Notizie dal mondo Copertina, Generica

Pete Sampras: “Se qualcuno mi avesse detto alla fine della mia carriera che in meno di 20 anni tre ragazzi mi avrebbero superato, non ci avrei creduto”

12/07/2021 15:05 97 commenti
Pete Sampras nella foto
Pete Sampras nella foto

Era il 2002 quando Pete Sampras vinse il suo ultimo titolo del Grand Slam in carriera. Infatti, è stato anche l’ultimo torneo che ha giocato, vincendo gli US Open prima di ritirarsi. All’epoca, Pistol Pete aveva conquistato 14 Majors, un record che sembrava irraggiungibile, qualcosa che, come sappiamo, è stato ampiamento superato da Roger Federer, Rafael Nadal e Novak Djokovic, che sono già a quota 20. Anche l’americano non può credere che tutto questo sia successo.

“Se qualcuno mi avesse detto alla fine della mia carriera che in meno di 20 anni tre ragazzi mi avrebbero superato, non ci avrei creduto. Sono in soggezione con questa generazione! Possono mantenere il loro livello migliore per molto più tempo di chiunque altro e questo rende difficile per i giovani ragazzi tirarli fuori da lì”, ha detto al NY Times.


TAG:

97 commenti. Lasciane uno!

Lucas (Guest) 01-02-2022 10:59

@ Luce nella notte (#2874526)

Ma per favore, ahahah.
L’epoca attuale in cui Djokovic spadroneggia è la più scarsa da 30 anni a questa parte.
Qualsiasi top 10 dell’era di Sampras prenderebbe a legnate Medvedev.

97
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Luce nella notte (Guest) 15-07-2021 14:37

Scritto da Luce nella notte

Scritto da Ottix
@ Luce nella notte (#2873467)
Anche Federer. Nel vuoto lasciato da Sampras…

Piu’ esattamente… SOLO ED UNICAMENTE Federer ha potuto beneficiare di un certo “vuoto” post-Sampras, vincendo 4 Wimbledon contro dei nomi non pazzeschi come Philippoussis e Roddik…
Nadal ha potuto beneficiare di niente, eppure lo ha superato; Djokovic ancora meno, ha trovato un circuito stra pieno di super-campioni come non mai… eppure li ha superato tutti

In realta’ sono 11 i “gran Slam” vinti da Federer contro nomi non roboanti come: Philippoussis, Safin, Roddik, un vecchio Agassi al ritiro, Baghdatis, Gonzales…

Cosi’ 11 Slam vinti prima dei 28 anni non sono paragonabili a Djokovic, che ha sempre trovato dei MOSTRI in finale, da Nadal a DelPotro, da Murray a Berrettini… eppure ha surclassato Federer ( battendolo anche tre volte su tre in finale a Wimbledon , la prima Federer aveva 32 anni e 11 mesi; oggi Djokovic ha 34 anni…)

96
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Luce nella notte (Guest) 14-07-2021 14:10

Scritto da Ottix
@ Luce nella notte (#2873467)
Anche Federer. Nel vuoto lasciato da Sampras…

Piu’ esattamente… SOLO ED UNICAMENTE Federer ha potuto beneficiare di un certo “vuoto” post-Sampras, vincendo 4 Wimbledon contro dei nomi non pazzeschi come Philippoussis e Roddik…
Nadal ha potuto beneficiare di niente, eppure lo ha superato; Djokovic ancora meno, ha trovato un circuito stra pieno di super-campioni come non mai… eppure li ha superato tutti

95
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Ivan (Guest) 14-07-2021 12:10

Come sempre patlate ca…e.

.Sinner, Brrettini, Sonego e Musetti sono i migliori tennisti da sempre e per sempre. Immortali !!

94
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Ottix (Guest) 14-07-2021 10:37

@ Mane (#2873219)

Veramente ha vinto gli US Open e poi si è ritirato!

93
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Ottix (Guest) 14-07-2021 10:35

@ Luce nella notte (#2873467)

Anche Federer. Nel vuoto lasciato da Sampras…

92
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
CARLO TRENTA (Guest) 14-07-2021 08:15

@ Lo Scriba (#2873178)

Non sono d’accordo. I tennisti che hai citato superati i 30 anni non hanno più ottenuto grandi risultati (intendo vittorie slam) se non per qualche eccezione. Quindi dimostra come il livello si abbassava e ci si “accontentava” di vincere qualche torneo minore e di stare tra i top ten. Oggi invece, i big 3 a questa età, riescono a vincere slam e a rimanere tra i primissimi in classifica.

91
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Luce nella notte (Guest) 14-07-2021 08:14

Scritto da Lo Scriba

Scritto da CARLO TRENTA
Quello che ha fatto Sampras ai suoi tempi è stato qualcosa di straordinario, ma prima i tennisti sulla soglia dei 30 anni si ritiravano perchè il fisico non reggeva più. Oggi, con le conoscenze mediche, nutrizionali e le tecniche scientifico-riabilitative un 30enne corrisponde a un 25enne di prima… Di conseguenza, se la tua carriera è più longeva, è normale che vinci di più.
Sampras a 31 si è ritirato con 14 slam (ma in verità erano già 2 anni che non vinceva più perchè era a fine carriera, un po’ come il Federer di oggi), Djokovic a 31 anni ne aveva vinti 13…Ho detto tutto.

Effettivamente Sampras si è ritirato perché aveva un fisico logorato, però non è vero che tutti i tennisti si ritiravano intorno ai trent’anni.
Per rimanere ai tempi di Sampras, ricordo che Agassi a 36 anni era ancora top 10, vinse due master 1000, la medaglia d’oro ad Atlanta e fece semifinale agli Australian Open e agli US Open.
Connors a 37 anni era ancora top 10, Ken Rosewall arrivò a 40 anni in finale a Wimbledon, Laver a 36 anni era nr.4 del mondo.
Spesso i ritiri non dipendevano da problemi fisici ma da mancanza di motivazioni o per stanchezza psicologica.
La longevità dei grandi tre è dipesa dallo stimolo reciproco che hanno avuto e che hanno di dimostrare al mondo di essere il migliore del mondo.

Djokovic nato 22 maggio 1987 prima di compiere 32 anni, cioè’ ben prima del 22 maggio 2019, aveva gia’ vinto QUINDICI Gran Slam, PIU’ DI SAMPRAS al ritiro (avvenuto in realta’ a 32 anni…)
Il buon Sampras non ha certo trovato sul suo percorso Federe, Nadal, Murray, con i quali si e’ dovuto scontrare gia’a 18 anni Djokovic
Djokovic (e anche gli altri due) sono una categoria superiore al Sampras…

90
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Lauro (Guest) 13-07-2021 21:48

@ Markuxo. Siamo seri (#2872984)

89
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Luce nella notte (Guest) 13-07-2021 20:59

Scritto da misonoilluso71
Ma volete mettere la top 10-20 o anche i primi 30 di 25 30 fa con quella di adesso o 10 15 fa…ovvio che hanno vinto 20 slam..non c’è concorrenza…arrivano in finale o semif senza giocare…guardate il cammino di Diokovic a Wimbledon!!!

Quest’ anno si… ma dal 2005 al 2019 ti rendi conto contro chi si è dovuto… sbattere ?

88
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Luce nella notte (Guest) 13-07-2021 20:58

Scritto da Pier
@ Luce nella notte (#2873440)
È assodato che la finale del 1984 è stata interrotta sul 4-3 Mac al terzo per non essere più ripresa. E questo non deve essere messo in dubbio…vi prego… Ditemi che è andata così…

si e’ finita pari e’ finita pari… soprattutto ditelo al MC…. Ha ha ha

87
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
2.8 forte (Guest) 13-07-2021 20:32

come mai avete cancellato il mio post brutti stronzettoni?

86
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Pier (Guest) 13-07-2021 17:29

@ Luce nella notte (#2873440)

È assodato che la finale del 1984 è stata interrotta sul 4-3 Mac al terzo per non essere più ripresa. E questo non deve essere messo in dubbio…vi prego… Ditemi che è andata così…

85
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Alfonso (Guest) 13-07-2021 17:02

Stiamo parlando di generazioni diverse Sampras Agassi Bum Bum Becker sono stati campioni indiscussi è quindi tanto di cappello ma caro Sampras qui si mette in gioco Roger Federer l’icona del tennis. Al mio paese Giugliano di Napoli si dice allora scherza coi fanti e lascia stare i Santi. Al momento credo che chi possa allietarci le giornate è Matteo il resto è stato scritto e storia ma una bellissima storia Forza Italia e in bocca al lupo alle nuove leve giocate impegnatevi ma soprattutto divertitevi

84
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Nino (Guest) 13-07-2021 16:45

Fai molto ridere.
Ma molto.

83
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
misonoilluso71 13-07-2021 15:05

Ma volete mettere la top 10-20 o anche i primi 30 di 25 30 fa con quella di adesso o 10 15 fa…ovvio che hanno vinto 20 slam..non c’è concorrenza…arrivano in finale o semif senza giocare…guardate il cammino di Diokovic a Wimbledon!!!

