

52
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Achille (Guest) 25-06-2020 17:28

…tratto da:
INTERNAZIONALI BNL D’ITALIA

Termini e Condizioni – Condizioni generali per la vendita dei biglietti e per l’accesso all’Impianto.

“ART. 6. Il prezzo del Biglietto sarà rimborsato dall’Organizzatore, al netto dei costi di prevendita, esclusivamente qualora nessuno degli Incontri, programmati nel giorno, sul Campo e nella sessione indicati sul Biglietto trovi svolgimento…”

Tutto il resto non conta.

51
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
loris (Guest) 21-06-2020 22:43

Ho 2 biglietti per il 10.05.20 sessione diurna sul campo Next Gen ed ad oggi 21.06 non si ha nessuna certezza in quanto non e’chiaro se il torneo rinviato a settembre si potra’ giocare con il pubblico presente.Spero solo se cosi’ non fosse ci siano i tempi utili per chiedere il rimborso.

50
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Maria Teresa Villa (Guest) 21-06-2020 12:24

Sono totalmente d’accordo con C.B. per quanto riguarda la passione per questo gioco (che pratico anche, con qualche interruzione, da ben 65 anni!). E sono anche d’accordo sulla mancata chiarezza circa i rimborsi: ho un biglietto per il 14.5.2020, sessione diurna, sul campo Next Gen e non so ancora come chiedere il rimborso o come convertirlo in un biglietto equivalente nel caso fosse confermata la data del 20 settembre per l’inizio del Torneo 2020. MTV

49
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Il ragno nero (Guest) 26-05-2020 13:05

@ Emanuele (#2556091)

Come se fosse così facile…@ Emanuele (#2556091)

48
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Saverio (Guest) 24-05-2020 14:37

Binaghi è il presidente di una cooperativa ai fini di lucro. Non è una divinità Egizia. Non leggerà qyssti commenti ma presto leggerà le denunce alla guardia di finanza che fioccheranno. E tu Markus chi sei? Il paggetto della cooperativa?

47
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Forzaschiavo (Guest) 23-05-2020 16:59

@ M@ssimo (#2556340)

E mi sa di sì

46
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
M@ssimo (Guest) 23-05-2020 16:18

Scritto da forzaschiavo
@ Carl (#2556104)
grazie per le info, ma non servivano a me, sono già equipaggiata e conosco perfettamente le regole, mi sembra però di ricordare che fino al momento dell’obbligo del HD era necessario mantenere le doppie frequenze (vedi canali MEDIASET o RA), e alla luce di quanto è successo (vedi pandemia) o avevi già la tv o un decoder oppure saluti, certo, potevi farti spedire la tv ecc. ecc….il mio discorso era rivolto al fatto che a) non hanno avvertito, oppure me lo sono persa io; b) molti anziani o no non vedranno più supertennis…a me va bene così, ma mi è sembrata una scelta arbitraria. saluti e buon tennis

Condivido pienamente quello che dici.
Il punto è che, a differenza della RAI e degli altri grossi gruppi televisivi, Supertennis è gestito dalla federazione, e sicuramente i mezzi economici di quest’ultima non sono paragonabili a quelli degli altri. Per cui, credo che la scelta di cambiare subito e non mantenere alcuna compatibilità finchè possibile, sarà stata con ogni probabilità figlia di valutazioni puramente economiche fatte dalla FIT.
Più o meno come successo per la telenovela dei biglietti insomma…

45
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
forzaschiavo (Guest) 22-05-2020 17:37

@ Carl (#2556104)

grazie per le info, ma non servivano a me, sono già equipaggiata e conosco perfettamente le regole, mi sembra però di ricordare che fino al momento dell’obbligo del HD era necessario mantenere le doppie frequenze (vedi canali MEDIASET o RA), e alla luce di quanto è successo (vedi pandemia) o avevi già la tv o un decoder oppure saluti, certo, potevi farti spedire la tv ecc. ecc….il mio discorso era rivolto al fatto che a) non hanno avvertito, oppure me lo sono persa io; b) molti anziani o no non vedranno più supertennis…a me va bene così, ma mi è sembrata una scelta arbitraria. saluti e buon tennis

44
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Mandrake.
Markux ft (Guest) 22-05-2020 17:06

Il giorno che Binaghi si dimetterà,in molti lo rimpiangeranno e solo allora si capirà cosa ha perso il tennis Italiano..

