Circuito Challenger Challenger, Copertina

Challenger Montevideo: Gianluigi Quinzi eliminato nei quarti di finale (Video)

22/11/2014 18:45 318 commenti
Gianluigi Quinzi classe 1996, n.470 del mondo - Foto Antonio Fraioli
Gianluigi Quinzi classe 1996, n.470 del mondo - Foto Antonio Fraioli

Niente da fare per Gianluigi Quinzi che spreca troppo ed esce di scena nei quarti di finale nel torneo challenger di Montevideo ($50.000, terra)..

Il tennista marchigiano, classe 1996, è stato superato da Pedro Cachin, 19 anni, n.268 ATP, con il risultato di 76 (7) 64 dopo 1 ora e 52 minuti di partita.

Primo set: Quinzi avanti per 2 a 1, subiva il controbreak nel quarto gioco.
Cachin poi si portava sul 4 a 2, ma nel settimo game subiva il controbreak a 15.
Sul 5 pari Gianluigi annullava anche due palle game ed alla terza opportunità metteva a segno il break ai vantaggi, ma nel gioco successivo quando ha servito per vincere il set, ha perso malamente a 0 il turno di battuta.
Nel tiebreak l’azzurro sotto per 4 a 6, annullava le due palle set, e sul 7 a 6 sprecava un set point con la battuta a disposizione, ma in quel punto è stato bravo Cachin a piazzare un bel diritto vincente.
Sull’8 a 7 poi l’argentino conquistava un nuovo punto, con Quinzi che sul set point mandava fuori di molto un diritto, dopo una discreta accelerazione di diritto del giocatore sudamericano, che in questo modo vinceva il parziale per 9 punti a 7.

Secondo set: Gianluigi sull’1 pari, dal 30-30, perdeva due punti consecutivi e subiva il break.
Nel gioco successivo l’azzurro, dallo 0-40, mancava tre palle break consecutive e poi sul 2 a 3, 30-40, mancava ancora un altro break point.
Sul 4 a 2 l’argentino, dal 40-30 e dopo aver annullato due palle game, metteva a segno un nuovo break, mettendo pressione con il diritto e con Quinzi che affossava in rete il rovescio.
Sul 5 a 2 Cachin, dal 40-15, mancava due match point ed il giovane italiano piazzava il break e si portava poi sul 4 a 5, dopo aver annullato un altro match point nel nono game.
Sul 5 a 4 il sudamericano non falliva al servizio e teneva a 15 la battuta, dopo aver piazzato un fomdamentale ace sul 30-15 e chiuso la partita con un diritto vincente dopo un’ottima prima di servizio per 6 a 4.



URU Challenger Montevideo – Terra
QF Quinzi ITA – Cachin ARG (0-0) 2° incontro dalle ore 14:30

CH Montevideo
Gianluigi Quinzi
6
4
Pedro Cachin [8]
7
6
Vincitore: P. CACHIN

0 Aces 6
2 Double Faults 1
57% 1st Serve % 59%
23/47 (49%) 1st Serve Points Won 32/50 (64%)
16/35 (46%) 2nd Serve Points Won 14/35 (40%)
2/7 (29%) Break Points Saved 6/10 (60%)
11 Service Games Played 11
18/50 (36%) 1st Return Points Won 24/47 (51%)
21/35 (60%) 2nd Return Points Won 19/35 (54%)
4/10 (40%) Break Points Won 5/7 (71%)
11 Return Games Played 11
39/82 (48%) Total Service Points Won 46/85 (54%)
39/85 (46%) Total Return Points Won 43/82 (52%)
78/167 (47%) Total Points Won 89/167 (53%)



Cachin ARG – Quinzi ITA
Apr 12, 1995 Birthday: Feb 01, 1996
19 years Age: 18 years
Argentina Argentina Country: Italy Italy
268 Current rank: 470
266 (Nov 03, 2014) Highest rank: 301 (Jul 14, 2014)
151 Total matches: 173
$9 209 Prize money: $23 540
179 Points: 79
Right-handed Plays: Left-handed


Il video della partita


TAG: , , ,

318 commenti. Lasciane uno!

