Out la Giorgi Copertina, WTA

WTA Hobart: Camila Giorgi fermata nei quarti da Eugenie Bouchard (Video)

14/01/2016 13:41 74 commenti
Camila Giorgi classe 1991, n.35 del mondo
Camila Giorgi classe 1991, n.35 del mondo

Camila Giorgi si ferma ai quarti di finale nel torneo WTA International di Hobart ($250,000, hard).

La tennista di Macerata si è arresa all’ex top ten Eugenie Bouchard, con il risultato di 63 62.

Nel primo set Camila sotto per 0 a 3, con due break, recuperava un servizio nel quinto gioco quando toglieva a 15 il servizio alla canadese che commetteva però ben due doppi falli nel game, uno sulla palla break.
Sul 3 a 2 la Giorgi mancava una palla per il controbreak e la canadese sul 4 a 2, toglieva a 30 la battuta all’azzurra.
Sul 5 a 2 la Bouchard mancava un set point e subiva il break, ma nel game successivo la n.3 d’Italia cedeva a 0 l’ennesimo servizio (con due vincenti consecutivi della canadese dallo 0-15) e perdeva la frazione per 6 a 3.

Nel secondo set la Giorgi avanti per 1 a 0 e servizio a disposizione perdeva la battuta nel secondo e quarto game (dal 40 a 0 e commettendo un doppio fallo sul 40 pari ed un errore di diritto sul break point), con la Bouchard che si portava sul 4 a 1.
Sul 5 a 2 Eugenie piazzava il doppio break (a 30 e con tre doppi falli di Camila, uno sul match point), chiudendo la contesa per 6 a 2.

La partita punto per punto

WTA Hobart
Eugenie Bouchard
6
6
Camila Giorgi [2]
3
2
Vincitore: E. BOUCHARD

E. Bouchard C. Giorgi
01:08:45
4 Aces 0
4 Double Faults 6
56% 1st Serve % 52%
21/31 (68%) 1st Serve Points Won 14/28 (50%)
9/24 (38%) 2nd Serve Points Won 7/26 (27%)
3/6 (50%) Break Points Saved 5/12 (42%)
8 Service Games Played 9
14/28 (50%) 1st Return Points Won 10/31 (32%)
19/26 (73%) 2nd Return Points Won 15/24 (63%)
7/12 (58%) Break Points Won 3/6 (50%)
9 Return Games Played 8
30/55 (55%) Total Service Points Won 21/54 (39%)
33/54 (61%) Total Return Points Won 25/55 (45%)
63/109 (58%) Total Points Won 46/109 (42%)

47 Ranking 35
21 Age 24
Montr‚al, Canada Birthplace Macerata, Italy
Miami Beach, FL, USA Residence France
5′ 10″ (1.78 m) Height 5′ 6″ (1.68 m)
134 lbs. (61 kg) Weight 119 lbs. (54 kg)
Right-Handed Plays Right-Handed
Pro Turned Pro Pro
2/1 Year to Date Win/Loss 0/1
0 Year to Date Titles 0
1 Career Titles 1
$4,618,082 Career Prize Money $1,704,446


TAG: , , ,

74 commenti. Lasciane uno!

nene 15-01-2016 00:17

Speravo molto in Camila …ma purtroppo temo di dovermi arrendere all’ evidenza…non è migliorata di mezza virgola e adesso a 24 anni mi sembra difficile anche dopo averla sentita nell’ intervista rilasciata a Meloccaro qualche mese fa…sicuramente staccarsi dal padre le farebbe bene ma la fit gli aveva già proposto un aiuto in termini tecnici che lei (o forse il padre) ha seccamente rifiutato..alla fine resta solo un grande rammarico per una ragazza che potrebbe stare nelle prime dieci…

74
antonios 15-01-2016 00:16

Scritto da pazzodicamila

Scritto da cercasifuturiroger
Tutto può succedere Giorgi top 20 mi sorprenderebbe meno di una vittoria di Bartoli o Pennetta in uno slam, se Cornet è stata numero 11, ripeto tutto può succedere.

Che c’ entrano Pennetta, Bartoli e Cornet?
Ognuna avrà la sua carriera, anzi due di loro l’ anno già avuta.
Ragazzi è un match. Un quarto ad Hobart

Niente di nuovo. Lui deve nominare la Cornet almeno una volta al giorno altrimenti teme che qualche sciagura lo travolgerà! Tocca assecondarlo.

73
Tommaso (Guest) 14-01-2016 23:27

Scritto da Vince

Scritto da superboni
@ Vince (#1507780)
Stessa situazione in cui si trovava la vinci poche settimane fa,tu sei disposto a scommettere che non entrerà in top 20, io che non scenderà sotto le 50 si

La Vinci però aveva tutto un altro background, una serie di tornei vinti su tutte le superfici, un ranking n.11 raggiunto un paio di stagioni prima e a N.Y era già arrivata ai quarti, battendo nettamente proprio la Giorgi, tra l’altro.
Inoltre stava giocando bene già da alcune settimane prima degli Us Open.
Ora, la Giorgi ha sicuramente dei margini di miglioramento, (a mio parere purtroppo non moltissimi, fino a che non si affiderà a qualcuno che sappia di tattica più del suo attuale coach…che non dimentichiamolo, è quello che le ha fatto perdere mesi preziosi, inventandosi la risposta tre metri dentro il campo, facendo così la gioia delle sue avversarie), tuttavia, finchè non le vedrò fare almeno qualche quarto di finale nei Premier, non ritengo plausibile che possa emulare la Vinci e fare una finale slam.
Mi sembra proprio un’ipotesi campata per aria…anche perchè ormai contro quelle più forti di lei, ci perde regolarmente e quelle negli slam le incontri per forza.
PS: Per quest’anno sono disposto a scommettere che nelle 20 non ci entra…sarebbe già tanto riuscire ad entrare nelle 25, perchè come ho già detto, la distanza è enorme e le altre non stanno certo ferme ad aspettarla, quindi serve un cambio di passo, anche solo per entrare nelle 25…col passo dell’ultimo anno e mezzo, invece è destinata a perdere ancora qualche posizione.

