Wimbledon 2017 ATP, Copertina, WTA

Wimbledon Day4: Karolina Pliskova è già fuori! Roger Federer sottotono, Djokovic rullo compressore. Bentornato Gulbis! (Con i video di giornata)

06/07/2017 23:29 10 commenti
Karolina Pliskova nella foto
Karolina Pliskova nella foto

Fuori Karolina Piskova! Mancava nel femminile la sorpresa eclatante e al quarto giorno di competizione ufficiale arriva l’eliminazione di una big. La ceca Pliskova, accreditata dei favori della vigilia come possibile vincitrice esce sconfitta per mano di una giocatrice on fire, la slovacca Rybarikova, tornata quest’anno alla ribalta e capace di estromettere la testa di serie numero 3 del tabellone in 3 set e in rimonta. La maledizione Slam per la più forte delle sorelle Pliskova quindi continua.

È stato il giorno di due big del maschile come Federer e Djokovic:
lo svizzero ha faticato e non ha brillato contro Dusan Lajovic, soprattutto nel primo set portato a casa solo al tie break. Roger dovrà necessariamente salire di livello se ha ambizioni di successo nel suo ennesimo Wimbledon. Differente il discorso per Djoker: l’avversario di giornata, il ceco Pavlasek, è apparso spaesato e inadatto a certi livelli, con una resistenza offerta davvero irrisoria. Altri test saranno importanti per il serbo che vuole tornare in alto e che oggi si è limitato a un puro esercizio di forza, in un match che vedeva come due pugili di due categorie differenti.

Fra gli altri Monfils da un dispiacere ai tifosi locali eliminando in 3 set il britannico Edmund, l’austriaco Thiem vince in 4 set contro il francese Simon, Grigor Dimitrov regala ottime impressioni superando facilmente in 3 parziali il cipriota Baghdatis, Milos Raonic fatica più del dovuto contro il russo Youzhny, Alexander Zverev supera nel derby NextGen l’americano Frances Tiafoe, Berdych in 4 contro Ryan Harrison, Ramos-Vinolas in 5 parziali contro Rublev (risultato decisamente a sorpresa che conferma la lentezza della superficie…), Mischa Zverev sempre in 5 contro il kazako Kukushkin, lo statunitense Donaldson troppo forte su questa superficie per il nostro Paolo Lorenzi bravo comunque a resistere nei primi 3 set, mentre escono a sorpresa il giapponese Sugita (per gli ultimi risultati) battuto dal francese Mannarino che si prende la sua rivincita personale dopo la sconfitta in finale ad Antalya di pochi giorni fa e soprattutto John Isner battuto in 5 da Dudi Sela, Jack Sock (tds 17) superato fra lo stupore generale dall’austriaco Ofner e Juan Martin del Potro battuto dal redivivo Ernests Gulbis: il lettone risorge nel palcoscenico tennistico più importante del mondo superando l’argentino in 3 set debilitato anche da evidenti problemi fisici. Per il lettone ultima chiamata a grandi livelli?

Fra le donne soffre la numero 1 del mondo Angelique Kerber che riesce a spuntarla contro la belga Flipkens solo con un doppio 7/5, imitata dalla polacca Aga Radwanska che ha bisogno di 3 set per superare la statunitense McHale.
Va veloce la danese Wozniacki che batte agilmente una specialista dell’erba come la bulgara Pironkova, così come la russa Kuznetsova nel derby con la Makarova, la spagnola Muguruza contro la belga Wickmayer e la svizzera Bacsinszky che annichilisce la slovacca Kucova.

