Video del Giorno Copertina, Video

Video del Giorno: Uno dei primi match di Quinzi nel 2016

21/01/2016 16:53 47 commenti
Video del Giorno: Uno dei primi match di Quinzi nel 2016
Video del Giorno: Uno dei primi match di Quinzi nel 2016

Nel video del giorno di quest’oggi vediamo in azione Gianluigi Quinzi nel torneo future di Los Angeles nella partita vinta di primo turno contro Meister. Un Grazie a Show off


TAG: , ,

47 commenti. Lasciane uno!

Shuzo (Guest) 23-01-2016 02:03

Ho letto un po’ di commenti e francamente mi sono sembrati un po’ troppo ottimistici. Al di là del fatto che non vedo nel suo gioco grandi colpi (di conseguenza non ci si può aspettare che possa diventare un campione, al massimo un buon giocatore), tuttavia continuo a vedere un atteggiamento di grande insofferenza e di forte tendenza ad arrabbiarsi (l’ho visto anche scagliare la racchetta a terra dopo uno sbaglio commesso).
Anche i miglioramenti complessivi mi sembrano alquanto contenuti. Sì, servirà un po’ meglio, ma non abbastanza da tirare tanti ace. Anche i colpi da fondo sono eseguiti sempre con gli stessi movimenti, anche quando la palla gli rimbalza più vicino e diventa necessario ridurre l’apertura per anticipare l’impatto con la palla. Il risultato è che finisce spesso per steccare o anche solo tirare una palla poco incisiva su cui l’avversario ha gioco facile per forzare e metterlo in difficoltà. Infine anche sul piano dell’agilità è migliorato poco.
Mi chiedo se il suo problema non sia quello di non riuscire a trovare allenatori abbastanza validi per allenarlo come si deve. Forse dovrà attendere il ritiro di Seppi e Lorenzi per trovare un coach all’altezza.

47
Luciano.N94 22-01-2016 18:34

Io ho visto la partita di Quinzi ed ho notato delle cose buone e delle cose brutte.
Iniziamo dalle cose brutte:
un dritto che se spinto esce e quindi va giocato in topspin;
un gioco di volo non eccezionale.
Lati positivi:
una ritrovata condizione fisica,
una grinta ritrovata,
una difesa direi ottima,
una ritrovata condizione mentale,
un buon rovescio,molto insidioso se spinto perchè la palla resta bassa e va veloce,
un servizio più spinto della scorsa metà stagione,non regala tanti punti diretti,ma gli consente molte volte di partire in vantaggio nello scambio.
Ragazzi,da due mesi non puoi passare da essere un top400 a un top100.
I miglioramenti si vedranno nel suo quarto o quinto torneo.Vi ricordo che Donati è esploso fra la fine di Marzo e l’inizio di Aprile,dopo essere rientrato a Febbraio dopo una lunga preparazione fisica e tecnico/tattica.Certe volte penso che le partite magari le guardano 2 o 3 persone e gli altri fanno copia incolla nei loro commenti,vi consiglio di vedere la partita senza sperare di vedere un gioco da top100,ma cercando di vedere dove è migliorato e dove no.

46
DiPassaggio (Guest) 22-01-2016 16:38

Grandi miglioramenti, sono molto contento. Mi hanno messo la fibra e ho il nuovo notebook full hd. Spettacolo!