43
Replica | Quota | -3
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: Mithra, Sottile, il capitano
tinapica 22-05-2020 16:29

Scritto da forzaschiavo
mi permetto per l’ennesima volta di uscire dall’argomento, pur sostenendo in maniera meno romantica e appassionata l’indubbia bellezza del tennis a Roma, ma la necessità di essere chiari sulla questione biglietti: ma del cambio frequenza di SUPERTENNIS solo più in HD ne vogliamo parlare? e poi mi taccio, ho scritto alla federazione, ho scritto su Instagram, ora butto un sasso in questo stagno (già fatto in precedenza), qualcuno dei tanti giornalisti qui presenti vorrà prenderlo in considerazione?
grazie,

Purtroppo, a quanto mi risulta, si può solo rimproverare Supertennis di avere avuto maggior realismo del re, cioè di avere anticipato quello che entro un paio d’anni tutte le emittenti saranno obbligate a fare.
Il vero scandalo è quello di uno Stato che obbliga due volte nel giro di pochi anni a cambiare ed adeguare gli apparecchi: già, tralasciando il fatto che se il segnale non è più che perfetto con l’analogico qualcosa si vedeva e con il digitale non si vede un tubo, la prima forzatura da analogico a digitale fu un esproprio dalle nostre tasche. Questa seconda poi, per dare le bande di frequenza ai telefoni, lo è doppia. Vogliono dare alle società telefoniche le frequenze attuali (se non sbaglio quelle ultra alte tra 60 e 69)? Che le società telefoniche paghino una cifra da destinare esplicitamente a finanziamenti a fondo perduto per consentirci di cambiare gli apparecchi senza ulteriori esborsi!
Comunque, se ha un buon collegamento di Rete, a banda larga, può vedere Supertennis direttamente dal sito, le stesse trasmissioni e gli stessi orari di cui potrebbe disporre via etere.

42
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
radar 22-05-2020 15:51

I biglietti, acquistati in prevendita, di un evento che, per qualsiasi motivo, poi non si è disputato, vanno rimborsati.
Qui invece abbiamo una federazione che non solo non rimborsa, ma neppure si prende la briga di dare una spiegazione.
È un modo di fare totalmente irrispettoso verso chi ha anticipato dei soldi e si trova così mazzolato 2 volte: non ha potuto assistere allo spettacolo per cui ha pagato e non viene rimborsato.
Da parte dell’organizzazione del torneo, verso gli appassionati, c’è poco da dire: si poteva sicuramente fare di meglio, difficilissimo fare di peggio.

41
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Giuseppespartano, sonia609
Carl 22-05-2020 13:00

Scritto da forzaschiavo
mi permetto per l’ennesima volta di uscire dall’argomento, pur sostenendo in maniera meno romantica e appassionata l’indubbia bellezza del tennis a Roma, ma la necessità di essere chiari sulla questione biglietti: ma del cambio frequenza di SUPERTENNIS solo più in HD ne vogliamo parlare? e poi mi taccio, ho scritto alla federazione, ho scritto su Instagram, ora butto un sasso in questo stagno (già fatto in precedenza), qualcuno dei tanti giornalisti qui presenti vorrà prenderlo in considerazione?
grazie,

Guarda che non è una scelta autonoma, ma “quasi” obbligata.
Il passaggio al sistema DVB-T2 è stato annunciato anni fa, e dal 2017 è obbligatorio vendere solo televisori abilitati al nuovo standard.
Per i televisori più vecchi occorre dotarsi di decoder esterno, e per le famiglie con reddito basso è anche previsto un bonus di massimo 50 euro per il suo acquisto (tieni conto che un decoder di questo tipo si può acquistare a 20-30 €).

Entro al massimo il giugno 2022 sarà attivo solo il nuovo standard, ma ad esempio in Piemonte, lombardia, Veneto, Emilia il passaggio finale avverrà già entro il 2021.
Molte emittenti hanno anticipato il passaggio, cosa non solo legittima ma anche spinta dall’amministrazione pubblica, tra cui appunto Supertennis.

Volente o nolente devi fartene una ragione, e procedere all’aggiornamento del tuo apparecchio TV, cosa che comunque tra non molto dovrai fare per forza. Tieni conto anche che vedere proprio le partite di tennis in HD è esperienza totalmente appagante (per la quale però non basta il nuovo decoder, occorre che il televisore sia HD o almeno HD Ready).