Lorenzo (Guest) 23-11-2014 17:40

Per quel poco che l’ho visto giocare…Lato positivo: non molla una palla. Negativo: palla poco pesante, non fa male. Per fare un punto deve giocare sempre troppi scambi.

318
Adriano (Guest) 23-11-2014 13:00

Che confusione

317
guidoyouth (Guest) 23-11-2014 12:50

@ cataflic (#1217982)

con il dritto può colpire forte (anche se per farlo si scompone parecchio).
con il rovescio invece non ci riesce: manca ampiezza, la palla non è picchiata ma appoggiata.

316
arnaldo (Guest) 23-11-2014 10:44

Beh dai …ha lottato……il primo vero match dopo un sacco di tempo…..avanti cosi’…..

315
cataflic (Guest) 23-11-2014 08:38

Scritto da guidoyouth
@ cataflic (#1217907)
mi piacerebbe vederlo giocare più spensierato.

A me piacerebbe vederlo colpire la pallina più forte…come diceva qualcuno ogni volta che colpisce mi trasmette quella sensazione di dubbio….scapperà fuori il colpo?…..lo scentrerà?….sono davvero pochi i colpi che gli escono puliti, controllati e perentori e sembra sempre un po’ al limite e la cosa non è buona….sti appoggi benedetti!!,

314
guidoyouth (Guest) 22-11-2014 23:58

@ cataflic (#1217907)

mi piacerebbe vederlo giocare più spensierato.

313
cataflic (Guest) 22-11-2014 23:01

Scritto da guidoyouth
urgono miglioramenti tecnici perchè fino a quando si ostinerà a giocarsela con i colpi che lo hanno reso vincente da junior non potrà mai fare il salto.
mi rifiuto di credere che non sappia tirare un back di rovescio o che non sappia coprire la palla di rovescio con gli appoggi definiti.
è inutile continuare a “spostare” la palla da una parte all’altra, a questo livello non rubi più il tempo, non incarti più l’avversario, devi per forza fargli male.
anche io non la vedo grigia sul servizio: non ha un movimento sbagliato alla volandri o alla errani. gq deve solo lavorare su alcuni aspetti, fondamentali ma correggibili.

secondo me il GQ sano e a velocità di crociera con classifica vicino al 300, se ci aggiungi un back di rovescio vale un 250, se ci aggiungi anche una qualche variazione di tattica vale un 200, se ci metti anche un servizio di livello, un gioco a rete dignitoso e una tenuta mentale degna di lui siamo di poco dentro ai 100, ma per andare oltre deve proprio cambiare passo nella velocità dello scambio.

312
Gabriele da Ragusa 22-11-2014 22:30

@ borg (#1217849)

Ma perchè diciamo sempre che uno classificato dietro valga sempre molto di piu cm in qst caso 200 addirittura? Nn varrà certo 460 (classifica dovuta ad infortuni e quant’altro) ma nn credo che esprima un gioco molto al di sopra di un ipotetico n. 350 atp o poco meglio

311
wafer 22-11-2014 21:47

Scritto da potoandavi
Entro un’ora vi mando il resoconto con aggiornamenti anche sulla situazione allenatore!!!

Grazie!

310
guidoyouth (Guest) 22-11-2014 21:20

urgono miglioramenti tecnici perchè fino a quando si ostinerà a giocarsela con i colpi che lo hanno reso vincente da junior non potrà mai fare il salto.
mi rifiuto di credere che non sappia tirare un back di rovescio o che non sappia coprire la palla di rovescio con gli appoggi definiti.
è inutile continuare a “spostare” la palla da una parte all’altra, a questo livello non rubi più il tempo, non incarti più l’avversario, devi per forza fargli male.
anche io non la vedo grigia sul servizio: non ha un movimento sbagliato alla volandri o alla errani. gq deve solo lavorare su alcuni aspetti, fondamentali ma correggibili.

309
Nadaliano 22-11-2014 21:19

Scritto da ale
fiducioso sul futuro di gq, problemi di salute permettendo, uno che ti batte a 16 anni victor estrella burgos, non può essere sprovvisto di talento. credo con una buona programmazione possa arrivare a ridosso dei 200 nel giro di 12 mesi, se imbrocca il torneo giusto anche in meno di dodici mesi. c’è qualcuno che la pensa come me o sono un po’ troppo ottimista?