45
teo78 (Guest) 22-01-2016 15:12

@ mirko (#1512848)

Mi dici una cosa , avresti pensato mai che Vanni o Estrella che mi pare abbia anche vinto un 250 o finale così come Vanni 5 o 6anni fa top 100,e loro anno 10 anni in meno anche di più ,io aspetterei prima di giudicare almeno un pò

44
mirko (Guest) 22-01-2016 14:36

Scritto da teo78
Vanni ci ha perso poco tempo fà con questo giocatore tutto sto scarso non è ,riguardo quinzi è la seconda partita (vinta) cosa pretendete? Un po’ di incoraggiamento no è, solo sparare cazz… quasi tutti professori qui ma va

Qui non è questione di fare i professori, ma diconstatare, molto semplicemente, quello che è ormai è lampante: che non solo non è migliorato da un paio d’anni a questa parte, ma c’è stata un’evidente involuzione tecnica. Che poi possa diventare top ten al mondo (ma anche top 50) questo, credo, farebbe enormemente piacere a TUTTI noi, a me per primo. Solo che, purtroppo, credo sia a questo punto molto difficile. Ripeto, purtroppo

43
Smiccio (Guest) 22-01-2016 11:57

Scritto da Gianni
Sono l’unico che nota che non unisce piu i piedi nel servizio?!?!?
Comunque era in california non florida.

è vero, non l’avevo notato. bravo

42
guidoyouth (Guest) 22-01-2016 11:39

la forma tennistica è questa, non cambia più.
purtroppo, senza scomodare l’efficacia dei top 100, ci sono tanti altri giovani tennisti che giocano molto meglio (intendo con colpi molto più cattivi).

41
realpirda 22-01-2016 10:48

PRO:

– Tenuta mentale migliore
– Condizione fisica migliore
– 2° partita dopo 2 mesi almeno
– pochi gratuiti

CONTRO:

– Servizio da potenziare( qualche prima meno lavorata)
– Dritto da lavorare (tanto) per provare a chiudere
– Gioco a rete solito

Che dire, sono combattuto nel giudizio del nostro, tra attenuanti e conferme negative solo il tempo ci dirà.
Non sono pessimista come quasi tutti, ma è indubbio che dovrà continuare a lavorare con costanza e pazienza per crescere.
Il fatto che abbia ritrovato un equilibrio psico/fisico mi porta a credere che Medica abbia lavorato inizialmente sul recupero mentale di GQ, a cui ha abbinato un lavoro atletico che mi sembra dia frutti.

Credo che cerchino di ritrovare per prima cosa, un gioco solido e con pochi picchi sia positivi che negativi.
Voglio tenere conto che lo stesso Quinzi nelle esternazioni che l’audio mi ha consentito diceva che non era soddisfatto del suo tennis, segno che può fare meglio.
Certo Meister non è niente di che, ma Quinzi mi sembra come una squadra calcistica in preparazione pre campionato, dove al lavoro duro di tutti i giorni si aggiungono amichevoli per testare il tutto.
La forma e la fluidità di gioco le trovavi con il tempo(1-2 mesi), all’inizio era tutto più complicato, penso questo perchè ho esperienza diretta di quello che dico.
A quelli che si attendevano miglioramenti miracolosi nel gioco di GQ dico di aspettare almeno 3 o 4 tornei per valutare se c’è o no la crescita che ci auguriamo.
Da un dritto troppo arrotato epoco incisivo di fine 2015, a quello attuale, non c’è differenza è vero, ma credo che ci si debba arrivare per gradi, per step.Così come per il servizio.
In 2 mesi(forse meno) Medica, o chiunque,non può smontare e rimontare il servizio o il dritto di un tennista di 20 anni.Credo che si debbano trovare delle soluzioni che migliorino le qualità e limino i difetti, di un giocatore che ha LE SUE CARATTERISTICHE, così come un calciatore che segna,assiste,corre o difende meglio di un altro.
Questo è il mio pensiero, rispetto quello degli altri che saluto con simpatia!!! Ciao a tutti 😛

40
wafer 22-01-2016 10:48

Ovvio, una cena per Show off, Fabio e Campa.

