Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Leon Smith vede Murray in prima posizione anche nel 2017

09/11/2016 08:33 3 commenti
Andy Murray classe 1987, n.1 del mondo
Andy Murray classe 1987, n.1 del mondo

Leon Smith, capitano britannico di Coppa Davis, ai microfoni della BBC (come poi riproposto anche sulle colonne del Daily Mail) ha dichiarato di vedere Andy Murray in grado di mantenersi saldo alla prima posizione mondiale per un periodo di tempo abbastanza lungo.

“Visto il modo in cui funziona il sistema di assegnazione dei punti, ha una buona opportunità. Se si guarda il primo trimestre del 2017, con due Masters1000 come Indian Wells e Miami in cui (Murray) quest’anno non ha giocato al suo miglior livello, ci si rende conto che potrà sfruttare il fatto di non avere tanti punti da difendere”, ha osservato Smith.


Edoardo Gamacchio


TAG: ,

3 commenti

deuce (Guest) 09-11-2016 13:07

Scritto da l Occhio di Sauron

Scritto da Shuzo
Il capitano inglese non sbaglia per quanto concerne la prima parte della stagione in quanto fino al RG Djokovic deve difendere molti più punti. Ma da Wimbledon in poi?

da Wimbledon in poi s’inverte tutto..
Il problema è che il ragionamento un po’ semplicistico di guardare i punti dove entrano e dove escono deve essere correlato anche allo stato di forma che un tennista può mantenere.
In questo momento Murray ha dato molto e Djokovic quasi zero, se Djokovic riparte forte nel 2017 e Murray sarà spompo a poco valgono i conti da ragioniere

se …….hai detto bene …se Djokovic riparte ma non credo che abbia voglia di ripartire…e’ scarico almeno dopo il Career Slam cioe’ dal Rolland Garros…dopo le ferie vedremo quello che ha intenzione di fare

3
l Occhio di Sauron 09-11-2016 12:15

Scritto da Shuzo
Il capitano inglese non sbaglia per quanto concerne la prima parte della stagione in quanto fino al RG Djokovic deve difendere molti più punti. Ma da Wimbledon in poi?

da Wimbledon in poi s’inverte tutto..

Il problema è che il ragionamento un po’ semplicistico di guardare i punti dove entrano e dove escono deve essere correlato anche allo stato di forma che un tennista può mantenere.

In questo momento Murray ha dato molto e Djokovic quasi zero, se Djokovic riparte forte nel 2017 e Murray sarà spompo a poco valgono i conti da ragioniere

2
Shuzo (Guest) 09-11-2016 11:00

Il capitano inglese non sbaglia per quanto concerne la prima parte della stagione in quanto fino al RG Djokovic deve difendere molti più punti. Ma da Wimbledon in poi?

1

Lascia un commento