Notizie dal Mondo Copertina, Generica

La scalata di Pablo Carreno Busta

21/03/2017 08:12 19 commenti
Pablo Carreno Busta nella foto
Pablo Carreno Busta nella foto

Pablo Carreno Busta continua senza sosta a scalare il ranking mondiale. Nel 2012, lo spagnolo era n.715 ATP, mentre ora è stabile fra i primi trenta al mondo. Il segreto di questa crescita esponenziale? Tanta gavetta in tornei minori su terra battuta, utili per conquistare punti facili e dare una giusta iniezione di fiducia.

Ad Indian Wells, il nativo di Gijon si è spinto fino alla semifinale, dove ha perso con Stan Wawrinka in due parziali. Il risultato ottenuto nel Masters 1000 americano ha dimostrato ancora una volta le ottime capacità di gioco dell’iberico, che questa settimana è entrato per la prima volta in carriera nei top 20 (al n.19 del mondo).

Attenzione a questo ragazzo, perchè la terra battuta è alle porte e lui ci sa fare.


Lorenzo Carini


TAG:

19 commenti. Lasciane uno!

Becuzzi_style (Guest) 21-03-2017 23:37

Il lavoro paga sempre…come giusto che sia!
Giocatore che può non esaltare i palati fini….vero, ma ci sono mille modi per vincere…e lui lo fa!
La classifica per me parla sempre chiaro….i se e i ma in italian style nella mia visione non esistono…complimenti Pablo!

19
marvar (Guest) 21-03-2017 19:51

Vi ricordo che solo 2 anni fa Carreno giocava e vinceva il challenger di Caltanissetta…E ora guardate dove e’arrivato

18
Koko (Guest) 21-03-2017 17:00

Non è che si deve correre in Spagna per notare che il talento va accompagnato con tante altre cose. Il nostro n 1 è una testimonianza di questo che abbiamo in casa!

17
Psyco Fogna 21-03-2017 16:18

Scritto da no_comment
Sì, tralasciando tutti i favori ricevuti da connazionali e le fortune nei vari tornei, è chiaro arrivare fin dove è lui. Se avesse giocato Bautista Agut nemmeno nei suoi sogni sarebbe top 20…ma cosa non si fa per i propri comodi

no… comment

16
gynnasio (Guest) 21-03-2017 15:58

Ma vergognoso o no?

Scritto da Sato

Scritto da zedarioz
Carreno Busta deve fare un monumento agli utenti di live tennis che con la loro competenza l’hanno lanciato in vetta alle classifiche.
Come quando si augura a qualcuno la morte e in realtà gli si allunga la vita, così quando si dice di un giocatore italiano: “come si fa a perdere con quel pallettaro vergognoso di Carreno, che batterei anche io in un torneo di 3a categoria” in realtà si porta fortuna ad uno che gioca bene a tennis ed è solidissimo.
Stessa parabola del suo predecessore nei top 20 di Bautista Agut, altro denigrato dall’utente medio di live tennis con giudizi tipo “Fognini lo batte con una mano dietro la schiena, se Vanni è in giornata non gli fa toccare palla… ecc. ecc.”.
Ovviamente scherzo, però non riesco a non sorridere pensando ai giudizi sprezzanti regalati spesso verso questi giocatori non baciati dal talento alla Federer quando iniziano ad apparire nei challenger e poi nei tornei ATP.

Resta comunque un pallettaro, e questo non è disprezzo ma un giudizio tecnico.

15
Shuzo (Guest) 21-03-2017 15:34

Forse questo Carreno Busta sarà il nuovo Ferrer!

14
Sottile 21-03-2017 14:53

Chiedete a Fognini notizie di Carreno Busta…. 😡

13
barra de boca 21-03-2017 13:53

non è stata solo gavettta sto ragazzo è stato falcidiato da infortuni nel passato altrimenti ci sarebbe già arrivato,è stato fermo più di mezzo anno per problemi non ricordo se fosse anca o ernia comunque l’ha vista brutta con la carriera a rischio ,ma è sempre stato uno tosto con cui fare i conti ci sarebbe arrivato comunque per quello era n 700 e passa era sempre sfasciato

12
yacu 21-03-2017 13:49

busta in giornata è un brutto cliente x tuttti

11
andrea (Guest) 21-03-2017 13:36

E la versione maschile della errani un muro prende tutte le palle.

