Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Ecco la programmazione di Rafael Nadal per il 2017

27/12/2016 17:31 9 commenti
Rafael Nadal classe 1986, n.8 del mondo
Rafael Nadal classe 1986, n.8 del mondo

Rafael Nadal ha reso nota la sua programmazione per la stagione 2017.

Ecco i tornei a cui prenderà parte l’ex n.1 del mondo.

ESP Il 2017 di Rafael Nadal
ATP 250 Brisbane
Australian Open
ATP 500 Rotterdam
ATP 500 Acapulco
M1000 Indian Wels
M1000 Miami
M1000 Montecarlo
ATP 500 Barcellona
M1000 Madrid
M1000 Roma
Roland Garros
Wimbledon
M1000 Montreal
M1000 Cincinnati
Us OPen
ATP 500 Pechino
M1000 Shanghai
ATP 500 Basilea
M1000 Parigi-Bercy
ATP World Tour Finals Londra


TAG: , ,

9 commenti. Lasciane uno!

Gualtiero (Guest) 28-01-2017 01:25

Scritto da Dany
è già convinto di qualificarsi al Master?

Scritto da Ciccio
Di tutti questi tornei vincera’solo uno tra Montecarlo o Barcellona .

Scritto da il luminare
peccato che x le finals non si qualificherà

Scritto da Nicolas
Da tifoso credo che il grande nadal non lo vedremo piu’ , sui tornei credo che da solo si e’ reso la vita difficile scegliendo campi difficili come rotterdarm e basilea , sul fatto che non lo vedremo a rio e bueno saires non dovrebbe cambiare molto , ma ripeto io sinceramente lo considero da tifoso un giocatore finito .

Scritto da alexalex
@ Nicolas (#1741660)
Anche io sono convinto che non lo rivedremo più a grandi livelli. Forse il “canto del cigno” sono stati Montecarlo e Barcellona 2016. Ma i risultati negli slamnegli ultimi due anni sono scadenti. Perdere da Verdasco e da Pouille in 5 set non e normale per un giocatore cone lui.

e’ in finale agli australian open :mrgreen:

tutti grandi intenditori vedo

9
alexalex 29-12-2016 08:10

@ Nicolas (#1741660)

Anche io sono convinto che non lo rivedremo più a grandi livelli. Forse il “canto del cigno” sono stati Montecarlo e Barcellona 2016. Ma i risultati negli slamnegli ultimi due anni sono scadenti. Perdere da Verdasco e da Pouille in 5 set non e normale per un giocatore cone lui.

8
Nicolas (Guest) 28-12-2016 20:49

Da tifoso credo che il grande nadal non lo vedremo piu’ , sui tornei credo che da solo si e’ reso la vita difficile scegliendo campi difficili come rotterdarm e basilea , sul fatto che non lo vedremo a rio e bueno saires non dovrebbe cambiare molto , ma ripeto io sinceramente lo considero da tifoso un giocatore finito . 🙁

7
il luminare (Guest) 28-12-2016 10:52

peccato che x le finals non si qualificherà

6
Roberto (Guest) 28-12-2016 07:53

Anche la scorsa stagione erano 20 a differenza che prima c’era il torneo di rio e Buenos Aires , e adesso a scelto Rotterdam e Acapulco , e brisbane per Doha , sostanzialmente cambia che dalla terra passa al cemento ,tengo conto che già prima aveva disputato gli stessi tornei e tra brisbane Rotterdam , e Acapulco , aveva vinto solo quest’ultimo in finale su Ferrer , al mio modo di vedere per Nadal non sarà facile anche in questa stagione .

5
Ciccio (Guest) 28-12-2016 07:35

Di tutti questi tornei vincera’solo uno tra Montecarlo o Barcellona .

4
Dany 27-12-2016 20:04

è già convinto di qualificarsi al Master? 🙄 😛

3
andre948 27-12-2016 18:26

Io avrei tolto pure Rotterdam e soprattutto Basilea. Il cemento indoor ormai è risaputo è la superficie peggiore per Rafa.

2
Poye (Guest) 27-12-2016 17:33

Nessun torneo ufficiale tra Roland Garros e Wimbledon

1