Esce di scena Francesca Copertina, WTA

Wimbledon: Francesca Schiavone superata dalla Halep con un duplice 6-1

30/06/2016 14:53 19 commenti
Francesca Schiavone, 36 anni, Nr. 111 del mondo
Francesca Schiavone, 36 anni, Nr. 111 del mondo

Esce sconfitta Francesca Schiavone al secondo turno dello slam londinese di Wimbledon (£13,163,000, erba).

La tennista milanese è stata superata dalla rumena Simona Halep, 24 anni, Nr. 5 Wta, con un duplice 6-1 in un’ora e sei minuti di gioco.

Troppo forte la Halep per Francesca! La Leonessa ha dato tutto, ha lottato su ogni 15 ma la differenza fisica e qualitativa è apparsa subito evidente. Onore al torneo della Schiavone, abile a passare un turno contro pronostico.

Di seguito i dettagli dell’incontro.

Primo set: parziale combattuto ma in cui i punti decisivi vengono conquistati dalla tennista rumena.
Simona parte forte, portandosi avanti 3-0 dopo 13 minuti e non trovando alcuna difficoltà a brekkare sul servizio della Leonessa.
Il ruggito di Francesca arriva nel quarto gioco, dove, grazie a un diritto in rete dell’avversaria, trova il break che accorcia le distanze.
Sarà purtroppo un fuoco di paglia: i giochi successivi sono lottati (specialmente il sesto, un’autentica maratona dove la Schiavone non sfrutta ben tre palle break) ma tutti vinti dalla Halep.
Un diritto in corridoio di Francesca chiude la contesa. E’ 6-1 Halep in 33 minuti di gioco.

Secondo set: pronti via e il copione è sempre lo stesso.
Francesca cerca di combattere ma nulla può contro lo strapotere dell’avversaria.
Anche in questo parziale la Halep scappa avanti 3-0 e, anche in questo parziale, l’unico gioco vinto dalla Leonessa è il quarto.
Diritto out della rumena e 3-1 dopo 23 minuti di gioco.
Con il passare dei minuti i giochi si accorciano e l’azzurra fa sempre più fatica a tenere il campo. Il sesto game è quella della resa: risposta di diritto lungolinea della Halep e 5-1 per la Top Ten.
La fine del match dista un game, quattro punti vinti agevolmente dalla Halep che chiude così 6-1 in 33 minuti di gioco.

La partita punto per punto

GS Wimbledon
S. Halep [5]
6
6
F. Schiavone
1
1
Vincitore: S. Halep


Davide Sala


TAG: , , ,

19 commenti. Lasciane uno!

fabio (Guest) 01-07-2016 08:52

Un’altra stesa contenta lei

19
Fabiofogna 30-06-2016 17:39

Scritto da Carl
La differenza qualitativa, tra la Halep di oggi e la Schiavone di oggi, era ovvia, scontata e non colmabile.
Mi stupisce che si parli nello stesso modo della differenza fisica, che è comunque ancora un punto di forza della Schiavone, e non mi sembra sia mai stato un fattore determinante per la Halep.
Semmai è comprensibile che sia ridotta la capacità di recupero della Schiavone, e possa fare fatica a ripetersi in due partite di fila, anche se ha avuto un discreto intervallo.
Comunque una sconfitta annunciata che non cambia nulla nè per lei nè per la rumena.
Non vedo perchè Francesca debba pensare al ritiro, la Date Krumm (che è ferma per un intervento, ma prevede di rientrare) mi pare che non ci pensi affatto, spero che Francesca resti sui campi da tennis per almeno altri 2 o 3 anni, o quantomeno finchè resta tra le prime 200 (è il criterio perchè una vincitrice di slam possa partecipare alle Olimpiadi in quota ITF).
La stessa mitica Kimiko a 44 (dico 44) anni si è concessa il lusso di battere in due set la Pennetta, quindi c’è ancora tanto da fare…

Quoto tutto, bravo!!!

18
Carl 30-06-2016 17:10

La differenza qualitativa, tra la Halep di oggi e la Schiavone di oggi, era ovvia, scontata e non colmabile.

Mi stupisce che si parli nello stesso modo della differenza fisica, che è comunque ancora un punto di forza della Schiavone, e non mi sembra sia mai stato un fattore determinante per la Halep.

Semmai è comprensibile che sia ridotta la capacità di recupero della Schiavone, e possa fare fatica a ripetersi in due partite di fila, anche se ha avuto un discreto intervallo.

Comunque una sconfitta annunciata che non cambia nulla nè per lei nè per la rumena.

