Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Roger Federer: “Al Roland Garros sarà difficile vincere, quindi ci andrò senza aspettative e senza pressione”

11/04/2017 08:18 28 commenti
Roger Federer classe 1981, n.4 del mondo
Roger Federer classe 1981, n.4 del mondo

Roger Federer al termine del “Match for Africa 3” ha rilasciato alcune dichiarazioni.

“Ho davvero sorpreso anche me stesso per queste vittorie. A Miami prima della finale avevo detto al mio coach che già essere in finale a Miami sarebbe stato sufficiente per me se avessi dovuto scegliere ad inizio stagione. Ma avevo già vinto Australian Open ed Indian Wells, quindi le cose sono andate un po’ meglio di quanto pensassi. La cosa importante è essere in salute e divertirmi giocando.”

I risultati sono come un grande bonus per me. Sono contento di aver avuto una seconda chance dopo una difficile stagione dell’anno precedente. I miei prossimi obiettivi saranno sicuramente Wimbledon e US Open, al Roland Garros sarà difficile vincere, quindi ci andrò senza aspettative e senza pressione”.


TAG:

28 commenti. Lasciane uno!

Gabri (Guest) 11-04-2017 20:47

Io credo che Roger abbia fatto bene a saltare la stagione sulla terra, poi anche se fa brutta figura al RG cosa gliene frega a lui, ha già vinto tutto. Poi visto Federer fará tutta la stagione su erba, non credo che ci voglia arrivare stanco.Se avrà un buon tabellone allora può arrivare alle semi, oppure alla finale. Però alla fine, se lui non si sente in grado di giocare al massimo, lo sa solo lui.

28
kalle4 (Guest) 11-04-2017 18:07

@ Fantaman (#1811459)

Non banale neppure per Nadal, vorrebbe dire almeno una vittoria ed una finale..e non è scontata, personalmente ho l’impressione che il Nadal attuale sia quasi meglio su un cemento tipo Miami che su terra dove il fisico non lo aiuta più così tanto..

27
Shuzo (Guest) 11-04-2017 18:06

Scritto da Fantaman

Scritto da Shuzo
Federer ha tutto il diritto di programmarsi come crede, ma stavolta non lo capisco. Che senso ha andare al RG così? Tanto vale saltarlo. Avrebbe avuto più tempo per preparare la stagione sull’erba.
Al limite, se proprio voleva giocare un torneo su terra, perché non preferire Roma, visto che si tratta di un torneo mai vinto a differenza di quello di Parigi? Dopotutto per un grande campione come lui è peggio fare brutta figura in un torneo dello Slam piuttosto che in un Master 1000.

ma che razza di ragionamenti fai? Federer non va a Parigi perchè “ha voglia di giocare un torneo sulla terra” e quindi un torneo vale l’altro, ci va perchè il Roland Garros è uno Slam e sa che un giocatore del suo livello ha il dovere (ma è anche un piacere) di giocare tutti gli slam, a prescindere dalle possibilità di vincerli e dai rischi di fare brutte figure. Se a Parigi andassero solo i giocatori convinti di poterlo vincere il tabellone sarebbe a 4 giocatori invece che a 128. E’ ridicolo anche pensare che non aver mai vinto Roma sia uno stimolo sufficiente per indurlo a preferire giocare Roma invece che Parigi, sai quanto gliene può fregare di non aver mai vinto Roma?

A parte che il senso vero della mia affermazione era che tanto valeva non giocare alcun torneo su terra. Ho nominato Roma per sostenere un po’ l’assurdità della cosa (almeno dal mio punto di vista).
Quanto al dovere di giocare il RG come sostieni tu, spiacente ma Federer non deve proprio nulla a nessuno. Lui ha il sacrosanto diritto di programmarsi come gli è più conveniente e non ascoltare nessuno, neanche me.
Quello che penso io (e ben lungi dal voler influenzare chicchessia) è che a un grande campione come lui non convenga affatto andare a giocare un torneo rischiando una figuraccia e a giocare il RG senza la dovuta preparazione, si rischia una rapida eliminazione al primo turno, anche se sei Roger Federer. Tutto qui!
Per concludere ritengo che sotto sotto un po’ gli dispiaccia di non aver mai vinto al Foro Italico!

26
Obiettività please (Guest) 11-04-2017 17:46

Io dico che Djokovic tornerà alla vittoria proprio a PARIGI

25
Fantaman (Guest) 11-04-2017 17:04

Scritto da lo
Nel caso salti tuti i tornei sul rosso e si presentasse al RG.. come testa di serie attorno a che posizione sarebbe?

avrà la 4-5 o al massimo la 6. Gli unici che possono realisticamete scavalcarlo sono Nadal (più probabile) e Nishikori (molto improbabile). Nadal ci riuscirebbe facendo almeno 2340 punti complessivi nei 4 tornei di montecarlo-barcellona-madrid-roma, non sono pochi ma è un risultato alla portata di Nadal. Nishikori invece dovrebbe farne circa 2000, traguardo per lui quasi impossibile sulla terra. I 3 davanti, cioè Murray, Djokovic e Wawrinka, rimarranno ai primi 3 posti in ogni caso

24
lo (Guest) 11-04-2017 16:25

Nel caso salti tuti i tornei sul rosso e si presentasse al RG.. come testa di serie attorno a che posizione sarebbe?