Bah, se sono i quarti premier che aspetti, ti informo che ha già fatto semifinale se è per quello…

72
Pete (Guest) 14-01-2016 22:11

@ dino (#1507876)

71
brizz 14-01-2016 21:03

Scritto da Luigi44
Se qualcuno di voi aveva visto la partita precedente, contro la Hibino, poteva già intuire che nulla è cambiato e che oramai Camila riesce a vincere quasi esclusivamente con avversarie o che hanno una pesantezza di palla troppo inferiore alla sua, o che sbagliano quanto lei. Tatticamente non ha fatto alcun progresso, a mio avviso. A rete è un pesce fuor d’acqua, smorzate neanche a parlarne, lob o palle lavorate una rarità. Dire “peccato” è un ripetersi. Le sue doti atletiche e istintive sono fuori dal naturale, ma solo quelle purtroppo. Comunque dubito che se avesse un coach diverso il suo gioco ne guadagnerebbe. Mi sembra abbia un carattere difficile, rigido, poco propenso all’analisi. Perdonatemi ma a volte sembra una macchina… Comunque, se nonostante questo è arrivata fin qui, ne sono molto contento, vuol dire che le doti che ha le permettono comunque di essere una giocatrice di buon livello. E non dimentichiamoci che senza di lei l’Italia sarà praticamente inesistente nei prossimi anni (spero di sbagliarmi ma al momento è così)

condivido tutto tranne x quanto riguarda il coach; ci sarebbe salvador navarro libero :mrgreen:
potrebbe essere un tentativo ma dubito che il papi si faccia da parte

70
s1070351 14-01-2016 20:37

@ gian98 (#1507703)

Metticela, qualche virgola!

69
Vince 14-01-2016 20:15

Scritto da superboni
@ Vince (#1507780)
Stessa situazione in cui si trovava la vinci poche settimane fa,tu sei disposto a scommettere che non entrerà in top 20, io che non scenderà sotto le 50 si

La Vinci però aveva tutto un altro background, una serie di tornei vinti su tutte le superfici, un ranking n.11 raggiunto un paio di stagioni prima e a N.Y era già arrivata ai quarti, battendo nettamente proprio la Giorgi, tra l’altro.
Inoltre stava giocando bene già da alcune settimane prima degli Us Open.

Ora, la Giorgi ha sicuramente dei margini di miglioramento, (a mio parere purtroppo non moltissimi, fino a che non si affiderà a qualcuno che sappia di tattica più del suo attuale coach…che non dimentichiamolo, è quello che le ha fatto perdere mesi preziosi, inventandosi la risposta tre metri dentro il campo, facendo così la gioia delle sue avversarie), tuttavia, finchè non le vedrò fare almeno qualche quarto di finale nei Premier, non ritengo plausibile che possa emulare la Vinci e fare una finale slam.
Mi sembra proprio un’ipotesi campata per aria…anche perchè ormai contro quelle più forti di lei, ci perde regolarmente e quelle negli slam le incontri per forza.

PS: Per quest’anno sono disposto a scommettere che nelle 20 non ci entra…sarebbe già tanto riuscire ad entrare nelle 25, perchè come ho già detto, la distanza è enorme e le altre non stanno certo ferme ad aspettarla, quindi serve un cambio di passo, anche solo per entrare nelle 25…col passo dell’ultimo anno e mezzo, invece è destinata a perdere ancora qualche posizione.

68
Carlo (Guest) 14-01-2016 20:02

Camila ha giocato da schifo.
E non sono io a dirlo, la prima a pensare questo è proprio lei, si è visto come reagiva durante il coaching.
Ed il doppio fallo finale lo ha fatto forse apposta, per terminare un tormento.
Si è sentita umiliata, poi passerà all’incaz..tura, poi.. poi chissà.

Partita fotocopia a quella con la Woz, a quella con la Lisicki.
Sono preoccupato, il suo gioco può funzionare solo se ha grande fiducia in se stessa, se questa viene meno, e continua a subire pesanti colpi, tutto si irrigidisce, e niente funziona.
Non vedo soluzione, non so quando e se rivedremo la Camila bum-bum, la Camila tornado che ci ricordiamo.

Non mi azzardo in inutili consigli e sterili critiche, dico solo che non smetterò di seguirla, di gioire e soffrire con lei qualunque cosa succeda.
Le emozioni che suscita questa ragazza, forte e fragile, timida e cocciuta, ma sempre sincera con tutti e con se stessa, restano uniche.

67
diegus 14-01-2016 19:38

@ Miky (#1507728)

Parlavo della Bouchard. Rileggi 😉

@ Vince (#1507718)

Sisi dipende sempre dalle aspettative. Per chi la vede numero 1, 5, 10 da anni, allora è logico che questi due tornei sono deludenti.
Dalle mie aspettative, questi sono due tornei discreti.
Ripeto però che mi da ancora una grande sensazione di instabilità.
Tanti piccolissimi miglioramenti, ma che non bastano e che qualche volta si perdono. Inoltre, nella lettura della partita mi sembra ancora molto deficitaria. Non so, per ora non vedo niente che mi permetta di dire “c***o, ora forse è veramente pronta per prendere il volo!”.
Troppi alti e bassi ancora.
Camila è fin troppo istintiva, e si capisce fin dai primi punti lo svolgimento della sua partita. Come ha già detto pazzodicamila (e per una volta mi tocca concordare :mrgreen: 😉 ), quando non è giornata non è giornata. Non riesce a cambiare la partita se non va tutto per il meglio, ed il suo gioco è sempre appeso ad un filo. Diciamo che nelle giornate “no” non riesce a “sopportarsi” e diminuire leggermente la velocità della palla.
Per me, questo è il più grande passo da compiere.
Comunque è presto per dare sentenze.
L’importante ora è che riesca a difendere il terzo turno agli AO.
Dopo questo scoglio, mi pare abbia un paio di tornei dove ha poco o nulla da difendere.

