Flavia Pennetta: “La vita fuori dal campo da tennis è di gran lunga più bella”

29/08/2016 08:36 42 commenti
Flavia Pennetta classe 1982 ha vinto gli Us Open lo scorso anno
Flavia Pennetta classe 1982 ha vinto gli Us Open lo scorso anno

Flavia Pennetta al termine del sorteggio degli Us Open ha parlato di alcuni argomenti.

Muguruza: “Sono rimasta impressionata da lei dopo il successo di Parigi. Ha un gioco altamente spettacolare e pieno di vincenti”.

La sua nuova vita: “Sono veramente soddisfatta della mia vita nel tennis e della mia nuova vita di oggi. La vita fuori dal campo da tennis è di gran lunga più bella.”


TAG: , ,

42 commenti. Lasciane uno!

Antony_65 (Guest) 30-08-2016 11:47

Scritto da pinkfloyd
@ Antony_65 (#1680057)
Io (o noi?) (perché noi, poi, ognuno pensa con la sua testa e non “siamo” una setta di tifosi, forse siete “voi” che pre-giudicate), io non ti ho scritto proprio niente di male, se non le cose che ti ho scritto.
E le cose che ho scritto nel primo commento, che penso fossero abbastanza articolate ma tranquille.
Poi “leoni di tastiera” era un discorso più ampio (e l’ho pure scritto) ed era solo per dire che la maggior parte dei commenti di questo sito sono di distruzione e di negatività, in tutti i thread, perché è molto più facile scrivere cose perentorie e d’offesa, piuttosto che fare un ragionamento sensato o obiettivo o oggettivo.
In generale.
Poi tu hai scritto le tue cose come le ha scritte chiunque, io ribatto o posso ribattere, posso essere tifoso, certo, lo sono stato, come chiunque può esserlo di chiunque, ma questa mi sembrava una discussione neutra dove essere tifosi non conta niente.
Non è un problema, io preferisco prendere la parte positiva e sana delle discussioni o delle cose, se per molti è solo un parlar male (di chiunque e ovunque) non è un problema mio.
D’altronde, alla fine di tutto, non abbiamo parlato di niente, né di tennis giocato né di sport né di nulla, abbiamo solo dibattuto su frasi personali di una persona capace di intendere e di volere che sa com’è la sua vita, oggi e prima di oggi.
E se tu dici che non può parlare perché è ricca, io ti ripeto: perché non sei diventato tu un tennista milionario?

E IO TI RIPETO: perchè non si può esprimere un parere diverso dal tuo o dal vostro? E poi quando mai io ho detto che lei non può parlare? E poi posso avere la libertà (insieme ai tanti altri che scrivono qui) di non essere d’accordo con qualcuno, senza dover per forza difendere a tutti i costi e in ogni circostanza (come voi) le persone (che, faccio notare, pur stimo ed ammiro sportivamente e non), sono un tifosissimo degli italiani ed anche di Fognini che spesso viene criticato su questo sito,spessissimo l’ho difeso andando contro corrente ma quando ha fatto delle cose che non mi sono piaciute nonl’ho difeso e questo non vuol dire che in quel momento non lo stimavo più. Meditate gente meditate…e a risentirci

42
Luciano.N94 29-08-2016 17:19

Scritto da Antony_65

Scritto da pinkfloyd

Scritto da Antony_65

Scritto da pinkfloyd

Scritto da Antony_65

Scritto da fabio
Mah è facile dirlo dopo che si sono guadagnati molti soldi,quindi senza l’assillo del pagamento delle bollette ,e sapendo che sarai ricordata negli anni a venire.

Confermo, pur sapendo di dispiacere coloro che la difendono sempre e comunque: “facile parlare dopo che si è guadagnata (lavorando giocando) milioni e milioni di euro, c’è chi invece è costretto a lavorare sodo per tutta la vita e non godersi niente”…

Ma perché non sei diventato pure tu un tennista milionario?
Qualcuno te lo ha vietato o impedito?

Già non ci avevo pensato…sono sempre intempo!… Mi chiedevo ma forse tu fai l’avvocato difensore di Pennetta?

L’ho scritto prima che non ha bisogno di essere difesa, poi difesa su cosa?
Su una frase di una normalità disarmante.

