Out Sarita Copertina, WTA

Us Open: 2016 da dimenticare per Sara Errani. L’azzurra esce di scena al primo turno

29/08/2016 20:59 39 commenti
Shelby Rogers classe 1992, n.49 WTA
Shelby Rogers classe 1992, n.49 WTA

Questo 2016 è da dimenticare per Sara Errani eliminata all’esordio anche dagli Us Open ($46.300.000, hard).

La tennista italiana, testa di serie n.27, è stata sconfitta da Shelby Rogers, classe 1992, n.49 WTA, con il risultato di 63 76 (3) dopo 1 ora e 42 minuti di partita.

Primo set: La Errani dopo aver recuperato un break nel secondo gioco, sull’1 pari, dal 40-15, mancava due palle per il 2 a 1 e subiva poi il break, risultato decisivo ai fini del set.
Infatti la Rogers nei restanti quattro turni di battuta concedeva soltanto due punti e conquistava la frazione per 6 a 4, dopo aver tenuto a 15 l’ultimo game di battuta del parziale.

Secondo set: Sarita avanti per 5 a 2, dopo aver recuperato un break nel secondo gioco, subiva la rimonta dell’americana che piazzava un micidiale parziale di 16 punti a 4, portandosi sul 6 a 5 e servizio a disposizione.
Shelby però sul 6 a 5 cedeva a 0 il turno di battuta, ma nel tiebreak dal 2 a 3, senza minibreak, metteva a segno un altro mini parziale di cinque punti consecutivi, chiudendo la contesa per 7 punti a 3.

La partita punto per punto

GS Us Open
S. Errani [27]
4
6
0
S. Rogers
6
7
0
Vincitore: S. Rogers

S. Errani ITA – S. Rogers USA
0 Aces 9
3 Doubles Faults 7
0 Winners 9
3 Unforced Errors 7
0/0 (0%) Net Points Won 0/0 (0%)
58% 1st Serves In 51%
25/43 (58%) 1st Serve Points Won 24/34 (71%)
14/31 (45%) 2nd Serve Points Won 18/33 (55%)
3/8 (38%) Break Points Saved 1/5 (20%)
43/67 (64%) 1st Return Pts Won 49/74 (66%)
15/33 (45%) 2nd Return Pts Won 17/31 (55%)
4/5 (80%) Break Points Won 5/8 (63%)
39/74 (53%) Total Service Pts Won 42/67 (63%)
25/67 (37%) Total Return Pts Won 35/74 (47%)
64/141 (45%) Total Points Won 77/141 (55%)
102 mins Duration 102 mins


TAG: , , ,

39 commenti. Lasciane uno!

Fighter 90 30-08-2016 15:36

Scritto da Yes2.0

Scritto da Fighter 90

Scritto da proio
Sconfitta non inaspettata. La Rogers è una giocatrice di tennis, Sara è una grandissima atleta che nel 90% delle partite è in mano all’avversaria: se gioca male vince, altrimenti se l’avversaria fa più vincenti che non forzati perde.

Quindi la Errani è solo un’ottima atleta che deve sperare nelle cattive giornate altrui per sperare di vincere?? .
Se parli di quest’anno in effetti molto dipende dal tipo di avversaria, in molte possono batterla,per il semplice motivo che è in una crisi mentale abbastanza evidente, ma per quanto riguarda i quattro anni precedenti, sono i suoi risultati nei più grandi tornei a parlare per lei, oltre alla permanenza per due anni in top ten, ma indubbiamente ha sempre faticato con le migliori giocatrici, in particolare quelle che tirano forte.
Poi comunque una tennista che esegue delle smorzate da qualsiasi parte del campo, magari su una randellata avversaria,con alte percentuali di realizzazione, capace di variazioni di gioco non indifferenti, dotata di un’intelligenza tattica non comune, oltre che di un buon gioco di volo, secondo te è solo un agonista e ottima atleta???
Capisco che adesso è facile dire queste cose, vista la crisi senza fine di Sara, ma questo tipo di considerazioni mi sembrano ttroppo superficiali.