66
dino (Guest) 14-01-2016 19:24

Scritto da Luigi44
Se qualcuno di voi aveva visto la partita precedente, contro la Hibino, poteva già intuire che nulla è cambiato e che oramai Camila riesce a vincere quasi esclusivamente con avversarie o che hanno una pesantezza di palla troppo inferiore alla sua, o che sbagliano quanto lei. Tatticamente non ha fatto alcun progresso, a mio avviso. A rete è un pesce fuor d’acqua, smorzate neanche a parlarne, lob o palle lavorate una rarità. Dire “peccato” è un ripetersi. Le sue doti atletiche e istintive sono fuori dal naturale, ma solo quelle purtroppo. Comunque dubito che se avesse un coach diverso il suo gioco ne guadagnerebbe. Mi sembra abbia un carattere difficile, rigido, poco propenso all’analisi. Perdonatemi ma a volte sembra una macchina… Comunque, se nonostante questo è arrivata fin qui, ne sono molto contento, vuol dire che le doti che ha le permettono comunque di essere una giocatrice di buon livello. E non dimentichiamoci che senza di lei l’Italia sarà praticamente inesistente nei prossimi anni (spero di sbagliarmi ma al momento è così)

d’accordo in tutto e per tutto.

65
Gaz (Guest) 14-01-2016 18:55

Tante critiche tante giuste considerazioni sulle sue mancanze,sempre le solite cose eccc…. dopodiche’nei pronostici molti la vedono finalista o trionfante vincitrice,cosi’ come avverra’ sicuramento dolo l’uscita del tabellone del prossimo torneo o meglio dopo l’australian open e molti che fanno questi pronostici credo siano presenti anche in questo dibattito.

64
mats (Guest) 14-01-2016 18:49

Scritto da roger24
rimarrai per sempre un’eterna incompiuta, mai il passo decisivo,mai una serie di match ad alto livello. dopo una buona prova immancabilmente fallisce la successiva, e la grinta???Manca di cattiveria agonistica,eri una speranza del tennis italiano ma hai fallito….

amen.

63
superboni 14-01-2016 18:46

@ Vince (#1507780)

Stessa situazione in cui si trovava la vinci poche settimane fa,tu sei disposto a scommettere che non entrerà in top 20, io che non scenderà sotto le 50 si

62
Gaz (Guest) 14-01-2016 18:44

Scritto da Vince
@ cercasifuturiroger (#1507746)
e questo la dice lunga sulla tua competenza
Bartoli aveva già raggiunto una finale a Wimbledon parecchi anni prima di vincere…Pennetta a New York arrivava regolarmente almeno ai QF e l’anno prima aveva vinto il più importante Premier Mandatory.
Qui stiamo parlando di una che non è mai arrivata ai QF, non dico in uno slam, ma nemmeno in un Premier importante.
Ti lascio ai tuoi voli pindarici.

Ce’ anche da dire che la Bartoli al di fuori di wimbledon aveva raggiunto gia ‘risultati straordinari sull’erba battendo parecchie volte top 10 dimostrando una specifica attitudine a questa superfice.
Quindi non e stato proprio un fulmine a ciel sereno e poi come ricordato la finale precedente di Wimbledon ,come ad esempio i fantastici risultati in america della pennetta in particolare us open che si era sempre dimostrato il suo torneo,per non parlare della schiavone e il suo feeling nato immediatamente con Parigi.
Sorprese inpronosticabili si,ma vittorie DESTINATE da avvisaglie.

61
JQ (Guest) 14-01-2016 18:14

Nel rivedere in differita le due partite dell’altro ieri e di oggi mi sembra di non aver visto una Camila molto diversa.
Ovviamente era l’avversaria ad essere diversa. La Bouchard, pur non essendo ai livelli di gioco del periodo in cui era top ten, ha comunque consapevolezza dei propri mezzi e colpi decisamente più pesanti della nipponica. Credo tuttavia che l’ultimo periodo di crisi di risultati abbia tolto alla Canadese un po’ di pazienza e di fiducia, e mi è sembrata andare in affanno appena lo scambio si allungava, ma non era certo la Giorgi, ed in particolare quella di oggi, a poterla mettere in crisi prolungando gli scambi.
D’altro canto credo che Camila si sia resa conto fin dai primi games che la tattica un po’ conservatrice adottatta con la nipponica non sarebbe stata efficace con la Bouchard (non so come abbia preparato la partita ma era abbastanza ovvio che non sarebbe bastato) ed ha dovuto forzare di più i propri colpi, che però oggi non entravano, o meglio entravano un po’ meno del solito.
Match con esito tutto sommato abbastanza prevedibile, influenzato parzialmente anche dalla lunga attesa che sicuramente non ha aiutato chi è meno forte dal punto di vista mentale.

60
Hector (Guest) 14-01-2016 18:02

Scritto da Pablo
Dire che la Giorgi no ha talento tennistico vuol dire non capire una cippa di tennis. e la posizione in classifica non centra nulla

A mio parere una ristrettissima minoranza di coloro che scrivono qui ha i titoli per poter affermare di capire qualcosa di tennis. La maggior parte (me compreso) ha semplicemente dei gusti, simpatie ed antipatie e li esprime. Tutto legittimo finché non si pretende di avere l’autorevolezza di un Rino Tommasi.