CARI pinkfloyd, prima del mio primo commento ho scritto che avrei sicuramente dispiaciuto qualche sostenitore di Pennetta. Ma ciò che ho scritto era altrettanto semplice di quanto detto da voi, quindi non capisco perchè voi che siete accerrimi difensori (senza motivo) non possiate accettare o comunque rispettare una considerazione che almeno altri 8 utenti prima di me avevano fatto (sono tutti leoni da tastiera come li chiamate voi? e voi invece come vi considerate?…). Devete sempre scrivere per ultimi affinchè gli utenti che leggono possano sempre essere condizionati dal vostro giudizio?
Non capisco perchè dovete sempre giudicare chi ha il coraggio di dire qualcosa di non scontato, e non per questo chi lo dice è meno tifoso di chi sostiene di esserlo. Qualche volta rispettate i giudizi legittimi e non cercate sempre di sovrastarli. Grazie, un caro sincero saluto

Se permettete,rispondo anche io,perchè da tifoso della Pennetta, mi sento toccato.Allora,noi Flavia la seguiamo più di voi,perchè naturalmente,noi seguiamo la nostra giocatrice preferita,mentre voi seguite la vostra.Allora,se uno è ricco,è naturale che può permettersi cose che noi persone normali,non possiamo.Però,chi pratica un lavoro con piacere,chi ha una vita personale soddisfaciente e non ha problemi economici,vive una vita felice.I soldi non fanno la felicità,la possono fare solo in parte,su cose materiali.Io Flavia la seguo da quando aveva 18 anni,ho visto miliardi di sue interviste,inoltre la seguo su instagram e twitter,quindi ho la possibilità di vedere qualche cosa nella sua vita privata.In tutti questi anni ho capito che Flavia è una ragazza semplice,che non vive nel lusso sfrenato come altre ragazze che hanno un patrimonio simile al suo,vive nella semplicità (cosa confermata dalle sue colleghe,dai suoi colleghi e sopratutto dai suoi/sue amici/amiche e migliori amici/amiche),se vuole togliersi qualche sfizio se lo toglie,visto che se lo può permettere,però mai in modo esagerato e continuativo,cosa detta da lei varie volte,però vi ripeto,le cose materiali non fanno la felicità.Noi “Pennettiani” queste cose le sappiamo.Sappiamo più cose di quelle che sapete voi,proprio perchè essendo la nostra preferita la seguiamo molto.Per questo quando sentiamo falsità sul suo conto la difendiamo,cosa che fate anche voi quando vengono toccati i vostri preferiti,quindi non accusateci di fare gli avvocati.Ho specificato varie volte perchè vengo spesso frainteso.Arrisentirci.

41
pinkfloyd 29-08-2016 17:03

@ Antony_65 (#1680057)

Io (o noi?) (perché noi, poi, ognuno pensa con la sua testa e non “siamo” una setta di tifosi, forse siete “voi” che pre-giudicate), io non ti ho scritto proprio niente di male, se non le cose che ti ho scritto.
E le cose che ho scritto nel primo commento, che penso fossero abbastanza articolate ma tranquille.
Poi “leoni di tastiera” era un discorso più ampio (e l’ho pure scritto) ed era solo per dire che la maggior parte dei commenti di questo sito sono di distruzione e di negatività, in tutti i thread, perché è molto più facile scrivere cose perentorie e d’offesa, piuttosto che fare un ragionamento sensato o obiettivo o oggettivo.
In generale.

Poi tu hai scritto le tue cose come le ha scritte chiunque, io ribatto o posso ribattere, posso essere tifoso, certo, lo sono stato, come chiunque può esserlo di chiunque, ma questa mi sembrava una discussione neutra dove essere tifosi non conta niente.

Non è un problema, io preferisco prendere la parte positiva e sana delle discussioni o delle cose, se per molti è solo un parlar male (di chiunque e ovunque) non è un problema mio.
D’altronde, alla fine di tutto, non abbiamo parlato di niente, né di tennis giocato né di sport né di nulla, abbiamo solo dibattuto su frasi personali di una persona capace di intendere e di volere che sa com’è la sua vita, oggi e prima di oggi.
E se tu dici che non può parlare perché è ricca, io ti ripeto: perché non sei diventato tu un tennista milionario?

40
Sandro G. 29-08-2016 16:26

Scritto da Maury
Sandro, È Flavia che parla della Muguruza, che se non erro ha vinto a Parigi

ah ok, grazie per la correzione..avevo frainteso o meglio capito tutt’altro 😯 ora tutto ha un senso… ciao.

