Out Camila Copertina, WTA

Camila Giorgi viene sconfitta dalla tedesca Barthel nei quarti di finale del Wta di Praga sprecando diverse occasioni

04/05/2017 13:16 105 commenti
Camila Giorgi classe 1991, n.90 WTA
Camila Giorgi classe 1991, n.90 WTA

Esce sconfitta Camila Giorgi nei quarti di finale del Wta International di Praga (terra, $ 250.000).

L’azzurra è stata superata dalla tedesca Mona Barthel, 26 anni. Nr. 82 Wta, con il punteggio di 7-6(0) 7-6(6) in due ore di gioco.

Si sapeva che il match non sarebbe stato semplice ma resta molto rammarico per come è stato perso. La Barthel ha giocato meglio i momenti decisivi, momenti in cui la Giorgi si è invece sciolta (vedi tiebreak del primo set e punti finali del tiebreak del secondo set) e il doppio vantaggio nel secondo set era da sfruttare decisamente meglio.

Ecco il dettaglio del match.

Primo set: parziale molto equilibrato, con le due avversarie che avanzano insieme.
A un break della tedesca nel primo gioco risponde il controbreak immediato della marchigiana, apparsa da subito molto solida da fondo.
Il parziale scorre veloce, con le due tenniste che spingono forte da fondocampo, accelerando a piacimento.
Camila alterna buone prime di servizio a doppi falli importanti, come nell’undicesimo gioco. Il doppio errore le costa il break, importante e insidioso poichè manda la Barthel a servire per il set.
Il dodicesimo game vede l’azzurra giocare il suo tennis migliore: grandi attacchi le permettono di controbrekkare immediatamente portando il set al tiebreak.
Qui purtroppo è un dominio teutonico, iniziato da un doppio fallo di Camila e concluso con un diritto in campo aperto della tedesca.
E’ 7-6(0) per la Barthel in un’ora di gioco.

Secondo set: parte meglio la tennista italiana.
Già al terzo gioco è avanti di un break grazie a un doppio fallo tedesco. Camila spinge e sembra in completa gestione del match, un suo grande attacco lungolinea le vale il 4-2 in 24 minuti di gioco.
Un secondo break nel settimo gioco, anch’esso causato da un doppio fallo della Barthel, sembra chiudere la questione set ma non è così.
L’azzurra scende di tono mentre la teutonica non sbaglia più nulla e ritrova la verve del primo set, recuperando in poco tempo i due break di svantaggio.
E’ così che Camila si deve rifugiare al tiebreak per cercare di portare il match al terzo set.
Il tiebreak è uan beffa. La Giorgi inizialmente lo domina, gira sul 5-1 e si procura tre set point. Li cestina tutti con dei gratuiti e, al primo match point a disposizione dell’avversaria crolla. Diritto lungo e 7-6(6) in 59 minuti di gioco per la Barthel.

Il match point

Il primo set incamerato

La partita punto per punto

WTA Prague
Camila Giorgi
6
6
Mona Barthel
7
7
Vincitore: M. BARTHEL

C. Giorgi ITA – M. Barthel DEU
01:59:37

1 Aces 4
4 Double Faults 3
48% 1st Serve % 60%
24/42 (57%) 1st Serve Points Won 31/49 (63%)
22/45 (49%) 2nd Serve Points Won 18/32 (56%)
2/6 (33%) Break Points Saved 2/6 (33%)
12 Service Games Played 12
18/49 (37%) 1st Return Points Won 18/42 (43%)
14/32 (44%) 2nd Return Points Won 23/45 (51%)
4/6 (67%) Break Points Won 4/6 (67%)
12 Return Games Played 12
46/87 (53%) Total Service Points Won 49/81 (60%)
32/81 (40%) Total Return Points Won 41/87 (47%)
78/168 (46%) Total Points Won 90/168 (54%)


Davide Sala


TAG: , , ,

105 commenti. Lasciane uno!

massimo (Guest) 06-05-2017 19:07

@ Andrea (#1834394)

Speriamo che maturi.

105
massimo (Guest) 06-05-2017 19:06

@ Gielle (#1833646)

Ma quando sorride è meravigliosa.

104
Andrea (Guest) 06-05-2017 10:53

Semplicemente camila non è un campione. È una brava giocatrice ma è totalmente priva delle stimmate del campione: la freddezza nei momenti delicati e la grinta in quelli importanti. Purtroppo non riesce ad inserire la marcia in più sui punti importanti ed anzi li gioca peggio perché non è sufficientemente fredda. Peccato perché il suo tennis è bellissimo ed ha delle qualità incredibili. Dovrebbe essere aiutata psicologicamente e tatticamente. Inoltre non capisco perché non faccia allenamento specifico per la fase difensiva. Con la sua velocità dovrebbe essere molto più forte a difendersi. Se imparasse a difendersi migliorerebbe anche in fase offensiva in quanto si abituerebbe a ragionare di più in campo e riuscirebbe a chiudere i punti fatti invece di sbagliare il tocco definitivo con l avversaria alle corde.

103
Gielle (Guest) 05-05-2017 16:26

@ andrew (#1832603)

@ andrew (#1832603)

La Barthel non è di livello piu’ basso.E’ stata n. 23 del mondo e ha giocato bene tutti i punti importanti del match.La Giorgi ha fatto esattamente l’opposto.Come sempre fa e disfa,ma giocare bene i punti importanti non è per lei.Mi spiace,odio le tenniste urlatrici.Quando gioca la Sharapova sono costretto a cambiare canale dopo un po’ per le sue continue grida.Ma la Giorgi esagera in senso oppposto,non l’ho mai vista dire una parola,protestare,arrabbiarsi,non fa nemmeno le interviste,non ringrazia il pubblico quando vince.Come se in campo andasse il suo Alias.Forse non è solo il suo modo di giocare che non va.

102
massimo (Guest) 05-05-2017 11:31

@ Pallettaro (#1833030)

Un po’ di pazienza e di rispetto in fondo è sempre tra le prime cento! Ma cos’è tutta questa acredine…
Tommaso te l’ha spiegato tante volte.

101