59
roger24 14-01-2016 17:58

rimarrai per sempre un’eterna incompiuta, mai il passo decisivo,mai una serie di match ad alto livello. dopo una buona prova immancabilmente fallisce la successiva, e la grinta???Manca di cattiveria agonistica,eri una speranza del tennis italiano ma hai fallito….

58
fabious (Guest) 14-01-2016 17:57

Ok perdere con la Brouchard ci sta, ma questo è stato un massacro

57
diegus 14-01-2016 17:55

@ diegus (#1507837)

*non bastano

Comunque, poi è ancora presto per dare sentenze.
Ora, deve rimanere concentrata e stare attenta visto che ha il terzo turno da difendere agli AO. Superato questo scoglio, poi mi pare che abbia poco o nulla da difendere fino ad aprile.

56
stefre (Guest) 14-01-2016 17:48

La “maturazione” tennistica della Giorgi e` come il nemico nel “Deserto dei Tartari”: non arriva mai

55
diegus 14-01-2016 17:46

@ Vince (#1507718)

Sisi dipende sempre dalle aspettative. Per chi la vede numero 1, 5, 10 da anni, allora è logico che questi due tornei sono deludenti.
Dalle mie aspettative, questi sono due tornei discreti.
Ripeto però che mi da ancora una grande sensazione di instabilità.
Tanti piccolissimi miglioramenti, ma che non basta e che qualche volta si perdono. Inoltre, nella lettura della partita mi sembra ancora molto deficitaria. Non so, per ora non vedo niente che mi permetta di dire “c***o, ora forse è veramente pronta per prendere il volo!”.
Troppi alti e bassi ancora.
Camila è fin troppo istintiva, e si capisce fin dai primi punti lo svolgimento della sua partita. Come ha già detto pazzodicamila (e per una volta mi tocca concordare :mrgreen: :wink:), quando non è giornata non è giornata. Non riesce a cambiare la partita se non va tutto per il meglio, ed il suo gioco è sempre appeso ad un filo. Diciamo che nelle giornate “no” non riesce a “sopportarsi” e diminuire leggermente la velocità della palla.
Per me, questo è il più grande passo da compiere.

54
diegus 14-01-2016 17:36

@ Miky (#1507728)

Parlavo della Bouchard.
Rileggi. 😉

53
arrivederci (Guest) 14-01-2016 17:25

Entrambe con colpi e talenti particolari, entrambe giovani, entrambe belle figliole (ma nel tennis non “dovrebbe” centrare), ha vinto quella con quel quid in piu’, in questo quarto di secolo ne ha beneficiato il canada, d’altra parte di donne co– ne abbiamo goduto anche noi ultimamente, o no?

52
pazzodicamila 14-01-2016 17:09

Scritto da cercasifuturiroger
Tutto può succedere Giorgi top 20 mi sorprenderebbe meno di una vittoria di Bartoli o Pennetta in uno slam, se Cornet è stata numero 11, ripeto tutto può succedere.

Che c’ entrano Pennetta, Bartoli e Cornet?
Ognuna avrà la sua carriera, anzi due di loro l’ anno già avuta.
Ragazzi è un match. Un quarto ad Hobart 🙄 🙄

51
Phoedrus (Guest) 14-01-2016 17:05

Scritto da Pablo
Dire che la Giorgi no ha talento tennistico vuol dire non capire una cippa di tennis. e la posizione in classifica non centra nulla

Personalmente credo di capirne di tennis e condivido chi ritiene Camila una buona giocatrice e basta.
Il talento e’ un’altra cosa.

Per esempio, Fognini, che non e’ fra i giocatori che ammiro, ha del talento.

50
mikiki (Guest) 14-01-2016 16:52

si era già visto guardano i dettagli della partita con l’Hibino, la fatica che aveva fatto a tenere il servizio…
che non andava lontano.

ovvio che dalla Bouchard versione 3.1 prendeva paga.

49
Pablo (Guest) 14-01-2016 16:47

Dire che la Giorgi no ha talento tennistico vuol dire non capire una cippa di tennis. e la posizione in classifica non centra nulla

48
Tommaso (Guest) 14-01-2016 16:47

Scritto da Raf
Grandissima delusione perché dopo la pausa di fine anno si sperava di vedere cambiamenti e miglioramenti che sono solo nel diminuito numero di doppi falli.
Per il resto:
– Fragilità mentale preoccupante (ha perso fiducia nei suoi mezzi)
– Conseguentemente nessun segnale di lotta
– Servizio per niente incisivo
– Seconda facile da leggere
– In risposta incapacità a tenere la palla in campo anche sulle seconde
– Difficoltà nel tenere gli scambi
– incapacità totale nei colpi di difesa
– sembra aver perso la misura sei colpi
– mancanza assoluta di strategia sulla base delle caratteristiche delle avverdarie
– sembrava molto più forte tre anni fa
Per molto meno un allenatore si sarebbe già dimesso, ma papà Sergio sta dimostrando poco amore per la figlia continuando così

Ammazza che disastro… Messa così sembra tu stia parlando di una 200 del mondo!

47
Tommaso (Guest) 14-01-2016 16:44

Scritto da geppy
I giudizi sulla Giorgi sono come il suo gioco, totalmente privi di equilibrio. Dopo la partite contro la Hibino e la Diyas, era una tennista in netta evoluzione, meno doppi falli, meno errori in risposta, il padre era il nuovo Richard Williams, oggi è la tennista più fragile ed inconstante della storia del tennis femminile. Il mio modesto parere è che nell’ultimo anno Camila si è stabilizzata tra la 30° e la 40° posizione, che per me è il suo range. Voglio rispondere alla domanda di Tommaso, secondo me ha molte più possibilità di essere numero 50 che essere numero 25 e non ho motivi per pensare il contrario, ci sono 5-6 tenniste che al momento ha dietro nel ranking che nei prossimi mesi la supereranno.