39
Antony_65 (Guest) 29-08-2016 16:25

Scritto da pinkfloyd

Scritto da Antony_65

Scritto da pinkfloyd

Scritto da Antony_65

Scritto da fabio
Mah è facile dirlo dopo che si sono guadagnati molti soldi,quindi senza l’assillo del pagamento delle bollette ,e sapendo che sarai ricordata negli anni a venire.

Confermo, pur sapendo di dispiacere coloro che la difendono sempre e comunque: “facile parlare dopo che si è guadagnata (lavorando giocando) milioni e milioni di euro, c’è chi invece è costretto a lavorare sodo per tutta la vita e non godersi niente”…

Ma perché non sei diventato pure tu un tennista milionario?
Qualcuno te lo ha vietato o impedito?

Già non ci avevo pensato…sono sempre intempo!… Mi chiedevo ma forse tu fai l’avvocato difensore di Pennetta?

L’ho scritto prima che non ha bisogno di essere difesa, poi difesa su cosa?
Su una frase di una normalità disarmante.

CARI pinkfloyd, prima del mio primo commento ho scritto che avrei sicuramente dispiaciuto qualche sostenitore di Pennetta. Ma ciò che ho scritto era altrettanto semplice di quanto detto da voi, quindi non capisco perchè voi che siete accerrimi difensori (senza motivo) non possiate accettare o comunque rispettare una considerazione che almeno altri 8 utenti prima di me avevano fatto (sono tutti leoni da tastiera come li chiamate voi? e voi invece come vi considerate?…). Devete sempre scrivere per ultimi affinchè gli utenti che leggono possano sempre essere condizionati dal vostro giudizio?
Non capisco perchè dovete sempre giudicare chi ha il coraggio di dire qualcosa di non scontato, e non per questo chi lo dice è meno tifoso di chi sostiene di esserlo. Qualche volta rispettate i giudizi legittimi e non cercate sempre di sovrastarli. Grazie, un caro sincero saluto

38
Luciano.N94 29-08-2016 16:11

Scritto da Luciano.N94
@ Giuseppespartano (#1679946)
Senti Giuseppe,penso che sia naturale che ognuno scriva le cose come le pensa,per me stanno così,lo so che altri la possono pensare diversamente,quindi non c’era bisogno che tu mi venissi a dire che è così solo per me.

E per qualche anno.

37
Luciano.N94 29-08-2016 16:10

@ alvise (#1679962)

Ma che cosa c’entra,pensate sempre a male.Lei vive principalmente a Barcellona,dove si allenava,Verbier era praticamente una seconda casa.Avere una casa all’estero non significa per forza che la si compra per evitare le tasse italiane.

36
Giuseppespartano (Guest) 29-08-2016 16:06

Scritto da alvise
mi dispiace solo aver scoperto che aveva la residenza in Svizzera per pagare meno tasse…non un bell’esempio per quello che dovrebbe essere un orgoglio nazionale

La residenza in svizzera? Ma da quando? Non la sapevo questa cosa

35
tinapica (Guest) 29-08-2016 16:05

@ Luciano.N94 (#1679863)

Piuttosto che spesso, talvolta

34
Giuseppespartano (Guest) 29-08-2016 16:03

Scritto da Luciano.N94
@ Giuseppespartano (#1679946)
Senti Giuseppe,penso che sia naturale che ognuno scriva le cose come le pensa,per me stanno così,lo so che altri la possono pensare diversamente,quindi non c’era bisogno che tu mi venissi a dire che è così solo per me.

Luciano perché hai risposto all’altro utente scrivendo ” dice solo le cose come stanno”. Le cose come stanno ,secondo alcuni compreso te, altri possono vedere una realtà diversa. Questo io volevo precisare. 🙂 vabbè dai. Non è successo nulla. Un saluto

33
tinapica (Guest) 29-08-2016 15:59

@ laver (#1679832)

Chi?! A fare cosa?! Non escludo l’eventualità ma, se così fosse, sarebbe per sua libera scelta è non perché costretta, dal momento che si può certamente permettere un paio di persone al suo servizio. Quindi, se del caso, si realizzerebbe e divertirebbe a fare la donna di casa, con la serenità di chi sa di poter smettere quando vuole.