40
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: il capitano
forzaschiavo (Guest) 22-05-2020 11:59

mi permetto per l’ennesima volta di uscire dall’argomento, pur sostenendo in maniera meno romantica e appassionata l’indubbia bellezza del tennis a Roma, ma la necessità di essere chiari sulla questione biglietti: ma del cambio frequenza di SUPERTENNIS solo più in HD ne vogliamo parlare? e poi mi taccio, ho scritto alla federazione, ho scritto su Instagram, ora butto un sasso in questo stagno (già fatto in precedenza), qualcuno dei tanti giornalisti qui presenti vorrà prenderlo in considerazione?
grazie, 😀

39
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Emanuele (Guest) 22-05-2020 11:46

basta rivolgersi a una qualsiasi associazione consumatori

38
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: il capitano
Markux ft (Guest) 22-05-2020 11:13

Questo appassionato è mandato da qualcuno che non ama Binaghi ed è servo della propaganda antiBinaghi che sta montando in maniera sospetta.

37
Replica | Quota | -1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: Mithra
ilpallettaro (Guest) 22-05-2020 10:30

Scritto da cataflic

Scritto da Roger Rose
I soldi non possono certo ridargli indietro. E chi le paga poi centinaia di persone a zonzo nei tornei dello slam a mesate intere hotel e ristoranti, Australia, New York, Parigi, Londra?

Se tu avessi organizzato l’evento e rimanendo una possibilità di disputarlo entro l’anno cosa faresti?
Io onestamente non saprei cosa fare, considerando che non si sa se si potrà fare e quanto pubblico sarebbe eventualmente ammesso a guardarlo.

i soldi pagati per un evento che poi non si è disputato vanno restituiti, c’è poco da fare.
il fatto che un ente pubblico traccheggi peggio di un qualsiasi privato, che magari semplicemente non ha quei soldi percui materialmente non riesce a rimborsarli, è uno scandalo.

36
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Giuseppespartano, il capitano
alexpic 22-05-2020 10:28

io avevo il biglietto per l’11 maggio…
gestione da furbacchioni come al solito.
Avrebbero dovuto rimborsare e poi rimettere in vendita i biglietti
quando stabilito periodo e sede

35
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
nicknole1964 (Guest) 22-05-2020 10:27

Bella lettera; io non sono direttamente coinvolto ma credo che l’unica soluzione corretta sia-sarà il rimborso integrale dei biglietti x maggio e la vendita di nuovi biglietti x settembre .

34
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: il capitano
Roger Rose (Guest) 22-05-2020 10:23

@ cataflic (#2556058)

La situazione è tragica, c’è poco da dire. Secondo me il tennis post Coronavirus ne uscirà molto ridimensionato a livello economico

33
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Mithra 22-05-2020 09:40

Lettera molto bella ma dall’altra parte c’è Osama Bin Aghi purtroppo.

32
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Mithra
-1: Mandrake.
cataflic (Guest) 22-05-2020 09:04

Scritto da Roger Rose
I soldi non possono certo ridargli indietro. E chi le paga poi centinaia di persone a zonzo nei tornei dello slam a mesate intere hotel e ristoranti, Australia, New York, Parigi, Londra?

Se tu avessi organizzato l’evento e rimanendo una possibilità di disputarlo entro l’anno cosa faresti?
Io onestamente non saprei cosa fare, considerando che non si sa se si potrà fare e quanto pubblico sarebbe eventualmente ammesso a guardarlo.

31
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Mandrake.
Roger Rose (Guest) 22-05-2020 07:20

I soldi non possono certo ridargli indietro. E chi le paga poi centinaia di persone a zonzo nei tornei dello slam a mesate intere hotel e ristoranti, Australia, New York, Parigi, Londra?

30
Replica | Quota | -1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: Mandrake.
Markux ft (Guest) 21-05-2020 22:09

Ma questo appassionato non ha niente di meglio da fare che sto romanzo a fini di lucro(rimborso tikets)?? Ma pensa veramente che il Presidente della FIT abbia tempo o voglia di leggere questo romanzetto popolare..