82
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: LOLAFLOW
-1: Michibe71
Luce nella notte (Guest) 13-07-2021 14:33

Scritto da Ciupaciupa

Scritto da Xela

Scritto da rossi
Insisto che i materiali odierni e la preparazione fisica di un atleta di oggi non sono paragonabili a quelli di epoche diverse , quanti Slam avrebbe vinto Nadal giocando con la Maxima ? Ma ve le ricordate le Tretorn , dure come sassi ? Alimentazione , mental coach , camere iperbariche non c’erano ai tempi non dico di Newcombe ma anche più recenti . Semmai è incredibile che abbiamo vinto 60 SLAMS lasciando le briciole agli altri ma per favore lasciate stare Borg – mc Emroe , Connors etc , altra epoca

Si certo ma tutto è proporzionato all’epoca in cui si gioca, è giusto non fare paragoni con tennisti di una generazione più vecchia, ma i fab 3 hanno vinto 60 Slam in 3 giocando contro colleghi che avevano le stesse racchette e non la Maxima col budello
Questo per dire che tutti nella loro epoca hanno giocato ad armi pari, ma solo quei 3 hanno fatto la differenza è spazzata tutta la concorrenza via, perché oggettivamente sono 3 marziani

Ma quali marziani… hanno giocato contro avversari modesti.

Certo, soprattutto Djokovic e’ entrato in scena in un momento di vuoto incredibile e ha potuto battere ogni record grazie alla pochezza degli avversari… i primi Wimbledon li ha vinti con Philippoussis (1) o Roddik (3)…

Scritto da il capitano

Scritto da Luce nella notte

Scritto da Luce nella notte

Scritto da gisva

Scritto da luce nella notte

Scritto da gisva


Scelte ATP che vanno sempre a tutelari i migliori NO (Thiem, Tsisipas, Dimitrov e altre decine di ottimi giocatori non hanno mai avvicinato i “big three” e basta.. ATP non centra un cXXXzo)
Si è preferito creare un circuito… NO (caxxxata, come la precedente)
Tennisti sono diventati giganti… e allora ? Questo ha aiutato Federer, o Djokovic, o Nadal ? Caxxxata
Stretta sui farmaci… infatti negli anni 90′ ci sono i più grandi scandali del doping (non mi pare che giocasse Federer o Nadal, forse giocava Sampras ? ) altra Caxxxata
Totale: Quattro scemenze su sei affermazioni

Le prime due riflessioni erano le più importanti e legate a quanto detto da Sampras.
Le altre erano per estendere il discorso.
Che ci sia stata la volontà di stabilizzare il circuito in modo che io principali giocatori fossero impegnati in tutti i principali tornei e non ci fossero troppe defezioni, è stata una delle scelte politiche ad inizio 2000.
Avere situazioni di gioco più simili ha portato a vertici più stabili, ed a carriere più lunghe anche per i top50-100 che hanno visto benevolmente queste evoluzioni. Gli sponsor per i big hanno portato benefici a tutti gli altri.
Il prototipo di tennista, con battuta inattaccabile, risposta solida, grande mobilità e coordinazione è la caratteristica dei top che hanno stravinto.
Le scelte che te condividi, hanno portato al fatto che questa tipologia di tennista, alla lunga, avesse la meglio.
Il discorso sui farmaci che erano utili per affrettare i tempi di recupero (da fatica ed infortuni) non entra nel discorso sugli Slam. Semmai riguardava il fatto che per un certo periodo lo strapotere di certi tennisti ha coperto anche i 1000, mentre adesso c’è maggior ricambio.
Questo è stato ben diverso dal doping precedente.
Prima si mirava al potenziamento muscolare, ora semmai al recupero dalla fatica ed alla ossigenzaione del sangue. La cosa è cambiata proprio per i primi due punti che ho descritto.
E’ cambiato il tipo di prestazione fisica necessario per vincere uno Slam.

La volonta’ di stabilizzare il circuito non ha minimamente frenato Dimitrov o altre decine di emergenti stoppati dagli altri tre (fed-nad-djok)
La volonta’ di stabilizzare il circuito non ha creato nessun vantaggio per i tre (fed-nad-djok) che anzi, a differenza di Sampras non sono stati cosi’ “soli” al vertice (intendiamoci anche Sampras non era solo, ma meno “affollato” dei tre “big” sicuramente si’

Il prototipo di tennista con servizio inattaccabile, risposta solida… non e’ servita a niente contro Nadal, che ha battuto Federer a Wimbledon (nonostante il vantaggio enorme di Federer di avere 27 anni contro i 22 di Nadal… e parliamo di Wimbledon, non Roland Garros)

Peccato che il piccolo Nadal era davanti al vecchio Federer negli scontri diretti per 11 a 6. Era proprio avvantaggiato Federer!!!

Quindi mi dai ragione al 200%… Nadal che non era certo il giocatore “prototipo” servizio inattaccabile ecc. ma un super maxi tenace campione della palla liftata e resistenza infinita a fondo campo (discese a rete a punto conquistato con manovre infinite, super-pazienti) era ed e’ superiore a Federer e sostanzialmente a tutti i “prototipi” citati cui sarebbe stato affidato in esclusiva il tennis di alto livello (grazie all’ evoluzione dei materiale e della tecnica i giocatori sono diventati prototipi bla bla bla)

81
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Luce nella notte (Guest) 13-07-2021 14:23

Scritto da Ciupaciupa

Scritto da Xela

Scritto da rossi
Insisto che i materiali odierni e la preparazione fisica di un atleta di oggi non sono paragonabili a quelli di epoche diverse , quanti Slam avrebbe vinto Nadal giocando con la Maxima ? Ma ve le ricordate le Tretorn , dure come sassi ? Alimentazione , mental coach , camere iperbariche non c’erano ai tempi non dico di Newcombe ma anche più recenti . Semmai è incredibile che abbiamo vinto 60 SLAMS lasciando le briciole agli altri ma per favore lasciate stare Borg – mc Emroe , Connors etc , altra epoca

Si certo ma tutto è proporzionato all’epoca in cui si gioca, è giusto non fare paragoni con tennisti di una generazione più vecchia, ma i fab 3 hanno vinto 60 Slam in 3 giocando contro colleghi che avevano le stesse racchette e non la Maxima col budello
Questo per dire che tutti nella loro epoca hanno giocato ad armi pari, ma solo quei 3 hanno fatto la differenza è spazzata tutta la concorrenza via, perché oggettivamente sono 3 marziani

Ma quali marziani… hanno giocato contro avversari modesti.

Certo, soprattutto Djokovic e’ entrato in scena in un momento di vuoto incredibile e ha potuto battere ogni record grazie alla pochezza degli avversari… i primi Wimbledon li ha vinti con Philippoussis (1) o Roddik (3)…

80
Replica | Quota | -2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: Michibe71, il capitano
Luce nella notte (Guest) 13-07-2021 14:16

Scritto da Antonio
Abbiamo I tre più grandi giocatori di tutti i tempi che hanno giocato e si sono sfidati per 15-20 anni, se ce ne fosse stato solo uno di questi, indifferente quale, staremmo a parlare probabilmente di un campione che di slam ne avrebbe vinti 40…

Giustissimo !!!

79
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: alemara80
Luce nella notte (Guest) 13-07-2021 14:13

Scritto da TifosoDelGrandeNovakDjokovic(ex SlamdogMillionaire)

Scritto da Supermagnus

Scritto da Duccio
@ Dancas (#2872822)
SE ROGER AVESSE AVUTO NELLA SUA CARRIERA SAMPRAS KRAJCEK EDBERG STICH BECKER, SI È NO DI WIMBLEDON NE AVREBBE VINTO 3

lendl no ? il mio preferito e il piu forte in assoluto

No lendl su erba non performava al massimo. Tanto è vero che wimbledon non l’ha mai vinto

Si e’ meritevolmente impuntato per anni con insistenza maniacale e migliaia di ore su erba…
Responso finale: volee’ legnosa, sempre e comunque
Si accontenti di una rimonta spaventosa al RG contro McEnroe !

78
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Michibe71
Luce nella notte (Guest) 13-07-2021 14:09

Scritto da Boiazza
Sampras = GOAT

Panatta = GOAT

77
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Luce nella notte (Guest) 13-07-2021 14:03

Scritto da Ambrogio
Ciò non toglie la grandezza di Pete.

