Australian Open 2018 - Qualificazioni Italiani ATP, Copertina, WTA

Qualificazioni degli Australian Open 2018. Il punto sugli italiani: la seconda giornata. Sorridono Berrettini e Errani. Gli altri azzurri sconfitti

11/01/2018 10:20 20 commenti
Roberta Vinci, sconfitta in due rapidi set dalla russa Blinkova
Roberta Vinci, sconfitta in due rapidi set dalla russa Blinkova

Giornata negativa per i colori azzurri in Australia. La seconda giornata di qualificazione vede infatti il seguente bilancio: due vittorie e sei sconfitte.

In campo femminile la delusione è grande.
L’unica a passare il turno è stata infatti Sara Errani, autrice di una prova convincente sulla cinese Lu e attesa ora da un’altra giocatrice asiatica, la Wang. Il match sarà sicuramente più difficile ma l’approdo al turno decisivo vede decisamente Sarita favorita.

Il resto della pattuglia femminile si è sciolto come neve al sole.
Grande delusione per Roberta Vinci, in grado di racimolare solo cinque giochi contro la russa Blinkova. Quest’ultima si sapeva sarebbe stata un’avversaria ostica ma la qualità di Roberta doveva prevalere. A questo punto viene da chiedersi se conviene continuare a questi livelli viste le molteplici difficoltà che la tennista tarantina sta trovando.

Inattesa anche la sconfitta di Giorgia Brescia. L’italiana ha perso con un duplice 7-5 dall’olandese Schoofs, pagando una cattiva partenza ad inizio partita e sprecando un notevole vantaggio nel secondo set (è stata avanti 4-1 e 5-3). Peccato, il secondo turno sembrava più che fattibile per lei.

Amaro stop anche per Deborah Chiesa; l’azzurra è partita molto bene, conquistando facilmente il primo parziale, salvo poi sciogliersi sul più bello. I tre match point sprecati nel decimo gioco del secondo set hanno fatto la differenza a livello mentale con Deborah che, perso poi un tiebreak in cui ha condotto sino al 4-2, ha ceduto le armi nel set decisivo. Peccato, il passaggio del turno era a portata di mano e il modo in cui è stato mancato lascia molto rammarico.

Molto male invece Jasmine Paolini; l’italiana ha racimolato solo tre giochi contro la ceca Krejcikova, giocatrice di qualità e spessore. Si attendevano migliori riscontri da Jasmine; il livello dell’avversaria lo si conosceva ma il punteggio e il non essere mai stata in partita sono segnali negativi che avremmo preferito non cogliere.

Se le femmine azzurre piangono, i tennisti maschi italiani di certo non ridono.

Anche in ambito maschile il bilancio è negativo, con due sconfitte e una sola vittoria a referto.
A fare il suo è Matteo Berrettini, abile a conquistare un buon successo in due set contro il polacco Hurkacz; l’azzurro ha retto l’inizio veemente dell’avversario ed è cresciuto con il passare dei minuti, dimostrando solidità al servizio e ottima tenuta mentale, come già dimostrato ieri.
Al turno decisivo trova un osso duro, lo statunitense Kudla. L’americano è spesso discontinuo ma in grado di giocare un buon tennis su questa superficie. E’ probabile che ne scaturisca un incontro equilibrato e giocato su pochi punti: forza Matteo, il main draw richiede un ultimo sforzo!

Male invece Stefano Travaglia e Federico Gaio.
Il tennista marchigiano è stato regolato con un duplice 6-2 dallo spagnolo Munar, giovane in grande crescita. Il punteggio è severo ma rispecchia quanto visto in campo; Steto non è mai stato in partita e ha patito la potenza avversaria al servizio e l’aggressività dello spagnolo in risposta. Peccato, ci si aspettava sicuramente qualcosa di più da Travaglia.

Federico Gaio ha invece perso un incontro equilibratissimo contro l’argentino Collarini. La partita è stata in perfetta parità sino al 4-4 del set decisivo; qui, i due giochi finali hanno fatto la differenza, con entrambi i giocatori in grado di vincerla ma con Collarini a spuntarla. C’e rammarico infatti per una palla break non sfruttata da Federico nel nono gioco, palla break che sapeva di match point. Anche nel caso di Federico le aspettative della vigilia erano più rosee e si pensava potesse spuntarla.