32
pinkfloyd 29-08-2016 15:17

@ pallettaro (#1679991)

Certo, si parla sempre di questo caso specifico o simili, con atleti che hanno guadagnato abbastanza o molto.
Poi l’atleta meno brava e quindi meno ricca sa lei cosa fare, se continuare o meno, intanto, e farsi una vita diversa.
Ora non possiamo vivisezionare tutti i casi, stiamo parlando della Pennetta, certo che ci saranno migliaia di varianti e variabili in tutta la storia del tennis.

Poi se sia bella o meno la vita è così per chiunque, dipende da cosa ne facciamo noi, dipende da noi, quasi in tutti i risvolti di essa.

31
pallettaro (Guest) 29-08-2016 15:02

@ pinkfloyd (#1679963)

Aggiungerei “con un bel conto in banca”.
Se hai dei soldi e non devi più giocare nel tour la vita ti sorride (anche se non sempre è così).
Ma la numero 200 che si ritira deve comunque andare a lavorare e allora lì voglio vedere se l’altra vita è tanto bella.

30
giö (Guest) 29-08-2016 14:41

Ci sono persone che hanno la polemica nel DNA. Polemizzerebbero anche se qualcuno dichiarasse che adora il cioccolato o preferisce il mare alla montagna.

29
pinkfloyd 29-08-2016 14:21

Scritto da lallo

Scritto da pinkfloyd
Flavia dice che è soddisfatta della sua vita tennistica (quindi non la rinnega né la maledice) ma afferma, tuttavia, che stare fuori dal campo è meglio, è più bello.
E io ci credo e penso che per qualunque tennista sia così.
Soprattutto se la sua vita fuori è ugualmente soddisfacente, anche dal punto di vista personale.
Chi è morbosamente attaccato al campo probabilmente ha solo quello e vive in funzione di quello e non ci pensa nemmeno a “tuffarsi” nella vita di tutti i giorni.
Il tennis è uno sport piuttosto duro (ne abbiamo già parlato e non venitemi a parlare di miniere perché sarebbe fuori tema e banale) che, prima o poi, arriva al termine, finisce e là fuori c’è una vita “normale” che è totalmente diversa.
Per lei è migliore (e lo dice lei che lo vive realmente) magari altre o altri saranno più nostalgici nei confronti del campo e delle competizioni.
Lei è “privilegiata”, certo, come tutti i tennisti (e non solo) che ce l’hanno fatta (e non è facile farcela, sennò saremmo tutti tennisti milionari) la sua vita nel tennis l’ha soddisfatta (come premette lei stessa) ma adesso c’è un’altra vita a cui badare, una vita normale, tranquilla, più statica e diversa, senza fretta e senza aerei ecc, una vita, insomma.
E lei parla per lei, non per me o altri, che senso ha dire: si ma per lei è facile parlare perché è ricca ecc, infatti sta parlando per lei…per chi sennò? Per tutti i 7 miliardi di abitanti del pianeta Terra?

Tutti i campioni e i pro in generale, dopo una botta di vita iniziale si accorgono come la vita di uno sportivo sia di un intensità, di un carico emotivo positivo e di lontananza dalle brutture del mondo, irrecuperabili. Tanto che alla fine, chi più chi meno, tornano nell’ambiente.

Vero, infatti qualcuno diventa coach o capitano della Nazionale o gioca i tornei senior o fa il commentatatore tv ecc.
Non sappiamo cosa farà lei, di sicuro il tennis è la sua vita, ma la carriera agonistica finisce per tutti e probabilmente all’inizio ti sembra di vivere in un’altra dimensione, più tranquilla, più “normale” e, perché no, più “bella”.

28
alvise (Guest) 29-08-2016 14:19

mi dispiace solo aver scoperto che aveva la residenza in Svizzera per pagare meno tasse…non un bell’esempio per quello che dovrebbe essere un orgoglio nazionale

27
Luciano.N94 29-08-2016 14:14

@ Giuseppespartano (#1679946)

Senti Giuseppe,penso che sia naturale che ognuno scriva le cose come le pensa,per me stanno così,lo so che altri la possono pensare diversamente,quindi non c’era bisogno che tu mi venissi a dire che è così solo per me.

26
controcorrente (Guest) 29-08-2016 14:10

E ci credo! E’ bella, ricca, se vuole può continuare a girare il mondo senza fare più fatica, ha smesso dopo aver vinto un torneo che probabilmente nemmeno nei suoi sogni più inconfessabili aveva osato sperare di vincere, cosa potrebbe volere di più? Dopodiche, continuo a non capire cosa ci azzecchi una come lei con Fognini, ma questo è un altro discorso.