29
Replica | Quota | -1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: MASERATIGHIBLI
SlamdogMillionaire (Guest) 21-05-2020 21:47

Scritto da sander

Scritto da SlamdogMillionaire
Si però la poesia, la magia, il sogno ecc ecc però poi sotto sotto vuoi i soldi indietro. Per carità è lecita la tua richiesta ma…insomma forse potevi evitarti tutto lo sproloquio poetico iniziale ed andare dritto al sodo. Così rischi di passare un po’ per finto secondo me

Quindi per stare nel romanticismo doveva dire che è giusto fare beneficenza alla Fit?

Scusa ma hai letto quello che ho scritto? Mi pare di aver scritto che la sua richiesta è legittima. Ho solo detto che non mi è piaciuto il modo in cui l’ha fatta.

28
Replica | Quota | -1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: MASERATIGHIBLI
marvar (Guest) 21-05-2020 21:45

Lo dico sempre…Al torneo di roma sono rimaste solo le statue del Pietrangeli e la tradizione in generale…Per il resto torneo male organizzato in tutto e per tutto…E con un incompetente al comando…

27
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
sander (Guest) 21-05-2020 20:37

Scritto da SlamdogMillionaire
Si però la poesia, la magia, il sogno ecc ecc però poi sotto sotto vuoi i soldi indietro. Per carità è lecita la tua richiesta ma…insomma forse potevi evitarti tutto lo sproloquio poetico iniziale ed andare dritto al sodo. Così rischi di passare un po’ per finto secondo me

Quindi per stare nel romanticismo doveva dire che è giusto fare beneficenza alla Fit?

26
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
tinapica 21-05-2020 19:45

Scritto da il capitano

Scritto da tinapica

Scritto da Raraavis
Sigg.ri
Avevo i biglietti per Madrid, rimborso già ricevuto (compreso delle spese di prevendita).
Fino a quando c’è binaghi, prendete un aereo (che ormai si trova allo stesso prezzo di un treno) e non vi farete la bile amara.

Un aereo che ormai si trovaVA allo stesso prezzo del treno. Molte cose sono già cambiate e cambieranno ancora nelle nostre abitudini, compresa quella di considerare, per raggiungibilità, ogni città europea come fosse la periferia della città in cui viviamo. E, dato il costo ambientale di questi spostamenti a prezzo vicino allo zero, non penso che questo sia un cambiamento completamente negativo.

Intanto il prezzo del caffè al bar è aumentato di 20 centesimi, se poi in aereo che trasporterà il 35% di passeggeri in meno pensi di viaggiare a costi bassi sei fuori strada perché i prezzi saranno maggiorati e non di poco.

Più o meno è quello che ho scritto; concludendo che, considerando i costi ambientali degli spostamenti aerei, non ci vedo solo negatività in questa variazione verso l’alto dei prezzi dei biglietti aerei.

25
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: il capitano, Antonello
francesco (Guest) 21-05-2020 15:26

@ Raraavis (#2555872)

Completamente d’accordo con te. Piuttosto di farmi prendere in giro dall’organizzazione degli internazionali, come purtroppo troppo spesso è successo preferisco monte carlo, Madrid o Parigi. Il costo a volte è anche meno

24
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
il capitano 21-05-2020 15:01

Scritto da tinapica

Scritto da Raraavis
Sigg.ri
Avevo i biglietti per Madrid, rimborso già ricevuto (compreso delle spese di prevendita).
Fino a quando c’è binaghi, prendete un aereo (che ormai si trova allo stesso prezzo di un treno) e non vi farete la bile amara.

Un aereo che ormai si trovaVA allo stesso prezzo del treno. Molte cose sono già cambiate e cambieranno ancora nelle nostre abitudini, compresa quella di considerare, per raggiungibilità, ogni città europea come fosse la periferia della città in cui viviamo. E, dato il costo ambientale di questi spostamenti a prezzo vicino allo zero, non penso che questo sia un cambiamento completamente negativo.

Intanto il prezzo del caffè al bar è aumentato di 20 centesimi, se poi in aereo che trasporterà il 35% di passeggeri in meno pensi di viaggiare a costi bassi sei fuori strada perché i prezzi saranno maggiorati e non di poco.

23
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Mandrake.
Safinette 21-05-2020 13:50

Scritto da cataflic
Ti lovvo!
Se non altro perchè di sicuro ad un test sierologico saremmo entrambi positivissimi al virus tennistico.
Sui rimborsi….boh? Io comunque terrei la speranza, anche fosse 1/1000!