Cio’ non toglie che i “3” lo mettono letteralmente in ombra

76
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
becu rules (Guest) 13-07-2021 14:00

Scritto da Duccio
@ Dancas (#2872822)
SE ROGER AVESSE AVUTO NELLA SUA CARRIERA SAMPRAS KRAJCEK EDBERG STICH BECKER, SI È NO DI WIMBLEDON NE AVREBBE VINTO 3

Se avesse giocato negli Anni 60 inizio 70 quando 3 Slam su 4 si giocavano su erba avrebbe vinto 40 Slam…solo per dire che con i “se” e con i “ma” ci possiamo costruire ognuno il nostro mondo parallelo ma non contano nulla…

75
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Daniele (Guest) 13-07-2021 13:30

Comunque non è da sottovalutare il fatto che nel 3 su 5 i giovani ma anche i meno giovani ancora all’epoca di Sampras arrivavano meno impreparati perché si giocava di più con quella formula (Davis, finali dei 1000, persino qualche torneo minore manteneva la finale 3 su 5 negli anni Novanta). Ora ormai si gioca solo negli Slam e forse toglieranno pure quella differenziazione a lungo andare. Io comunque dico che avrebbero vinto tanto lo stesso ma forse non così tanto

74
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Michibe71
Daniele (Guest) 13-07-2021 13:26

Scritto da Lo Scriba

Scritto da CARLO TRENTA
Quello che ha fatto Sampras ai suoi tempi è stato qualcosa di straordinario, ma prima i tennisti sulla soglia dei 30 anni si ritiravano perchè il fisico non reggeva più. Oggi, con le conoscenze mediche, nutrizionali e le tecniche scientifico-riabilitative un 30enne corrisponde a un 25enne di prima… Di conseguenza, se la tua carriera è più longeva, è normale che vinci di più.
Sampras a 31 si è ritirato con 14 slam (ma in verità erano già 2 anni che non vinceva più perchè era a fine carriera, un po’ come il Federer di oggi), Djokovic a 31 anni ne aveva vinti 13…Ho detto tutto.

Effettivamente Sampras si è ritirato perché aveva un fisico logorato, però non è vero che tutti i tennisti si ritiravano intorno ai trent’anni.
Per rimanere ai tempi di Sampras, ricordo che Agassi a 36 anni era ancora top 10, vinse due master 1000, la medaglia d’oro ad Atlanta e fece semifinale agli Australian Open e agli US Open.
Connors a 37 anni era ancora top 10, Ken Rosewall arrivò a 40 anni in finale a Wimbledon, Laver a 36 anni era nr.4 del mondo.
Spesso i ritiri non dipendevano da problemi fisici ma da mancanza di motivazioni o per stanchezza psicologica.
La longevità dei grandi tre è dipesa dallo stimolo reciproco che hanno avuto e che hanno di dimostrare al mondo di essere il migliore del mondo.

Tutto giusto tranne il fatto che la medaglia d’oro olimpica arrivò a 26 anni e non a fine carriera.

73
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Michibe71
Riccardo (Guest) 13-07-2021 13:11

Sono d’accordo un po con tutti…ma l’eleganza sportiva e tennistica che aveva Pete soprattutto a rete io la ritrovo in Pat Rafter,allora un suo antagonista, ed oggi in Roger Federer… 🙂

72
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Luigi (Guest) 13-07-2021 12:37

@ Borg (#2872946)

Che ora la carriera per vari motivi si sia allungata è evidente.. Sampras probalile abbia mollato prima piu di testa che altro… Pure lui ha giocato contro gente forte, è che i tre in questionehan riscritto la storia del gioco, sono ad un piano superiore, fortuna nostra esserne testimoni.

71
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Michibe71
Ambrogio (Guest) 13-07-2021 11:46

Ciò non toglie la grandezza di Pete.

70
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Alessandro (Guest) 13-07-2021 10:51

Vedere 3 Big nella stessa epoca è cosa rara. Oggi il paragone tra questi TRE va fatto.

69
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Mane (Guest) 13-07-2021 10:30

Scritto da TifosoDelGrandeNovakDjokovic(ex SlamdogMillionaire)

Scritto da FRANCESCO DENTUTI
Caro pete. C’è da dire che hai smesso di giocare in un’età molto giovane. Avresti potuto giocare ancora per molti anni ancora. Peggio per te

Ma no, era fisicamente a pezzi

Vero.l’ultima stagione di Sampras fu mortificante,era già un ex giocatore

68
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Michibe71
Ferro (Guest) 13-07-2021 10:19

Difficile poter paragonare epoche tennistiche diverse. Nel tempo sono cambiati i materiali, i metodi di allenamento, l’alimentazione, la medicina sportiva. Oggi i tennisti ‘durano’ più a lungo, ma quello che hanno fatto quei 3 è davvero impressionante.

67
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Michibe71
Lo Scriba 13-07-2021 09:28

Scritto da CARLO TRENTA
Quello che ha fatto Sampras ai suoi tempi è stato qualcosa di straordinario, ma prima i tennisti sulla soglia dei 30 anni si ritiravano perchè il fisico non reggeva più. Oggi, con le conoscenze mediche, nutrizionali e le tecniche scientifico-riabilitative un 30enne corrisponde a un 25enne di prima… Di conseguenza, se la tua carriera è più longeva, è normale che vinci di più.
Sampras a 31 si è ritirato con 14 slam (ma in verità erano già 2 anni che non vinceva più perchè era a fine carriera, un po’ come il Federer di oggi), Djokovic a 31 anni ne aveva vinti 13…Ho detto tutto.

Effettivamente Sampras si è ritirato perché aveva un fisico logorato, però non è vero che tutti i tennisti si ritiravano intorno ai trent’anni.
Per rimanere ai tempi di Sampras, ricordo che Agassi a 36 anni era ancora top 10, vinse due master 1000, la medaglia d’oro ad Atlanta e fece semifinale agli Australian Open e agli US Open.
Connors a 37 anni era ancora top 10, Ken Rosewall arrivò a 40 anni in finale a Wimbledon, Laver a 36 anni era nr.4 del mondo.
Spesso i ritiri non dipendevano da problemi fisici ma da mancanza di motivazioni o per stanchezza psicologica.
La longevità dei grandi tre è dipesa dallo stimolo reciproco che hanno avuto e che hanno di dimostrare al mondo di essere il migliore del mondo.

66
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Michibe71
Lo Scriba 13-07-2021 09:17

Scritto da Pier
@ Lo Scriba (#2873014)
Sai che non ne sono sicuro? O meglio, immaginiamo un giovanissimo agonista di allora con una racchetta di legno da 400g, che colpi poteva fare? Non certo dei top spin estremi come quelli di un ragazzino con un attrezzo di 270g bilanciato a 34 e non al manico. Io ho una serie di racchette d’epoca ed ogni tanto le uso: non posso proprio fare certi gesti.
Ciò che intendo è che l’attrezzo determina la tecnica perché per gestirlo devi adeguati. Discorsi da cazzeggio ma ricordo bene quanto mio padre, incordatore, mi accorciò una Slazenger in legno(usata da Borg) di 3 cm per renderla più maneggevole, avevo 10 anni. Beh, l’ho pesata ora :388g!

I grandi campioni trovano sempre modo di far valere le loro qualità.
Borg giocava top spin con una racchetta pesantissima e con un ovale piccolissimo rispetto a quelli odierni.
Connors utilizzata una Wilson T2000 che sembrava una padella, eppure rispondeva ai big server dell’epoca.
Vilas, noto pallettaro, vinse il master 1974 sull’erba di Melbourne sconfiggendo erbivori come Parun, Newcombe e tennisti del calibro di Ramirez, Borg e Nastase. Se guardi gli highlights della finale con Nastase scoprirai che l’argentino faceva serve and volley, così come lo faceva a Londra Borg, dove per poter vincere 5 volte Wimbledon, si era anche inventato un back di rovescio che utilizzava per venire a rete.
Certo alcuni colpi sarebbero impossibili con gli attrezzi dell’epoca (penso ad esempio al servizio esasperato in kick), ma Nadal e Djokovic avrebbero saputo senza dubbio saputo essere vincenti anche con le racchette di legno.

65
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Michibe71
Lo Scriba 13-07-2021 09:02

Scritto da Supermagnus

Scritto da Duccio
@ Dancas (#2872822)
SE ROGER AVESSE AVUTO NELLA SUA CARRIERA SAMPRAS KRAJCEK EDBERG STICH BECKER, SI È NO DI WIMBLEDON NE AVREBBE VINTO 3

lendl no ? il mio preferito e il piu forte in assoluto

Lendl è stato un grande campione, ma non ha mai vinto Wimbledon, come avrebbe potuto impedire a Federer di farlo?

64
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Michibe71
TifosoDelGrandeNovakDjokovic(ex SlamdogMillionaire) (Guest) 13-07-2021 08:19

Scritto da Supermagnus

Scritto da Duccio
@ Dancas (#2872822)
SE ROGER AVESSE AVUTO NELLA SUA CARRIERA SAMPRAS KRAJCEK EDBERG STICH BECKER, SI È NO DI WIMBLEDON NE AVREBBE VINTO 3

lendl no ? il mio preferito e il piu forte in assoluto

No lendl su erba non performava al massimo. Tanto è vero che wimbledon non l’ha mai vinto

63
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Michibe71
Rino De Lucia (Guest) 13-07-2021 07:33

Al pari del grandissimo Pete,non ci avrei creduto nemmeno io. Quel numero di vittorie appariva irraggiungibile.
Questi Tre hanno fatto (e Nole non penso si fermerà) qualcosa di straordinario.
Però la storia si ripete a sé stessa e non è detto che…

62
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Boiazza (Guest) 13-07-2021 07:32

Sampras = GOAT

61
Replica | Quota | -1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: Michibe71
Luca Martin (Guest) 13-07-2021 07:29

Scritto da CARLO TRENTA
Quello che ha fatto Sampras ai suoi tempi è stato qualcosa di straordinario, ma prima i tennisti sulla soglia dei 30 anni si ritiravano perchè il fisico non reggeva più. Oggi, con le conoscenze mediche, nutrizionali e le tecniche scientifico-riabilitative un 30enne corrisponde a un 25enne di prima… Di conseguenza, se la tua carriera è più longeva, è normale che vinci di più.
Sampras a 31 si è ritirato con 14 slam (ma in verità erano già 2 anni che non vinceva più perchè era a fine carriera, un po’ come il Federer di oggi), Djokovic a 31 anni ne aveva vinti 13…Ho detto tutto.

