Estinto il processo Copertina, Generica

Estinto il procedimento disciplinare a Marco Cecchinato

14/12/2016 11:20 60 commenti
Marco Cecchinato classe 1992
Marco Cecchinato classe 1992

Arriva una novità sull’assoluzione di Marco Cecchinato.

Dopo la sessione di udienze a Sezione Unite del Collegio di Garanzia CONI, ultimo grado della giustizia sportiva, è stata decretata l’estinzione del procedimento disciplinare a carico del tennista siciliano accogliendo il suo ricorso.

L’eccezione procedurale che è stato sollevata dai legali di Cecchinato nell’ultimo grado di giudizio ed è stata accolta dalla Corte riguarda la mancata osservanza dei termini per l’emissione della decisione impugnata, regolamentata proprio dall’art. 89 del regolamento di giustizia FIT.
Il comma 4 di questo articolo dice “Se i termini non sono osservati per ciascuno dei gradi di merito, il procedimento disciplinare è dichiarato estinto, anche d’ufficio, se l’incolpato non si oppone”.

Finito l’incubo per il giovane tennista siciliano che potrà ritornare in campo dal prossimo 31 dicembre nelle qualificazioni del torneo ATP 250 di Chennai.

————————————————————————————————————————————–

La notizia di ieri: L’assoluzione di Marco Cecchinato


TAG: , ,

60 commenti. Lasciane uno!

radar 15-12-2016 11:05

Quando ci si trincera dietro i muri della professione (“è avvocato lei? No? Allora lasci fare agli avvocati”, “è medico lei? No? Allora lasci fare ai medici”) non è mai un buon segno.

Un tempo solo i preti sapevano “leggere” la Bibbia e la insegnavano al volgo, ma interpretata a modo loro e a loro comodo.
Quando si è potuto accedere alla carta la realtà si è rivelata un po’ diversa.

Che quei tempi non tornino mai più: l’intelligenza, chi più chi meno, l’abbiamo tutti ed è l’unica cosa che dovrebbe guidare e l’unico metro di giudizio.

Agli altolocati e a chi occupa scranni lasciamo il loro sapere e la loro superbia, che non possono più ribaltare la realtà delle cose.
La propria opinione sulla vicenda specifica ognuno se l’è fatta e la conclusione in formato scappatoia porta solo in una direzione.

60
sander (Guest) 15-12-2016 08:50

Scritto da Miiiiimi
Secondo me, comunque, di religione dovrebbero poter parlare, per legge, solo i preti.

E di gnocca solo Rocco Siffredi 😆

59
Santopadre(dei forum) (Guest) 15-12-2016 03:54

Scritto da Buon Rob
A quanto mi risulta solo due delle persone che hanno commentato questo articolo esercitano la professione forense.
E, non a caso, queste due persone hanno sempre avuto la medesima opinione fin dall’inizio della vicenda.
I c.d. “commentatori da bar§”, invece, ne hanno un’altra.
Il problema è questo, da democrazia ci stiamo involvendo in una oclocrazia. Con la scusa dell’”ognuno può dire ciò che vuole”, arriveremo al punto che per decidere se una persona va operata al cuore non ascolteremo l’opinione di un primario in cardiochirurgia, ma la maggioranza dell’opinione degli astanti di un bar, perché “ognuno ha il diritto di dire la propria!!!”.
Ad esempio, chi sta parlando di giustizia, che competenze ha in materia?

Io ho scritto solo un post in tutta questa vicenda, se non ricordo male una faccia triste e due parole che non ricordo neanche che esprimevano il mio sentimento di quel momento… e continuo ad essere triste per tutta questa vicenda ma mi tengo per me le mie idee, tanto non interessano a nessuno, sicuramente non a Cecchinato ma una cosa la voglio dire… in questo paese esiste la libertà di parola, la libertà di opinione e Buon Rob sinceramente hai stancato anche me e non è facile stancarmi, il giorno che entreremo nella dittatura Buon Robbiana taceremo tutti e ci inchineremo a cotanto forense non osando mai avere una opinione diversa da sua maestà.