Davide Sala


TAG: , , , , , , , ,

20 commenti. Lasciane uno!

utente non registrato 11-01-2018 19:32

il problema e che dal tempo dei tempi i tennisti italiani hanno sempre snobbato la tournee australiana presentandosi alquanto impreparati fisicamente…l unica eccezione fu la errani di qualche anno fa quando riusci ad issarsi fino ai qf…persino la schiavone nei suoi anni migliori arrivo ai qf dopo aver sudato le 7 camice nonostante fosse testa di serie molto alta in quell edizione….anche al maschile la tendenza non cambia di molto e forse l unica eccezione sembra essere seppi che ben si adatta su questi campi…per il resto sono inevitabili queste figure perche la maggior parte di questi tra maschi e femmine a novembre era ancora a raschiare il fondo del barile in giro per i tornei perche molti addirittura non si erano nemmeno certificati con sicurezza delle quali….per non parlare di gente come vinci che a meta dicembre non sapeva nemmeno cosa avrebbe fatto nella vita ed e arrivata qui a melbourne col panettone in mano, forse pensando che sarebbe bastata la sua classe per aprirle le porte del MD
mi dispiace ribadirlo ma l italiano medio si e sempre rivelato poco avvezzo allo spirito di sacrificio…meglio giRare tra cenoni a natale piuttosto che spaccarsi la schiena in palestra…MALE MALE

20
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
marino (Guest) 11-01-2018 18:55

https://www.youtube.com/watch?v=DT8hYBmCTv0 dustin brown 18 16 al terzo nel TB.. COME ANNULLARE UN MP sul 12 11

19
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
potoandavi (Guest) 11-01-2018 17:32

@ Sottile (#2008170)

Condivido per quanto riguarda il femminile.
Al maschile invece mi pare un tantino presto per intonare i soliti De Profundis. Abbiamo tanti giovani che possono fare bene e sono fiducioso che quest´anno alcuni si consacreranno e altri verranno fuori.

18
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
mauro (Guest) 11-01-2018 16:36

Scritto da ealesia
State un anno a fracassare i marroni con la possibilità per le italiane di entrare nelle quali si uno slam e poi quando succede si sciolgono in un’ora…rapporto tempo e spazio al limite del ridicolo

La commedia all’ italiana prevede un inizio roboante ed un finale ridicolo, quindi ci siamo .

17
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Lupo77 (Guest) 11-01-2018 16:01

Salve a tutti..Un’informazione..Qc.sa’ se Berretini Kudla verrà trasmessa su eurosport sabato mattina penso?Grazie

16
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
laver 11-01-2018 15:58

Scritto da Massimiliano
Kudla e molto leggero per il gioco do berrettini va bene

Kudla come gioco non è leggero, anzi… per fortuna è in cresi di risultati piu meno dalla partita persa con giannessi agli us open..di un anno e mezzo fa.

15
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
fabio (Guest) 11-01-2018 15:51

Un ecatombe già dalla prima giornata la dice lunga sulla situazione del tennis italiano.La Vinci è ormai al capolinea.

14
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
mauro59 (Guest) 11-01-2018 15:39

Scritto da l Occhio di Sauron
Battere Hurcaz è stata una prova di maturità.
Vittoria veramente importante soprattutto per la qualità dell’avversario, sempre più fiducioso nel futuro di questo ragazzo!

Hurcaz se è vero….

13
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
leprotto (Guest) 11-01-2018 15:26

mi dispiace per la Chiesa,gli altri risultati erano prevedibili,Vinci compresa

12
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Sottile 11-01-2018 15:16

Situazione del tennis femminile italiano estremamente deludente 🙁 Resa ancora più grave dal fatto che oggi, a differenza di qualche anno fa, siamo in una situazione di mancanza totale di leadership dovuta al fatto che le varie Williams, Sharapova, Azarenka etc sono ormai a fine carriera.
Binaghi e gli altri cervelloni della FIT dovranno rassegnarsi a prendere atto che la Giorgi è l’unica decente su cui puntare per i prossimi 3/4 anni
E comunque anche tra i maschi non è che stiamo messi bene. Quando tra un paio di anni non ci sarà più il talento pazzo di Fognini non vedo chi possa avvicinarsi alle sue performance. Travaglia che fino a ieri tutti davano per favorito per l’accesso al MD sembra abbia fatto 1-2 punti oggi sul servizio del suo avversario, neanche avesse di fronte il croato o canadese Munaric-Claric 😕 E poi dove sono finiti i 20 aces a incontro che aveva fatto da inizio stagione?

11
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Fede-rer 11-01-2018 13:40

Scritto da Marcus91

Scritto da El kid di Las Vegas

Scritto da Fede-rer
Ma stava bene Travaglia? Munar non mi sembra abbia un gran servizio.. me lo ricordo come un tipico terraiolo.. sconfitta che mi sorprende tanto, ancora di più per il punteggio..

