Circuito Challenger Challenger, Copertina

Challenger Quanzhou: Thomas Fabbiano e Matteo Berrettini doppio applauso. I due azzurri conquistano le semifinali (Video)

23/03/2017 10:36 226 commenti
Matteo Berrettini classe 1996
Matteo Berrettini classe 1996

Matteo Berrettini gioca complessivamente per quasi 4 ore ed approda alle semifinali del torneo challenger cinese di Quanzhou.
Il tennista italiano ha sconfitto nella notte al secondo turno il portoghese Pedro Sousa n.199 ATP, con il risultato di 64 67 (2) 62 dopo 1 ora e 55 minuti di partita.
Poco dopo l’azzurro è sceso in campo nei quarti di finale ed a sorpresa ha eliminato Duckhee Lee 18 anni e n.137 ATP, con il punteggio di 64 67 (6) 61 dopo 2 ore di gioco.
Domani in semifinale Matteo sfiderà Maximilian Marterer classe 1995 e n.143 ATP.

Stessa sorte toccata a Thomas Fabbiano che vola in semifinale dopo aver giocato complessivamente per quasi 4 ore.
Il tennista pugliese in nottata ha eliminato al secondo ostacolo e dopo una battaglia di 3 ore il kazako Aleksandr Nedovyesov 30 anni e n.186 ATP, con il risultato di 75 46 75.
Dopo poco Thomas è sceso di nuovo in campo ed ha dominato il canadese Steven Diez 26 anni e n.182 ATP, con il risultato di 60 62 in 51 minuti di partita.
In semifinale Fabbiano sfiderà uno tra Ilya Ivashka BLR o [7] Uladzimir Ignatik BLR.

Quarto di Finale
[Q] Matteo Berrettini ITA vs [2] Duckhee Lee KOR

CH Quanzhou
Matteo Berrettini
6
6
6
Duckhee Lee [2]
4
7
1
Vincitore: M. BERRETTINI

02:00:55
13 Aces 1
2 Double Faults 0
61% 1st Serve % 58%
45/50 (90%) 1st Serve Points Won 42/61 (69%)
17/32 (53%) 2nd Serve Points Won 25/45 (56%)
1/2 (50%) Break Points Saved 5/9 (56%)
15 Service Games Played 14
19/61 (31%) 1st Return Points Won 5/50 (10%)
20/45 (44%) 2nd Return Points Won 15/32 (47%)
4/9 (44%) Break Points Won 1/2 (50%)
14 Return Games Played 15
62/82 (76%) Total Service Points Won 67/106 (63%)
39/106 (37%) Total Return Points Won 20/82 (24%)
101/188 (54%) Total Points Won 87/188 (46%)



Quarto di Finale
4. Steven Diez CAN vs [6] Thomas Fabbiano ITA

CH Quanzhou
Steven Diez
0
2
Thomas Fabbiano [6]
6
6
Vincitore: T. FABBIANO

00:50:47
0 Aces 2
0 Double Faults 0
58% 1st Serve % 47%
9/21 (43%) 1st Serve Points Won 15/16 (94%)
5/15 (33%) 2nd Serve Points Won 13/18 (72%)
2/7 (29%) Break Points Saved 0/0 (0%)
7 Service Games Played 7
1/16 (6%) 1st Return Points Won 12/21 (57%)
5/18 (28%) 2nd Return Points Won 10/15 (67%)
0/0 (0%) Break Points Won 5/7 (71%)
7 Return Games Played 7
14/36 (39%) Total Service Points Won 28/34 (82%)
6/34 (18%) Total Return Points Won 22/36 (61%)
20/70 (29%) Total Points Won 50/70 (71%)



CHN Challenger Quanzhou | Cemento | $50.000 – 2° Turno – Quarti di Finale


Centre Court – Ora italiana: 02:30 (ora locale: 9:30 am)
1. Di Wu CHN vs [2] Duckhee Lee KOR

CH Quanzhou
Di Wu
6
7
2
Duckhee Lee [2]
7
6
6
Vincitore: D. LEE

2. [LL] Shuichi Sekiguchi JPN vs [7] Uladzimir Ignatik BLR (non prima ore: 03:30)