22
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
tinapica 21-05-2020 13:29

Scritto da Bibi
Felice che chi scrive abbia avuto solo belle esperienze. Io nello stesso giorno ho subito nell’ordine il coinvolgimento in una rissa tra ubriaconi, partite totalmente sfalsate da un vento illegale, una rapina appena fuori dal Foro e la lussazione del gomito
Comunque la storia dei rimborsi sta diventando imbarazzante. Un mio collega si è fatto lo stipendio mensile per portare a Roma la famiglia, è riuscito a riavere i soldi da tutti (treni, hotel) men che dal torneo…

Scandaloso! Io non ne faccio parte ma chi si trova in condizioni simili dovrebbe -con le tecnologie comunicativa attuali non dovrebbe essere difficile- mettersi in contatto e pagare una avvocatura adeguata per fare causa collettiva alla FIT. Così, forse, a Binaghi passerebbe il vizio di fare sempre il furbetto fino in fondo badando solo ai propri interessi.

21
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
tinapica 21-05-2020 13:25

Scritto da Raraavis
Sigg.ri
Avevo i biglietti per Madrid, rimborso già ricevuto (compreso delle spese di prevendita).
Fino a quando c’è binaghi, prendete un aereo (che ormai si trova allo stesso prezzo di un treno) e non vi farete la bile amara.

Un aereo che ormai si trovaVA allo stesso prezzo del treno. Molte cose sono già cambiate e cambieranno ancora nelle nostre abitudini, compresa quella di considerare, per raggiungibilità, ogni città europea come fosse la periferia della città in cui viviamo. E, dato il costo ambientale di questi spostamenti a prezzo vicino allo zero, non penso che questo sia un cambiamento completamente negativo.

20
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Antonello, pibla
Markux ft (Guest) 21-05-2020 12:21

Lettera bellissima, che Binaghi leggerà con attenzione per poi cestinarla a malincuore..

19
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Carl 21-05-2020 12:19

OT Mi permetto di segnalare un articolo pubblicato oggi sul sito ufficiale WTA dedicato alla nostra Silvia Farina, campionessa non abbastanza ricordata oggi, ed il suo straordinario feeling col torneo di Strasburgo, dove vinse il suo primo titolo WTA a 29 anni, per poi ripetersi nei due anni successivi.

I suoi tre unici titoli WTA su 13 finali disputate, BR 11.

18
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Giuseppespartano, Mauriz70
cataflic (Guest) 21-05-2020 12:16

Scritto da Raraavis
Sigg.ri
Avevo i biglietti per Madrid, rimborso già ricevuto (compreso delle spese di prevendita).
Fino a quando c’è binaghi, prendete un aereo (che ormai si trova allo stesso prezzo di un treno) e non vi farete la bile amara.

Certo, ma un aereo significa dover stare fuori almeno una notte con tutti i costi relativi, mentre Roma è raggiungibile quasi da tutt’Italia anche in giornata…se poi uno risiede a Palermo o Aosta, sono d’accordo.

17
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Mandrake. 21-05-2020 12:01

Non vedo il problema se si vuole sostenere la federazione.
A quel punto il biglietto per l’IBI che sia valido per l’edizione 2020 o quella del 2021, o sia un contributo volontario alla federazione poco importa se si vuole sostenere la federazione.

Se invece si vuole un corrispettivo per quel biglietto allora si deve attendere, perché la situazione pandemica è per ora meno grave ma non siamo fuori pericolo (cura/vaccino).

Nelle stesse condizioni del Master italiano si trovano anche Munich, Halle, Hamburg e Gstaad. Tre tornei tedeschi e uno svizzero che non passano per essere disorganizzati, anzi il contrario. Allo stato attuale non c’è nessun rimborso e nessuna data certa (tranne Halle 2021) per disputare i loro tornei.

