Camila elimina l'Azarenka al rientro Copertina, WTA

WTA Eastbourne: Camila Giorgi batte una nuova top ten. Questa volta è il turno di Victoria Azarenka eliminata per 7-5 al terzo set

17/06/2014 17:05 216 commenti
Camila Giorgi classe 1991, n.42 del mondo
Camila Giorgi classe 1991, n.42 del mondo

Altra grande vittoria di Camila Giorgi che accede al secondo turno del torneo Wta Premier di Eastbourne ($710.000, erba).

La tennista di Macerata ha sconfitto l’ex n.1 del mondo, Victoria Azarenka, classe 1989 e n. 8 WTA, con il punteggio di 46 63 75 in 2 ore e 46 minuti di gioco.
La tennista azzurra è riuscita ad imporsi sulla Azarenka nonostante i 17 doppi falli ed ha messo a segno 53 vincenti. 51, invece, gli errori non forzati.

Al secondo turno Camila sfiderà la WC Johanna Konta.

Primo Set: Perfetta parità nei primi giochi dell’incontro, con le due tenniste che mantenevano i proprio turni di battuta.
Nel sesto game sul 3-2 Giorgi, ma al servizio l’Azarenka, l’azzurra brekkava ai vantaggi la sua avversaria (complice un doppio fallo di Victoria sul break point) conducendo per 4-2.
Da quel momento però la tennista di Macerata subiva un duro parziale di quattro giochi a zero, dopo il controbreak subito a 30 nel settimo gioco, ed infine nel nono game perdeva ancora una volta la battuta a 30.
Sul 5-4 la bielorussa, salvava due palle del 5-5 e alla seconda palla set, portava a casa la prima frazione per 6-4.

Secondo Set: Giorgi dominava il secondo set portandosi in vantaggio per 5-0, grazie ai break conquistati nel secondo e quarto game sempre ai vantaggi, nonostante quasi tutti i game siano stati lottati e conclusi ai vantaggi.
Sotto 0-5 la tennista bielorussa annullava una palla set alla tennista marchigiana, prima di tenere la battuta e conquistare il game dell’1-5.
Sul 5-1 Camila serviva per il set, ma cedeva la battuta a 15.
Sul 5-3 la tennista di Macerata, teneva la battuta a 15, conquistando la seconda frazione per 6-3, grazie all’ennesima seconda di servizio vincente (dopo essersi conquistata il punto del 40-15 con un punto spettacolare a rete).

Terzo Set: Le due tenniste tenevano i loro turni di battuta senza grosse difficoltà, fatta eccezione per il primo gioco, dove la Azarenka annullava due palle break all’azzurra prima di mantenere il servizio.
Nel settimo gioco arrivava il break della Giorgi (a 30), grazie ad un doppio fallo sulla palla break di Victoria, con la tennista italiana che teneva il successivo turno di servizio conducendo per 5-3.
Sul 5-4 Camila serviva per il match, ma cedeva malamente la battuta a 0, dopo un errore gratuito. Sul 5-5, la n.8 del mondo era al servizio e dopo aver sprecato sei palle game, subiva il break dell’azzurra alla terza palla break (dopo un rovescio in rete).
Sul 6-5, Camila serviva per la seconda volta per il match, ma stavolta teneva a 15 il servizio, grazie a uno strepitoso cross di rovescio, portando a casa la terza frazione per 7-5 e l’incontro.

La partita punto per punto

WTA Eastbourne
Victoria Azarenka [4]
6
3
5
Camila Giorgi
4
6
7
Vincitore: C. GIORGI

V. Azarenka BLR – C. Giorgi ITA
5 Aces 2
10 Double Faults 17
66% 1st Serve % 48%
54/84 (64%) 1st Serve Points Won 41/51 (80%)
19/43 (44%) 2nd Serve Points Won 22/55 (40%)
11/16 (69%) Break Points Saved 7/11 (64%)
15 Service Games Played 16
10/51 (20%) 1st Return Points Won 30/84 (36%)
33/55 (60%) 2nd Return Points Won 24/43 (56%)
4/11 (36%) Break Points Won 5/16 (31%)
16 Return Games Played 15
73/127 (57%) Total Service Points Won 63/106 (59%)
43/106 (41%) Total Return Points Won 54/127 (43%)
116/233 (50%) Total Points Won 117/233 (50%)


Luigi Calvo


TAG: , , , ,

216 commenti. Lasciane uno!