Vedremo…

46
Crapa (Guest) 14-01-2016 16:35

@ kenny (#1507790)

Esatto, talento è saper eseguire alla perfezione, o quasi, tutta una serie di colpi + o – difficili.
Talento è avere la capacità di giocare questo tipo di colpi, cioè variare il gioco, nel momento più favorevole per ottenere direttamente il punto o per mettere in difficoltà l’avversaria.
Talento è anche avere la capacità di leggere il gioco dell’avversaria e individuarne i punti deboli, sia in assoluto che relativi di giornata, per poi saperne approfittare.
Spostarsi velocemente e tirare forte sono due belle cose, fondamentali nel tennis di oggi, ma non bastano per essere definire un “talento”

PS
a proposito di “talento sprecato”, questa definizione si adatta benissimo a ex giocatrici come la Dokic e alla rediviva Patty Schnyder, ma non alla Giorgi, che è “solo” una giocatrice dignitosa,che di per se non mi sembra poco.

45
giulio88 (Guest) 14-01-2016 16:22

@ kenny (#1507790)

Sono assolutamente d’accordo,la Giorgi ha un gioco pieno di falle per essere definita un talento sprecato.

44
Mirko P. (Guest) 14-01-2016 16:15

Oramai ha 24 anni, la testa è quella, i colpi pure, non maturerà più

43
Almas (Guest) 14-01-2016 16:07

@ kenny (#1507790)

Secondo me il talento ce l ha, solo che caratterialmente non riesce ad esprimerlo, ci vorrebbe un cambio di coach forse che la sappia aiutare anche da un punto di vista mentale e quindi di gestione dei match e della pressione, ma temo sia impossibile quindi bisogna accettarla cosi com’è

42
kenny 14-01-2016 15:38

Scritto da Crapa
Questa ragazza è ammirevole, da un paio di anni in qua sta veramente dando sempre il massimo che può esprimere, e questo le permette di mantenere una dignitosa posizione nel ranking.
Credetemi per una giocatrice così tecnicamente limitata e tatticamente inesistente, questa costanza di rendimento e l’ottima prestanza atletica sono doti più che invidiabili.
Il problema sono solo le aspettative fuori da ogni logica che la circondano.

infatti leggo spesso “talento sprecato”, ma si fa riferimento al talento atletico, che è visibile, o al talento tennistico? perchè io una giocatrice talentuosa me la immagino in grado eseguire una grande varietà di colpi (tipo Pennetta o Schiavone per intenderci)

41
geppy (Guest) 14-01-2016 15:35

I giudizi sulla Giorgi sono come il suo gioco, totalmente privi di equilibrio. Dopo la partite contro la Hibino e la Diyas, era una tennista in netta evoluzione, meno doppi falli, meno errori in risposta, il padre era il nuovo Richard Williams, oggi è la tennista più fragile ed inconstante della storia del tennis femminile. Il mio modesto parere è che nell’ultimo anno Camila si è stabilizzata tra la 30° e la 40° posizione, che per me è il suo range. Voglio rispondere alla domanda di Tommaso, secondo me ha molte più possibilità di essere numero 50 che essere numero 25 e non ho motivi per pensare il contrario, ci sono 5-6 tenniste che al momento ha dietro nel ranking che nei prossimi mesi la supereranno.

40
Vince 14-01-2016 15:33

@ cercasifuturiroger (#1507746)

e questo la dice lunga sulla tua competenza 🙂

Bartoli aveva già raggiunto una finale a Wimbledon parecchi anni prima di vincere…Pennetta a New York arrivava regolarmente almeno ai QF e l’anno prima aveva vinto il più importante Premier Mandatory.

Qui stiamo parlando di una che non è mai arrivata ai QF, non dico in uno slam, ma nemmeno in un Premier importante.

Ti lascio ai tuoi voli pindarici.

39
Shuzo (Guest) 14-01-2016 15:27

Scritto da Luigi44
Se qualcuno di voi aveva visto la partita precedente, contro la Hibino, poteva già intuire che nulla è cambiato e che oramai Camila riesce a vincere quasi esclusivamente con avversarie o che hanno una pesantezza di palla troppo inferiore alla sua, o che sbagliano quanto lei. Tatticamente non ha fatto alcun progresso, a mio avviso. A rete è un pesce fuor d’acqua, smorzate neanche a parlarne, lob o palle lavorate una rarità. Dire “peccato” è un ripetersi. Le sue doti atletiche e istintive sono fuori dal naturale, ma solo quelle purtroppo. Comunque dubito che se avesse un coach diverso il suo gioco ne guadagnerebbe. Mi sembra abbia un carattere difficile, rigido, poco propenso all’analisi. Perdonatemi ma a volte sembra una macchina… Comunque, se nonostante questo è arrivata fin qui, ne sono molto contento, vuol dire che le doti che ha le permettono comunque di essere una giocatrice di buon livello. E non dimentichiamoci che senza di lei l’Italia sarà praticamente inesistente nei prossimi anni (spero di sbagliarmi ma al momento è così)

Pienamente d’accordo. Se con tutti i difetti evidenziati è arrivata a ridosso delle prime 30 del mondo, significa che il suo potenziale è davvero enorme. Mi sento però di aggiungere che se non cambia, non solo non salirà ulteriormente, ma addirittura farà presto un crollo perché le sue avversarie diverranno sempre più capaci ad approfittare delle lacune del suo gioco e lei farà più fatica a mantenersi ad alto livello. Il fatto che contro le giocatrici di prima faccia ormai riesca a vincere solo pochi games, è già un segnale chiaro.
Solo su una cosa dissento: se avesse un allenatore diverso e soprattutto si liberasse della presenza ingombrante del padre (che ripeto è una bravissima persona), migliorerebbe tantissimo. Quando in Fed Cup contro gli USA qualche anno fa prese a pallate Madison Keys, ciò fu possibile perché ascoltò i consigli di Barazzutti.
Finché non scatterà dentro di lei la molla di volersi staccare da suo padre, lei non continuerà a migliorare.