25
pinkfloyd 29-08-2016 14:08

Scritto da Antony_65

Scritto da pinkfloyd

Scritto da Antony_65

Scritto da fabio
Mah è facile dirlo dopo che si sono guadagnati molti soldi,quindi senza l’assillo del pagamento delle bollette ,e sapendo che sarai ricordata negli anni a venire.

Confermo, pur sapendo di dispiacere coloro che la difendono sempre e comunque: “facile parlare dopo che si è guadagnata (lavorando giocando) milioni e milioni di euro, c’è chi invece è costretto a lavorare sodo per tutta la vita e non godersi niente”…

Ma perché non sei diventato pure tu un tennista milionario?
Qualcuno te lo ha vietato o impedito?

Già non ci avevo pensato…sono sempre intempo!… Mi chiedevo ma forse tu fai l’avvocato difensore di Pennetta?

L’ho scritto prima che non ha bisogno di essere difesa, poi difesa su cosa?
Su una frase di una normalità disarmante.

24
Giuseppespartano (Guest) 29-08-2016 14:02

Scritto da Luciano.N94
@ Antony_65 (#1679900)
Ti rispondo io.No!Dice solo le cose come stanno.

No. Non puoi indicare che la realtà o la verità è quella che dicono alcuni e basta. Ognuno vede le cose in modo diverso. Per te le cose stanno così per altri no.

23
Luciano.N94 29-08-2016 13:41

@ Antony_65 (#1679900)

Ti rispondo io.No!Dice solo le cose come stanno.

22
Luca Martin (Guest) 29-08-2016 13:35

E’ evidente che Flavia mal digeriva tutta la tensione dovuta al confronto agonistico.
Non aveva quell’ ANIMUS PUGNANDI e non c’è nulla di male a dirlo.
Ora gode della vita, delle sue sfaccettature, essendo una persona serena, solare e rilassata.

21
lallo (Guest) 29-08-2016 13:27

Scritto da pinkfloyd
Flavia dice che è soddisfatta della sua vita tennistica (quindi non la rinnega né la maledice) ma afferma, tuttavia, che stare fuori dal campo è meglio, è più bello.
E io ci credo e penso che per qualunque tennista sia così.
Soprattutto se la sua vita fuori è ugualmente soddisfacente, anche dal punto di vista personale.
Chi è morbosamente attaccato al campo probabilmente ha solo quello e vive in funzione di quello e non ci pensa nemmeno a “tuffarsi” nella vita di tutti i giorni.
Il tennis è uno sport piuttosto duro (ne abbiamo già parlato e non venitemi a parlare di miniere perché sarebbe fuori tema e banale) che, prima o poi, arriva al termine, finisce e là fuori c’è una vita “normale” che è totalmente diversa.
Per lei è migliore (e lo dice lei che lo vive realmente) magari altre o altri saranno più nostalgici nei confronti del campo e delle competizioni.
Lei è “privilegiata”, certo, come tutti i tennisti (e non solo) che ce l’hanno fatta (e non è facile farcela, sennò saremmo tutti tennisti milionari) la sua vita nel tennis l’ha soddisfatta (come premette lei stessa) ma adesso c’è un’altra vita a cui badare, una vita normale, tranquilla, più statica e diversa, senza fretta e senza aerei ecc, una vita, insomma.
E lei parla per lei, non per me o altri, che senso ha dire: si ma per lei è facile parlare perché è ricca ecc, infatti sta parlando per lei…per chi sennò? Per tutti i 7 miliardi di abitanti del pianeta Terra?

Tutti i campioni e i pro in generale, dopo una botta di vita iniziale si accorgono come la vita di uno sportivo sia di un intensità, di un carico emotivo positivo e di lontananza dalle brutture del mondo, irrecuperabili. Tanto che alla fine, chi più chi meno, tornano nell’ambiente.

20
Antony_65 (Guest) 29-08-2016 12:53

Scritto da pinkfloyd

Scritto da Antony_65

Scritto da fabio
Mah è facile dirlo dopo che si sono guadagnati molti soldi,quindi senza l’assillo del pagamento delle bollette ,e sapendo che sarai ricordata negli anni a venire.

