Notizie dal Mondo Copertina, Generica

L’ironia di Sergiy Stakhovsky su Eugenie Bouchard

17/10/2015 06:38 34 commenti
Eugenie Bouchard ha denunciato gli Us Open
Eugenie Bouchard ha denunciato gli Us Open

“La Bouchard ha denunciato l’organizzazione degli US Open per negligenza. Sembra che dopo tutto voglia raggiungere la top 10 dei premi in denaro nel 2015′, così ha scritto in maniera sarcastica Sergiy Stakhovsky sulla tennista canadese.

L’ucraino ha commentato la notizia dell’azione legale intrapresa dalla canadese contro la USTA per l’incidente di New York, in cui si è procurata una commozione cerebrale scivolando negli spogliatoi.


TAG: , , , ,

34 commenti. Lasciane uno!

Phoedrus (Guest) 19-10-2015 11:26

Eugene ga fatto benissimo.
Se fosse successo a una italiana, che commenti ci sarebbero stati in questo articolo?

34
Lucabigon 18-10-2015 09:51

Scritto da angelo
@ Lucabigon (#1473158)
è chiaro che da migliaia di chilometri non si sanno bene i particolari di come realmente si siano svolti i fatti, ma qui è chiaro quello che è successo che corrisponde perfettamente a quello detto sin dall’inizio (la scivolata per il trattamento sul pavimento). Dove lavoro io la signora delle pulizie quando lava mette all’inizio e alla fine dei corridoi i cartelli gialli “pericolo pavimento bagnato”. Comunque io ponevo l’accento sul fatto che la tennista bouchard ha fatto bene a denunciare perchè l’evento accadutole le ha reso danni e non per causa sua.

Ovvio. Ma secondo molti non dovrebbe denunciare, anche se dovesse avere ragione a farlo, per non mandare sul lastrico la USTA (cit.). Che logica è?

33
antonios 18-10-2015 01:14

Scritto da biglebowski
la Bouchard è stata fortemente danneggiata “e continua a sopportare dolore fisico, una significativa perdita economica, le spese mediche e la ‘perdita della gioia di vivere’”.
questo è uno stralcio della citazione………..la perdita della gioia di vivere avrebbe potuto evitarsela!

Ovviamente a distanza non si può dire nulla di preciso e probabilmente questa frase è frutto della vena creativa degli avvocati. Tuttavia la letteratura neurologica in materia e l’esperienza clinica evidenziano che ad una commozione cerebrale possono seguire sintomi ansioso depressivi con ritiro sociale, (in un precedente articolo si parlava di una Bouchard chiusa per giorni in albergo) e mancanza di motivazioni. Se fosse così, nessuno può dirlo ma neanche escluderlo, avrebbe senso parlare di perdita della gioia di vivere che è una caratteristica della depressione, anche nelle sue forme lievi e transitorie.

32
stefre (Guest) 17-10-2015 19:21

Questo proprio non riesce a farsi i fatti propri :twisted:

31
toleno (Guest) 17-10-2015 18:36

@ Luciano.N94 (#1473380)

No vuole proprio prenderla…

30
Yes2.0 17-10-2015 17:45

Scritto da jack
Non so perché ma rispetto a ciò che dice stakhovsky mi trovo sempre all’opposto

Forse perché sei una persona intelligente

29
Yes2.0 17-10-2015 17:43

Questo non perde mai occasione per rendersi ridicolo.

28
Angelo 17-10-2015 16:55

Io non so se ha fatto bene o ha fatto male di certo lo USOpen poteva organizzare meglio la cosa ma è altrettanto certo che la mia adorata (come divinità scesa in terra a mostrare la sua beltà a noi poveri plebei) poteva benissimo accendere l’hi-phone farsi luce verificare le condizioni del pavimento e procedere con cautela. :idea:
Da uomo di non legge temo per lo USOpen possa avere molta fondatezza la sua causa. :idea:
Tuttavia bastava che ricevesse un colpo sulla tempia e RIP Genie per la gioia di più di qualcuno su questo sito e la mia disperazione. :idea:
Il coltello alla Seles e la commozione alla Genie le mie beniamine sono proprio sfigatelle. :cry:
Nemmeno di fronte ad una commozione cerebrale ci si astiene dall’essere …

27
Angelo (Guest) 17-10-2015 15:44

Se la Bouchard dovesse vincere la causa, vedrete quante cadute e relative contusioni ci saranno in futuro, e non solo nel tennis. :wink:

26
bao.bab (Guest) 17-10-2015 14:45

Scritto da Lucabigon

Scritto da il luminare
la gente vuole sempre denunciare, non c’è più rispetto x il lavoro del prossimo, anche avesse ragione e il pavimento era scivoloso, facendo la denuncia poi con che coraggio si presenterà agli usopen nei prossimi anni, io mi vergognerei, è come se complotto alle spalle di uno e vado a casa sua come niente fosse, stiamo parlando degli usopen non del torneo del lussemburgo

Sono certo che se il tuo lavoro ti facesse guadagnare almeno 1.000.000 di € l’anno e un fatto altrui ti impedisse di lavorare per qualche tempo saresti il primo a fare causa. Maledetta ipocrisia!