38
Vince 14-01-2016 15:26

Scritto da Tommaso

Scritto da Vince

Scritto da nino88
@ diegus (#1507709)
Dipende dalle aspettative che si hanno sulla Giorgi.
A mio avviso, ripeto, primi 2 tornei dell’anno deludenti da parte della Giorgi!
Se parliamo di una Giorgi almeno top 20, nel corso del 2016, dovrà innalzare e di molto l’attuale livello!

Almeno top 20?
ma la guardate la classifica?
Dalla n.25 ha quasi 1000 punti di distacco (870 per la precisione) e in mezzo ci sono tutte giocatrici assatanate…il suo vantaggio sulla n.50 invece è di meno di 300 punti.

Quindi secondo te ha più possibilità di essere numero 50 nell’immediato futuro piuttosto che 25?

No, secondo me e anche secondo la matematica, in questo momento è decisamente più vicina alla 50, che alla 25, di conseguenza parlare ora di “almeno top 20 nel 2016”, mi sembra una delle solite fanfaronate, a cui ci avete abituato, ormai da alcuni anni.

37
io (Guest) 14-01-2016 15:18

Scritto da nino88
@ diegus (#1507709)
Dipende dalle aspettative che si hanno sulla Giorgi.
A mio avviso, ripeto, primi 2 tornei dell’anno deludenti da parte della Giorgi!
Se parliamo di una Giorgi almeno top 20, nel corso del 2016, dovrà innalzare e di molto l’attuale livello!

Ma c’è ancora qualcuno che profetizza miglioramenti per la Giorgi?!!! Io davvero non mi capacito…

Signori miei, fatevene una ragione: la Giorgi è questa roba qui, ne più ne meno.

36
Crapa (Guest) 14-01-2016 15:16

Questa ragazza è ammirevole, da un paio di anni in qua sta veramente dando sempre il massimo che può esprimere, e questo le permette di mantenere una dignitosa posizione nel ranking.
Credetemi per una giocatrice così tecnicamente limitata e tatticamente inesistente, questa costanza di rendimento e l’ottima prestanza atletica sono doti più che invidiabili.
Il problema sono solo le aspettative fuori da ogni logica che la circondano.

35
Raf (Guest) 14-01-2016 15:10

Grandissima delusione perché dopo la pausa di fine anno si sperava di vedere cambiamenti e miglioramenti che sono solo nel diminuito numero di doppi falli.
Per il resto:
– Fragilità mentale preoccupante (ha perso fiducia nei suoi mezzi)
– Conseguentemente nessun segnale di lotta
– Servizio per niente incisivo
– Seconda facile da leggere
– In risposta incapacità a tenere la palla in campo anche sulle seconde
– Difficoltà nel tenere gli scambi
– incapacità totale nei colpi di difesa
– sembra aver perso la misura sei colpi
– mancanza assoluta di strategia sulla base delle caratteristiche delle avverdarie
– sembrava molto più forte tre anni fa

Per molto meno un allenatore si sarebbe già dimesso, ma papà Sergio sta dimostrando poco amore per la figlia continuando così

34
Bonnie75 (Guest) 14-01-2016 15:07

Serve una tattica alternativa quando non è al 100%…..Con un gioco così rischioso se non è in giornata fa troppi gratuiti e non va da nessun parte….A qualsiasi livello il tennis insegna che non puoi rischiare tutto ogni palla che tocchi altrimenti vinci qualche partita quando tutto gira bene ma le altre, a parità di livello, le perdi….Per ora Camila rimane un ottimo talento sprecato da una totale assenza di tattica…..

33
Luigi44 (Guest) 14-01-2016 15:05

Se qualcuno di voi aveva visto la partita precedente, contro la Hibino, poteva già intuire che nulla è cambiato e che oramai Camila riesce a vincere quasi esclusivamente con avversarie o che hanno una pesantezza di palla troppo inferiore alla sua, o che sbagliano quanto lei. Tatticamente non ha fatto alcun progresso, a mio avviso. A rete è un pesce fuor d’acqua, smorzate neanche a parlarne, lob o palle lavorate una rarità. Dire “peccato” è un ripetersi. Le sue doti atletiche e istintive sono fuori dal naturale, ma solo quelle purtroppo. Comunque dubito che se avesse un coach diverso il suo gioco ne guadagnerebbe. Mi sembra abbia un carattere difficile, rigido, poco propenso all’analisi. Perdonatemi ma a volte sembra una macchina… Comunque, se nonostante questo è arrivata fin qui, ne sono molto contento, vuol dire che le doti che ha le permettono comunque di essere una giocatrice di buon livello. E non dimentichiamoci che senza di lei l’Italia sarà praticamente inesistente nei prossimi anni (spero di sbagliarmi ma al momento è così)

32
jhon 14-01-2016 15:04

Brutta sconfitta di Camila, purtroppo con poco gioco efficace per poter battere la Bouchard.
Forza per i prossimi impegni.

31
magilla (Guest) 14-01-2016 15:01

Scritto da Vince

Scritto da nino88
@ diegus (#1507709)
Dipende dalle aspettative che si hanno sulla Giorgi.
A mio avviso, ripeto, primi 2 tornei dell’anno deludenti da parte della Giorgi!
Se parliamo di una Giorgi almeno top 20, nel corso del 2016, dovrà innalzare e di molto l’attuale livello!