Fuori a sorpresa la ceca Safarova, estromessa in 3 set dall’americana Rogers e la francese Mladenovic , eliminata dalla Riske mentre la buona giornata degli Stati Uniti al femminile (si soffre però per le lacrime della Mattek Sands…) vede anche la vittoria della Vandeweghe contro la tedesca Maria, in due set e senza patemi d’animo. Se Tsurenko e Cirstea portano a casa i propri match (con Sorana scioccata per l’incidente avvenuto alla Mattek Sands), saluta a sorpresa Wimbledon la russa Kasatkina, battuta in due rapidi set dall’estone Kontaveit, giocatrice che negli ultimi mesi sta vivendo una crescita esponenziale.


Alessandro Orecchio


TAG: ,

10 commenti. Lasciane uno!

Vennera (Guest) 07-07-2017 10:37

Scritto da Antonio
Ma ora la Pliskova rischia di andare al primo posto nonostante questa precocissima sconfitta? Certo sarebbe assurdo e ingiusto

Con chi te la pigli? Sono tutte formule matematiche. I punti dei risultati vecchi si devono scartare.

10
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
pinkfloyd 07-07-2017 10:08

Scritto da Luigi44
Qualche utente, giorni fa, rispondeva a un mio post scrivendo che la Slovacchia non aveva poi tante giocatrici di spessore… Spero abbia visto la Rybarikova ieri… A volte purtroppo tendiamo a far prevalere in noi uno spirito di critica verso chi ci sta poco simpatico o consideriamo non competente in qualcosa. Qui, e poi chiudo il discorso, mi piace solo sottolineare che la superficie della Slovacchia è di 49.037,20 km², quella dell’Italia 301.340 km². Ecco, il senso del mio discorso era questo… Comunque, brava Magdalena! Lo scambio sul video è spettacolare!

Rybarikova non è nata certo ieri. Non c’era bisogno la vedessi ieri all’opera.

Nessuno ha scritto che la Slovacchia “non abbia giocatrici di spessore” e sappiamo che alcune Nazioni, seppur piccoline, hanno scuole di tennis e tradizioni che dovremmo invidiare, dalla Repubblica Ceca alla Svizzera alla stessa Slovacchia, volendo.
Solo che avevi enfatizzato un po’, ripeto, la Slovacchia è a secco di Slam rispetto ad altre, anche rispetto all’Italia che non ha alcuna tradizione (o molto minore rispetto ad altre) seppur con una popolazione maggiore (la superficie può anche non contare, in verità).

La simpatia/antipatia poi, e tu pensi che io ricordi tutti i nick di chi scrive? Posso ricordarmi quelli registrati con avatar, magari, poi ce ne sono centinaia e centinaia di nomi talvolta simili o addirittura uguali.
Questi desideri di rivalsa mi lasciano indifferenti, non è questo lo spirito del forum (o almeno il mio) quello che si scrive può essere discusso e confutato ma poi finisce lì, per me.
Anche perché non hai dimostrato niente, a questo punto pure la Lettonia (con lo Slam di Ostapenko e la risalita di Sevastova) è superiore all’Italia e chiaramente alla Slovacchia in questo momento e persino l’Estonia o l’Ucraina (seppur grossa come Nazione) con le sue giocatrici in netta ascesa.
Buona giornata.

9
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Thomisu 07-07-2017 10:02

La Pliskova ha perso una grande occasione.
Halep, Svitolina e Wozniacki sono vicine e possono approfittare di questa situazione non solo per superarla ma anche per allontanarsi.

Chiunque della top10 della Race vinca potrá arrivare al numero 1 (della race).

Interessante…

8
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Franco (Guest) 07-07-2017 10:00

OCCHIO A VIKKA
… STA TORNANDO

7
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Fede-rer 07-07-2017 09:53

Scritto da Luigi44
Qualche utente, giorni fa, rispondeva a un mio post scrivendo che la Slovacchia non aveva poi tante giocatrici di spessore… Spero abbia visto la Rybarikova ieri… A volte purtroppo tendiamo a far prevalere in noi uno spirito di critica verso chi ci sta poco simpatico o consideriamo non competente in qualcosa. Qui, e poi chiudo il discorso, mi piace solo sottolineare che la superficie della Slovacchia è di 49.037,20 km², quella dell’Italia 301.340 km². Ecco, il senso del mio discorso era questo… Comunque, brava Magdalena! Lo scambio sul video è spettacolare!