23
Fantaman (Guest) 11-04-2017 16:15

Scritto da Shuzo
Federer ha tutto il diritto di programmarsi come crede, ma stavolta non lo capisco. Che senso ha andare al RG così? Tanto vale saltarlo. Avrebbe avuto più tempo per preparare la stagione sull’erba.
Al limite, se proprio voleva giocare un torneo su terra, perché non preferire Roma, visto che si tratta di un torneo mai vinto a differenza di quello di Parigi? Dopotutto per un grande campione come lui è peggio fare brutta figura in un torneo dello Slam piuttosto che in un Master 1000.

ma che razza di ragionamenti fai? Federer non va a Parigi perchè “ha voglia di giocare un torneo sulla terra” e quindi un torneo vale l’altro, ci va perchè il Roland Garros è uno Slam e sa che un giocatore del suo livello ha il dovere (ma è anche un piacere) di giocare tutti gli slam, a prescindere dalle possibilità di vincerli e dai rischi di fare brutte figure. Se a Parigi andassero solo i giocatori convinti di poterlo vincere il tabellone sarebbe a 4 giocatori invece che a 128. E’ ridicolo anche pensare che non aver mai vinto Roma sia uno stimolo sufficiente per indurlo a preferire giocare Roma invece che Parigi, sai quanto gliene può fregare di non aver mai vinto Roma?

22
kalle4 (Guest) 11-04-2017 16:05

Io credo che alla fine Roger abbia fatto bene a programmarsi così, non spreca energie e torna bello lucido per erba e cemento. In questo modo però si presenta rilassato e senza aspettative al RG dove comunque se passa i primi 2 match va in SF quasi tranquillo e una volta li può succedere di tutto, in ogni caso ci investe poco.

21
kalle4 (Guest) 11-04-2017 16:05

Io credo che alla fine Roger abbia fatto bene a programmarsi così, non spreca energie e torna bello lucido per erba e cemento. In questo modo però si presenta rilassato e senza aspettative al RG dove comunque se passa i primi 2 match va in SF quasi tranquillo e una volta li può succedere di tutto, in ogni caso ci investe poco.

20
fernando (Guest) 11-04-2017 15:44

Caro Roger, ci vediamo a Wimbledon, con sperenze di successo.

19
Shuzo (Guest) 11-04-2017 15:39

Federer ha tutto il diritto di programmarsi come crede, ma stavolta non lo capisco. Che senso ha andare al RG così? Tanto vale saltarlo. Avrebbe avuto più tempo per preparare la stagione sull’erba.
Al limite, se proprio voleva giocare un torneo su terra, perché non preferire Roma, visto che si tratta di un torneo mai vinto a differenza di quello di Parigi? Dopotutto per un grande campione come lui è peggio fare brutta figura in un torneo dello Slam piuttosto che in un Master 1000.

18
paulvar (Guest) 11-04-2017 14:37

@ Giuk (#1811084)

Dici che se vince il Roland Garros e non Wimbledon ci rimane male? 😉

17
I love tennis (Guest) 11-04-2017 13:53

Vincere è sicuramente difficile,ma offrire buone prestazioni forse no.Dipende molto anche da Nole,Rafa e Murray,dal livello che esprimeranno.Roger,pur essendo concentrato a Wimbledon,ha delle piccole chances ma fa bene a non mettersi troppe aspettative.

16
Nevskij (Guest) 11-04-2017 13:50

Scritto da Nico

Scritto da citizen
io invece penso che sarà molto teso, sa bene che vincere roland garros significa cominciare a giocare per il grande slam.
Certo, sarebbe stupefacente se vincesse lo slam su terra, ma qualcuno si aspettava che vincesse gli AO?

Non lo vinceva neanche negli anni d’oro, è più obbiettivo di voi evidentemente

Negli anni d’oro c’era SuperNadal. Roger è un fenomeno anche nel fare pretattica. Sa che al RG di quest’anno, visti i problemi altrui, è nel mazzo dei favoriti. Deve avere un buon sorteggio ed evitare match maratona tra ottavi/quarti. Un Thiem, un Carreno Busta dalla sua parte, ad esempio, sarebbero una sciagura. Se arriva fresco alle semifinali, è il favorito

15
Phoedrus (Guest) 11-04-2017 13:47

Scritto da Fabio
Agli Australian Open ha vinto, e nessuno, ripeto, NESSUNO lo pensava possibile….a Parigi se per caso dovesse vincere non mi sorprenderebbe….mentalmente è a mille, gli avversari sono tutti tesi, murray e djokovic non credo che saranno al 100%, e il fisico di nadal non è più quello di 3/4 anni fa…….io credo che almeno in semifinale ci possa arrivare…

Agli AO ha avuto qualche fortuna, nel senso che il tabellone si e’ svuotato di altri big.
E poi e’ una superficie su cui gioca bene.