Almeno top 20?
ma la guardate la classifica?
Dalla n.25 ha quasi 1000 punti di distacco (870 per la precisione) e in mezzo ci sono tutte giocatrici assatanate…il suo vantaggio sulla n.50 invece è di meno di 300 punti.

state migliorando ragazzi……da sicura top 10….probabile top 20!……per ora (ahinoi) è sempre piu’ prossima ad uscire dalle 40….dura che sia lei a prendere la difficile eredita’ delle nostre top4…..karin e sara tenete duro!!!!

30
Alex81 14-01-2016 14:51

Male molto male la Bouchard è ancora in crisi e c’era da approfittarne!

29
Sergio5912 (Guest) 14-01-2016 14:46

@ alc (#1507735)

Che vuol dire molto bene ? Tifo contro ?

28
kenny 14-01-2016 14:45

Qualcuno confonde la Errani con la Giorgi, guardate che è la Errani che è stata per lungo tempo tra le prime 15 e ci potrebbe tornare, non Camila. Stati confusionali 😕

27
cercasifuturiroger (Guest) 14-01-2016 14:41

Tutto può succedere Giorgi top 20 mi sorprenderebbe meno di una vittoria di Bartoli o Pennetta in uno slam, se Cornet è stata numero 11, ripeto tutto può succedere.

26
Sergio5912 (Guest) 14-01-2016 14:40

Allora, affinchè non si dica che intervengo solo quando Camila vince, esprimo tutta la mia solidarietà a Camila, in una giornata no.
Ha giocato male ( in tutti i fondamentali ) e la prestazione è stata decisamente negativa, ma come era giusto non esaltarsi per le prestazioni precedenti, allo stesso modo, non bisogna deprimersi per questa netta sconfitta.Io resto del parere che qualche significativo segnale di crescita ci sia stato, ( non oggi, ovviamente ), per cui, dimenticare in fretta, far tesoro degli errori e prepararsi al meglio per il prossimo torneo.Siamo appena ad inizio stagione, calmo e gesso , si va avanti.
Complimenti comunque alla Bouchard che ha giocato bene ( al netto dei tanti errori di Camila ) ed ha ampiamente meritato la vittoria

25
Tommaso (Guest) 14-01-2016 14:40

Scritto da Miky
@ diegus (#1507706)
Non ci torna?
Non è mai stata nella top 15

Stando alla grammatica italiana credo stesse parlando della Bouchard…

24
Stefano (Guest) 14-01-2016 14:39

Purtroppo c’è qualche doppio fallo in meno ma il servizio non fa male!
Oggi anche moltissimi errori di dritto e poca voglia di lottare! Purtroppo non ci siamo…

23
Tommaso (Guest) 14-01-2016 14:39

Scritto da Vince

Scritto da nino88
@ diegus (#1507709)
Dipende dalle aspettative che si hanno sulla Giorgi.
A mio avviso, ripeto, primi 2 tornei dell’anno deludenti da parte della Giorgi!
Se parliamo di una Giorgi almeno top 20, nel corso del 2016, dovrà innalzare e di molto l’attuale livello!

Almeno top 20?
ma la guardate la classifica?
Dalla n.25 ha quasi 1000 punti di distacco (870 per la precisione) e in mezzo ci sono tutte giocatrici assatanate…il suo vantaggio sulla n.50 invece è di meno di 300 punti.

Quindi secondo te ha più possibilità di essere numero 50 nell’immediato futuro piuttosto che 25?

22
alc 14-01-2016 14:35

molto bene !

21
Vince 14-01-2016 14:29

Scritto da nino88
@ diegus (#1507709)
Dipende dalle aspettative che si hanno sulla Giorgi.
A mio avviso, ripeto, primi 2 tornei dell’anno deludenti da parte della Giorgi!
Se parliamo di una Giorgi almeno top 20, nel corso del 2016, dovrà innalzare e di molto l’attuale livello!

Almeno top 20?
ma la guardate la classifica?

Dalla n.25 ha quasi 1000 punti di distacco (870 per la precisione) e in mezzo ci sono tutte giocatrici assatanate…il suo vantaggio sulla n.50 invece è di meno di 300 punti.

20
Davide (Guest) 14-01-2016 14:21

Come al solito ci si era gasati per 2 vittorie facili ed ora si torna sulla terra.Ormai parliamo sempre delle stesse cose.Potra’ fare qualche buon risultato ma non penso possa essere continua.

19
Miky (Guest) 14-01-2016 14:17

@ diegus (#1507706)

Non ci torna?
Non è mai stata nella top 15

18
Pablo (Guest) 14-01-2016 14:16

@ diegus (#1507723)

è sotto la media difatti la media di DF della Giorgi è di 10 infatti ne ha fatti 480 circa su 48 incontri. Direi che l’unica cosa su cui è leggermente migliorata è questa cosa, per il resto non mi stupisce il risultato. La Bouchard, da molti data già per finita e definita in modo molto stupido la nuova Kournikova, intendendo una tennista più bella che brava (dimenticando che la Kournikova fu fatta fuori dagli infortuni, prima di tutto) sta dimostrando di essere in netta ripresa, e tornerà presto nei posti che le competono, ovvero le prime 10: la giorgi, checché ne pensino i suoi estasiati quanto faziosi ammiratori, è ancora una giocatrice in cerca di se stessa, e secondo me sarà duro entrare stabilmente nelle prime 30, almeno per quest’anno. Per il resto i QF non si buttano via, sperando in un tabellone fortunato agli AO (ma attenzione le due potrebbero incontrarsi di nuovo anche al primo turno, in teoria…)

17
Fab (Guest) 14-01-2016 14:08

Peccato!!

Questi sono i tornei in cui una come la Giorgi dovrebbe spaccare per davvero per acquistare vera fiducia e sicurezza!!