Confermo, pur sapendo di dispiacere coloro che la difendono sempre e comunque: “facile parlare dopo che si è guadagnata (lavorando giocando) milioni e milioni di euro, c’è chi invece è costretto a lavorare sodo per tutta la vita e non godersi niente”…

Ma perché non sei diventato pure tu un tennista milionario?
Qualcuno te lo ha vietato o impedito?

Già non ci avevo pensato…sono sempre intempo!… 😉 Mi chiedevo ma forse tu fai l’avvocato difensore di Pennetta?

19
Maury 29-08-2016 12:48

Paragonare quello che ha detto Flavia alle uscite dell’australiano è ridicolo, assurdo e in malafede. Flavia ha 34 anni, ne ha vissuto più di 20, in giro per il mondo (se è facile fare quello che ha fatto lei, perché siete dietro un pc a commentare le sue parole?) Non ha 20 e dice il tennis mi fa schifo. Si è ritirata proprio perché ormai stanca di quella vita, e si gode il tempo che ha investito sui campi. A dire cattiverie sempre pronti.
Sandro, È Flavia che parla della Muguruza, che se non erro ha vinto a Parigi 😉

18
pinkfloyd 29-08-2016 12:40

Scritto da e-team
@ faraone (#1679739)
parole sante…..ha fatto sacrifici enormi per guadagnarli e ora si gode la vita….ma se non avesse i soldi di sicuro non direbbe le stesse parole….

Sta parlando di come è adesso, ora, in questa vita; i “se” non esistono.
Se io avessi i soldi e fossi Roger Federer ora non starei qui a scrivere.

Capisco che scrivere nei siti sia soddisfacente per molti, ma la stragrande maggioranza dei commenti su OGNI notizia sono o negativi o di presa in giro: i volponi o leoni da tastiera.
I negativi da tastiera.
A prescindere da questa notizia sulla Pennetta che non ha bisogno del mio “conforto” perché si difende da sola e non ha bisogno di essere “difesa” da me o chicchessia.

17
Luciano.N94 29-08-2016 12:30

Scritto da Gabriele da Ragusa

Scritto da fox

Scritto da Nelly

Scritto da faraone
se li è guadagnati ma se avesse meno soldi non so se direbbe le stesse cose

Sono d’accordo

Assolutamente d’accordo! La vita con salute, tempo e soldi e’ bella a casa di tutti

Stavo x dire la stessa cosa, esatto

Scritto da Antony_65

Scritto da fabio
Mah è facile dirlo dopo che si sono guadagnati molti soldi,quindi senza l’assillo del pagamento delle bollette ,e sapendo che sarai ricordata negli anni a venire.

Confermo, pur sapendo di dispiacere coloro che la difendono sempre e comunque: “facile parlare dopo che si è guadagnata (lavorando giocando) milioni e milioni di euro, c’è chi invece è costretto a lavorare sodo per tutta la vita e non godersi niente”…

Con la salute?La salute non si compra,poi che significa che è ricca,anche le persone normali,con un lavoro che ti piace e che ti permette di arrivare a fine mese,tutto racchiuso in una vita personale normale soddisfacente,è spesso bella.

16
Luciano.N94 29-08-2016 12:26
15
Giuseppespartano (Guest) 29-08-2016 12:14

Scritto da Gabriele da Ragusa

Scritto da fox

Scritto da Nelly

Scritto da faraone
se li è guadagnati ma se avesse meno soldi non so se direbbe le stesse cose

Sono d’accordo

Assolutamente d’accordo! La vita con salute, tempo e soldi e’ bella a casa di tutti

Stavo x dire la stessa cosa, esatto

14
e-team (Guest) 29-08-2016 12:11

@ faraone (#1679739)

parole sante…..ha fatto sacrifici enormi per guadagnarli e ora si gode la vita….ma se non avesse i soldi di sicuro non direbbe le stesse parole….

13
pinkfloyd 29-08-2016 12:01

Scritto da Antony_65

Scritto da fabio
Mah è facile dirlo dopo che si sono guadagnati molti soldi,quindi senza l’assillo del pagamento delle bollette ,e sapendo che sarai ricordata negli anni a venire.