Io in questi mesi non ho letto richieste d’impiccagione ma semplicemente opionioni che ognuno di noi si fa leggendo le carte, alcuni lo giudicavano colpevole e chiedevano una squalifica, altri lo ritenevano innocente, altri magari lo ritenevano colpevole ma sapevano che difficilmente il tutto avrebbe portato ad una condanna, anche se nella giustizia sportiva era possibile. è finito in un nulla di fatto, a quanto pare non tutti nel vostro campo e dintorni dei super intelligenti sono molto bravi visti gli errori che vengono fatti e che fanno finire un procedimento in una bolla di sapone… bene detto questo come ha scritto mi sembra Becu Rules qua non deve chiedere scusa nessuno, se qualcuno ha ecceduto sicuramente ma io onestamente non ho memoria di questo, ho letto opinioni ripeto, nessuna forca. E adesso sul lato morale ognuno farà le proprie valutazioni, tanto come detto a Cecchinato se qualcuno di noi tifa un altro per un pò non credo gli importi molto, spero che almeno queste valutazioni personali le potremo fare e che non dovremo chiedere il permesso.

Invece infine sinceramente ti chiedo di cominicare a rispettare un pò di più le opinioni degli altri, qua non ci sono depositori di verità, la tua opinione vale come quella di un altro e si fortunatamente viviamo in una democrazia, altrimenti probabilmente tu non faresti l’avvocato o quello che fai che non so ma qualcosa di molto peggio ma grazie al cielo viviamo in un paese con tanti difetti ma libero e sarebbe carino che tu esprimessi la tua opinione senza tacciare sempre gli altri come capre. Di la tua, saremo ben felici di “ascoltarti” e impara magari anche ad “ascoltare” anche te un pò gli altri.

ps=tranquillo nessuno qua ti opererà al cuore se non è un chirurgo, magari qualcuno ti chiederà di dimostrarne un pò rispettando un pò di più quelli meno intelligenti di te, saluti

58
Carl 15-12-2016 01:10

Scritto da Miiiiimi
Secondo me, comunque, di religione dovrebbero poter parlare, per legge, solo i preti.

Non c’è bisogno di essere una gallina per riconoscere un uovo marcio.

57
Willy (Guest) 15-12-2016 00:58

@ Carl (#1740054)

L’errore è del giudice di appello. È lui che non ha depositato sentenza entro i termini. Le procure non c’entrano nulla, nel “merito” del ricorso avrebbero vinto facilmente.
Purtroppo i giudici continuano ad essere scelti dalle singole federazioni e non sono imparziali.
Va assolutamente modificata al più presto la norma sull’estinzione. Ti sembra normale che per favorire la speditezza del giudizio i colpevoli la facciano sempre franca? Bisognerebbe ottenere una responsabilita diretta dei giudici che fanno estinguere i giudizi. Ma questa è politica…

56
A (Guest) 15-12-2016 00:57

@ Buon Rob (#1740168)

Forse bisogna essere forensi per accusare, difendere o condannare.
Ma di sicuro non bisogna esserlo per giudicare.
Ogni persona che ha letto le 70 pagine, che è imparziale e serena, che ha un minimo di equilibrio, che ha un minimo di spirito critico, che ha un minimo di onestà intellettuale, che non ha motivi né pro nè contro l’una o l’altra parte, che è capace di intendere…
ogni persona di queste è in grado di dare un giudizio.
Per tutto il resto ci sono i tribunali italiani.

55
Gigio90 (Guest) 15-12-2016 00:42

Ricordo a tutti gli “avvocatoni” che frequentano questo sito che Cecchinato non era colpevole di illecito sportivo (non aveva ne scommesso ne venduto partite) quindi cerchiamo di stare moooooooolto calmi con le parole! Che poi sia stato min… a parlare del suo stato di salute o quello di seppi e’ ben altra roba e sono d’accordo che per questo avrebbe dovuto pagare una pena di 3/4 mesi (visto che altri tennisti come lestienne che hanno scommesso hanno preso 7 mesi)non di certo la radiazione come la procura (che tutti credete abbia voluto salvare Cecchinato ma non è così)chiedeva !

54
marco (Guest) 14-12-2016 23:36

Di sicuro c’è che il nostro tennista giocherá pulito prossimamente…

53
Sato (Guest) 14-12-2016 22:51

@ rovescioadunamano (#1740101)

52
Miiiiimi (Guest) 14-12-2016 22:16

Secondo me, comunque, di religione dovrebbero poter parlare, per legge, solo i preti.