Sono d’accordo con te…

Aggiungerei che la mia impressione è che ad entrambe le sorelle Pliskova manca assolutamente quella cattiveria agonistica necessaria per arrivare davvero in alto, per fare quel piccolo/grande step che porta ad essere giocatrici vincenti ai livelli più alti…
Lo scambio immortalato nel video allegato a questo articolo è emblematico: lo spettacolare scambio vinto dalla Rybarikova, se guardiamo bene, è stato vinto proprio per una totale mancanza di cattiveria agonistica di KaPli… Sembrava quasi non volesse chiuderlo quel punto… Tocchetti morbidi da esibizione… Ad un certo punto ha giocato una volèe di dritto comoda comoda, con l’avversaria in “no men’s land” e l’ha appoggiata lì comoda comoda per l’avversaria stessa.
Capisco che in parte l’atteggiamento da persona che “dorme in piedi” le sia connaturato, ma spesso non è solo una questione di atteggiamento, la mancanza di grinta si ripercuote anche sui colpi e sulla chiusura dei punti…

6
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Antonio (Guest) 07-07-2017 09:14

Ma ora la Pliskova rischia di andare al primo posto nonostante questa precocissima sconfitta? Certo sarebbe assurdo e ingiusto

5
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Hair49 (Guest) 07-07-2017 08:58

@ pablox (#1890866)

Flipkens si è giocato il match con alcune smorzate, inopportune al momento, che le hanno compromesso la vittoria nel primo set, Kerber ha faticato tantissimo, giuste le considerazioni su Konteveit veramente in palla ma c’è da dire che la Kasatkina comincia ad essere una promessa non promessa, Mladenovic vinto il primo penso abbia fatto l’errore di pensare di avere il turno in tasca ma con Riske non è mai semplicissimo non è eccelsa ma sempre molto costante e continua e ben preparata fisicamente, ho visto particolarmente bene Kuznetsova molto in palla.

4
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Luigi44 (Guest) 07-07-2017 08:16

Qualche utente, giorni fa, rispondeva a un mio post scrivendo che la Slovacchia non aveva poi tante giocatrici di spessore… Spero abbia visto la Rybarikova ieri… A volte purtroppo tendiamo a far prevalere in noi uno spirito di critica verso chi ci sta poco simpatico o consideriamo non competente in qualcosa. Qui, e poi chiudo il discorso, mi piace solo sottolineare che la superficie della Slovacchia è di 49.037,20 km², quella dell’Italia 301.340 km². Ecco, il senso del mio discorso era questo… Comunque, brava Magdalena! Lo scambio sul video è spettacolare!

3
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
lesser 07-07-2017 06:12

parlano tanto dei big,ma quello che ha sconfitto lorenzi non è male,cavolo tira sempre atutta con un servizio micidiale,ed è giovane,lo sentiremo spesso altro che micha zverev

2
Replica | Quota | -1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
pablox 07-07-2017 05:44

Pensavo che la sconfitta della Kvitova fosse già una grossa sorpresa…
LA Flipkens ha la stessa percentuale di vittorie sull’erba della rybarykova, per cui penso che il risultato di Kerber sia sofferto, ma decisamente positivo, vista la contemporanea sconfitta della rivale. MI pare che non sia stata sottolineata la sconfitta della Mladenovic, che solo un mese fa passava per essere la giocatrice più in forma ed in crescita. Non sono d’accordo con il definire sorprendente la vittoria della Kontaveit sulla kasatkina, sia perché quest’ultima non mi pare aver fatto grandi risultati negli ultimi mesi, sia perchè la kontaveit è più adatta all’erba.
Sul maschile non fiato :mrgreen:

1
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!