Gli anni d’oro della Errani si sono retti su tornei international vinti (vedi i vari Palermo, Rio e Acapulco) e da ottimi tabelloni a livello slam.

Ti ricordo che Sara Errani ha raggiunto per quattro anni di fila almeno i quarti al RG, comprendendo tra questi una semifinale e una finale, oltre ad un quarto in Australia e quarti e semi agli us open, non prendendo in considerazione la finale a Roma e tutti gli altri ottimi risultati premier.

Ma non ti sembra ridicolo perorare una causa del genere, come si possono fare così tanti risultati di prestigio e con questa continuità, soltanto approfittando di buoni tabelloni??
Guarda che il tennis si gioca sul campo, non guardando i tabelloni,e nessuno ti regala niente.

39
Yes2.0 30-08-2016 14:55

Scritto da Fighter 90

Scritto da proio
Sconfitta non inaspettata. La Rogers è una giocatrice di tennis, Sara è una grandissima atleta che nel 90% delle partite è in mano all’avversaria: se gioca male vince, altrimenti se l’avversaria fa più vincenti che non forzati perde.

Quindi la Errani è solo un’ottima atleta che deve sperare nelle cattive giornate altrui per sperare di vincere?? .
Se parli di quest’anno in effetti molto dipende dal tipo di avversaria, in molte possono batterla,per il semplice motivo che è in una crisi mentale abbastanza evidente, ma per quanto riguarda i quattro anni precedenti, sono i suoi risultati nei più grandi tornei a parlare per lei, oltre alla permanenza per due anni in top ten, ma indubbiamente ha sempre faticato con le migliori giocatrici, in particolare quelle che tirano forte.
Poi comunque una tennista che esegue delle smorzate da qualsiasi parte del campo, magari su una randellata avversaria,con alte percentuali di realizzazione, capace di variazioni di gioco non indifferenti, dotata di un’intelligenza tattica non comune, oltre che di un buon gioco di volo, secondo te è solo un agonista e ottima atleta???
Capisco che adesso è facile dire queste cose, vista la crisi senza fine di Sara, ma questo tipo di considerazioni mi sembrano ttroppo superficiali.

Gli anni d’oro della Errani si sono retti su tornei international vinti (vedi i vari Palermo, Rio e Acapulco) e da ottimi tabelloni a livello slam.

38
pastaldente 30-08-2016 14:35

vabbè era scontatissimo, la errani negli slam ormai è già tanto che arrivi al terzo turno. toglietele subito la testa di serie please

37
Miiiiiiii (Guest) 30-08-2016 14:08

Scritto da proio

Scritto da andrew
Dagli Australian Open 2012 a Dubai 2016 è stata competitiva ad alti livelli. E per una giocatrice con le sue caratteristiche quattro anni tra le prime 20 all’incirca non sono poco. Ciò che verrà in futuro sarà aggiuntivo, il suo comunque l’ha dato!

Ragazzi, Sara a Dubai ha trovato una tabellone di International di medio-basso livello, suvvia…

“suvvia” è una parola che francamente viene in mente leggendo i tuoi, di post. nel testo che commenti si parla di 4 anni, te ne sei accorto?

36
Luis (Guest) 30-08-2016 13:49

@ Fighter 90 (#1680680)

Quoto tutto del resto è sempre facile parlare male nei periodi bui di un’atleta…

35
Fighter 90 30-08-2016 12:03

Scritto da proio
Sconfitta non inaspettata. La Rogers è una giocatrice di tennis, Sara è una grandissima atleta che nel 90% delle partite è in mano all’avversaria: se gioca male vince, altrimenti se l’avversaria fa più vincenti che non forzati perde.