P.S. Andy, lo so che ci sei anche tu nella lista…

39
Marzio (Guest) 22-01-2016 09:33

Incredibile l’involuzione del gioco…non ha un colpo che possa far male, ma neanche un mezzo angolo…mi dispiace per il ragazzo…

38
teo78 (Guest) 22-01-2016 09:03

Vanni ci ha perso poco tempo fà con questo giocatore tutto sto scarso non è ,riguardo quinzi è la seconda partita (vinta) cosa pretendete? Un po’ di incoraggiamento no è, solo sparare cazz… quasi tutti professori qui ma va

37
klaus (Guest) 22-01-2016 08:45

Impianto di gioco identico a 3 anni fa ma purtroppo peggiorato nell’efficacia.
Non ha cambiato una virgola nelle esecuzioni e negli spostamenti ma il il rovescio è meno ficcante e il dritto un pò meno peso.
Disarmante.

36
Omar Camporese Numero Uno (Guest) 22-01-2016 08:29

Brutta situazione!!! Mi spiace davvero, ma i problemi sono sempre gli stessi e anzi, forse sono addirittura peggiorati..

35
Bisteccone (Guest) 22-01-2016 07:15

Che tristezza… Livello inadeguato per battere dei top 100… Lontano da questi anni luce… Batterne uno ogni morte di papa puó starci ma forsexper demeriti del top 100 più che altro… La vefo nera molto nera

34
chobin 22-01-2016 02:48

Avrò visto esagerando tre vincenti. Io non lo riconosco più, ributta la palla indietro con una passività disarmante. Che tristezza. Poraccio, se continua così non penso impiegherà tanto a cambiare carriera.

33
Stefan Navratil (Guest) 22-01-2016 01:56

Io non capisco come un ragazzone di un metro e novanta possa tirare così piano: gli mancano almeno 20Km/h su ogni colpo. Non riesce neanche a produrre quelle angolazioni mancine che qualche vantaggio dovrebbero dargli! 🙁

32
Germany (Guest) 22-01-2016 01:38

che desolazione

31
jade (Guest) 22-01-2016 00:03

Va be ma con chi ha vinto?

30
king_scipion66 21-01-2016 23:03

@ lorenzo (#1512445)

se ci può arrivare lui..allora ci faccio un pensierino anch’io nonostante i 50 anni:d

29
Matteo (Guest) 21-01-2016 22:19

@ giorgio (#1512406)

Parole sante

28
Matteo (Guest) 21-01-2016 22:17

@ Blaze (#1512419)

Spero tu stia scherzando… Faccio fatica a immaginare un futuro roseo per Quinzi.. Mi dispiace ma vedere questa partita mi ha ricordato molto la finale di terza categoria del circolo…bella finale comunque…

27
pastrocchio 21-01-2016 21:58

una involuzione che ha del soprannaturale…

26
mirko (Guest) 21-01-2016 21:54

Scritto da Luciano

Scritto da mirko
Il problema, molto grosso, è che la palla non viaggia. Sembra che abbia il freno a mano tirato. Rispetto ai bei tempi, anticipa molto meno e la palla non ha penetrazione. Così è costretto a rincorrere le pallate altrui e a giocare sempre in affanno. Temo che, se continua così, ci sia poco da sperare, ormai.

Veramente fa stringere il cuore vederlo giocare sempre peggio…mah

Anche a me ha fatto lo stesso effetto. E poi certo non solleva il morale vederlo giocare in campi da circolo di periferia, senza raccattapalle, senza spettatori…, come in un torneo di quarta categoria. Se ripenso alle aspettative di noi tutti, all’attenzione generale, al ritorno a casa dopo la vittoria di Wimbledon junior…fa veramente tristezza

25
lorenzo (Guest) 21-01-2016 21:51

Gianluigi,

se posso dare la mia considerazione:

1) fisicamente molto meglio dell’anno scorso

2) rovescio sempre il tuo punto di forza ma quando in difesa spesso la palla e’ troppo vicina al corpo

3) servizio: difficile da attaccare , ma per fare punto a certi livelli diventa quasi innocuo . anche se ben liftato dovresti provare qualche prima di potenza