Infatti sarei ben felice che questa ragazzotta vincesse la causa mandando sul lastrico la USTA. il giorno dopo gli slam tornerebbero ad avere montepremi da 50000 euro… Lezione numero uno: non si recide la mano che ti nutre… Non esiste disciplina sportiva al mondo (…in ambito femminile poi…) che ti garantisca 3.3 milioni per giocare 2 settimane a tennis… Si sa mica che la bella Genie abbia chiesto qualche WC per i prossimi tornei (sarcasmo)?

25
angelo (Guest) 17-10-2015 14:22

@ Lucabigon (#1473158)

è chiaro che da migliaia di chilometri non si sanno bene i particolari di come realmente si siano svolti i fatti, ma qui è chiaro quello che è successo che corrisponde perfettamente a quello detto sin dall’inizio (la scivolata per il trattamento sul pavimento). Dove lavoro io la signora delle pulizie quando lava mette all’inizio e alla fine dei corridoi i cartelli gialli “pericolo pavimento bagnato”. Comunque io ponevo l’accento sul fatto che la tennista bouchard ha fatto bene a denunciare perchè l’evento accadutole le ha reso danni e non per causa sua.

24
Mario (Guest) 17-10-2015 14:19

@ Lucabigon (#1473158)

Scritto da Lucabigon

Scritto da Mario
Questa odiosa mania, d’importazione americana, di denunciare tutti e tutto per guadagnare facilmente un sacco di soldi, sta procurando guasti terribili in tutti i settori della società, costi enormi per l’amministrazione pubblica, paralisi burocratica, contenziosi infiniti. Sarebbe ora che si capisse e si impedisse

E’ ovvio che tu, dall’esterno e a migliaia di chilometri di distanza, sei in grado di giudicare e dire perfettamente al 100% che l’organizzazione non aveva alcuna colpa. Beato te. Io invece mi mantengo nel dubbio e lascio che siano le autorità competenti a giudicare come in ogni società civile. Internet fa grossi danni, tutti diventano giudici di tutto senza avere la minima conoscenza dei fatti.

Scritto da Lucabigon

Scritto da Mario
Questa odiosa mania, d’importazione americana, di denunciare tutti e tutto per guadagnare facilmente un sacco di soldi, sta procurando guasti terribili in tutti i settori della società, costi enormi per l’amministrazione pubblica, paralisi burocratica, contenziosi infiniti. Sarebbe ora che si capisse e si impedisse

E’ ovvio che tu, dall’esterno e a migliaia di chilometri di distanza, sei in grado di giudicare e dire perfettamente al 100% che l’organizzazione non aveva alcuna colpa. Beato te. Io invece mi mantengo nel dubbio e lascio che siano le autorità competenti a giudicare come in ogni società civile. Internet fa grossi danni, tutti diventano giudici di tutto senza avere la minima conoscenza dei fatti.

È evidente che hai capito poco del senso del mio commento

23
mirko.dllm (Guest) 17-10-2015 13:46
22
mirko.dllm (Guest) 17-10-2015 13:45

Possibile che non si trova nessuno che gliele canti chiare,a questo qui? Come minimo,un’accusa di misoginia,direi che se la merita tutta.

21
Luciano.N94 17-10-2015 13:43

Sergy le vuole prendere dalla Bouchard :lol: !

20
andrew (Guest) 17-10-2015 13:22

solo per quella famosa vittoria contro federer a wimbledon 2013 si sente di dire tutto, ma va!!!

19
biglebowski (Guest) 17-10-2015 13:13

la Bouchard è stata fortemente danneggiata “e continua a sopportare dolore fisico, una significativa perdita economica, le spese mediche e la ‘perdita della gioia di vivere’”.

questo è uno stralcio della citazione………..la perdita della gioia di vivere avrebbe potuto evitarsela!

18
stealth 17-10-2015 13:02

Scritto da angelo
Sergiy Stakhovsky fa commenti gratuiti, che fanno ridere.

E’ un SIMPATICONE!!!

17
Ken_Rosewall 17-10-2015 12:44

“and….she’s gay” (Matt Dillon, quasi cit.) :mrgreen:

16
antonios 17-10-2015 12:18

Scritto da angelo
E’ evidente che sia caduta, su pavimento scivoloso,
altrimenti non sarebbe potuta andare a terra subendo una commozione.
Fa bene a fare causa, perchè veramente le ha procurato danni enormi, alla salute e all’attività sportiva professionistica.
Era in corsa agli Us Open, in ripresa di performance e non ha potuto continuare e partecipare ad alcuni tornei susseguenti.

Il problema non è solo il danno occorso ma anche quello che sarebbe potuto accadere. Una caduta più rovinosa poteva procare un edema cerebrale con conseguenze non solo sull’attività agonistica per la ragazza, ma sulla sua vita normale. È un fatto che il.filmato in cui arriva sbandando e guidata al campo prima dell’incontro con la Vinci sia inequivicabile come pure il post commozione cerebrale che evidentemente ha avuto conseguenze psicologiche, visto che di fatto ha chiuso l’anno proprio quando era in ripreda. Avvocati o meno io trovo che ci sia un astio generalizzato verso i tennisti che si trovano in storie e controverse, ed è paradossale visto che sono proprio coloro che ci apoassionano a questo sport.