Massimo (Guest) 19-06-2014 08:36

@ Vince (#1097482)

Era ovviamente una forzatura la mia… . 🙂
Ovvio che tutti hanni diritto di giocare sia a livello amatoriale che ancor di più a livello professionaistico.
Volevo solo dire, come accade nei circoli, che è bello vedere chi gioca avendo ottimi colpi da esibire che chi fa il pallettaro/a, ma è una questione personale di gradimento, vanno bene sia gli uni che gli altri.

216
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Luca g (Guest) 18-06-2014 12:40

e oggi 6 a 1 da una over 100 specialista dell’erba. E’ in questi casi che serve un allenatore che ti dia un piano b.

215
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Vince (Guest) 18-06-2014 12:06

Scritto da Massimo

preferisco godere dei sui punti vincenti, magari sempre col patema che vada fuori giri o faccia doppi falli a go go, che vedere pallettare che nemmeno a livello amatoriale avrebbero il diritto di giocare.

Fammi capire…il diritto di giocare chi lo concede? Tu? 🙂

214
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Vince (Guest) 18-06-2014 12:00

Scritto da Davide V
Domani gioca con Konta: vince? perde? ma chi se ne infischia?

bei tifosi che ha Camila 🙂

magari a lei importa di vincere oggi…cosa dici? 🙂

e il paparino che la considerà già una numero 1, pensi che se ne infischi di vincere o perdere oggi?

213
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Pangel (Guest) 18-06-2014 11:00

@ stealth (#1097402)

Praticamente hai gia emanato la sentenza ancor prima dell’inizio della partita. E poi scusa, ha vinto contro un’ex n.1 del mondo, conduce 5-0 contro le top20 di cui 3 top-10 e non diventera mai una TOP?

212
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Dino (Guest) 18-06-2014 10:59

I doppi falli : non è che i doppi falli, se non commessi, si tradurrebbero in altrettanti vincenti; per cui , perdere il punto per doppio fallo od a seguito di uno scambio, non cambia nulla se non il fatto che, per evitare i DF, è necessario spingere di meno sul secondo servizio, con la conseguente maggiore possibilità di uscire
perdente negli scambi attualmente vincenti.
I gratuiti : sono connaturati al gioco di Giorgi in ragione del quale saranno sempre molti, più o meno a seconda dell’estro di giornata.
Ma anche qui va considerato che questi colpi perdenti, anche se fossero gestiti con “pallette” non si tradurrebbero tutti in vincenti
e che, certamente gli attuali vincenti si ridurrebbero drasticamente.
Sono persuaso che basti eliminare i gratuiti clamorosi (tipo calcio di rigore) dovuti alla foga ed alla sua smania di picchiare sempre e comunque, anche quando l’avversaria è già al tappeto, per renderla difficilmente battibile. Ieri non ho rilevato errori di questo genere ed il risultato è stato conseguenziale.

211
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
luckyLu 18-06-2014 10:48

Scritto da tommaso

Scritto da stealth
Vista la replica poco fa su Supertennis…beh partita fotocopia +o-
di quella contro Masha…anke Vika come la siberiana al rientro da
un infortunio ma gia’ ad un buon 70-80% della forma ma che ha disputato
un ottimo 3° set risolto a testa o croce come del resto tutte le vittorie
importanti della nostra C.G.
Adesso ,come la storia insegna, questa faticosissima vittoria avra’
prosciugato tutte le energie psico-fisiche e quindi domani contro
la “sconosciuta” Konta ,che non so come abbia fatto ad eliminare la
Bencic,arivera’ una probabilissima sconfitta.
Ecco xche’ la nostra C.G. non diventera’ mai una TOP….non riesce mai
a “stendere” avversarie importanti risparmiando energie fondamentali
x il prosieguo nei tornei.
Vika x Wimbledon la vedo abbastanza bene e prevedo almeno una semi.
x lei e il ritorno alla top 5 che le compete di diritto!!!

Quando mi trovi un’altra giocatrice attorno alla cinquantesima posizione che “stende avversarie importanti risparmiando energie fondamentali”, tipo 3 top ten in un anno, fammi un fischio.