Quello che penso anch’io!

60
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
SandorSinner (Guest) 13-07-2021 07:21

La cosa che più mi fa impressione è che, partendo dal primo Slam vinto da Federer a Wimbledon nel 2003, del totale di 68 tornei Slam appunto, ne hanno vinto 20 a testa i Big 3
Lasciandone la misera di 8 a tutti gli altri tennisti, e ci sono stati tennisti eccellenti, vedi Murray, Wawrinka, Del Potro…..
A me viene da dire che i migliori di sempre sono proprio questi 3.
A questo punto, Djokovic, un gradino sopra agli altri 2…..

59
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Michibe71
Antonio (Guest) 13-07-2021 07:19

Abbiamo I tre più grandi giocatori di tutti i tempi che hanno giocato e si sono sfidati per 15-20 anni, se ce ne fosse stato solo uno di questi, indifferente quale, staremmo a parlare probabilmente di un campione che di slam ne avrebbe vinti 40…

58
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Michibe71, alemara80
Ciupaciupa 13-07-2021 06:48

Scritto da Xela

Scritto da rossi
Insisto che i materiali odierni e la preparazione fisica di un atleta di oggi non sono paragonabili a quelli di epoche diverse , quanti Slam avrebbe vinto Nadal giocando con la Maxima ? Ma ve le ricordate le Tretorn , dure come sassi ? Alimentazione , mental coach , camere iperbariche non c’erano ai tempi non dico di Newcombe ma anche più recenti . Semmai è incredibile che abbiamo vinto 60 SLAMS lasciando le briciole agli altri ma per favore lasciate stare Borg – mc Emroe , Connors etc , altra epoca

Si certo ma tutto è proporzionato all’epoca in cui si gioca, è giusto non fare paragoni con tennisti di una generazione più vecchia, ma i fab 3 hanno vinto 60 Slam in 3 giocando contro colleghi che avevano le stesse racchette e non la Maxima col budello
Questo per dire che tutti nella loro epoca hanno giocato ad armi pari, ma solo quei 3 hanno fatto la differenza è spazzata tutta la concorrenza via, perché oggettivamente sono 3 marziani

Ma quali marziani… hanno giocato contro avversari modesti.

57
Replica | Quota | -2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: Michibe71, alemara80
Luchador (Guest) 13-07-2021 02:39

@ Franck 78 (#2873106)

L’unico è stato Murray. 3 slam e 8 finali perse. 14 mille , 2 ori olimpici

56
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
tacchino freddo 13-07-2021 01:41

Scritto da sabatom
Altro fattore da non sottovalutare, il prolungamento delle carriere. Un tempo si era logori a 30 anni, oggi si arriva ai 35 in perfetta forma (cosa che succede in tutti gli sport, basti vedere Cristiano Ronaldo capocannoniere a 37 anni mentre Van Basten e Platini si ritiravano prima dei 30)

Sono d’accordo sul discorso dell’allungamento delle carriere sportive, ma gli esempi di Van Basten e Platini non fanno testo, giacché il primo giocò il suo ultimo match a 28 anni e 2 anni dopo annunciò il ritiro a causa di un problema fisico senza soluzione (una sorta di calcificazione della caviglia), mentre Platini si ritirò a causa di una persistente pubalgia che non riuscivano a curare (anche se ammise di aver perso parte delle motivazioni dopo la delusione dei Mondiali 1986 (la Francia perse in semifinale contro la Germania). Tra l’altro Platini si ritirò a 32 anni, quindi non prima dei 30.

55
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Michibe71
Xela 13-07-2021 00:20

Scritto da rossi
Insisto che i materiali odierni e la preparazione fisica di un atleta di oggi non sono paragonabili a quelli di epoche diverse , quanti Slam avrebbe vinto Nadal giocando con la Maxima ? Ma ve le ricordate le Tretorn , dure come sassi ? Alimentazione , mental coach , camere iperbariche non c’erano ai tempi non dico di Newcombe ma anche più recenti . Semmai è incredibile che abbiamo vinto 60 SLAMS lasciando le briciole agli altri ma per favore lasciate stare Borg – mc Emroe , Connors etc , altra epoca

Si certo ma tutto è proporzionato all’epoca in cui si gioca, è giusto non fare paragoni con tennisti di una generazione più vecchia, ma i fab 3 hanno vinto 60 Slam in 3 giocando contro colleghi che avevano le stesse racchette e non la Maxima col budello
Questo per dire che tutti nella loro epoca hanno giocato ad armi pari, ma solo quei 3 hanno fatto la differenza è spazzata tutta la concorrenza via, perché oggettivamente sono 3 marziani

54
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Michibe71
TifosoDelGrandeNovakDjokovic(ex SlamdogMillionaire) (Guest) 12-07-2021 23:40

Scritto da FRANCESCO DENTUTI
Caro pete. C’è da dire che hai smesso di giocare in un’età molto giovane. Avresti potuto giocare ancora per molti anni ancora. Peggio per te

Ma no, era fisicamente a pezzi

53
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Michibe71
Supermagnus (Guest) 12-07-2021 23:36

Scritto da Duccio
@ Dancas (#2872822)
SE ROGER AVESSE AVUTO NELLA SUA CARRIERA SAMPRAS KRAJCEK EDBERG STICH BECKER, SI È NO DI WIMBLEDON NE AVREBBE VINTO 3

lendl no ? il mio preferito e il piu forte in assoluto

52
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Michibe71
CARLO TRENTA (Guest) 12-07-2021 23:22

Quello che ha fatto Sampras ai suoi tempi è stato qualcosa di straordinario, ma prima i tennisti sulla soglia dei 30 anni si ritiravano perchè il fisico non reggeva più. Oggi, con le conoscenze mediche, nutrizionali e le tecniche scientifico-riabilitative un 30enne corrisponde a un 25enne di prima… Di conseguenza, se la tua carriera è più longeva, è normale che vinci di più.
Sampras a 31 si è ritirato con 14 slam (ma in verità erano già 2 anni che non vinceva più perchè era a fine carriera, un po’ come il Federer di oggi), Djokovic a 31 anni ne aveva vinti 13…Ho detto tutto.

51
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Steffifan, Antonello
Franck 78 (Guest) 12-07-2021 23:14

Per fare un confronto tra epoche diverse.. l unica possibilità è vedere come il tennista ha dominato rispetto ai suoi rivali… I 3 mostri hanno dominato per quasi vent’anni contro diverse generazioni di tennisti… Possibile mai che tra tutte queste generazioni non ne sia uscito uno… Dico uno.. che poteva contrastare i 3 mostri ? … Posso capire che ci possa essere 3, 4 o anche 5 anni di livello basso della concorrenza… Ma qui stiamo parlando di un arco temporale assurdo… In cui è praticamente impossibile che non siano nati tennisti validi… Anche l ultima generazione .. ossia i vari sinner, Musetti ecc.. sta prendendo batoste dai vecchietti… E non si può dire che sono troppo giovani ancora… Andate a vedere a che età Federer sconfisse Sampras… Se questa ultima fornata next gen fosse stata della stessa pasta dei vecchietti… Già avrebbero avuto l’età per poterli sconfiggere… Ed invece Aldilà di una sconfitta onorevole non sono mai andati…

50
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: il capitano, Michibe71
Pier (Guest) 12-07-2021 22:37

@ Lo Scriba (#2873014)

Sai che non ne sono sicuro? O meglio, immaginiamo un giovanissimo agonista di allora con una racchetta di legno da 400g, che colpi poteva fare? Non certo dei top spin estremi come quelli di un ragazzino con un attrezzo di 270g bilanciato a 34 e non al manico. Io ho una serie di racchette d’epoca ed ogni tanto le uso: non posso proprio fare certi gesti.
Ciò che intendo è che l’attrezzo determina la tecnica perché per gestirlo devi adeguati. Discorsi da cazzeggio ma ricordo bene quanto mio padre, incordatore, mi accorciò una Slazenger in legno(usata da Borg) di 3 cm per renderla più maneggevole, avevo 10 anni. Beh, l’ho pesata ora :388g!