Il 2015 sarà probabilmente l’anno della verità. Io la penso come te, ma poi ci sono anche le contingenze come gli infortuni di quest’anno…

308
drummer (Guest) 22-11-2014 21:18

@ ale (#1217873)

se tutto gira bene ce la può fare tranquillamente

307
ale (Guest) 22-11-2014 21:09

fiducioso sul futuro di gq, problemi di salute permettendo, uno che ti batte a 16 anni victor estrella burgos, non può essere sprovvisto di talento. credo con una buona programmazione possa arrivare a ridosso dei 200 nel giro di 12 mesi, se imbrocca il torneo giusto anche in meno di dodici mesi. c’è qualcuno che la pensa come me o sono un po’ troppo ottimista?

306
Gabriele Firenze 22-11-2014 20:53

Scritto da drummer

Scritto da Koko

Scritto da drummer

Scritto da Koko
Sorpasso anche di Cachin? Non credo ma molto è da migliorare perchè il resto dei giovani è molto avanzato e lui anche per i problemi fisici è rimasto lo stesso.

ha più testa, quello sì, quando ha capito che l’avversario si stava battendo da solo, ha acceso la modalità pallettaro, giocando solo in difesa con tanti pallonetti lunghi, spesso fregandosene anche di giocargli sul dritto. Tanto poi quinzi non veniva mai a rete, quindi le possibilità di errore rimanevano alte..
per il resto c’è un abisso, non credo proprio che questo sarà il risultato del loro prossimo incontro, viste le condizioni attuali. Cachin non ha colpi, è un buon maratoneta con un discreto servizio e nulla più. Avesse avuto la minima capacità di fare qualche palla corta in più, si sarebbe portato a casa la partita ben più facilmente.

Si però se hai notato Cachin ha intuito che era ora di chiudere e ha acceso la battuta. Quinzi se non sviluppa qualche arma di inizio gioco devastante rischia di non poter fare altrettanto contro nessuno. Per l’alto livello non puoi solo confidare in uno stucchevole e prolungato palleggio aggressivo con unica arma di chiudura il dritto ad uscire. Ci vogliono anche armi affilatissime per chiudere nell’inizio gioco (risposte vincenti a sorpresa, servizio, gioco a rete a sorpresa, palle corte inattese).

il servizio non ce l’ha quale colpo risolutore, potendo “chiamarlo” a se, come ha fatto cachin nell’ultimo gioco. Però non lo vedo così punto debole, ad uscire spesso è insidioso, e soprattutto alla resa dei conti non l’ho mai visto subire nè risposte vincenti, nè tantomeno essere in svantaggio nello scambio.
Anzi, a dirla tutta l’ho visto migliorato, tutti stanno riversando critiche su critiche al servizio ma forse nessuno si ricorda com’era fino a poco tempo fa, dove oltre a non essere incisivo, commetteva tanti doppi falli.
Sul resto sì, è monotematico, deve assolutamente cercare soluzioni diverse, anche se il rovescio è ancora fortemente penalizzato dall’infortunio, e sicuramente lì sa fare di meglio.
La mancanza del gioco a rete è il fattore più importante, non ci veniva mai e le poche volte dove ha dovuto farlo ha combinato disastri.
stesse più calmo poi.. sarebbe di sicuro un’altra storia. Brutto atteggiamento, è peggiorato su un aspetto che già andava corretto, eloquente quando dopo due bei punti che l’hanno portato sul 3-5 ha buttato la racchetta a terra, recriminando ancora sulla partitaccia. cavolo, ma stai calmo che non è ancora finita!

analisi dure le vostre ma assolutamente giuste e condivisibili. tante, troppe le cose da migliorare…e gli altri suoi coetanei sono già molto, molto più avanti di lui, purtroppo.

305
manuel (Guest) 22-11-2014 20:48

purtroppo fine degli italiani oggi,povero gigiper il torneo fatto meritava molto ma molto di più,peccato.