CH Quanzhou
Shuichi Sekiguchi
6
4
Uladzimir Ignatik [7]
7
6
Vincitore: U. IGNATIK






Court 3 – Ora italiana: 02:30 (ora locale: 9:30 am)
1. [Q] Matteo Berrettini ITA vs Pedro Sousa POR

CH Quanzhou
Matteo Berrettini
6
6
6
Pedro Sousa
4
7
2
Vincitore: M. BERRETTINI

2. Ilya Ivashka BLR vs [Q] Hubert Hurkacz POL (non prima ore: 03:30)

CH Quanzhou
Ilya Ivashka
6
4
7
Hubert Hurkacz
4
6
5
Vincitore: I. IVASHKA

3. [5] Maximilian Marterer GER b. [PR] Yuki Bhambri IND 63 62

4. Ilya Ivashka BLR vs [7] Uladzimir Ignatik BLR

CH Quanzhou
Ilya Ivashka
7
6
Uladzimir Ignatik [7]
6
2
Vincitore: I. IVASHKA






Court C – Ora italiana: 02:30 (ora locale: 9:30 am)
1. [PR] Yuki Bhambri IND vs [4] Blaz Kavcic SLO

CH Quanzhou
Yuki Bhambri
2
6
6
Blaz Kavcic [4]
6
3
4
Vincitore: Y. BHAMBRI

2. Aslan Karatsev RUS vs Steven Diez CAN (non prima ore: 03:30)

CH Quanzhou
Aslan Karatsev
1
6
2
Steven Diez
6
1
6
Vincitore: S. DIEZ






Court D – Ora italiana: 02:30 (ora locale: 9:30 am)
1. [5] Maximilian Marterer GER vs Christopher O’Connell AUS

CH Quanzhou
Maximilian Marterer [5]
6
6
Christopher O'Connell
4
2
Vincitore: M. MARTERER

2. Aleksandr Nedovyesov KAZ vs [6] Thomas Fabbiano ITA (non prima ore: 03:30)

CH Quanzhou
Aleksandr Nedovyesov
5
6
5
Thomas Fabbiano [6]
7
4
7
Vincitore: T. FABBIANO


TAG: , , ,

226 commenti. Lasciane uno!

Koko (Guest) 24-03-2017 01:30

Scritto da lamberto

Scritto da zedarioz
Qualcuno riesce a trovare il post di Koko in cui diceva che Berrettini ha perso l’incisività al servizio?
Oggi ad un certo punto era 35/36 sulla prima…

intanto questa perla :Infatti ho rimpianto per Berrettini il non aver fatto il futurone di Trento preferendo prematuramente le quali Cinesi. I futures grandi a mio avviso vanno fatti in prevalenza fino a che la classifica non si avvicina almeno ai 250 ATP con tanti 0 coperti. Imbarcarsi in una serie di WC challengers per uscine entro i primi due turni è assolutamente dannoso! Una sfilza di 0 o pochissimi punti non rendono mentre anche una semi futures se copre spot senza punti fa fare balzi notevoli in classifica. Arrivo a concludere che alcuni dei nostri giovani sono al palo da tempo intorno ai 300 ATP per scarsa furbizia nella programmazione e sopravvalutazione delle proprie capacità.
poi ecco questa: Berrettini quest’anno mi appare meno devastante al servizio e alla risposta mostra una certa debolezza strutturale. Sonego è un gran lottatore ma lo puoi fare efficacemente entro certi livelli e non so come reagirebbe il suo tennis al confronto con top 150 ATP in palla e concentrati.
aggingendo poi che quello che lui dice sono statistiche inconfutabili e non considerazioni aleatorie

Il mio discorso era più preciso: fare Trento, saltare il primo torneo Cinese e presentarsi con più calma per il secondo torneo Cinese. Con la vittoria di un Futures 25k indoor (possibilissima con gli avversari modesti che incontrava) i punti guadagnati lo proietterebbero di già adesso vicino ai 250 a tiro quali slam! Dire che non doveva giocarlo perchè ora fa bene in Cina non ha senso: la sua classifica deve eliminare più zeri possibili fino a settembre e i futures 25k danno bei punti copri zero rispetto ai challengers nell’ATP di oggi. Puoi anche vincere un challengerone e rimanere scoperto con qualche zero perdendoti 30-40 punti ingenuamente. Quanto al servizio è chiaro che con piccoli Asiatici o Portoghesi la prima è spesso imparabile anche con meno aces del solito. Ma ad Andria era capace di farne 25 anche contro i Robredo altro che con un Koreano minuto! Farne 13 in tre set contro lillipuziani è buono ma non eccellente. Appunto OGGI (e forse ieri) era al 90% di prime realizzate (grazie anche al secondo colpo di chiusura) con un certo Koreano che ha un problemino e un Portoghese poco reattivo.