49
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Ken_Rosewall, Steffifan
FRANCESCO DENTUTI (Guest) 12-07-2021 21:53

Caro pete. C’è da dire che hai smesso di giocare in un’età molto giovane. Avresti potuto giocare ancora per molti anni ancora. Peggio per te

48
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: il capitano, Steffifan
il capitano 12-07-2021 21:36

Scritto da Luce nella notte

Scritto da Luce nella notte

Scritto da gisva

Scritto da luce nella notte

Scritto da gisva


Scelte ATP che vanno sempre a tutelari i migliori NO (Thiem, Tsisipas, Dimitrov e altre decine di ottimi giocatori non hanno mai avvicinato i “big three” e basta.. ATP non centra un cXXXzo)
Si è preferito creare un circuito… NO (caxxxata, come la precedente)
Tennisti sono diventati giganti… e allora ? Questo ha aiutato Federer, o Djokovic, o Nadal ? Caxxxata
Stretta sui farmaci… infatti negli anni 90′ ci sono i più grandi scandali del doping (non mi pare che giocasse Federer o Nadal, forse giocava Sampras ? ) altra Caxxxata
Totale: Quattro scemenze su sei affermazioni

Le prime due riflessioni erano le più importanti e legate a quanto detto da Sampras.
Le altre erano per estendere il discorso.
Che ci sia stata la volontà di stabilizzare il circuito in modo che io principali giocatori fossero impegnati in tutti i principali tornei e non ci fossero troppe defezioni, è stata una delle scelte politiche ad inizio 2000.
Avere situazioni di gioco più simili ha portato a vertici più stabili, ed a carriere più lunghe anche per i top50-100 che hanno visto benevolmente queste evoluzioni. Gli sponsor per i big hanno portato benefici a tutti gli altri.
Il prototipo di tennista, con battuta inattaccabile, risposta solida, grande mobilità e coordinazione è la caratteristica dei top che hanno stravinto.
Le scelte che te condividi, hanno portato al fatto che questa tipologia di tennista, alla lunga, avesse la meglio.
Il discorso sui farmaci che erano utili per affrettare i tempi di recupero (da fatica ed infortuni) non entra nel discorso sugli Slam. Semmai riguardava il fatto che per un certo periodo lo strapotere di certi tennisti ha coperto anche i 1000, mentre adesso c’è maggior ricambio.
Questo è stato ben diverso dal doping precedente.
Prima si mirava al potenziamento muscolare, ora semmai al recupero dalla fatica ed alla ossigenzaione del sangue. La cosa è cambiata proprio per i primi due punti che ho descritto.
E’ cambiato il tipo di prestazione fisica necessario per vincere uno Slam.

La volonta’ di stabilizzare il circuito non ha minimamente frenato Dimitrov o altre decine di emergenti stoppati dagli altri tre (fed-nad-djok)
La volonta’ di stabilizzare il circuito non ha creato nessun vantaggio per i tre (fed-nad-djok) che anzi, a differenza di Sampras non sono stati cosi’ “soli” al vertice (intendiamoci anche Sampras non era solo, ma meno “affollato” dei tre “big” sicuramente si’

Il prototipo di tennista con servizio inattaccabile, risposta solida… non e’ servita a niente contro Nadal, che ha battuto Federer a Wimbledon (nonostante il vantaggio enorme di Federer di avere 27 anni contro i 22 di Nadal… e parliamo di Wimbledon, non Roland Garros)

Peccato che il piccolo Nadal era davanti al vecchio Federer negli scontri diretti per 11 a 6. Era proprio avvantaggiato Federer!!!

47
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Michibe71
Il Divino Opelka 12-07-2021 21:26

Pistol Pete stenta a credere a ciò che quei tre hanno raggiunto in questi anni!
Come biasimarlo!
Sono fenomeni venuti dall’aldilà, non hanno nulla di umano!
Roger talento infinito, Rafa forza fisica erculea, Nole il nuovo spiderman!

46
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Michibe71
Paolo (Guest) 12-07-2021 20:59

Scritto da Paolo

Scritto da Luce nella notte

Scritto da Borg
Secondo me sampras non ha avuto un rivale tanto tenace come è stato per quei tre, perennemente in lotta tra loro. Era il n.1, senza per forza vincere l ennesimo slam, quello che ha espresso era più che sufficiente per essere il n.1. Non ha dovuto adattarsi al gioco di nessun altro. Questa la sua grandezza ma anche il suo limite. Si è ritirato presto pensando probabilmente che nessuno avrebbe mai potuto superare i suoi record. Gli altri big della sua epoca hanno vinto al massimo 7/8 slam, anni luce dietro di lui.

I tre big Fed.-Nad.-Djok sono stati dei fenomeni talmente immensi che fanno sparire Sampras come un “bravetto qualunque” al loro confronto… tutto qui

Veramente non sai di cosa parli! Evidentemente non hai la.minima

… idea di chi fosse Pete Sampras!

45
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: SuperCami
-1: Michibe71
Paolo (Guest) 12-07-2021 20:58

Scritto da Luce nella notte

Scritto da Borg
Secondo me sampras non ha avuto un rivale tanto tenace come è stato per quei tre, perennemente in lotta tra loro. Era il n.1, senza per forza vincere l ennesimo slam, quello che ha espresso era più che sufficiente per essere il n.1. Non ha dovuto adattarsi al gioco di nessun altro. Questa la sua grandezza ma anche il suo limite. Si è ritirato presto pensando probabilmente che nessuno avrebbe mai potuto superare i suoi record. Gli altri big della sua epoca hanno vinto al massimo 7/8 slam, anni luce dietro di lui.

I tre big Fed.-Nad.-Djok sono stati dei fenomeni talmente immensi che fanno sparire Sampras come un “bravetto qualunque” al loro confronto… tutto qui

Veramente non sai di cosa parli! Evidentemente non hai la.minima

44
Replica | Quota | -1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: Michibe71
Antoz (Guest) 12-07-2021 20:54

@ il capitano (#2873009)

Invece basta pensare all’esistenza di uno dei tre Fab (o anche solo due) senza gli altri di mezzo. Il record maschile prima o poi verrà battuto, anche se Djokovic arrivasse a 25, è abbastanza facile che succeda. Infatti le discussione sul GOAT fanno tenerezza, perché il più vincente con tutta probabilità non è ancora arrivato.

43
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: il capitano
-1: Michibe71
pablito 12-07-2021 20:35

Scritto da Duccio
@ Dancas (#2872822)
SE ROGER AVESSE AVUTO NELLA SUA CARRIERA SAMPRAS KRAJCEK EDBERG STICH BECKER, SI È NO DI WIMBLEDON NE AVREBBE VINTO 3

Si.

(ma non in maiuscolo…)

42
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Steffifan
Annie (Guest) 12-07-2021 19:45

Ha detto bene Novak, la rivalità tra i 3 big è stato elemento trainante per superarsi e arrivare a numeri per Sampras incredibili..ci vuole comunque la caparbietà, la forza mentale, l’ambizione, la personalità e la voglia di vincere di Nole, Rafa e Roger che forse non sono appartenute a Sampras nella stessa misura, al di là dell’attrezzo, delle superfici e di altri fattori tecnici che ovviamente sono in continua evoluzione e rendono i paragoni inutili, arbitrari e dettati più da simpatie o gusti personali sulle diverse espressioni stilistiche; personalmente non capisco questo bisogno ossessivo, che sembra solo del tennis, di paragonare campioni appartenuti ad epoche diverse, la rivalità e il primeggiare è nel presente e nel contesto attuale, ai posteri arriveranno i numeri di questi campioni che parleranno della loro capacità di vincere e di lasciare il segno nella storia del tennis.

41
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Ken_Rosewall, Michibe71
Renato (Guest) 12-07-2021 19:37

Succedera’ anche a loro sol questione di un po di tempo
L’ eoluzione.non si arresta

40
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Ken_Rosewall, il capitano
Lo Scriba 12-07-2021 19:23

Scritto da rossi

Scritto da Roger Rose
Nadal e Djokovic su erba non sarebbero mai arrivati alla seconda settimana a Wimbledon quando c’era l’erba più alta

Bravo , avrei voluto vedere Nadal contro Kevin Curren rispondere con La MAXIMA ….. sulla vera erba ante 2002 quando decisero di modificare le percentuali dei semi in tutto loietto inglese 8 mm

Ci riuscivano Borg e Connors, ci sarebbero riusciti anche Rafa e Nole.
Un aneddoto. Anni fa sfidarono Sampras a servire con una vecchia racchetta di legno.
Risultato: ace a 200 km/h.

39
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Michibe71, Steffifan
Luce nella notte (Guest) 12-07-2021 19:17

Scritto da Borg
Secondo me sampras non ha avuto un rivale tanto tenace come è stato per quei tre, perennemente in lotta tra loro. Era il n.1, senza per forza vincere l ennesimo slam, quello che ha espresso era più che sufficiente per essere il n.1. Non ha dovuto adattarsi al gioco di nessun altro. Questa la sua grandezza ma anche il suo limite. Si è ritirato presto pensando probabilmente che nessuno avrebbe mai potuto superare i suoi record. Gli altri big della sua epoca hanno vinto al massimo 7/8 slam, anni luce dietro di lui.