Quindi la Errani è solo un’ottima atleta che deve sperare nelle cattive giornate altrui per sperare di vincere?? 😯 .
Se parli di quest’anno in effetti molto dipende dal tipo di avversaria, in molte possono batterla,per il semplice motivo che è in una crisi mentale abbastanza evidente, ma per quanto riguarda i quattro anni precedenti, sono i suoi risultati nei più grandi tornei a parlare per lei, oltre alla permanenza per due anni in top ten, ma indubbiamente ha sempre faticato con le migliori giocatrici, in particolare quelle che tirano forte.

Poi comunque una tennista che esegue delle smorzate da qualsiasi parte del campo, magari su una randellata avversaria,con alte percentuali di realizzazione, capace di variazioni di gioco non indifferenti, dotata di un’intelligenza tattica non comune, oltre che di un buon gioco di volo, secondo te è solo un agonista e ottima atleta???

Capisco che adesso è facile dire queste cose, vista la crisi senza fine di Sara, ma questo tipo di considerazioni mi sembrano ttroppo superficiali.

34
TTT (Guest) 30-08-2016 10:56

Secondo me è il momento giusto per cambiare coach, o magari di aggiungere qualcuno esperto al suo team, le farebbe solo bene

33
manuel81 (Guest) 30-08-2016 10:39

Anche non dovesse vincere più una partita (cosa che dubito) ha già fatto una carriera largamente al di sopra delle aspettative. Certo a Dubai è stata favorita dal tabellone ma è stata brava a sfruttare forse l’ultima occasione per vincere un premier. Si è consumata fisicamente e mentalmente tra singolo e doppio riuscendo a tenere una classifica al di sopra delle proprie possibilità. Adesso probabilmente non ce la fa più ma non si può imputarle nessuna colpa, solo complimenti.

32
PingPong 30-08-2016 09:40

Scritto da Luca96
Come avevo detto in precedenza spero che questo anno finisca presto…ormai é un problema di testa per Sara perché oggi il servizio é stato più veloce e si sono visti alcuni bei vincenti:é inutile dire che nel 2015 queste partite le avrebbe vinte

La fortuna finisce per tutte prima o poi.

31
proio 30-08-2016 09:38

Scritto da andrew
Dagli Australian Open 2012 a Dubai 2016 è stata competitiva ad alti livelli. E per una giocatrice con le sue caratteristiche quattro anni tra le prime 20 all’incirca non sono poco. Ciò che verrà in futuro sarà aggiuntivo, il suo comunque l’ha dato!

Ragazzi, Sara a Dubai ha trovato una tabellone di International di medio-basso livello, suvvia…

30
proio 30-08-2016 09:36

Sconfitta non inaspettata. La Rogers è una giocatrice di tennis, Sara è una grandissima atleta che nel 90% delle partite è in mano all’avversaria: se gioca male vince, altrimenti se l’avversaria fa più vincenti che non forzati perde.

29
fabio (Guest) 30-08-2016 09:06

@ Giulia (#1680408)

quale sarebbero le cose positive???

28
Milo (Guest) 30-08-2016 08:40

Curioso come l’unico match vinto in uno slam quest’anno sia a Wimbledon 😕
Speriamo in un 2017 migliore!

27
Lorenzo Manenti (Guest) 30-08-2016 07:25

L’unica soluzione è smettere fino a febbraio e allenarsi da Agassi-Graf o Bollettieri

26
S.re10 30-08-2016 07:19

@ Elio (#1680516)

Nono sono sicuro che le italiane per tanti anni non faranno niente

25
Elio 30-08-2016 00:21

Scritto da S.re10
Mi spiace dirlo ma appena finito questo torneo il tennis femminile italiano si fermerà per 20anni..spero di sbagliarmi anche se ne sono sicuro

Sicuro ?…di sbagliare ? :mrgreen:

24
Luca96 29-08-2016 23:06

Come avevo detto in precedenza spero che questo anno finisca presto…ormai é un problema di testa per Sara perché oggi il servizio é stato più veloce e si sono visti alcuni bei vincenti:é inutile dire che nel 2015 queste partite le avrebbe vinte 🙁

23
Gigetto (Guest) 29-08-2016 22:41

@ arnaldo (#1680368)

Concordo!