226
Koko (Guest) 24-03-2017 01:14

Entrare nei 200 ATP senza dover difendere nulla fino a settembre sarà automatico per Berrettini. Il duro verrà nel momento in cui per difendere punti cercherà di competere magari nei tornei 250 ATP o negli slam! Li si può essere rispediti al mittente fuori dai 200 se non si regge quel livello (esempi: Cecchinato Fabbiano ma anche Giannessi).

225
Becuzzi_style (Guest) 23-03-2017 21:53

Mi sembra che Matteo si sia mosso abbastanza bene in campo…l’anno scorso soffriva di più gli spostamenti laterali…ho visto l’ultimo set contro Lee…beh direi che il buon Santopadre sta lavorando decisamente bene…si vedono progressi nei punti deboli di Matteo…bravo Vincé!!

224
FognaFabio (Guest) 23-03-2017 19:20

Grandissimo e bravissimo Matteo

223
IlCera (Guest) 23-03-2017 18:58

Scritto da fisherman

Scritto da Lucabigon
Berrettini arriva intorno alla 284esima posizione ATP con questa semifinale e ricordo a tutti che fino a settembre ha NULLA da scartare!

Questo è il dato veramente confortante che può fare e farà la differenza..incamerare più punti possibile per scalare il ranking nel più breve tempo possibile. .
Resta da verificare la ” bontà ” e la resa del suo tennis anche nella stagione italiana dei challengers all’ aperto su terra.rossa..
Se riuscirà a sfondare con servizio e dritto anche su terra rossa,allora a quel punto Matteo potrebbe veramente essere l ” uomo nuovo” che stiamo aspettando ai piani alti del tennis..vedremo.
A buon intenditor…

E’ abbastanza ovvio che alcune caratteristiche del suo gioco sul duro siano un pochino attenuate sulla terra. Non parlo solo del servizio ma anche del timing naturale di alcune scese a rete e del back di rovescio, per fare due esempi.
Pero’ ti assicuro che Matteo sulla terra ci sa stare, eccome, senza snaturare il suo gioco ma, diciamo, adattandosi. Bomba arrotando un po’ di piu’ il drittone, che diventa abbastanza mostruoso a vederlo dal vivo. E poi, guarda, si muove anche non male. Credo che a riguardo ci sia un video di un match (perso) con Travaglia su You Tube, se vuoi constatare di persona, attendendo la stagione dei CH italiani.

222
luigi (Guest) 23-03-2017 18:19

gran Berrettini, colpi, fisico e testa, non gli vedo punti particolarmente deboli
arriverà velocememte nella top 200, e poi vedremo 😉

221
fisherman (Guest) 23-03-2017 18:18

Scritto da Lucabigon
Berrettini arriva intorno alla 284esima posizione ATP con questa semifinale e ricordo a tutti che fino a settembre ha NULLA da scartare!

Questo è il dato veramente confortante che può fare e farà la differenza..incamerare più punti possibile per scalare il ranking nel più breve tempo possibile. .
Resta da verificare la ” bontà ” e la resa del suo tennis anche nella stagione italiana dei challengers all’ aperto su terra.rossa..
Se riuscirà a sfondare con servizio e dritto anche su terra rossa,allora a quel punto Matteo potrebbe veramente essere l ” uomo nuovo” che stiamo aspettando ai piani alti del tennis..vedremo.
A buon intenditor…

220
Koko (Guest) 23-03-2017 18:13

Scritto da gisva

Scritto da Antonio
Non mi è chiara una cosa. Thomas difendeva nei 3 tornei asiatici complessivamente circa 130 punti frutto di un successo, un 2T e una SF…adesso dopo aver raggiunto una finale, un QF e per ora una SF non mi pare stia evitando più di tanto il crollo in classifica. Qualcuno sa dirmi come mai?

