Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Andy Murray rivela: “Agassi mi disse di No nel 2014”

03/06/2017 11:51 4 commenti
Andy Murray classe 1987, n.1 del mondo
Andy Murray classe 1987, n.1 del mondo

Andy Murray, numero uno del mondo, ha rivelato in conferenza stampa che in passato ha contattato Andre Agassi per far sì che quest’ultimo diventasse suo allenatore. Ciò accadde nel 2014, poco dopo che Murray si fosse separato da Ivan Lendl. Lo scozzese ha fatto presente che non fu possibile raggiungere un accordo con l’americano, che poi avrebbe portato lo stesso Murray nei giorni successivi ad ingaggiare Amélie Mauresmo.

“Viste quelle che fossero le sue necessità in quel momento, lui ritenne che non avrebbe avuto abbastanza tempo per seguirmi e viaggiare con me”, ha detto il giocatore originario di Dunblane.

Murray affronterà oggi Juan Martín Del Potro nel terzo turno deL Roland Garros, appunto, in una riedizione della sfida per la medaglia d’oro disputatasi ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro.


Edoardo Gamacchio


TAG: ,

4 commenti

makko (Guest) 03-06-2017 13:08

Scritto da Elio
@ makko (#1862690)
Ma non sparare cavolate please Con Amelie è tornato n°2 e ha anche vinto i suoi primi Tornei sul “Rosso”. Informarsi…
Poi c’è anche il comportamento di Andy con il suo staff…Non proprio educatisssimo. Ripeto: informarsi

Sono informatissimo su andy: se in 2 anni aver vinto monaco di Baviera e madrid è un successo: fai tu..

4
Elio 03-06-2017 12:53

@ makko (#1862690)

Ma non sparare cavolate please ❗ 🙄 Con Amelie è tornato n°2 e ha anche vinto i suoi primi Tornei sul “Rosso”. Informarsi… 💡
Poi c’è anche il comportamento di Andy con il suo staff…Non proprio educatisssimo. Ripeto: informarsi ❗

3
makko (Guest) 03-06-2017 12:37

Purtroppo ha fatto la scelta scellerata di affidarsi alla Mouresmou che lo h allenato solo sui suoi punti forti, che gli insegnava ciò che già sapeva: è come se alla porta del mio studio scrivessi: “si accettano solo pazienti sani”. I due anni migliori della sua carriera buttati via. Fortuna che poi è tornato Lendl che lo ha rivoltato come un calzino e i risultati si son subito visti: wimbledon, oro olimpico, atp finals e numero uno…

2
Elio 03-06-2017 11:55

Come on…JMDP 😉

1