Il RG, con tutti i vari terraioli, e’ tutta un’altra cosa.
Anche Wimbledon non semplicissimo, il suo nuovo rovescio d’anticipo potrebbe non funzionare.

14
alexalex 11-04-2017 13:44

Proprio come in Australia! Ma poi…

13
Vitriol (Guest) 11-04-2017 13:24

Falso e bauscia. Se la situazione si mette favorevole…poi Mirka vuole sempre incassare il piu possibile.

12
Anselmo (Guest) 11-04-2017 13:17

hai ragione GIUK
Perchè spremersi per ROLAND GARROS, che oggettivamente per la DIVINITA’ ROGER anche nei suoi anni d’oro faceva fatica immane andare avanti e non prepararsi prima sull’erba in vista di WIMBLEDON???

11
Just g (Guest) 11-04-2017 12:26

Scritto da Nico

Scritto da citizen
io invece penso che sarà molto teso, sa bene che vincere roland garros significa cominciare a giocare per il grande slam.
Certo, sarebbe stupefacente se vincesse lo slam su terra, ma qualcuno si aspettava che vincesse gli AO?

Non lo vinceva neanche negli anni d’oro, è più obbiettivo di voi evidentemente

Straquoto… ecco perché è nr 1

10
Gigione (Guest) 11-04-2017 12:13

Non credo possa far grandi cose a Parigi. Soprattutto se, come sembra, eviterà la preparazione sulla terra. Non gli posso però dare torto. Lui solo sa in che condizioni è il suo fisico alla sua età, per cui ridurre gli impegni, scartando la superficie per lui meno congeniale, può essere certamente una scelta saggia. Poi a Parigi dipenderà molto dai primi turni, se abbordabili e in grado di fargli acquisire fiducia e confidenza con la superficie, può darsi che riesca anche ad andare avanti. Ma ragionando in maniera realista e non da tifoso (fosse per me lo vorrei vedere giocare sempre) le probabilità di arrivare fino in fondo sono ridotte al lumicino.

9
Giuk (Guest) 11-04-2017 11:51

Non credo Federer abbia alcuna chanche di vincere Parigi: oltretutto dovesse succedere ne uscirebbe spremuto come un limone e non sarebbe una buona cosa in vista di Wimbledon.
Mi aspetto un Roland Garros all’insegna delle sorprese: occhio a Thiem e Zverev.

8
Marco (Guest) 11-04-2017 11:35

Scritto da Fabio
Agli Australian Open ha vinto, e nessuno, ripeto, NESSUNO lo pensava possibile….a Parigi se per caso dovesse vincere non mi sorprenderebbe….mentalmente è a mille, gli avversari sono tutti tesi, murray e djokovic non credo che saranno al 100%, e il fisico di nadal non è più quello di 3/4 anni fa…….io credo che almeno in semifinale ci possa arrivare…

ovviamente dipenderà molto dal tabellone

7
Fabio (Guest) 11-04-2017 11:18

Agli Australian Open ha vinto, e nessuno, ripeto, NESSUNO lo pensava possibile….a Parigi se per caso dovesse vincere non mi sorprenderebbe….mentalmente è a mille, gli avversari sono tutti tesi, murray e djokovic non credo che saranno al 100%, e il fisico di nadal non è più quello di 3/4 anni fa…….io credo che almeno in semifinale ci possa arrivare…

6
Luis (Guest) 11-04-2017 11:12

Se esce Nadal vince.

5
Nico (Guest) 11-04-2017 11:06

Scritto da citizen
io invece penso che sarà molto teso, sa bene che vincere roland garros significa cominciare a giocare per il grande slam.
Certo, sarebbe stupefacente se vincesse lo slam su terra, ma qualcuno si aspettava che vincesse gli AO?

Non lo vinceva neanche negli anni d’oro, è più obbiettivo di voi evidentemente

4
Giuseppespartano (Guest) 11-04-2017 10:44

Sognare e sperare al roland garros non costa nulla. Certo dire solo che è difficile, è riduttivo. Però federer è l’unico tennista che sta facendo cose impossibili. Vedremo

3
Nic92 (Guest) 11-04-2017 09:40

Invece evitando qualche mina vagante nei primi turni anche a Parigi può dire la sua

2
citizen (Guest) 11-04-2017 08:36

io invece penso che sarà molto teso, sa bene che vincere roland garros significa cominciare a giocare per il grande slam.
Certo, sarebbe stupefacente se vincesse lo slam su terra, ma qualcuno si aspettava che vincesse gli AO?

1