22
andrew (Guest) 29-08-2016 22:28

Dagli Australian Open 2012 a Dubai 2016 è stata competitiva ad alti livelli. E per una giocatrice con le sue caratteristiche quattro anni tra le prime 20 all’incirca non sono poco. Ciò che verrà in futuro sarà aggiuntivo, il suo comunque l’ha dato!

21
pafort 29-08-2016 22:20

ottima cassa

20
vamos sara (Guest) 29-08-2016 22:13

senza punti da difendere per sara sarà un 2017 da leggenda!
ma cambi allenatore!!

19
Carl 29-08-2016 22:11

Santo cielo, redazione, cosa pretendevate?
Ci si sono messe in due per batterla, povera Sarita!

Nel primo set “.. la canadese nei restanti quattro turni di battuta concedeva soltanto due punti”.

Poi nel secondo set subentrava “..l’americana che piazzava un micidiale parziale di 16 punti a 4″.

E che cavolo, non si fa così… 👿

(bisogna pur tirarsi su di morale in qualche modo.. 🙁 )

18
Darios80 (Guest) 29-08-2016 21:59

Nn vince più una partita neanche a piangere

17
silviuzz (Guest) 29-08-2016 21:52

Aspetto il 2017…chissà…

16
lallo (Guest) 29-08-2016 21:47

Scritto da io

Scritto da Paolo
@ S.re10 (#1680362)
Non ti sbagli ahimè dietro loro il nulla assoluto e loro sono ai titoli di coda

Già già… PERò ABBIAMO SUPERTENNIS!!!

Senza SuperTennis perderebbero lo stesso ma non se ne accorgerebbe nessuno…. 😉

15
sarita 29-08-2016 21:45

Scritto da Giovanni
Bassissima percentuale di prime, in effetti pare abbia servito con una prima più incisiva del solito (non era il solito effetto della telecamera, forzava la prima) e pure con le seconda si difendeva, poche volte la Rogers ha potuto prendere le redini del gioco dai primi scambi; tuttavia se con il resto dei fondamentali e sopratutto con la mente sei lontana anni luce da una condizione accettabile allora non si può fare strada avanti. A me spiace troppo vederla così remissiva e in balia dei suoi tormenti interiori, poi penso che solo dopo aver toccato il fondo si può risorgere, il problema è se lei sarà in grado oppure continuerà a scoraggiarsi per ogni episodio fortuito contro.
Quest’anno va così, da tifoso non posso fare altro che aspettare un 2017 alla riscossa, speriamo.

nulla da aggiungere

14
Giulia (Guest) 29-08-2016 21:44

Da dimenticare non direi proprio visto il livello di gioco che ha espresso… Un peccato che abbia perso ma ci sono cose positive da cui ripartire…

13
sarita 29-08-2016 21:44

ribadisco, aspetto gennaio prox.

anno decisamente terribile, nonostante il successo di Dubai.

12
io (Guest) 29-08-2016 21:26

Scritto da Paolo
@ S.re10 (#1680362)
Non ti sbagli ahimè dietro loro il nulla assoluto e loro sono ai titoli di coda

Già già… PERò ABBIAMO SUPERTENNIS!!!

