Ranking WTA Copertina, Generica, WTA

Ranking WTA: Karolina Pliskova e Simona Halep potrebbero diventare n.1 del mondo

04/06/2017 12:20 16 commenti
Karolina Pliskova nella foto
Karolina Pliskova nella foto

Gli effetti della prematura sconfitta di Angelique Kerber al Roland Garros potrebbero ricadere sul ranking WTA.
Karolina Pliskova e Simona Halep, infatti, potrebbero superare la tedesca in caso di un buon risultato a Parigi: alla ceca basterebbe raggiungere la finale, ad Halep invece sarà necessario vincere il torneo.

Questi, dunque, potrebbero essere gli ultimi giorni da numero uno al mondo per Kerber.

Legend - Ultimo aggiornamento: 23-06-17 01:37

N.B. La presente classifica è aggiornata in tempo reale con i punti conquistati nei tornei dello Slam, ATP, WTA, Challenger e ITF (maschili e femminili). I punti dei tornei ITF Future maschili e quelli femminili con un montepremi inferiore a 50.000$ sono computati dall'ATP e WTA con una settimana di ritardo. La presente classifica rispecchia questa particolarità, aggiungendo così i punti ITF acquisiti nei tornei della scorsa settimana e non nei tornei della settimana in corso, come avviene per tutti gli altri.

Pos LIVE
Posizione attuale, differenza
-
Nome giocatore
Nazione
Punti LIVE
Punti attuali
Punti in entrata
Nome torneo
Punti in uscita
Nome torneo
1
1, 0
Best: 1
Angelique Kerber
GER, 18.01.1988
6965
6965
-
-
2
2, 0
Best: 2
Simona Halep
ROU, 27.09.1991
6850
6850
-
-
3
3, 0
Best: 3
Karolina Pliskova
CZE, 21.03.1992
6386
6690
+1 (16)
Tokyo [SUBENTRO]
-305 (F)
Eastbourne (20-06-2016)
4
4, 0
Best: 1
Serena Williams
USA, 26.09.1981
4810
4810
-
-
5
5, 0
Best: 5
Elina Svitolina
UKR, 12.09.1994
4765
4765
+55 (Second Round)
Birmingham (Eliminato)
-
6
8, +2
Best: 1
Caroline Wozniacki
DEN, 11.07.1990
4345
4345
-
-
7
7, 0
Best: 6
Johanna Konta
GBR, 17.05.1991
4325
4400
+55 (Second Round), +110 (SF)
Birmingham (Eliminato), Shenzhen [SUBENTRO]
-185 (SF)
Eastbourne (20-06-2016)
8
9, +1
Best: 2
Svetlana Kuznetsova
RUS, 27.06.1985
4310
4310
-
-
9
6, -3
Best: 4
Dominika Cibulkova
SVK, 06.05.1989
4010
4420
+1 (First Round), +60 (32)
Birmingham (Eliminato), Canadian Open [SUBENTRO]
-470 (W)
Eastbourne (20-06-2016)
10
10, 0
Best: 2
Agnieszka Radwanska
POL, 06.03.1989
3985
3985
-
-

Lorenzo Carini


TAG: , ,

16 commenti. Lasciane uno!

bao.bab (Guest) 04-06-2017 19:35

Scritto da Gabriele da Firenze

Scritto da bao.bab

Scritto da Gabriele da Firenze
Sei su dieci in top10 sono ragazze dell’est…che potenza, che vivaio, una cultura dello sport che noi manco ci sognamo lontanissimamente…

Tutto vero, la scuola cecoslovacca produce talenti tennistici da sempre… Però martellarci gli attributi dopo 10 anni in cui a livello femminile abbiamo vinto quanto mai in passato mi sembra un esercizio di Tafazzismo un po’ sterile… Insomma la Spagna, per fare un esempio, negli ultimi 20 anni a livello femminile è anni luce dietro a noi

E chi ha parlato di sola scuola cecoslovacca? Io ho parlato di un molto più generico est, comprendendo la Russia e altre Repubbliche ex-sovietiche o comunque slave. Non è per martellare gli attributi ma solo per sottolineare l’enorme differenza fra loro e noi: è vero che abbiamo avuto un decennio spettacolare con le quattro meraviglie che tutti conosciamo, ma è anche vero che né prima né tantomeno nel futuro (almeno non in quello più prossimo) avremo un replay. Mentre loro, all’est, di giocatrici buone se non ottime ne producono in serie e in continuazione, senza fermarsi mai.
Chiaro il concetto adesso?