E invece oggi già ai quarti mi è sembrata un pochettino scarica e deconcentrata!!

Mistero l’incostanza di sta ragazza?

Ma vi dirò che secondo me il tennis professionistico a questi livelli la stressa molto di più di quanto invece riesca a goderne e quindi poi accumula stress su stress e quindi poi non riesce a fare i passi per fare la svolta definitiva che sarebbe alla sua portata: top 15 – top 10 stabilmente!!

Peccato!!

Saluti.

Fabrice

16
diegus 14-01-2016 14:07

Scritto da Angelos99
@ diegus (#1507706)
6 doppi falli sono troppi eh.. Significa che il servizio non va.

Sarebbero troppi per la Vinci, la Errani, la Kerber ecc…
Per la Giorgi (Una che ha fatto anche 23 DF) 6 DF rientrano nella media 😉

15
pazzodicamila 14-01-2016 14:06

Male Camila. Speravo meglio, ma siamo all’ inizio dell’ anno. Purtroppo quando la giornata è no è no proprio. Mai (o quasi) in partita. E non è questione di df, anzi mi pare che quest anno la seconda non la forzi neppure più di tanto.

14
Gaz (Guest) 14-01-2016 14:01

Critiche per la prova della Giorgi ma a mio avviso sono piu’ i meriti della bouchard,ora si passa alla fase 2 molte critiche di oggi verranno piu’ o meno rivalutate in base al torneo della Bouchard un modo di fare particolarmente consono ai fan della giorgi forse per presunzione,per spocchia,per alleviare e giustificare la sconfitta o semplicemente per distoglire l’attenzione sulle reali mancanze di questa tennista che e’ la principale artefice dei suoi negativi risultati,ma comunque anche questa volta volta sono a cavallo in quanto questa Bouchard e’ in grado di far suo questo toreno e molti altri che verranno nel seguito della stagione,forse Camila non vincera’ tanto ma a fine carriera si potra’ comunque dire che ha perso contro tante che hanno vinto,se questo puo’ consolare.

13
Vince 14-01-2016 14:01

@ diegus (#1507709)

“Deludenti” forse non è il termine esatto, io direi interlocutori, poi dipende sempre da quali sono le aspettative…la sconfitta con la Kerber ovviamente ci sta, ma qui poteva certamente prendersi un maggior numero di punti…ora deve stare attenta perchè la classifica è cortissima nella sua zona, a Melbourne ha un terzo turno da difendere e ci arriva ancora una volta senza tds.

12
Gabriele da Firenze 14-01-2016 14:00

Senza attenuanti, oggi: penosa.

11
Bounty 14-01-2016 13:58

Sconfitta senza attenuanti. Sebbene i doppi falli siano diminuiti rispetto ai suoi standard recenti; c’è da dire che la visione tattica della partita non c’è proprio stata.. Era tutto un bum bum a destra, al centro e a sinistra senza alcuna logica. Dal canto suo, la Bouchard ha giocato una discreta partita, buona al servizio e senza regalare più di tanto.. Secondo me, pur non avendo una testa di serie, Genie potrà dire la sua agli AO. Vederla almeno nel Round Of 16 non è un’utopia.

10
Angelos99 14-01-2016 13:57

@ diegus (#1507706)

6 doppi falli sono troppi eh.. Significa che il servizio non va.

9
nino88 (Guest) 14-01-2016 13:57

@ diegus (#1507709)

Dipende dalle aspettative che si hanno sulla Giorgi.
A mio avviso, ripeto, primi 2 tornei dell’anno deludenti da parte della Giorgi!
Se parliamo di una Giorgi almeno top 20, nel corso del 2016, dovrà innalzare e di molto l’attuale livello!

8
diegus 14-01-2016 13:52

Scritto da nino88
Sconfitta netta e senza attenuanti!
Deludenti i primi 2 tornei del 2016 della Giorgi!
La Bouchard attuale era alla portata… si poteva fare.

Oddio…”deludenti i primi due tornei”…
Io direi discreti. Con la Kerber ci stava perdere, mentre qui ha fatto, tuttavia, QF.

7
pallabreak 14-01-2016 13:52

Nel 2016 fin qui 10 tornei (5 maschili e 5 femminili) e neanche una presenza italiana almeno in semifinale. Se il buongiorno si vede dal mattino…

6
diegus 14-01-2016 13:51

Continua a darmi una forte sensazione di instabilità.
pochi doppi falli, però fa ancora molta molta fatica a leggere la partita.
Ora speriamo in un buon sorteggio a Melbourne.
Genie ha fatto una discreta partita.
Sta tornando piano piano, anche se per lei ora c’è una gran bella cambiale agli AO.
Secondo me, almeno per quest’anno, nelle 15 non ci torna, però probabilmente tornerà ad occupare una posizione tra la 20esima e la 30esima.

5
gian98 14-01-2016 13:47

Bruttissima partita giocata ho visto la partita praticamente il servizio lo perdeva quasi sempre a 0 e stata molto falloso al servizio come sempre Camilla non ha capito che non può andare più avanti con il padre quando se ne farà una ragione

4
QUINZI e GIORGI (io ci credo) 1926 (Guest) 14-01-2016 13:47

peccato………………………….

3
nino88 (Guest) 14-01-2016 13:46

Sconfitta netta e senza attenuanti!
Deludenti i primi 2 tornei del 2016 della Giorgi!
La Bouchard attuale era alla portata… si poteva fare.

2
radar 14-01-2016 13:46

Poco da dire: non ha giocato.
E si è visto subito che non era in palla.
Troppi sbalzi da un giorno all’altro, da un match all’altro, al di là di Genie che ha fatto la sua partita, ma che era in apnea appena Camila la faceva muovere: la nostra c’è riuscita, però, pochissimo.

1