I tre big Fed.-Nad.-Djok sono stati dei fenomeni talmente immensi che fanno sparire Sampras come un “bravetto qualunque” al loro confronto… tutto qui

38
Replica | Quota | -1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Michibe71
-1: SuperCami, il capitano
il capitano 12-07-2021 19:17

Non ci sarà più nessuno che supererà i 20 slam o gli ipotetici 23-24 slam di Djokovic. Il tennis maschile in futuro diventerà come il femminile, ritirata Serena Williams, al massimo un tennista vincerà 10 slam. Ora la NASA sta confermando l’esistenza degli alieni, facile che i big 3 siano i figli di ET.

37
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Steffifan
Lo Scriba 12-07-2021 19:14

Scritto da Kenobi
Il discorso di Sampras non ha senso.
Cambiano le tecniche, le superfici, le regole, l’alimentazione, etc.. non si possono paragonare campioni di varie epoche mediante statistiche e dati per fare confronti, sono esercizi sterili.
Guarda nei 100 MT piani anche l’atleta più mediocre di oggi avrebbe fatto un figurone 70 anni fa con un campione.

Sampras parla di 25 anni fa, non 70.

36
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Michibe71
Luce nella notte (Guest) 12-07-2021 19:10

Scritto da Luce nella notte

Scritto da gisva

Scritto da luce nella notte

Scritto da gisva


Scelte ATP che vanno sempre a tutelari i migliori NO (Thiem, Tsisipas, Dimitrov e altre decine di ottimi giocatori non hanno mai avvicinato i “big three” e basta.. ATP non centra un cXXXzo)
Si è preferito creare un circuito… NO (caxxxata, come la precedente)
Tennisti sono diventati giganti… e allora ? Questo ha aiutato Federer, o Djokovic, o Nadal ? Caxxxata
Stretta sui farmaci… infatti negli anni 90′ ci sono i più grandi scandali del doping (non mi pare che giocasse Federer o Nadal, forse giocava Sampras ? ) altra Caxxxata
Totale: Quattro scemenze su sei affermazioni

Le prime due riflessioni erano le più importanti e legate a quanto detto da Sampras.
Le altre erano per estendere il discorso.
Che ci sia stata la volontà di stabilizzare il circuito in modo che io principali giocatori fossero impegnati in tutti i principali tornei e non ci fossero troppe defezioni, è stata una delle scelte politiche ad inizio 2000.
Avere situazioni di gioco più simili ha portato a vertici più stabili, ed a carriere più lunghe anche per i top50-100 che hanno visto benevolmente queste evoluzioni. Gli sponsor per i big hanno portato benefici a tutti gli altri.
Il prototipo di tennista, con battuta inattaccabile, risposta solida, grande mobilità e coordinazione è la caratteristica dei top che hanno stravinto.
Le scelte che te condividi, hanno portato al fatto che questa tipologia di tennista, alla lunga, avesse la meglio.
Il discorso sui farmaci che erano utili per affrettare i tempi di recupero (da fatica ed infortuni) non entra nel discorso sugli Slam. Semmai riguardava il fatto che per un certo periodo lo strapotere di certi tennisti ha coperto anche i 1000, mentre adesso c’è maggior ricambio.
Questo è stato ben diverso dal doping precedente.
Prima si mirava al potenziamento muscolare, ora semmai al recupero dalla fatica ed alla ossigenzaione del sangue. La cosa è cambiata proprio per i primi due punti che ho descritto.
E’ cambiato il tipo di prestazione fisica necessario per vincere uno Slam.

La volonta’ di stabilizzare il circuito non ha minimamente frenato Dimitrov o altre decine di emergenti stoppati dagli altri tre (fed-nad-djok)
La volonta’ di stabilizzare il circuito non ha creato nessun vantaggio per i tre (fed-nad-djok) che anzi, a differenza di Sampras non sono stati cosi’ “soli” al vertice (intendiamoci anche Sampras non era solo, ma meno “affollato” dei tre “big” sicuramente si’

Il prototipo di tennista con servizio inattaccabile, risposta solida… non e’ servita a niente contro Nadal, che ha battuto Federer a Wimbledon (nonostante il vantaggio enorme di Federer di avere 27 anni contro i 22 di Nadal… e parliamo di Wimbledon, non Roland Garros)

35
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Michibe71
Luce nella notte (Guest) 12-07-2021 19:05

Scritto da gisva

Scritto da luce nella notte

Scritto da gisva


Scelte ATP che vanno sempre a tutelari i migliori NO (Thiem, Tsisipas, Dimitrov e altre decine di ottimi giocatori non hanno mai avvicinato i “big three” e basta.. ATP non centra un cXXXzo)
Si è preferito creare un circuito… NO (caxxxata, come la precedente)
Tennisti sono diventati giganti… e allora ? Questo ha aiutato Federer, o Djokovic, o Nadal ? Caxxxata
Stretta sui farmaci… infatti negli anni 90′ ci sono i più grandi scandali del doping (non mi pare che giocasse Federer o Nadal, forse giocava Sampras ? ) altra Caxxxata
Totale: Quattro scemenze su sei affermazioni

Le prime due riflessioni erano le più importanti e legate a quanto detto da Sampras.
Le altre erano per estendere il discorso.
Che ci sia stata la volontà di stabilizzare il circuito in modo che io principali giocatori fossero impegnati in tutti i principali tornei e non ci fossero troppe defezioni, è stata una delle scelte politiche ad inizio 2000.
Avere situazioni di gioco più simili ha portato a vertici più stabili, ed a carriere più lunghe anche per i top50-100 che hanno visto benevolmente queste evoluzioni. Gli sponsor per i big hanno portato benefici a tutti gli altri.
Il prototipo di tennista, con battuta inattaccabile, risposta solida, grande mobilità e coordinazione è la caratteristica dei top che hanno stravinto.
Le scelte che te condividi, hanno portato al fatto che questa tipologia di tennista, alla lunga, avesse la meglio.
Il discorso sui farmaci che erano utili per affrettare i tempi di recupero (da fatica ed infortuni) non entra nel discorso sugli Slam. Semmai riguardava il fatto che per un certo periodo lo strapotere di certi tennisti ha coperto anche i 1000, mentre adesso c’è maggior ricambio.
Questo è stato ben diverso dal doping precedente.
Prima si mirava al potenziamento muscolare, ora semmai al recupero dalla fatica ed alla ossigenzaione del sangue. La cosa è cambiata proprio per i primi due punti che ho descritto.
E’ cambiato il tipo di prestazione fisica necessario per vincere uno Slam.

La volonta’ di stabilizzare il circuito non ha minimamente frenato Dimitrov o altre decine di emergenti stoppati dagli altri tre (fed-nad-djok)
La volonta’ di stabilizzare il circuito non ha creato nessun vantaggio per i tre (fed-nad-djok) che anzi, a differenza di Sampras non sono stati cosi’ “soli” al vertice (intendiamoci anche Sampras non era solo, ma meno “affollato” dei tre “big” sicuramente si’

34
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Michibe71, Steffifan
Luce nella notte (Guest) 12-07-2021 19:01

Scritto da Kenobi
Il discorso di Sampras non ha senso.
Cambiano le tecniche, le superfici, le regole, l’alimentazione, etc.. non si possono paragonare campioni di varie epoche mediante statistiche e dati per fare confronti, sono esercizi sterili.
Guarda nei 100 MT piani anche l’atleta più mediocre di oggi avrebbe fatto un figurone 70 anni fa con un campione.

Chi migliora tanto con gli allenamenti e le tecniche e i materiali di oggi, non e’ detto che si sarebbe trovato a suo agio nelle condizioni del passato (e viceversa)

33
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Michibe71
magilla (Guest) 12-07-2021 18:56

pensa …fossero stati solo due ci avrebbero messo anche meno tempo…..

32
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Luce nella notte (Guest) 12-07-2021 18:54

Scritto da Pier
Il discorso attrezzi viene spesso sottovalutato. La differenza di età di Federer con gli altri significa un approccio al tennis con racchette di una generazione precedente che non può non aver influito. Non dimentichiamo che un conto è giocare ,come Sampras,con una ProStaff piatto 85 e reticolo 18/20, un conto con un piatto 100 e con l’evoluzione delle corde (chiedere ad Agassi quando gli proposero un certo monofilo… “Sta dentro tutto!” pare abbia esclamato). Non per nulla Roger faticò a cambiare ed i risultati poi si sono visti. Che questi siano fenomeni è indiscutibile solo che quando prendo in mano la T2000 di Jimbo o la GTX Pro di Lendl o la Max 200g di Mac…mi chiedo come abbiano fatto e che gomiti/spalla/polso avessero.

In effetti si puo’ tranquillamente parlare di due sport diversi. Chisda’ se il migliore in uno sarebbe stato il migliore anche nell’ altro ?

31
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Luce nella notte (Guest) 12-07-2021 18:49

Scritto da marklenders

Scritto da Roger Rose
Nadal e Djokovic su erba non sarebbero mai arrivati alla seconda settimana a Wimbledon quando c’era l’erba più alta

Forse intendevi più bassa

Forse intendevi piu’ media

30
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Luce nella notte (Guest) 12-07-2021 18:49

Scritto da Borg

Scritto da Mac

Scritto da Borg
Pete non fare il modesto dai, qui tre sul veloce ai bei tempi te li mangiavi a colazione!