Intanto, oltre ai tre tornei asiatici Fabs aveva la semi a Ranana, challenger israeliano che quest’anno non c’è. Poi c’è stata una riduzione dei punti attribuiti dai challenger, per cui, anche facendo gli stessi identici risultati, sarebbe comunque calato. Se ne parlava la scorsa domenica, commentando le quali di questo torneo

Quindi se si sposta subito sulla terra in Europa rischia di rimanere distante dai 100. Mi auguro una migliore capacità di approcciare la terra quest’anno!

219
fisherman (Guest) 23-03-2017 18:08

Dopo duro ed estenuanti impegni di lavoro,apro il sito e apprendo con grande piacere le bellissime notizie dei nostri..
Se per Tommy è l ennesima conferma,ottimamente ..beh per Berrettini la cosa assume un connotato e uno spessore ancora più grande. ..eccellenti simo! !!
Queste sono finalmente ottime notizie

218
Jim Courier (Guest) 23-03-2017 18:02

Fabbiano ovviamente favorito per il torneo, ma Berretto può fare il colpaccio.

Scritto da Jim Courier
Si, ma oggettivamente ci vuole ben poco per valere più di Quinzi. Questo Berrettini ha invece dei fondamentali importanti, ti fa capire che si può costruire qualcosa di significativo a partire da picchi di rendimento notevoli sin da oggi.

Scritto da Lino
Questo Berrettini è un vero talento!! Altro che Quinzi.. E poi ha un carattere d’acciao in gara. Bellissima speranza per il tennis italiano!

217
IlCera (Guest) 23-03-2017 17:52

Messaggio per Pierre Herme: se non mi sbaglio mi devi un uovo di Pasqua…. dei “suoi”….. :mrgreen: (vedere post 30 del 21/03)

216
Jim Courier (Guest) 23-03-2017 17:52

Si, ma oggettivamente ci vuole ben poco per valere più di Quinzi. Questo Berrettini ha invece dei fondamentali importanti, ti fa capire che si può costruire qualcosa di significativo a partire da picchi di rendimento notevoli sin da oggi.

Scritto da Lino
Questo Berrettini è un vero talento!! Altro che Quinzi.. E poi ha un carattere d’acciao in gara. Bellissima speranza per il tennis italiano!

215
Giambi. (Guest) 23-03-2017 17:30

@ Lucabigon (#1796746)
Oggi con la semi ha già scalato 54 posizioni. Ad ottobre si dibatteva intorno alla 600 ma . Più di 300 posizioni scalate in pochi mesi. Ma ora arriva il difficile.

214
superpeppe (Guest) 23-03-2017 17:29

Scritto da Giambi.
@ isa (#1796779)
Perché quella tu la consideri una partita?
Il giudice di linea nel primo set ha fatto ripetere sei punti decisivi a Fognini facendogli perdere il primo set. Diversamente Fognini avrebbe vinto in 3 set. Fu una rapina non un incontro di tennis.

Mamma mia che partitaccia. Ci rimasi malissimo

213
Giambi. (Guest) 23-03-2017 17:22

@ isa (#1796779)
Perché quella tu la consideri una partita?
Il giudice di linea nel primo set ha fatto ripetere sei punti decisivi a Fognini facendogli perdere il primo set. Diversamente Fognini avrebbe vinto in 3 set. Fu una rapina non un incontro di tennis.

212
stefan (Guest) 23-03-2017 16:54

Scritto da gianniwquinzi

Scritto da Spero in Quinzi

Scritto da Craig

Scritto da stefan

Scritto da Tifoso degli italiani

Scritto da Nicola
Berrettini attualmente numero 284

Quindi anche la classifica, finalmente, certifica ciò che il campo dice da un po’: Berrettini è il nostro migliore u21…

Da oggi in classifica il molto concreto Berrettini è davanti al molto evanescente Quinzi, uno è un grande prospetto concreto, l’altro solo a livello di speranza

E’ possibile festeggiare Berrettini senza odiare Quinzi?