51
Mario (Guest) 14-12-2016 21:22

Scritto da becu rules
Partiamo da un punto fermo. Le contestazioni partono da una serie di intercettazioni ‘ambientali’ (chat di whatsup e simili in soldoni) tra Cecchinato ed una serie di soggetti, tra cui Accardi, in cui si evidenziano “virgolettate” frasi molto circostanziate che lasciano poco spazio all’immaginazione. Per chi ha seguito la vicenda la contestazione degli avvocati degli accusati si è basata, non sulla denuncia di frasi inventate o non attribuibili agli imputati, ma alla inamissibilità garantita dalla Costituzione di usare conversazioni private a fini probatori e su una serie di difetti formali (cosa che alla fine ha prevalso sul merito della vicenda). Ora senza volere fare i giustizialisti pare evidente che le parti in causa non si sono professate in alcun modo estranee alla vicenda, ma hanno ‘usato’ una serie di contestazioni formali. Se poi qualcuno pensa che uno scrive cose totalmente prive di senso e potenzialmente pericolose per sè, tanto per digitare sui tasti dell Iphone, piuttosto che scrivere alla fidanzata o giocare a Candy crash, è libero di farlo….per me tre indizi fanno una prova, ma se è vero che OJ Simpson con 4 indizi pesantissimi a suo carico per duplice omicidio è riuscito a cavarsela giocando sui vizi di forma, ci faremo una ragione perché il Ceck possa continuare a giocare a tennis senza scontare alcuna squalifica (anche se di fatto è stato fermo diversi mesi). Questo non toglie che per me rimane un ex giocatore ed ha finito di avere il mio personale supporto. E’ una mia convinzione, basata sugli atti circostanziati presentati dall’accusa, e come tale resta, senza dovere chiedere scusa a nessuno come invocato da qualcuno.
Anzi suggerisco alla redazione di ripubblicare per intero gli Atti della citazione a giudizio (una settantina di pagine se non ricordo male) così ognuno potrà farsi un’idea più circostanziata dei fatti e delle contestazioni

50
bYE (Guest) 14-12-2016 21:21

Da tifare contro per sempre!

49
ago (Guest) 14-12-2016 20:58

@ Buon Rob (#1740168)

Hai ragione, proprio questo è il problema. Più leggo cosa scrivono ‘forensi’ e più mi vengono i brividi.

48
ago (Guest) 14-12-2016 20:55

@ A (#1740169)

Bravo, bravo, bravo! Sono d accordissimo

47
sander (Guest) 14-12-2016 20:54

Scritto da Paolo
@ sander (#1740118)
lo so che non si è entrati nel merito ma a prescindere da questo voi cosa ne sapete della colpevolezza o meno di Ceck conoscete i fatti che vi ergete a Giudici? A mio avviso erano accuse incocludenti come capita spesso in Italia anche nella giustizia ordinaria tanto per buttare soldi in inchieste sensazionalistiche

Se leggevi bene avresti visto che non ho detto che Cecchinato è colpevole, ho solo detto che avrei voluto una giusta sentenza.
la sentenza non ci sarà mai per motivi tecnici alquanto discutibili, mi limito a dire che questa non è giustizia, se tu pensi che invece sono stati tutti bravi e gli uomini della legge si sono comportati bene sei libero di pensarlo..anche se mi fa strano e non capisco su che tipo di analisi e ragionamento ti basi…