4) il dritto purtroppo se devo essere molto sincero mi fa proprio paura…. troppe volte lo colpisci attaccato al corpo e sei troppo falloso…….. hai fatto troppo pochi punti con un avversario assai mediocre che ha fatto una marea di errori per non parlare dei regali che ti ha fatto quando veniva a rete….

conclusione … hai sempre un gran talento…. gran grinta… se riuscissi a stare piu zitto in campo non ti farebbe male…. ma veramente cercherei di allenare tanto e tanto il dritto perche’ se risolvi quello tra i primi 100 ci arrivi in un attimo!!!!!

in bocca al lupo da Lorenzo dall’ Umbria

24
Gianlu (Guest) 21-01-2016 21:41

Imbarazzante il gioco al volo di Maister.

23
SilvioL (Guest) 21-01-2016 21:27

Scritto da Gattone
Bapravissimo, fondamentale stare lontano dall’Italia e giocare sul cemento,
Spero si riprenda se lo merita se non altro per l’abnegazione

Che barba. Un’altro di quelli che pensa che il problema fondamentale sia stare lontano dall’Italia. Quasi quasi, visto che secondo te è sufficiente per diventare top 100, mi trasferisco alle Hawaii anche io!

22
cataflic (Guest) 21-01-2016 21:25

E’sempre lui…anche fuori forma….adesso ci metterà mesi per ritrovare la fiducia strappando qualche match a tristonazzi da future, per ritrovarsi al punto di partenza….ma cribbio, con tutti gli allenatori che ha provato, proprio con quello che lo ha reso così, doveva tornare?
mah?
dopo i primi punti mi son messo a ridere….l’avversario ha fatto una serie di castronate che neanche in 4a …ahahaha

21
SilvioL (Guest) 21-01-2016 21:22

Scritto da mirko
Il problema, molto grosso, è che la palla non viaggia. Sembra che abbia il freno a mano tirato. Rispetto ai bei tempi, anticipa molto meno e la palla non ha penetrazione. Così è costretto a rincorrere le pallate altrui e a giocare sempre in affanno. Temo che, se continua così, ci sia poco da sperare, ormai.

Ho visto a partita un paio d’ore fa ed ho avuto la stessa sensazione, ma ho taciuto perché mi pareva di essere ormai un pò prevenuto quando si parla di Quinzi. Ma ora, visto che lo dici tu, mi associo: la palla va pianissimo e il servizio non è mai incisivo. Punto.

20
roberto (Guest) 21-01-2016 20:59

@ Blaze (#1512419)

Guarda che il primo aprile e’lontano 🙂

19
gus (Guest) 21-01-2016 20:55

Io non ho mai visto un miglioramento in questi anni.o lui è scarsino o è scarsino chi lo allena

18
Blaze (Guest) 21-01-2016 20:09

Vai campione! Sei te l’Italia tennistica!
A me ha dato buone impressioni, la prima intorno ai 200 km/h, la seconda in slice molto ben giocata.
Per quando riguarda gli scambi cerca sempre l’anticipo ( cosa che gli viene naturale ) con successo, aggressivo sin dall’inizio, centrato, mai fuori giri. Programmazione da campione, fuori dall’Italia che ha prodotto niente in questi ultimi anni ( ovviamente Gianluigi escluso ).

Presto lo vedremo in top 10

17
stefanotrapp (Guest) 21-01-2016 20:09

A me sembra che arroti i colpi un po’ troppo, non cerca quasi mai le righe e rischia pochissimo, dovrebbe cambiare l’impostazione da terraiolo, questi difetti se li può togliere solo giocando molto ma se fa un torneo e poi si ferma per un mese non va da nessuna parte…

16
Koko (Guest) 21-01-2016 20:06

Non va l’atteggiamento palleggioso e non aggressivo da subito. I suoi coetanei che hanno sfondato non è che se si trovano una palla di velocità media si limitano a rimettera in attesa di sviluppi migliori: cosi il gioco diviene di attesa e passivo aspettando che l’altro vada fuori giri. Macchinoso nei movimenti e non esattamente con agilità da Ferrer, Quinzi si trova ben presto in affanno nel palleggio meramente pallettaro. Laddove Coric ma anche Ymer si fanno aggressivi con colpi penetranti e potenti Quinzi si limita ad un palleggiamento sonnolento quasi da WTA non molto efficace e mal consigliato!