È assolutamente vero che le nazioni dell’ex blocco sovietico producono talenti a getto continuo da oltre 20 anni. È altrettanto vero che la Russia, Kuznetsova a parte, non ha avuto atlete che hanno dato seguito negli anni agli exploit di un paio di stagioni al massimo. Insomma il caso Sharapova e le olimpiadi di Sochi hanno generato non pochi dubbi sui successi Russi e dell’ex blocco sovietico. La Cecoslovacchia sforna talenti a getto continuo da sempre… Non a secchiate tipo la Russia. Aggiungo che tutte le nazioni sfigurano se rapportate. Gli US devono ringraziare le sorelle Williams, così come la Spagna ha dovuto prendere una venezuelana per sentire un “vamos” che non fosse della Errani.

16
Gabriele da Firenze 04-06-2017 17:55

Scritto da bao.bab

Scritto da Gabriele da Firenze
Sei su dieci in top10 sono ragazze dell’est…che potenza, che vivaio, una cultura dello sport che noi manco ci sognamo lontanissimamente…

Tutto vero, la scuola cecoslovacca produce talenti tennistici da sempre… Però martellarci gli attributi dopo 10 anni in cui a livello femminile abbiamo vinto quanto mai in passato mi sembra un esercizio di Tafazzismo un po’ sterile… Insomma la Spagna, per fare un esempio, negli ultimi 20 anni a livello femminile è anni luce dietro a noi

E chi ha parlato di sola scuola cecoslovacca? Io ho parlato di un molto più generico est, comprendendo la Russia e altre Repubbliche ex-sovietiche o comunque slave. Non è per martellare gli attributi ma solo per sottolineare l’enorme differenza fra loro e noi: è vero che abbiamo avuto un decennio spettacolare con le quattro meraviglie che tutti conosciamo, ma è anche vero che né prima né tantomeno nel futuro (almeno non in quello più prossimo) avremo un replay. Mentre loro, all’est, di giocatrici buone se non ottime ne producono in serie e in continuazione, senza fermarsi mai.
Chiaro il concetto adesso?

15
Giulio88 (Guest) 04-06-2017 15:03

Scritto da Giulio88
@ Carl (#1863615)
È impossibile sono entrambe nella parte bassa del tabellone. Al mattino possono affrontarsi in semifinale.

*Al massimo

14
Giulio88 (Guest) 04-06-2017 15:02

@ Carl (#1863615)
È impossibile sono entrambe nella parte bassa del tabellone. Al mattino possono affrontarsi in semifinale.

13
bao.bab (Guest) 04-06-2017 14:54

Scritto da Gabriele da Firenze
Sei su dieci in top10 sono ragazze dell’est…che potenza, che vivaio, una cultura dello sport che noi manco ci sognamo lontanissimamente…

Tutto vero, la scuola cecoslovacca produce talenti tennistici da sempre… Però martellarci gli attributi dopo 10 anni in cui a livello femminile abbiamo vinto quanto mai in passato mi sembra un esercizio di Tafazzismo un po’ sterile… Insomma la Spagna, per fare un esempio, negli ultimi 20 anni a livello femminile è anni luce dietro a noi

12
Carl 04-06-2017 14:42

Scritto da emilio

Scritto da Carl
Possono succedere entrambe le cose, nel qual caso Halep #1, Pliskova #2 e Kerber #3.

non e vero.