“Mangiarli a colazione ” è naturalmente esagerato.
Ma il servizio/diritto di Sampras, il gioco di volo e lo smash al salto gli avrebbe portato un po di slam su erba e cemento anche in questi ultimi venti anni

Certo, volevo dire che poteva stare comodamente tra quei 3 senza sfigurare, anzi.

Se mia nonna avesse le rotelle sarebbe uno skateboard

29
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Markuxo. Siamo seri (Guest) 12-07-2021 18:48

Pete non guardare quei 3, c’è solo uno che supererà i 20 Slam e tu, Roger e Rafa dovete solo applaudirlo e riconoscere la sua grandezza. Siamo seri.

28
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Lo smadonnatore di Taggia (Guest) 12-07-2021 18:31

Scritto da Borg
Pete non fare il modesto dai, qui tre sul veloce ai bei tempi te li mangiavi a colazione!

per avere una risposta prova a cercare su yt federer sampras wimbledon…

27
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Michibe71
Borg (Guest) 12-07-2021 17:59

Secondo me sampras non ha avuto un rivale tanto tenace come è stato per quei tre, perennemente in lotta tra loro. Era il n.1, senza per forza vincere l ennesimo slam, quello che ha espresso era più che sufficiente per essere il n.1. Non ha dovuto adattarsi al gioco di nessun altro. Questa la sua grandezza ma anche il suo limite. Si è ritirato presto pensando probabilmente che nessuno avrebbe mai potuto superare i suoi record. Gli altri big della sua epoca hanno vinto al massimo 7/8 slam, anni luce dietro di lui.

26
Replica | Quota | 5
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: il capitano, Lo Scriba, mecir11, bizzo, Steffifan
Borg (Guest) 12-07-2021 17:49

Scritto da Mac

Scritto da Borg
Pete non fare il modesto dai, qui tre sul veloce ai bei tempi te li mangiavi a colazione!

“Mangiarli a colazione ” è naturalmente esagerato.
Ma il servizio/diritto di Sampras, il gioco di volo e lo smash al salto gli avrebbe portato un po di slam su erba e cemento anche in questi ultimi venti anni

Certo, volevo dire che poteva stare comodamente tra quei 3 senza sfigurare, anzi.

25
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
marklenders 12-07-2021 17:40

Scritto da Roger Rose
Nadal e Djokovic su erba non sarebbero mai arrivati alla seconda settimana a Wimbledon quando c’era l’erba più alta

Forse intendevi più bassa

24
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Kenobi 12-07-2021 17:39

Il discorso di Sampras non ha senso.
Cambiano le tecniche, le superfici, le regole, l’alimentazione, etc.. non si possono paragonare campioni di varie epoche mediante statistiche e dati per fare confronti, sono esercizi sterili.

Guarda nei 100 MT piani anche l’atleta più mediocre di oggi avrebbe fatto un figurone 70 anni fa con un campione.

23
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
gisva 12-07-2021 17:39

Scritto da luce nella notte

Scritto da gisva


Scelte ATP che vanno sempre a tutelari i migliori NO (Thiem, Tsisipas, Dimitrov e altre decine di ottimi giocatori non hanno mai avvicinato i “big three” e basta.. ATP non centra un cXXXzo)
Si è preferito creare un circuito… NO (caxxxata, come la precedente)
Tennisti sono diventati giganti… e allora ? Questo ha aiutato Federer, o Djokovic, o Nadal ? Caxxxata
Stretta sui farmaci… infatti negli anni 90′ ci sono i più grandi scandali del doping (non mi pare che giocasse Federer o Nadal, forse giocava Sampras ? ) altra Caxxxata
Totale: Quattro scemenze su sei affermazioni

Le prime due riflessioni erano le più importanti e legate a quanto detto da Sampras.

Le altre erano per estendere il discorso.
Che ci sia stata la volontà di stabilizzare il circuito in modo che io principali giocatori fossero impegnati in tutti i principali tornei e non ci fossero troppe defezioni, è stata una delle scelte politiche ad inizio 2000.
Avere situazioni di gioco più simili ha portato a vertici più stabili, ed a carriere più lunghe anche per i top50-100 che hanno visto benevolmente queste evoluzioni. Gli sponsor per i big hanno portato benefici a tutti gli altri.

Il prototipo di tennista, con battuta inattaccabile, risposta solida, grande mobilità e coordinazione è la caratteristica dei top che hanno stravinto.
Le scelte che te condividi, hanno portato al fatto che questa tipologia di tennista, alla lunga, avesse la meglio.

Il discorso sui farmaci che erano utili per affrettare i tempi di recupero (da fatica ed infortuni) non entra nel discorso sugli Slam. Semmai riguardava il fatto che per un certo periodo lo strapotere di certi tennisti ha coperto anche i 1000, mentre adesso c’è maggior ricambio.

Questo è stato ben diverso dal doping precedente.
Prima si mirava al potenziamento muscolare, ora semmai al recupero dalla fatica ed alla ossigenzaione del sangue. La cosa è cambiata proprio per i primi due punti che ho descritto.
E’ cambiato il tipo di prestazione fisica necessario per vincere uno Slam.

22
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
rossi 12-07-2021 17:37

Scritto da Roger Rose
Nadal e Djokovic su erba non sarebbero mai arrivati alla seconda settimana a Wimbledon quando c’era l’erba più alta

Bravo , avrei voluto vedere Nadal contro Kevin Curren rispondere con La MAXIMA ….. sulla vera erba ante 2002 quando decisero di modificare le percentuali dei semi in tutto loietto inglese 8 mm

21
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
rossi 12-07-2021 17:30

Insisto che i materiali odierni e la preparazione fisica di un atleta di oggi non sono paragonabili a quelli di epoche diverse , quanti Slam avrebbe vinto Nadal giocando con la Maxima ? Ma ve le ricordate le Tretorn , dure come sassi ? Alimentazione , mental coach , camere iperbariche non c’erano ai tempi non dico di Newcombe ma anche più recenti . Semmai è incredibile che abbiamo vinto 60 SLAMS lasciando le briciole agli altri ma per favore lasciate stare Borg – mc Emroe , Connors etc , altra epoca

20
Replica | Quota | 3
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Mauriz70, Cricco, bizzo
Linda e brenda fruhvirtova future campionesse (Guest) 12-07-2021 17:28

@ Pier (#2872886)

E’ la cosa più vera che ho letto su questo sito… Provare x credere

19
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Michibe71 12-07-2021 17:14

Scritto da Borg
Pete non fare il modesto dai, qui tre sul veloce ai bei tempi te li mangiavi a colazione!

Si, si, come capitò con Roger nel 2001

18
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: il capitano
HeartOfDarkness75 (Guest) 12-07-2021 17:11

Il tennis è cambiato troppo per fare paragoni…per questo non ha senso parlare di “più forte di tutti i tempi”….

17
Replica | Quota | 3
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Ken_Rosewall, bizzo, April
Pier (Guest) 12-07-2021 16:37

Il discorso attrezzi viene spesso sottovalutato. La differenza di età di Federer con gli altri significa un approccio al tennis con racchette di una generazione precedente che non può non aver influito. Non dimentichiamo che un conto è giocare ,come Sampras,con una ProStaff piatto 85 e reticolo 18/20, un conto con un piatto 100 e con l’evoluzione delle corde (chiedere ad Agassi quando gli proposero un certo monofilo… “Sta dentro tutto!” pare abbia esclamato). Non per nulla Roger faticò a cambiare ed i risultati poi si sono visti. Che questi siano fenomeni è indiscutibile solo che quando prendo in mano la T2000 di Jimbo o la GTX Pro di Lendl o la Max 200g di Mac…mi chiedo come abbiano fatto e che gomiti/spalla/polso avessero.

16
Replica | Quota | 5
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: gisva, Cricco, Ken_Rosewall, bizzo, Steffifan
Tomax (Guest) 12-07-2021 16:35

Sulla terra di oggi più veloce e con palline più veloci avrebbe vinto qualche roland garros.rispetto a 20,30 anni fa ce stata una omologazione delle superfici soprattutto un rallentamento.e con i nuovi materiali è vero che tutti tirano più forte ma soprattutto rispondono meglio.ha ragione djokovic quando dice che è difficile paragonare ere diverse per via di palline campi attrezzi ma ovviamente se guardiamo solo i numeri il migliore è lui…..rimango però convinto che negli anni 90 djokovic forse un wimbledom lo vinceva ma non sono sicuro.nadal in finale non ci arrivava nemmeno altro che 5 volte

15
Replica | Quota | 5
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: gisva, Cricco, Ken_Rosewall, bizzo, Steffifan
Roger Rose (Guest) 12-07-2021 16:33

Nadal e Djokovic su erba non sarebbero mai arrivati alla seconda settimana a Wimbledon quando c’era l’erba più alta

14
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Ken_Rosewall
-1: Michibe71
Lello (Guest) 12-07-2021 16:23