Guarda lascia perdere è una causa persa,Stealth non sopporta Camila a prescindere e si diverte con questi commenti provocatori…Invece di criticare sempre sarebbe il caso che evitasse di scrivere ma ahimè è più forte di lui!! comunque sempre forza Cami!! 😉

210
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Massimo (Guest) 18-06-2014 10:17

Avendo giocato per oltre 20 anni ad un ottimo livello di tennis amatoriale, chiarisco il mio intervento, …personalmente preferisco Camila anche al numero 40 in classifica che batte quasi regolarmente le top 20 e le top ten, magari vincendo meno tornei, ma giocando un gran tennis, che una top 10 o 15 che ha vinto anche tornei, ma che regolarmente non solo perde dalle top 10 e spesso dalle top 15…, ma proprio non la vede la palla con queste…ogni riferimento è puramente casuale… 🙂

209
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Massimo (Guest) 18-06-2014 10:07

Camila è ovvio che dovrebbe leggermente modificare il suo gioco, non forzando tutto, fin dalla risposta, giocando a volte palle interlocutorie per poi aumentare ritmo e potenza.
Ma è un gran bel vedere, giochi colpi fantastici e si vede che non è ancora abituata al circuito professionistico.
Ma gioca un gran tennis…preferisco godere dei sui punti vincenti, magari sempre col patema che vada fuori giri o faccia doppi falli a go go, che vedere pallettare che nemmeno a livello amatoriale avrebbero il diritto di giocare. Vincere è tutto, ma saper giocare bene è vita.

208
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
tommaso (Guest) 18-06-2014 09:44

Scritto da stealth
Vista la replica poco fa su Supertennis…beh partita fotocopia +o-
di quella contro Masha…anke Vika come la siberiana al rientro da
un infortunio ma gia’ ad un buon 70-80% della forma ma che ha disputato
un ottimo 3° set risolto a testa o croce come del resto tutte le vittorie
importanti della nostra C.G.
Adesso ,come la storia insegna, questa faticosissima vittoria avra’
prosciugato tutte le energie psico-fisiche e quindi domani contro
la “sconosciuta” Konta ,che non so come abbia fatto ad eliminare la
Bencic,arivera’ una probabilissima sconfitta.
Ecco xche’ la nostra C.G. non diventera’ mai una TOP….non riesce mai
a “stendere” avversarie importanti risparmiando energie fondamentali
x il prosieguo nei tornei.
Vika x Wimbledon la vedo abbastanza bene e prevedo almeno una semi.
x lei e il ritorno alla top 5 che le compete di diritto!!!

Quando mi trovi un’altra giocatrice attorno alla cinquantesima posizione che “stende avversarie importanti risparmiando energie fondamentali”, tipo 3 top ten in un anno, fammi un fischio.

207
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Hector (Guest) 18-06-2014 09:41

Una nuova impresa. Epica! E la consapevolezza cresce.

206
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
lallo (Guest) 18-06-2014 09:35

Scritto da Fabblack
@ Paolo2001 (#1097150)
Ribadisco che secondo me è in grado di tenere lo scambio con chiunque.

Quello che fa rabbia è che probabilmente vincerebbe gli scambi con chiunque (visto tecnica e gambe) se solo avesse la pazienza:
a) di non rispondere vinc..perdenti
b) di non sparare tutto laddove sia evidentemente impossibile fare danni (se non a se stessa)

Domani gioca con una che pare abbia un gran servizio e poco più. logica vuole che sia consigliabile rimandare il servizio nel campo dell’avversaria e poi giocarsi il punto. Invece cercherà di forzare le risposte (ovvero complicarsi ulteriormente la vita sul colpo forte dell’avversaria) La partita di FedCup con Kvitova è stata esemplare: risposte azzeccate una su otto mentre, il giorno dopo, Vinci le ribatteva quasi tutte)

205
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Angelo 18-06-2014 09:32

Scritto da vale70
Chi ha visto la partita non può non constatare che Azarenka, giocatrice di pressione, era costretta a rallentare lo scambio per manifesta incapacità di far girare il punto a proprio favore. Vorrei vedere la statistica dei punti vinti oltre i 5 scambi. Secondo me il 90% li ha vinti Camila…

L’Azarenka era al rientro ma ha giocato un bel tennis nel 3° set anche in spinta.
Sul piano della potenza Camila non è inferiore a nessuna Serena compresa.

204
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Angelo 18-06-2014 09:30

@ Luca Supporter del Tennis Italiano (#1097286)

Vincere non è importante è l’unica cosa che Konta. 😉
Ju29vero. 😉

203
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
vale70 18-06-2014 09:29

Chi ha visto la partita non può non constatare che Azarenka, giocatrice di pressione, era costretta a rallentare lo scambio per manifesta incapacità di far girare il punto a proprio favore. Vorrei vedere la statistica dei punti vinti oltre i 5 scambi. Secondo me il 90% li ha vinti Camila…

202
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
giovanni (Guest) 18-06-2014 08:35

@ Gianfranco (#1097411)

considera che nei non forzati ci sono i 17 df. Quindi devi considerarlo come un unico dato

201
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!