Confermo, pur sapendo di dispiacere coloro che la difendono sempre e comunque: “facile parlare dopo che si è guadagnata (lavorando giocando) milioni e milioni di euro, c’è chi invece è costretto a lavorare sodo per tutta la vita e non godersi niente”…

Ma perché non sei diventato pure tu un tennista milionario?
Qualcuno te lo ha vietato o impedito? 😉

12
pinkfloyd 29-08-2016 11:53

Flavia dice che è soddisfatta della sua vita tennistica (quindi non la rinnega né la maledice) ma afferma, tuttavia, che stare fuori dal campo è meglio, è più bello.
E io ci credo e penso che per qualunque tennista sia così.
Soprattutto se la sua vita fuori è ugualmente soddisfacente, anche dal punto di vista personale.
Chi è morbosamente attaccato al campo probabilmente ha solo quello e vive in funzione di quello e non ci pensa nemmeno a “tuffarsi” nella vita di tutti i giorni.
Il tennis è uno sport piuttosto duro (ne abbiamo già parlato e non venitemi a parlare di miniere perché sarebbe fuori tema e banale) che, prima o poi, arriva al termine, finisce e là fuori c’è una vita “normale” che è totalmente diversa.
Per lei è migliore (e lo dice lei che lo vive realmente) magari altre o altri saranno più nostalgici nei confronti del campo e delle competizioni.

Lei è “privilegiata”, certo, come tutti i tennisti (e non solo) che ce l’hanno fatta (e non è facile farcela, sennò saremmo tutti tennisti milionari) la sua vita nel tennis l’ha soddisfatta (come premette lei stessa) ma adesso c’è un’altra vita a cui badare, una vita normale, tranquilla, più statica e diversa, senza fretta e senza aerei ecc, una vita, insomma.
E lei parla per lei, non per me o altri, che senso ha dire: si ma per lei è facile parlare perché è ricca ecc, infatti sta parlando per lei…per chi sennò? Per tutti i 7 miliardi di abitanti del pianeta Terra?

11
Antony_65 (Guest) 29-08-2016 11:48

Scritto da fabio
Mah è facile dirlo dopo che si sono guadagnati molti soldi,quindi senza l’assillo del pagamento delle bollette ,e sapendo che sarai ricordata negli anni a venire.

Confermo, pur sapendo di dispiacere coloro che la difendono sempre e comunque: “facile parlare dopo che si è guadagnata (lavorando giocando) milioni e milioni di euro, c’è chi invece è costretto a lavorare sodo per tutta la vita e non godersi niente”…

10
laver 29-08-2016 11:43

Scritto da lallo
Fai passare ancora qualche mese e poi ne riparliamo…. (e non mi riferisco a Fogna)…

Ii effetti è 8 mesi che gira il mondo a seguire ff o invitata nei tornei tra begli alberghi e città da vedere, praticamente sempre in vacanza…..ne riparliamo quando comincia a stare a casa a stirare, lavare, far da mangiare, pulire casa….

9
grandepaci (Guest) 29-08-2016 11:16

ma tutti a denigrare il tennis ieri l australiano oggi lei…bha

8
Sandro G. 29-08-2016 11:07

scusate Redazione, correggete la parte riguardate la Muguruza… semmai è rimasta impressionata dal Successo Americano di Flavia e non da quello di Parigi… se poi ha detto veramente così allora si è confusa… cordialmente 😉

7
fabio (Guest) 29-08-2016 10:54

Mah è facile dirlo dopo che si sono guadagnati molti soldi,quindi senza l’assillo del pagamento delle bollette ,e sapendo che sarai ricordata negli anni a venire.

6
Gabriele da Ragusa 29-08-2016 10:51

Scritto da fox

Scritto da Nelly

Scritto da faraone
se li è guadagnati ma se avesse meno soldi non so se direbbe le stesse cose

Sono d’accordo

Assolutamente d’accordo! La vita con salute, tempo e soldi e’ bella a casa di tutti

Stavo x dire la stessa cosa, esatto

5
fox (Guest) 29-08-2016 09:49

Scritto da Nelly

Scritto da faraone
se li è guadagnati ma se avesse meno soldi non so se direbbe le stesse cose

Sono d’accordo

Assolutamente d’accordo! La vita con salute, tempo e soldi e’ bella a casa di tutti 😉

4
Nelly (Guest) 29-08-2016 09:26

Scritto da faraone
se li è guadagnati ma se avesse meno soldi non so se direbbe le stesse cose

Sono d’accordo

3
faraone (Guest) 29-08-2016 09:20

se li è guadagnati ma se avesse meno soldi non so se direbbe le stesse cose 😆

2
lallo (Guest) 29-08-2016 08:54

Fai passare ancora qualche mese e poi ne riparliamo…. (e non mi riferisco a Fogna)… 😈

1