I 3 l’hanno superato perché dietro di loro non c’è granche, mentre ai tempi di Sampras c’erano i Becker gli ivanisevic, gli Agassi i muster,e altri tutta gente che ha vinto gli slam,mentre al giorno d’oggi a parte Nadal Federer e Djokovic chi c’è? Ai tempi di Sampras a 34 anni difficilmente arrivavi a vincere uno Slam

13
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Ken_Rosewall
-1: Michibe71
PeteBondurant 12-07-2021 16:18

Andate a rivedervi sampras becker finale masters 96

Mai piu visto giocare cosi

12
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Betafasan, Steffifan
-1: Michibe71
sabatom 12-07-2021 16:15

E poi c’è una cosa fondamentale, il punto di riferimento di chi ha fatto il record prima di te. Sampras si è ritirato tranquillo coi suoi 14 slam, poi è arrivato Federer e lo ha sorpassato, quindi è il turno di Djokovic che non mollerà finché non avrà vinto più slam dell’elvetico. I record sembrano imbattibili ma vedrete che il prossimo fenomeno non mollerà finché non avrà superato Djokovic

11
Replica | Quota | 7
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: il capitano, mecir11, sarvuccio, Ken_Rosewall, bizzo, Steffifan, April
sabatom 12-07-2021 16:11

Altro fattore da non sottovalutare, il prolungamento delle carriere. Un tempo si era logori a 30 anni, oggi si arriva ai 35 in perfetta forma (cosa che succede in tutti gli sport, basti vedere Cristiano Ronaldo capocannoniere a 37 anni mentre Van Basten e Platini si ritiravano prima dei 30)

10
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Ken_Rosewall, bizzo
luce nella notte (Guest) 12-07-2021 16:11

Scritto da gisva
La generazione è stata fenomenale, ma bisogna ricordare che ci sono stati cambiamenti che hanno variato il modo di giocare a tennis. Soprattutto negli slam:
– Omologazione delle superfici, utilizzo di palline diverse per permettere la vittoria dei 4 slam a tennisti che avessero caratteristiche simili.
– Il miglioramento delle racchette ha permesso ai ribattitori di vincere la sfida contro il power-tennis. Soprattutto per quanto riguarda il tennis 3 su 5
Ricordiamo che le scelte dell’ATP vanno sempre a tutelare soprattutto i giocatori che sono messi meglio in classifica.
Si è perciò preferito creare un circuito dove i nomi principali vincessero tutti i tornei principali. Questo a discapito della varietò dello spettacolo.
E’ stato sconfitto il power-tennis, si sono estinti gli arrotini, ma si è ucciso anche il Serve&Volley.
I tennisti top sono diventati sempre di più dei giganti agili e flessibili con caratteristiche di resistenza fisica simile ai maratoneti.
In ultimo, finché non c’è stata la stretta sui farmaci (ai tempi del caso Sharapova), i tennisti top erano in grado di dominare Slam e Master1000 con l’indistruttibilità che gli era consentita da varie pratiche lecite, ma opache.
Dopo la stretta, il dominio dei Super-tennisti si è ristretto agli Slam.
Vedremo come evolverà la cosa con il ricambio generazionale, ma ricordiamoci che, quando si parla di statistiche, rispetto al passato sono cambiate diverse cose…

Omologazione superfici SI

Racchette che di fare meglio in particolare modo in ribattuta SI

Scelte ATP che vanno sempre a tutelari i migliori NO (Thiem, Tsisipas, Dimitrov e altre decine di ottimi giocatori non hanno mai avvicinato i “big three” e basta.. ATP non centra un cXXXzo)

Si è preferito creare un circuito… NO (caxxxata, come la precedente)

Tennisti sono diventati giganti… e allora ? Questo ha aiutato Federer, o Djokovic, o Nadal ? Caxxxata

Stretta sui farmaci… infatti negli anni 90′ ci sono i più grandi scandali del doping (non mi pare che giocasse Federer o Nadal, forse giocava Sampras ? ) altra Caxxxata

Totale: Quattro scemenze su sei affermazioni

9
Replica | Quota | 3
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Michibe71, Hoila Sinner, April
Mac (Guest) 12-07-2021 16:09

Scritto da Borg
Pete non fare il modesto dai, qui tre sul veloce ai bei tempi te li mangiavi a colazione!

“Mangiarli a colazione ” è naturalmente esagerato.
Ma il servizio/diritto di Sampras, il gioco di volo e lo smash al salto gli avrebbe portato un po di slam su erba e cemento anche in questi ultimi venti anni

8
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Ken_Rosewall
TifosoDelGrandeNovakDjokovic(ex SlamdogMillionaire) (Guest) 12-07-2021 16:05

Scritto da gisva
La generazione è stata fenomenale, ma bisogna ricordare che ci sono stati cambiamenti che hanno variato il modo di giocare a tennis. Soprattutto negli slam:
– Omologazione delle superfici, utilizzo di palline diverse per permettere la vittoria dei 4 slam a tennisti che avessero caratteristiche simili.
– Il miglioramento delle racchette ha permesso ai ribattitori di vincere la sfida contro il power-tennis. Soprattutto per quanto riguarda il tennis 3 su 5
Ricordiamo che le scelte dell’ATP vanno sempre a tutelare soprattutto i giocatori che sono messi meglio in classifica.
Si è perciò preferito creare un circuito dove i nomi principali vincessero tutti i tornei principali. Questo a discapito della varietò dello spettacolo.
E’ stato sconfitto il power-tennis, si sono estinti gli arrotini, ma si è ucciso anche il Serve&Volley.
I tennisti top sono diventati sempre di più dei giganti agili e flessibili con caratteristiche di resistenza fisica simile ai maratoneti.
In ultimo, finché non c’è stata la stretta sui farmaci (ai tempi del caso Sharapova), i tennisti top erano in grado di dominare Slam e Master1000 con l’indistruttibilità che gli era consentita da varie pratiche lecite, ma opache.
Dopo la stretta, il dominio dei Super-tennisti si è ristretto agli Slam.
Vedremo come evolverà la cosa con il ricambio generazionale, ma ricordiamoci che, quando si parla di statistiche, rispetto al passato sono cambiate diverse cose…

Due-tre cose giuste qua e là in un mare di stupidaggini/luoghi comuni

7
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Michibe71
-1: tacchino freddo
Tizio (Guest) 12-07-2021 15:50

Sampras ha smesso relativamente presto,questi 3 non mollano neanche a pagar oro

6
Replica | Quota | 5
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: MarcoP, Michibe71, sarvuccio, Ken_Rosewall, bizzo
Duccio (Guest) 12-07-2021 15:35

@ Dancas (#2872822)

SE ROGER AVESSE AVUTO NELLA SUA CARRIERA SAMPRAS KRAJCEK EDBERG STICH BECKER, SI È NO DI WIMBLEDON NE AVREBBE VINTO 3

5
Replica | Quota | -1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: babbo
-1: Michibe71, il capitano
gisva 12-07-2021 15:29

La generazione è stata fenomenale, ma bisogna ricordare che ci sono stati cambiamenti che hanno variato il modo di giocare a tennis. Soprattutto negli slam:
– Omologazione delle superfici, utilizzo di palline diverse per permettere la vittoria dei 4 slam a tennisti che avessero caratteristiche simili.
– Il miglioramento delle racchette ha permesso ai ribattitori di vincere la sfida contro il power-tennis. Soprattutto per quanto riguarda il tennis 3 su 5

Ricordiamo che le scelte dell’ATP vanno sempre a tutelare soprattutto i giocatori che sono messi meglio in classifica.
Si è perciò preferito creare un circuito dove i nomi principali vincessero tutti i tornei principali. Questo a discapito della varietò dello spettacolo.

E’ stato sconfitto il power-tennis, si sono estinti gli arrotini, ma si è ucciso anche il Serve&Volley.

I tennisti top sono diventati sempre di più dei giganti agili e flessibili con caratteristiche di resistenza fisica simile ai maratoneti.

In ultimo, finché non c’è stata la stretta sui farmaci (ai tempi del caso Sharapova), i tennisti top erano in grado di dominare Slam e Master1000 con l’indistruttibilità che gli era consentita da varie pratiche lecite, ma opache.
Dopo la stretta, il dominio dei Super-tennisti si è ristretto agli Slam.
Vedremo come evolverà la cosa con il ricambio generazionale, ma ricordiamoci che, quando si parla di statistiche, rispetto al passato sono cambiate diverse cose…

4
Replica | Quota | 5
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: mastef, il capitano, Dipmario, sabatom, Napol ti amo, tacchino freddo
-1: Michibe71
Dancas (Guest) 12-07-2021 15:23

@ Borg (#2872817)

Se Djokovic avesse trovato sulla sua strada Pete, avrebbe dedicato la vita a superarlo. E secondo me ce l’avrebbe fatta.

3
Replica | Quota | 4
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: deuce, Michibe71, bizzo, Steffifan
Lupin (Guest) 12-07-2021 15:23

Altri tempi, altro tennis

2
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Borg (Guest) 12-07-2021 15:18

Pete non fare il modesto dai, qui tre sul veloce ai bei tempi te li mangiavi a colazione!

1
Replica | Quota | -2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Dipmario, MarcoP
-1: deuce, Michibe71, il capitano, Thetis.