Bah sinceramente appena usciti i tabelloni qui ho scritto che lo spot pieno di italiani lo avrebbe vinto così cone ieri ho riscritto che Travaglia per passare avrebbe dovuto fare un mezzo miracolo, certo non mi aspettavo un risultato così netto ma Munar é un grande tennista e sul veloce gioca molto bene vincendo anche Segovia lo scorso anno…

Scritto da francis
c’è la tendenza di molti utenti a dipingere il buon travaglia come un fenomeno che, non me ne voglia, non è. la sconfitta di oggi è sorprendente solo per il divario… munar in prospettiva è tutt’altro livello di tennista

Ma che cosa dite??? cioè state facendo passare Munar come un nuovo fenomeno quando di coetanei ce ne sono di più interessanti come Taberner, Kuhn. Munar è un discreto giocatore ma che non ha e secondo me non avrà nulla di più rispetto a Travaglia anzi…

Concordo… Munar è un prestissimo tennista ma non facciamolo passare per fenomeno! Di certo farà una buona carriera perché gli spagnoli riescono sempre a mettere a frutto il 110% del potenziale dei propri atleti (Sì vedano, con le debite proporzioni, i vari Carreno Busta, Ramos, Granollers etc..).. però da grande tifoso ed ammiratore di Travaglia non lo ritengo inferiore a Munar, almeno al momento attuale. Infatti Stato si era brillantemente qualificato agli ultimi due slam.. E una sconfitta così netta contro il giovane pupillo di Nadal è e rimane stupefacente..

10
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Marcus91
Marcus91 11-01-2018 13:13

Scritto da El kid di Las Vegas

Scritto da Fede-rer
Ma stava bene Travaglia? Munar non mi sembra abbia un gran servizio.. me lo ricordo come un tipico terraiolo.. sconfitta che mi sorprende tanto, ancora di più per il punteggio..

Bah sinceramente appena usciti i tabelloni qui ho scritto che lo spot pieno di italiani lo avrebbe vinto così cone ieri ho riscritto che Travaglia per passare avrebbe dovuto fare un mezzo miracolo, certo non mi aspettavo un risultato così netto ma Munar é un grande tennista e sul veloce gioca molto bene vincendo anche Segovia lo scorso anno…

Scritto da francis
c’è la tendenza di molti utenti a dipingere il buon travaglia come un fenomeno che, non me ne voglia, non è. la sconfitta di oggi è sorprendente solo per il divario… munar in prospettiva è tutt’altro livello di tennista

Ma che cosa dite??? 🙄 🙄 cioè state facendo passare Munar come un nuovo fenomeno quando di coetanei ce ne sono di più interessanti come Taberner, Kuhn. Munar è un discreto giocatore ma che non ha e secondo me non avrà nulla di più rispetto a Travaglia anzi…

9
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
magilla (Guest) 11-01-2018 13:11

enorme la delusione per travaglia…..gaio ha cmq fatto il suo!

sottovalutata da tutti la schoofs che ultimamente sta raccogliendo parecchi punti nei challenger…la Brescia ha poi pagato il troppo tempo fuori da tornei…..male la chiesa!

8
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
ealesia (Guest) 11-01-2018 12:35

State un anno a fracassare i marroni con la possibilità per le italiane di entrare nelle quali si uno slam e poi quando succede si sciolgono in un’ora…rapporto tempo e spazio al limite del ridicolo

7
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Sottile, laver
-1: Marcus91, pibla
francis (Guest) 11-01-2018 12:21

c’è la tendenza di molti utenti a dipingere il buon travaglia come un fenomeno che, non me ne voglia, non è. la sconfitta di oggi è sorprendente solo per il divario… munar in prospettiva è tutt’altro livello di tennista

6
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Mick
Massimiliano (Guest) 11-01-2018 11:19

Kudla e molto leggero per il gioco do berrettini va bene

5
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
El kid di Las Vegas (Guest) 11-01-2018 11:06

Scritto da Fede-rer
Ma stava bene Travaglia? Munar non mi sembra abbia un gran servizio.. me lo ricordo come un tipico terraiolo.. sconfitta che mi sorprende tanto, ancora di più per il punteggio..

Bah sinceramente appena usciti i tabelloni qui ho scritto che lo spot pieno di italiani lo avrebbe vinto così cone ieri ho riscritto che Travaglia per passare avrebbe dovuto fare un mezzo miracolo, certo non mi aspettavo un risultato così netto ma Munar é un grande tennista e sul veloce gioca molto bene vincendo anche Segovia lo scorso anno…

4
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Fede-rer 11-01-2018 10:47

Molto dispiaciuto per la Brescia e la Chiesa.. per entrambe avrebbe potuto essere una iniezione di fiducia ed ha rampa di lancio.. entrambe hanno perso partite lottate. In particolare la Chiesa poteva farcela.. La Paolini aveva un’avcersaria molti più complessa ma il ponteggio ahimè parla chiaro.. quando si alza il livello racimola pochi games..

3
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Marcus91
Fede-rer 11-01-2018 10:44

Ma stava bene Travaglia? Munar non mi sembra abbia un gran servizio.. me lo ricordo come un tipico terraiolo.. sconfitta che mi sorprende tanto, ancora di più per il punteggio..

2
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Ken_Rosewall
l Occhio di Sauron 11-01-2018 10:27

Battere Hurcaz è stata una prova di maturità.
Vittoria veramente importante soprattutto per la qualità dell’avversario, sempre più fiducioso nel futuro di questo ragazzo!

1
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Ken_Rosewall