46
A (Guest) 14-12-2016 20:45

Scritto da becu rules
Partiamo da un punto fermo. Le contestazioni partono da una serie di intercettazioni ‘ambientali’ (chat di whatsup e simili in soldoni) tra Cecchinato ed una serie di soggetti, tra cui Accardi, in cui si evidenziano “virgolettate” frasi molto circostanziate che lasciano poco spazio all’immaginazione. Per chi ha seguito la vicenda la contestazione degli avvocati degli accusati si è basata, non sulla denuncia di frasi inventate o non attribuibili agli imputati, ma alla inamissibilità garantita dalla Costituzione di usare conversazioni private a fini probatori e su una serie di difetti formali (cosa che alla fine ha prevalso sul merito della vicenda). Ora senza volere fare i giustizialisti pare evidente che le parti in causa non si sono professate in alcun modo estranee alla vicenda, ma hanno ‘usato’ una serie di contestazioni formali. Se poi qualcuno pensa che uno scrive cose totalmente prive di senso e potenzialmente pericolose per sè, tanto per digitare sui tasti dell Iphone, piuttosto che scrivere alla fidanzata o giocare a Candy crash, è libero di farlo….per me tre indizi fanno una prova, ma se è vero che OJ Simpson con 4 indizi pesantissimi a suo carico per duplice omicidio è riuscito a cavarsela giocando sui vizi di forma, ci faremo una ragione perché il Ceck possa continuare a giocare a tennis senza scontare alcuna squalifica (anche se di fatto è stato fermo diversi mesi). Questo non toglie che per me rimane un ex giocatore ed ha finito di avere il mio personale supporto. E’ una mia convinzione, basata sugli atti circostanziati presentati dall’accusa, e come tale resta, senza dovere chiedere scusa a nessuno come invocato da qualcuno.
Anzi suggerisco alla redazione di ripubblicare per intero gli Atti della citazione a giudizio (una settantina di pagine se non ricordo male) così ognuno potrà farsi un’idea più circostanziata dei fatti e delle contestazioni

Quoto ogni parola del tuo post

45
Buon Rob (Guest) 14-12-2016 20:41

A quanto mi risulta solo due delle persone che hanno commentato questo articolo esercitano la professione forense.
E, non a caso, queste due persone hanno sempre avuto la medesima opinione fin dall’inizio della vicenda.
I c.d. “commentatori da bar§”, invece, ne hanno un’altra.
Il problema è questo, da democrazia ci stiamo involvendo in una oclocrazia. Con la scusa dell'”ognuno può dire ciò che vuole”, arriveremo al punto che per decidere se una persona va operata al cuore non ascolteremo l’opinione di un primario in cardiochirurgia, ma la maggioranza dell’opinione degli astanti di un bar, perché “ognuno ha il diritto di dire la propria!!!”.
Ad esempio, chi sta parlando di giustizia, che competenze ha in materia?

44
M_campione 14-12-2016 19:30

Di tutta questa vicenda ho capito che in buona sostanza era colpevole, ma come purtroppo come spesso accade in questo paese, per il solito cavillo la condanna non arriva. Mi dispiace che uno dei nostri migliori giovani si sia comportato in questo modo e non sono contento della mancata condanna. Mi auguro che almeno abbia capito la lezione e che da domani righi dritto e non ci siano mai più macchie sulla sua carriera. Anche se con non troppo entusiasmo, gli auguro di fare una buona carriera.

43
becu rules (Guest) 14-12-2016 19:24

Partiamo da un punto fermo. Le contestazioni partono da una serie di intercettazioni ‘ambientali’ (chat di whatsup e simili in soldoni) tra Cecchinato ed una serie di soggetti, tra cui Accardi, in cui si evidenziano “virgolettate” frasi molto circostanziate che lasciano poco spazio all’immaginazione. Per chi ha seguito la vicenda la contestazione degli avvocati degli accusati si è basata, non sulla denuncia di frasi inventate o non attribuibili agli imputati, ma alla inamissibilità garantita dalla Costituzione di usare conversazioni private a fini probatori e su una serie di difetti formali (cosa che alla fine ha prevalso sul merito della vicenda). Ora senza volere fare i giustizialisti pare evidente che le parti in causa non si sono professate in alcun modo estranee alla vicenda, ma hanno ‘usato’ una serie di contestazioni formali. Se poi qualcuno pensa che uno scrive cose totalmente prive di senso e potenzialmente pericolose per sè, tanto per digitare sui tasti dell Iphone, piuttosto che scrivere alla fidanzata o giocare a Candy crash, è libero di farlo….per me tre indizi fanno una prova, ma se è vero che OJ Simpson con 4 indizi pesantissimi a suo carico per duplice omicidio è riuscito a cavarsela giocando sui vizi di forma, ci faremo una ragione perché il Ceck possa continuare a giocare a tennis senza scontare alcuna squalifica (anche se di fatto è stato fermo diversi mesi). Questo non toglie che per me rimane un ex giocatore ed ha finito di avere il mio personale supporto. E’ una mia convinzione, basata sugli atti circostanziati presentati dall’accusa, e come tale resta, senza dovere chiedere scusa a nessuno come invocato da qualcuno.
Anzi suggerisco alla redazione di ripubblicare per intero gli Atti della citazione a giudizio (una settantina di pagine se non ricordo male) così ognuno potrà farsi un’idea più circostanziata dei fatti e delle contestazioni

