Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Il curioso caso di Sania Mirza

08/01/2017 08:45 13 commenti
Il curioso caso di Sania Mirza
Il curioso caso di Sania Mirza

Sono tanti i giocatori, e gli addetti al lavoro, che criticano il sistema di punteggi nelle classifiche mondiali.
Ciò che è successo questa settimana a Sania Mirza è qualcosa che si è visto davvero poco in passato.

La tennista indiana, che nel mese di gennaio difende circa 3000 punti a causa delle vittorie dello scorso anno a Brisbane, Sydney e Australian Open (tutti successi in coppia con Martina Hingis), ha vinto il Brisbane International con Bethanie Mattek Sands, confermando dunque il titolo dello scorso anno. La 30enne di Mumbai, che dunque non aggiungerà punti al suo ranking, verrà superata da lunedì proprio dalla statunitense Mattek Sands, che ai 7805 punti attuali ne aggiungerà 470, per un totale di 8275.

Sania Mirza era al n.1 della classifica di doppio dall’aprile 2015, quindi da ben 91 settimane.


Lorenzo Carini


TAG: ,

13 commenti. Lasciane uno!

barra de boca 09-01-2017 00:47

come mi piace sania che è una cosa pazzesca 😯

13
Frale (Guest) 08-01-2017 12:45

@ Mirko 4.3 (#1746634)

Ma è già così, al Masters ci va la migliore coppia e a fine anno viene premiata la miglior coppia quando si danno gli “Oscar” della stagione. La classifica individuale di doppio serve solo per i tabelloni per decidere le teste di serie, visto che capita spesso che per diversi motivi non si faccia coppia in tutti i tornei con la stessa persona.

12
Giovanni 08-01-2017 12:39

Bello comunque il discorso finale della Mirza che sembrava autenticamente felice per la classifica di Bethanie, vi consiglio di darci un’occhiata su youtube

11
Frale (Guest) 08-01-2017 12:38

Nessuna la obbligava a mettersi con la Mattek-Sand, ma sono grandi amiche e hanno preferito rimettersi per una settimana insieme e divertirsi e vincere un titolo che guardare la singola posizione (classifica individuale nel doppio che alla fine serve solo per i tabelloni, per andare alle Finals servono i risultati di coppia). Prima posizione tra l’altro che Sania aveva mantenuto a fine anno proprio per un soffio, perché se Bethanie avesse vinto la finale del Master sarebbe diventata già allora numero 1.

10
Army 08-01-2017 12:27

@ lallo (#1746573)

se Mirza/Mattek-Sands avessero perso, la Mirza sarebbe rimasta numero 1 perché la Mattek-Sands non l’avrebbe superata. Quindi cambiava di molto direi 😆 …

9
Mirko 4.3 (Guest) 08-01-2017 12:23

Concordo con tutti voi. Quello che però potrebbe essere fatto per rendere merito a questa disciplina (perché il doppio é di fatto una disciplina all’interno dello “sport tennis”…..ha logiche e automatismi diversi dal singolare e chi gioca ne ha percezione), é creare una classifica di coppia. É la coppia che vince, per cui quando si cambia partner si riparte da capo….così come il singolarista “x” detiene un determinato record di vittorie o di “n” settimane consecutive in vetta al ranking, allo stesso modo potrebbe funzionare con le coppie di doppio

8
michewoz25 (Guest) 08-01-2017 11:54

@ lallo (#1746573)

forse se avesse perso non avrebbe superato garcia ma non lo so

7
Carl 08-01-2017 11:49

Il criterio del ranking è indiscutibile per il singolo, opinabile nel doppio.

Una “numero due” del doppio (absit iniuria verbo) come la Mattek, cambiando abilmente compagna nel corso dell’anno (Vandeweghe, Safarova, Mirza) può arrivare al numero 1 al traino.

Sarebbe assolutamente rigoroso ed indiscutibile se venisse applicato alla coppia come entità indivisibile, quindi avere un ranking per la coppia Mattek-Safarova, uno per Mattek-Mirza, e così via, ma il concetto della coppia fissa per una intera stagione è pura utopia, quindi rassegnamoci a queste anomalie.

6
lallo (Guest) 08-01-2017 10:09

il concetto che mi sfugge è: cambiava qualcosa se avesse perso? Direi NO. A meno che non ci fosse qualche punteggio migliore che rientrava.

5
fox (Guest) 08-01-2017 09:53

@ David90 (#1746559)

Concordo…. la matematica non e’ un’opinione… 😉

4
David90 (Guest) 08-01-2017 09:31

Beh secondo me ha senso. La Mattek ha fatto più punti della Mirza nell’intervallo di tempo da qui a 12 mesi fa.
La Mirza avrà fatto tantissimi (quasi la metà dei suoi punti) a gennaio… è giusto che debba difenderli ora e non salire ancora di più…

3
Ciro (Guest) 08-01-2017 09:25

Mah..Conferma il titolo e quindi non aggiunge punti, a differenza di talune avversarie e/o partner di doppio. È insito nella definizione del ranking e succede ogni settimana, il cambio in classifica è solo una conseguenza statisticamente poco interessante

2
tommaso (Guest) 08-01-2017 08:55

Un plauso a lei!

1