Qua sembra che per forza o si è per Federer o per Nadal, e questo atteggiamento si riversa su tutti. Io tifo per tutti i ragazzi italiani. Ho cominciato a seguire questo forum quasi contemporaneamente all’emergere del giovane Quinzi e l’ho usato come nickname. Ma non sono cieco e gioco a tennis da tanto tempo per non capire che Berrettini ha sicuramente delle armi in più di GQ. Lasciamo da parte i dualismi e speriamo che vengano fuori anche gli altri giovani

Spero vivamente in Berrettini anche se credevo GQ fosse un predestinato anni fa….w i nostri giovani tennisti…

D’accordissimo, non volevo mica criticare il buon GQ, solo far aprire gli occhi che probabilmente Matteo è molto più un prospetto rispetto a lui e agli altri, poi se escono anche Eremin Mager Donati ecc ecc io sarei solo contento…

211
nastase (Guest) 23-03-2017 16:52

@ isa (#1796779)

vero!!!!!!!!!

210
gisva (Guest) 23-03-2017 16:04

Scritto da Lucabigon

Scritto da lamberto

Scritto da zedarioz
Qualcuno riesce a trovare il post di Koko in cui diceva che Berrettini ha perso l’incisività al servizio?
Oggi ad un certo punto era 35/36 sulla prima…

intanto questa perla :Infatti ho rimpianto per Berrettini il non aver fatto il futurone di Trento preferendo prematuramente le quali Cinesi. I futures grandi a mio avviso vanno fatti in prevalenza fino a che la classifica non si avvicina almeno ai 250 ATP con tanti 0 coperti. Imbarcarsi in una serie di WC challengers per uscine entro i primi due turni è assolutamente dannoso! Una sfilza di 0 o pochissimi punti non rendono mentre anche una semi futures se copre spot senza punti fa fare balzi notevoli in classifica. Arrivo a concludere che alcuni dei nostri giovani sono al palo da tempo intorno ai 300 ATP per scarsa furbizia nella programmazione e sopravvalutazione delle proprie capacità.
poi ecco questa: Berrettini quest’anno mi appare meno devastante al servizio e alla risposta mostra una certa debolezza strutturale. Sonego è un gran lottatore ma lo puoi fare efficacemente entro certi livelli e non so come reagirebbe il suo tennis al confronto con top 150 ATP in palla e concentrati.
aggingendo poi che quello che lui dice sono statistiche inconfutabili e non considerazioni aleatorie

Se ne sparano tante qui… in realtà nei pochi tornei giocati da settembre 2016 in poi Berrettini aveva già dimostrato di avere il livello challenger sul veloce e ha fatto benissimo a tentare la “fortuna” delle quali cinesi: risultati alla mano! Se un giovane è veramente forte emerge e in fretta!

Appunto. Fino ai 200-250 la classifica non è così veritiera.
Dipende da quali tornei ci si può permettere di giocare. In base a quanto si può viaggiare, sia per motivi di budget, che di investimento.
La classifica diventa molto più varitiera quando si comincia a gadagnare realmente dal tennis. Ossia dai 150 in su.
Ogni tanto ci vediamo arrivare un tedescone che non ha classifica da 3-4 anni, perché infortunato o perché fa attività solo in Germania ed ottiene risultati sorprendenti.
In tante nazioni se non sfondi entro i 22-24 anni poi decidono di rallentare con l’attività.
La classifica serve per entrare nei tabelloni, ma se non si ha il livello di gioco per starci nei tabelloni, poi si perde. Non si può sperare solo nei colpi di fortuna.
Giocatori come Berrettini, che probabilmente hanno un numero limitato di settimane dove sono quasi imbattibili, ma devono avere anche pause nella loro stagione, fanno bene a provare i propri limiti in alto, senza sprecare troppo tempo in tornei di livello inferiore.

209
isa (Guest) 23-03-2017 16:03

Quando vedo Nedovyesov e penso che ci ha buttati fuori in Davis mi viene da piangere.