42
monnix1 (Guest) 14-12-2016 19:19

@ Insalatiera76 (#1740146)

se la procura ha chiesto la radiazione non erano proprio chiacchiere da bar, in ogni caso non sapremo mai come sarebbe andata a finire.
la procura ha fatto volontariamente/involontariamente (anche questo non lo sapremo mai)degli errori e via che si chiude un caso senza vincitori né vinti.

è terrificante che anche casi ben più gravi dell’illecito sportivo terminano allo stesso modo!

41
A (Guest) 14-12-2016 18:47

@ Figologo (#1740103)

Ci vorrebbe un po’ più onestà intellettuale però…
Hai capito benissimo il senso di quello che voleva dire (anche perché ha scritto barra colpevolezza, che però tu non hai riportato).
Sappiamo tutti che è la colpevolezza che va provata.

40
A (Guest) 14-12-2016 18:43

@ lo straniero (#1740033)

Forse anche lui.
Da innocente.

39
A (Guest) 14-12-2016 18:42

Semplicemente schifato.
È una vergogna che debba sempre finire tutto a tarallucci e vino.
“Stranamente” si trova un cavillo…
Quanti di voi presunti sostenitori dell’ innocenza (a tutti i costi e fino a prova contraria) pensano davvero che il vizio di forma sia casuale e non voluto? Neanche uno, dai.
Complimenti al C.O.N.I.
Cosa c’è di “Olimpico” in tutta questa manfrina?
Vergogna

38
Mario (Guest) 14-12-2016 18:42

Scritto da gianfranco
E’ giusto così perché da quando esiste la “democrazia” il povero che ruba è ladro.Il ricco che ruba è solo un “CLEPTOMANE”.

37
Insalatiera76 14-12-2016 18:20

Ho scritto, mesi addietro, fiumi di parole per spiegare che dalle carte del processo non emergeva nulla (di giuridicamente rilevante) per condannare Ceck (mentre emergeva molto di rilevante per le chiacchiere da bar, che però fortunatamente non sono parte del sistema processuale).
E mò basta!
Non è l’assoluzione che avrei voluto, ma tutto è bene quel che finisce bene. Ora la parola torna al campo.

36
ilpallettaro (Guest) 14-12-2016 18:16

la condanna non era di aver venduto partite, per la quale c’è la radiazione, ma di aver comunicato “dati sensibili” tipo il proprio stato di salute prima di una gara, a soggetti terzi. che è tutt’altro.

35
Paolo (Guest) 14-12-2016 17:09

@ sander (#1740118)

lo so che non si è entrati nel merito ma a prescindere da questo voi cosa ne sapete della colpevolezza o meno di Ceck conoscete i fatti che vi ergete a Giudici? A mio avviso erano accuse incocludenti come capita spesso in Italia anche nella giustizia ordinaria tanto per buttare soldi in inchieste sensazionalistiche

34
Max (Guest) 14-12-2016 16:43

Vorrei solo ricordare che gia al secondo grando Cecchinato era stato assolto dall aver venduto partite…. quindi queste prove schiaccianti che qualcuna proclama… evidentemente non ci sono!!!!

33
sander (Guest) 14-12-2016 16:28

Scritto da Paolo
Quanti sciocchi giustizialisti noto in questo forum, cosa dovevano condannare cosa ha fatto? Non è stato dimostrato nulla di quello di cui veniva accusato quindi tacete e snettetela di scrivere fesserie

Tu che non sei sciocco (mentre per te molti altri utenti si) e rispetti le persone e gli utenti che scrivono sul sito hai letto bene nel merito?
Hai capito che una sentenza non si e’ potuta avere perche’ sono andati “clamorosamente” oltre scadenza….
Hai capito che non si potra’ mai sapere se Cecchinato era colpevole o meno per cavilli burocratici e modo di lavorare osceno di terze parti?
I tanti che tu definisci “sciocchi” si lamentano del fatto che la giustizia non funziona…..come e’ capitato adesso…hai presente cose tipo prescrizione ecc ecc sono dati oggettivi, poi e’ chiaro che l’Italia e’ fatta di tanti furfanti e furbetti che in queste situazioni ci sguazzano…..brutte storie….