Però faccio quest’ultima considerazione. Prendiamo un caso simile come l’ATP Finals. Dalle sue entrate dipendono buona parte dei ricavi dell’ATP (il cui totale è pari a 150 milioni di dollari circa). Gaudenzi , CEO dell’ATP ha detto che la sua priorità è disputarli, oltretutto l’evento non può essere posticipato per problemi logistici.
Ebbene, se si va sul sito dell’ATP finals, sezione ticket, i biglietti erano disponibili già a Febbraio 2020 (prima che esplodesse la pandemia), e l’unica altra opzione al momento è la rivendita del biglietto. Sì, avete capito bene, rivendita, non rimborso.
Chissà se Binaghi ha pensato a questa soluzione che sarebbe oltremodo adeguata nel caso di svolgimento del torneo in altra sede/data, se fosse possibile disputarlo a porte aperte.

16
Replica | Quota | -1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: Mithra
Marat Safin 01 (Guest) 21-05-2020 10:45

È giusto rimborsare i soldi al di là dei sogni…. si paga per vedere uno spettacolo, lo spettacolo non c’è stato.

15
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Giuseppespartano
Ktulu 21-05-2020 10:44

La foto è relativa al Grand Stand? L’hanno rifatto?

14
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
andrewthefirst (Guest) 21-05-2020 10:31

È bello vivere in un mondo tutto tuo

13
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Il palpa (Guest) 21-05-2020 10:27

Sentite sta poesia;
Fanculo date indietro il soldi!!!
Vi è piaciuta?

12
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: il capitano
Scarser (Guest) 21-05-2020 10:13

Se togliamo agli internazionali la bellezza del luogo, il torneo potrebbe anche chiudere ed essere svolto altrove.
Giustissimo chiedere il rimborso

11
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: ggbove@yahoo.it, Giuseppespartano
Carl 21-05-2020 10:02

Beh, almeno una e-mail a chi ha acquistato un biglietto la FIT l’ha mandata (io l’ho ricevuta).

Non dice niente che non si sapesse, ma almeno si ricordano di noi.

10
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Giuseppespartano
SlamdogMillionaire (Guest) 21-05-2020 09:33

Si però la poesia, la magia, il sogno ecc ecc però poi sotto sotto vuoi i soldi indietro. Per carità è lecita la tua richiesta ma…insomma forse potevi evitarti tutto lo sproloquio poetico iniziale ed andare dritto al sodo. Così rischi di passare un po’ per finto secondo me

9
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: me-cir te no, Mandrake.
-1: Evolution, ggbove@yahoo.it
Bibi (Guest) 21-05-2020 09:28

Felice che chi scrive abbia avuto solo belle esperienze. Io nello stesso giorno ho subito nell’ordine il coinvolgimento in una rissa tra ubriaconi, partite totalmente sfalsate da un vento illegale, una rapina appena fuori dal Foro e la lussazione del gomito 😥

Comunque la storia dei rimborsi sta diventando imbarazzante. Un mio collega si è fatto lo stipendio mensile per portare a Roma la famiglia, è riuscito a riavere i soldi da tutti (treni, hotel) men che dal torneo…

8
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Giuseppespartano
Raraavis (Guest) 21-05-2020 09:25

Sigg.ri
Avevo i biglietti per Madrid, rimborso già ricevuto (compreso delle spese di prevendita).
Fino a quando c’è binaghi, prendete un aereo (che ormai si trova allo stesso prezzo di un treno) e non vi farete la bile amara.

7
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: il capitano, Giuseppespartano
cataflic (Guest) 21-05-2020 09:23

Ti lovvo!
Se non altro perchè di sicuro ad un test sierologico saremmo entrambi positivissimi al virus tennistico.
Sui rimborsi….boh? Io comunque terrei la speranza, anche fosse 1/1000!

6
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
puertoescondido (Guest) 21-05-2020 09:09

questo Binaghi mi sembra il gemello di Salzano nel campo della musica.

5
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
alebante 21-05-2020 08:56

Impossibile non essere d’accordo!
Tranne che per le volee di McEnroe: io quelle sognavo di farle non di superarle.

4
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Miiiiiiii, il capitano
Roooss (Guest) 21-05-2020 08:54

Anche se si giocasse in autunno difficilmente lo si farebbe col pubblico. Aspettiamo, prima o poi ci diranno qualcosa. Non credo sperino nell’oblio.

3
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Pietro (Guest) 21-05-2020 08:53

tutte …,parole gettate al vento,povero illuso

2
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Tennisaddicted (Guest) 21-05-2020 08:48

Lettera fin troppo educata. A Binaghi piacerà moltissimo, perché il tema del rimborso è una quisquillia in confronto alle lodi ricevute.

1
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!