Vince ancora la Radwanska Copertina, Video, WTA

Colpo dell’anno: Ancora una vittoria per Agnieszka Radwanska

08/12/2015 15:22 11 commenti
Colpo dell'anno: Ancora una vittoria per Agnieszka Radwanska
Colpo dell'anno: Ancora una vittoria per Agnieszka Radwanska

Agnieszka Radwanska lo ha vinto ancora. La polacca ha infatti ottenuto il riconoscimento del ‘Colpo dell’anno’ (‘Shot of the Year’) per la terza volta consecutiva, avendo riscosso il 42% delle preferenze nella graduatoria online.

Il punto che le è valso il trionfo corrisponde ad una volée vincente giocata contro Petra Kvitova a Singapore al termine di un durissimo scambio da fondo.

Nella speciale classifica, Agnieszka ha superato le giocate di Simona Halep a Toronto, di lei stessa a Miami e di Angelique Kerber a Stoccarda.


Edoardo Gamacchio


TAG: ,

11 commenti. Lasciane uno!

Phoedrus (Guest) 10-12-2015 15:11

Scritto da pinkfloyd
“Shot of the year” senza i tornei dello Slam mi sembra un po’ curioso, paradossale.
A parte tutto questo è un bello scambio, da parte di entrambe, poi il nastro di Petra lo trasforma in una obbligata incursione in attacco della Radwanska, che fa una buona volée sul colpo difensivo della Kvitova (forzatamente debole e gestibile da parte dell’avversaria).
Gli altri in lizza non li ho visti ma penso che, globalmente, bei colpi femminili se ne vedono molti nel corso dell’anno.
In generale e anche negli Slam.

11
radar 09-12-2015 14:14

Scritto da Fighter 90
Un premio ampiamente meritato per Aga, vista la quantità di splendide giocate, che compie durante l’anno.
Quando si guardano le sue partite non ci si annoia mai e spesso si rimane incantati, dalla strabiliante e innata capacità di realizzare gesti tecnici non comuni alle altre giocatrici. .

Aggiungo: con una facilità disarmante.

10
Fighter 90 09-12-2015 13:14

Un premio ampiamente meritato per Aga, vista la quantità di splendide giocate, che compie durante l’anno.
Quando si guardano le sue partite non ci si annoia mai e spesso si rimane incantati, dalla strabiliante e innata capacità di realizzare gesti tecnici non comuni alle altre giocatrici. :wink: .

9
pinkfloyd 09-12-2015 11:40

“Shot of the year” senza i tornei dello Slam mi sembra un po’ curioso, paradossale.

A parte tutto questo è un bello scambio, da parte di entrambe, poi il nastro di Petra lo trasforma in una obbligata incursione in attacco della Radwanska, che fa una buona volée sul colpo difensivo della Kvitova (forzatamente debole e gestibile da parte dell’avversaria).

Gli altri in lizza non li ho visti ma penso che, globalmente, bei colpi femminili se ne vedono molti nel corso dell’anno.
In generale e anche negli Slam.

8
dmitry (Guest) 08-12-2015 23:08

@ Andrea not Petkovic (#1496450)

grazie.

7
Andrea not Petkovic 08-12-2015 20:00

Scritto da dmitry
ma…il punto memorabile di Roberta Vinci contro Serena Williams, ve lo ricordate? Possibile che nemmeno era in questa classifica?

Era agli US Open, vale a dire un evento ITF non WTA, altrimenti ci sarebbero stati più punti di Roberta :mrgreen:

6
barra de boca 08-12-2015 19:52

Caricate contro Agnese

5
dmitry (Guest) 08-12-2015 19:50

ma…il punto memorabile di Roberta Vinci contro Serena Williams, ve lo ricordate? Possibile che nemmeno era in questa classifica?

4
brizz 08-12-2015 19:27

92 minuti di applausi :smile:

3
Mats 08-12-2015 16:43

E come poteva non essere. Aga mette a segno il colpo dell’anno ogni 30 minuti. Lunga vita alla classe della Radwasnka.

2
Gaz (Guest) 08-12-2015 16:11

Non vi erano dubbi.
Per il terzo anno consecutivo.Sara combinazione?
Quest’anno erano 3 i suoi punti sugli 8 finali in lizza per questo riconoscimento al di la’ del fatto che sono tantissimi i punti giocati durante l’anno meritevoli di stessa considerazione,dipente anche dal gusto personale nel scegliere un gesto tecnico migliore rispetto ad un altro anche in base alla bellezza o alla difficolta.
Rimane essenzialmente il fatto(come spesso ho detto) che il contributo di Agnieszka nel montaggio finale delle giocate dell’anno e’ enorme.
Personalmente rivedo spesso le giocate di questa tennista fatte nella sua carriera per riconciliarmi con IL TENNIS e L’ARTE ,il tutto ovviamente meritevole di un sottofondo chill-out e uno scotch rigorosamente senza ghiaccio.

1

Lascia un commento