32
radar 14-12-2016 16:14

Scritto da sander

Scritto da Gufoman
Stavate o forse avete rovinato la carriera di un buon giocatore!!!

Hai letto le righe sopra??? Temo di no, hai capito che e’ stato graziato dal collegio di garanzia del Coni….che ha fatto passare i termini….come passa veloce il tempo al Coni e come passano le scadenze….a proposito..per quelli del Coni, l’avete rinnovata la patente??’ e il bollo auto? occhio alla scadenza delle bollette se no vi tolgono la luce

Capisco il tifo, ma addirittura girare la frittata no.
Scadenza dei termini, perché altrimenti…
Insomma, come scritto da Sander, hanno trovato la solita scappatoia, i soliti noti.

Le prove c’erano e se si andava avanti non esisteva alcun salvagente, ma han preso l’uscita di sicurezza in tempo (quella sì :-)), sfruttando i tempi.

Il colmo dei colmi è la legge che recita: “il procedimento è estinto se l’incolpato non si oppone” 😯 😯 😯

31
Paolo (Guest) 14-12-2016 16:13

Quanti sciocchi giustizialisti noto in questo forum, cosa dovevano condannare cosa ha fatto? Non è stato dimostrato nulla di quello di cui veniva accusato quindi tacete e snettetela di scrivere fesserie

30
gianfranco (Guest) 14-12-2016 16:02

E’ giusto così perché da quando esiste la “democrazia” il povero che ruba è ladro.Il ricco che ruba è solo un “CLEPTOMANE”. 😳

29
circ80 14-12-2016 16:02

In pratica tutti i commenti fatti al post di ieri non hanno più senso, o sbaglio?
Non è né innocente né colpevole perché non esiste più il processo

28
Figologo (Guest) 14-12-2016 15:45

Scritto da lallo

Scritto da monnix1
quindi….non è stata provata l’innocenza/colpevolezza ma è tutto finito per un errore burocratico.
ho capito bene?

Hai capito bene. Ora è tutto chiaro. Nessuna assoluzione. Nemmeno nessuna riduzione della pena o riduzione di indizi a carico. Solo una formalità tempistica ‘casualmente’? non rispettata dalle strutture giuridiche del CONI e confermata e invalidata da altre strutture giuridiche del CONI.
Una roba indegna. anzi degna del CONI.

“L’innocenza non è stata provata”.

Questa me la segno.

27
rovescioadunamano (Guest) 14-12-2016 15:25

Di conseguenza,come ho spiegato nell’altro articolo di oggi dedicato al tema, Cecchinato è stato prosciolto e non assolto.

26
sander (Guest) 14-12-2016 15:20

Scritto da Gufoman
Stavate o forse avete rovinato la carriera di un buon giocatore!!!

Hai letto le righe sopra??? Temo di no, hai capito che e’ stato graziato dal collegio di garanzia del Coni….che ha fatto passare i termini….come passa veloce il tempo al Coni e come passano le scadenze….a proposito..per quelli del Coni, l’avete rinnovata la patente??’ e il bollo auto? occhio alla scadenza delle bollette se no vi tolgono la luce 💡

25
radar 14-12-2016 15:19

Scritto da Guest
Gli è andata di lusso dato che dalle intercettazioni la sua colpevolezza sembrava evidente.

Scritto da Much
Quest’anno i regali di Natale arrivano in anticipo! Allegria :–)

Quoto entrambi.

24
Fil (Guest) 14-12-2016 15:18

@ Guest (#1740092)

ma di quale colpevolezza parli, dalle intercettazioni non è emerso nulla, ma solo un finto amico che per fini propri chiedeva ad un inconsapevole ceck le condizioni di salute.

23
Ramunno (Guest) 14-12-2016 15:12

Vergogna!!!

22
Alex81 14-12-2016 15:07

Iustitia facta est

21
Much (Guest) 14-12-2016 14:45

Quest’anno i regali di Natale arrivano in anticipo! Allegria :–)

20
Guest (Guest) 14-12-2016 14:43

Gli è andata di lusso dato che dalle intercettazioni la sua colpevolezza sembrava evidente.