Se Halep batte Pliskova in finale, Halep 7550, Pliskova 7210, Kerber 7035

11
Nico (Guest) 04-06-2017 13:54

Scritto da ffedee

Scritto da Gabriele da Firenze
Sei su dieci in top10 sono ragazze dell’est…che potenza, che vivaio, una cultura dello sport che noi manco ci sognamo lontanissimamente…

Noi non ci sognamo perchè i paesi dell’est hanno molte più ragazze rispetto all’italia possenti e alte

Di ragazze alte è pieno anche qui, il problema è che poche giocano a tennis.
Abbiamo una popolazione molto maggiore della Repubblica ceca, di conseguenza anche più ragazze alte

10
Dizzo (Guest) 04-06-2017 13:52

Pliskova ha un’autostrada per i quarti ora: affronta Cepede Royg, autrice di un torneo fantastico grazie alle vittorie su Safarova e Pavlyu, che non ha nulla da perdere e potrebbe mettere in difficoltà la ceca. Sta di fatto che la ceca arriva alla seconda settimana senza avere affrontato nessuna top 50, i test potrebbero arrivare ai quarti contro o Cornet o Garcia (io farò il tifo per quest’ultima: visto quello che hanno detto connazionali e federazione su di lei, raggiungere i quarti in casa sarebbe lo schiaffo migliore da dare a tutti).

Halep bisogna vedere come regge la tensione: ha già dimostrato, quando è stata numero 2, qualche crepa a livello mentale causa la troppa tensione. Adesso sfida contro Suarez che si sta progressivamente ritrovando dopo un disastroso inizio e, in caso di vittoria, ci sarà la vincente di Svitolina-Martic. Non so se avremo già una nuova numero 1 dopo Parigi, peró dopo Wimby sicuramente si

9
Biglebowsky (Guest) 04-06-2017 13:41

Scritto da Biglebowsky

Scritto da ffedee

Scritto da Gabriele da Firenze
Sei su dieci in top10 sono ragazze dell’est…che potenza, che vivaio, una cultura dello sport che noi manco ci sognamo lontanissimamente…

Noi non ci sognamo perchè i paesi dell’est hanno molte più ragazze rispetto all’italia possenti e alte

Halep, Svitolina, Cibulkova, Radwanska……d

della vere giganti stavo scrivendo.

8
Biglebowsky (Guest) 04-06-2017 13:40

Scritto da ffedee

Scritto da Gabriele da Firenze
Sei su dieci in top10 sono ragazze dell’est…che potenza, che vivaio, una cultura dello sport che noi manco ci sognamo lontanissimamente…

Noi non ci sognamo perchè i paesi dell’est hanno molte più ragazze rispetto all’italia possenti e alte

Halep, Svitolina, Cibulkova, Radwanska……d

7
ffedee 04-06-2017 13:32

Scritto da Gabriele da Firenze
Sei su dieci in top10 sono ragazze dell’est…che potenza, che vivaio, una cultura dello sport che noi manco ci sognamo lontanissimamente…

Noi non ci sognamo perchè i paesi dell’est hanno molte più ragazze rispetto all’italia possenti e alte

6
emilio (Guest) 04-06-2017 13:16

Scritto da Carl
Possono succedere entrambe le cose, nel qual caso Halep #1, Pliskova #2 e Kerber #3.

non e vero.

5
Sottile 04-06-2017 13:04

Spero sia la Halep a diventare n. 1 e non la mai sorridente Ka. Pliskova 😐

4
Carl 04-06-2017 12:58

Possono succedere entrambe le cose, nel qual caso Halep #1, Pliskova #2 e Kerber #3.

3
Il pagante (Guest) 04-06-2017 12:48

Forza simona!!!

2
Gabriele da Firenze 04-06-2017 12:29

Sei su dieci in top10 sono ragazze dell’est…che potenza, che vivaio, una cultura dello sport che noi manco ci sognamo lontanissimamente…

1