Roland Garros 2017 Copertina, Generica

Roland Garros: il pagellone degli azzurri

14/06/2017 12:20 21 commenti
Stefano Napolitano classe 1995
Stefano Napolitano classe 1995

Con la storica vittoria di Rafa Nadal è andata in archivio l’edizione 2017 del Roland Garros: mentre il mondo celebra lo spagnolo in casa Italia si fa quadrato intorno alle prestazioni dei nostri giocatori. Chi ha ben figurato e chi invece poteva fare meglio?

Fabio Fognini ITA: voto 7,5. Terzo turno e migliore della truppa italiana, come tante volte negli Slam gli capita. Due match vinti ma mettendo in mostra tutti i limiti che il suo gioca in campo (e nella sua testa) oramai accompagna: contro l’americano Tiafoe al primo turno sembrava lanciato verso un successo facile facile prima di cedere di schianto terzo e quarto parziale. Fabio fortunatamente si è ripreso, è tornato a giocare centrato e ha rifilato un 6/0 all’avversario: ma perché ogni volta deve complicarsi la vita? Credo rimarrà un mistero senza soluzione. Al secondo turno Fabio ha giocato e vinto un derby contro Seppi.

Andreas Seppi ITA: voto 6+: buona la prima contro il colombiano Giraldo, troppo remissivo nel derby. Meno male che adesso per l’altoatesino arriva l’amata erba…) in 3 set facili e regalandosi un incontro di prestigio contro lo svizzero Wawrinka. È proprio contro Stan the Man che si esaltano tutti i pregi ma anche i limiti dell’italiano: se avesse chiuso il primo set in cui le occasioni erano tutte italiane e il gioco messo in campo da Fognini era assolutamente da top player, sarebbe stato differente l’esito del match? Probabilmente no, perché lo svizzero sarebbe comunque salito nel livello di gioco ma che bello sarebbe per una volta giudicare un torneo di Fabio senza se e senza ma, senza dietrologia, valutando un potenziale espresso al 100%?

Paolo Lorenzi ITA: voto 6.5. Paolino ha finalmente vinto un match al Roland Garros ma rimane un po’ l’amaro in bocca. Vittoria di “ordinaria amministrazione” contro il lituano Berankis, un giocatore che andava battuto e che è stato regolato facilmente. Il problema semmai è stato non aver trovato alcuna chiave di gioco per impensierire lo statunitense Isner al secondo turno: per intenderci il gigante americano è uno che sulla terra battuta ci sa giocare eccome ma da un cagnaccio come Lorenzi che non molla mai e su una superficie congeniale era lecito aspettarsi qualcosa in più. Purtroppo però da buoni italiani è nostra abitudine vedere il bicchiere mezzo pieno. Ecco, mi piacerebbe con giocatori come Lorenzi, poter parlare a livello Slam di bicchieri pieni e basta.

Simone Bolelli ITA: voto 7, bravo Simone! Bentornato Bolelli a grandi livelli. Passare per le qualificazioni non è mai facile ma a Simone non mancano di certo energie e motivazioni, simili a quelle di un ragazzino: Simone vuole tornare nuovamente in alto e tale ricorsa parte proprio da Parigi. Il primo turno superato contro il giocatore di casa Mahut ci ha regalato un Bolelli in grande spolvero, per un’ottima impressione confermata anche contro Thiem al secondo turno, quando soprattutto nel primo set ha saputo mettere in difficoltà uno dei migliori giocatori su terra battuta. Top100 è obiettivo possibile?

Stefano Napolitano ITA: voto 7,5. Stefano conferma la tesi che lo vuole come il migliore dei nostri giovani: primo squillo importante di un italiano della NextGen superando le qualificazioni ma anche un primo turno Slam contro il tedesco Mischa Zverev, per una vittoria d’autorità e da “grande”. Forse l’euforia ha minato un poco le possibilità al secondo turno contro l’argentino Schwartzman, un giocatore da terra che va affrontato al meglio della propria condizione psico fisica. Da Parigi l’italiano deve partire con la consapevolezza di poter arrivare presto in top100, magari mettendo a segno risultati di rilievo anche sull’erba e nella cruciale stagione sul cemento americano. Abbiamo trovato un giocatore su cui puntare davvero?


Alessandro Orecchio


TAG: , , , , ,

21 commenti. Lasciane uno!

Bjorn Borg (Guest) 16-06-2017 02:00

Male, molto male. Gli italiani tutti insufficienti. Voti dal 4 al 5 1/2.

21
Koko (Guest) 14-06-2017 17:01

Scritto da cataflic
La cosa buona è che hanno perso tutti con gente migliore di loro in classifica.
La cosa brutta è che questi migliori di loro, mediamente li hanno incontrati al secondo turno.

La cosa brutta è che con chi è migliore di loro perdano di schianto! 😆 Il tono emotivo/comportamentale della vittima designata non porta sicuramente ai vertici di questo sport.