15
Marco1 (Guest) 21-01-2016 19:37

sbaglio o ha cambiato racchetta? non so il modello ma prima aveva una babolat col telaio rosso mentre ora ha la pure drive da quanto vedo

14
Luciano (Guest) 21-01-2016 19:15

Scritto da mirko
Il problema, molto grosso, è che la palla non viaggia. Sembra che abbia il freno a mano tirato. Rispetto ai bei tempi, anticipa molto meno e la palla non ha penetrazione. Così è costretto a rincorrere le pallate altrui e a giocare sempre in affanno. Temo che, se continua così, ci sia poco da sperare, ormai.

Veramente fa stringere il cuore vederlo giocare sempre peggio…mah

13
Campa (Guest) 21-01-2016 19:11

Quinzi sarà presente nelle quali del challenger di Maui (Hawaai) sperando che non esca subito

12
Yes2.0 21-01-2016 19:02

Gli auguro veramente una carriera alla Paolo Lorenzi, ma vista la velocità di palla, la vedo veramente dura 🙁

11
Gattone (Guest) 21-01-2016 18:59

Bapravissimo, fondamentale stare lontano dall’Italia e giocare sul cemento,

Spero si riprenda se lo merita se non altro per l’abnegazione

10
giorgio (Guest) 21-01-2016 18:48

non propriamente un bel tennis

9
Fabio (Guest) 21-01-2016 18:28

Redazione, questo è Marks Tennis Stadium a USC, Los Angeles, da dove vi scrivo. Un abbraccio

8
Salvo (Guest) 21-01-2016 18:17

Comunque non è in Florida, ma è a Los Angeles.

7
mirko (Guest) 21-01-2016 17:49

Il problema, molto grosso, è che la palla non viaggia. Sembra che abbia il freno a mano tirato. Rispetto ai bei tempi, anticipa molto meno e la palla non ha penetrazione. Così è costretto a rincorrere le pallate altrui e a giocare sempre in affanno. Temo che, se continua così, ci sia poco da sperare, ormai. 🙁

6
alfredo94 21-01-2016 17:44

@ Angelos99 (#1512376)

io invece l’ho visto malissimo ,molto passivo sia in risposta che al servizio che continua a non portare punti o situazioni di vantaggio,il pallino del gioco sempre all’avversario 350 al mondo ma non mi sembra granchè,ha vinto moltissimi punti in difesa grazie a errori incredibili dell’americano. Ogni tanto ha provato a ribellarsi strappando i colpi e perdendo la misura , nel palleggio stecche continue anche quando comanda lo scambio che lo costringono a remare.
Perchè non fare una preparazione seria ,non si puo’ vederlo in questo stato e lo sa anche lui che è al 20-30 %.

5
darios80 (Guest) 21-01-2016 17:36

Wowww

4
Gianni (Guest) 21-01-2016 17:32

Sono l’unico che nota che non unisce piu i piedi nel servizio?!?!?
Comunque era in california non florida.

3
Angelos99 21-01-2016 17:14

Da quello che ho visto sta un po’ indietro nella preparazione fisica visto che va troppo spesso in affanno sugli scambi lungi, mentre lo vedo più propositivo da fondo campo cercando profondità anche con qualche errore in più.

2
Axl 21-01-2016 17:12

Lo stavo per far notare anch’io…l’ho visto stamattina!! Cmq niente di nuovo…tranne qualche back in recupero qua e là!

1