11
Gabriele da Firenze 29-08-2016 21:20

E dietro di loro la fit è riuscita a creare solo il NULLA ASSOLUTO… 🙄

10
Paolo (Guest) 29-08-2016 21:16

@ S.re10 (#1680362)

Non ti sbagli ahimè dietro loro il nulla assoluto e loro sono ai titoli di coda

9
Giovanni 29-08-2016 21:14

Scritto da Gabriele da Firenze

Scritto da Giovanni
Bassissima percentuale di prime, in effetti pare abbia servito con una prima più incisiva del solito (non era il solito effetto della telecamera, forzava la prima) e pure con le seconda si difendeva, poche volte la Rogers ha potuto prendere le redini del gioco dai primi scambi; tuttavia se con il resto dei fondamentali e sopratutto con la mente sei lontana anni luce da una condizione accettabile allora non si può fare strada avanti. A me spiace troppo vederla così remissiva e in balia dei suoi tormenti interiori, poi penso che solo dopo aver toccato il fondo si può risorgere, il problema è se lei sarà in grado oppure continuerà a scoraggiarsi per ogni episodio fortuito contro.
Quest’anno va così, da tifoso non posso fare altro che aspettare un 2017 alla riscossa, speriamo.

Per lo meno nel 2017 non avrà da difendere praticamente nulla…

Il problema è che deve necessariamente accumulare qualche punto o dopo Dubai rischia di sprofondare oltre la sessantesima posizione, in questo finale di stagione deve necessariamente azzeccare almeno un torneo

8
arnaldo (Guest) 29-08-2016 21:12

Scritto da S.re10
Mi spiace dirlo ma appena finito questo torneo il tennis femminile italiano si fermerà per 20anni..spero di sbagliarmi anche se ne sono sicuro

Sono d accordo.sulla Giorgi ho ZERO aspettative.anzi…il meglio l ha gia’dato.

7
arnaldo (Guest) 29-08-2016 21:11

E’finita la favola di Sara Errani.

6
arry (Guest) 29-08-2016 21:09

la direzione è pregata di aggiornare la classifica
grazie!

5
S.re10 29-08-2016 21:08

Mi spiace dirlo ma appena finito questo torneo il tennis femminile italiano si fermerà per 20anni..spero di sbagliarmi anche se ne sono sicuro

4
Gabriele da Firenze 29-08-2016 21:07

Scritto da Giovanni
Bassissima percentuale di prime, in effetti pare abbia servito con una prima più incisiva del solito (non era il solito effetto della telecamera, forzava la prima) e pure con le seconda si difendeva, poche volte la Rogers ha potuto prendere le redini del gioco dai primi scambi; tuttavia se con il resto dei fondamentali e sopratutto con la mente sei lontana anni luce da una condizione accettabile allora non si può fare strada avanti. A me spiace troppo vederla così remissiva e in balia dei suoi tormenti interiori, poi penso che solo dopo aver toccato il fondo si può risorgere, il problema è se lei sarà in grado oppure continuerà a scoraggiarsi per ogni episodio fortuito contro.
Quest’anno va così, da tifoso non posso fare altro che aspettare un 2017 alla riscossa, speriamo.

Per lo meno nel 2017 non avrà da difendere praticamente nulla…

3
Giovanni 29-08-2016 21:06

Bassissima percentuale di prime, in effetti pare abbia servito con una prima più incisiva del solito (non era il solito effetto della telecamera, forzava la prima) e pure con le seconda si difendeva, poche volte la Rogers ha potuto prendere le redini del gioco dai primi scambi; tuttavia se con il resto dei fondamentali e sopratutto con la mente sei lontana anni luce da una condizione accettabile allora non si può fare strada avanti. A me spiace troppo vederla così remissiva e in balia dei suoi tormenti interiori, poi penso che solo dopo aver toccato il fondo si può risorgere, il problema è se lei sarà in grado oppure continuerà a scoraggiarsi per ogni episodio fortuito contro.
Quest’anno va così, da tifoso non posso fare altro che aspettare un 2017 alla riscossa, speriamo.

2
diegus 29-08-2016 21:05

Sara ha, ormai, un blocco mentale. Nel 2017 per me tornerà quella di prima.
Intanto, da registrare i miglioramenti al servizio.

1