Mi ricordo ancora il match san paolo, ruud carreno sembrava che perdeva al secondo set poi vinse.

10
Thetis. 21-03-2017 13:23

Scritto da no_comment
Sì, tralasciando tutti i favori ricevuti da connazionali e le fortune nei vari tornei, è chiaro arrivare fin dove è lui. Se avesse giocato Bautista Agut nemmeno nei suoi sogni sarebbe top 20…ma cosa non si fa per i propri comodi

A quali favori degli altri connazionali ti riferisci? 😯

9
Roberto (Guest) 21-03-2017 12:55

Carreno ha la fortuna di avere degli esempi in Spagna che gli hanno dimostrato che si può arrivare al top anche con talento limitato.
Bautista nn mi sembra abbia più talento di lui, ma soprattutto è ferrer il vero esempio da seguire.
Cmq anche da noi gli esempi ci sono: Lorenzi e anche Seppi che ha raggiunto la stessa classifica di Carreno..

8
Sato (Guest) 21-03-2017 12:52

Scritto da zedarioz
Carreno Busta deve fare un monumento agli utenti di live tennis che con la loro competenza l’hanno lanciato in vetta alle classifiche.
Come quando si augura a qualcuno la morte e in realtà gli si allunga la vita, così quando si dice di un giocatore italiano: “come si fa a perdere con quel pallettaro vergognoso di Carreno, che batterei anche io in un torneo di 3a categoria” in realtà si porta fortuna ad uno che gioca bene a tennis ed è solidissimo.
Stessa parabola del suo predecessore nei top 20 di Bautista Agut, altro denigrato dall’utente medio di live tennis con giudizi tipo “Fognini lo batte con una mano dietro la schiena, se Vanni è in giornata non gli fa toccare palla… ecc. ecc.”.
Ovviamente scherzo, però non riesco a non sorridere pensando ai giudizi sprezzanti regalati spesso verso questi giocatori non baciati dal talento alla Federer quando iniziano ad apparire nei challenger e poi nei tornei ATP.

Resta comunque un pallettaro, e questo non è disprezzo ma un giudizio tecnico.

7
Gabriele da Firenze 21-03-2017 12:47

Questi spagnoli… 🙄

6
zedarioz 21-03-2017 11:25

Carreno Busta deve fare un monumento agli utenti di live tennis che con la loro competenza l’hanno lanciato in vetta alle classifiche.
Come quando si augura a qualcuno la morte e in realtà gli si allunga la vita, così quando si dice di un giocatore italiano: “come si fa a perdere con quel pallettaro vergognoso di Carreno, che batterei anche io in un torneo di 3a categoria” in realtà si porta fortuna ad uno che gioca bene a tennis ed è solidissimo.
Stessa parabola del suo predecessore nei top 20 di Bautista Agut, altro denigrato dall’utente medio di live tennis con giudizi tipo “Fognini lo batte con una mano dietro la schiena, se Vanni è in giornata non gli fa toccare palla… ecc. ecc.”.
Ovviamente scherzo, però non riesco a non sorridere pensando ai giudizi sprezzanti regalati spesso verso questi giocatori non baciati dal talento alla Federer quando iniziano ad apparire nei challenger e poi nei tornei ATP.

5
no_comment (Guest) 21-03-2017 11:22

Sì, tralasciando tutti i favori ricevuti da connazionali e le fortune nei vari tornei, è chiaro arrivare fin dove è lui. Se avesse giocato Bautista Agut nemmeno nei suoi sogni sarebbe top 20…ma cosa non si fa per i propri comodi

4
Sanderson67 (Guest) 21-03-2017 10:15
3
Sanderson67 (Guest) 21-03-2017 10:14

Fognini vale top5??? dai non scherzare

2
Gabriele da Ragusa 21-03-2017 08:52

Nn sara’ mai cm Fognini che “vale la TOP5″…….ma stranamente nn lo e’….

1