Campionato Serie A1 Copertina, Generica

Dalla Serie A1: Il comunicato del Park Genova. il Park perde 4-2 a Roma

20/11/2016 17:01 1 commento
Alessandro Giannessi classe 1990
Alessandro Giannessi classe 1990

Tennis Club Parioli-Park Tennis Club Genova termina 4-2, risultato questo che comunque non sposta gli equilibri del sodalizio ligure, che chiude la Regular Season in testa al girone con 13 punti all’attivo, seguito dal Parioli, salvo a 10. Semifinale conquistata a prescindere e attenzione ora rivolta al sorteggio in calendario martedì alle 11 nella sede romana della Federazione Italiana Tennis, alla presenza di una delegazione del Circolo di via Zara. La semifinale di andata si giocherà domenica prossima, ritorno previsto il fine settimana successivo. Occhio al Tennis Club Italia di Forte dei Marmi, del numero 1 d’Italia Paolo Lorenzi e di Filippo Volandri.

Ma ricapitoliamo l’andamento delle gare odierne, disputate nella splendida cornice dello storico Tennis Club Parioli: 21 campi, Club House di tradizione e Zibì Boniek, socio storico e grande appassionato di tennis, a fare gli onori di casa. Il parkiota Luca Prevosto, sceso in campo per primo, ha alzato bandiera bianca contro Matteo Fago (7/6 6/1). Il Parioli si è poi portato sul 2-0 grazie al successo di Bessire su Ceppellini (3/6 6/0 6/3). A guastare le feste dei laziali ci ha però pensato Alessandro Giannessi, oggi 127 giocatore al mondo, in stato di grazia e reduce dalla Finale del Challenger di Ortisei, che non ha lasciato scampo al quotato serbo Milan Zekic (6/4 1/6 6/4). Nuovo allungo del Parioli a seguire, con il danese Nielsen sorpreso da un ottimo Gian Marco Moroni e particolarmente infastidito dalla condotta di gara del giudice di sedia, non irreprensibile (6/4 7/5). Il Parioli però non aveva ancora fatto i conti con il doppio “genovese” Nielsen-Sorrentino e con la defezione dell’ultima ora di Zekic, che ha spinto in campo l’esordiente Under 16 Cobolli. Così la coppia Nielsen-Sorrentino ha agilmente battuto il tandem Bessire-Cobolli (6/0 6/1). Niente da fare però Giannessi-Ceppellini, battuti 3/6 6/1 14/12 dal duo Fago-Moroni. 4-2 finale per i romani, in festa per aver conquistato sistematicamente la salvezza.

Il Presidente Filippo Ceppellini ha commentato così il pareggio odierno: “Ci tenevamo a chiudere imbattuti il girone, non ci siamo riusciti. Peccato, però ci siamo qualificati per le Semifinali con una settimana di anticipo e adesso proviamo l’assalto a una finale taboo, vediamo quale avversario ci regalerà l’urna martedì. Abbiamo raggiunto l’obiettivo stagionale ma l’appetito vien mangiando…”.

La chiosa spetta ad Alessandro Giannessi, sempre più leader della formazione del Park: “Complimenti al Parioli ora però testa alle Semifinali. Aspettiamo il sorteggio, speriamo di evitarci il faccia a faccia con Forte dei Marmi e nel frattempo alleniamoci sodo. Abbiamo deciso di anticipare il ritiro, che inizierà venerdì!”.


TAG: ,

1 commento

oscar rabago 20-11-2016 21:01

Grande Gianna , Forzaaaaaa andiamo ATP Bs As 2017 , prima Terrazas Challenguer , bella la Vitaaaaaaaa ;) . Sempre positivo in avanti Tu puedes Gladiador

1

Lascia un commento