304
drummer (Guest) 22-11-2014 20:36

Scritto da Koko

Scritto da drummer

Scritto da Koko
Sorpasso anche di Cachin? Non credo ma molto è da migliorare perchè il resto dei giovani è molto avanzato e lui anche per i problemi fisici è rimasto lo stesso.

ha più testa, quello sì, quando ha capito che l’avversario si stava battendo da solo, ha acceso la modalità pallettaro, giocando solo in difesa con tanti pallonetti lunghi, spesso fregandosene anche di giocargli sul dritto. Tanto poi quinzi non veniva mai a rete, quindi le possibilità di errore rimanevano alte..
per il resto c’è un abisso, non credo proprio che questo sarà il risultato del loro prossimo incontro, viste le condizioni attuali. Cachin non ha colpi, è un buon maratoneta con un discreto servizio e nulla più. Avesse avuto la minima capacità di fare qualche palla corta in più, si sarebbe portato a casa la partita ben più facilmente.

Si però se hai notato Cachin ha intuito che era ora di chiudere e ha acceso la battuta. Quinzi se non sviluppa qualche arma di inizio gioco devastante rischia di non poter fare altrettanto contro nessuno. Per l’alto livello non puoi solo confidare in uno stucchevole e prolungato palleggio aggressivo con unica arma di chiudura il dritto ad uscire. Ci vogliono anche armi affilatissime per chiudere nell’inizio gioco (risposte vincenti a sorpresa, servizio, gioco a rete a sorpresa, palle corte inattese).

il servizio non ce l’ha quale colpo risolutore, potendo “chiamarlo” a se, come ha fatto cachin nell’ultimo gioco. Però non lo vedo così punto debole, ad uscire spesso è insidioso, e soprattutto alla resa dei conti non l’ho mai visto subire nè risposte vincenti, nè tantomeno essere in svantaggio nello scambio.
Anzi, a dirla tutta l’ho visto migliorato, tutti stanno riversando critiche su critiche al servizio ma forse nessuno si ricorda com’era fino a poco tempo fa, dove oltre a non essere incisivo, commetteva tanti doppi falli.
Sul resto sì, è monotematico, deve assolutamente cercare soluzioni diverse, anche se il rovescio è ancora fortemente penalizzato dall’infortunio, e sicuramente lì sa fare di meglio.
La mancanza del gioco a rete è il fattore più importante, non ci veniva mai e le poche volte dove ha dovuto farlo ha combinato disastri.

stesse più calmo poi.. sarebbe di sicuro un’altra storia. Brutto atteggiamento, è peggiorato su un aspetto che già andava corretto, eloquente quando dopo due bei punti che l’hanno portato sul 3-5 ha buttato la racchetta a terra, recriminando ancora sulla partitaccia. cavolo, ma stai calmo che non è ancora finita!

303
borg (Guest) 22-11-2014 20:25

se ora vale i 200, lavorando su servizio e gioco a rete entrera’ presto nei 100. io sono fiducioso, è ancora il nostro miglior prospetto.

302
ale98 (Guest) 22-11-2014 20:24

Ragazzi per me il vero problema è la testa sembra quadi stufo di giocare in certi momenti come se non gliene fregasse nulla della partita poi ci sono altri momenti dove bestemmia sbatte racchette ecc. Cioè quello che era il suo punto forte forte da junior e il suo punto debole da senior (oltre al servizio ovvio) ma non è possibile che per sfruttare una palla break ci voglia sempre un errore dell’avversario non se le gioca quasi mai bene cioè appena ceduto il break nel secondo era 0 -40 ha sbagliato 5-6 colpi e Cachin che conferma il break poi un’altra palla break nel turno successivo e non la sfrutta, l’avversario ha fatto di tutto per rimetterlo in partita tanto che alla fine lo ha perso il servizio anche se poi ai fini del risultato è contato ben poco. Io fossi in Torresi o nel suo prossimo allenatore lavorerei proprio su questo aspetto oltre vabbè al servizio e al rovescio che restano comunque aspetti importanti ma se non hai testa non arrivi da nessun parte

301

Lascia un commento