20
Alecon (Guest) 14-06-2017 17:00

Il voto a Fogna è senza dubbio troppo generoso. Ha fatto il suo, 6+ è il massimo che gli possiamo assegnare. Per il resto più o meno ci siamo.

19
Sottile 14-06-2017 16:30

Scritto da MAURO
Che pagelle sono? Manco avessero fatto quarti o semifinali. Ma per piacere un po’ di serietà. Fognini 6, Seppi 5, Lorenzi 6, Bolelli 6,5 e Napolitano 7. Queste sono pagelle serie, mica i voti dati da Orecchio.

Le pagelle di Mauro senza dubbio più condivisibili di quelle di Orecchio

18
mitch (Guest) 14-06-2017 14:12

Scritto da cataflic
La cosa buona è che hanno perso tutti con gente migliore di loro in classifica.
La cosa brutta è che questi migliori di loro, mediamente li hanno incontrati al secondo turno.

17
stefano 77 (Guest) 14-06-2017 14:00

Bravo. Concordo con i voti.

16
cataflic (Guest) 14-06-2017 13:57

La cosa buona è che hanno perso tutti con gente migliore di loro in classifica.
La cosa brutta è che questi migliori di loro, mediamente li hanno incontrati al secondo turno.

15
goolagong (Guest) 14-06-2017 13:36

Scritto da Reax
Fognini è l’unico da cui puoi aspettarti l’exploit. Lorenzi onesto mestierante.

Averne di Lorenzi…

14
MAURO (Guest) 14-06-2017 13:29

Che pagelle sono? Manco avessero fatto quarti o semifinali. Ma per piacere un po’ di serietà. Fognini 6, Seppi 5, Lorenzi 6, Bolelli 6,5 e Napolitano 7. Queste sono pagelle serie, mica i voti dati da Orecchio.

13
Reax (Guest) 14-06-2017 13:20

Fognini è l’unico da cui puoi aspettarti l’exploit. Lorenzi onesto mestierante.

12
Haas78 (Guest) 14-06-2017 13:07

@ S.re10 (#1871379)

Diamogli 9, allora, visto che per tanti è il top del top doveva arrivare almeno un turno avanti, anzi per molti poteva arrivare in finale, per favore risparmiateci 😛

11
il_pignolo 14-06-2017 13:05

Una precisazione: Napolitano è anagraficamente fuori dalla categoria “NextGen” indicata dall’Atp.

10
marvar (Guest) 14-06-2017 13:01

@ S.re10 (#1871379)

Quel 60 62 nel secondo e terzo set non merita un commento…Addirittura un 7,5in pagella!!!!!

9
Paolo1 (Guest) 14-06-2017 12:56

mi sembra sia dato troppo spazio a Seppi in questo articolo 🙄

8
S.re10 14-06-2017 12:53

Scritto da marvar
7,5a Fognini?ma se ha regalato la partita a Wawrinka con il suo solito atteggiamento???

Intanto è arrivato al 3 turno ed è stato l ultimo italiano,come al solito, in gara.. comunque voi se non ce l avete con Fabio non siete contenti eh

7
nino88 (Guest) 14-06-2017 12:52

Fognini 6,5 ha fatto il minimo sindacale
Lorenzi 6 riesce finalmente a superate un turno al Roland Garros
Bolelli 7 lentamente può tornare ai suoi livelli!
Napolitano 7 il futuro azzurro che pian piano si fa avanti
Seppi 5 in fase di declino

6
marvar (Guest) 14-06-2017 12:40

7,5a Fognini?ma se ha regalato la partita a Wawrinka con il suo solito atteggiamento???

5
S.re10 14-06-2017 12:40

Pienamente d’accordo con orecchio

4
zedarioz 14-06-2017 12:39

Orecchio, puoi spiegare come Fognini, che ha faticato contro un ragazzino che sulla terra non sa ancora giocare, ha vinto il derby con un seppi alla frutta e ha perso 3-0 contro WAW, si merita un 7,5?
E Lorenzi che batte Berankis e perde da Isner che è tre categorie sopra, si prende 6,5?
Hanno entrambi fatto il loro dovere senza alcun tipo di exploit.
6,5 ad entrambi, nel rispetto delle loro diverse possibilità…
Giusti i bei voti a Bolelli e Napolitano. Magari 7,5 anche a Bolelli.
Vincere 4 partite è sempre un bel risultato.

3
didiu (Guest) 14-06-2017 12:32

I miei voti per il Roland sono: Bolelli 9 avendo passato le qualificazioni e avendo fatto con Mahut una delle migliori 10 prestazioni della sua carriera.
Napolitano 8,5 per avere per la prima volta vinto un match in uno slam e avendo passato le qualificazioni.
Fognini 7 due buone partite, ma con Wawrinka poteva giocarsela.
Lorenzi e Seppi 6,5 hanno vinto una partita in cui erano favoriti per poi perdere la seconda dove erano sfavoriti.

2
SimoneChiccoBolelli (Guest) 14-06-2017 12:30

Se Bole ritrova la massima condizione può tornare nei 60 altro che 100

1