15
Lucabigon 17-10-2015 12:00

Scritto da il luminare
la gente vuole sempre denunciare, non c’è più rispetto x il lavoro del prossimo, anche avesse ragione e il pavimento era scivoloso, facendo la denuncia poi con che coraggio si presenterà agli usopen nei prossimi anni, io mi vergognerei, è come se complotto alle spalle di uno e vado a casa sua come niente fosse, stiamo parlando degli usopen non del torneo del lussemburgo

Sono certo che se il tuo lavoro ti facesse guadagnare almeno 1.000.000 di € l’anno e un fatto altrui ti impedisse di lavorare per qualche tempo saresti il primo a fare causa. Maledetta ipocrisia!

14
il luminare (Guest) 17-10-2015 11:10

la gente vuole sempre denunciare, non c’è più rispetto x il lavoro del prossimo, anche avesse ragione e il pavimento era scivoloso, facendo la denuncia poi con che coraggio si presenterà agli usopen nei prossimi anni, io mi vergognerei, è come se complotto alle spalle di uno e vado a casa sua come niente fosse, stiamo parlando degli usopen non del torneo del lussemburgo

13
Army 17-10-2015 11:06

Non ho mai amato la Bouchard…ma se quello che dice é vero, ha fatto più che bene a denunciare la Usta…

12
Tennisman (Guest) 17-10-2015 10:29

In genere dissento da tutto quello che dice e/o scrive Stakhovsky. Però stavolta ha scritto qualcosa che in tanti, me compreso, hanno quantomeno pensato.

Comunque approfitto per segnalare, per completezza di informazione, che negli atti dell’accusa si incolpa la USTA e l’organizzazione US Open in generale di aver procurato una perdita, a causa dell’incidente, di almeno 13 posizioni WTA e la richiesta di danni si basa su tale quantificazione arbitraria.

Certo che per fare queste uscite la botta in testa c’è stata e deve essere stata parecchio forte…

11
jack (Guest) 17-10-2015 10:00

Non so perché ma rispetto a ciò che dice stakhovsky mi trovo sempre all’opposto

10
Lucabigon 17-10-2015 09:57

Scritto da Mario
Questa odiosa mania, d’importazione americana, di denunciare tutti e tutto per guadagnare facilmente un sacco di soldi, sta procurando guasti terribili in tutti i settori della società, costi enormi per l’amministrazione pubblica, paralisi burocratica, contenziosi infiniti. Sarebbe ora che si capisse e si impedisse

E’ ovvio che tu, dall’esterno e a migliaia di chilometri di distanza, sei in grado di giudicare e dire perfettamente al 100% che l’organizzazione non aveva alcuna colpa. Beato te. Io invece mi mantengo nel dubbio e lascio che siano le autorità competenti a giudicare come in ogni società civile. Internet fa grossi danni, tutti diventano giudici di tutto senza avere la minima conoscenza dei fatti.

9
angelo (Guest) 17-10-2015 09:44

Sergiy Stakhovsky fa commenti gratuiti, che fanno ridere.

8
angelo (Guest) 17-10-2015 09:42

E’ evidente che sia caduta, su pavimento scivoloso,
altrimenti non sarebbe potuta andare a terra subendo una commozione.
Fa bene a fare causa, perchè veramente le ha procurato danni enormi, alla salute e all’attività sportiva professionistica.
Era in corsa agli Us Open, in ripresa di performance e non ha potuto continuare e partecipare ad alcuni tornei susseguenti.

7
angelo (Guest) 17-10-2015 09:42

E’ evidente che sia caduta, su pavimento scivoloso,
altrimenti non sarebbe potuta andare a terra subendo una commozione.
Fa bene a fare causa, perchè veramente le ha procurato danni enormi, alla salute e all’attività sportiva professionistica.
Era in corsa agli Us Open, in ripresa di performance e non ha potuto continuare e partecipare ad alcuni tornei susseguenti.

6
simona (Guest) 17-10-2015 09:34

Ma comunque ha ragione

5
Michele (Guest) 17-10-2015 09:06

Beh Stakhovsky può far parlare di sè solo parlando degli altri perchè di partyite non ne vince molte di più della Bouchard

4
Paolo (Guest) 17-10-2015 08:46

E te pareva che non diceva la sua anche su questa

3
Mario (Guest) 17-10-2015 08:39

Questa odiosa mania, d’importazione americana, di denunciare tutti e tutto per guadagnare facilmente un sacco di soldi, sta procurando guasti terribili in tutti i settori della società, costi enormi per l’amministrazione pubblica, paralisi burocratica, contenziosi infiniti. Sarebbe ora che si capisse e si impedisse

2
gianfranco (Guest) 17-10-2015 06:56

Stakhovsky non “manderà” mai sua figlia ad allenarsi con l’Eugenie.
P.s.
Chi di noi non ha pensato quanto ha scritto Stakhovsky?

1

Lascia un commento