Non vedo perchè Francesca debba pensare al ritiro, la Date Krumm (che è ferma per un intervento, ma prevede di rientrare) mi pare che non ci pensi affatto, spero che Francesca resti sui campi da tennis per almeno altri 2 o 3 anni, o quantomeno finchè resta tra le prime 200 (è il criterio perchè una vincitrice di slam possa partecipare alle Olimpiadi in quota ITF).
La stessa mitica Kimiko a 44 (dico 44) anni si è concessa il lusso di battere in due set la Pennetta, quindi c’è ancora tanto da fare…

17
Thetruth (Guest) 30-06-2016 16:44

Poi veramente ridicolo l’articolo…ha dato tutto.

Se dava la metà,quanto finiva????

No perché doppio 6-1 a casa mia è stesa clamorosa

16
utente non registrato 30-06-2016 16:35

oggi ha giocato veramente male…i complimenti glieli lasciamo per quando vince o fa una buona prestazione…oggi la partita e stata pessima…
ora vorrei capire che cosa accadra nell immediato futuro e soprattutto se andra a rio

15
Thetis. 30-06-2016 16:35

Non capisco cosa pretendiate dalla Schiavo, che ormai gioca solo per divertirsi…oltretutto contro una top 5

14
Tiziano p (Guest) 30-06-2016 16:26

La stesse errani e vinci hanno preso stese dalla halep in periodo di forma…quindi non vedo il problema….

13
monica (Guest) 30-06-2016 16:24

davvero ma dire basta no???

i campioni si vedono anche in questo-

penosi davvero penosi i siparietti con la Pennetta su SKY;
NON SI CAPISCE NEMMENO QUELLO CHE VORREBBERO DIRE.

12
christian (Guest) 30-06-2016 16:22

che figuraccia :shock: una come lei che ha un’ottima voleè invece di attaccare rimane a fondo contro la halep la ferrer delle donne…assurdo ma cosa scatta nella mente dei tennisti o degli allenatori? :shock:

11
MASSI (Guest) 30-06-2016 16:04

il coraggio di dire basta quando si è stati grandi campioni…..

10
nino88 (Guest) 30-06-2016 15:42

Obiettivamente oggi non ci si poteva aspettate nulla di che.
La leonessa ha già fatto il suo passando il primo turno.

9
Phoedrus (Guest) 30-06-2016 15:36

Scritto da pastaldente
grandissimo torneo della leonessa. ha battuto la sevastova , finalista di un torneo qualche settimana fa. ha poi incontrato una top 5 come la halep, e comunque se l’è giocata dignitosamente fino alla fine!
grandissima non c’è altro da dire

Dignitosamente?
un doppio 6-1 con poca storia.

8
gas (Guest) 30-06-2016 15:25

Rivincita ci sta,ma non ho visto. Ma se non tieni mai il servizio come puoi vincere? puoi stare 2-2, nel primo set, e vai sotto 3-0. Questo è .Per la schiavo oggi solo qualche game lottato come il sesto appunto con tre palle break.

7
Yes2.0 30-06-2016 15:10

Vorrei comunque segnalare che la Schiavone è top 80 nella race, nonché terza italiana dietro Sara e Roberta.
Se colleziona qualche secondo/terzo turno nei tornei di fine anno, fossero anche international, si gioca un altro anno con tutti e 4 gli slam.
Tanto ha già dichiarato che l’unica cosa che la potrebbe trattenerla dal tennis sarebbe un figlio.
Grande Schiavo

6
Sandro G. 30-06-2016 15:09

son quelle partite che non si possono giudicare ne in negativo ne in positivo… era prevedibile questo risultato anche se uno spera sempre che sia la giornata fortunata della propria tennista.. vabbè digeriamo in fretta sta sconfitta e continuiamo verso la fine dell’anno.. forza :wink:

5
pastaldente 30-06-2016 15:05

grandissimo torneo della leonessa. ha battuto la sevastova , finalista di un torneo qualche settimana fa. ha poi incontrato una top 5 come la halep, e comunque se l’è giocata dignitosamente fino alla fine!
grandissima non c’è altro da dire

4
luigi (Guest) 30-06-2016 15:00

Dopo gli Us open per me annuncia il ritiro e a fine stagione se non si riprende anche Roberta Vinci

3
Pietro Polverini (Guest) 30-06-2016 14:57

Non so chi ha scritto l’articolo, ma non mi è parso che abbia dato il massimo e che abbia lottato su ogni quindici. Ho visto una Schiavone mai entrata in partita, troppo sfiduciata e che urlava di sentirsi troppo lenta. Oltretutto sembrava evidente un po’ di confusione tattica. Le discese a rete non sono mai state troppo felici!

2
Alex81 30-06-2016 14:54

Per lei un turno era già ottimo!

1

Lascia un commento