Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Petra Kvitova: “La posizione di n.1 del mondo manca ancora nella mia carriera. Senza quell’obiettivo probabilmente non giocherei più a tennis”

06/11/2016 17:02 10 commenti
Petra Kvitova nella foto
Petra Kvitova nella foto

Petra Kvitova ha vinto questo pomeriggio il Masters B di Zhuhai.

Dichiara la ceca in conferenza stampa: “La posizione di n.1 del mondo manca ancora nella mia carriera. Senza quell’obiettivo probabilmente non giocherei più a tennis. Ho ancora motivazione per giocare meglio, per migliorarmi in campo e fuori, per vincere alcuni tornei, i Grand Slam, e ovviamente voglio essere nella più alta posizione possibile nel ranking, ma so quanto sia difficile, lo abbiamo visto con Angie e con Andy.”

“Mi fanno spesso domande sui miei allenamenti: Quando sono in un torneo non ho bisogno di stare ore e ore in campo. È quando gioco partite che ho il miglior allenamento possibile. Nella off-season mi allenero’ facendo preparazione atletica per due settimane per poi allenarmi sul campo da tennis.”


TAG: ,

10 commenti. Lasciane uno!

pinkfloyd 07-11-2016 10:19

Petra dovrebbe fare una stagione tipo 2011 per riavvicinarsi alla vetta ed ambire al n°1.
Non so se sarà possibile, dipende da tanti fattori, anche fisici e di salute.
Ma fa bene ad avere motivazioni: una giocatrice così, in perfette condizioni, svetta su tutte le altre e lo ha dimostrato, non è un teorema inventato.
Penso debba mettere più determinazione e attenzione negli Slam, intanto, almeno quello, vincerne qualche altro, poi il n°1 è certamente un altro obiettivo importante.
Ma che potrebbe cozzare con la sua non impeccabile continuità.
Poi dipende anche dalla altre, se la Kerber saprà riconfermarsi, se Serena sparerà le ultime cartucce, se Muguruza and company cresceranno e ambiranno anche loro a traguardi importanti.

Potrebbe essere una stagione interessante la prossima, vedremo.

10
Piw (Guest) 07-11-2016 09:59

Scritto da proio
Pensare che una come la Kerber debba essere n 1 del mondo, e Petra manco tra le prime 8, dovrebbe far riflettere sul sistema con cui si fanno le classifiche

Bella questa battuta.
Allora togliamo agli slam i punti, e diamone il triplo a Wuhan e Zuhai,tornei dalla grande tradizione e importanza.
Solo che nemmeno cosi diventa n.1.
Ah vedi che la kerber in un anno ha fatto piu finali slam della kvitova,per essere precisi.

9
Il Biscottone Spagnolo (Guest) 07-11-2016 08:46

Scritto da proio
Pensare che una come la Kerber debba essere n 1 del mondo, e Petra manco tra le prime 8, dovrebbe far riflettere sul sistema con cui si fanno le classifiche

non è certo colpa della classifica se la Kvitova non ha voglia di allenarsi quanto fa la Kerber, quindi la tedesca merita la prima posizione perchè lavora molto più duramente. In patria non è amata proprio perchè ritengono che stia buttando via il suo talento.

8
abracadabra (Guest) 07-11-2016 06:55

@ proio (#1727033)

Cosa proporresti per fare le classifiche (qualità di gioco, simpatia delle giocatrici, ecc.) ?
A me piace molto come gioca la Kvitova, che reputo anche una delle più forti degli ultimi anni, ma è una giocatrice che manca di continuità, al contrario della Kerber.
La tedesca potrà non piacerti, ma se sei obiettivo non puoi negare che ha meritato la posizione che ha raggiunto (2 slam vinti e una finale, più la finale del masters).
Quante giocatrici riescono a ottenere questi risultati nello stesso anno ?

7
Vitriol (Guest) 07-11-2016 06:04

Gioca il miglior tennis, ma mentalmente e fisicamente è impossibile che diventi numero uno.

6
Roberto (Guest) 06-11-2016 23:37

Come punte qualitative e’ la migliore ma e’ discontinua. In giornata batte chiunque, anche la Williams.

5
proio 06-11-2016 23:17

Pensare che una come la Kerber debba essere n 1 del mondo, e Petra manco tra le prime 8, dovrebbe far riflettere sul sistema con cui si fanno le classifiche

4
Shuzo (Guest) 06-11-2016 22:42

Mi sembra molto arrogante la dichiarazione della Kvitova quando che in torneo non ha bisogno di stare ore e ore in campo. Capisco che in torneo sia più difficile tempo e modo per allenarsi, ma è anche andando oltre tale difficoltà che può realmente sperare di acquisire maggiore continuità e diventare numero 1. Altrimenti resterà sempre la giocatrice in grado di battere chiunque nella giornata di grazia e di perdere anche da chiunque nei periodi in cui si allena meno.

3
Lazzu 06-11-2016 19:26

La Kvitova è un po come Wawrinka per il maschile :due ottimi giocatore che se in forma possono battere chiunque.
Sfortunatanente non sono per niente continui quindi non penso che possano mai ambire all’assalto alla prima posizione

2
giuliano da viareggio (Guest) 06-11-2016 18:12

Penso seriamente che la Kvitova possa diventare n.1 con grande merito!! Se solo acquista un po’ di continuità….. ci arriva e ci resta parecchio.

1