19
Gigetto (Guest) 14-12-2016 14:35

Mah…o han sbagliato prima o dopo!!!

18
LuchinoVisconti (Guest) 14-12-2016 14:26

Scritto da lo straniero
Io da innocente avrei chiesto il processo.

E da colpevole?

17
albcors84 (Guest) 14-12-2016 14:17

Qualcuno su chi ha diritti tv per gli atp 2017???

16
LuchinoVisconti (Guest) 14-12-2016 14:05

Sono schifato dell’Italia. Se potessi me ne andrei.

15
Bibi (Guest) 14-12-2016 13:58

Chiaramente non poteva difendersi nel merito perchè era tutto troppo lampante, quindi è ricorso ai cavilli e alla burocrazia.

14
Virgili Federer 6-1 6-0 (Guest) 14-12-2016 13:54

Tra prescrizioni,estinzioni, perenzioni, condoni, indulti ed indulgenze i colpevoli, veri o presunti, possono tirare un sospiro di sollievo, mentre gli innocenti devono imparare a tenere gli occhi bene aperti.

13
gbuttit 14-12-2016 13:46

Scritto da Gufoman
Stavate o forse avete rovinato la carriera di un buon giocatore!!!

Ma stavate chi? Se la é rovinata da solo… e deve ringraziare il vizio di forma altrimenti veramente la carriera sarebbe stata rovinata…

12
Carl 14-12-2016 13:40

Quindi risulta che ben due procure, il procuratore generale dello Sport e la Procura Federale della FIT, hanno fatto la voce grossa chiedendo la squalifica per un minimo di 3 anni, e poi non sono state capaci di rispettare i tempi previsti.

Sono curioso di sapere quanto costa alla FIT ed al CONI questa inettitudine dei suoi avvocati, a cui non solo non si dovrebbe pagare la (presumibilmente) salata parcella, ma si dovrebbero anche chiedere i danni.

Ci credete?

Ma soprattutto si è minata in modo decisivo ogni credibilità nella professionalità di questi “professionisti”, se non sono capaci di rispettare semplici regole, che fiducia posso avere nella consistenza delle loro argomentazioni giuridiche?

11
aureliriccardo 14-12-2016 13:36

Gente, so per fonti certe che non cito, che lui l’errore lo ha fatto, come lo hanno fatto “gli altri due” più famosi in precedenza.

La giustizia è uguale per tutti. gli avvocati non sono uguali per tutti

10
Insalatiera76 14-12-2016 13:15

🙂

9
Anselmo (Guest) 14-12-2016 13:07

per Lo straniero
E se fossi colpevole lo chiederesti lo stesso il processo????
per LALLO
Condivido in toto quello che hai detto!!!

8
ago (Guest) 14-12-2016 12:59

La giustizia in Italia trionfa sempre….. Ma come si fa ad avere fiducia??? Come si può credere che chi sbaglia venga davvero punito???? Andrebbe fatta tabula rasa!!!!

7
lo straniero (Guest) 14-12-2016 12:50

Io da innocente avrei chiesto il processo.

6
lallo (Guest) 14-12-2016 12:47

Scritto da monnix1
quindi….non è stata provata l’innocenza/colpevolezza ma è tutto finito per un errore burocratico.
ho capito bene?

Hai capito bene. Ora è tutto chiaro. Nessuna assoluzione. Nemmeno nessuna riduzione della pena o riduzione di indizi a carico. Solo una formalità tempistica ‘casualmente’? non rispettata dalle strutture giuridiche del CONI e confermata e invalidata da altre strutture giuridiche del CONI.
Una roba indegna. anzi degna del CONI.

5
Tony71 (Guest) 14-12-2016 12:40

Gli è andata di lusso vediamo se eviterà in futuro altri aggiustamenti

4
Gufoman (Guest) 14-12-2016 12:15

Stavate o forse avete rovinato la carriera di un buon giocatore!!!

3
monnix1 (Guest) 14-12-2016 11:55

quindi….non è stata provata l’innocenza/colpevolezza ma è tutto finito per un errore burocratico.
ho capito bene?

2
Rodolfo 14-12-2016 11:36

Sono molto contento. Adesso sotto a tutta …rientrare nei 100 al più presto !

1