208
Cogito ergo sum; gli uomini hanno incominciato a filosofare a causa della meraviglia; io so di non sapere; l’uomo è una corda tesa fra la bestia e il superuomo (Guest) 23-03-2017 15:44

Grandissimi raga e ora voglio la finale italian

207
Lucabigon 23-03-2017 15:04

Scritto da lamberto

Scritto da zedarioz
Qualcuno riesce a trovare il post di Koko in cui diceva che Berrettini ha perso l’incisività al servizio?
Oggi ad un certo punto era 35/36 sulla prima…

intanto questa perla :Infatti ho rimpianto per Berrettini il non aver fatto il futurone di Trento preferendo prematuramente le quali Cinesi. I futures grandi a mio avviso vanno fatti in prevalenza fino a che la classifica non si avvicina almeno ai 250 ATP con tanti 0 coperti. Imbarcarsi in una serie di WC challengers per uscine entro i primi due turni è assolutamente dannoso! Una sfilza di 0 o pochissimi punti non rendono mentre anche una semi futures se copre spot senza punti fa fare balzi notevoli in classifica. Arrivo a concludere che alcuni dei nostri giovani sono al palo da tempo intorno ai 300 ATP per scarsa furbizia nella programmazione e sopravvalutazione delle proprie capacità.
poi ecco questa: Berrettini quest’anno mi appare meno devastante al servizio e alla risposta mostra una certa debolezza strutturale. Sonego è un gran lottatore ma lo puoi fare efficacemente entro certi livelli e non so come reagirebbe il suo tennis al confronto con top 150 ATP in palla e concentrati.
aggingendo poi che quello che lui dice sono statistiche inconfutabili e non considerazioni aleatorie

Se ne sparano tante qui… 😆 in realtà nei pochi tornei giocati da settembre 2016 in poi Berrettini aveva già dimostrato di avere il livello challenger sul veloce e ha fatto benissimo a tentare la “fortuna” delle quali cinesi: risultati alla mano! Se un giovane è veramente forte emerge e in fretta!

206
Lucabigon 23-03-2017 14:59

Berrettini arriva intorno alla 284esima posizione ATP con questa semifinale e ricordo a tutti che fino a settembre ha NULLA da scartare! 😆 😉

205
Lucabigon 23-03-2017 14:58

Scritto da Antonio
Non mi è chiara una cosa. Thomas difendeva nei 3 tornei asiatici complessivamente circa 130 punti frutto di un successo, un 2T e una SF…adesso dopo aver raggiunto una finale, un QF e per ora una SF non mi pare stia evitando più di tanto il crollo in classifica. Qualcuno sa dirmi come mai?

Una vittoria in un torneo vale quasi quanto due finali dello stesso torneo in termini di punti. Ecco spiegato l’arcano… 😉

204
lamberto (Guest) 23-03-2017 14:52

Scritto da zedarioz
Qualcuno riesce a trovare il post di Koko in cui diceva che Berrettini ha perso l’incisività al servizio?
Oggi ad un certo punto era 35/36 sulla prima…

intanto questa perla :Infatti ho rimpianto per Berrettini il non aver fatto il futurone di Trento preferendo prematuramente le quali Cinesi. I futures grandi a mio avviso vanno fatti in prevalenza fino a che la classifica non si avvicina almeno ai 250 ATP con tanti 0 coperti. Imbarcarsi in una serie di WC challengers per uscine entro i primi due turni è assolutamente dannoso! Una sfilza di 0 o pochissimi punti non rendono mentre anche una semi futures se copre spot senza punti fa fare balzi notevoli in classifica. Arrivo a concludere che alcuni dei nostri giovani sono al palo da tempo intorno ai 300 ATP per scarsa furbizia nella programmazione e sopravvalutazione delle proprie capacità.
poi ecco questa: Berrettini quest’anno mi appare meno devastante al servizio e alla risposta mostra una certa debolezza strutturale. Sonego è un gran lottatore ma lo puoi fare efficacemente entro certi livelli e non so come reagirebbe il suo tennis al confronto con top 150 ATP in palla e concentrati.
aggingendo poi che quello che lui dice sono statistiche inconfutabili e non considerazioni aleatorie

203
Alberto (Guest) 23-03-2017 14:48

@ Il Polpo Paul (#1796643)

Napolitano ? ma quando ?….

202
pibla (Guest) 23-03-2017 14:46

Quadruplo applauso!!

Bravissimi!!!

201